Dolore

Farmaci per il dolore per il mal di schiena

È successo così che la schiena fa male a tutti gli adulti. Uno stile di vita sedentario, sollevamento pesi, curvatura della colonna vertebrale e altri problemi portano disagio e frenano il movimento. Le pillole regolari o gli unguenti per il riscaldamento spesso non aiutano, poiché la causa del dolore è molto più grave.

Crampi muscolari e distorsione

Il problema più frequente e piuttosto frivolo. Di regola, tali dolori non sono cronici, ma episodici. Si verifica nelle persone di qualsiasi età e stile di vita. Ci sarà abbastanza movimento improvviso e incurante, un insolito sollevamento di una seduta pesante o lunga su una sedia scomoda.

Il trattamento ambulatoriale in questo caso non è fornito. Il riposo è necessario ei sintomi sono alleviati con antidolorifici. Coloro che costantemente "rompono" la schiena in questo modo vengono mostrati regolarmente corsi di massaggio. Allevia la tensione, rilassa e rafforza i muscoli dell'intera schiena.

Questo è lo spostamento dei dischi vertebrali. Questo è il vero nemico della scuola e degli impiegati. Postura scorretta, postura seduta prolungata, sedie scomode e bassa attività fisica nel tempo provocano un grave problema di salute.

La curvatura della colonna vertebrale, riducendo lo spessore del tessuto cartilagineo tra le vertebre, è accompagnata da dolore cronico e grave, che può acutamente dare ai fianchi o alle gambe. Lo spostamento dei dischi vertebrali è anche spesso osservato in infortuni sportivi o incidenti.

Questo problema è risolto da un medico dopo un esame completo. Di norma vengono prescritti fisioterapia, massaggi, corsetti correttivi e farmaci per migliorare la condizione durante il trattamento.

I principali metodi per affrontare il mal di schiena

In medicina, ci sono tre metodi principali utilizzati nel trattamento del mal di schiena.

La terapia farmacologica include, compreso l'uso di antidolorifici. In termini di composizione, questi farmaci sono divisi in tre gruppi: farmaci antinfiammatori non steroidei, analgesici e rilassanti muscolari (farmaci che alleviano gli spasmi muscolari). Inoltre, i pazienti devono essere prescritti vitamine del gruppo B in combinazione con preparati topici.

La terapia non farmacologica consiste nella creazione e nel mantenimento di condizioni speciali per la schiena del paziente - terapia fisica, l'uso di dispositivi speciali che supportano la colonna vertebrale e materassi ortopedici, regime motorio moderato, fisioterapia.

L'intervento chirurgico è una misura estrema, che viene utilizzata per forme gravi di curvatura spinale, ernia dei dischi intervertebrali, ecc.

Gruppi di farmaci antidolorifici

Gli analgesici sono un gruppo significativo di farmaci in grado di ridurre o eliminare il dolore. Sono divisi in due tipi: narcotico e non narcotico.

Analgesici narcotici - un potente strumento per sensazioni dolorose nella parte posteriore. Il dolore cronico grave nei pazienti è spesso alleviato con analgesici oppioidi. Se prendiamo in considerazione l'effetto dell'effetto anestetico, possono essere suddivisi in deboli (tramadolo, idrocodone, codeina, propossifene) e farmaci potenti usati per eliminare il dolore insopportabile (methandone, fentanina, morfina, idromorfone). Il dolore di intensità media viene rimosso con i preparati combinati contenenti composti di analgesici oppioidi deboli.

Nonostante l'effettiva eliminazione del dolore, questi farmaci sono usati dagli esperti con estrema cautela e solo quando assolutamente necessario. Come sapete, i farmaci hanno un effetto dannoso sul sistema nervoso e, con l'uso frequente, possono causare dipendenza fisica.

Antidolorifici non narcotici. Sono anche divisi in farmaci antinfiammatori non steroidei e analgesici, che hanno la capacità di abbassare la temperatura e anestetizzare. Il secondo gruppo è il noto analgin e paracetamolo. Inoltre, producono analgin come preparazione separata e come parte di altri mezzi (baralgin, tempalgin, benalgin, ecc.)

I farmaci antinfiammatori non steroidei hanno un triplice effetto: sopportano l'infiammazione infettiva, abbassano la temperatura corporea ed eliminano il dolore. Il farmaco più comune in questa categoria è il diclofenac sodico. Le aziende farmaceutiche lo producono separatamente e come parte di farmaci come verali, dicloberl, voltaren, ortofen, diclofen, clofen, naklofen e altri. Vale la pena notare che questo gruppo include anche acido acetilsalicilico (aspirina), nonché farmaci in cui è contenuto (askofen, ibuprofene, tsitramon, chlothazol, indometacina, ecc.).

I principali FANS in compresse:

Poiché assolutamente tutti gli antidolorifici parenterali hanno i loro effetti collaterali, è stato deciso di creare farmaci con uso locale. Questi includono creme, unguenti, balsami, gel, ecc. Così, è diventato possibile prevenire gli effetti negativi degli effetti collaterali dei farmaci che entrano nella circolazione generale. Naturalmente, anche i farmaci per il trattamento locale entrano all'interno, ma il loro apporto è significativamente ridotto. Creme e unguenti forniscono un buon effetto analgesico e antinfiammatorio e, soprattutto, riducono la necessità di farmaci interni.

Classificazione dei farmaci utilizzati esternamente per il mal di schiena

Farmaci, che includono analgesici, sostanze anti-infiammatorie e farmaci non steroidei.

Allo stato attuale, Fastum Gel ha ricevuto la maggiore richiesta. È usato con successo per alleviare il dolore di varie origini (dolore alla schiena mestruale, ipotermia, dolore post-operatorio e post-traumatico, colica renale).

Non male le risposte e su tali moderni preparati domestici, come Fast (analogico di Fastum Gel), contenenti ketoprofene significa Ketonal, Finalgel, Febrofid. I farmaci più popolari che contengono nimesulide includono ibuprofene, diclofenac e indometacina.

I preparati combinati destinati al trattamento topico hanno effetti analgesici e antinfiammatori. Come risultato della loro azione, la rigenerazione dei tessuti migliora, la risoluzione degli ematomi e il flusso di sangue nella nave viene ripristinato. Il gel di Dolobene si è dimostrato analgesico per il mal di schiena, che è accompagnato da edema.

Farmaci caratterizzati da effetto analgesico e irritante locale. Questi includono Kapsikam, Finalgon, Analgos crema, Apizatron, Nikofleks e altre medicine che sono in grado di dilatare i vasi sanguigni e assicurare il flusso di sangue alle aree infiammate. Questo stimola il metabolismo, inizia la nutrizione attiva dei tessuti e il miglioramento delle condizioni generali.

Condroprotettore locale L'artrocina e il Chondroxide, grazie ai componenti attivi contenuti nella loro composizione di dimetilsolfossido e condroitina, sono in grado di rallentare i processi di degenerazione e ripristinare il tessuto cartilagineo.

Preparati omeopatici che migliorano il metabolismo, stimolano il tessuto cartilagineo, ne prevengono la distruzione e arrestano la sindrome del dolore.

Quest'ultimo gruppo di farmaci destinati al trattamento del dolore nella regione lombare e alla schiena comprende mezzi combinati, cosmetici medici e balsami per il massaggio, che si basano su estratti di erbe. Questo vasto gruppo di farmaci comprende mummia, veleno d'api, bile d'orso, ecc.

A causa dell'azione di potenti ingredienti naturali nel processo di trattamento, è spesso possibile ottenere un buon effetto terapeutico. I medici alla pari dei pazienti raccomandano farmaci come pomata "Comfrey", crema "Shungit" e "Sophia", gel "Arthrotsin" e balsami di Valentin Dikul. Tutti questi strumenti sono utilizzati nel trattamento complesso per il mal di schiena a causa di osteocondrosi, lombalgia, radicolite, lesioni e ipotermia.

Riassumendo, vorrei sottolineare che questo articolo è inteso solo come riferimento. Non essere pigro per fissare un appuntamento con un medico, perché solo un medico qualificato, avendo studiato la storia e avendo effettuato un esame, sarà in grado di scegliere il farmaco giusto e prescrivere il trattamento appropriato.

Istruzione: Nel 2005, ha completato uno stage presso la Prima Università Medica Statale di Mosca intitolato a I. M. Sechenov e ha conseguito un diploma nella specialità "Neurologia". Nel 2009, la scuola di specializzazione nella specialità "Malattie nervose".

Perché fa male la schiena e il lombo?

Le cause del mal di schiena possono essere diverse. Ma come capire quando puoi far fronte al dolore da solo e quando hai bisogno di cercare un aiuto professionale?

Una misura su come distinguere il tipo di dolore è l'attività in cui la schiena ha iniziato a ferire. Se si ha un piccolo dolore con un lavoro prolungato e fisicamente duro, molto probabilmente, questo caso sarà isolato e il sintomo si ridurrà dopo che il carico sarà diminuito.

Se il dolore persiste dopo l'interruzione del lavoro, ciò può indicare patologie più gravi.

farmaci

Qualsiasi antidolorifico con dolore alla schiena di questo tipo è potente, l'effetto è raggiunto molto rapidamente. Molti medici hanno paura di usare questo tipo di droghe.

L'uso di stupefacenti non è raccomandato, ma in alcune situazioni il dolore è molto forte. Un esempio eclatante è l'ernia intervertebrale di grandi dimensioni, la pressione sulle terminazioni nervose è costante con occasionali attacchi di dolore ancora più grave.

Il principale svantaggio di tali farmaci è l'effetto della dipendenza. Una persona può diventare un tossicodipendente ed è molto difficile liberarsene.

Non-narcotico

Esistono diversi tipi di antidolorifici non narcotici per la lombalgia nelle regioni toracica e cervicale. I dosaggi e i tipi di farmaci possono variare a seconda dell'ubicazione della sindrome del dolore.

Farmaci standard con effetto analgesico:

  • antispastici,
  • analgesici,
  • riscaldamento,
  • Antinfiammatorio non steroideo.

Tali farmaci per il mal di schiena di solito vanno in un complesso, il medico prescrive il dosaggio e la marca di farmaci. È anche importante conoscere la durata dell'uso di antidolorifici, poiché sono possibili effetti collaterali.

Gli analgesici sono usati per alleviare il dolore. È importante scegliere l'antidolorifico giusto per il mal di schiena, per questo è necessario determinare la malattia. Con i cambiamenti degenerativi-distrofici nella struttura dei dischi intervertebrali, è importante affrontare la questione in modo completo. I preparativi saranno di diversi tipi.

  • Vi consigliamo di leggere: come alleviare rapidamente il mal di schiena

È necessario rimuovere lo spasmo muscolare e stabilire la circolazione del sangue nella zona interessata, per questo scopo vengono utilizzati rilassanti muscolari (Mydocalm). È anche necessario rimuovere l'infiammazione, in questo caso i farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac) aiuteranno. Se la schiena fa male per altri motivi, come uno stiramento banale, quindi usa altri farmaci. Unguenti riscaldanti di natura distraente saranno efficaci.

Se il dorso sanguina, si forma uno spasmo muscolare. È necessario applicare rilassanti muscolari per migliorare la circolazione sanguigna e alleviare il dolore. In situazioni gravi, si raccomanda l'uso di miorilassanti con farmaci antinfiammatori non steroidei.

Antinfiammatorio non steroideo

Grazie agli speciali principi attivi, gli agenti antinfiammatori agiscono sul fuoco infiammatorio, rimuovendo l'edema, fornendo un effetto rinfrescante. Si raccomanda l'uso con patologie spinali con un processo infiammatorio pronunciato. È importante consultare un medico, perché non tutti i pazienti hanno bisogno di farmaci antinfiammatori.

Esistono molti tipi di mezzi non steroidei, eccone alcuni:

  • Diclofenac. Eccellente farmaco, ampiamente usato nei paesi della CSI. Solitamente utilizzato in osteocondrosi e lesioni spinali,
  • Ketoprofene. Molto efficace nel trattamento di tutti i tipi di artrite,
  • Ketorolac. Ottimo agente anti-infiammatorio per la schiena, particolarmente efficace nelle lesioni e durante il periodo di riabilitazione dopo la chirurgia spinale.

  • Raccomandiamo di leggere: antidolorifici per l'osteocondrosi

Rilassanti muscolari

Gli antidolorifici muscolari svolgono un potente effetto analgesico in combinazione con farmaci anti-infiammatori non steroidei. È necessario selezionare attentamente i rilassanti muscolari per il tuo corpo, perché un effetto eccessivo può ridurre le prestazioni delle fibre muscolari, che peggiora la postura e aumenta il carico sulla colonna vertebrale.

Se tutto è selezionato correttamente, il farmaco ha un effetto molto benefico su tutto il corpo. In connessione con la rimozione della sindrome del dolore, la mobilità della schiena ritorna, lo stato emotivo migliora, il cervello inizia a funzionare meglio.

I rilassanti muscolari sono ben tollerati dalle persone, ma alcuni dovrebbero astenersi dal prendere:

  • Ragazze incinte
  • Madri che allattano,
  • Allergie ipersensibili
  • Bambini piccoli

analgesici

E come trattare il mal di schiena senza influenzare la malattia stessa? A questo scopo, ha trovato speciali antidolorifici. Tali farmaci hanno diversi punti di forza. Di solito, è possibile alleviare il dolore con l'aiuto di analgesici classici:

Qualsiasi tipo di analgesici è usato con effetto insufficiente da corsi precedenti di preparazioni (antispasmodici, non steroidei). È necessario consultare un medico circa il dosaggio e la durata del corso di assunzione di un particolare farmaco.

Ci sono alcuni effetti collaterali sotto forma di sonnolenza ed eruzioni cutanee sulla pelle. Se non segui le raccomandazioni del medico, preparati a tali manifestazioni.

Se tratti correttamente la schiena, non dovrebbero verificarsi attacchi di dolore severo, ma se si verifica ancora una situazione del genere, il medico può prescriverti potenti analgesici. In nessun caso si dovrebbe modificare l'aumento del dosaggio o assumere tali farmaci per un periodo più lungo rispetto al periodo prescritto. Il mancato rispetto delle regole può causare malfunzionamenti nel sistema digestivo e malfunzionamento del sistema nervoso.

osteocondrosi

La malattia può colpire la colonna cervicale, toracica o lombare. Distrugge e indebolisce lo stato normale delle vertebre. Il tessuto cartilagineo tra loro diventa più sottile, cambia forma e struttura. Ciò porta a dolore persistente e grave in una parte della colonna vertebrale, a seconda del tipo di malattia.

Nell'ultimo decennio, l'osteocondrosi è diventata più comune nei giovani, sebbene sia sempre stata considerata una malattia della popolazione anziana. Ciò è dovuto alla mancanza di mobilità, al computer, alla postura.

Solo un medico può diagnosticare una malattia. È necessario controllare regolarmente e seguire tutte le istruzioni del dottore. Altrimenti, la condizione peggiorerà notevolmente.

Quali sono i rimedi che alleviare il mal di schiena nelle iniezioni?

Oggi nel trattamento del dolore acuto nella regione lombare, la medicina posteriore trova nuovi principi e algoritmi, piuttosto che 50 anni fa. L'obiettivo principale nella lotta contro il dolore è quello di eliminare il dolore con l'aiuto di FANS, farmaci anti-infiammatori non steroidei, che sopprimono l'infiammazione e ridurre il dolore, così come i blocchi muscolari.

E dopo la rimozione di forti spasmi, si raccomanda di abbandonare l'immobilizzazione del paziente, cioè, condurre lezioni di fisioterapia, massaggi.La maggior parte dei medici insiste che una persona durante le sindromi dolorose nella schiena non dovrebbe limitare il più possibile la sua attività.

Vitamine del gruppo B

È anche diventata una popolare ed efficace prescrizione di complessi vitaminici combinati che possono avere un moderato effetto analgesico, sono le vitamine B12, B6 e B1. Si ritiene che la vitamina B12 abbia una proprietà analgesica più significativa. Perché queste vitamine?

Recentemente, questi farmaci sono stati considerati in medicina come lievi analgesici, perché sono neurotropi - normalizzano l'innervazione dei muscoli, partecipano alla trasmissione dell'eccitazione, nel metabolismo dei mediatori, influenzano il metabolismo, i processi nel sistema nervoso e promuovono il ripristino dei nervi danneggiati.

Oltre 90 studi diversi hanno dimostrato che l'uso delle vitamine del gruppo B nella pratica clinica ha portato a una riduzione significativa del dolore nelle fasi acute dell'infiammazione nel trattamento complesso. Pertanto, possono essere utilizzati sia singolarmente che sotto forma di preparazioni complesse di vitamine del gruppo B.

La maggior parte delle preparazioni complesse di questo gruppo contengono anestetico lidocaina, che potenzia l'effetto analgesico locale. Tuttavia, va ricordato che l'uso di questo gruppo di vitamine ha senso solo per il mal di schiena acuto, il dolore articolare, la neuropatia alcolica, la miastenia B12 per 10-14 giorni e per le malattie croniche ricorrenti che già non diventano molto efficaci.

Nei casi in cui gli antidolorifici non aiutano, gli specialisti possono suggerire al paziente un metodo di iniezione e stretching. Consiste nel seguente: dopo che il paziente si trova sullo stomaco, la compenetrazione più dolorosa oi punti in cui il dolore è più intenso si trovano nei muscoli e un'iniezione con una soluzione di novocaina viene effettuata esattamente perpendicolarmente.

Immediatamente dopo l'iniezione, viene eseguito lo stretching passivo del muscolo, dopo di che viene collocato un impacco caldo su questo punto. Quindi, quando l'impacco viene rimosso, il paziente deve effettuare movimenti attivi, esponendo il muscolo doloroso il più possibile.

L'obiettivo del blocco di Novocain è quello di "spegnere" il nervo. Pertanto, i punti di iniezione dovrebbero essere il più vicino possibile ai punti di uscita dei nervi, per esempio, il ischiale - al più grande trocantere della coscia, con nevralgia intercostale - nello spazio intercostale corrispondente, con osteocondrosi - all'estremità dell'estensore posteriore, ecc. È anche consigliabile eseguire il blocco epidurale con la sindrome da dolore cronico, per esempio, con dischi intervertebrali erniati.

Di seguito è riportato un elenco di farmaci prescritti dal medico curante secondo le indicazioni. Solo il medico determina l'appropriatezza dell'uso delle vitamine del gruppo B, dei FANS, dei rilassanti muscolari, dei condroprotettori. Le informazioni di seguito sono solo a scopo informativo, il corso del trattamento e il dosaggio sono determinati da uno specialista.

Efficacia, controindicazioni ed effetti collaterali dei FANS

Gli antidolorifici, ovviamente, sono usati solo come terapia sintomatica, aiutano a eliminare il dolore alle articolazioni, indietro, ma non eliminano la causa del suo verificarsi, inoltre, il 50% dei pazienti può sperimentare vari effetti collaterali.

Quando hanno condotto più di 50 studi volti a identificare i migliori antidolorifici, i ricercatori hanno scoperto che non un singolo farmaco dei FANS era più efficace di altri antidolorifici, e alcuni di essi sono farmaci molto costosi. L'unica cosa a cui prestare attenzione quando si sceglie è che alcuni generici (diclofenac russo, ad esempio) sono significativamente inferiori nell'efficacia ai farmaci originali (Diclofenac europeo).

Inoltre, questi studi miravano a determinare il farmaco con il minor numero di effetti collaterali. Di conseguenza, è stato scoperto che l'ibuprofene è il meno tossico di tutti i FANS.

I produttori di un nuovo inibitore di Cox-2, Celebrex, hanno dichiarato di avere il minor numero di effetti collaterali, ma nessuna prova convincente di questo fatto è stata trovata durante la ricerca.

Pertanto, quando si sceglie un agente antinfiammatorio non steroideo, si deve ricordare che hanno quasi la stessa proprietà anestetica, gli stessi effetti collaterali, ma diversa frequenza, intensità, gravità degli effetti collaterali, effetti dannosi e che non è un po 'importante - prezzi diversi. Ad esempio, il meloxicam influisce meno sullo stomaco e sull'intestino rispetto all'aceclofenac (Aertal). L'indometacina produce un effetto anestetico pronunciato, ma distrugge la cartilagine con un uso prolungato e viene ora utilizzata sempre meno.

Inoltre, raddoppiando la dose non si riduce l'intensità del dolore, e nel caso in cui un farmaco non steroideo non aiuti (se non è falso), sostituirlo con un altro non ha senso. Inoltre, sulla base della ricerca si può anche concludere che non sono molto più efficaci del paracetamolo convenzionale. Dettagli su tutti gli unguenti per il mal di schiena possono essere trovati nel nostro articolo.

Selezione di antidolorifici

Per il dolore cronico prima di prescrivere un anestetico, il medico determina le cause e la natura del dolore cronico - riflesso, neuropatico o centrale e prescrive un trattamento appropriato.

Se il dolore è acuto, il medico determina il rischio di effetti collaterali sul tratto gastrointestinale, complicazioni cardiovascolari, se i rischi non sono grandi, e:

  • non c'è dispepsia - alcun FANS
  • c'è dispepsia - l'ibuprofene è migliore (o diclofenac, naproxen), nimesulide (o miloksikam)

Se il rischio di complicanze cardiovascolari è elevato, si consiglia di evitare la nomina dei FANS e di utilizzare paracetamolo e oppioidi. A rischio moderato, può essere prescritta nimesulide, soggetta a un'adeguata correzione della pressione arteriosa (amlodipina, vedere farmaci per ridurre la pressione).

Se il rischio di sanguinamento gastrointestinale è alto - FANS + inibitori della pompa protonica (omeprazolo). Resta inteso che l'assunzione di FANS è di per sé un rischio sufficiente, anche con una singola dose, pertanto, secondo lo standard, tutti i FANS sono assunti in combinazione con i bloccanti della pompa protonica, indipendentemente dai rischi di sanguinamento gastroduodenale.

Con una combinazione dei rischi degli effetti collaterali del tratto gastrointestinale e delle complicazioni del sistema cardiovascolare - Nimesulide + acido acetilsalicilico + omeprazolo.

Se il dolore scompare entro 5-7 giorni, quindi continuare il trattamento fino a quando non è completamente sollevato.
Se il dolore acuto non diminuisce entro una settimana, vengono prescritti farmaci rilassanti muscolari, anestetici locali. La somministrazione locale di corticosteroidi è possibile con l'esclusione della diagnosi di tubercolosi articolare o spinale. Se il dolore è molto grave e non vi è alcun effetto dagli antidolorifici, è necessario escludere la natura infettiva del dolore (patologia da tubercolosi - consultazione ed esame presso un dispensatore di tubercolosi), dolore alle articolazioni in gonorrea, sifilide o altra infezione.

Pillole antidolorifici

Quando la schiena fa male, il medico può prescrivere antinfiammatori, antidolorifici in pillole, si è creduto che la somministrazione orale rallenti l'inizio dell'azione, riduca l'efficacia e porti a effetti collaterali più gravi dal tratto gastrointestinale. Oggi, si ritiene che la somministrazione intramuscolare e la somministrazione orale diano la stessa biodisponibilità del farmaco. Gli effetti collaterali del tratto gastrointestinale sono realizzati attraverso la soppressione del sistema dell'acido arachidonico, cioè non attraverso il contatto diretto con la membrana mucosa, ma dopo l'assorbimento nel sangue. Pertanto, gli effetti collaterali sono quasi gli stessi quando assunto per via orale e con iniezioni.

Compresse di NSAID principali

  • Celebrex (principio attivo celecoxib 10 pezzi 400-420 rubli)
  • Arcoxia (principio attivo Etoricoxib 7 pz. 520 -600 rubli)
  • Texamin (principio attivo tenoxicam 10 pezzi 200-250 rubli)
  • Nise, Nimulid, Nimika (principio attivo nimesulide prezzo 20 pezzi 80-140 rubli)
  • Bonifen (principio attivo naprxen 10 pezzi 110-130 sfregamento)
  • Movalis, Artrozan, Meloxicam (sostanza Meloxicam prezzo 20 tab. 40 rub. Movalis 20 tab. 250 rub.)
  • Ketanov, Ketarol, Ketorolac (sostanza Ketorolac prezzo 20 tab. 40-60 rubli.)
  • Naproxen, Bonifen (sostanza Naproxen, 120-260 rubli)
  • Artrozilen, Bystramkaps, Ketonal, Flexen (sostanza ketoprofene 20 pezzi 150 sfregamenti, Bysrumkaps 10 pezzi 250-270 sfregati, Flexen 30 pezzi 170 rub.)
  • Burana, Nurofen, Paspik, Ibuprofen (prezzo della sostanza ibuprofene 20 pezzi 15 rubli, Nurofen 12 pezzi 110 rubli, Pasikik 6 pezzi 100 rubli, Burana 10 pezzi 80 rubli.)
  • Voltaren, Diklak, Naklofen, Ortofen, (sostanza Diclofenac prezzo 20 pezzi 40 rubli, Voltaren 20 pezzi 200 rubli, Ortofen 30 pezzi 20 rubli., Diklak 10 pezzi 70-100 rubli)
  • Scheda Aertal 20. 400 rub. - ingrediente attivo Aceclofenac.
  • Ksefokam 10 pezzi 130-200 rub. - Lornoxicam.

Rilassanti muscolari

La maggior parte del dolore si basa sullo spasmo muscolare, che a sua volta attira la radice nervosa e causa una sindrome radicolare secondaria, quindi in molti casi i miorilassanti sono prescritti come anestetico:

  • Tolperisone - azione periferica, Mydocalm (istruzioni per l'uso, compresse, iniezioni 30 compresse 50 e 150 mg ogni 300-400 rubli), Tolperisone 30 pz. 150-200 rubli
  • Hydroxysin - centrale con frenatura del sistema nervoso centrale, adatto a forti dolori, Atarax 25 pz. 300 rub, Hydroxysin 25 pezzi. 200 rub.
  • Anche Baclofen è attivo a livello centrale, Baklosan.
  • Tizanidina - azione centrale, Sirdalud (2 mg 30 pezzi 230 sfregamento, 4 mg 30 pezzi 330 sfregamenti), Tizanil (2 mg 30 pezzi 170 sfregamenti, 4 mg 30 pezzi 250 sfregati), Tizalud (2 mg 30 pz. 140 rub), tizanidina 4 mg. 30 pezzi 150-200 rubli

Sollievo temporaneo dal dolore

Uno degli antidolorifici più comunemente usati è il cosiddetto prodotti antireumatici non steroidei. Questi sono farmaci che prendiamo per problemi comuni e sono sempre a portata di mano (ibuprofene, aspirina, paracetamolo). Il vantaggio degli analgesici è che possono alleviare il dolore al momento, ma alla fine non hanno un effetto significativo sul recupero.

Per il mal di schiena, invece di un uso frequente di questi farmaci, è meglio pensare alla causa del sintomo e ad un trattamento più corretto. Questo non è solo perché è un avvertimento e un segno che qualcosa non va. Il nostro corpo invia semplicemente SOS in questo modo. Se il dolore persiste nonostante l'uso di analgesici, dovresti consultare un medico. Il trattamento ascesso del mal di schiena non lo è, è un processo a lungo termine. È importante non solo sopprimere il mal di schiena, ma anche curarne la causa.

Tipi di pillole di dolore alla schiena

Esistono diverse classi di antidolorifici. Uno di loro è chiamato analgesici antipiretici - farmaci con un effetto debole, spesso usati per eliminare il dolore comune. I loro principali rappresentanti: paracetamolo, aspirina, metamizolo e propilfenazone - tutti questi farmaci hanno un lieve effetto anti-infiammatorio oltre all'effetto anestetico.

Un altro gruppo - il cosiddetto analgesici oppioidiche sono divisi in due sottogruppi a seconda dell'intensità dell'azione e agiscono sul principio del legame con i recettori oppioidi endogeni. Aiuta a migliorare l'umore, aumentare la soglia del dolore, ecc. Le droghe più comunemente utilizzate in questo gruppo sono la codeina, il tramadolo, la petidina, la morfina, ecc.

Gli analgesici oppioidi sono usati per controllare il dolore a lungo termine e severo con l'uso regolare, tuttavia si deve prestare attenzione per quanto riguarda le sostanze che possono causare dipendenza e possono avere effetti collaterali come sbalzi d'umore, depressione grave o depressione respiratoria.

Cause di mal di schiena

Dal punto di vista della medicina, la dorsalgia è un problema interdisciplinare causato da una moltitudine di ragioni. Tutti sono convenzionalmente suddivisi in 2 grandi gruppi: vertebrali (vertebrali) e nonvertebrogenici.

Cause del mal di schiena vertebrale:

  • complicanze dell'osteocondrosi spina dorsale (spasmo muscolare riflesso, radicolopatia),
  • ernia del disco intervertebrale
  • cambiamenti degenerativi-distrofici sfaccettati articolazioni,
  • osteoporosi,
  • instabilità dei segmenti vertebrale-motori,
  • blocco reversibile (funzionale), ipermobilità intervertebrale articolazioni,
  • spondilosi, spondilolistesi,
  • sacralizzazione (accrescimento delle vertebre lombari e sacrale),
  • lesioni spinali,
  • tumori benigni e maligni della colonna vertebrale.

Cause non vertebrali:

  • anomalie congenite del sistema muscolo-scheletrico,
  • dolori psicogeni che non hanno una natura fisiologica pronunciata,
  • sindrome del dolore miofasciale (spasmi muscolari, compattazione dei fasci muscolari scheletrici),
  • ipotermia,
  • malattie degli organi interni che formano il mal di schiena irradiante (riflesso),
  • patologie endocrine e cambiamenti ormonali fisiologici nel corpo,
  • alto livello di ansia, condizioni croniche stressanti accompagnate da tensione muscolare nella schiena,
  • prolungata permanenza in postura non fisiologica,
  • spremitura muscolare con oggetti pesanti
  • infiammazione purulenta del tessuto epidurale del midollo spinale,
  • tumori extravertebrali
  • siringomielia (patologia organica cronica del sistema nervoso centrale).

Stai attento con il dosaggio.

Poiché gli antidolorifici sono venduti per lo più senza prescrizione medica, molte persone trovano che il loro uso sia sicuro e innocuo. Sì, ma solo se si segue il dosaggio indicato sulla confezione o nelle istruzioni, ma pochissime persone studiano attentamente le informazioni di accompagnamento sulla preparazione nota.

In caso di sovradosaggio o di una combinazione di analgesici, possono verificarsi effetti collaterali, in particolare ulcere gastriche - l'uso a lungo termine di analgesici aumenta effettivamente la produzione di acido gastrico, che irrita la mucosa e causa quindi l'ulcera.

Natura del dolore

Nella maggior parte dei casi, la dorsalgia ha un'origine benigna, cioè è una conseguenza di disturbi funzionali del sistema muscolo-scheletrico.

Il mal di schiena vertebrale si manifesta molto spesso negli stadi II-III dell'osteocondrosi. La riculopatia è caratterizzata da dolore abbastanza intenso (cosiddetta lombalgia), che si estende lungo la radice nervosa interessata, fino alla punta delle dita degli arti superiori o inferiori. Quando tossisce, starnutisce, una brusca svolta del corpo, i dolori radicolari sono aggravati, accompagnati da una sensazione di tenerezza, intorpidimento o formicolio. Un tale stato causa spesso una violazione della sensibilità della pelle e delle funzioni motorie. Questa situazione è caratterizzata da dolorosi crampi muscolari, tremori degli arti, contrazione involontaria dei muscoli visibili ad occhio nudo, battito cardiaco accelerato e aumento della pressione sanguigna. Come risultato della violazione e del danno alle radici nervose, si sviluppa debolezza muscolare, i pazienti si lamentano di vertigini, "mosche" tremolanti davanti ai loro occhi, instabilità dell'andatura. In alcuni casi, la dorsalgia può essere accompagnata da disturbi intestinali (stitichezza o diarrea).

Con lo sviluppo di miofasciale dolore la sindrome del dolore nella schiena diventa una conseguenza dello spasmo muscolare acuto (tensione dei muscoli riflessi, finalizzata all'immobilizzazione del segmento interessato della colonna vertebrale). Inizialmente, questa condizione è di natura protettiva, ma in seguito lo spasmo muscolare, premendo i vasi sanguigni e le fibre nervose, provoca la progressione del dolore.

Uno degli esempi più "brillanti" di spasmo muscolare è la camera lombare (lombaggine). Il più delle volte un dolore acuto lombare le catture uomo di sorpresa, che appare con movimenti goffi, durante il sollevamento, con uno stress statico prolungato o con una corrente d'aria.È descritta come una forte spinta un'iniezione, scossa elettrica. doloroso sentimento può essere accompagnato da uno scricchiolio caratteristico nei tessuti profondi. Spargendosi simmetricamente sulla parte inferiore o sull'intera regione lombare, spesso si irradiano ai glutei, alla superficie superiore delle cosce e alla parte antero-laterale della parete addominale.

Inoltre, la tensione muscolare riflessa può svilupparsi nella zona lombare e nella regione cervicale. In questa situazione, il dolore si manifesta molto spesso dopo il risveglio (soprattutto per coloro che amano dormire su un cuscino alto). A volte sono così forti che la persona è limitata o diventa impossibile catturare, comprimere o il movimento preciso delle dita.

In alcuni casi, in caso di dolori miofasciali non vertebrali, tutti i muscoli della schiena possono essere coinvolti nel processo doloroso (come risultato di dolorosi sigilli muscolari (i cosiddetti punti trigger attivi (TT)) e nella zona di effetto compressivo delle fibre muscolari spasmate. Tali sensazioni dolorose sono caratterizzate come tirando, doloranti. Di regola, sono aggravati dal movimento del muscolo interessato, portando alla comparsa di spasmo riflesso secondario. Allo stesso tempo, un dolore acuto ("sindrome del salto") si verifica nel caso di un clic su un TT attivo.

Non bisogna inoltre dimenticare che lo sviluppo di mal di schiena di diversa natura e intensità può essere causato da quasi tutte le malattie degli organi interni. La ragione di questo è la tensione dei muscoli riflessi, che protegge la struttura anatomica interessata. Spesso la sindrome del dolore muscolare che accompagna una o l'altra patologia viscerale, modificando le manifestazioni cliniche della malattia, complica in modo significativo la diagnosi, e anche dopo il rilevamento e trattamento focus patologico per un lungo periodo disturba il paziente.

Iniezioni di sollievo dal dolore

Questo metodo è il modo migliore per alleviare il mal di schiena se i mezzi convenzionali non aiutano. Dopotutto, il trattamento con iniezione è abbastanza rapido ed efficace. È importante scegliere il posto giusto per l'iniezione. È possibile pungere il gluteo, nella regione dello sterno o nel luogo di localizzazione del disco intervertebrale interessato. Dopo l'iniezione, è necessario applicare qualcosa di caldo sul luogo della ferita.

Devi chiedere al tuo medico quali tipi di farmaci sono più adatti per te, tenendo conto della gravità della condizione e delle caratteristiche individuali dell'organismo. Ma vale anche la pena di ricordare le controindicazioni di tali procedure:

  • Bambini e adolescenti
  • Soggetti allergici con malattie respiratorie,
  • Le persone con gravi patologie del tratto gastrointestinale (ulcere, ecc.).

Unguento antidolorifico

E come alleviare il dolore, se non si mostra molto forte? Gli unguenti saranno un'opzione eccellente. Se la regione lombare fa male, puoi usare più pomate.

Un forte analgesico, un rappresentante di unguenti anestetici, gel di Dolobene. La medicina combinata non solo aiuta a curare il dolore, ma influenza anche parzialmente il processo infiammatorio. Molto efficaci sono anche gli unguenti come Fast Gel e Fastum Gel. Ci sono ancora unguenti riscaldanti, un esempio eccellente è Finalgon. Questo tipo di sfregamento non si applica al processo infiammatorio. Sono inoltre vietati gli unguenti che contengono veleno d'api.

Candele antidolorifiche

Le candele sono anche un ottimo modo per alleviare il dolore. Separatamente, è possibile selezionare una categoria di persone che sono preoccupate per la patologia della digestione. Tali pazienti non possono usare alcune pillole e unguenti, una reazione allergica e l'aggravamento della situazione può iniziare. Lo svantaggio di questa procedura è la mancanza di efficacia con forti dolori durante gli attacchi.

corticosteroidi

I farmaci ormonali devono essere assunti rigorosamente sotto la supervisione di un medico e su prescrizione medica. Non puoi essere confuso con il dosaggio o la durata del corso. Il pericolo in questo caso è molto alto. Le interruzioni ormonali sono una cosa pericolosa. Una persona può soffrire di gravi malattie del sistema endocrino. Meglio essere sicuri che soffrire.

All'inizio del corso, il dosaggio è abbastanza grande e ogni giorno diventa più piccolo. La durata del corso non dovrebbe essere superiore a 5 giorni.

Mezzi alternativi

Tra questi farmaci si possono notare iniezioni con vitamine. Questo non solo ripristina l'immunità, riduce il dolore, ma ha anche un effetto benefico su tutto il corpo. Il dolore diminuirà. Anche i cerotti anestetici, che non hanno quasi nessun effetto collaterale, si sono dimostrati efficaci. Un tale trattamento passivo è molto di loro gradimento e l'efficacia è piuttosto alta. Le donne in gravidanza e in allattamento, tali fondi non danneggeranno, è possibile utilizzare tranquillamente.

Come puoi dimenticare i rimedi popolari, anche quelli. Esistono diverse ricette eccellenti e allo stesso tempo semplici contro il mal di schiena:

  • Tè con foglie di betulla e mirtilli rossi. È necessario mettere circa un uguale numero di quelle e altre foglie, versare acqua bollente su di esse e usare un po ',
  • Puoi fare una sorta di unguento con zenzero e aglio. Tutti gli ingredienti devono essere schiacciati e mescolati con burro (panna). Applicare questo unguento al sito del dolore,
  • Come versione separata dell'unguento, puoi usare l'olio di mentolo ordinario. L'effetto analgesico è raggiunto abbastanza rapidamente.

Sintomi e trattamento della sciatica toracica

Come fare iniezioni per il dolore alla schiena e lombare?

Come indossare un corsetto per la colonna vertebrale

Farmaci per il trattamento del mal di schiena

L'aspirina è una droga analgesica e antipiretica che prende, anche con mal di schiena. Il farmaco riduce il numero di sostanze che causano dolore e infiammazione.

L'aspirina è controindicata nei pazienti con disturbi del sangue, disturbi al fegato o ai reni e ipersensibilità ai componenti.

Si deve usare cautela nei pazienti con bruciore di stomaco cronico, disturbi allo stomaco o dolore addominale, ulcere, anemia, problemi di sanguinamento, problemi ai reni o malattie del fegato e allergie.

condroitina

Il solfato di condroitina è un importante componente strutturale della cartilagine, che fornisce resistenza meccanica alla compressione, al taglio e all'attrito. Queste cartilagini agiscono come cuscinetti di gomma per le articolazioni. Il solfato di condroitina migliora la capacità di assorbimento del collagene erogando sostanze nutritive alla cartilagine e prevenendo la rottura dell'enzima. Migliora anche la formazione della nuova cartilagine articolare.

Il solfato di condroitina è prescritto per il trattamento dell'osteoartrosi, in cui si rompe la cartilagine delle articolazioni. E 'spesso usato in combinazione con glucosamina e manganese ascorbato.

Dovrebbe essere usato con attenzione in pazienti con sistema immunitario debole, poiché la condroitina aumenta il rischio di infezioni virali.

diclofenac

Diclofenac è ​​un farmaco antinfiammatorio non steroideo che viene prescritto per il trattamento del dolore muscoloscheletrico lieve e moderato. Aiuta a rimuovere:

  • Rigidità e infiammazione nell'osteoartrite, nell'artrite reumatoide e nella spondilite anchilosante.
  • Dolore muscoloscheletrico dovuto a distorsioni, tendini e altri motivi.
  • Emicrania e altri tipi di mal di testa.
  • Crampi mestruali dolorosi.
  • Prima e dolore postoperatorio.
  • Dolore dovuto a calcoli renali e calcoli biliari.

duloxetina

Duloxetina appartiene a una classe di farmaci noti come inibitori del reuptake della serotonina e noradrenalina. È prescritto per la depressione, disturbo d'ansia generalizzato e per la gestione del dolore muscoloscheletrico cronico causato da fibromialgia e altri disturbi.

È usato per trattare la neuropatia periferica diabetica (danno ai nervi dovuto al diabete). Duloxetina agisce aumentando i livelli sia di serotonina che del neurotrasmettitore della norepinefrina nel cervello, che mantiene l'equilibrio mentale e ferma la trasmissione dei segnali del dolore nel cervello.

L'ibuprofene è un antinfiammatorio non steroideo, prescritto per il dolore da lieve a moderato, l'infiammazione e la febbre. L'ibuprofene riduce il livello di ormoni che causano dolore e infiammazione nel corpo.

  • Gastrointestinale: nausea, dolore epigastrico, bruciore di stomaco, diarrea, dolore addominale, vomito, sangue nelle feci, dispepsia, stitichezza, crampi addominali o gonfiore e flatulenza.
  • Sistema nervoso centrale: vertigini, mal di testa e nervosismo.
  • Pelle: eruzione cutanea e prurito.
  • ENT: tinnito.
  • Sangue: sanguinamento.
  • Metabolismo: diminuzione dell'appetito.
  • Reazioni allergiche: angioedema.

Cause del dolore

Le cause di tali dolori alla schiena e alle articolazioni possono essere molto diverse. Possono essere causati da:

  • osteocondrosi,
  • disturbi della colonna vertebrale
  • spondilosi,
  • lombalgie,
  • sindrome radicolare
  • ernia intervertebrale,
  • miosite,
  • ferita
  • ipotermia,
  • pancreatite,
  • colica renale, ecc.

Il dolore può essere singolo, periodico o permanente.

In ogni caso sono necessari analgesici diversi. Se viene rivelata una malattia grave, è necessario un intero complesso di vari farmaci, trattamenti di fisioterapia e terapia fisica.

I mezzi usati più spesso hanno azione sintomatica e non sono in grado senza l'uso di ulteriori metodi medici per affrontare la causa della malattia. Inoltre, le patologie della colonna vertebrale e delle articolazioni sono solitamente croniche e richiedono pertanto un trattamento costante. Tuttavia, prendendo analgesici, è possibile ottenere una remissione stabile, durante la quale una persona si sentirà in buona salute per un periodo piuttosto lungo.

Le pillole antidolorifiche per il mal di schiena possono avere anche uno scopo molto diverso, a seconda della causa della malattia. Di solito un medico forte raramente prescrive solo loro. Contemporaneamente con loro, sono prescritti i rilassanti muscolari, gli antispastici, i farmaci antinfiammatori, i neurovitaminici.

Aiutano ad alleviare la tensione dei muscoli strizzati dal dolore, eliminare i movimenti limitati e calmare il paziente.

ketoprofene

Il ketoprofene è un agente antinfiammatorio non steroideo, che viene prescritto per il dolore da lieve a moderato, la febbre e i processi infiammatori.

Si deve prestare attenzione nei pazienti che soffrono di pressione alta, disturbi del sangue, sanguinamento o coagulazione del sangue, problemi cardiaci, eventuali allergie.

Metamizol è un analgesico usato per trattare la febbre, mal di testa, mal di denti, dolore postoperatorio e altre condizioni dolorose. Appartiene al gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei. È stato vietato in diversi paesi, compresi gli Stati Uniti e l'India, grazie alla sua capacità di ridurre il numero di globuli bianchi e causare una condizione chiamata agranulocitosi.

La necessità di consultare un medico

Certamente, tutti i farmaci per il mal di schiena dovrebbero essere nominati da uno specialista. L'automedicazione è molto pericolosa. Un osteopata o un neurologo eseguirà una diagnosi, identificherà chiaramente le cause e i sintomi della malattia, prescriverà i farmaci appropriati.

Solitamente si tratta di analgesici, ma ad essi sono associate altre sostanze che possono alleviare le condizioni del paziente.

Pertanto, prima di ottenere una prescrizione accurata per qualsiasi buona medicina del dolore, una persona deve visitare per un'ispezione:

  • terapista
  • chirurgo
  • neurologo,
  • osteopata
  • urologo,
  • ginecologo,
  • gastroenterologo,
  • cardiologo, ecc.

Questi dottori condurrà un'intera gamma di procedure diagnostiche. Di solito vengono prescritti esami del sangue clinici, biochimici, raggi X, ultrasuoni, ECG, TC, RM.

Tali azioni consentono di selezionare in modo ottimale l'analgesico necessario. Al fine di alleviare il paziente in modo affidabile, il medico valuta la forza e la durata del dolore, la sua localizzazione. Scoprire se dà alle aree vicine.

Se le sue manifestazioni non sono troppo forti, viene prescritto un rimedio, se semplicemente insopportabile, un altro è prescritto.

Con una significativa sindrome da dolore con ampia localizzazione, le iniezioni, le infusioni endovenose o a goccia vengono spesso prescritte.

Con il dolore persistente, non troppo forte, il medico prescrive pillole. In remissione gli unguenti sono spesso usati.

Il dolore alla schiena e le articolazioni sono difficili da diagnosticare e curare. Pertanto, uno specialista deve costantemente aggiustare le condizioni del paziente.

Gli analgesici sono prescritti rigorosamente individualmente, considerando:

  • Età del paziente
  • il suo peso
  • forma della malattia
  • la presenza di reazioni allergiche
  • malattie associate
  • possibili controindicazioni
  • forma di dosaggio necessaria per la più efficace eliminazione del dolore,
  • dosi massime
  • durata della ricezione
  • opzioni per la cancellazione o la sostituzione di un agente farmacologico.

È necessario identificare tutte le malattie associate, poiché questi farmaci hanno una serie di controindicazioni e non è consigliabile utilizzarli per un lungo periodo.

Compresse di mal di schiena fornire un elenco di malattiein cui la loro ricezione è meglio limitare: ulcera peptica dello stadio acuto, insufficienza epatica e renale, gravidanza, periodo di alimentazione, ecc.

Informazioni generali

Quando prescrive un rimedio per un paziente con effetti analgesici (anestetici), il medico prende in considerazione molti fattori. Questo è il tipo di patologia diagnosticata, la gravità del suo decorso, l'intensità del disagio nella colonna vertebrale o nelle articolazioni. L'età del paziente, la storia, in particolare le condizioni dei reni, del fegato, del tratto gastrointestinale sono prese in considerazione. Ortopedici molto attenti, neurologi, reumatologi nella preparazione di schemi terapeutici per bambini, pazienti anziani, donne in gravidanza e in allattamento.

Quasi tutte le patologie delle articolazioni e della colonna vertebrale accompagnano il dolore in combinazione con la limitazione del movimento:

  • infiammatoria - artrite, borsite, sinovite, periartrite, tendinite, tendovaginite,
  • degenerativa-distrofica - artrosi, osteocondrosi di qualsiasi localizzazione,
  • autoimmune - reumatoide, psoriasica, artrite gottosa, spondiloartrite anchilosante.

Per eliminare il dolore acuto, forte e bruciante, gli analgesici sono usati sotto forma di soluzioni iniettabili per la somministrazione intramuscolare, endovenosa e intraarticolare. Per far fronte a sensazioni di disagio meno pronunciate consente l'uso di compresse, gel, unguenti.

Gli antidolorifici sono indicati solo per il trattamento sintomatico. Il loro uso aiuta a migliorare rapidamente il benessere del paziente. Ma non possono far fronte alla patologia stessa.

I principali farmaci prescritti dai medici

Più spesso, gli esperti scrivono antidolorifici non narcotici. Di regola, alleviano anche l'infiammazione e agitano la temperatura.

Questi farmaci per lungo tempo eliminano il dolore.

Questi includono:

analgene

È l'analgesico più forte che ha anche un effetto anti-infiammatorio e termostabilizzante. Ha un'azione abbastanza veloce. Controindicato con intolleranza individuale, ulcera gastrica, ecc.

Costa circa trenta rubli.

paracetamolo

Ha un effetto analgesico abbastanza forte, ma ha un'attività antinfiammatoria meno pronunciata. Controindicato nelle violazioni della coagulazione del sangue.

Il costo si aggira intorno ai trentacinque rubli.

lornoxicam

È un forte analgesico e ha anche un effetto antireumatico. Controindicato anche nell'ulcera gastrica e nelle ulcere duodenali, nella colite e nell'enterite.

Il suo prezzo è di circa centocinquanta rubli.

Più spesso hanno la forma di rilascio sotto forma di compresse o iniezioni.

I farmaci antidolorifici per il mal di schiena possono anche essere correlati a un gruppo come farmaci anti-infiammatori non steroidei. Adesso i medici spesso li prescrivono. Questi rimedi alleviare perfettamente il dolore, hanno un effetto a lungo termine e hanno molte forme di dosaggio che li rendono convenienti per l'uso da diversi gruppi di pazienti. Non solo alleviano i sintomi della malattia, ma hanno anche un effetto terapeutico.

Quando vengono prescritti, è necessaria la somministrazione contemporanea di omeprazolo, che riduce il rischio di effetti collaterali da parte del sistema digestivo.

diclofenac

Questo FANS ha un effetto antiedema, migliora la salute generale. Dovrebbe essere usato con cautela, poiché interessa la mucosa dello stomaco e dell'intestino.

Il costo del farmaco è di 55 rubli.

Anche i FANS includono Voltaren

Riduce selettivamente la produzione della cicloossigenasi-2 da parte dell'organismo, il che rende possibile combattere attivamente e dolori articolari. È controindicato nelle malattie del sistema cardiovascolare.

Il suo prezzo nella catena di farmacia - da 200 rubli.

meloxicam

È un analgesico con un potente effetto anti-infiammatorio. Ha anche un effetto antipiretico. È controindicato in caso di intolleranza ai componenti dell'acido acetilsalicilico, reazioni allergiche.

Il suo costo è di 35 rubli.

In quest'area, la gamma dei prezzi è molto ampia.

Questi fondi sono usati come compresse, iniezioni, unguenti.

Possono anche essere presentati farmaci per il dolore alla schiena e alle articolazioni. sotto forma di sostanze stupefacenti.

Sono usati per il dolore molto forte che non può essere alleviato da altri farmaci.

Spesso vengono prescritti a pazienti che hanno subito un intervento chirurgico maggiore sulla colonna vertebrale o sulle articolazioni. Il meccanismo della loro azione è tale da avere un effetto diretto sul sistema nervoso centrale.

morfina è un analgesico oppiaceo.

Il meccanismo della sua azione è che riducono la sensibilità dei recettori del dolore.

È controindicato nei pazienti allergici, nelle persone con malattie croniche intestinali o danni cerebrali organici.

Vicodin in grado di eliminare definitivamente ed efficacemente il dolore alla spina dorsale.

Aiuta anche con la tosse. Di solito è prescritto dal medico curante.

Questo farmaco è controindicato in persone che già soffrono di tossicodipendenza o malattia mentale.

omnopon Ha un significativo effetto analgesico e ipnotico.

In grado di avere un effetto anticonvulsivante.

Controindicato in caso di intolleranza individuale o malattie polmonari.

In genere, questi fondi vengono scaricati nell'ospedale e, sebbene abbiano un costo molto alto, i pazienti li ricevono per CHI.

Molto spesso, lo staff medico assegna a una persona una pillola o un'iniezione.

Farmaci antidolorifici per il mal di schiena può appartenere al gruppo di corticosteroidi. Allevia l'infiammazione, elimina il gonfiore, riduce il dolore.

Tale cura per il mal di schiena si basa sulla reazione biochimica che inattiva gli ormoni specifici - le prostaglandine.

prednisolone in grado di abbattere la temperatura locale e generale, eliminare completamente l'infiammazione, migliorare la condizione umana.

Allevia il gonfiore, riduce gli effetti delle reazioni autoimmuni. Controindicazioni al suo utilizzo possono essere il diabete, le malattie endocrine, l'oncologia.

Il suo costo è di circa cento rubli.

cortisone Aiuta con radicolite, gotta, nevralgia.

Ha forti proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche. Controindicazioni al suo utilizzo sono ulcera gastrica, renale, epatica o insufficienza cardiaca.

Il suo costo è di circa duecentocinquanta rubli.

Kenalog colpisce gli attivatori della reazione infiammatoria, allevia l'intossicazione.

Ha un potente effetto analgesico, è usato per la borsite e altre malattie delle articolazioni. Controindicato in violazione della coagulazione del sangue, grave osteoporosi.

Il prezzo di questo farmaco è di solito entro un raggio di trecento rubli.

Per loro, ci sono forme di dosaggio come compresse, iniezioni, unguenti.

C'è gruppo speciale di farmaci contro il mal di schiena. L'effetto di questi viene molto rapidamente, in modo affidabile e dura a lungo.

Un aggravamento del mal di schiena può verificarsi da qualsiasi movimento imbarazzante e diventare immediatamente molto intenso. Il paziente si blocca semplicemente in un punto, incapace persino di muoversi. Pertanto, il medico fin dall'inizio deve decidere se prescrivere farmaci in pillole o iniezioni.

La seconda opzione è preferibile, poiché la sostanza inizierà immediatamente ad agire.

Revmador è un potente analgesico che allevia l'infiammazione.

La sua azione si basa in gran parte sulla soppressione della sintesi delle prostaglandine.

Controindicazioni al suo utilizzo possono essere malattie del midollo spinale, malattie della mucosa gastrica.

Costa da cinquanta rubli.

Finalgel esibisce proprietà analgesiche e antinfiammatorie.

Il più delle volte usato per alleviare il dolore nei pazienti con malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. Le controindicazioni a esso sono reazioni allergiche, gravidanza, età da bambini.

Il suo prezzo varia da trecento rubli.

milgamma colpisce il sistema nervoso centrale e periferico, quindi, è in grado non solo di ridurre il dolore, ma di agire in modo calmante.

Viene spesso utilizzato nel trattamento delle patologie muscolo-articolari in cui si manifesta un dolore grave. Controindicato con intolleranza individuale, malattie cardiache.

Il suo costo è in genere pari a 300 rubli.

Sono prescritti in compresse, iniezioni, unguenti, cerotti. Questi sono farmaci piuttosto costosi, il cui costo varia da 250 a 450 rubli.

Uso profilattico

Gli analgesici sono usati solo rigorosamente per lo scopo e dopo aver dato la prescrizione prescritta dal medico.

Per scopi preventivi, bevendoli è privo di significato e persino pericoloso. Devi sapere esattamente le cause del dolore e fermarlo in questo particolare momento. Inoltre, molti di questi farmaci sono molto avvincenti, quindi il loro consumo incontrollato porta al fatto che essi cessano completamente di avere alcun effetto con dolore severo.

A scopo preventivo, è meglio usare la ginnastica medica, la fisioterapia, il massaggio, le vitamine o le piante medicinali.

Per il mal di schiena, le compresse devono agire esattamente sulla loro origine, eliminandola in modo affidabile. Il modo migliore per prevenire il ripetersi della malattia può essere rappresentato dalle vitamine del gruppo B. Interessano il sistema nervoso centrale, alleviano la sindrome radicolare, migliorano il funzionamento del tessuto nervoso.

Inoltre, hanno un leggero effetto analgesico nella remissione. Questi farmaci sono particolarmente utili quando la parte bassa della schiena è interessata. Con l'aumento della conduzione nervosa, viene attivato l'apporto di sangue ai tessuti ischemici, l'infiammazione diminuisce, il sonno e le condizioni generali del paziente vengono normalizzate.

Si può concludere che la moderna farmacologia è sufficientemente equipaggiata per combattere e dolori articolari.

Tuttavia, con tutta la varietà di diversi farmaci, solo il medico curante dovrebbe prescriverli. È molto importante determinare in quale fase la malattia è in - acuta o cronica. Questo influenza notevolmente la scelta dei farmaci.

Grande importanza è anche la causa principale del dolore.

Detto questo, uno specialista prescrive certe sostanze farmacologiche. Considera le controindicazioni che ogni paziente ha. Questa è una circostanza molto importante per il medico curante quando prescrive questo o quel farmaco.

Usando un agente farmacologico come misura preventiva, il paziente agisce nuovamente su un altro organo che soffre delle sostanze in esso contenute.

Molto spesso questo si applica alle persone con ulcere gastriche, patologie epatiche, malattie ematologiche, incoagulabilità del sangue.

Quindi, un rimedio efficace per il mal di schiena viene selezionato individualmente. Spesso il medico sostituisce i farmaci a causa della loro insufficiente esposizione o degli effetti indesiderati su altri organi e sistemi.

Se c'è un processo oncologico, allora il trattamento principale avviene in ospedale con antidolorifici narcotici. Inoltre, molto spesso è necessario un intero complesso di farmaci per sbarazzarsi efficacemente di una tale malattia.

Per il dolore alla schiena e le articolazioni senza analgesici non si può fare. Il medico decide come verranno somministrati - con l'aiuto di compresse, iniezioni, contagocce o se applicato localmente. Inoltre, è molto importante osservare la giusta dose di farmaci per evitare lo sviluppo di effetti collaterali.

Eliminazione del dolore - il primo passo verso una soluzione efficace del problema

E se la dorsalgia fosse stata colta di sorpresa, "buttata via" dalla routine della vita di tutti i giorni, o infaticabilmente infastidita per un lungo periodo di tempo? In questa situazione, la combinazione di farmaci da banco Next® aiuta a ridurre rapidamente l'intensità del dolore. È moderno pillole per il dolore alla schiena, contenente nella sua composizione due componenti attivi testati nel tempo: ibuprofene e paracetamolo, ciascuno dei quali ha il proprio meccanismo di azione farmacologica.

L'ibuprofene, che fa parte del gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) e nell'elenco dei farmaci essenziali ed essenziali (VED), ha un profilo di sicurezza favorevole e ha pronunciato proprietà antinfiammatorie e analgesiche. questo antidolorifico per il mal di schiena riduce la concentrazione di mediatori dell'infiammazione nella periferia, vale a dire decolla dolore direttamente nel centro del danno. Di conseguenza, sia l'infiammazione che l'irritazione dei recettori del dolore nella lesione dei tessuti danneggiati sono ridotti.

Il paracetamolo analgesico non narcotico si posiziona meritatamente a sufficienza forte antidolorifico per il mal di schiena recitazione prevalentemente centrale. Avendo un effetto farmacologico a livello dei centri di dolore nel cervello e nel midollo spinale, inizia a "lavorare" dopo soli 15-30 minuti *** minuti dopo l'ingestione e aiuta a far fronte non solo al mal di schiena, ma anche a sindromi dolorose di varia origine.

L'ibuprofene e il paracetamolo, che fanno parte della preparazione di Nextst® alla dose di 400 + 200 mg, rispettivamente, hanno una vasta gamma di azioni terapeutiche e un profilo di sicurezza più favorevole in relazione al tratto gastrointestinale, rispetto a molti altri farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) utilizzati in qualità antidolorifici per il mal di schiena.

Componenti attivi con diversi punti di applicazione, che si completano a vicenda, aiutare ottenere un'azione analgesica rapida e pronunciata e migliorare significativamente la qualità della vita di una persona eliminando la sindrome del dolore a riposo e aumentando il volume dei movimenti attivi e passivi.

combinato analgesico Next®, progettato per combattere il dolore di varie origini, viene preso 1 compressa, 3 volte al giorno, per 3-5 giorni. Se hai bisogno di una ricezione più lunga o regolare di utilizzo antidolorifico, è necessario consultare il proprio medico.

Dolore durante la gravidanza e dopo il parto

Questa malattia colpisce la maggior parte delle donne in gravidanza. Durante la gravidanza, il carico sulla colonna vertebrale diventa insolitamente grande. Molto spesso, il dolore si diffonde nella zona lombare sotto la vita. Al momento della nascita, il carico e la pressione aumentano in modo significativo. Durante il primo mese dopo il parto, le donne lamentano dolori cronici o dolori acuti. Prendersi cura di un bambino non permette alla schiena di riposare e riprendersi.

In ogni caso, dopo la nascita del bambino in consultazione con il medico, la giovane madre è utile per fare un massaggio alla schiena. Se il dolore non si ferma per molto tempo, vale la pena sottoporsi a un esame completo.

Ernia intervertebrale

L'ernia è già un effetto collaterale di uno dei disturbi del disco intervertebrale. L'osteocondrosi della regione lombare è spesso accompagnata da un'ernia. Altre cause della malattia includono:

  • Lesione alla schiena
  • Svolte o movimenti bruschi
  • Eccesso di peso corporeo, che dà un carico maggiore sul sistema muscolo-scheletrico.
  • Sollevamento pesi frequente
  • Da tempo seduto al volante o alla scrivania.

Di solito l'ernia intervertebrale è caratteristica dei giovani di età inferiore ai 50 anni.

Che tipo di unguento aiuta con l'ernia, leggi qui.

Malattia che colpisce le fibre nervose. Di norma, è anche un effetto collaterale di una certa malattia (l'osteocondrosi è la causa più comune di sciatica).

La malattia si manifesta periodicamente. Durante l'esacerbazione provoca un forte dolore nell'area delle terminazioni nervose interessate. È prescritto il riposo a letto, il riposo e anche la terapia anestetica.

Gruppi di farmaci per il trattamento

Prima di raccomandare questo o quel rimedio al paziente, il medico determina il motivo della comparsa di sensazioni di disagio. Il dolore può essere causato da infiammazione, spasmo muscolare, compressione del gonfiore o crescita ossea delle terminazioni nervose sensoriali. Questo è uno dei criteri principali che determinano la scelta dell'analgesico. Ad esempio, per alleviare il dolore causato dalla tensione muscolare, è richiesto l'uso di rilassanti muscolari. E la compressione dei nervi da edema infiammatorio viene eliminata utilizzando agenti anti-infiammatori o ormonali non steroidei.

Liberatoria

Nel trattamento delle patologie dell'apparato muscolo-scheletrico, gli antidolorifici sono utilizzati in tutte le forme di dosaggio:

  • solido - compresse, granuli, polveri, capsule, confetti,
  • morbidi - unguenti, linimenti, creme, gel, balsami, supposte,
  • liquido - soluzioni per somministrazione parenterale e somministrazione orale, tinture, decotti, miscele.

Quando si sceglie una forma di dosaggio per un paziente, non viene presa in considerazione non solo l'intensità della sindrome del dolore, ma anche lo stato generale di salute. Ad esempio, per patologie del tratto gastrointestinale, lesioni ulcerative dello stomaco, è consigliabile utilizzare soluzioni per iniezioni, supposte rettali, unguenti.

Le compresse sono convenienti da usare, in confronto agli unguenti hanno un rapido effetto analgesico. Per escludere danni alla mucosa gastrica, sono coperti da membrane enteriche. Recentemente, i farmaci prolungati (prolungati), ad esempio il ritardato chetonico, sono stati sempre più utilizzati. Dopo aver preso la pillola, il guscio si dissolve gradualmente con un lento rilascio degli ingredienti principali. Quindi nel corpo crea una concentrazione di analgesici, necessaria per alleviare il dolore per lungo tempo.

Sotto forma di compresse nel trattamento delle articolazioni e della colonna vertebrale, vengono utilizzati farmaci di vari gruppi clinici e farmacologici:

  • rilassanti muscolari - Sirdalud, Mydocalm, Baclofen,
  • FANS - Diclofenac, Ibuprofen, Nimesulide, Ketoprofen, Lornoxicam,
  • analgesici classici - Paracetamolo, Analgin, Aspirina,
  • analgesici narcotici - codeina, tramadolo.

Le targhe sono prescritte per il sollievo di sentimenti dolorosi di gravità media. Se il paziente lamenta un dolore acuto, non è appropriato usare tali forme di dosaggio. Sarà necessario assumere pillole ad alte dosi e questo aumenta il rischio di effetti collaterali locali e sistemici.

Gli analgesici sotto forma di soluzioni iniettabili vengono utilizzati per eliminare i dolori acuti, brucianti e palpitanti.Di solito si verificano con l'infiammazione dei muscoli, la violazione della crescita ossea di una terminazione nervosa sensibile. Nei dolori acuti, viene praticata la somministrazione intramuscolare di FANS - Meloxicam, Diclofenac, Voltaren, Xefocam, Ketorolac. Ma l'effetto analgesico delle iniezioni è breve, raramente dura più di un giorno. E poiché l'introduzione di soluzioni è piuttosto dolorosa, quando possibile viene sostituita con compresse in schemi terapeutici.

L'indubbio vantaggio di questa forma di dosaggio - rapido effetto analgesico. Le condizioni del paziente migliorano dopo alcuni minuti. Non aspettarti la dissoluzione del guscio, come le compresse o la penetrazione degli ingredienti attraverso la pelle, come gli unguenti.

Dagli analgesici, i miorilassanti, i glucocorticosteroidi vengono anche usati per alleviare il dolore nelle iniezioni.

Tra tutte le forme di dosaggio degli analgesici, gli agenti più sicuri sono presi in considerazione per l'applicazione locale nell'area del dolore. Questi sono unguenti, creme, gel, balsami, spray. Questo gruppo può anche includere preparati transdermici (cerotti) con FANS di principi attivi o metalli delle terre rare.

I mezzi esterni hanno i loro vantaggi: un effetto limitato sul corpo umano, uno sviluppo raro di reazioni avverse e facilità d'uso. Gli svantaggi di unguenti e gel sono la lenta penetrazione nelle strutture articolari e vertebrali, un'attività analgesica relativamente debole.

meloxicam

Il meloxicam è un agente antinfiammatorio non steroideo usato per trattare il dolore e l'infiammazione associati a disturbi dei muscoli, delle ossa e delle articolazioni, come l'artrite reumatoide e l'artrosi.

Dati di ricerca e dati epidemiologici suggeriscono che l'uso di Meloxicam (specialmente in grandi dosi e con un trattamento prolungato) può essere associato a un lieve aumento della probabilità di infarto e ictus.

Sulindak è un farmaco antinfiammatorio non steroideo che viene prescritto per il dolore, gonfiore, rigidità articolare causata da osteoartrite, artrite reumatoide.

Si deve usare cautela con asma, naso che cola o polipi nasali, calcoli renali, gonfiore (mani, dita, piedi, caviglie, ecc.), Malattie epatiche o renali e allergie.

Salsalat è un farmaco antinfiammatorio non steroideo, prescritto per il dolore e l'infiammazione causata da artrite.

Si deve usare cautela nei pazienti con rinite cronica o polipi nasali, gotta, malattia renale o epatica, edema (mani, piedi, caviglie o piedi) e allergie.

paracetamolo

Il paracetamolo è un farmaco analgesico e antipiretico, prescritto per vari dolori (mal di testa, muscoli, spinale) e febbre, da solo o in combinazione con altri farmaci.

Si deve usare cautela per le persone con asma, problemi cardiaci o renali, infiammazione del fegato, ipertensione, varicella, ansia, problemi di sonno, ulcere, problemi di stomaco, ictus, sindrome di Kawasaki.

Naproxen è un farmaco antinfiammatorio non steroideo che viene utilizzato per il dolore, la febbre, l'infiammazione e la rigidità delle articolazioni causate da varie malattie.

Si deve prestare attenzione a persone con pressione sanguigna alta, disturbi del sangue, problemi di sanguinamento, problemi cardiaci, problemi ai reni o al fegato, diabete, problemi allo stomaco o all'intestino.

L'uso di farmaci non narcotici

Questi antidolorifici sono usati nei casi in cui il dolore può essere definito come medio o leggermente superiore alla media. Questi includono farmaci a base di ibuprofene, analgesici combinati, farmaci antinfiammatori, ecc. A seconda del principio attivo e del dosaggio, le compresse o le iniezioni non narcotiche possono essere dispensate liberamente o rigorosamente con la prescrizione.

Elenco delle comuni pillole antidolorifiche non narcotiche

Prendi 1-3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. La dose quotidiana massima - 6 targhe (divise in tre dosi).

La dose giornaliera non è superiore a 4 compresse. Devono essere divisi in diverse tecniche con un uguale periodo di tempo.

Prendi rigorosamente dopo i pasti. 1 compressa sciolta in un cucchiaino d'acqua. La dose giornaliera è di 200 mg (100 mg due volte al giorno)

È consentito assumere 1 compressa (10 mg di sostanza) alla volta. La dose massima ammissibile al giorno - 4 compresse (40 mg). La quantità esatta e il corso del trattamento sono determinati dal medico.

(compresse, compresse solubili effervescenti, capsule).

Assumere non più di 4 volte al giorno per 1-2 compresse o 2 capsule. Per l'effetto analgesico, il corso di somministrazione non supera i cinque giorni.

Il primo paio di giorni per un rapido sollievo dal dolore, puoi prendere 2 compresse 3 volte al giorno. Quindi ridurre a 1 compressa 3-4 volte al giorno. Al mattino, assumere il farmaco a stomaco vuoto e durante il giorno dopo i pasti. Osservare l'intervallo minimo di 4 ore tra le dosi.

In una compressa può contenere 7,5 mg o 15 mg della sostanza attiva, quindi è necessario studiare attentamente le istruzioni. Con un forte dolore per un effetto rapido, a volte è permesso assumere 15 mg al giorno (1-2 compresse, a seconda del dosaggio), quindi strettamente 7,5 mg.

Guarda il video: Iccs: terapia del dolore, risposta a un bisogno concreto (Agosto 2019).