Dolore

Metodi di trattamento conservativo di ernia intervertebrale senza chirurgia

La tendenza passata a riferire i pazienti con dischi intervertebrali erniati per la chirurgia è stata a lungo obsoleta. Per molto tempo è stato causato da una sensazione di impotenza che si verifica sia nei pazienti che (spesso) nei neurologi che li supervisionano, a causa della mancanza di conoscenza sui moderni metodi di trattamento "riparativi".

Danni al nervo spinale durante l'estrusione del disco e il conseguente gonfiore e infiammazione possono portare a conseguenze molto gravi per la salute umana.

Rimozione di ernia attraverso la chirurgia - pro e contro

Poiché la causa dell'ernia del disco è un processo duraturo della sua distruzione, l'operazione di rimuovere il disco intervertebrale o il suo frammento (in qualsiasi sua modifica!) Non renderà il disco più sano e non è, e mai è stato, un metodo di TRATTAMENTO. Possiamo solo chiamare il trattamento il processo mediante il quale viene ripristinata la funzione e la struttura del tessuto danneggiato. La chirurgia per i dischi intervertebrali erniati non è un trattamento, ma solo un metodo di emergenza di "ambulanza", che viene utilizzato solo se quando altri metodi di trattamento conservativo erano inefficaci.

In questo caso, i metodi di trattamento conservativo (cioè non chirurgico) dovrebbero essere corretti, complessi e coerenti, ed è necessario includere metodi che ripristinano il tessuto del disco intervertebrale.

Sfortunatamente, anche i metodi di trattamento moderni più avanzati non possono fornire una garanzia di cura al 100% per un ernia del disco, poiché un numero molto elevato di fattori o (più spesso) la loro combinazione può portare allo sviluppo della malattia. Ci sono situazioni cliniche in cui anche lo specialista più esperto può essere impotente per aiutare il paziente e l'uso dei metodi di trattamento più corretti può essere inefficace. Ma tali situazioni nel lavoro pratico con l'uso di moderni metodi di trattamento stanno diventando meno comuni.

Ci sono sempre un numero di casi in cui la situazione attuale richiede che un medico assegni a un paziente un'operazione. Ma la questione della nomina di un'operazione per ernia del disco intervertebrale non è decisa sulla base dell'opinione personale del medico o della dimensione della protrusione erniaria, come determinato dalla risonanza magnetica, ma sulla base di chiare indicazioni.

Cause di chirurgia

Indicazioni per la nomina di un intervento chirurgico per ernia del disco sono i seguenti:

  • Numero di indicazione 1. Dolore che non regredisce per più di 6 mesi con un ciclo di trattamento adeguato, adeguatamente condotto,
  • Numero di indicazione 2. Disfunzione degli organi pelvici con ernia nella colonna lombare,
  • Indicazione numero 3. Paralisi dell'arto (braccio o gamba) o progressiva atrofia muscolare dell'arto,
  • Numero di indicazione 4. Spondilolistesi progressiva, ad es. "Scivolare", "scivolare" di una vertebra rispetto ad altre con una diminuzione progressiva dell'altezza del disco danneggiato.

Queste manifestazioni cliniche sono motivo per chiedere aiuto a uno specialista, un neurochirurgo.

I dati di risonanza magnetica che determinano la dimensione di un ernia del disco e la sua localizzazione non dovrebbero mai essere la base per la nomina del trattamento chirurgico.

Rimozione del reparto intervertebrale erniato senza intervento chirurgico

Va notato che anche queste indicazioni per il trattamento chirurgico non sono assolute. Nella nostra clinica, abbiamo ripetutamente raggiunto il successo nel trattamento, anche nei casi in cui ci sono stati paralisi, disfunzione degli organi pelvici sotto forma di incontinenza urinaria e varie violazioni di potenza. Tali casi richiedono semplicemente un trattamento più complesso, complesso e a lungo termine.

Nel resto, nella stragrande maggioranza dei casi, né lo stadio della malattia, né la gravità della sindrome e dell'infiammazione del dolore, né il sequestro dell'ernia sono indicazioni per lo scopo della chirurgia. Moderni metodi di trattamento "rivitalizzante" consentono di affrontare senza interventi chirurgici anche in caso di erniazione discale sequestrata, vale a dire in uno stato che fino a poco tempo fa era considerato un'indicazione assoluta per il trattamento chirurgico.

Tuttavia, quando si verifica un sequestro, vi è la possibilità che venga richiesto un trattamento chirurgico, perché quando sono sequestrati, il contenuto interno del disco (frammenti del nucleo pulpare) attraverso le rotture dell'anello fibroso si trovano nello spazio spinale e, oltre alla compressione dei nervi spinali, i vasi, spesso causano una risposta autoimmune massiccia in risposta l'apparizione nello spazio del canale spinale di frammenti proteici del nucleo. Pertanto, quando viene prescritto un trattamento conservativo, questo deve essere necessariamente preso in considerazione, poiché l'uso di tattiche "ordinarie" con l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei è assolutamente insufficiente.

La nomina delle tattiche di trattamento corrette nella stragrande maggioranza dei casi rende possibile curare il paziente, riportarlo a una vita normale e soddisfacente ed eliminare la probabilità di un intervento chirurgico.

Metodi di trattamento conservativo di ernia

Gli interventi chirurgici che comportano la rimozione dell'ernia intervertebrale, portano un rapido sollievo dal dolore e da altri disturbi neurologici. Ma il trauma ai tessuti nella spina dorsale porta successivamente alla formazione di aderenze e cicatrici, limitazioni alla mobilità e alla sensibilità. Inoltre, vi sono casi frequenti di erniazione del disco nello stesso luogo o la formazione di nuovi in ‚Äč‚Äčaltri spazi intervertebrali.

Il trattamento conservativo dell'ernia è un metodo molto più lungo, a volte doloroso, che richiede pazienza, coraggio, perseveranza e sicurezza nel raggiungere l'obiettivo dal paziente e dal medico.

Le tattiche correttamente costruite di trattamento conservativo non solo allevia il dolore, ma contribuiscono anche allo sviluppo di un nuovo stile di vita. Di conseguenza, una persona impara le regole della "sicurezza" quando si tratta della propria colonna vertebrale: impara a camminare, correre, sedersi e alzarsi correttamente, a sollevare pesi e la percentuale di recidive della malattia diminuisce.

Il principio principale su cui si basa il trattamento non operativo dell'ernia intervertebrale è che dovrebbe essere completo. E in questo complesso ci sono tre aree principali che utilizzano determinati metodi e tecniche di terapia.

La prima direzione - l'eliminazione del dolore, l'infiammazione, la stimolazione del sangue e la circolazione linfatica

  1. L'anestesia e la rimozione dell'infiammazione vengono eseguite con l'aiuto di compresse, blocchi, farmacopuntura, usando farmaci del gruppo FANS - ketorolac, diclofenac, meloxicam e altri. Vengono anche utilizzate iniezioni locali di anestetici (blocco) e glucocorticoidi.
  2. I farmaci nicotinato pentossifillina e xantinolo possono migliorare la microcircolazione dei farmaci.
  3. Terapia fisica sotto forma di ultrasuoni con idrocortisone, uso di correnti diadinamiche, elettroforesi con farmaci nell'area del disco intervertebrale interessato. Fisioterapia termale, massaggio subacqueo, agopuntura.

Il trattamento laser, la fositura laser con l'uso di farmaci, che sono stati recentemente applicati con successo, agiscono anche come fisioterapia.

  1. Per alleviare la tensione dei muscoli vertebrali nella sindrome del dolore è possibile nominare farmaci che rilassano i muscoli: sirdalud, mydocalm, baclofen.
  2. Per l'ernia del disco nella colonna cervicale, l'arteria vertebrale che alimenta il cervello spesso soffre. In questo caso, Actovegin è prescritto per migliorare la microcircolazione e un migliore assorbimento del glucosio.
  3. La terapia antiossidante aiuta anche a migliorare la condizione delle strutture nervose nella regione di compressione intervertebrale.

La seconda direzione: ridurre il trauma delle strutture nervose

  1. Riposo a letto nel periodo acuto, l'uso del trattamento posizione posizionale, l'uso di materassi ortopedici.
  2. Indossare corsetti semirigidi, bende, per ridurre la quantità di movimento nella colonna vertebrale a livello della lesione.
  3. Metodi di trazione (trazione) della colonna vertebrale, anche con l'aiuto di materassi speciali che forniscono trazione profilattica.
  4. Il massaggio e la terapia manuale sono metodi molto efficaci, ma il loro uso deve tenere rigorosamente conto delle fasi della malattia, ad esempio, nel periodo acuto, il massaggio nell'area dell'ernia è proibito, ma le mani oi piedi intorpiditi e dolorosi possono essere massaggiati, ma anche utili.

In caso di dolore cronico, il massaggio è indicato, ma il paziente deve essere addestrato nel comportamento corretto dopo la sessione - come stare in piedi correttamente, utilizzare un corsetto in modo che la tensione muscolare protettiva non funzioni di nuovo.

Defanoterapia: un tipo di esposizione manuale consente di rilassare i muscoli tesi nell'area colpita con l'aiuto di massaggi, riflessologia e, inoltre, infonde al paziente le capacità di movimenti corretti in termini di salute spinale.

  1. Trattamento del movimento: dalla terapia di esercizio sotto la guida di un istruttore in clinica alla kinesiterapia nel centro medico su simulatori speciali.

Ci sono molte serie di esercizi sviluppati da specialisti coinvolti in malattie della colonna vertebrale - S. Bubnovsky, V. Pilyuyko, V. Dikul, Yu. Popov e altri. Tuttavia, affinché un trattamento conservativo dell'ernia intervertebrale porti sollievo, un medico esperto dovrebbe scegliere gli esercizi individualmente per ciascun paziente, tenendo conto delle manifestazioni della sua malattia, della natura e della natura dell'ambiente.

  1. Insegnare ai pazienti i giusti movimenti che non danneggiano la colonna vertebrale. Questo non è meno importante dell'uso di farmaci, poiché, anche avendo ottenuto un effetto positivo dal massaggio, dal manuale e dalla terapia farmacologica, una persona può di nuovo provvedere al letto d'ospedale, semplicemente facendolo male dalla sedia.
  2. Correzione psicologica Un paziente sottoposto a trattamento per l'ernia dell'ernia intervertebrale deve in gran parte cambiare la sua vita e le sue abitudini, imparare non solo a sopportare, ma anche a superare il dolore, a non essere pigro per seguire regolarmente le raccomandazioni del medico. Tutto questo è la chiave del successo della terapia e l'assistenza psicologica a questi pazienti è necessaria.

La terza direzione: ridurre le dimensioni della protrusione intervertebrale


Oltre all'operazione in cui viene eseguita la rimozione completa dell'ernia intervertebrale, il trattamento conservativo può essere effettuato mediante iniezione locale di rimedi omeopatici. Viene anche utilizzata una fisioterapia speciale: l'elettroforesi di farmaci che ammorbidiscono e riducono l'ernia del disco intervertebrale.

Gli effetti terapeutici dovrebbero includere almeno due direzioni e preferibilmente tutte e tre le direzioni. Come risultato di questo approccio, non solo viene fornito sollievo dal dolore, ma viene anche migliorata la riduzione dei processi infiammatori, ma viene potenziata anche la microcircolazione, stimolando la rimozione dei prodotti di decadimento e il miglioramento dei tessuti nell'area interessata delle strutture nervose nella regione intervertebrale.

Quindi, dopo aver ascoltato la formidabile diagnosi, non fatevi prendere dal panico e cercate una clinica chirurgica. Trattare un ernia del disco senza un'operazione non è solo possibile, ma preferibile per tutti coloro che non hanno una condizione critica. È necessario essere pazienti e sforzarsi fermamente di raggiungere l'obiettivo.

I problemi del paziente con l'ernia intervertebrale

La lesione dei processi nervosi di un certo segmento spinale porta a dolore insopportabile e disturbi sistemici e sistemici regolari:

  • L'ernia intervertebrale della colonna lombare si manifesta con dolore, sintomi non reologici alle gambe e disfunzione degli organi pelvici,
  • La formazione erniaria, formata nella spina dorsale toracica, disturba l'attività cardiaca e respiratoria,
  • L'ernia, che colpisce le vertebre cervicali, si fa conoscere per conoscere mal di testa e dolore agli arti superiori.

Pertanto, i metodi di risoluzione dei problemi dipendono direttamente dalla posizione e dalle dimensioni della protrusione erniaria, nonché dallo stadio di sviluppo del processo patologico e dalla presenza di complicanze.

La medicina moderna offre un trattamento conservativo (in alcuni casi - un'alternativa) e chirurgico. Non c'è una preferenza definita, perché è impossibile sostenere che alcuni metodi sono efficaci, mentre altri sono inutili.

Rimozione del dolore e dell'infiammazione

Come antidolorifici può essere usato come debole (aspirina, paracetamolo) e potenti analgesici (nurofen, indometacina).

Inoltre, i farmaci antinfiammatori non steroidei (movalis, diclofenac, ibuprofen) hanno dimostrato di combattere l'infiammazione. I FANS alleviano bene il dolore, abbassano la temperatura corporea ai numeri normali ed eliminano i segni di malessere generale.

È importante notare che la moderna farmacologia offre farmaci e un'azione prolungata con effetti terapeutici simili, come il ketoprofene, il ceberex e il piroxicam. Ma, rimuovendo lo spasmo muscolare (mydocalm, tolperil), funziona a livello del sistema nervoso centrale. Sotto l'influenza dei rilassanti muscolari, il sistema nervoso centrale invia segnali ai muscoli per rilassarsi.

Le medicine per uso esterno (gel voltaren, gel a rapida conservazione, nimesulide) completano bene l'intera gamma di misure terapeutiche per combattere l'infiammazione e il dolore.

Fisioterapia per il lombare

Come trattare l'ernia lombare intervertebrale con vari fattori fisici? Quando si abbassa la fase acuta del processo, sorge la questione del ritorno alla vita normale.

Lo stile di vita dovrà essere radicalmente rivisto, poiché l'attività fisica deve essere abbandonata. Il carico sulla colonna vertebrale dovrebbe essere ridotto al minimo.

Il processo medico richiederà molto tempo, perché il paziente avrà bisogno di pazienza. È importante eseguire tutte le raccomandazioni mediche per eseguire in pieno, senza trascurare le singole procedure. Solo nel complesso, le procedure mediche danno l'effetto desiderato e garantiscono un esito favorevole del processo patologico.

La cura della fisioterapia prevede la nomina di elettroforesi, fonoforesi e fangoterapia. Magnetoterapia e laser terapia occupano anche non l'ultimo posto nel processo medico di ernia intervertebrale della colonna lombare.

Un effetto benefico sul decorso della malattia ha un massaggio del corso. Oltre a un programma individuale di ginnastica terapeutica, focalizzato sul rafforzamento della schiena muscolare.

Video sul trattamento dell'ernia intervertebrale:

Trattiamo l'ernia cervicale intervertebrale

Come trattare l'ernia intervertebrale del rachide cervicale? I metodi conservativi sono principalmente volti a migliorare la nutrizione dell'anello fibroso del disco ferito, rilassando i trigger (muscoli tesi) e rafforzando i muscoli nell'area di formazione di ernia. Ma come trattare l'ernia intervertebrale a casa?

Di norma, tutte le misure terapeutiche sono focalizzate sul bilanciamento della colonna vertebrale. Pertanto, con un'ernia nella regione cervicale, il riposo a letto e il riposo assoluto non sono mostrati. Il paziente deve capire che il ripristino più rapido delle funzioni del collo dipende completamente dai suoi sforzi.

È importante fermare il dolore e rilassare i muscoli al posto della loro massima tensione. Per una distribuzione uniforme del carico, utilizzare un collare Shantz collaudato nel tempo.

Il disco intervertebrale deve creare condizioni ottimali per il recupero e il nucleo polposo dovrebbe avere la possibilità di assumere la sua posizione anatomicamente corretta.

Vale la pena notare che l'ortesi di fissaggio deve essere rimossa periodicamente. I muscoli non dovrebbero solo rilassarsi, ma anche lavorare, mantenendo il collo in equilibrio.

Terapia farmacologica

All'avanguardia del processo di trattamento c'è la sindrome del dolore, che integra i sintomi neurologici. L'eliminazione del dolore si svolge in più direzioni contemporaneamente:

  1. Gli antidolorifici sono usati per alleviare temporaneamente il dolore. In questo caso, vengono utilizzati medicinali (indometacina, baralina), che eliminano efficacemente la concentrazione dolorosa. Nei primi 2-3 giorni, è consigliabile eseguire la terapia iniettando farmaci e assumere la forma di compresse.
  2. Se il dolore è alleviato o non lascia del tutto il paziente, viene mostrato un blocco di Novocainic con ormoni. Questo tipo di aiuto aiuta ad alleviare il paziente dalla sofferenza in modo rapido ed efficiente.

Fisioterapia nel trattamento della colonna cervicale

Come trattare l'ernia del disco intervertebrale del collo con l'aiuto della fisioterapia?

Il rachide cervicale, avendo una protuberanza erniaria, risponde bene ai metodi fisioterapici. Pertanto, viene mostrato l'uso di applicazioni di magnetoterapia, elettroforesi, paraffina e ozocerite.

Per quanto riguarda il massaggio per l'ernia intervertebrale del rachide cervicale, quindi ci deve essere un approccio estremamente cauto. Lo zelo eccessivo per i muscoli del collo è inaccettabile.

Una ginnastica terapeutica è selezionata esclusivamente su base individuale.

Pertanto, l'ernia intervertebrale può essere trattata senza chirurgia, come molte altre patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. Solo un trattamento conservativo senza successo può essere un'indicazione per la chirurgia.

Ginnasta terapeutica

La migliore prevenzione dell'ernia intervertebrale è un accumulo mirato dei muscoli della schiena che tengono insieme la spina dorsale, come un albero di un veliero. Nel processo di trattamento dopo un periodo acuto, l'appuntamento degli esercizi di fisioterapia è obbligatorio per il paziente.

A causa del regolare, ma misurato, movimento soggettivamente piacevole, i muscoli tornano al tono normale tra tensione e rilassamento. L'allenamento della forza ti permette di tenere correttamente la spina dorsale e mantenere i dischi flessibili ed elastici.

Oltre alle normali passeggiate e ai movimenti in acqua (ad esempio, aerobica in acqua leggera), la ginnastica giornaliera mirata è particolarmente importante. Un fisioterapista ti aiuterà con la tua scelta individuale di esercizi. Tutto ciò che rafforza la schiena, i muscoli addominali e pelvici aiuterà anche i dischi a rimanere sani.

Scelta dei metodi efficaci trattamentointervertebraleernia guidare. intervertebraleernia: cause e sintomi.

Farmaci essenziali per trattamentoerniaintervertebrale disco . Raccomandiamo di leggere l'articolo sulle possibilità della terapia conservativa. intervertebraleernia.

erniaintervertebrale disco (o intervertebraleernia) anche . Scelta dei metodi efficaci trattamentointervertebraleernia guidare.

Scelta dei metodi efficaci trattamentointervertebraleernia guidare. intervertebraleernia: cause e sintomi.

Scelta dei metodi efficaci trattamentointervertebraleernia guidare. intervertebraleernia: cause e sintomi.

Scelta dei metodi efficaci trattamentointervertebraleernia guidare. intervertebraleernia: cause e sintomi.

Minaccia nascosta

L'ernia sequestrata viene rilevata utilizzando la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata (la prima è più informativa). La malattia si manifesta con un'esacerbazione improvvisa, un forte dolore.

Un frammento del disco intervertebrale caduto nel canale è piccolo e non è in grado di danneggiare i vasi o i nervi, ma la reazione autoimmune è la più pericolosa con lo sviluppo della malattia.

Ciò significa che il corpo "considera" il nucleo polposo caduto del disco intervertebrale come un corpo estraneo. Un corpo estraneo deve essere distrutto. Infatti, il sistema immunitario è "attaccato" dai tessuti della persona stessa.

Se le cellule immunitarie non sono in grado di distruggere completamente un frammento del disco, almeno sono in grado di iniziare i processi di rigetto.

I complessi immunitari continuano a circolare nel sangue umano e si depositano sui tessuti della cartilagine. Questo si manifesta con i sintomi di reumatismo, che è impossibile ignorare.

Possibilità di trattamento conservativo

Il trattamento senza chirurgia è una vera sfida. Ma per prendere una tale decisione, il medico deve tenere conto di una serie di fattori:

  • dimensione e luogo di sequestro,
  • direzione di sviluppo di ernia sequestrata,
  • il rapporto tra le dimensioni dell'ernia e le dimensioni della colonna vertebrale (non dovrebbe essere più grande della superficie delle vertebre, specialmente nello stretto canale della regione cervicale),
  • sintomi,
  • possibili complicazioni
  • il grado di compromissione della qualità della vita, disabilità in un paziente.

Pertanto, al fine di prendere la decisione giusta, il medico deve condurre un esame clinico e di laboratorio completo.

Come sequestro, il suo "comportamento" può determinare la direzione del trattamento e suggerirne l'efficacia.

Nel periodo acuto, il medico allevia il dolore e l'infiammazione, e durante il recupero, vengono prescritti esercizi speciali (rafforzano i muscoli intorno alla colonna vertebrale e alleviano i loro spasmi). L'effetto degli esercizi di fisioterapia è notato da tutti coloro che hanno curato la patologia senza chirurgia.

Ossificazione della fessura intervertebrale può essere considerato un successo, che impedirà la ricorrenza di frammenti del nucleo pulpare - di solito le scansioni MRI di questo gap sono cresciute di un anno o due dopo l'inizio della terapia.

Intervento operativo

L'operazione per rimuovere un'ernia sequestrata può essere programmata se ci sono varie indicazioni:

  • relativa - inefficacia dei metodi conservativi (farmaci, fisioterapia, ecc.),
  • assoluto - compressione del midollo spinale, disfunzione degli organi interni.

Come far funzionare un'ernia? La chirurgia può essere eseguita in vari modi:

  1. Laminectomia. Implica la rimozione dell'intero disco insieme al nucleo polposo caduto e all'anello fibroso. Invece di un disco, viene installato un impianto artificiale, che conserva la struttura anatomica desiderata di questo segmento della colonna vertebrale, mentre le vertebre adiacenti saranno rigidamente connesse (fissate).
  2. Microdiscectomia. Applicare strumenti microchirurgici, un microscopio operatorio. Tutta la protrusione erniaria o parte libera del disco viene rimossa.
  3. Microdiscectomia endoscopica. Chirurgia mini-invasiva: il chirurgo esegue una piccola incisione (circa 2,5 cm). Lo strumento più sottile rimuove i resti del nucleo pulpare.
  4. Vaporizzazione laser (evaporazione). La guida di luce laser riscalda il nucleo del disco, perde acqua e diminuisce di volume - anche il volume della protrusione erniaria viene ridotto.
  5. Ricostruzione laser Questa non è la distruzione del disco, ma, al contrario, il suo restauro. Quando vengono riscaldati da un raggio laser, le cellule della cartilagine iniziano a crescere, quindi riempiono le crepe nella struttura distrutta - il processo dura 3-6 mesi.

Il tipo di operazione determina anche quanto tempo ci vuole.

È permesso operare il paziente solo secondo indizi severi. Inoltre, non è una garanzia di recupero.

La riabilitazione è piuttosto lunga - il suo tempismo dipende dalle caratteristiche del sequestro, dalla sua posizione. E nel 20% dei casi l'aiuto di un chirurgo non dà il risultato corretto.

Molto spesso c'è una scelta di fare l'operazione o no, perché (con il dovuto sforzo da parte del medico e del paziente) con la maggior parte delle ernie spinali, compreso il sequestro, è possibile far fronte ai metodi di terapia conservativa.

Le tecniche chirurgiche comportano sempre una certa quantità di rischio. Ma a volte, se la sindrome del dolore e i sintomi neurologici aumentano, e le altre opzioni di trattamento sono inefficaci, non si può fare a meno di un intervento chirurgico.

Una selezione dei miei materiali utili sulla salute della colonna vertebrale e delle articolazioni, che ti consiglio di guardare:

Guarda anche molti materiali aggiuntivi utili nelle mie comunità e account sui social network:

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Guarda il video: ERNIA DEL DISCO: INTERVENTO IN DIRETTA - A SPINAL DISC HERNIATION (Agosto 2019).