Osteocondrosi

Caratteristiche lfk con osteocondrosi del collo dell'utero

L'analisi della letteratura e l'esperienza pratica sul problema studiato hanno rivelato una serie di caratteristiche specifiche durante la riabilitazione fisica degli anziani nell'osteocondrosi del rachide cervicale. Questo documento presenta in dettaglio l'esperienza pratica descritta e le raccomandazioni per condurre classi di terapia fisica, il cui scopo è quello di correggere l'osteocondrosi del rachide cervicale.

Il testo del lavoro scientifico sull'argomento "Caratteristiche del metodo di conduzione degli esercizi nell'osteocondrosi cervicale della colonna vertebrale"

A. V. Levin, A. D. Vikulov

Caratteristiche del metodo di esecuzione di esercizi di terapia fisica per osteocondrosi cervicale spinale

L'analisi della letteratura e l'esperienza pratica sul problema studiato hanno rivelato una serie di caratteristiche specifiche durante la riabilitazione fisica degli anziani nell'osteocondrosi del rachide cervicale. Questo documento presenta in dettaglio l'esperienza pratica descritta e le raccomandazioni per condurre classi di terapia fisica, il cui scopo è quello di correggere l'osteocondrosi del rachide cervicale.

Parole chiave: osteocondrosi, colonna vertebrale, dolore, collo, riabilitazione, esercizi, pensionati, pressione, polso, ernia, tecnica, correzione.

L'osteocondrosi del rachide cervicale è il risultato di alterazioni degenerative-distrofiche in una data sezione spinale. L'origine dei cambiamenti patologici è strettamente correlata alla struttura del rachide cervicale, che consiste in sette delle vertebre più mobili, che consente al nostro collo di eseguire una varietà di movimenti diversi.

Tuttavia, avendo un corsetto muscolare debole e una bassa resistenza meccanica delle vertebre, la colonna vertebrale cervicale è la più vulnerabile. È facile ferirlo non solo per un impatto forte o forte, ma anche per un'estensione eccessiva o insufficiente del collo stesso. Questi e molti altri motivi (sollevamento pesi, ipotermia, scoliosi) portano allo sviluppo di osteocondrosi del rachide cervicale, e nei casi gravi alla formazione di un'ernia della colonna vertebrale, che è molto pericolosa per la salute e la vita del paziente.

Il trattamento dell'osteocondrosi del rachide cervicale dovrebbe iniziare dopo uno studio approfondito del quadro clinico della sua manifestazione, poiché i sintomi della malattia mostrano il grado di sviluppo e le fasi di questa patologia.

L'osteocondrosi cervicale si manifesta come segue:

Sintomi: dolore alla schiena e al collo, estensione della spalla, della scapola e del collo, vertigini e acufeni dovuti all'apporto di sangue al cervello, intorpidimento parziale delle dita e debolezza degli arti inferiori e andatura instabile. La sindrome del dolore può comparire con la ritenzione a lungo termine della testa inclinata in avanti, bruscamente girandola, il lavoro fisico, ecc. Con la manifestazione di queste deviazioni, il paziente deve sottoporsi ad una diagnosi approfondita al fine di fare una diagnosi accurata.

Come risultato dell'accumulo di esperienza pratica nel problema studiato, è stato riscontrato che l'osteocondrosi della colonna cervicale occupa il secondo posto (30%) nella prevalenza tra le persone della fascia di età 60-80 anni dopo l'osteocondrosi del lombosacrale (85%).

Queste informazioni sono servite come punto di partenza per lo sviluppo del sistema di riabilitazione fisica degli anziani con evidenti segni di osteocondrosi del rachide cervicale.

Il metodo di riabilitazione dell'autore per gli anziani sviluppato da noi includeva solo i mezzi terapeutici fisici

Caratteristiche del metodo di esecuzione di esercizi di terapia fisica per osteocondrosi cervicale spinale

cultura ed è stato testato sulla base del dipartimento di terapia fisica MUZ Clinical Hospital № 2 di Yaroslavl in 2 periodi:

1. Gennaio - Aprile 2011

2. Settembre 2011 - Aprile 2012

In ogni gruppo le lezioni si tenevano ogni giorno, cinque volte a settimana, per un mese. La durata delle lezioni era di 50 minuti. Ogni lezione consisteva in tre parti: preparatoria, principale e finale. In ciascuna parte sono state impostate le attività, sono stati selezionati i mezzi per risolvere i compiti stabiliti e sono state indicate le linee guida.

In questo studio, i soggetti hanno partecipato alla categoria di età di 60-80 anni, per un totale di 20 persone. L'età media dei soggetti era di 68 anni.

Per eseguire una serie di esercizi è stata utilizzata un'attrezzatura speciale: manubri, pesi per gli arti, palle ginniche, fitball, elastici e attrezzature selezionate individualmente per ciascun paziente.

Gli esercizi sono stati eseguiti nelle seguenti posizioni iniziali: sdraiati sulla schiena, sdraiati sullo stomaco, seduti su una sedia e in piedi. Gli esercizi seduti su una sedia e sdraiati venivano applicati alla fine della lezione quando il paziente mostrava segni di affaticamento.

Nell'elaborare la serie di esercizi, sono stati presi in considerazione la diagnosi della malattia, lo sviluppo fisico dei soggetti, la loro età, genere e forma fisica.

Ad ogni lezione, gli studenti sono stati monitorati per il loro benessere (misurazione della frequenza cardiaca e misurazione della pressione arteriosa prima / dopo la lezione e visiva durante la sessione).

Con dolore significativamente pronunciato, gli esercizi sono stati eseguiti a un ritmo lento e quelli più dolorosi sono stati eseguiti a un ritmo accettabile per il paziente. Mentre il dolore diminuiva, gli esercizi venivano eseguiti ritmicamente a un ritmo medio, ogni esercizio veniva ripetuto 6-8 volte e i movimenti più dolorosi per 3-4 volte.

L'ampiezza dei movimenti è stata impostata in modo da non causare un aumento del dolore. L'ampiezza aumentò gradualmente e tutti i movimenti furono effettuati solo per le sensazioni dolorose.

Tutti gli esercizi sono stati eseguiti liberamente, senza intoppi, senza sforzo e movimenti improvvisi. Innanzitutto, i movimenti sono stati effettuati in un arto sano, in articolazioni piccole e medie, e poi in quelli grandi.

Durante le lezioni, la regola dell'alternanza dei gruppi muscolari coinvolti nel lavoro

che "dissipa" il carico sull'intera muscolatura.

Per ridurre il dolore, esercizi speciali alternati a distrazioni e respirazione.

Quando il dolore si intensificò durante l'esercizio, il paziente non lo eseguì e di nuovo tentò di farlo dopo diverse sedute, dopo che il dolore diminuì.

L'esercizio era finalizzato al raggiungimento dei seguenti compiti:

- Preparare il paziente per il carico della parte principale della lezione,

- Rafforzamento delle funzioni dei sistemi cardiovascolare e respiratorio,

- Allenamento per rilassare i muscoli del collo, del cingolo scapolare e degli arti superiori,

- Rafforzamento dell'apporto di sangue alle radici del rachide cervicale,

- Rilassamento dei muscoli della fascia scapolare e degli arti superiori,

- Miglioramento del tessuto trofico dei muscoli del collo, della cintura della spalla,

- Aumento della mobilità delle articolazioni intervertebrali,

- Aumentare la tolleranza del corpo allo stress fisico,

- Ripristino dell'ampiezza dei movimenti,

I seguenti tipi di esercizi sono stati usati come mezzi per raggiungere gli obiettivi:

- Esercizi di respirazione di natura statica e dinamica

- esercizi per resistere ai muscoli del collo,

- Esercizi isotonici e statici per i muscoli e le articolazioni degli arti,

- Esercizi generali di sviluppo per gruppi muscolari medi e grandi,

- Esercizi generali di sviluppo con oggetti.

I risultati del test dei metodi di riabilitazione fisica hanno mostrato un andamento positivo nelle condizioni fisiche generali dei pazienti.

Tutti i pazienti hanno descritto come positive le dinamiche della loro condizione generale. Quando si eseguono esercizi per rilassare i muscoli del tronco e delle estremità, così come quando si eseguono esercizi isotonici, è stata osservata una diminuzione del dolore nei pazienti. Quando si eseguono esercizi dinamici e statici

aumento della resistenza della forza dei muscoli del collo, aumento della libertà di movimento nelle articolazioni intervertebrali, migliore mobilità del rachide cervicale, grazie a questo aumento delle capacità motorie dei pazienti, che ha dato uno stimolo significativo per migliorare il loro stato psico-emotivo, che, a sua volta, ha avuto un effetto positivo sul tono dei muscoli spinali profondi, prevenendo i suoi spasmi, migliorando il coordinamento

abilità, aumento dell'attività sociale, background psicologico normalizzato.

Sono stati inoltre rilevati cambiamenti positivi nella parte dell'attività del sistema cardiovascolare, che ha portato alla normalizzazione della pressione arteriosa, alla frequenza cardiaca, all'aumento delle prestazioni fisiche e alla riduzione del tempo di recupero dopo l'esercizio.

Come risultato del lavoro sperimentale abbiamo ottenuto i seguenti dati:

Indicatori della pressione arteriosa dopo le lezioni per un gruppo di soggetti prima e dopo la riabilitazione nel periodo dal 27.02.2012 al 30.03.2012

Il numero del test Prima della riabilitazione Dopo la riabilitazione

Raccomandazioni per l'esercizio

I metodi per eseguire la terapia di esercizio nell'osteocondrosi del rachide cervicale non richiedono attrezzature, strutture o abilità speciali. Tutti gli esercizi sono abbastanza semplici, ma molto efficaci. Chiunque può gestirli. In anticipo è necessario preparare un tappetino sul quale sarà necessario mentire durante l'esecuzione delle attività. È meglio scegliere una stanza ben ventilata. Eseguire correttamente il compito dovrebbe essere in una stanza dove c'è abbastanza aria fresca. In genere puoi fare terapia fisica per strada. Inoltre, è necessario scegliere abiti comodi. A volte potresti aver bisogno di una barra orizzontale.

È meglio alternare compiti con grandi carichi con complessi più leggeri. Questo vale per le flessioni, gli squat, i vari esercizi per la schiena e il collo. A proposito, si raccomanda di eseguire sia complessi dinamici che statici e di non prestare attenzione a un solo tipo. Ad esempio, il jogging può essere alternato a complessi semplici per mantenere il tono dei muscoli del collo.

Inoltre, i medici raccomandano di alternare esercizi normali con esercizi di respirazione. Procedere immediatamente a grandi carichi non ne vale la pena, è necessario aumentarli gradualmente. Se nel corso di carichi crescenti compaiono problemi cardiaci, allora è necessario interrompere rapidamente l'esercizio. A proposito, è molto utile visitare la piscina con osteocondrosi. Non ha solo un effetto benefico sulla schiena, ma non crea grandi carichi sul cuore, nonostante il fatto che tutto il corpo si alleni. Se l'educazione fisica nell'osteocondrosi della colonna cervicale è accompagnata da un forte dolore, allora vale la pena cambiare il complesso e iniziare i compiti che ti aiutano a rilassarti e ad allungare. È imperativo monitorare il tuo polso ogni volta. Se a un collo a osteochondrosis ci sono stati dolori affilati all'atto di esecuzione di determinati compiti, allora è necessario rifiutare tali esercizi. Selezionare un tipo specifico di terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale è possibile solo dopo aver consultato un medico.

L'effetto di eseguire compiti così semplici sarà estremamente significativo. In primo luogo, è necessario per rafforzare i muscoli della schiena e del collo. In secondo luogo, aiuta a migliorare la circolazione del sangue, che ha inoltre un effetto benefico sul metabolismo in questi tessuti. Inoltre, lo sforzo fisico aiuterà a prevenire la rigidità del collo, perché il basso livello di mobilità delle vertebre viene eliminato. A proposito, influenza la quantità di movimento. Inoltre, è utile non solo per i muscoli del collo, ma anche per le terminazioni nervose, perché i nervi iniziano gradualmente a riprendersi e il dolore scompare.

Il nuoto con osteocondrosi cervicale è molto utile. I muscoli della schiena saranno in grado di rilassarsi e le vertebre andranno a posto. Come nuotare correttamente con questa malattia, dovrebbe dire al medico e all'istruttore. Quest'ultimo deve seguire la tecnica di esecuzione. Non è necessario pompare una pressa per osteocondrosi del rachide cervicale, ma per la manutenzione generale della forma è meglio non ignorare questo compito. Inoltre, anche i muscoli della schiena e del collo tenderanno.

Aspetti aggiuntivi

Anche il pilates con osteocondrosi è una tecnica molto utile.

Ovviamente, non dovresti ricorrere direttamente a complessi complessi, ma puoi acquisire compiti per principianti e iniziare da loro. Pilates con osteocondrosi è un esercizio estremamente utile, perché Questa tecnica è progettata per funzionare su tutti i sistemi del corpo. Allungare con questa malattia non fa male. Assicurati di prestare attenzione ai muscoli del collo e della schiena. Lo stretching aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, i processi metabolici, la conduzione delle fibre nervose.

Ma correre non è sempre possibile usarlo. Questo esercizio comporta un forte carico sul corpo non preparato, quindi la corsa dovrebbe iniziare con un passo lento e una breve distanza. A volte puoi svolgere attività per le quali hai bisogno di una barra orizzontale. Ma è meglio usarlo solo dopo il permesso del medico. Inoltre, tutte le attività dovrebbero essere semplici da eseguire. La barra orizzontale può essere pericolosa, quindi è meglio non rischiare. A proposito, molte persone non fanno flessioni, ma non dovresti ignorare le flessioni, perché Tale compito aiuterà non solo a rafforzare i muscoli delle braccia, ma anche il collo e la schiena.

Non importa quanto siano utili tali compiti, ma in alcuni casi è vietato ricorrere all'aiuto della terapia fisica nell'osteocondrosi. Ad esempio, è necessario rifiutare tali misure se il paziente soffre di malattie in forma acuta o quando il disturbo cronico è esacerbato. Lo stesso vale per le malattie infettive acute. Aneurismi dell'aorta e del cuore, infarto del miocardio, disturbi del ritmo cardiaco sono anche controindicazioni. In presenza di neoplasie di tipo sia benigno che maligno, non vale neanche molto per essere coinvolto nell'attività fisica. Con una forma grave di malattia da zucchero, dovrai anche rinunciare all'attività fisica. Lo stesso vale per le situazioni in cui vi è il rischio di apertura di forti emorragie, ipertensione. Se il fondo dell'occhio è cambiato e anche il paziente ha la miopia, l'esercizio può essere dannoso.

Esercizi statistici

Se c'è osteocondrosi cervicale, gli esercizi statistici sono diversi in quanto è necessario esercitare la massima tensione muscolare per eseguirli. In questo caso, l'oggetto sarà fermo o deve trovarsi in una posizione scomoda del corpo. Quindi puoi girare il collo. Tale complesso è inteso principalmente per le persone che hanno problemi con la colonna vertebrale toracica e cervicale. Grazie a compiti semplici, la flessibilità, il metabolismo, la circolazione sanguigna sono migliorati e vengono ripristinati i nervi. In questo caso, il mini-complesso può comportare attività senza appesantire. Tutti questi movimenti dovrebbero essere lenti, i muscoli dovrebbero essere il più tesi possibile. I compiti che includono l'aggravamento vengono eseguiti con grande tensione, ma l'ampiezza dovrebbe essere minima. Questo aiuta a rafforzare i muscoli del collo, della schiena e delle braccia. Per i carichi sarà sufficiente il proprio peso. A proposito, questa tecnica implica la conduzione e la meditazione. Gli esercizi statici saranno una grande aggiunta alla dinamica.

Attività 1.

Deve essere in una posizione seduta. È necessario filtrare i muscoli il più possibile, quindi girare la testa, cercando di guardare dietro la schiena, mentre si espira. Lo stesso deve essere fatto nella direzione opposta. Ora devi fare lo stesso compito, ma non devi girare la testa, ma inclinati di lato, cercando di raggiungere la spalla. Lo stesso compito dovrebbe essere fatto con la testa inclinata avanti e indietro.In ogni posizione è necessario indugiare per qualche secondo. Questi esercizi aiuteranno il collo con l'osteocondrosi.

Ora dovresti stare in piedi. In questo caso, le gambe sono divaricate, le braccia dovrebbero essere distese in direzioni diverse e i palmi delle mani dovrebbero essere rivolti verso l'alto. I gomiti devono piegare le braccia. Ora devi sforzare i muscoli. Quando è necessario inalare la scapola è necessario ridurre. Questo mini-complesso deve essere ripetuto almeno 5 volte.

Ora le mani dovrebbero essere sollevate e allargate ai lati. Allo stesso tempo, è meglio indossare calze e piegare un po '. Dopo di ciò, anche le ginocchia devono piegarsi. Le mani sono tirate di lato e quindi devono essere messe in ginocchio. All'espirazione, il mento dovrebbe raggiungere il petto. È meglio fare questo esercizio almeno 5-6 volte. È utile non solo per il collo nell'osteocondrosi, ma anche per l'intera schiena, braccia, gambe.

Attività 4.

Anche adesso, bisogna stare in piedi. I palmi dovrebbero essere chiusi e attaccati alla guancia sinistra. Inoltre, quando si inspira, la posizione della testa dovrebbe essere invariata. Devi cercare di filtrare i muscoli e fare pressione sui palmi. Nella posizione iniziale, è necessario espirare e rilassarsi. Quindi questo complesso si ripete dall'altra parte. Una ginnastica così semplice viene eseguita molto lentamente. I muscoli devono tendere almeno 5-7 secondi.

Questo compito viene eseguito sdraiato sul suo stomaco. Devi inclinare la testa in avanti e cercare di raggiungere il petto. Allo stesso tempo le mani dovrebbero essere premute sulla parte posteriore della testa. In questo momento, i muscoli del collo creeranno resistenza. È necessario eseguire tali esercizi per 10-15 secondi. Quindi lo stesso dovrebbe essere fatto nella direzione opposta, cercando di deviare la testa il più possibile indietro. Ripeti l'operazione dovrebbe essere 3 volte in entrambe le direzioni. Dopodiché, devi chiudere le dita sulla fronte e rilassarti. Quindi la stessa cosa da fare con le pendenze laterali.

Ora hai bisogno di giacere sulla sua testa, e la sua fronte mentre tocca il tappeto. Quindi la testa gira di lato in modo che l'orecchio tocchi il tappeto. In questa posizione dovrebbe essere 10 secondi, quindi ruotare l'altro orecchio.

Dopo tutti gli esercizi devi fare l'automassaggio. Tale mini-complesso è costituito da colpi, mani impastate e sfregamento. I muscoli devono riposare.

Esercizi dinamici

L'allenamento fisico terapeutico nell'osteocondrosi della regione cervicale comprende necessariamente compiti dinamici. Esse implicano il lavoro esterno, quando i muscoli devono periodicamente rilassarsi e contrarsi.

Quando l'osteocondrosi della colonna vertebrale è utile per fare il seguente esercizio. È necessario stare dritti e, mentre si inspira, sollevare le braccia, inclinare la testa all'indietro e guardare i palmi delle mani. Quindi, durante l'espirazione, è necessario tornare alla posizione iniziale. Per analogia, puoi eseguire turni laterali. Ad esempio, è necessario portare la mano destra sul lato e allungare il corpo dietro di esso, quindi tornare alla posizione iniziale e ripetere sull'altro lato.

Attività 2.

L'effetto terapeutico e profilattico è dato anche da semplici rotazioni e inclinazioni della testa, quindi non è necessario essere pigri e farli più volte ogni volta. Ad esempio, puoi girare lentamente la testa in direzioni diverse, e poi su e giù. In ogni direzione, dovresti fare l'esercizio almeno 7 volte.

L'effetto del semplice esercizio per il collo nell'osteocondrosi sarà molto significativo. Ma prestare attenzione ai problemi cervicali della colonna vertebrale è necessario non solo per esercizi solo per il collo, ma anche per l'intera schiena. Puoi prendere le mani di lato e poi provare a ridurre le scapole. All'espirazione, le mani ritornano nella loro posizione originale. È imperativo fare semplici movimenti circolari con spalle e braccia. Anche in posizione supina, è possibile eseguire in modo sicuro compiti utili. Ad esempio, devi riprendere la testa e cercare di piegare tutta la schiena, appoggiandoti sulle mani.

Come uscita

L'osteocondrosi del rachide cervicale è una malattia grave, che è accompagnata da mal di testa, problemi di mobilità del collo, emicranie e altri sintomi spiacevoli. Tale malattia è considerata una malattia della civiltà, così che le persone che vivono in città e hanno uno stile di vita sedentario ne soffrono. Da qui arriva che l'osteocondrosi cervicale può essere prevenuta se inizi a fare esercizio in tempo. Inoltre, il medico può prendere una serie speciale di esercizi per il trattamento.

Tutti i pazienti con osteocondrosi cervicale coinvolti nella terapia fisica dovrebbero saperlo.

La terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale non deve essere eseguita con esacerbazione della malattia. Non c'è bisogno di cercare di "allungare" il collo, "disperdere" il dolore, in qualche modo influenzare la tua condizione. Se avverti un deterioramento, contatta immediatamente un neurologo!

Se durante una radiografia della colonna vertebrale o della palpazione, il medico (neurologo) ha determinato l'instabilità delle vertebre cervicali in te, assicurati di controllare nel salone ortopedico o in farmacia e prendi uno speciale collo morbido per il collo. Ti salverà da pericolose complicazioni durante l'esecuzione di esercizi.

Osteofiti - la crescita delle ossa stiloidi, visibile sul radiogramma della colonna vertebrale - è un'altra ragione per considerare più attentamente la scelta degli esercizi per la terapia di esercizio. Con gli osteofiti, i movimenti attivi nella colonna vertebrale cervicale durante l'allenamento dinamico non devono essere eseguiti, altrimenti si rischia di danneggiare l'osteofita dei tronchi nervosi che passano nel collo.

L'efficacia della terapia fisica

Effettuare la terapia di esercizio per qualsiasi grado di osteocondrosi cervicale aiuta a migliorare le condizioni generali del paziente. La regolarità degli esercizi terapeutici fornisce:

  • miglioramento del flusso sanguigno nella regione cervicale e nel tessuto cerebrale,
  • normalizzazione dei vasi linfatici, che riduce il gonfiore,
  • ritorno dell'elasticità persa dei muscoli e dei legamenti del collo,
  • la fissazione dei muscoli paravertebrali consente di rafforzare ulteriormente il telaio che protegge i fasci nervosi e vascolari,
  • riducendo il rischio di formazione di osteofiti - crescite marginali di osso sulle superfici articolari delle vertebre,
  • il ritorno del volume completo dei movimenti attivi nelle articolazioni intervertebrali,
  • adattando l'apparato vestibolare all'aumento del carico
  • eliminazione dello spasmo.

Gli esperti dicono che dopo l'esercizio corretto, l'umore dei pazienti aumenta significativamente. Il trattamento riabilitativo aiuta nella lotta contro stati depressivi, nevrosi a lungo termine e altri disturbi mentali che possono svilupparsi con molti anni di malattia.

Principi di base della terapia fisica

La terapia fisica per l'osteocondrosi del rachide cervicale viene nominata dal medico curante e una serie di esercizi viene selezionata da un medico dell'educazione fisica.

Non è consigliabile condurre la terapia fisica con esercizi dinamici durante tutto il periodo di esacerbazione. Tali esercizi in questo momento possono portare ad un aumento delle manifestazioni cliniche esistenti e provocare cambiamenti irreversibili nella colonna vertebrale.

Nel periodo acuto, è possibile utilizzare solo esercizi isometrici che consentono di alleviare il dolore e allo stesso tempo non danneggiare la colonna vertebrale.

In presenza di instabilità e alta mobilità della sezione cervicale, si raccomanda di indossare uno speciale collo intorno al collo durante la lezione. Questo aiuterà a prevenire lo spostamento delle articolazioni.

Se vengono rilevate massicce crescite ossee lungo il bordo delle superfici articolari delle vertebre, gli esercizi vengono selezionati con la restrizione dei movimenti attivi in ​​quest'area a causa del rischio di lesioni ai vasi sanguigni e ai nervi vicini.

Regole generali

Quando si eseguono esercizi è necessario seguire regole generali che aumentano l'efficacia delle classi:

  • Esercizi di esercizio fisico per l'osteocondrosi cervicale devono essere eseguiti regolarmente.
  • Inizia l'esercizio solo dopo aver preriscaldato i muscoli del collo.
  • L'esercizio termina quando si manifestano dolore e intorpidimento durante i movimenti.
  • Durante la sessione, nel periodo acuto, la colonna vertebrale dovrebbe essere solo in verticale - questo è necessario per prevenire lo spostamento e un ulteriore danno alle vertebre.
  • Non è consigliabile eseguire gli esercizi con movimenti bruschi e ampi, poiché è possibile ferire articolazioni e legamenti.
  • Vietato movimenti circolari completi della testa e il massimo pendolamento della testa indietro.

Ginnastica isometrica

Quando si eseguono esercizi, i muscoli sono caricati, ma la colonna vertebrale rimane immobile. Questo si ottiene applicando una forza opposta.

  1. Metti il ​​palmo della mano destra sulla guancia destra e premi la testa cercando di inclinarti a sinistra, mentre gli sforzi sono fatti per resistere a questa azione. Ripeti la stessa azione con il palmo sinistro.
  2. Le dita nella serratura e posto sulla fronte e premere sulla testa, facendo sforzi per la sua deflessione all'indietro, allo stesso tempo applicano resistenza dai muscoli del collo.
  3. Posiziona i pugni piegati sotto il mento e prova a inclinare la testa anteriormente e verso il basso.
  4. Le dita nella serratura e posto sulla parte posteriore della testa, quindi provare a mettere la testa indietro.

Ginnastica standard

Il complesso è finalizzato a mantenere i muscoli del collo e del cingolo scapolare in tono:

  1. Metti i piedi alla larghezza delle spalle, allunga le braccia di fronte a te. Esegui spremere e aprire le dita, quindi stringere le mani.
  2. Collega le gambe, le braccia in basso. Sollevare il braccio destro parallelo al pavimento, portarlo di lato con il corpo. L'esercizio si ripete per la mano sinistra.
  3. Separare leggermente le gambe, le mani sulla vita, l'orecchio destro sulla spalla corrispondente. Fai lo stesso per il lato sinistro.
  4. Con le braccia abbassate per produrre movimenti circolari nelle articolazioni della spalla.
  5. In piedi, collega le gambe, prendi le dita nella serratura e, chinandosi, mettiti sulle ginocchia. All'inalazione, alza le mani verso l'alto, sull'espressione in basso.
  6. Inclinare la testa anteriormente e cercare di avvicinarsi il più possibile alla tacca giugulare con il mento.

Gli studi hanno dimostrato che l'esecuzione di una terapia di esercizio nell'osteocondrosi cervicale aiuta a prevenire il frequente sviluppo di esacerbazioni indipendentemente dallo stadio e da ulteriori progressi. Quando si esegue la ginnastica nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, si nota l'eliminazione parziale dei cambiamenti patologici.

Una selezione dei miei materiali utili sulla salute della colonna vertebrale e delle articolazioni, che ti consiglio di guardare:

Guarda anche molti materiali aggiuntivi utili nelle mie comunità e account sui social network:

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Finalità e obiettivi della terapia fisica

Sfortunatamente, è impossibile curare l'osteocondrosi. I medici non hanno ancora trovato un modo per invertire il corso dei processi degenerativi-distrofici. Possono solo rallentare o fermarsi. Questo è l'obiettivo principale della terapia di esercizio nell'osteocondrosi delle vertebre cervicali, vedere anche il trattamento dell'osteocondrosi con le erbe.

La stragrande maggioranza delle persone vede un medico se ha dolori al collo che non possono più essere tollerati. Se non sono causati da altre cause, come la miosite o la frattura, allora quando una diagnosi viene chiarita con una scansione a raggi X o MRI, verrà rilevato un tipo polisigmentario della malattia - almeno un'ernia intervertebrale "circondata" da sporgenze di dischi adiacenti.

Esercizi di terapia fisica con osteocondrosi cervicale nel periodo acuto e terapia fisica durante l'esacerbazione dell'osteocondrosi cervicale risolvono gli stessi compiti:

  • aiuto nel sollievo dal dolore,
  • eliminazione dell'iper-tono muscolare, favorendo il rilassamento muscolare,
  • accelerazione dei processi metabolici,
  • aumento della circolazione sanguigna e drenaggio linfatico,
  • Facilitando cicatrici del disco dell'anello fibroso.

Obiettivi della terapia di esercizio osteocondrosi del rachide cervicale nel secondo periodo di trattamento e durante la remissione:

  • prevenire lo sviluppo di disagio o dolore,
  • miglioramento della nutrizione tissutale delle vertebre e dei dischi intervertebrali,
  • aumentare il tono e la forza delle fibre muscolari del collo e del cingolo scapolare,
  • prevenzione della formazione di aderenze e osteofiti (escrescenze inverse),
  • ripristino e mantenimento della naturale curvatura fisiologica della regione cervicale.

Per fare un singolo esercizio fisico complesso terapia per l'osteocondrosi cervicale è necessario ogni giorno e più volte. Solo i carichi regolari aiuteranno a raggiungere l'obiettivo.

Attenzione. Il prezzo del non trattamento o dell'addestramento occasionale è il progresso della patologia, che si concluderà necessariamente con un'operazione chirurgica, o lo sviluppo della mielopatia cervicale (distruzione del midollo spinale), con conseguente paralisi e disabilità.

Le forme di terapia fisica prescritta dipendono dal periodo della malattia:

  1. Nel periodo acuto o durante l'esacerbazione, il trattamento include:
  • esercizi isometrici per i muscoli del collo per superare la resistenza
  • combinazioni di posizioni statiche che favoriscono il rilassamento di muscoli bicipiti, trapezi e deltoidi (vedi foto sopra),
  • abduzione passiva del braccio, movimenti lisci oscillanti nelle articolazioni della spalla nell'ampiezza disponibile,
  • se necessario, il corso di un complesso speciale di rilassamento postisometrico di Kogan-Malevik - la tensione dei muscoli della spalla, seguita da movimenti passivi della mano,
  • esercizi di respirazione
  1. Nel secondo periodo e durante la remissione, la terapia fisica per l'osteocondrosi del video della regione cervicale comprende:
  • esercizi statici (isometrici) per i muscoli del collo e del cingolo scapolare,
  • movimenti oscillatori e oscillatori simili a pendoli (stiramento balistico),
  • esercizi per la cintura della spalla con pesi gradualmente crescenti,
  • movimenti dinamici lenti e lisci nella regione cervicale,
  • nuoto.

Sulla nota Nel periodo acuto, non dimenticare di includere la respirazione toracica e addominale nel complesso della terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale. Aiuterà a tornare alla normale escursione del torace ridotta, formata a causa della posizione innaturale della colonna vertebrale, che ha alleviato la sindrome del dolore.

Esempi di esercizi

La fisioterapia dinamica dell'esercizio nell'osteocondrosi cervicale può essere eseguita solo dopo il permesso del medico. Di solito vengono prescritti a metà del secondo periodo di trattamento, a proposito, gli stessi esercizi sono inclusi nella ginnastica per l'osteoporosi.

Che tipo di movimento dinamico può essere fatto dipende da molti fattori. Anche a dispetto del fatto che l'istruzione consiglia di ripeterle solo 3 volte, alcune di esse possono causare la compressione dei vasi e delle radici nervose.

Pertanto, di seguito diamo alla galleria fotografica alcuni esercizi che vengono eseguiti nel secondo periodo di trattamento o durante la remissione, che non possono portare ad un forte aggravamento, e annullano tutti gli sforzi precedenti.

Se a un paziente viene prescritto di indossare una benda Shanz di supporto, allora dovrebbe:

  1. Salta il primo esercizio.
  2. Esegui solo la prima parte dell'esercizio numero 2-5. Ridurre la durata della resistenza a 5-10 secondi e aumentare gradualmente il numero di ripetizioni da 2 a 5-6, mentre la pausa per il riposo e il rilassamento dei muscoli tra le ripetizioni dovrebbe essere di circa 6-7 secondi.
  3. Durante lo squat nell'ultimo esercizio, tieni la testa dritta.

Esercizi vietati

Con questa patologia vietata:

  • svolte veloci e taglienti, curve, spostamenti e rotazioni del collo,
  • esercizi con carichi speciali per i muscoli del collo,
  • lavorare con un bilanciere in piedi - squat, deadlift,
  • esercizi con scuotimento verticale del corpo - saltare, saltare, saltare, fare jogging.

Se hai l'abitudine di scricchiolare le articolazioni del collo, disimparalo.Inoltre, danneggia le superfici articolari, aggravando e accelerando il corso dei processi degenerativi.

Chi è abituato a giocare a calcio, a pallavolo oa pallamano con gli amici nei fine settimana dovrebbe dimenticare questo tipo di intrattenimento. In inverno, non dovresti andare a sciare, e in estate per far fronte ai kayak. Inoltre, non saltare con un paracadute e non fare alcun tipo di salto.

Stili di nuoto consentiti

Purtroppo, non tutti sono disponibili a scopo terapeutico, ma se possibile, assicurati di visitare la piscina:

  1. Le persone anziane avranno difficoltà ad osservare la corretta tecnica di nuoto, che è necessaria per il trattamento dell'osteocondrosi nel collo. Pertanto, è meglio per loro iscriversi a classi speciali di idrocinesi.
  2. Coloro che possiedono con fiducia diverse tecniche di nuoto dovrebbero escludere Brass e Butterfly. Alternativa breve distanza Krol con Krol sul retro. Tieni dritta la schiena e il collo. Ogni 7-10 minuti, fai una pausa di 2-3 minuti, durante la quale giace ancora sulla schiena, braccia e gambe distese, rilassando completamente tutti i muscoli del corpo.

Consiglio. Assicurati di prestare attenzione alla posizione della testa durante il sonno. Le persone con problemi al collo dovrebbero dormire su un cuscino ortopedico basso o un cuscino speciale.

E in conclusione, consideriamo necessario ricordare ancora una volta che prima di fare esercizio ti è piaciuto durante un esercizio con osteocondrosi cervicale, devi assolutamente consultare il tuo medico o un metodologo di terapia fisica.

Sei esercizi complessi isometrici

Nella ginnastica isometrica, l'area allenata del corpo non si sposta nello spazio: cioè, si piega, gira, non ci saranno mosse qui.

Tu o il tuo partner esercitate pressione su qualsiasi parte del corpo e le forze dei muscoli contrastano questa pressione. Il numero di ripetizioni di esercizio di questo complesso di esercizio fisico per l'osteocondrosi cervicale dipende dal grado di preparazione: può essere 3-4 ripetizioni su ciascun lato e 6-8. La durata della contrazione della forza applicata durante l'esecuzione di ciascuna ripetizione è di 5-6 secondi.

Posizione di partenza in tutti gli esercizi sottostanti - seduti esattamente su una sedia, le gambe alla larghezza delle spalle.

Con il palmo della mano, premi verso il basso sull'area del tempio e gli zigomi su un lato (palmo sinistro - guancia sinistra, palmo destro - guancia destra).

Stringere i muscoli del collo, fornendo una resistenza della mano.

Ripeti dall'altra parte.

Metti le dita nella serratura. In questa posizione, premere sulla fronte con i palmi rivolti verso di lui.

Tendendo il collo, fornisce resistenza alla pressione.

Metti le mani sotto i tuoi pugni sotto il mento e spingi il mento su e giù.

Senza spostare la testa nello spazio, fornire opposizione.

Metti le dita dietro la testa nella serratura. In questa posizione, spingere l'area parietale occipitale con le mani, come se cercassi di appoggiare la testa sul tuo petto e con la tua testa creare una reazione.

Posiziona la mano destra con il palmo aperto nella zona della guancia sinistra e dello zigomo. Premi il tuo viso con la mano, come se cercassi di girarlo a destra. Crea una reazione con i muscoli del collo.

Ripeti l'esercizio per il lato opposto.

Metti la testa sul petto e incrocia le braccia dietro la testa. Premere le mani sul collo e forzare i muscoli del collo a resistere in modo tale da riportare lentamente la testa in posizione verticale.

Regole importanti

Quando si esegue questo tipo di terapia fisica, è importante non esagerare:

  • Non fare giri completi della testa intorno / in senso antiorario.
  • L'inclinazione massima della testa è irta di deterioramento, pertanto è controindicata.
  • I movimenti non devono essere acuti, impetuosi: fai tutto lentamente e senza fretta.
  • Poiché l'osteocondrosi spinale è spesso accompagnata da postura e capogiri instabili, gli esercizi di fisioterapia per l'osteocondrosi cervicale devono essere eseguiti stando seduti su una sedia.
  • Il numero di ripetizioni è 5-8.

esercizi

(se la tabella non è completamente visibile, scorrere verso destra)

1. Sedetevi con una schiena dritta su una sedia, le gambe leggermente divaricate. Tira le mani davanti a te con le mani.

Spremi le mani in pugni - allungali. Fai più volte l'esercizio, quindi stringi la mano.

2. Sedetevi su una sedia, le gambe davanti a voi alla larghezza delle spalle, le mani sulle ginocchia.

Solleva il braccio dritto parallelamente al pavimento. Senza movimenti bruschi, gira il busto con la mano in una direzione, con l'altra mano, nella direzione opposta (mano sinistra - gira il busto a sinistra, a destra - a destra).

3. Sedersi su una sedia, le gambe leggermente piegate, posizionare le mani sulla vita.

Piega la testa a destra e a sinistra, come se cercassi di portare l'orecchio sulla spalla appropriata.

4. Posizione seduta sulla sedia. Piegare i gomiti (le mani sulle spalle) il più lontano possibile.

Attraverso i lati, sollevare le braccia piegate in una posizione parallela al pavimento e alla parte bassa della schiena.

5. Sedendosi, lavarsi le mani sul sedile della sedia sui lati del corpo.

In questa posizione, esegui i cerchi con il cingolo scapolare prima dentro e poi in senso antiorario.

6. Posizione seduta.

Con una piccola ampiezza, gira la testa a sinistra e a destra (come se guardasse a sinistra, poi a destra).

7. In posizione seduta, blocca le braccia davanti a te.

Alza le braccia in questa posizione fino al livello della testa, quindi abbassala.

8. Posizione seduta, le mani sulla sedia.

Piegare la testa sul petto - tornare in posizione verticale.

9. Continua a sederti sulla sedia. Braccia distese lungo il corpo.

Piegare i gomiti, facendo un movimento scorrevole sul corpo con i palmi delle mani verso le ascelle. Nello stesso movimento di scorrimento, riportare le mani nella posizione originale.

10. Siediti sulla sedia. Mani alle giunture.

Sollevare la mano sinistra estesa davanti a voi non più in alto del livello della spalla. Palm giù.

Allo stesso tempo raddrizzare la mano destra, tirare indietro (palmo verso l'alto). Ripeti per l'altra mano.

conclusione

Certo, la fisioterapia non è una panacea, e per aiutare l'osteocondrosi spinale a essere il più efficace possibile, è necessaria tutta una serie di misure, compresi i farmaci, la terapia manuale e la fisioterapia.

Ma la terapia di esercizio per l'osteocondrosi del rachide cervicale non richiede attrezzature speciali e anche uno spazio considerevole nella stanza, è possibile eseguire molti esercizi anche sul posto di lavoro. E questa è una grande opportunità per ogni paziente di aiutare se stessi. Gli esercizi di fisioterapia regolari hanno un effetto benefico non solo sul decorso della malattia e sui sintomi della malattia, ma anche sull'umore, salvando i pazienti da una sensazione di depressione, depressione, stanchezza e persino disturbi depressivi.

La terapia fisica per l'osteocondrosi è il modo più diffuso per guarire da questa malattia ed eliminare i suoi sintomi (emicrania, disturbi del sonno, dolore nella regione cervicale e sensazioni dolorose quando l'articolazione della spalla si muove).

Come introduzione, ti raccomandiamo di familiarizzare brevemente con te stesso sui problemi della malattia dell'osteocondrosi cervicale vertebrale-cervicale, che saranno discussi nella seguente narrazione:

In tal caso, se esegui regolarmente la ginnastica per l'osteocondrosi cervicale a casa, ti libererai degli spasmi muscolari, migliorerai la circolazione sanguigna e la condizione dei dischi intervertebrali.

Prima di iniziare a praticare la terapia fisica per l'osteocondrosi, consultare uno specialista in terapia fisica. Il medico ti aiuterà a fare una serie di esercizi pertinenti alla tua situazione e ad adattarli alle tue capacità fisiche. La terapia fisica eseguita con competenza ti consentirà di prevenire lo spostamento delle vertebre cervicali e il pizzicamento dei nervi.

Cause e sintomi dell'osteocondrosi cervicale

L'osteocondrosi cervicale, che di solito compare in età abbastanza precoce (25-40 anni), è una malattia dei dischi cervicali intervertebrali. Gli esperti dicono che questa malattia provoca mal di testa nel 30% dei casi.

I prerequisiti principali per lo sviluppo della malattia sono i seguenti fattori:

  • ipodynamia (mancanza di attività motoria dovuta a uno stile di vita sedentario),
  • metabolismo disturbato
  • l'accumulo di sali nella colonna cervicale,
  • mancanza di sostanze necessarie (a causa della malnutrizione),
  • lesioni al collo
  • cattive abitudini (fumo, alcool),
  • situazioni stressanti
  • sovrappeso,
  • ormoni disturbati,
  • ereditarietà.

I sintomi di osteocondrosi cervicale tutti dovrebbero sapere:

  • dolore severo, disturbante a lungo, nel collo,
  • intorpidimento degli arti
  • frequenti capogiri, in rari casi, perdita di coscienza a seguito di giramento della testa,
  • ipertonicità dei muscoli del collo
  • deterioramento della memoria
  • insonnia.

I segni di osteocondrosi cervicale, oltre agli elementi di cui sopra, comprendono il deterioramento della visione, l'acufene, il dolore nell'area del cuore.

La malattia è pericolosa principalmente a causa del fatto che a causa della spremitura dei vasi sanguigni e dei nervi, la trasmissione del segnale e il trasporto di nutrienti al cervello sono disturbati. Pertanto, non si dovrebbero ignorare i sintomi dell'osteocondrosi cervicale e sperare in una cura spontanea.

È necessario adottare misure per eliminare la malattia nel tempo, anche eseguendo regolarmente esercizi speciali per l'osteocondrosi cervicale a casa.

Di seguito, abbiamo appositamente preparato per voi un video sulle cause del dolore alla testa durante l'osteocondrosi cervicale:

Diagnosi di osteocondrosi cervicale

Solo uno specialista può fare una diagnosi accurata e prescrivere la terapia appropriata, quindi, quando i sintomi della malattia compaiono in te o nei tuoi cari, iscriviti immediatamente per un consulto con un chirurgo ortopedico e un neurologo.

All'esame, il medico controllerà la mobilità e la sensibilità del collo. Di norma, dopo la diagnostica manuale, è richiesto un ulteriore esame a raggi X, eseguito simultaneamente in diverse proiezioni. In casi particolari, il medico riferisce il paziente a una TAC.

Trattamento e prevenzione dell'osteocondrosi cervicale

Al fine di ripristinare la struttura dei dischi intervertebrali danneggiati o deformati, i cosiddetti condroprotettori vengono utilizzati nel trattamento (ad esempio, farmaci: teraflex, artracina).

I metodi conservativi più popolari per eliminare l'osteocondrosi cervicale includono:

  • gli analgesici sono usati per alleviare il dolore,
  • al fine di eliminare l'infiammazione e ridurre il gonfiore dei tessuti, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei,
  • In terapia, i farmaci vengono anche utilizzati per migliorare la circolazione del sangue.

Gli ortopedici consigliano i loro pazienti, oltre a farmaci, massaggi, fisioterapia e ginnastica speciale per l'osteocondrosi cervicale.

In questo video imparerai la tecnica di eseguire un massaggio salutare a casa:

Oltre ai farmaci prescritti da un chirurgo ortopedico e alle procedure di massaggio finalizzate all'eliminazione dell'osteocondrosi cervicale, una corretta alimentazione svolge un ruolo importante. Il compito principale della dieta per questo disturbo è di ridurre il peso, prevenire l'obesità, stimolare il naturale processo di rigenerazione del tessuto osseo danneggiato e normalizzare il metabolismo.

Per non conoscere mai una malattia così terribile, come l'osteocondrosi cervicale, gli esperti raccomandano di aderire a diverse regole di base:

  • se la tua professione è associata a uno stile di vita sedentario e passi molto tempo alla tua scrivania, allora fai esercizi fisici e fai esercizio durante le pause,
  • prendi un materasso e cuscini ortopedici,
  • evitare situazioni in cui il rischio di lesioni è elevato,
  • prova a non caricare la colonna vertebrale con oggetti pesanti, distribuisci il carico in modo uniforme.

Quindi, per vivere una vita piena è necessario ascoltare i consigli degli specialisti. Esegui semplici esercizi a scopo preventivo e tieni d'occhio lo stile di vita che conduci.

Per rafforzare e consolidare l'effetto dei farmaci, contattare uno specialista in terapia fisica affinché possa sviluppare per voi un programma di esercizi individuali per esercizi di fisioterapia nell'osteocondrosi.

Esercitare la terapia per l'osteocondrosi cervicale

Carica per osteocondrosi cervicale a casax è un'aggiunta eccellente alla terapia farmacologica e con essa è possibile prevenire lo sviluppo della malattia.

Gli specialisti di terapia fisica raccomandano ai loro pazienti di praticare ginnastica per l'osteocondrosi cervicale di sera, dopo una giornata di lavoro o durante le pause durante la giornata lavorativa.

Ti presentiamo un complesso di esercizi fisici efficaci che aiutano a migliorare le condizioni del rachide cervicale:

  1. Sdraiati sulla schiena. Posiziona comodamente la testa su un cuscino basso o su un rullo (altezza fino a 15 cm). Premi la parte posteriore della testa contro la superficie del cuscino per 15 secondi. Quindi, girando sullo stomaco, fai questo esercizio, usando la sua fronte.
  2. Prendi una posizione sdraiata sull'addome in modo che il collo e la testa siano appesi sopra il perimetro del letto. Mantenere una tale postura per 15 secondi.
  3. Prendi una posizione sdraiata. (Per gli esercizi, è preferibile acquistare un tappetino speciale per ginnastica). Alzare gli arti inferiori ad una piccola altezza rispetto al livello del pavimento. Tenere in questa posizione per 5-7 secondi.
  4. Fai il seguente esercizio seduto su una sedia. Ruota lentamente le spalle avanti e indietro. Almeno 4 volte in ogni direzione.
  5. Sedersi su una sedia, raddrizzare la schiena, inclinare la testa indietro. Prova a toccare l'orecchio destro con la spalla destra. Fai lo stesso esercizio dall'altra parte. Il movimento non dovrebbe essere forte, in modo da non sovraccaricare i muscoli cervicali.
  6. Prendi una posizione seduta. La schiena dovrebbe essere raddrizzata e la testa abbassata. Inizia lentamente a girare la testa a destra e poi a sinistra. Ripeti per ogni lato 5 volte.

La ginnastica per l'osteocondrosi cervicale comprende diversi esercizi che devono essere eseguiti in piedi:

  1. Metti i piedi un po 'distanti. Allarga gli arti superiori. I palmi delle mani dovrebbero essere rivolti verso l'alto. Piegare l'articolazione del gomito. Quindi collegare le scapole alla parte posteriore. Esegui questo esercizio 5 volte.
  2. Raddrizza le braccia sulla testa e inizia lentamente a ruotarle. I tuoi movimenti dovrebbero essere come un nuotatore.

Vi presentiamo alcuni esercizi efficaci con un bastone nell'osteocondrosi:

  1. Afferrare il bastone con entrambe le mani e cercare di abbassarlo il più basso possibile fino al livello della regione lombare.
  2. Solleva il bastone da ginnastica, tenendolo dietro la schiena, verso l'alto. Inclinare l'alloggiamento a sinistra ea destra.
  3. Ruota attrezzature ginniche. Allo stesso tempo, prestate particolare attenzione alle mani: devono essere incrociati!

Esistono numerose raccomandazioni per l'implementazione della terapia fisica per l'osteocondrosi, che dovrebbero essere seguite:

  • Ventilare la stanza in cui ti alleni,
  • prendi un tappetino per sederti e sdraiarti,
  • assicurati che gli abiti per l'educazione fisica siano stati scelti in modo che tu ti senta a tuo agio,
  • iniziare lentamente, aumentando progressivamente il carico,
  • misurare l'impulso
  • Segui i consigli del tuo medico per eseguire gli esercizi.

Per chiarezza e una migliore comprensione dei principi della ginnastica per l'osteocondrosi cervicale, ti invitiamo a guardare il video di formazione:

Allenamento fisico terapeutico nell'osteocondrosi del rachide cervicale: benefici e avvertenze

Esistono numerose controindicazioni per lo svolgimento di un'educazione fisica che migliora la salute per le malattie del collo:

  • malattia cronica, acuta,
  • attacco di cuore
  • il cancro,
  • palpitazioni cardiache
  • aritmia,
  • miopia, accompagnata da cambiamenti su larga scala nel fondo.

Il carico di osteocondrosi cervicale a casa non è raccomandato per le persone affette da diabete nelle ultime fasi.

Quali cambiamenti dovrebbero essere previsti dalla terapia fisica per l'osteocondrosi?

  • la circolazione del sangue nella colonna cervicale migliora,
  • rafforza il sistema muscolare,
  • le vertebre diventano più mobili
  • dolore ridotto,
  • il tessuto nervoso danneggiato viene ripristinato.

Come supplemento alle informazioni di base in questa sezione, ti consigliamo di familiarizzare con il materiale video sugli esercizi nell'osteocondrosi cervicale:

Ti ricordiamo che gli esercizi dinamici sono solo un supplemento al trattamento farmacologico.

La ginnastica per il collo nell'osteocondrosi è il metodo più semplice e più accessibile per ciascuno, non solo di prevenzione, ma anche, in parte, del trattamento di questa malattia. L'osteocondrosi, così come la sciatica, così come l'artrite e l'artrosi, limitano seriamente la mobilità delle articolazioni, compresi i dischi intervertebrali. Ciò contribuisce al verificarsi di complicanze associate sotto forma di ernie, a processi metabolici alterati nel corpo, a una diminuzione dell'immunità e, infine, a una diminuzione del livello generale di salute.

La regione cervicale gioca un ruolo speciale qui - è il primo collegamento attraverso il quale vengono trasmessi i segnali del sistema nervoso centrale. Le capacità delle regioni toracica e lombare dipendono dal suo stato fisiologico. L'esercizio terapeutico del collo (terapia fisica) è il modo migliore per mantenere la funzionalità dell'intera colonna vertebrale e dell'attività della vita in generale.

Indicazioni per Lfk

Le prime indicazioni per gli esercizi di fisioterapia sono i dolori nevralgici alla testa, al petto, alle braccia e alle gambe. Sono provocati dall'osteocondrosi - cambiamenti organici nella colonna vertebrale:

  • Depositi di sale nello spazio intervertebrale,
  • Disidratazione e riduzione dell'elasticità dei dischi ammortizzanti
  • I nervi radicolari delle vertebre di serraggio che regolano la funzione degli organi interni e degli arti.

Se lasci tutto senza attenzione, i sintomi patologici aumenteranno costantemente. Per contrastare questi processi distruttivi e chiamato ginnastica terapeutica con osteocondrosi cervicale. La procedura non richiede un ospedale medico, una palestra, simulatori e massaggiatori coinvolti. Tutti sono disponibili per l'osteocondrosi cervicale a casa.

Cosa è richiesto per le classi

Prima di caricare il collo con osteocondrosi è necessario:

  • Consultare un medico, coordinare con lui le modalità delle lezioni, così come gli esercizi del complesso medico,
  • Ventilare la palestra
  • Stendere un tappeto per l'esecuzione di esercizi in posizione sdraiata,
  • Indossare una tuta comoda (migliore sport).

Quando si eseguono esercizi per il collo con osteocondrosi dovrebbe:

  • Non sovraccaricare la prima lezione. Ogni carico successivo dovrebbe aumentare man mano che si adegua a quello precedente,
  • Monitorare costantemente l'impulso
  • Alternare gli esercizi al collo con esercizi di respirazione,
  • Per i leggeri dolori al petto o un improvviso cambiamento della frequenza cardiaca, interrompere immediatamente l'allenamento della forza o sostituirli con esercizi più leggeri.

I dolori acuti nell'area del cuore sono controindicati per la terapia di esercizio. La continuazione delle lezioni è possibile con la completa riabilitazione dell'attività cardiaca solo con il permesso del medico curante.

La tecnica più comune

Una serie di esercizi per l'osteocondrosi cervicale consiste in un insieme di procedure dinamiche e statiche finalizzate allo sviluppo medico del rachide cervicale. Tutti si completano a vicenda e ottimizzano il risultato finale. La ginnastica dinamica nell'osteocondrosi della regione cervicale si basa sull'uso alternato dei muscoli dei gruppi di contrazione e rilassamento. Gli esercizi sono eseguiti in stretta sequenza. Ciascuno di essi deve essere ripetuto almeno 5 - 15 volte. Posizione di partenza: il corpo è posizionato verticalmente, le gambe unite, le mani alle giunture.

  • Le mani in un lento inalare si alzano,
  • Per la punta in punta di piedi,
  • Guarda i polpastrelli,
  • Le mani su un'espirazione lenta vanno giù,
  • Posizione di partenza
  • Vi consigliamo di leggere: ginnastica con un bastone con osteocondrosi
  • La mano destra con un respiro lento viene tirata di lato con la rotazione simultanea del tronco,
  • Lo sguardo si precipita alla punta delle dita,
  • Ritorna alla posizione originale.

Lo stesso esercizio si ripete con la mano sinistra.

  • La testa gira lentamente prima a destra, poi a sinistra - finché non si ferma,
  • Il mento è sollevato il più possibile, poi abbassato sul petto.

PI numero 2 - posizione eretta, gambe unite, gomiti a livello delle spalle.

  • Riporta i gomiti alle scapole,
  • All'esito, torna al numero IP 1.

IP numero 3: il corpo è posizionato verticalmente, le gambe leggermente divaricate, le braccia distese in avanti a livello delle spalle.

  • Rotazione circolare simultanea delle mani in direzione convergente e divergente.
  • Il corpo inspira per inclinarsi bruscamente a destra (con la testa che gira a sinistra),
  • All'espirazione, la mano destra sale sopra la testa con un ritorno al punto di partenza.

Nella stessa sequenza, l'esercizio viene eseguito con una pendenza a sinistra.

L'articolazione dell'anca non è coinvolta.

  • Assicurati di leggere: yoga per il collo
  • Allungato sulle dita dei piedi (braccia in alto, piegati all'indietro, guarda le dita),
  • Le mani a lato, poi in ginocchio,
  • Siediti bruscamente.
  • Premi la testa sulle ginocchia.
  • Entrambe le braccia estese ruotano verso sinistra, concentrandosi sulle dita,
  • Gamba destra dietro la schiena,
  • Porta il piede sinistro per lei,
  • Fai giri circolari con le mani in senso orario, poi nella direzione opposta.
  • Ritorna a PI №3.

Esegui l'esercizio nello stesso modo quando giri le mani a destra. L'articolazione dell'anca non è coinvolta nei movimenti.

IP numero 4 - è sdraiato a pancia in giù, le gambe chiuse insieme, le braccia tese in avanti.

  • Nel processo di inspirazione, le braccia sono sollevate al limite insieme all'aspetto,
  • Il ritorno alla posizione originale si verifica sull'espirazione.
  • Porta la gamba destra a lato, gira la testa a destra,
  • Salta sul tuo piede sinistro.
  • Quindi metti il ​​piede sinistro a lato, gira la testa a sinistra e salta con il piede destro.
  • Esercizio per finire di camminare sul posto con una graduale diminuzione del ritmo fino al punto.

La posizione di partenza è la stessa.

  • Allungare le braccia in avanti a livello delle spalle, girare i palmi delle mani l'uno verso l'altro,
  • Con un sospiro, allarga le braccia,
  • L'espirazione è accompagnata dal loro rimescolamento e chiusura con i palmi.

La fisioterapia per l'osteocondrosi cervicale si basa sulla massima mobilizzazione dei muscoli del collo, della schiena, dell'addome e delle estremità. Tutta l'energia fisiologica del corpo è concentrata in un punto e aumenta l'effetto terapeutico.

La terapia di esercizio dell'osteocondrosi del rachide cervicale consente di stimolare i processi metabolici nella regione cervicale, rigenerare il tessuto nervoso indebolito, aumentare l'elasticità dei dischi intervertebrali, restituire flessibilità e mobilità del collo. Nella versione statica del complesso la terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale completa la ginnastica dinamica. Questa tecnica ha un certo numero di caratteristiche funzionali caratteristiche:

  • Il principale carico di energia in terapia fisica per l'osteocondrosi della regione cervicale è fatto dai nostri stessi sforzi,
  • Gli esercizi del complesso possono essere eseguiti con l'uso di carico aggiuntivo o muscoli volitivi,
  • La forza sulle fibre muscolari si accumula gradualmente,
  • Tutta l'energia del corpo negli esercizi fisici per l'osteocondrosi cervicale è concentrata solo sul rachide cervicale,
  • La velocità del movimento della testa è minima,
  • La tensione dei muscoli del collo dovrebbe essere estrema,
  • Deviazioni di postura raggiunte dal punto di partenza si svolgono per tutto il tempo sufficiente per la pazienza.

Tipi di esercizi statici contro l'osteocondrosi del collo:

IP numero 5 - seduto su una sedia.

  • Tutti gli esercizi vengono eseguiti mentre si inala. Ogni posizione della testa è fissata per almeno cinque secondi. Mentre espiri, i muscoli si rilassano.
  • Stringere i muscoli del collo, girare la testa a destra, guardare in basso per la spalla,
  • Ritorna alla posizione originale, rilassati.
  • Ripeti l'esercizio con un giro a sinistra.

Frequenza del ciclo: 5-10 giri a destra e a sinistra.

  • Stringere i muscoli del collo, inclinare la testa a sinistra mentre l'orecchio si avvicina alla spalla,
  • Posizione di partenza, rilassamento, inclinazione della testa verso destra.
  • 5-10 volte.
  • Inclinare la testa all'indietro con il tocco della nuca sul retro,
  • Il punto di partenza, il rilassamento muscolare, inclina la testa in avanti con un tocco del mento sul petto.

PI №1 - posizione eretta, braccia estese in avanti a livello delle spalle, gambe chiuse.

  • Piedi sparsi ai lati,
  • Allungare le braccia con i palmi verso l'alto, piegare l'articolazione del gomito, allungare i bicipiti,
  • Riduci notevolmente le lame.

Esercizio ripetere 5-10 volte.

PI è lo stesso.

  • Sollevare le braccia distese, leggermente diluite,
  • Alzati in punta di piedi, piegati all'indietro, concentrati sulle dita,
  • Leggermente seduto, metti i palmi delle mani sulle ginocchia, tocca il petto con il mento.

La frequenza è la stessa dell'esercizio precedente.

  • Chiudi i palmi delle mani, mettili sulla tua guancia sinistra,
  • Mentre inspiri, spinge forte la testa sui palmi, tendendo i muscoli del collo laterali (la testa non deve muoversi),
  • All'espirazione, torna alla posizione di partenza e rilassati.
  • Per riorganizzare i palmi sulla guancia destra, per fare lo stesso attacco di potere.
  • La posizione di partenza è la stessa dell'Esercizio 6.
  • Mani serrate, pugni sulla fronte sicura,
  • Schiaccia la tua testa con i pugni per qualche secondo, tendendo i muscoli della schiena.

L'operazione di forza viene ripetuta 5-10 volte.

  • Stringere saldamente il collo e la testa dietro i palmi
  • Stringere i muscoli del collo anteriore e premere con decisione sul palmo della testa con la parte posteriore della testa 5-10 volte,
  • Massaggio rilassante di collo, collo, tempie, fronte, mascelle. Prodotto seduto su una sedia.

Tecnica di movimento della mano:

  • Carezze muscolari,
  • Luce,
  • Sfregamento circolare.
  • Premi il mento con decisione sul petto,
  • Tieni la parte posteriore della testa con i palmi delle mani dietro,
  • Prova ad alzare la testa, superando una forte resistenza alle mani.

La posizione di partenza è la stessa. Anche le mani fissano la testa. La testa è sollevata dal pavimento.

  • Usando la tensione dei muscoli del collo anteriore, premi la parte posteriore della testa nel palmo della mano.

Gli esercizi 10 e 11 vengono eseguiti almeno tre secondi 5-10 volte di seguito.

PI numero 7 - sdraiato sul lato destro e sinistro.

  • Accendi il lato destro, metti il ​​palmo sinistro sulla parete anteriore dell'addome,
  • Raccogliendo gradualmente l'aria nei polmoni, gonfia la pancia, superando la resistenza del palmo,

All'espirazione, rilassare e ripetere l'esercizio sul lato sinistro.

IP numero 4 (sdraiato sulla pancia del tappeto).

  • Usa la mano destra per sostenere il tuo mento con la mano piegata
  • La mano sinistra da dietro a premere la sua testa in giù.

Quindi modificare la posizione delle mani e ripetere la forza di pressione almeno 5 volte.

La posizione di partenza è la stessa (con un tappeto)

  • Gira la testa verso destra con un tocco sul pavimento,
  • Senza alzare la testa con lo sforzo dei muscoli laterali del collo, prova a strappare l'orecchio dal tappeto.
  • Raddrizza la testa, rilassati.

Ripeti l'esercizio girando la testa a sinistra.

Risultati lfk

Esercizi contro l'osteocondrosi con esercizi regolari danno un effetto terapeutico pronunciato e prolungato:

  • La circolazione sanguigna e i processi metabolici nella colonna cervicale sono accelerati,
  • Elimina il dolore,
  • L'innervazione dei tessuti circostanti viene ripristinata,
  • Lo strato muscolare cresce
  • Aumentano l'elasticità dei dischi intervertebrali e la mobilità del collo.

Il risultato finale accelera significativamente l'uso della fisioterapia per l'osteocondrosi cervicale. L'irraggiamento UHF locale contribuisce alla rottura dei depositi di sale. Anche l'uso di compresse speciali imbevute di preparati farmacologici è mirato a questo. Queste procedure dovrebbero essere applicate solo secondo le istruzioni del medico curante al fine di evitare possibili allergie.

Controindicazioni per la ginnastica di osteocondrosi cervicale nelle donne possono anche includere la gravidanza. Una forte tensione nei muscoli pelvici e addominali può portare a travaglio prematuro o aborto.

Dolore al collo e bassa mobilità non sono il verdetto finale, che nega una vita sana. Molto può correggere la terapia fisica. È solo importante sapere come trattare gli esercizi di osteocondrosi. Qualcosa che può risolvere le normali lezioni di fitness. Ma il risultato ottimale è possibile solo con l'uso della carica terapeutica nell'osteocondrosi della regione cervicale. Questo non dovrebbe essere rinviato in alcun modo.

Quali sono gli esercizi necessari in violazione della postura?

È possibile appendere sulla barra orizzontale con la scoliosi?

Quali esercizi sono usati per le donne incinte per la schiena?

Esercizio terapeutico per osteocondrosi cervicale: 16 esercizi efficaci, regole di allenamento

L'osteocondrosi della colonna vertebrale può causare molti problemi. Migliorare in modo indipendente il benessere fisico ed emotivo, per salvare il corpo dall'eventualità di esacerbazioni della malattia in futuro aiuterà la terapia di esercizio nell'osteocondrosi del rachide cervicale.

La ginnastica regolare riduce il rischio di esacerbazioni ripetute, riduce il dolore cronico al collo e alle spalle, ripristina la sensibilità e la forza nelle mani, allena l'apparato vestibolare (che riduce vertigini e mal di testa).

È meglio iniziare l'allenamento sotto la supervisione di un istruttore, in modo che ti insegni a fare correttamente tutti gli esercizi. In generale, il complesso ginnico, che include blocchi di isometria (senza parti mobili del corpo nello spazio) e attività dinamiche, è semplice da eseguire, e tutti saranno in grado di fare ginnastica a casa.

Più avanti nell'articolo sono complessi popolari e sicuri di 6 esercizi isometrici e 10 dinamici.

Allenamento fisico terapeutico nell'osteocondrosi del rachide cervicale: foto, esercizio

Come risultato dell'evoluzione, l'uomo, come una delle versioni, stava in piedi su due gambe per liberare le mani per il lavoro e il movimento più veloce. Ma proprio per questo, ha accumulato molte malattie e problemi di salute. Le più comuni sono le malattie spinali. Considerare come la terapia fisica per l'osteocondrosi del rachide cervicale aiuta a migliorare le condizioni del paziente.

Qualche parola sull'osteocondrosi

Sta camminando in verticale che causa l'osteocondrosi. Questa malattia è caratterizzata da disturbi distrofici nella cartilagine articolare. Il luogo più comune di comparsa di patologie - dischi intervertebrali. A seconda di dove si è stabilizzata l'osteocondrosi, è suddivisa in:

  • Collo.
  • Chest.
  • Lombare.

Ci sono diversi fattori che possono influenzare lo sviluppo dell'osteocondrosi.

  1. Predisposizione genetica.
  2. Lo sviluppo di un processo infettivo, intossicazione del corpo.
  3. Metabolismo disturbato
  4. La malnutrizione.
  5. L'obesità.
  6. Esercizio significativo o mancanza di attività fisica.
  7. Piedi piatti, con tacchi alti, scarpe scomode.
  8. Lo stress.
  9. Lesioni spinali.
  10. Forte interruzione dell'allenamento per gli atleti.
  11. La postura non abbastanza confortevole al computer, scrivania o sul divano dalla TV.

Con un numero così elevato di fattori provocatori, la malattia viene raramente evitata.

Indicazioni di terapia

Durante la diagnosi di questa malattia, il medico prescriverà trattamentoche può consistere in:

  1. Terapia farmacologica
  2. Complesso sportivo terapeutico
  3. Blocco della droga
  4. Tecniche di fisioterapia.
  5. Massaggi.
  6. Terapia manuale
  7. Riflessologia.
  8. Allungando la colonna vertebrale.

La terapia fisica per l'osteocondrosi del rachide cervicale è molto popolare come uno dei metodi di trattamento. In combinazione con altri metodi, dà risultati abbastanza buoni. Consideralo in modo più dettagliato.

Chi è la terapia di esercizio consigliata

È impossibile sfidare l'uso della terapia fisica nell'osteocondrosi del rachide cervicale. Gli esercizi sono adatti per quasi tutti, solo è necessario prendere in considerazione le controindicazioni. È anche utile fare gli esercizi:

  • Per la prevenzione delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.
  • Per rilassare e alleviare la colonna vertebrale.
  • Migliorare la postura
  • Per migliorare la circolazione del sangue nella colonna vertebrale interessata per un recupero più rapido.

Vale la pena prestare attenzione a chi non dovrebbe fare terapia fisica.

Controindicazioni per terapia fisica

Ci sono diversi motivi per cui non è consigliabile eseguire un complesso di terapia fisica per l'osteocondrosi cervicale:

  • Alta pressione sanguigna
  • Aumento della pressione oculare, grave miopia.
  • Disturbo del ritmo cardiaco
  • Il periodo di esacerbazione dell'osteocondrosi.
  • Esacerbazione di malattie croniche.
  • Sensazione di malessere
  • Dopo l'intervento chirurgico sulla colonna vertebrale.
  • Malattie del sistema nervoso con compromissione della coordinazione.

È anche necessario interrompere le lezioni se ci fosse un dolore acuto, disagio, nausea o vertigini.

Cosa inizia la terapia di esercizio

Per iniziare a praticare la terapia fisica, è necessario preparare:

  • Vestiti comodi per la pratica.
  • Tappetino per ginnastica, sedia o, se necessario, una palla.
  • Ventilare la stanza prima dell'allenamento.

Puoi mangiare 2 ore prima delle lezioni. Non puoi fare gli esercizi subito dopo un pasto o a stomaco vuoto. È necessario iniziare a praticare con 15 minuti di approccio ad ogni esercizio. Se questa sensazione è buona, puoi aumentare gradualmente il numero di approcci e la durata delle lezioni, ma non più di 45 minuti al giorno.

La terapia fisica per l'osteocondrosi della colonna cervicale deve essere iniziata solo dopo il riscaldamento. Riscalderà i muscoli e preparerà il corpo per esercizi ginnici. Se viene diagnosticata l'osteocondrosi, allora è vietato iniziare a fare esercizi senza un riscaldamento, è possibile provocare una esacerbazione.

Nel warm-up vengono utilizzati i seguenti esercizi:

  1. Walking.
  2. Angoli lisci del caso.
  3. Sollevare le mani.
  4. La rotazione delle spalle e delle scapole a passo lento e senza movimenti bruschi.
  5. Giri lenti della testa senza agitazione e rotazione.

Se c'è una sensazione di calore nei muscoli, allora il riscaldamento è stato efficace e puoi passare al complesso principale di esercizi.

Allunghiamo la colonna vertebrale

La terapia fisica per l'osteocondrosi della colonna cervicale deve necessariamente includere esercizi per allungare la colonna vertebrale. Ciò migliorerà la condizione dei muscoli della schiena, attiva la circolazione del sangue nella regione lombare.

  1. In posizione seduta sul pavimento, allunga le gambe di fronte a te. Appoggiati in avanti e cerca di raggiungere la punta delle dita dei piedi con le mani. Esercitati a fare lentamente, concentrandoti su come si allunga la colonna vertebrale. Basta 10 ripetizioni.
  2. Diventa a quattro zampe, mentre inspiri, piega lentamente la spina dorsale, blocca per un po 'e torna indietro. Ripeti 10 volte.
  3. Diventa etero, metti i piedi insieme. Piegati in avanti e stringi lo stinco con le mani, il più vicino possibile alle gambe.

Risultati LFK

Vale la pena notare che la ginnastica medica, l'educazione fisica nell'osteocondrosi della colonna cervicale deve essere concordata con il medico. È lui che ti dirà quali esercizi funzioneranno meglio. Classi regolari, un costante adeguamento degli esercizi per aumentare l'efficienza darà un risultato positivo. In caso di malessere, è necessario annullare le lezioni e consultare un medico.

Cosa si può ottenere eseguendo un regolare esercizio fisico con osteocondrosi del rachide cervicale?

  • I muscoli della colonna vertebrale cervicale si rafforzeranno, la loro plasticità aumenterà.
  • Migliorare significativamente la circolazione del sangue nella regione cervicale, e questo accelererà i processi di recupero.
  • A poco a poco, il dolore scomparirà, la funzione motoria verrà ripristinata.
  • Postura migliorata

La terapia fisica è grande mezzi prevenire le malattie di diverse parti della colonna vertebrale, migliorando la salute generale, l'umore migliora, i muscoli si rafforzano e puoi ottenere un buon apporto energetico.

Loading...