Osteocondrosi

Sintomi e trattamento dell'osteocondrosi comune

L'osteocondrosi è un problema della colonna vertebrale, che colpisce almeno ogni quarto abitante del pianeta, almeno secondo gli esperti del Centro di statistica dell'OMS.

Nella top five delle malattie più comuni del mondo, l'osteocondrosi occupa un posto triplo "onorevole", solo le malattie cardiovascolari sono in vantaggio. Nel 2012, il gigante dei media della British Broadcasting Corporation, l'Air Force, ha pubblicato dati di ricerca medica che hanno semplicemente scioccato: oltre 5 milioni di persone muoiono ogni anno a causa di malattie causate dall'inattività fisica, cioè da uno stile di vita sedentario. Una vera pandemia di riduzione dell'attività fisica ha già colpito un terzo dei terrestri, e gli ultimi risultati di studi scientifici dimostrano che il colpevole di molti problemi di salute non è una predisposizione genetica o virus, ma uno stile di vita scorretto. Quasi tutti i problemi alla schiena - ernia intervertebrale (ernia), osteoporosi, osteocondrosi e molte altre malattie associate all'osteocondrosi - sono il risultato di ore di seduta, davanti a un televisore, a una scrivania o in un seggiolino. Circa l'80% di tutte le ragioni per le quali la schiena soffre e le malattie spinali si sviluppano, si riferiscono a un cambiamento degenerativo elementare del sistema muscolare e alla mancanza di uno sforzo fisico ragionevole a tutti gli effetti.

complicazioni

L'osteocondrosi comune colpisce molti sistemi del corpo, poiché i nervi responsabili del funzionamento di vari organi interni subiscono una compressione. L'elenco delle complicanze include, ma non si limita alle patologie:

  • Midollo spinale soppresso
  • Lombaggine, cioè mal di schiena,
  • l'impotenza,
  • sciatica,
  • Malattie ginecologiche
  • Ernie e protrusioni,
  • Paralisi parziale
  • IRR,
  • Incontinenza di urina e feci.

Il trattamento dell'osteocondrosi comune di solito comporta solo metodi conservativi. Il trattamento richiede gli sforzi del paziente. Attività quali esercizi di fisioterapia per osteocondrosi di tipo comune richiedono diligenza. Il trattamento dipende da quanti reparti sono interessati dalla patologia. La terapia si svolge in più fasi. Il primo stadio è medicamentoso.

  • Farmaci analgesici iniettabili e orali,
  • Se questo non aiuta, viene eseguito un blocco spinale locale con Novocain,
  • Quando la sindrome del dolore viene interrotta, deve essere iniziato il trattamento del processo infiammatorio. Questo è il modo migliore per aiutare i farmaci antinfiammatori non steroidei (il più comune - Ibuprofene e Diclofenac),
  • Per alleviare la tensione muscolare, vengono presi rilassanti muscolari come Mydocalm o Sirdalud. Hanno un gran numero di effetti collaterali e devono essere presi con attenzione sotto la supervisione di un medico.

Inoltre, vengono utilizzati condroprotettori (Hondrolone o Protecon). Aiutano a rigenerare il tessuto cartilagineo. Consiste dei suoi dischi intervertebrali.

Per migliorare le condizioni neurologiche del paziente, a volte vengono prescritti antidepressivi. Le iniezioni con vitamine del gruppo B e complessi vitaminici-minerali in compresse rafforzeranno la difesa del corpo contro l'infiammazione, miglioreranno la circolazione del sangue e ripristineranno il tono muscolare.

fisioterapia

Nell'ufficio di un terapeuta, è possibile eliminare il dolore in caso di osteocondrosi diffusa, per superare il processo infiammatorio. Per rafforzare il tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali. Tali procedure terapeutiche sono prescritte come:

  • Terapia ad ultrasuoni,
  • Campi magnetici
  • Laser direzionale
  • Corrente elettrica a bassa frequenza
  • Elettroforesi.

Terapia manuale

Un esperto terapeuta manuale sarà in grado di liberare i nervi bloccati, espandere lo spazio per i dischi intervertebrali. Liberi dalla pressione delle vertebre, i dischi saranno in grado di ripristinare i processi metabolici e una struttura sana. Ma la terapia manuale ha molte controindicazioni. Informati su di loro dal tuo medico, leggi le recensioni sul lavoro di un particolare manuale, prima di visitare il suo ufficio.

Ginnastica terapeutica

La terapia fisica durante la remissione dell'osteocondrosi comune è il modo migliore per prevenire il ripetersi di un periodo acuto. Non eseguire esercizi che causano disagio o se è iniziato un attacco doloroso. Se possibile, lavora sotto la supervisione di uno specialista in terapia fisica. Non eseguire gli esercizi con movimenti bruschi. Ti offriamo gli esercizi più semplici per il trattamento dell'osteocondrosi comune:

  • Alzati, esegui alternate inclinazioni con la testa di lato, indugiando nel punto più basso per cinque secondi. Fai dieci ripetizioni
  • Rotolare le spalle avanti e indietro. Fai dieci ripetizioni
  • Più volte appoggia il tuo corpo a lato.

Nel 95% dei casi, i medici cercano di limitare la terapia con metodi conservativi. Ma a volte le complicanze dell'osteocondrosi comune rendono necessario ricorrere all'intervento chirurgico. Ad esempio, l'ernia in diverse parti della colonna vertebrale, la stenosi spinale del canale.

I dischi deformati vengono rimossi e sostituiti con impianti di supporto. Dopo tale operazione, il paziente viene riabilitato per almeno sei mesi.

Se ci sono ernie, premendo sul midollo spinale, il tessuto cartilagineo rilasciato viene bruciato con un laser o pompato fuori. La chirurgia traumatica comporta un lungo periodo di recupero. Pertanto, non si dovrebbe essere coinvolti nell'auto-trattamento, alle prime manifestazioni dell'osteocondrosi comune, consultare un medico.

prevenzione

Se hai già osteocondrosi di qualsiasi parte della colonna vertebrale, presta attenzione ai metodi di prevenzione. Altrimenti, l'osteocondrosi può entrare in una fase comune, interessando tutte le aree della schiena.

Se hai le spalle in buona salute, assicurati che il tuo stile di vita quotidiano non contraddica le raccomandazioni preventive:

  • Il letto non dovrebbe essere troppo morbido o troppo duro. In entrambi i casi, la colonna vertebrale si deforma nel tempo. Se possibile, dormi su un materasso e un cuscino ortopedici.
  • Lavorando al computer, cerca di alzarti e scaldarti di tanto in tanto. La parte posteriore della sedia dovrebbe essere alta e la sua forma dovrebbe ripetere la curva della vita. La sedia dovrebbe ruotare attorno al suo asse in modo da non dover ruotare bruscamente con tutto il corpo,
  • Portando qualcosa di pesante, non girare a sinistra oa destra,
  • Lavorando in casa, non permettere curve lunghe. Se lavi il pavimento, meglio sederti. Scegli una cucina dove non devi piegarti costantemente per tagliare cibo o lavare i piatti,
  • Non mettere il piede sulla gamba. In questa posizione, il carico su tutte le parti della colonna vertebrale è dannoso. Cross stinco - ammissibile

Trattamento dell'osteocondrosi spinale

Perché scricchiolare la colonna vertebrale?

Trattamento della condrosi del rachide cervicale

Osteocondrosi e colonna vertebrale

La struttura della colonna vertebrale negli esseri viventi, sia animali che umani, è fondamentalmente la stessa. Tuttavia, solo la persona possiede l'orgoglioso titolo di Homo erectus, cioè, l'uomo è eretto. Fino a poco tempo fa, si riteneva che camminare in piedi fosse la causa principale dei cambiamenti patologici nella colonna vertebrale. Come se la posizione verticale del corpo conducesse a un carico irregolare e irregolare sulla colonna vertebrale. Il carico statico, che è più suscettibile alla parte bassa della schiena e al sacro, che consiste di cinque vertebre, è il più pericoloso in termini di effetti distruttivi sul tessuto intervertebrale. Il carico dinamico, che è caratterizzato da movimenti, è soggetto al rachide cervicale. La struttura della colonna vertebrale è piuttosto complessa, si compone di molte vertebre collegate da tessuto cartilagineo - i dischi. I dischi, a loro volta, sono anelli multistrato con un nucleo liquido nel mezzo, che svolgono la funzione di ammortamento quando la colonna vertebrale viene messa in movimento. Inoltre, le vertebre sono collegate da un gran numero di muscoli e altri tessuti. L'elasticità di questo intero sistema articolare garantisce la normale condizione della colonna vertebrale. In poche parole, più i dischi intervertebrali sono elastici e adattivi, più la colonna vertebrale è più flessibile e più sana, minore è il rischio che l'osteocondrosi la colpisca. Oggi, la teoria che camminare in piedi è colpevole di tutte le malattie degenerative della colonna vertebrale è in dubbio. Le statistiche implacabili convincono i clinici che piuttosto l'immobilità, l'inattività fisica sono un fattore che provoca malattie spinali associate a distrofia e degenerazione dei tessuti intervertebrali. Inoltre, il sovrappeso, che aumenta veramente il carico sui dischi, può anche esacerbare i processi distruttivi e provocare l'osteocondrosi. Conclusione: il movimento è vita. La frase non è nuova, sembra dolorosamente battuta, banale, tuttavia non richiede prove. Un chiaro esempio del fatto che l'attività fisica e la flessibilità possono servire come base per la salute della colonna vertebrale sono esempi di persone che si impegnano regolarmente in ginnastica, yoga e altri tipi di allenamento del corpo. Per i bambini, la natura stessa rende possibile essere flessibili, perché i dischi vertebrali dei bambini sono molto elastici, solo fino all'80% del liquido si trova nei nuclei del disco. Con l'età, la quantità di "lubrificazione" vitale può diminuire, ma può essere salvata eseguendo consapevolmente esercizi semplici e osservando le regole elementari di uno stile di vita sano. L'osteocondrosi è una malattia delle persone che devono sedersi o sdraiarsi per ore, per qualsiasi ragione, per qualsiasi motivo - in servizio o da soli, in virtù dell'impegno, della pigrizia o semplicemente per ignoranza.

Cos'è l'osteocondrosi?

L'osteocondrosi è un concetto che include tutti i cambiamenti degenerativi e distrofici nella colonna vertebrale. Va notato che nella versione europea della classificazione delle malattie non esiste una parola sull'osteocondrosi, in quanto tali malattie sono classificate come reumatiche e dorsopatiche. Nell'ICD-10, a partire dal 1999, un gruppo di malattie con manifestazioni tipiche sotto forma di dolore nella colonna vertebrale, non associato a cause viscerali, è definito come dorsopatia. L'osteocondrosi, che è fissata come dorsopatia, è a sua volta suddivisa in tre grandi gruppi:

  1. Malformazioni deformanti, dorsopatie - scoliosi, lordosi, cifosi, sublussazione, spondilolistesi.
  2. Spondilopatia - spondilosi, spondilite anchilosante e altre patologie distrofiche ossificanti che limitano la mobilità spinale.
  3. Altre, altre dorsopatie: alterazioni degenerative, accompagnate da ernie, protrusioni.

Quindi, osteocondrosi o osteocondrosi (da parole greche - ossa, cartilagine e dolore) è il nome comune per tutti i problemi della colonna vertebrale causati dalla degenerazione e dalla malnutrizione dei tessuti paravertebrali (degenerazione e distrofia). Durante la deformità intervertebrale, il disco di deprezzamento diventa più sottile, diventa piatto, questo porta a sovraccaricare le vertebre e la loro deformazione ancora maggiore a tal punto che inizia ad andare oltre i normali confini della colonna vertebrale. Le radici nervose con tale patologia pizzicano, si infiammano, il dolore appare.

L'osteocondrosi colpisce quasi tutta la schiena e, a seconda di quale parte della colonna vertebrale ha sofferto di più, è chiamata malattia nella pratica clinica.

Il più "popolare", noto a molti - è l'osteocondrosi lombare, c'è anche una definizione di cervicale, che è la seconda più comune, c'è l'osteocondrosi sacrale, toracica e comune. Esistono anche patologie crociate - lombosacrale o, per esempio, cervicotoracico.

I sintomi dell'osteocondrosi possono essere molto diversi, ma tutti loro prima o poi crescono e si manifestano clinicamente. Certamente, trattare l'osteocondrosi è molto più facile e veloce nelle prime fasi del suo sviluppo, quando i seguenti sintomi sono evidenti:

  • Dolore sordo e opaco nel segmento spinale interessato del processo degenerativo.
  • Tensione muscolare cronica (particolarmente caratteristica dell'osteocondrosi cervicale).
  • Crunch quando si gira il corpo, collo.
  • Mal di testa, compreso mal di testa da tensione (per osteocondrosi cervicale).
  • Dolori dolorosi al petto, che spesso assomigliano al dolore cardiaco (nell'osteocondrosi del torace).

L'osteocondrosi nella fase infiammatoria presenta sintomi che inducono una persona a vedere un medico perché causa un disagio più pronunciato:

  • Irradiazione del dolore nell'arto.
  • Intorpidimento delle dita delle mani o dei piedi.
  • Irradiazione del dolore nella punta delle dita degli arti.
  • Forte dolore alla colonna vertebrale durante l'esecuzione di semplici attività fisiche.
  • Aumentare il dolore con piccoli shock, shock, ad esempio, quando si viaggia in trasporto.
  • L'incapacità di eseguire lavori semplici associati a piegare o piegare il corpo.
  • Limitazione generale della mobilità, attività motoria.

I fattori che possono scatenare problemi spinali, chiamati osteocondrosi, sono molto diversi, ma l'ipodynamia già menzionata è in primo luogo. Tra gli altri motivi sono i seguenti:

  • Funzionale: lavoro monotono con la stessa postura.
  • Biomeccanico - piedi piatti, anomalie congenite nello sviluppo della colonna vertebrale.
  • Ormonale - cambiamenti nei livelli ormonali dovuti a cambiamenti legati all'età.
  • Infettivo - distrofia dell'ambiente intervertebrale causato dal processo infiammatorio.
  • Metabolico - sovrappeso o sottopeso.

I fattori che provocano l'osteocondrosi, cioè la deformazione e la distrofia dei dischi intervertebrali, di regola, agiscono come un complesso e non sono quasi mai isolati.

Lo sviluppo dell'osteocondrosi è suddiviso nelle seguenti fasi:

  1. Cambiamenti nella biomeccanica del disco come conseguenza della degenerazione del tessuto e dei cambiamenti distrofici. Questa è una fase preclinica, quando i segni, se ce ne sono, sono molto deboli, non manifestati. In questa fase, l'anello fibroso che circonda il disco inizia ad allungarsi o viceversa.
  2. Il secondo stadio è caratterizzato da una maggiore instabilità del disco, l'anello fibroso non si allunga, le sue fibre si stratificano, l'anello inizia a rompersi. A causa della violazione delle radici nervose, il dolore nella colonna vertebrale appare, i cambiamenti degenerativi stanno progredendo. Il tessuto di collagene continua a collassare, riducendo l'altezza normale della distanza intervertebrale.
  3. Il disco è spesso lacerato completamente, questa patologia è accompagnata da infiammazione, perdita di ernia e violazione delle terminazioni nervose. La protrusione (prolasso) causa un dolore caratteristico non solo nella parte danneggiata della colonna vertebrale, ma si riflette anche negli arti e nelle parti circostanti del corpo.
  4. La fase più difficile è quando la spondilosi e altre malattie compensatorie della colonna si uniscono alla distrofia. Per compensare le funzioni perse, la vertebra viene spesso appiattita e il tessuto elastico dell'anello fibroso viene gradualmente sostituito da incrostazioni cicatriziali e ossee.

Sintomi della manifestazione

Di solito l'osteocondrosi comune è preceduta da un tipo semplice di questa malattia. In assenza di misure di risposta e la continuazione dell'influenza dei fattori provocatori, i processi distrofici si estendono alle vertebre adiacenti, coprendo un'area crescente. Soprattutto rapidamente la malattia si diffonde quando il suo centro si trova nelle vertebre di confine tra i reparti.

I sintomi sono espressi in generale malessere e mal di schiena.Possono essere presenti disturbi vegetativi: nausea, vertigini e persino febbre.

Per determinare l'area interessata, è necessario prestare attenzione alle specifiche dei sintomi, perché indicano quale della colonna vertebrale è interessata.

Sintomi di osteocondrosi cervicale:

  • problemi di pressione
  • dolore al collo, specialmente durante il soggiorno prolungato nella stessa posizione, con il passaggio all'area delle scapole e delle spalle,
  • mal di testa
  • disfunzione vestibolare
  • intorpidimento del collo e delle mani
  • disturbi dell'udito, visione, percezione del gusto,
  • tiro nella regione occipitale-parietale e tra le scapole,
  • iperemia della pelle e gonfiore della zona del collo.

Sintomi di osteocondrosi toracica:

  • nevralgia intercostale,
  • dolore al petto, danno al braccio e alla regione del cuore,
  • Disturbi gastrointestinali
  • interruzione degli organi pelvici,
  • intorpidimento delle mani
  • mancanza di respiro.

I sintomi dell'osteocondrosi lombare:

  • dolori doloranti e lancinanti nelle regioni lombare e sacrale,
  • intorpidimento degli arti inferiori,
  • restrizioni nei movimenti,
  • problemi con il lavoro degli organi pelvici,
  • sensazione di formicolio alle gambe, alla zona lombare e ai glutei.

Abbastanza spesso si verifica osteocondrosi comune, che colpisce le aree della colonna cervicale o lombare.

Cause dello sviluppo

L'osteocondrosi spinale si sviluppa gradualmente.

Può provocare una serie di motivi:

  • lesioni spinali
  • mettendo un grande carico sulla schiena,
  • fare sport
  • carichi statici lunghi
  • stile di vita sedentario, lavoro d'ufficio,
  • curvatura spinale e altri disturbi che interessano la postura,
  • corsetto muscolare indebolito
  • mancanza di vitamine e minerali
  • malattie infiammatorie croniche,
  • l'impatto dei disturbi metabolici,
  • influenze climatiche avverse, come l'ipotermia.

Nella vita di tutti i giorni, è molto importante impastare la schiena e il collo di tanto in tanto, senza permettere ai muscoli di lavorare troppo. Prova anche a non sollevare pesi, in modo da non interrompere le vertebre della colonna lombare.

Conseguenze e complicazioni

Qualsiasi forma di osteocondrosi comporta una serie di complicanze e conseguenze spiacevoli, soprattutto se ritardate con il trattamento.

I problemi più frequenti nella pratica medica sono tali problemi:

  • ernia intervertebrale e protrusione discale,
  • neurite,
  • innervazione, paresi e paralisi, crampi,
  • formazione dell'osteofita,
  • deformazione e distruzione delle vertebre,
  • invalidità, fino a completa immobilizzazione.

Se non trattati, i processi degenerativi e degenerativi si diffondono alle articolazioni e portano alla completa immobilizzazione della persona. Inoltre, alcuni sintomi dell'osteocondrosi possono essere simili ad altre malattie, il che complica la loro diagnosi. Tra loro radicolite, angina, ecc.

Osteocondrosi spinale comune: trattamento con metodi conservativi

Per il trattamento efficace dell'osteocondrosi, è necessario prendere diversi metodi terapeutici come base. Nella maggior parte dei casi, è possibile cavarsela con metodi conservativi. Ci sono diverse direzioni:

Trattamento farmacologico È usato per alleviare i sintomi spiacevoli. Con dolore severo, i blocchi possono essere eseguiti con un anestetico. Hondoprotectors e rilassanti muscolari, antidepressivi e analgesici, così come i farmaci antinfiammatori non steroidei sono prescritti per ripristinare lo stato normale della colonna vertebrale. Le medicine sono usate sotto forma di compresse e iniezioni, unguenti e lozioni.

Esercitare la terapia. Il trattamento per mezzo di esercizi ginnici è una delle direzioni più efficaci nella questione del recupero della colonna vertebrale. Gli sport ti permettono di rilassare e rafforzare i muscoli, sviluppare la mobilità delle vertebre, riportarli nella loro posizione normale e rilasciare i nervi pizzicati.

Per ogni sezione della colonna vertebrale è disponibile una serie speciale di esercizi.

  1. Per il collo: inclinazione della testa, rotazione uniforme, trazione e resistenza.
  2. Per il toracico: movimenti delle scapole, flessione del torace, flessioni dal muro.
  3. Per la regione lombare: inarcare la schiena, abduzione della gamba, inclinazione e rotazione del bacino, ponte gluteo. Molto utili sono yoga, fitball e nuoto.

Esposizione manuale Massaggi e terapia manuale aiutano a correggere le vertebre spostate e ripristinare la posizione dei dischi.

Inoltre, stimolano la circolazione sanguigna e si rilassano perfettamente.

Fisioterapia. La fangoterapia, la magnetoterapia, il trattamento laser, l'irudoterapia, l'elettroforesi e la stimolazione analoga della sezione problematica della colonna vertebrale eliminano l'infiammazione e stimolano i processi rigenerativi.

Riflessologia. L'impatto sui punti attivi aiuta perfettamente nella lotta contro l'osteocondrosi. Questo include digitopressione, agopuntura, stone therapy, ecc.

Funzioni di alimentazione

Al fine di prevenire la distruzione attiva della colonna vertebrale, è necessario garantire il pieno accesso a vitamine e minerali, nonché eliminare l'influenza interna negativa. Tutto questo è possibile grazie ad una dieta speciale. In realtà, questa è una corretta alimentazione con un'enfasi sugli alimenti contenenti calcio e gelatina.

Nella dieta dovrebbe includere:

  • gelatina
  • gelatina a basso contenuto di grassi
  • aspic,
  • lingua,
  • gelatina,
  • frutta e verdura
  • verdi,
  • pesce e frutti di mare

Non è consigliabile bere alcolici, caffè, bevande gassate e cibo spazzatura: grassi, sottaceti, cibi affumicati, ecc.

Quando è necessario un intervento chirurgico

L'intervento chirurgico è raramente richiesto. Fondamentalmente, tale necessità è associata alla presenza di patologie complicate: pizzicamento del nervo con un osteofita, distruzione della vertebra, ernia del disco intervertebrale, ecc.

Il trattamento chirurgico consiste nel rilasciare i nervi e i vasi bloccati, rimuovere un'ernia e rafforzare il disco intervertebrale. Quando è completamente consumato, è richiesta l'installazione di una protesi.

L'accesso al reparto problemi è possibile a causa di una piccola incisione o foratura, a seconda degli obiettivi dell'operazione e del metodo di intervento. La laminectomia o discectomia viene eseguita prevalentemente.

Dopo l'operazione, viene assegnata una serie di misure dal gruppo di terapia conservativa, nonché una dieta speciale volta a rafforzare il corpo. È inoltre escluso qualsiasi carico sostanziale sulla colonna vertebrale.

Qual è l'osteocondrosi spinale comune?

I dischi intervertebrali invecchiano e si logorano con l'età. Anche le violazioni nei tessuti dei dischi sono causate da forti carichi sulla colonna vertebrale, uno stile di vita sbagliato. I cambiamenti nello stato dei dischi, la posizione delle vertebre l'uno rispetto all'altro provocano l'osteocondrosi.

Questa forma della malattia è considerata grave. Secondo le statistiche del numero di pazienti con osteocondrosi, circa questa percentuale ha circa il tredici percento. Più spesso, la sconfitta di questa malattia si osserva dopo quarant'anni. Gli esperti notano che la malattia è "più giovane".

Le principali cause della malattia

Le vertebre e i dischi intercostali, come gli altri tessuti corporei, sono costantemente auto-rinnovanti. Per far sì che le nuove cellule siano sane e pronte per i carichi completi, devono ricevere un'alimentazione corretta.

I dischi non hanno vasi sanguigni e sono alimentati dai tessuti vicini. Affinché sia ​​sufficiente, è necessario migliorare la circolazione del sangue nei tessuti attorno al disco attraverso l'attività muscolare. Un'adeguata attività fisica è richiesta per la salute della colonna vertebrale.

L'insorgenza di manifestazioni dolorose nella colonna vertebrale è causata dai seguenti fattori:

  • cambiamenti di età
  • distrofia dei muscoli del busto,
  • lesioni spinali
  • mancanza di esercizio fisico,
  • operazioni trasferite
  • esercizio eccessivo
  • nutrizione con uno squilibrio di sostanze necessarie,
  • osteocondrosi di una parte della colonna vertebrale carica altri reparti e provoca disturbi in essi, la presenza di fattore reumatoide.

L'insieme dei sintomi può essere variato, a seconda delle aree della colonna vertebrale interessate dalla malattia. Il primo segnale può essere il mal di schiena ricorrente. Il loro aspetto è più spesso dovuto a movimenti improvvisi, cadute o sollevamento pesi.

La natura del dolore può essere:

  • leggero disagio,
  • stupidi segnali di dolore tirato
  • tiro con intenso carico di dolore.

Cervicale: segni di malattia

È espresso dal disagio nell'area interscapolare, spalle. Il dolore può essere nel petto, nella parte superiore e nelle mani. In questi luoghi si osservano intorpidimento e formicolio.

  • il timbro della voce cambia
  • frequenti mal di testa
  • ipertensione o ipotensione,
  • vertigini,
  • disturbi di coordinazione,
  • deterioramento della salute dentale
  • visione e udito compromessi.

Esami radiografici

Un tale studio sul grado di complessità e accuratezza può essere di diversi tipi.

  1. Radiografia spinale: mostra se vi sono danni ai dischi intervertebrali, cambiamenti nelle vertebre. I raggi X dell'intera colonna vertebrale o segmento in cui viene disturbato il dolore sono eseguiti.
  2. Mielografia: viene determinato lo stato del canale spinale, vengono diagnosticate ernie. Durante l'esame, un agente di contrasto viene introdotto nel canale: questo metodo è pericoloso con la possibile reazione dell'organismo all'agente di contrasto e non è esclusa la possibilità di alcuni danni al midollo spinale durante la sua introduzione.
  3. La tomografia computerizzata è il metodo diagnostico più sicuro e moderno. Durante l'esame, ricevono informazioni dettagliate dettagliate sullo stato della colonna vertebrale, che consente di stabilire una diagnosi accurata, e questo è importante.

Se c'è un'ernia, in alcuni casi il paziente può determinare da solo la sua posizione e quindi assicurarsi di rivolgersi a un medico:

  • Intorpidimento del mignolo e del quarto dito indica un problema nell'ottavo segmento.
  • Se il terzo e l'indice sono intorpiditi, l'ernia si trova al livello della sesta e della settima vertebra.
  • Intorpidimento del pollice e dell'indice - un'ernia viene diagnosticata a livello della quinta e sesta vertebra.

Trattamento nel periodo di esacerbazione e remissione

Questa diagnosi indica che il trattamento è necessario e prima è, meglio è. Con la perseveranza del medico e il successo del paziente è possibile.

Il trattamento conservativo è indicato se non ci sono complicazioni di salute.

  1. dieta
  2. Trattamento farmacologico, uso di droghe:
    • analgesici - Piroxicam, Tramadol, unguento di Finalgon,
    • FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei) - Diclofenac, Indomethacin,
    • antidepressivi - desipramina, amitriptilina, imipramina.

Cos'è l'osteocondrosi comune?

Ciò che è comune osteocondrosi della colonna vertebrale con lesioni estese dello scheletro può essere detto senza consultare un medico. Dal momento che è la forma cronica e più complessa della malattia, che porta alla distrofia, atrofia del torace, cervicale e lombare.

Nel tempo, l'osteocondrosi può mutare in un tipo generalizzato. C'è una malattia in ogni secondo paziente di 45 anni. I sintomi sono in genere più pronunciati nella regione cervicale, interessando il nervo radicolare e comprimendo le vertebre.

Motivi per estesa osteocondrosi spinale può essere considerata tali problemi:

  1. reumatismi,
  2. Dieta sbagliata, cattive abitudini,
  3. Problemi con il metabolismo e la circolazione sanguigna,
  4. Seduto al computer,
  5. Processo di invecchiamento
  6. Distribuzione errata del peso durante l'esercizio,
  7. Mancanza di trattamento dei primi sintomi di osteocondrosi.

I sintomi dell'osteocondrosi comune

I principali sintomi e manifestazioni dell'osteocondrosi comune possono essere considerati:

  • Vertigini, emicrania e perdita di conoscenza,
  • Sindrome del dolore, gravità, che si osserva in tutte le parti della colonna vertebrale,
  • Problemi con l'udito e la visione,
  • Difficoltà a respirare
  • Tosse, mancanza di respiro con sforzi fisici intensi,
  • Dolore che si estende alle braccia e alle gambe
  • Intorpidimento delle dita
  • Tono muscolare debole

Galleria fotografica:

Inoltre, quando la malattia progredisce in forma grave, vi è difficoltà a urinare con osteocondrosi con dolore esteso, mal di testa, cambiamenti di temperatura e pressione, la comparsa di un'ernia.

Quando compaiono uno o due sintomi persistenti di osteocondrosi comune, è urgente contattare l'ospedale per la diagnosi e il trattamento.

Quanto è pericoloso il tipo comune di malattia?

Il principale pericolo di osteocondrosi diffusa è che si sviluppa rapidamente, interessando la zona lombare, gli arti e le articolazioni dell'anca.

Quindi i pazienti soffrono di tali problemi:

  1. Problemi con la minzione e la circolazione sanguigna,
  2. Disfunzione renale e epatica
  3. Patologia del cuore e dell'apparato respiratorio
  4. Difficoltà metaboliche
  5. Atrofia delle articolazioni, perdita di elasticità muscolare,
  6. Invecchiamento precoce del tessuto connettivo
  7. Esacerbazioni permanenti della malattia,
  8. L'aspetto di un'ernia.

Consigliato per la visualizzazione:

Test e test

Il trattamento dell'osteocondrosi estesa non può iniziare senza test ed esami, che vengono effettuati in primo luogo.

Di solito i pazienti sono offerti di passare attraverso tali procedure:

  • La raccolta di reclami del paziente sullo stato generale,
  • radiografia,
  • ultrasuono
  • mielografia,
  • Imaging a risonanza magnetica.

Galleria fotografica:

Di solito, è impossibile determinare l'osteocondrosi comune durante l'esame esterno, perché il quadro clinico della malattia ha molto in comune con l'ernia, l'artrite e altre patologie articolari.

Un metodo di ricerca più costoso e pericoloso è la mielografia, quando un mezzo di contrasto viene iniettato nei pazienti attraverso il midollo osseo, che evidenzia le aree infiammate. Ma poi il paziente potrebbe soffrire di danni al canale spinale e diventerà allergico alla sostanza.

I risultati più accurati possono essere attesi dalla risonanza magnetica, sulla base della quale viene formulata una diagnosi e viene sviluppato un ciclo di trattamento dell'osteocondrosi comune.

Trattamento dell'osteocondrosi

Il trattamento dell'osteocondrosi avanzata richiederà più tempo e richiederà uno sforzo maggiore a causa del fatto che una parte seria della colonna vertebrale è interessata.

Viene proposta una serie generale di procedure. che include:

  • Terapia manuale
  • agopuntura,
  • Ginnastica e fisioterapia,
  • massaggio,
  • riflessologia,
  • Assunzione di farmaci,
  • Procedure hardware
  • Yoga e nuoto

Tutte le procedure mirano ad eliminare le cause dell'osteocondrosi e dei sintomi.

L'utilizzo dell'intero corso consente di ottenere questi risultati nel trattamento dei comuni tipi di malattia:

  1. Rimozione del dolore e rigidità,
  2. Rimozione del blocco comune
  3. Recupero del tono muscolare
  4. Migliorare la circolazione sanguigna e il metabolismo
  5. Riassorbimento di focolai di infiammazione

A volte i pazienti devono passare attraverso un intervento chirurgico in caso di osteocondrosi, ma questo accade raramente, solo nel 10% dei casi, durante l'esacerbazione o nell'ultima fase dell'osteocondrosi. Per evitare questo, è necessario andare in ospedale in tempo per il trattamento e la riabilitazione.

Sarà utile vedere:

Ma qualsiasi trattamento per l'osteocondrosi inizia con l'assunzione di farmaci che:

  • Rimuovere la sindrome da dolore generale,
  • Avere un effetto anti-infiammatorio,
  • Alleviare il gonfiore,
  • Effettuare il blocco delle articolazioni
  • Alleviare l'irritazione dalle terminazioni nervose
  • Attività riflessa inferiore

Massaggio a coppetta per osteocondrosi comune

Molti esperti notano l'efficacia del massaggio in scatola durante il periodo di riabilitazione dopo il trattamento per l'osteocondrosi. Può essere effettuato a casa.

Ha le seguenti proprietà:

  • Rimuove le tossine
  • Migliora le condizioni dei vasi sanguigni
  • Rilassa i muscoli
  • Allevia l'infiammazione
  • Allevia il dolore, la tensione e il gonfiore.

Ciò accade a causa dell'influenza della temperatura nelle banche sui singoli punti del corpo, quando aumenta la circolazione del sangue nelle aree colpite, si osserva la nutrizione del tessuto danneggiato.

Video correlati:

Per la procedura saranno sufficienti due o tre lattine riempite con aria calda e quindi installate senza problemi sulla schiena o sul collo. È possibile effettuare movimenti di massaggio non nitidi prima di spostarli in un nuovo punto. Sono sufficienti due o tre procedure alla settimana per dimenticare dolore, gonfiore e rigidità dei movimenti.

Non trascurare l'aiuto di specialisti quando compaiono anche un paio di sintomi persistenti di osteocondrosi. Altrimenti, in futuro, si potrebbe incontrare la sua forma acuta, la vasta lesione dell'intera colonna vertebrale, quando le persone si sottopongono all'intervento chirurgico.

Cause di malattia

I medici notano che la causa dell'osteocondrosi sta nella posizione eretta stessa. La colonna vertebrale umana subisce costantemente maggiori carichi nelle zone di flessione, in particolare con uno stile di vita sedentario e una postura scomoda e costante.

Inoltre, ci sono ulteriori fattori che contribuiscono allo sviluppo della patologia distrofica e alla deformazione dei dischi intervertebrali della colonna vertebrale:

  • sofferto di lesioni spinali fisiche,
  • intervento chirurgico con una lunga fase di recupero,
  • attività fisica pesante, sport o attività professionali connesse
  • debolezza dei muscoli scheletrici
  • curvatura della colonna vertebrale, qualsiasi violazione della postura, piedi piatti,
  • metabolismo improprio
  • eredità oppressa
  • tutti i tipi di stress (fisico e psicologico),
  • Dieta squilibrata, peso extra.

La manifestazione di sintomi

Con un'osteocondrosi diffusa, i sintomi si manifestano in una combinazione diversa, poiché ogni sezione della colonna vertebrale aggiunge al quadro generale della malattia i suoi sintomi caratteristici.

  1. La comparsa di dolore spontaneo nella regione lombare (con un movimento brusco, sollevamento pesi, permanenza prolungata in una posizione).
  2. Il dolore dalla regione lombare "dà" al gluteo o alla gamba.
  3. Si avverte formicolio, strisciando "pelle d'oca", intorpidimento dalla parte bassa della schiena alle gambe.
  4. C'è una debolezza muscolare generale.
  5. Qualsiasi movimento è difficile.
  6. Ci possono essere problemi con la minzione e i movimenti intestinali.

In caso di malattia cervicale:

  1. Vertigini, ci sono mal di testa, la pressione del sangue è instabile.
  2. Il dolore dal collo si sposta sulle spalle, l'area tra le scapole, poi dà alle braccia e alla parte superiore del torace.
  3. Ci possono essere disabilità visive, udito, apparato vestibolare.
  4. C'è un mal di denti, prurito, soffrire le corde vocali.
  5. Cambiamenti nel tono muscolare nel collo e nelle braccia.
  6. C'è formicolio e intorpidimento nella cintura della spalla.

Per le malattie della regione toracica:

  1. Appaiono i sintomi della nevralgia intercostale, simili a quelli dell'angina.
  2. Il dolore severo può rendere difficile la respirazione.
  3. La mobilità della parte superiore del corpo, compreso il collo e le braccia, è significativamente limitata.
  4. Anche con piccoli movimenti (starnuti, tosse, sospiri), il dolore si intensifica.
  5. Anche le funzioni degli organi interni del torace sono compromesse.

Terapia per osteocondrosi spinale comune

Il trattamento ha lo scopo di alleviare gli spasmi muscolari responsabili della comparsa del dolore e migliorare la circolazione periferica, che riduce il gonfiore dei tessuti nelle lesioni.

A tale scopo viene utilizzato un approccio integrato, tra cui terapia manuale, ginnastica terapeutica (terapia fisica), fisioterapia e uso di droghe. Viene anche selezionata una dieta speciale.

In casi estremi, se compaiono cambiamenti irreversibili nella colonna vertebrale, può essere raccomandato l'intervento chirurgico.

L'impatto della terapia manuale è volto a ripristinare la normale distanza tra le vertebre, al fine di alleviare la pressione deformante sulle fibre nervose. Le vertebre spostate vengono "messe a posto" e cessano di ferire i dischi intervertebrali.

I complessi di terapia fisica fissano gli effetti manuali, aiutando a rilassare i muscoli spastici e quindi rafforzano la struttura muscolare che protegge la colonna vertebrale.

Al fine di alleviare il dolore e interrompere il processo infiammatorio, al paziente può essere somministrato un farmaco, che è spesso combinato con l'uso di rimedi popolari tradizionali a base di erbe e minerali. La medicina ufficiale offre 4 tipi di farmaci:

  • farmaci anti-infiammatori
  • protezioni articolari della cartilagine
  • farmaci antidolorifici
  • tutti i tipi di antidepressivi.

In quale altro modo può essere trattata un'osteocondrosi comune? I vertebrologi medici offrono vari metodi di trazione usando simulatori speciali. Questi programmi operano in istituzioni mediche specializzate.

Massaggio ben comprovato, che fornisce riassorbimento dell'edema e rimozione degli spasmi muscolari. L'agopuntura viene anche utilizzata in alcune cliniche.

Indossare un corsetto di fissaggio non è un trattamento efficace per l'osteocondrosi. Aiuta a mantenere la postura, ma contribuisce alla graduale atrofia dei muscoli. Uso ottimale solo durante l'esacerbazione e indossare solo poche ore al giorno. Ma riscaldare un punto dolente durante un attacco è assolutamente inaccettabile!

Massaggio a vuoto, sanguisughe e procedure classiche simili che normalizzano la circolazione sanguigna possono essere utilizzate anche con un approccio integrato. Non rinunciare al trattamento termale, soprattutto se comporta una varietà di trattamenti idrici.

Procedura di assegnazione del gruppo d'invalidità

Se le condizioni del paziente non si stabilizzano, il medico curante può ordinare un esame della capacità di lavorare, il che implica un esame aggiuntivo.

Quale gruppo di disabilità attende il paziente, dipende dalla gravità dei sintomi dell'osteocondrosi displastica comune.

Primo gruppo

La funzionalità della colonna vertebrale è significativamente ridotta o completamente persa, il che rende impossibile lo spostamento. Di conseguenza, il paziente non è in grado di garantire la propria esistenza.

Una selezione dei miei materiali utili sulla salute della colonna vertebrale e delle articolazioni, che ti consiglio di guardare:

Guarda anche molti materiali aggiuntivi utili nelle mie comunità e account sui social network:

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Danni alla regione cervicale

In caso di lesioni cervicali, si osservano spesso i seguenti sintomi:

  • dolore al collo, spalle, scapole, torace o braccia,
  • vertigini,
  • mal di testa con aumento o diminuzione della pressione sanguigna,
  • pungere mani, collo, spalle. Il loro intorpidimento o debolezza evidente
  • coordinamento alterato dei movimenti, perdita dell'udito e della vista,
  • improvviso deterioramento dei denti.

Con lo sviluppo della patologia è anche possibile un improvviso cambiamento di voce.

Danno toracico

L'osteocondrosi comune della regione toracica è caratterizzata da una rigidità costante nei movimenti non solo delle braccia e del corpo, ma anche del collo. Anche in questa patologia si osservano nevralgie intercostali e disturbi persistenti degli organi interni e dei sistemi.

Lo sviluppo della malattia provoca un forte dolore al petto. Inizialmente, si manifesta quando ridono, tossiscono e starnutiscono. Successivamente, il fattore di dolore è presente durante i respiri profondi e qualsiasi tensione nel corpo, anche quando il paziente sta affrontando un bisogno naturale.

Uno degli schemi utilizzati nel recupero

  • L'appuntamento della corretta modalità motore.
  • Esame - necessariamente tomografia.
  • L'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  • Immobilizzazione - immobilizzazione di aree problematiche, ad esempio l'uso di un collare cervicale.
  • Viene applicata la terapia manuale.

Se una visita dal medico è stata tempestiva, è possibile una cura completa. In ogni caso, come risultato del trattamento, è possibile interrompere i cambiamenti patologici nella colonna vertebrale e alleviare il dolore.

Cause tipiche della patologia

Tipici fattori negativi che innescano l'inizio di un processo degenerativo nei dischi della cartilagine sono basati sulla disidratazione delle fibre anulari fibrose. Iniziare i fattori del processo di disidratazione del metabolismo diffuso. Il tessuto cartilagineo intervertebrale non ha una propria rete circolatoria. Può ricevere fluidi, ossigeno e sostanze nutritive solo attraverso un metabolismo diffuso con il tessuto muscolare circostante.

Ciò accade come segue: i muscoli sotto carico sono ridotti ed emettono una certa quantità di fluido extracellulare. Il tessuto cartilagineo lo assorbe come una spugna. A sua volta, durante la compressione, la cartilagine rilascia il fluido in eccesso e si dissolvono i prodotti di decadimento anabolico interno, incluso il biossido di carbonio. Il muscolo nella fase di espansione assorbe questo fluido e lo passa attraverso i vasi linfatici e sanguigni verso i centri di trattamento. Questo assicura l'attività vitale e la rigenerazione del tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali. Se il metabolismo diffuso viene disturbato, il disco cartilagineo perde umidità, diventa fragile e non è in grado di fornire ammortizzazione.

Pertanto, le cause tipiche dello sviluppo dell'osteocondrosi avanzata sono:

  • stile di vita sedentario, portando a una violazione del metabolismo diffuso,
  • dieta scorretta, che porta a disturbi metabolici,
  • quantità insufficiente di aminoacidi, vitamine e minerali nella dieta,
  • violazione delle norme di igiene sanitaria nell'organizzazione del letto e del posto di lavoro,
  • sovrappeso e obesità, in particolare del tipo addominale,
  • postura errata o fermata, che porta a uno spostamento dei corpi vertebrali durante il movimento,
  • l'abitudine di piegarsi o piegarsi in direzioni diverse quando si è seduti e in piedi,
  • sollevamento pesi
  • mancanza di regolare sforzo fisico sulla muscolatura della schiena.

Queste e altre possibili cause di patologia dovrebbero essere escluse prima dell'inizio del trattamento. Altrimenti, la terapia darà un risultato positivo, ma non ti piacerà a lungo, tutti i sintomi ritorneranno a causa dell'azione di fattori negativi.

Segni e sintomi dell'osteocondrosi comune

L'osteocondrosi diffusa della colonna vertebrale può dare i sintomi più diversi, ma la maggior parte di essi appartiene alle cosiddette manifestazioni classiche del processo degenerativo. I segni di osteocondrosi diffusa sono condizionatamente divisi in infiammatori, traumatici e neurologici. Nella prima fase della malattia, principalmente reazioni infiammatorie solitarie, che mirano a effetti compensatori. Quindi, durante la disidratazione iniziale del disco intervertebrale, il corpo invia fattori speciali a questo fuoco che attivano la risposta infiammatoria.

Di conseguenza, l'apporto di sangue capillare viene potenziato nell'area interessata e il disco è in grado di ripristinare le riserve di liquidi. In questa fase, è possibile migliorare spontaneamente le condizioni del paziente senza assistenza medica.

Ma dopo un breve periodo, i sintomi dell'osteocondrosi avanzata ritornano. Quanto più trascurata è la patologia, tanto maggiori sono le probabilità che i segni di trauma ai tessuti circostanti e la compressione dei nervi radicolari si uniscano alla reazione infiammatoria. Nel tempo, la patologia porta al fatto che il disco intervertebrale perde la sua altezza normale e cessa di prevenire lesioni alle strutture dei nervi radicolari da parte dei processi spinosi e dei corpi vertebrali.

In questa fase, il quadro clinico può manifestarsi sotto forma di:

  • disfunzioni autonomiche del corpo, con conseguente aumento della sudorazione, vampate di calore, compromissione della termoregolazione,
  • mancanza di urinazione tempestiva e movimenti intestinali,
  • vincolo del movimento, limitazione della mobilità in diverse parti della colonna vertebrale,
  • prestazioni mentali e fisiche compromesse,
  • la costante presenza di dolore,
  • intorpidimento di varie parti del corpo,
  • umore depressivo, mal di testa, vertigini,
  • aumentare la pressione sanguigna e aumentare la frequenza cardiaca.

Considerare più in dettaglio i sintomi in relazione all'una o all'altra localizzazione del processo patologico ulteriormente.

Osteocondrosi comune del rachide cervicale

È piuttosto difficile diagnosticare l'osteocondrosi comune della regione cervicale nella fase iniziale, poiché non vi è una chiara lamentela del paziente circa la presenza di dolore localizzato nell'area del collo o del collo. Ma allo stesso tempo ci sono manifestazioni di disturbi neurologici che possono indicare manifestazioni di distonia vegetativa-vascolare, sindrome da stanchezza cronica o ipertensione nella fase iniziale del suo sviluppo. Inoltre, i pazienti possono sperimentare disturbi della vista, udito, funzione di deglutizione. A volte ci sono segni di irritazione o infiammazione del trigemino e del nervo facciale.

Per sospettare una osteocondrosi cervicale diffusa, è sufficiente palpare attentamente i processi spinosi e prestare attenzione alla tensione asimmetrica dei muscoli del collo dell'area del collo. La palpazione sarà determinata da un forte dolore. Quindi un medico esperto sarà in grado di determinare la violazione di mobilità, rigidità e danni ai nervi radicolari responsabili dell'innervazione di un dipartimento.

La diagnosi è confermata con un'immagine a raggi X.

Osteocondrosi comune della colonna vertebrale toracica

I sintomi dell'osteocondrosi comune della colonna vertebrale toracica spesso somigliano al quadro clinico dell'angina funzionale instabile e dello sviluppo di infarto miocardico. Pertanto, è necessario creare un ECG per escluderli.

In generale, l'osteocondrosi comune della regione toracica si manifesta sotto forma di:

  • sentirsi a corto di fiato e difficoltà a cercare di fare un respiro profondo,
  • sindrome del dolore di carattere tagliente, lancinante o opprimente con localizzazione di sensazioni spiacevoli tra le scapole,
  • difficoltà nel cercare di alzare le braccia davanti a te o di lato,
  • aumentato dolore quando si tossisce, respiro profondo, in forma di risate.

La palpazione è determinata dalla sindrome da dolore e tensione muscolare. È necessario escludere la patologia renale. Per fare questo, è possibile effettuare un test diagnostico Pasternatsky. Deve essere negativo. In caso di reazione positiva all'impatto con il lato del palmo sulla proiezione delle costole inferiori, è necessario assegnare un'ecografia dei reni e la consegna dell'analisi delle urine secondo Nechyporenko.

Osteocondrosi comune della colonna lombare

Per osteocondrosi lombare comune è caratterizzata dalla presenza di dolore quasi costante. Successivamente, si sviluppa rapidamente la distrofia muscolare nell'area dei glutei e della coscia. I pazienti hanno segni neurologici di sindrome radicolare. Consistono in una costante sensazione di formicolio, intorpidimento, che striscia nella pelle d'oca nella zona interessata. La pelle diventa pallida, fredda al tatto. Può sviluppare paralisi intestinale e della vescica. Questo si manifesta sotto forma di incontinenza di urina e feci. Tuttavia, un ritardo acuto nello svuotamento intestinale e della vescica può svilupparsi nelle fasi iniziali.

L'osteocondrosi lombare comune è rapidamente complicata dalla protrusione del disco e dalla sporgenza erniaria. Allo stesso tempo possono svilupparsi paresi e persino paralisi degli arti inferiori. Potrebbe verificarsi un cambiamento nell'andatura. In alcuni casi, il movimento sulle gambe senza assistenza diventa impossibile. Il trattamento dell'osteocondrosi lombare comune è possibile solo con l'aiuto della terapia manuale. La medicina ufficiale può offrire al paziente solo un intervento chirurgico. Tutte le altre terapie farmacologiche sono esclusivamente sintomatiche.

Trattamento dell'osteocondrosi spinale comune

Per il trattamento dell'osteocondrosi spinale avanzata è necessario un approccio integrato. È importante capire che i cambiamenti patologici sistemici nel corpo portano alla diffusione del processo patologico. Solo la loro esclusione fermerà la distruzione dei dischi intervertebrali e avvierà il processo di rigenerazione.

Nella nostra clinica di terapia manuale, il trattamento dell'osteocondrosi avanzata inizia con la consulenza del paziente. Viene fornito con informazioni complete su quali cambiamenti dovrebbero essere apportati al suo solito modo di vivere. Quindi inizia il trattamento.

Include la fase di eliminazione del dolore. Per fare ciò, con l'aiuto dello stiramento della trazione della colonna vertebrale, dell'osteopatia e del massaggio, gli specialisti restituiscono la normale posizione dei corpi vertebrali. I dischi intervertebrali hanno l'opportunità di raddrizzare la loro forma e nutrirsi dell'umidità vitale per loro. Quindi la capacità di ammortamento viene parzialmente restituita. Il paziente sperimenta una completa assenza di dolore.

Quindi è importante iniziare il processo di rigenerazione. Per questo, i punti biologicamente attivi sul corpo umano sono interessati. Con l'aiuto dell'agopuntura, il corpo invia ai fuochi del danno al tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali sostanze che ripristinano la struttura senza esposizione ad agenti farmacologici.

Vengono utilizzati ginnastica terapeutica e kinesiterapia - consentono di migliorare il flusso sanguigno capillare e restituiscono la capacità perduta del tessuto cartilagineo di reintegrare le loro riserve di liquidi e nutrienti attraverso il metabolismo diffuso.

Vengono anche usati altri trattamenti. Il corso è sempre sviluppato individualmente, tenendo conto di tutte le caratteristiche del paziente, della sua età, altezza, peso corporeo e tipo di attività. Iscriviti per una consulenza iniziale gratuita con i nostri medici e ti diranno tutto sulle prospettive di trattamento e sul metodo di terapia consigliato per te.

Consultazione con un medico gratis. Non sai a quale dottore, chiamerai +7 (495) 505-30-40.

Danni alla colonna lombare

Il posizionamento ravvicinato dei segmenti spinali danneggiati nella pelvi contribuisce a problemi con il sistema urogenitale e il sistema muscolo-scheletrico. Quindi con osteocondrosi diffusa della colonna lombare si osservano difficoltà di minzione e defecazione. Nelle forme gravi di patologia si osserva l'incontinenza urinaria e fecale.

Il dolore si verifica spesso durante la deambulazione ed è accompagnato da una sensazione di bruciore alla schiena e alle gambe.

L'osteocondrosi spinale diffusa interessa sia la colonna lombare che quella sacrale e cervicale. Molto spesso, la patologia si sviluppa in pazienti in età lavorativa. Le cause della malattia sono:

  • artrosi di grandi articolazioni
  • mantenendo uno stile di vita sedentario,
  • osteocondrosi che si sviluppa in uno qualsiasi dei segmenti spinali,
  • disordini metabolici,
  • lesioni spinali
  • operazioni precedenti sulla colonna vertebrale o sui tessuti circostanti,
  • reumatismi,
  • Esercizio fisico eccessivo o prolungato, sia professionale che sportivo,
  • scarsa nutrizione

I cambiamenti legati all'età contribuiscono anche allo sviluppo dell'osteocondrosi avanzata. Inoltre, la combinazione di diversi fattori negativi contemporaneamente contribuisce allo sviluppo di forme particolarmente gravi di patologia.

Pericolo di malattia

Ignorare il problema della prevalenza dell'osteocondrosi intervertebrale può portare a gravi conseguenze. Con l'assenza prolungata di trattamento, i processi degenerativi passano dalla spina dorsale al ginocchio, le articolazioni dell'anca.

Lanciata osteocondrosi diffusa porta allo sviluppo di patologie degli organi interni, disturbi di natura neurologica, disturbi autonomici, rallentamento dei processi metabolici nel corpo.

diagnostica

La diagnosi primaria è effettuata dal medico curante, consiste nell'analizzare i reclami del paziente. Allo stesso tempo, l'osteocondrosi comune richiede un trattamento complesso. L'eliminazione dei sintomi non è una terapia efficace. Perché per la corretta selezione dei metodi di trattamento richiede un'attenta diagnosi. È condotto nei seguenti modi:

  • Esame radiografico di tutte le parti della colonna vertebrale
  • spondylography,
  • mielografia,
  • tomografia computerizzata (CT),
  • risonanza magnetica (MRI),
  • peridugrafiya.

La raccolta di materiali ematici, l'urina per l'analisi generale è una procedura obbligatoria per sospetta osteocondrosi diffusa.

Il trattamento dell'osteocondrosi spinale comune viene effettuato in modo conservativo o chirurgico. La scelta a favore della chirurgia è giustificata quando i processi distrofici delle vertebre sono complicati da radicolite o ernie. Inoltre, l'uso del metodo chirurgico di terapia è ammissibile se il trattamento conservativo non aiuta più.

Per trattare un paziente con osteochondrosis avanzato è necessario in un complesso, con questo scopo è usato:

  • terapia farmacologica,
  • esercizi terapeutici
  • aderenza alle diete terapeutiche.

Farmaci usati per risolvere il problema dell'osteocondrosi comune: antidolorifici, antinfiammatori, condroprotettori.

Gli antidolorifici più efficaci includono Diclofenac, Piroxicam, Ibuprofen, Indomethacin, Ketoprofen. Farmaci anti-infiammatori accettabili: Movalis, Dikloberl, Revmoksikam, Diclofenac.

Condroprotettore usato nel trattamento dell'osteocondrosi comune:

A causa del forte dolore che si verifica durante lo sviluppo della patologia, i pazienti spesso hanno bisogno di assumere antidepressivi. I farmaci accettabili per questa malattia sono Desipramina, Amitriptilina, Imipramina. Tuttavia, questi, come altri farmaci, dovrebbero essere prescritti esclusivamente dal medico curante, che controlla completamente il decorso della malattia.

Loading...