Osteocondrosi

Qual è la spina dorsale di ernia schmorla del rachide cervicale

La colonna vertebrale umana è composta da singole vertebre separate da dischi. Svolgono il ruolo di ammortizzatori, impedendo alle vertebre di toccare. Una vertebra sana ha uno strato protettivo di cartilagine ialina, la cosiddetta piastra terminale. Ha una superficie liscia e bordi lisci.

Vediamo qual è l'ernia della spina dorsale di Schmorl. La vertebra ha una struttura spugnosa del corpo, quando è più morbida della cartilagine del disco, può essere spinta fuori da esso. Una protrusione a forma di cono di cartilagine si forma con l'apice nella vertebra.

L'ernia vertebrale di Schmorl si forma per molte ragioni:

  • Predisposizione genetica alla malattia
  • Disturbi della crescita: crescita troppo rapida o lenta.
  • Carico di alimentazione inadeguato sulla colonna vertebrale.
  • Lesioni spinali.
  • Muscoli mal sviluppati del corsetto della colonna vertebrale.
  • Carico statico sul lavoro dello stesso tipo.
  • Carenza di calcio nelle ossa del corpo.

Analizza i sintomi

Lo stadio iniziale della malattia è asintomatico. Il nodulo di Schmorl che si forma all'interno della vertebra, non tocca le radici nervose, i vasi sanguigni, gli spasmi muscolari e le infiammazioni del tessuto muscolare non si verificano.

Quella e insidiosa ernia di Schmorl - i suoi sintomi sono praticamente assenti. Spesso vengono rilevati problemi ai raggi X.

Nelle fasi successive, i dolori alla schiena iniziano a disturbare la persona:

  • Aumento dei sintomi dolorosi dovuti allo stress.
  • In caso di seduta prolungata, in piedi.
  • Sensazione di formicolio alle gambe e alle braccia.
  • Perdita di flessibilità nella colonna vertebrale.

L'ernia vertebrale di Schmorl nelle persone anziane nasce a causa di una diminuzione della densità delle vertebre, nei giovani si verifica quando un carico molto pesante viene sollevato, a causa di un forte colpo.

Durante il periodo di crescita attiva del bambino, la cartilagine del disco si sviluppa più velocemente del tessuto della vertebra. Come risultato del salto da oggetti alti, il disco può sfondare lo strato protettivo, violando l'integrità dell'osso.

Alcuni medici sostengono che l'ernia di Schmorl non è affatto pericolosa, il trattamento non deve essere eseguito. Ma anche se non c'è dolore forte, dovresti consultare un medico: un ortopedico, un neuropatologo.

Tutte le loro raccomandazioni mireranno a prevenire un ulteriore sviluppo della patologia al fine di prevenire il verificarsi di malattie più gravi.

Il metodo di trattamento consiste, prima di tutto, nell'eliminazione delle manifestazioni dolorose, e insieme a esso è finalizzato a:

  • Ripristino della mobilità nella colonna vertebrale.
  • Rimozione degli spasmi muscolari.
  • Migliorare i processi metabolici, la qualità dell'osso.

Quando prescrive un trattamento, il medico prende in considerazione il grado del processo patologico, l'età del paziente e le malattie precedentemente trasferite.

Caratteristiche dell'ernia nella colonna vertebrale toracica

I noduli si presentano nella regione toracica per gli stessi motivi delle altre parti della colonna vertebrale. Innanzitutto, la malattia passa inosservata.

Nel corso del tempo, possono verificarsi cambiamenti degenerativi nelle vertebre della regione toracica, portando ad altre malattie più gravi.

L'ernia di Schmorl della colonna vertebrale toracica, i suoi sintomi sono espressi da manifestazioni dolorose nello sterno: quando una persona fa una svolta, agita bruscamente le braccia. Il dolore può verificarsi con un respiro profondo, mancanza di respiro, palpitazioni.

Per chiarire la diagnosi, fai una radiografia. Se viene confermata la diagnosi di ernia toracica di Schmorl, viene prescritto un trattamento a seconda del grado di danno alle vertebre. Nella maggior parte dei casi, questo è un trattamento conservativo.

A volte, con la sintomatologia lieve della malattia, è sufficiente usare le procedure fisioterapeutiche, la ginnastica terapeutica. Inoltre, si consiglia al paziente di non sollevare pesi, è vietato andare in bicicletta, in moto. È anche vietato saltare.

Come trattare l'ernia del torace? Con forti sintomi di dolore prescritto terapia farmacologica, combinato con massaggi, terapia fisica.

Esercizi speciali mirano a rafforzare il sistema muscolare della colonna vertebrale. La terapia fisica viene mostrata a persone di qualsiasi età, gli esercizi sono selezionati individualmente per ciascuno.

Ernia di Schmorl del rachide cervicale: caratteristiche

Come è noto dall'anatomia, la parte vertebrale cervicale consiste di 7 vertebre con dischi cartilaginei tra di loro. Quando un disco inizia a essere premuto nel corpo di una vertebra, sorgono problemi.

C'è un restringimento del divario tra le vertebre, le radici nervose compresse, i vasi sanguigni. I rami dell'arteria che forniscono sangue al cervello passano attraverso la sezione. Quando l'integrità delle vertebre è compromessa dai dischi, la circolazione sanguigna del cervello è compromessa.

Sintomi di un'ernia del rachide cervicale: una persona ha spesso capogiri, aumenta l'affaticamento, diminuisce l'efficienza.

Il paziente ha un disturbo della memoria, è disturbato da un rumore nella testa, spesso ci sono mal di testa. I sintomi più importanti sono la tensione muscolare, il dolore quando si gira il collo, il formicolio e il prurito alle mani.

Il trattamento comprende tutta una serie di misure che combinano il trattamento farmacologico con il trattamento fisioterapico.

Tutti i tipi di ernie sono curabili con esercizi speciali costituiti da allungamento dosato della colonna vertebrale, recupero del sistema muscolare.

L'ernia di Schmorl nelle regioni toracica e cervicale - le sfumature del trattamento

La colonna vertebrale umana è composta da singole vertebre separate da dischi. Svolgono il ruolo di ammortizzatori, impedendo alle vertebre di toccare. Una vertebra sana ha uno strato protettivo di cartilagine ialina, la cosiddetta piastra terminale. Ha una superficie liscia e bordi lisci.

Vediamo qual è l'ernia della spina dorsale di Schmorl. La vertebra ha una struttura spugnosa del corpo, quando è più morbida della cartilagine del disco, può essere spinta fuori da esso. Una protrusione a forma di cono di cartilagine si forma con l'apice nella vertebra.

L'ernia vertebrale di Schmorl si forma per molte ragioni:

  • Predisposizione genetica alla malattia
  • Disturbi della crescita: crescita troppo rapida o lenta.
  • Carico di alimentazione inadeguato sulla colonna vertebrale.
  • Lesioni spinali.
  • Muscoli mal sviluppati del corsetto della colonna vertebrale.
  • Carico statico sul lavoro dello stesso tipo.
  • Carenza di calcio nelle ossa del corpo.

Cos'è l'ernia di Schmorl?

L'ernia di Schmorl si riferisce a cambiamenti condizionalmente patologici localizzati nei dischi intervertebrali. Questa condizione si manifesta come una sorta di "indentazione" del disco nei segmenti delle vertebre (inferiore e superiore).

La differenza da questo stato direttamente dall'ernia intervertebrale è che quando l'ernia di Schmorl non comprime (spreme) il midollo spinale e i suoi rami (processi).

Esistono quattro tipi di ernia di Schmorl, classificati per localizzazione di processo. Vale a dire: posteriore, centrale, anteriore e laterale. La forma centrale e laterale dell'ernia procede in modo più favorevole, quasi mai portando alla deformità della colonna vertebrale.

Inoltre, queste forme di ernia raramente producono sintomi clinici, quindi l'individuo potrebbe non essere nemmeno a conoscenza dei problemi. Di norma, la forma centrale e laterale dell'ernia viene rilevata per caso durante la radiografia di routine.

Le forme anteriore e posteriore sono molto più pericolose e sono solitamente localizzate in diverse vertebre della colonna lombare. Con un gran numero di lesioni ernia, possono manifestarsi sintomi gravi con una sindrome da dolore pronunciato caratteristico.

Con queste forme di patologia condizionale, possono verificarsi deformità della colonna vertebrale e vari disturbi neurologici. Tuttavia, anche con sintomi gravi e in casi avanzati il trattamento rimane estremamente efficace.

Esercizi per l'ernia della colonna lombare

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui ...

I processi degenerativo-distrofici nella colonna vertebrale sono spesso diagnosticati in uno stadio avanzato. Nei momenti in cui un forte dolore interferisce con i movimenti nella regione lombare, il paziente si precipita in cerca di aiuto medico. Tuttavia, l'anello fibroso che circonda il disco intervertebrale viene spezzato e il nucleo pulpare viene spostato significativamente di lato. È così che si sviluppa la complicazione più frequente dell'osteocondrosi del segmento lombare - l'ernia del disco. Se la malattia colpisce la struttura sottostante, nella regione della spina dorsale sacrale, allora il dolore è ancora più intenso, irradiandosi alla gamba, che interferisce con la funzione del camminare.

Nonostante le molte opzioni per il trattamento conservativo e chirurgico della malattia, nessuno di loro può fare a meno della ginnastica correttiva. Molti esercizi sono eseguiti a casa. La tecnica di Sergei Bubnovsky, efficace per l'ernia di Schmorl della colonna lombare (che spinge la sostanza spugnosa della vertebra adiacente con tessuto cartilagineo senza rompere la capsula fibrosa - pseudo-ernia), è popolare. Video lezioni presentate sul canale YouTube in cui è possibile studiare con attenzione tutti gli esercizi.

Requisiti di esercizio

Il compito principale dell'attività fisica - rafforzare la cornice della vita. Ciò è ottenuto da carichi dosati quotidianamente che stabilizzano la posizione del disco intervertebrale. Sebbene tutti gli esercizi siano efficaci, non sono in grado di affrontare pienamente la condizione dolorosa. Trattamento di ernia radicale - chirurgia.

Tutto nat. Gli allenamenti devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • essere in forma per i malati
  • migliorare il flusso sanguigno nella zona lombare
  • influenza efficacemente la muscolatura,
  • essere semplice e comodo da praticare,
  • avere effetto nel più breve tempo possibile.

Esistono diversi gruppi di attività fisica. La ginnastica terapeutica è sviluppata appositamente da specialisti medici, pertanto tiene conto delle condizioni del paziente in caso di ernia lombare. Tuttavia, gli esercizi terapeutici hanno il principale svantaggio: sono deboli, in quanto sono adatti anche a persone non addestrate. Pertanto, il rafforzamento dei muscoli è raggiunto per molto tempo e il paziente ha bisogno di farmaci di supporto per alleviare il dolore.

Un altro gruppo di esercizi è la forza. Richiedono una notevole idoneità del paziente, ma portano a risultati precoci nella formazione di un telaio protettivo posteriore. Il rafforzamento della posizione del disco intervertebrale avviene nel più breve tempo possibile, il che porta al rigetto dell'introduzione degli analgesici molto più velocemente. Ma gli esercizi fisici sono mostrati solo a quelle persone che inizialmente hanno una buona forma sportiva.

Ma gli esercizi non sono in grado di curare l'ernia della colonna vertebrale lombare. Lo spostamento del disco intervertebrale rallenterà, il che contribuirà a ridurre il dolore e ad aumentare l'attività motoria. Ma a causa dei cambiamenti involutivi nell'organismo stesso, il problema verrà nuovamente avvertito. Pertanto, l'unica opzione di trattamento radicale è eseguire un'operazione correttiva e solo successivamente stabilizzare la struttura muscolare con l'aiuto di esercizi per la prevenzione della recidiva dell'ernia.

Esercizio vietato

Nonostante l'apparente semplicità dell'allenamento fisico, alcuni esercizi danneggiano un paziente con un'ernia intervertebrale nel segmento lombare. Principi generali delle esercitazioni vietate - cosa non fare:

  • movimenti improvvisi del corpo
  • correre con accelerazione e decelerazione
  • fare sollevamento pesi,
  • pianificare un forte carico sulla parte bassa della schiena,
  • partecipare a competizioni sportive
  • sollevare attrezzature sportive di peso superiore a 5 kg,
  • piegati senza piegare le ginocchia.

I principi generali si applicano a tutti gli allenamenti, ma ci sono anche esercizi dannosi che sono indesiderabili in caso di malattia. I seguenti sono i più pericolosi di loro, portando al deterioramento del disco intervertebrale:

  • saltando su una superficie dura. Ammortizzazione insufficiente per la colonna lombare. L'ernia continua a spostarsi, che con frequenti ripetizioni di salti può portare a complicazioni,
  • tirando su o semplicemente appeso a una barra orizzontale. Nonostante la credenza popolare che la spina dorsale si diffonda, questo non accade. L'anello fibroso rotto è allungato, il che accelera la progressione della malattia, aumenta la sindrome del dolore,
  • ruvido automassaggio nella regione lombare. Molte guide suggeriscono di massaggiare la schiena dopo gli allenamenti. Tuttavia, con un carico scelto in modo errato, è facile spostare ulteriormente l'ernia intervertebrale, che porterà ad una brusca esacerbazione di tutti i sintomi esistenti,
  • torcendo il busto. Questi esercizi portano a un carico non uniforme sulla protrusione erniaria. Il risultato: dopo 3 giorni di allenamento, il dolore nella zona lombare e nella gamba aumenterà notevolmente,
  • salto in lungo Questo esercizio è caratterizzato da un affaticamento eccessivo dei muscoli lombari, che è assolutamente controindicato in presenza di un'ernia,
  • esercizi di forza per l'allenamento delle gambe. Sono eseguiti in posizione supina con la tensione dei muscoli retti. Questo è inaccettabile, poiché la forza muscolare intorno all'anello fibroso diminuisce. Di conseguenza, la malattia progredisce.

Un'adeguata attività fisica è molto utile per rafforzare la colonna vertebrale. Ma la loro implementazione deve essere coordinata con lo specialista presente, in modo che la ginnastica proibita non ricada nel complesso degli esercizi.

Tecniche LFK

L'esercizio terapeutico in caso di affezione della colonna lombare o sacrale è obbligatorio. Aiuta a stabilizzare il lavoro dei muscoli nella zona interessata, che favorisce favorevolmente il sollievo del dolore o la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico. Il complesso di esercizi comprende esercizi dello stesso tipo per alleviare la sofferenza del paziente. Tuttavia, tutti i metodi di terapia fisica sono suddivisi in 2 grandi gruppi: ginnastica nel periodo di esacerbazione, quando il livello del dolore è estremamente alto, così come nel periodo di remissione per prevenire le ricadute.

Di seguito sono riportati gli esercizi semplici utilizzati nel periodo di gravi reazioni al dolore. L'essenza di queste attività è la stabilizzazione della colonna vertebrale scegliendo speciali posizioni rilassanti:

  • posa numero 1 - sdraiato sulla schiena, con le gambe piegate alle ginocchia con un angolo vicino a una linea retta. Sotto la parte bassa della schiena è possibile inserire un cuscino arrotondato per migliorare il flusso di sangue nella zona interessata. La durata del soggiorno in questa posizione è di 30 minuti, ma è necessario alzarsi molto lentamente, evitando di torcere il corpo,
  • postura numero 2 - in una posizione sullo stomaco, a faccia in giù. Per la posizione elevata della vita sotto la parete addominale anteriore, è desiderabile mettere un cuscino arrotondato che non superi i 10 cm di diametro. Posa non è adatta per le persone obese, poiché in presenza di difficoltà respiratorie in eccesso di peso corporeo sono possibili. Durata del soggiorno in questa posizione - non più di 20 minuti,
  • respirazione profonda Questo semplice allenamento contribuirà a migliorare l'ossigenazione dell'area interessata. Sdraiato sulla schiena, devi fare un respiro molto profondo, trattenere il respiro e dopo pochi secondi espirare lentamente. Ripeti fino a 15 volte. I movimenti respiratori sono fatti meglio con la partecipazione del diaframma e dell'addome,
  • arresto del movimento. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena. Le gambe sono leggermente divaricate e i piedi sono sollevati ad angolo retto rispetto al pavimento. L'essenza dell'esercizio: cambia alternativamente la posizione dei piedi, abbassandoli e alzandoli. Il numero di ripetizioni - qualsiasi. È importante che l'allenamento venga eseguito senza sforzo lombare. La durata delle lezioni - fino a 3 volte al giorno per 15 minuti,
  • flessione della gamba Questo esercizio è un po 'più difficile, quindi se hai un forte dolore nella zona lombare, dovranno essere trascurati. In piedi sulla schiena, puoi andare a letto. Entrambe le gambe sono non piegate e giacciono su una superficie dura.È necessario piegare l'articolazione del ginocchio in modo alternato, ma non rimuovere il tallone dal pavimento o dal letto. Il numero di ripetizioni per l'arto interessato deve essere 2 volte maggiore rispetto al contrario. Il tempo di allenamento totale è di 30 minuti al giorno.

Anche con l'ernia sequestrata, quando vi sono rientranze del tessuto osseo, è possibile utilizzare esercizi nel periodo di esacerbazione. La sindrome del dolore diminuirà e le condizioni del paziente arriveranno presto più facilmente.

Con l'ernia intervertebrale nel periodo di remissione o in fase di esacerbazione, quando i sintomi della malattia sono già espressi leggermente, c'è una gamma più ampia di attività: saranno anche adatti all'ernia di Schmorl con la sindrome del dolore, poiché in questa situazione l'anello fibroso non soffre. I seguenti sono gli esercizi di terapia fisica più popolari:

  • flessione delle gambe. I benefici pratici di questo allenamento semplice sono evidenti: non solo i muscoli della schiena si rafforzano, ma anche gli arti, dove il flusso sanguigno migliora. La posizione di partenza è in posizione supina, le gambe sono piegate insieme e sono discese all'articolazione del ginocchio e dell'anca. L'essenza dell'allenamento è l'elevazione alternata degli arti inferiori con la flessione nell'articolazione del ginocchio e dell'anca. Il numero di ripetizioni non è importante, è importante resistere alla durata dei carichi per 20 minuti,
  • il busto si alza. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena. Le braccia e le gambe sono estese. È necessario sollevare il corpo, piegandolo nella colonna lombare prima di assumere una posizione semi-seduta. Quindi tornare lentamente alla posizione di partenza. Il numero di ripetizioni - non più di 20 al giorno, le persone addestrate possono aumentare l'intensità dell'allenamento fino a 30,
  • nuoto. Un ottimo modo per ripristinare l'apporto di sangue nella parte bassa della schiena. La pressione dell'acqua sul reparto interessato creerà un carico aggiuntivo per stabilizzare il sistema muscolare. Lo stile di nuoto non è importante, meglio in posizione sull'addome. Durata delle lezioni - fino a 40 minuti al giorno. I serbatoi aperti hanno un effetto più efficace sulla colonna vertebrale rispetto all'acqua clorata nella piscina,
  • simulazione di andare in bicicletta. Esercizio, che è noto fin dall'infanzia. La sua essenza sta nella lenta flessione alternata e nell'estensione degli arti nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca a un ritmo ritmico. Eseguito, sdraiato sulla schiena. La durata della formazione continua non deve superare i 3 minuti. Dopo ogni approccio hai bisogno di una pausa di almeno 10 minuti, durante questo periodo si consiglia di eseguire altri esercizi,
  • bridge. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena. Le gambe sono chiuse, le mani premute sul pavimento. L'essenza dell'allenamento è il sollevamento del bacino con l'aiuto degli sforzi degli arti e dei muscoli lombari. Il corpo assume una forma arcuata, supportato sui talloni e sugli arti superiori. Si consiglia di alternare l'esercizio con una simulazione ciclistica.

Gli stessi esercizi possono essere utilizzati per la riabilitazione tardiva dopo la rimozione di un'ernia. Nel primo periodo postoperatorio, le classi secondo il metodo di Sergei Bubnovsky lo faranno.

Trattamento di ernia con l'esercizio

L'allenamento fisico aiuterà a liberarsi completamente dell'ernia dopo la sua pronta eliminazione. Classi regolari prima e dopo la rimozione di un'ernia aiutano a ridurre il periodo di riabilitazione e accelerare la normalizzazione della qualità della vita. Il complesso di esercizi per la formazione della struttura muscolare, che è ottimale per la maggior parte dei pazienti:

  • la testa si alza. Posizione di partenza - sdraiata a pancia in giù. Le mani sono infilate sotto la testa, un cuscino è sotto le gambe nelle gambe. L'essenza dell'esercizio è il sollevamento della testa con la tensione di tutti i muscoli della colonna vertebrale. Il numero di ripetizioni - fino a 15,
  • cedendo indietro. La posizione di partenza è la posizione della palmare al ginocchio, in cui il paziente poggia su ginocchia piegate e braccia raddrizzate. L'essenza dell'esercizio è il movimento delle mani che scivolano sul pavimento in avanti mentre il bacino viene spostato all'indietro. Posizione completata: le mani giacciono completamente su una superficie solida e la testa e la schiena si ergono sopra di loro. Il numero di ripetizioni - non più di 20 al giorno,
  • Ingoiare. Questo difficile esercizio è del tutto inadatto nel primo periodo postoperatorio e con ernia sequestrata. Posizione - ginocchio-palmare. L'essenza dell'allenamento è di alzare contemporaneamente le braccia e le gambe allungando gli arti in direzioni opposte. Se al momento della tensione della vita aumenta il dolore, dovresti smettere di fare la ginnastica e consultare un istruttore sulla terapia fisica,
  • attraversando le gambe. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena. L'arto destro è piegato al ginocchio, la sinistra completamente estesa. L'essenza dell'occupazione - alzando e tenendo il tallone sul ginocchio piegato. Quindi scambia gli arti. Ripeti in modalità lenta fino a 20 minuti durante il giorno,
  • estensione delle braccia e flessione delle gambe. Posizione di partenza - sdraiato sulla schiena, le braccia si trovano sul petto, le gambe distese, riunite. L'essenza della ginnastica è l'estensione delle braccia insieme alla flessione delle gambe alle articolazioni del ginocchio. Ripeti almeno 20 volte in un allenamento.

Il livello fisico di allenamento può essere aumentato a seconda delle condizioni del paziente. Se gli esercizi causano disagio, allora anche con l'ernia di Schmorl L4-L5 vertebre lombari dovrebbe ridurre il carico.

Quando l'ernia intervertebrale è efficace yoga. Asana popolari (posizioni):

  • Apanasana.
  • Pavanmuktasana.
  • Virabhadrasana.
  • Padangushthasana.
  • Ardha Schwanasana.
  • Savasana.

L'uso dello yoga deve essere effettuato sotto la supervisione di uno specialista. Nell'ernia vertebrale della parte sacrale in pazienti non allenati, il dolore può aumentare. Video completo di yoga con ernia del segmento lombare:

Tecniche di Sergey Bubnovsky

Le tecniche dell'autore sono piuttosto popolari per migliorare i movimenti della colonna lombare. La ginnastica più rilevante Sergei Bubnovsky. Diversi esercizi di questo autore:

  • sollevando il bacino. L'esercizio è simile al ponte. La linea di fondo è alzare lentamente il bacino con l'aiuto dei muscoli delle gambe, della parte bassa della schiena e della forza del braccio. L'allenamento viene eseguito lentamente, ma con un graduale aumento di intensità con il diminuire della sindrome del dolore,
  • inarcando la schiena. Posizione di partenza - in piedi a quattro zampe. È necessario piegarsi indietro nella sezione lombare il più possibile verso il basso e ritornare alla postura originale. Il numero di ripetizioni non ha importanza, l'intensità è importante. L'essenza di tutti gli esercizi Bubnovsky - rafforzare la struttura muscolare aumentando gradualmente il carico. Pertanto, dovresti iniziare l'allenamento da 5 minuti, portandoli gradualmente a 30 minuti al giorno,
  • movimento dei glutei. Inizialmente, il paziente è seduto su di loro, le gambe raddrizzate e le mani sono portate nella parte posteriore della testa. L'essenza dell'esercizio - una sorta di "natiche che camminano", a causa dell'innalzamento del bacino dovuto alla forza della parte bassa della schiena e degli arti inferiori. Permesso di spostarsi attraverso l'intera area della stanza per l'allenamento.

Trattamento congiunto Altre >>

Oltre al metodo di Bubnovsky, noto e ginnastica Dikul. Questi sono esercizi di forza finalizzati alla rapida formazione di un corsetto protettivo. Tuttavia, tali esercizi non sono adatti per le persone poco qualificate, poiché è richiesto un notevole sforzo fisico. Le lezioni di Dikul non sono intese per un periodo di recupero dopo l'intervento, in quanto richiedono una forte tensione muscolare.

Non solo i medici offrono esercizi per il trattamento dell'ernia della colonna lombare. Shamil di ginnastica Alyautdinov, che è l'Imam-Khatyb della moschea di Mosca, ha anche seguaci. L'essenza degli esercizi, che si tengono in posizione sull'addome e sulla schiena - nell'espansione degli spazi intervertebrali per alleviare il dolore. Il metodo non ha giustificazione medica, quindi non ha trovato ampia applicazione negli ambienti medici.

Ginnastica lombosacrale

Terapia fisica - parte del processo terapeutico di eliminazione della patologia. Viene nominata, sia prima che dopo l'intervento chirurgico, al fine di stabilizzare il funzionamento dei muscoli lombari. Nell'ernia vertebrale, la terapia fisica è combinata con farmaci conservativi che facilitano il movimento del paziente. I carichi dovrebbero essere rigorosamente misurati, ma nelle seguenti situazioni è meglio astenersi dalle classi:

  • periodo acuto e subacuto di infarto,
  • la presenza di provati aneurismi di grandi vasi,
  • frazione di eiezione inferiore al 30%,
  • la condizione generale grave del paziente
  • complicazioni tromboemboliche nel periodo postoperatorio o ad alto rischio di insorgenza,
  • per alcuni esercizi - peso corporeo superiore a 150 kg, in quanto sono possibili disturbi respiratori.

Dopo la rimozione dell'ernia, tutti i carichi devono essere concordati con il medico. Anche la patologia di Schmorl a volte porta a una sindrome da dolore grave, ma in assenza di danni alla capsula fibrosa, gli esercizi fisici non possono essere eseguiti con parsimonia. In questa situazione, la tecnica Dikul sarà adatta, in quanto è necessario proteggere rapidamente lo spazio intervertebrale.

Per la colonna vertebrale, la conservazione delle curve fisiologiche, che sono poste geneticamente, è di importanza attuale. Quelle attività che non tengono conto della naturale curvatura della colonna vertebrale, sono considerate sbagliate, quindi il loro uso non è molto ragionevole.

Un nome così formidabile, come l'ernia di Schmorl, provoca inconsciamente associazioni di qualcosa di serio e incurabile. In realtà, l'ernia di Schmorl (nodi) è un cambiamento patologico nei dischi intervertebrali (difetti uzurativi), in conseguenza del quale la cartilagine forza la vertebra adiacente (superiore o inferiore). Questa è la differenza tra l'ernia di Schmorl e l'ernia ordinaria della colonna vertebrale, dove la protrusione si estende sul lato del canale spinale o da esso ed è accompagnata da una grave sindrome da dolore.

L'ernia di Schmorl non ha sintomi gravi, perché non porta alla compressione delle radici nervose, come un'ernia intervertebrale. Tuttavia, è ancora una patologia ed è anche in una certa misura pericoloso.

La progressione dei processi degenerativi-distruttivi nel disco intervertebrale porta alla sua disfunzione. Di conseguenza, può esserci un'ordinaria ernia vertebrale con tutte le sue conseguenze o una frattura da compressione di una vertebra. Le ragioni di tale frattura (aumento dello stress o lesioni normali) in una colonna vertebrale sana raramente portano a tali conseguenze.

Questa patologia del disco intervertebrale si verifica in persone con ossa fragili e deboli della colonna vertebrale, o meglio, le vertebre. Pertanto, il più delle volte, diagnosticato in adolescenza, principalmente nella colonna vertebrale lombare e inferiore del torace. Nell'area del rachide cervicale, quasi non si verifica.

L'identificazione dei nodi di Schmorl è piuttosto una campana per il fatto che la condizione del disco intervertebrale e delle vertebre di un certo segmento della colonna vertebrale richiede maggiore attenzione.

Le cause dell'ernia di Schmorl

Cause di natura congenita e acquisita possono contribuire alla comparsa di difetti di uzurativnyh. Un esempio del primo potrebbero essere le piccole ernie di Schmorl, dovute proprio alle caratteristiche di design congenite della vertebra. Le cause acquisite nel corso della vita e che portano alla formazione di tali difetti possono essere le seguenti:

  • disordini metabolici nel disco intervertebrale, compresa l'osteoporosi,
  • curvatura della spina dorsale (cifosi, curvatura),
  • infortuni: un colpo o una caduta verticale dall'alto verso il basso, soprattutto nei giovani: i loro dischi sono ancora tesi e abbastanza forti,
  • carichi eccessivi sulla colonna vertebrale,
  • malattie rare (malattia di Scheuermann-Mau).

Come motivo per la formazione dei nodi di Schmorl nei bambini, è possibile menzionare che il tessuto osseo semplicemente non regge lo sviluppo del tessuto muscolare, a causa del quale nella vertebra si formano difetti nella forma di vuoti.

Sintomi: dove e come fa male

Nella maggior parte dei casi, l'ernia intracorporea (l'ernia di Schmorl) viene rilevata per caso, durante un esame a raggi X per un altro motivo. Questa mancanza di manifestazioni cliniche è semplicemente spiegata: il processo patologico cattura il disco e il tessuto osseo delle vertebre, che non danneggiano. Questa patologia non interessa il midollo spinale e le radici nervose, quindi i sintomi del dolore pronunciato che l'ernia vertebrale ordinaria dà non sono caratteristici di esso.

Il dolore, se lo fa, allora già con una notevole quantità di ernia ed è leggermente pronunciato, dolorante in natura. È provocata da una lunga posizione in piedi, con affaticamento o dopo un lungo carico. Spesso i sintomi del dolore sono accompagnati da una sensazione di stanchezza nella schiena e passano in posizione sdraiata.

La causa del dolore nella regione lombare o nella regione della spina dorsale toracica non sono i difetti causali nella colonna vertebrale, ma la reazione dei muscoli stanchi e dei tessuti circostanti.

L'ernia intracorporea può anche essere accompagnata da una tale manifestazione di una violazione della postura, come la flessione, il gonfiore dei tessuti nell'area della loro posizione, una sensazione di disagio e qualche limitazione della mobilità spinale.

La progressione di un'ernia può portare ad una pronunciata curvatura della colonna vertebrale sotto forma di cifosi (in caso di una lesione del disco nella regione toracica) o lordosi (con localizzazione dei nodi di Schmorl nei dischi lombari).

A seconda della posizione, l'ernia di Schmorl è delle seguenti tipologie: centrale, laterale, anteriore e posteriore.

  • Quelli centrali e laterali non portano alla deformità della colonna vertebrale, quindi spesso non si manifestano clinicamente. È possibile rivelarli solo da metodi radiologici di ricerca.
  • I nodi anteriori di Schmorl sono più spesso localizzati nella regione delle prime tre vertebre della colonna lombare e, come il multiplo, danno i sintomi del dolore più pronunciati.

La comparsa di dolori marcati nella colonna vertebrale cervicale suggerisce che le cause sono probabilmente non correlate ai difetti uzurativi. Dal momento che la posizione nel segmento cervicale per loro non è tipica.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui ...

I nodi di Schmorl possono anche essere una manifestazione della malattia di Scheuermann-Mau. Spesso si tratta di ernie multiple accompagnate da curvature patologiche della colonna vertebrale: cifosi nella regione toracica e distensione della flessione lombare.

Procedura diagnostica

La diagnosi è fatta sulla base di:

  1. indagine sui pazienti: di cosa si lamenta, c'è dolore, localizzazione e gravità, dipendenza dallo sforzo fisico e dolore che si placa in posizione supina, ci sono stati feriti o carichi eccessivi sulla colonna vertebrale e così via,
  2. esame della colonna vertebrale per la presenza di curvatura, gonfiore dei tessuti,
  3. ulteriori metodi di ricerca:
    1. Raggi X: un metodo fondamentale per la diagnosi,
    2. tomografia computerizzata e imaging a risonanza magnetica - sono effettuati per garantire che la clinica non sia data da un'ernia intervertebrale o altra patologia (specialmente con manifestazioni dolorose nella regione del rachide cervicale e toracica).

Affinché lo schema sia usato per trattare il paziente nel modo più corretto ed efficace possibile, il medico può coinvolgere altri specialisti (ortopedico, vertebrologo, neuropatologo) in una procedura consultiva.

Trattamento dell'ernia di Schmorl

Quando e come trattare l'ernia di Schmorl? La scoperta di difetti uzurativnyh nella colonna vertebrale - questa è la ragione per iniziare il trattamento. Anche se il quadro clinico è assente, il trattamento sarà mirato a prevenire un ulteriore sviluppo della patologia.

Il trattamento dei linfonodi di Schmorl viene prescritto tenendo conto di molti fattori: l'età, il genere e le sfumature del paziente della sua attività professionale, dipende dal grado di manifestazione della patologia e dalla presenza di malattie associate. Viene anche preso in considerazione il motivo della loro comparsa: se si tratta di un trauma, sarà necessario trattare il danno, se la malattia di Sheyermann-Mau è curare questa malattia.

Il trattamento prescritto ha i seguenti obiettivi:

  • normalizzazione dei processi metabolici nel tessuto osseo,
  • sollievo dal dolore
  • rilassamento muscolare,
  • stimolazione della circolazione sanguigna e stabilizzazione dell'innervazione dei muscoli della schiena,
  • miglioramento, ripristino della flessibilità spinale,
  • prevenzione delle complicanze.

Come metodi di trattamento sono usati:

  1. La ginnastica terapeutica è uno dei metodi più efficaci, tra cui esercizi, rinforzando il busto muscolare della schiena, nonché esercizi per aumentare la flessibilità della colonna vertebrale,
  2. Nuoto - attività acquatiche attive ed esercizi in acqua possono anche trattare efficacemente questa patologia spinale,
  3. Massaggio terapeutico - in questo caso, il massaggio viene nominato per alleviare la fatica e il mal di schiena, migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, un buon massaggio professionale può anche rafforzare i muscoli della schiena e correggere i disturbi posturali,
  4. La terapia manuale non è meno efficace del massaggio e mira anche a migliorare l'afflusso di sangue al segmento interessato della colonna vertebrale e ad espandere lo spazio intervertebrale,
  5. Riflessologia - l'agopuntura è particolarmente efficace in combinazione con altri metodi,
  6. La trazione spinale (trazione) è un trattamento hardware che, come la terapia manuale e il massaggio, aumenta il lume intervertebrale e migliora il trofismo tissutale,
  7. Farmaci progettati per il trattamento di disturbi metabolici, alleviare il dolore,
  8. Hirudoterapia, apiterapia: anche il trattamento con sanguisughe e prodotti delle api dà risultati positivi.

Le restrizioni includono esercizi che comportano il carico assiale sulla colonna vertebrale, il salto, nonché esercizi su attrezzature per l'allenamento della forza e il trasferimento dei pesi.

Il trattamento dei nodi di Schmorl con metodi popolari non è molto diverso dalla posizione della medicina ufficiale e comprende esercizi, massaggi terapeutici e compresse da infusi alcolici di piante medicinali (dente di leone, fiori di castagno) o una miscela di patate crude con rafano.

L'ernia di Schmorl - come trattare e identificare i sintomi

Tra le molteplici patologie della colonna vertebrale, per qualche ragione, è l'ernia di Schmorl che è associata a una malattia formidabile e incurabile. Il termine "ernia di Schmorl" è di per sé solo un segno a raggi X che indica un cambiamento patologico nei dischi vertebrali.

  • Tipi di noduli
  • Le cause dell'ernia di Schmorl
  • Sintomi di ernia di Schmorl
  • Diagnosi e trattamento dell'ernia di Schmorl

I cambiamenti stessi sono caratterizzati da difetti uzurativi - la formazione di irregolarità nelle placche di bloccaggio delle vertebre e la formazione di tasche specifiche (vuoti) in esse. In parole povere, la presenza di determinate cause contribuisce alla formazione delle ernie nodulari di Schmorl nelle cavità causate dalla cartilagine intervertebrale che spinge i corpi vertebrali sovrastanti o sottostanti.

Neoplasie nodulari non colpiscono né le terminazioni nervose né il canale del midollo spinale, ma causano processi patologici nei dischi stessi e influenzano il tessuto osseo delle vertebre. Di conseguenza, non contribuiscono alla formazione di sintomi dolorosi. Questa è la loro differenza significativa dalla solita ernia vertebrale.

L'assenza di sintomi dolorosi non significa che il trattamento della patologia possa essere ignorato. La progressione della malattia porta a disfunzione delle vertebre, formazione di ernia vertebrale e altre manifestazioni sgradevoli.

La manifestazione delle formazioni nodulari di Schmorl è un avvertimento sulla condizione di una certa parte della colonna vertebrale, che richiede un'attenzione particolare. Tipicamente, questa patologia è caratteristica delle regioni toracolombari - tra i dischi vertebrali TH11 e TH 12 con lesioni dei segmenti L3, L4, L5, ecc. La formazione di patologie del rachide cervicale è un fenomeno raro.

Ernia intervertebrale della colonna vertebrale toracica - trattamento

Inna - Odessa, Oblast di Odessa, Ucraina (28.05 alle 15:21)

Buon pomeriggio Mia madre ha trovato un'ernia della cervicale C3-C7 nella quantità di 4 pezzi e di diverse dimensioni. Aveva 55 anni. Cosa fare Lo tratti? termini di trattamento e prezzo

Buon pomeriggio Poiché l'età supera i 50 anni, per sottoporsi al trattamento dobbiamo rivelare quanto sia forte il tuo sistema osseo. Abbiamo bisogno di un'analisi dell'osteoporosensensometria. Se il risultato è negativo, saremo in grado di aiutarti, per quanto e quale risultato sarà rivelato durante la consultazione di persona. Specificare il costo dei numeri di contatto.

Vyacheslav - Magadan, Magadan, Federazione Russa (19/04/06 alle 06:37)

Buon pomeriggio
Malattie della colonna vertebrale cervicale MRI da 30.01. (osteocondrosi dei dischi intervertebrali in segmenti C2-C3, C3-C4, C4-C5, C5-C6, C6-C7 nel secondo stadio. Ernia di dischi C5-C6, C6-C7. Stenosi del canale spinale acquisita).
Malattie della colonna vertebrale lombare risonanza magnetica da 30.01. (osteocondrosi dei dischi intervertebrali in segmenti L2-L3, L3-L4, in grado II L3-L4, L4-L5, L5-S1 in grado II-III. Ernia di dischi L3-L4, L4-L5, L5-S1 Stenosi spinale acquisita).
Malattie della colonna vertebrale toracica. Risonanza magnetica dal 10.06. (Cambiamenti degenerativo-distrofici nei segmenti TH1-TH12. Protrusioni dei dischi TH5 / 6, TH6 / 7, TH7 / 8, TH8 / 9. Le ernie di Schmorl nei corpi delle vertebre TH8, TH10, TH11, TH12, Spondiloartrosi.
Cosa fare

Per rispondere alla tua domanda hai bisogno di dimensioni specifiche di ernia, canale spinale, età 8230. Informazioni dettagliate sul nostro metodo di trattamento possono essere ottenute chiamando la Clinica.

Vera Borodin - Tacoma, WA, Stati Uniti (17.10 alle 05:17)

Ho problemi con la colonna vertebrale, il nervo sciatico è bloccato e la schiena mi fa male male. Ho 44 anni. Volevo sapere quanto costa e quante settimane richiede il trattamento.

Consulente: il corso del trattamento dura circa 10 giorni, lo schema è scelto individualmente per ciascun paziente. Costo specificato per telefono.

Lily - Ucraina (08.05 alle 16:40)

Ciao, ho 36 anni. Il mio petto mi causa, ho fatto l'ecografia del cuore tutto bene. Più tardi ho fatto il MIR del torace e della sezione cervicale. Conclusione nell'ernia cervicale-mediana paramedicale sub-ligamentale del disco 5, c 6. Protrusione del disco 4, c 5. Constriction spazio del liquore frontale al livello c 5, c6. Nella protrusione del disco mediano-toracico th7, th8. È possibile convivere con esso e non essere disabilitato?

Se non si fa nulla, probabilmente ci sarà un deterioramento. La prima domanda che deve essere risolta durante il trattamento è # 8212, interrompere il peggioramento, quindi eliminare i sintomi e risolvere gradualmente i problemi con le ernie. Iscriviti per una consulenza di persona per l'elaborazione di un corso di trattamento, i metodi sono scelti in base all'adeguatezza e l'efficacia in un caso particolare. C Rispetto.

Andrei - Federazione russa (08.11 alle 06:55)

Buon pomeriggio
A maggio, alla RM è stata diagnosticata un'ernia paramediana posteriore sinistra con una dimensione dorsale di 3,5 mm, che deforma la camera anteriore del sacco durale a livello di Th3-4, la deformazione dei corpi Th7 e Th8.
Questi cambiamenti possono provocare periodici dolori diurni nella colonna vertebrale sotto la scapola destra con un aumento simultaneo della pressione sanguigna a 160 per 110?
Grazie
Andrew, 49 anni.

consulente: La compressione di un'ernia sulla radice del nervo provoca dolore, quindi # 8212, sì, possono. La pressione può già essere direttamente influenzata dal dolore.

Magomed - Federazione russa (24.09. Alle 22:05)

ciao, mio ​​padre ha trovato un'ernia per 82 anni, per favore vedi se puoi aiutarlo a non camminare quasi mai senza chirurgia grazie in anticipo 892880880440

consulente: Sfortunatamente, a questa età, la terapia manuale è controindicata.

Tipi di noduli

Nodi hernari multipli - spesso diagnosticati negli adolescenti. Sono dovute a cifosi progressiva o lordosi lombare. Nella fase iniziale, i sintomi possono non apparire, ma spesso, più nodi Schmorl possono causare una violazione delle capacità motorie dei segmenti. La causa probabile potrebbe essere:

  • fattore genetico
  • carenza di calcio nel corpo.

I singoli nodi si sviluppano nella maggior parte dei pazienti, senza mostrare alcun particolare sintomo. Solo la formazione di alcuni nodi singoli in diverse parti della colonna vertebrale può provocare la sua curvatura e interrompere la mobilità segmentale. Nei pazienti anziani, la localizzazione delle singole formazioni è caratteristica della regione lombare. Nei pazienti di mezza età, questa è la regione toracica.

Le ernie o i noduli di Schmorl si presentano in varie forme di manifestazione a causa di una varietà di cause. Sotto forma di:

Nodi intracorporali (situati all'interno del corpo vertebrale). Sono il risultato della distruzione della piastra terminale tra le vertebre. A causa di questa patologia, si verificano cambiamenti strutturali nel tessuto osseo con formazione di osteosclerosi nell'area del nodo erniario.

  • Ernia del segmento di piastra di commutazione (caudale). Si verifica a causa di spingere la cartilagine che copre il disco nelle profondità del suo corpo. Sotto l'azione della forza, la cartilagine depresso sposta il nucleo polposo dal disco, creando i prerequisiti per l'atrofia dell'osso spugnoso e la distruzione della placca ialina della vertebra. È possibile la formazione di ernia fibrosa e lo sviluppo della fusione intervertebrale.
  • Piccole ernie di piccolo volume, che sono il risultato di anomalie congenite causate dal sottosviluppo di dischi intervertebrali.
  • Le ernie profonde si manifestano a causa della profonda penetrazione del tessuto cartilagineo nel corpo vertebrale. La causa può essere l'osteoporosi (diminuzione della densità ossea). Lo sviluppo della malattia porterà certamente al fallimento del disco vertebrale e della frattura da compressione non penetrante.

Per tipo di sistemazione, le formazioni di ernia nodulare sono di vario tipo:

  • con una proiezione centrale e laterale che non porta alla deformazione delle vertebre. Rivelato unicamente dalla spondilografia (raggi X),
  • L'ernia di Schmorl con localizzazione anteriore si forma nella zona della 2a e 3a vertebra della regione lombare, ma può anche verificarsi nella zona della regione cervicale. Si manifesta con sintomi dolorosi più gravi.
  • localizzazione posteriore del nodo erniario a causa della penetrazione nel corpo vertebrale di un legamento degenerativo distaccato che passa lungo la parete posteriore della vertebra.

Cause di

Prima di discutere le cause dello sviluppo dell'ernia di Schmorl, è necessario acquisire familiarità con le caratteristiche anatomiche dei dischi intervertebrali. Questi dischi sono necessari per eseguire le funzioni di stabilizzazione e ammortizzazione di quelle vertebre tra le quali si trovano.

In realtà, i dischi intervertebrali sono cuscinetti cartilaginei che proteggono il tessuto osseo dalla distruzione prematura (usura).

I dischi sono un nucleo liquido gelatinoso con un guscio esterno, che è realizzato sotto forma di diversi anelli cartilaginei, su cui sono attaccate due piastre terminali. È interessante notare che le piastre di bloccaggio sono costituite anche da tessuto cartilagineo.

È con queste piastre terminali che il disco cade letteralmente nell'osso spongioso dei corpi vertebrali in presenza di questa condizione patologicamente condizionata.

Le ragioni specifiche per lo sviluppo di questa patologia condizionale sono:

  • rallentando la crescita delle strutture ossee delle vertebre sullo sfondo della crescita accelerata dei tessuti molli (semplicemente parlando, la colonna vertebrale semplicemente non tiene il passo con i muscoli),
  • una condizione nell'osteoporosi, quando la forza del tessuto osseo diminuisce significativamente,
  • deformità congenite della colonna vertebrale (lordosi, scoliosi, cifosi, deformità laterali e antero-posteriori, ecc.),
  • in rari casi, è possibile lo sviluppo di un'ernia sullo sfondo della malattia di Scheuermann-Mau.

In alcuni casi, in presenza di suscettibilità congenita, l'ernia di Schmorl può comparire sullo sfondo di frequenti lesioni spinali (anche moderate).

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Ti sarò molto grato se clicchi su uno dei pulsanti
e condividi questo materiale con i tuoi amici :)

Cause dell'ernia di Schmorl

Qualsiasi causa che riduce la densità ossea vertebrale può provocare la protrusione di un disco intervertebrale:

  • età dei bambini (in ritardo di crescita del tessuto osseo dalla cartilagine),
  • predisposizione genetica (debolezza congenita e inferiorità del tessuto cartilagineo),
  • lesioni spinali (distorsioni, fratture), sollevamento pesi (provocano prolasso di tessuto intervertebrale),
  • processi degenerativi (osteoporosi e osteoartrosi), che ammorbidiscono il tessuto osseo delle vertebre.

Segni dell'ernia di Schmorl

Il decorso della malattia è latente, cioè non ci sono sintomi specifici dell'ernia di Schmorl, poiché la patologia non causa la compressione delle radici spinali, del sangue e dei fasci nervosi. I reclami compaiono più tardi, mentre il nodulo di Schmorl cresce.

Nel caso della formazione di un'ernia di Schmorl nella regione toracica, il paziente è preoccupato per la fatica e il disagio al petto e alla schiena, specialmente quando si tossisce e si starnutisce. Successivamente, a causa di un malfunzionamento del cuore e dei polmoni, mancanza di respiro e tachicardia si uniscono. Il dolore alla schiena aumenta, specialmente dopo lo sforzo fisico, ma scompare in posizione orizzontale.

L'ernia di Schmorl è chiamata patologia spinale, in cui un tessuto discale intervertebrale sporge nell'osso spugnoso del corpo della vertebra superiore o inferiore.

L'ernia di Schmorl è più spesso formata nella regione cervicale a causa dell'elevata elasticità delle vertebre cervicali. Nella fase iniziale del processo di sviluppo, anche i sintomi dell'ernia di Schmorl sono assenti. Ma con il progredire della malattia, aumenta la fatica, il dolore alla colonna cervicale, che aumenta con lo sforzo fisico.

diagnostica

La diagnosi include un'accurata raccolta di denunce (non possono essere) e uno studio della storia del paziente - la presenza della malattia in famiglia, lesioni spinali in passato, e così via.

All'esame obiettivo prestare attenzione alla curvatura della colonna vertebrale, gonfiore e tenerezza dei tessuti molli. Tra i metodi di esame aggiuntivi, viene utilizzata una radiografia della colonna vertebrale, che consente di rilevare non solo l'ernia di Schmorl, ma anche i processi degenerativi e le curvature spinali. Nei casi difficili, vengono eseguite TC (tomografia computerizzata) e MRI (risonanza magnetica) della colonna vertebrale.

La diagnostica differenziale viene eseguita con tumori del midollo spinale e patologia cronica degli organi interni.

Il trattamento dell'ernia di Schmorl è conservativo. L'obiettivo principale è migliorare il metabolismo osseo e rafforzare le vertebre interessate. Si raccomanda di assumere una dieta con un elevato contenuto di calcio (prodotti a base di latte fermentato) e, se indicato, utilizzare preparati di calcio (calcemina, calcio D3-nicomed consumato, calcio D3).

Anche nel trattamento dell'ernia di Schmorl è di limitare il carico sulla colonna vertebrale, il rifiuto di sollevare pesi e praticare determinati sport (sport equestri, acrobazie, aerobica). Devono essere evitati movimenti bruschi, curve, curve.

L'ernia di Schmorl è più spesso formata nella regione cervicale a causa dell'elevata elasticità delle vertebre cervicali.

Si consiglia ai pazienti obesi di normalizzare il loro peso (carico addizionale sulla colonna vertebrale). Migliora la circolazione sanguigna nella colonna vertebrale, la fisioterapia, il massaggio, il nuoto, la riflessologia e l'altra fisioterapia.

Qual è il pericolo?

Il pericolo dell'ernia di Schmorl è che, sullo sfondo di questo processo patologico condizionale, possono svilupparsi destabilizzazione della colonna vertebrale e varie malattie neurologiche. Uno dei problemi più gravi è anche la sindrome del dolore.

Il dolore può essere davvero forte e persino interferire con il sonno, e il suo rafforzamento si verifica sullo sfondo di una lunga camminata o di una lunga durata. Allo stesso tempo, non è tanto la colonna vertebrale che fa male, ma i muscoli che sono sovraccarichi per scompensare la funzione dei dischi intervertebrali.

I disturbi neurologici consistono nello sviluppo di parestesie (intorpidimento) degli arti inferiori, mal di testa (di solito moderato) e dolore nella regione peritoneale. In alcuni casi, andatura instabile.

Va notato che, in quanto tale, l'ernia di Schmorl non è pericolosa e le sue manifestazioni sopra descritte sono massimali e si verificano molto raramente. Nella stragrande maggioranza dei casi, un'ernia di questo tipo è assolutamente asintomatica e la sua individuazione avviene per caso.

Tuttavia, un tale corso favorevole di questa patologia condizionale non dovrebbe causare ignorare questo processo nella parte posteriore. Con un lungo ciclo di ernia, può apparire uno sfondo favorevole per lo sviluppo di altre malattie della colonna vertebrale.

Ad esempio, sullo sfondo di questa condizione, possono verificarsi varie patologie degenerative-distrofiche, tra cui l'osteocondrosi.

Sintomi di ernia di Schmorl

L'astuzia principale della malattia è l'assenza di sintomi nel periodo iniziale della malattia. La formazione di un nodo erniario può iniziare nella profonda adolescenza e manifestarsi molti anni dopo. Come risultato della crescita del nodo erniario, i sintomi caratteristici appaiono nella forma:

  • dolore al diaframma o regione lombare, provocato da una lunga permanenza del corpo in una posizione,
  • segni di cattiva postura,
  • pulsazione muscolare nell'area della formazione dell'ernia,
  • intorpidimento, mancanza di respiro, un cambiamento nella frequenza cardiaca,
  • pesantezza nella parte bassa della schiena, affaticamento e senso di affaticamento.

La negligenza della malattia, in particolare causata da ernie intracorporee nelle vertebre lombari, è spiegata dalla somiglianza dei sintomi con la massa di malattie in cui si verificano le seguenti condizioni:

  • irregolarità nel sistema urinario,
  • problemi digestivi
  • diarrea o stitichezza
  • manifestazioni di intossicazione (nausea e vomito),

I pazienti trattano vigorosamente tutto ciò che non si affrettano a visitare un vertebrologo.

Trattamento della colonna cervicale

Tutti gli esercizi vengono eseguiti a un ritmo lento, senza movimenti improvvisi e tensioni muscolari. Ogni posizione viene eseguita da 3 a 5 volte.

  1. Siediti su una sedia e raddrizza la schiena. Prova il più strettamente possibile a premere la testa contro la spalla. Tenere premuto per alcuni secondi, sollevare lentamente la testa e riprovare con la spalla opposta.
  2. Fai un respiro profondo e inclina lentamente la testa all'indietro. Aspetta. Sollevare la testa nella sua posizione originale e con il prossimo respiro, inclinare delicatamente la testa in avanti.
  3. Sdraiati sulla schiena, su una superficie dura. Sollevare le gambe e piegare le ginocchia. Filtrare per alcuni minuti, senza cambiare posizione. Rilassati e ripeti.

Trattamento della colonna vertebrale toracica

  1. Prendi una gomma stretta, larga e stretta. Lei dovrebbe interpretare il ruolo di un expander. La sua circonferenza dovrebbe essere tale che dal pavimento raggiunga i fianchi. Mettiti in piedi sul bordo inferiore dell'elastico e metti la parte superiore intorno al collo. Mani sul retro della testa nel "castello". Stretching gum, prendi una posizione piatta.
  2. Gambe larghe alle spalle, una gomma sotto i piedi. In avanti. Le braccia afferrano le spalle e vengono eseguiti i movimenti di stretching, con i gomiti estesi il più possibile dietro la schiena.
  3. Prendi una grande palla elastica. Mettilo sotto il petto. Le gambe sono allineate e si appoggiano alle piante contro il muro. Le mani per connettersi e abbassarsi sul pavimento. Appoggiati contro la palla, diluiti, i gomiti piegati, cercando di avvicinare le scapole il più vicino possibile.

Trattamento della colonna vertebrale lombare

  1. Sdraiato su una superficie dura, alza il bacino. Stringere i muscoli dei glutei e congelare per alcuni minuti. Rilassa e livella le gambe.
  2. Sdraiati sulla schiena, stringi le gambe alternativamente sul petto.
  3. Quando si è sdraiati, piegare le ginocchia e appoggiare i piedi sul pavimento. Inclinare lentamente entrambe le gambe prima da una parte e poi dall'altra parte. I paddle devono essere premuti strettamente sul pavimento. I movimenti inclinati dovrebbero essere fatti solo da fianchi e gambe.
  4. È molto utile appendere sulla barra orizzontale.

Esercizi di terapia fisica quotidiana aiutano a ripristinare la mobilità della colonna vertebrale e consentono di evitare la manifestazione di varie complicazioni.

Trattamenti prioritari per l'ernia

Quando si sceglie la tattica del trattamento di un'ernia al torace, si deve tenere presente che in questa sezione della colonna vertebrale sono concentrati i principali legami nervosi, che conducono il lavoro di molti organi interni. L'intervento chirurgico è consentito solo nei casi in cui tutti i metodi conservativi non hanno avuto successo. Ciò è dovuto al fatto che qualsiasi operazione sulla colonna vertebrale è un intervento estremamente traumatico, le cui conseguenze possono essere imprevedibili. La terapia farmacologica può rimuovere solo alcune sindromi e ridurre il grado di dolore. Non è in grado di restituire la normale prestazione degli organi interni e dei sistemi di droghe che soffrono.

Rimane solo un modo efficace, che negli ultimi anni ha mostrato risultati eccellenti. Questa è la terapia manuale. con l'aiuto di cui migliaia di pazienti ritornano ad una vita normale piena e dimenticano per sempre l'ernia che è esistita.

Un medico esperto non solo eseguirà un corso di trattamento riabilitativo con l'aiuto del massaggio. allungando la colonna vertebrale e attivando i punti attivi biologici. Il paziente è consigliato un metodo individuale di sviluppo della struttura muscolare della colonna vertebrale con l'aiuto di esercizi fisici. Ma vale la pena ricordare che durante i periodi di esacerbazione, vengono mostrati riposo a letto e riposo completo.

Se hai bisogno di una consulenza individuale, fissa un appuntamento con uno specialista della nostra clinica. Forse l'eliminazione di emergenza del dolore.

Trubnikov Vladislav Igorevich

Candidato di scienze mediche

Medico neurologo, terapista manuale, riabilitatore, specialista in riflessologia, fisioterapia e massaggio terapeutico.

Savelyev Mikhail Yuryevich

Un terapista manuale della più alta categoria, ha un'esperienza di oltre 25 anni.

Possiede metodi di riflessoterapia auricolare e corporale, farmacopuntura, irudoterapia, fisioterapia, terapia fisica. Utilizza perfettamente l'osteopatia sia negli adulti che nei bambini.

Qual è il nodo di Schmorl (ernia)

L'ernia della spina dorsale di Schmorl (o il nodulo di Schmorl) non è una malattia ordinaria, poiché la sua presenza non è accompagnata da sintomi acuti e il paziente può apprenderla dopo l'esame. Cosa lo rende diverso da altre malattie simili? Questo è un cambiamento patologico nella cartilagine della colonna vertebrale. Sotto l'azione di un tale cambiamento, viene premuto il tessuto osseo della vertebra, che può essere rilevato solo nell'immagine.

Sintomi e diagnosi

In circa il 75% dei casi, l'ernia di Schmorl procede senza sintomi evidenti per l'individuo. I sintomi possono non essere anche con un lungo periodo di ernia, e anche se, in questo contesto, l'individuo va per sport e usa costantemente la colonna vertebrale e i muscoli della schiena.

Di norma, l'ernia di Schmorl procede con sintomi gravi se la causa della sua comparsa è un trauma. In questo caso, lo sviluppo di una sindrome del dolore forte, che è difficile da ridurre, è possibile anche con l'aiuto di potenti farmaci.

Inoltre, il dolore può verificarsi con lesioni alla schiena (anche minori) già in presenza di questa patologia condizionale.

Nel frattempo, in alcuni casi è possibile aggiungere sintomi, vale a dire:

  1. Sentendosi stanco e rigido nella schiena.
  2. Dolore alla schiena (nella maggior parte dei casi moderato, ma a volte può essere molto forte).
  3. Aumento del dolore sullo sfondo di lunga durata o lunga camminata, nonché in affaticamento generale.
  4. Mal di testa, vertigini leggere, squittii nelle orecchie (tinnito).
  5. Intorpidimento (parestesia) negli arti inferiori o anche nella parte posteriore.

La diagnosi dell'ernia di Schmorl (nodi cartilaginei) viene eseguita utilizzando radiografia classica, computer o risonanza magnetica. È impossibile determinare questa patologia condizionale con la palpazione o l'esame visivo della schiena.

Le ernie di Schmorl, anche se in un individuo c'è un numero sufficientemente grande, nella maggior parte dei casi sono piccole, asintomatiche e non richiedono alcun trattamento. Il trattamento è prescritto solo nei casi in cui vi sia una sindrome del dolore pronunciata (di solito nella parte bassa della schiena o degli arti inferiori) o disturbi neurologici.

La terapia conservativa è utilizzata per il trattamento, che consiste nel prescrivere procedure manuali di terapia, fisioterapia e terapia fisica al paziente.

Un regime di trattamento individualmente selezionato composto da esercizi delicati e facili da eseguire in un tempo abbastanza veloce consente di salvare il paziente dalla manifestazione di un'ernia.

In presenza di una grande ernia di Schmorl, la terapia viene modificata e vengono aggiunti farmaci e massaggi. Inoltre, in tale situazione vengono aggiunti e tipi di esercizi.

La ragione di questa tattica di trattamento "aggressiva" in questo caso è semplice: le grandi dimensioni dell'ernia di Schmorl sono pericolose perché possono causare fratture da compressione durante qualsiasi sforzo fisico (di solito significativo).

Il trattamento sotto forma di un'operazione chirurgica non viene quasi mai applicato e, se l'operazione viene ancora assegnata, di solito è sullo sfondo della presenza di altre malattie della colonna vertebrale.

Le cause più probabili

Nella maggior parte dei casi, questa patologia è geneticamente determinata, cioè è ereditaria e può essere trasmessa di generazione in generazione. Ma ci sono altri possibili fattori che influenzano l'aspetto del nodulo:

  1. disordini metabolici,
  2. violazione della postura,
  3. ferita
  4. crescita irregolare e molto rapida del bambino (con un aumento delle dimensioni del corpo, tutti i tessuti molli hanno il tempo di allungarsi, il che non è il caso dell'osso, quindi nel corpo spugnoso dei vuoti si formano i vuoti in cui viene premuto il tessuto della cartilagine),
  5. carichi atipici sulla colonna vertebrale (immersioni, aerobica, modellatura, ecc.).

Sintomi tipici

Il problema principale di tali ernie è che praticamente non si fanno conoscere. Come il tessuto osseo spinale soffre, il paziente di solito non sente dolore. In alcuni casi, l'aspetto del nodo è accompagnato da una sensazione di affaticamento alla schiena o alla schiena:

  • durante l'esercizio
  • in piedi e seduti.

Il dolore doloroso è dovuto alla reazione dei muscoli della schiena che circondano la vertebra danneggiata. Quindi i muscoli sono costretti a proteggere il luogo indebolito, che porta alla loro rapida stanchezza.

Ma questo è un leggero dolore fastidioso che si verifica quando si cammina per molto tempo o si rimane in piedi per molto tempo. Molto spesso assomiglia al dolore dell'affaticamento generale e al superlavoro, quindi i pazienti non prestano abbastanza attenzione ad esso.

Le lesioni del disco intervertebrale possono essere multiple e singole. A seconda della loro posizione, è consuetudine distinguere:

Le lesioni centrali, laterali e singole sono asintomatiche, quindi è impossibile rilevarle da soli. Ma il multiplo e il fronte sono accompagnati da una violazione della statica e della dinamica della colonna vertebrale, causando sintomi patologici.

L'ernia di Schmorl della colonna lombare è caratterizzata da rigonfiamento del disco dallo spazio intervertebrale. Il più delle volte, pizzica le radici nervose o anche il midollo spinale. Anche un nodulo di medie dimensioni può pizzicare le terminazioni nervose.

Molto spesso casi di ernia di Schmorl della colonna vertebrale toracica. Diventa inattivo e inizia a trasferire il carico alle vertebre inferiori e soprastanti.

I noduli cervicali sono abbastanza comuni. Sono anche chiamate protrusioni - protrusione del disco intervertebrale con possibilità di inversione, ma senza la formazione del prolasso del disco intervertebrale. Qualsiasi protrusione di questo tipo può avere un decorso clinico sviluppato, pertanto, il trattamento deve essere avviato anche in caso di benessere del paziente.

Ci sono anche ernia intracorporea e intravertebrale. Noduli intracorporali (Schmorl) si formano a causa della penetrazione del nucleo polposo del disco intervertebrale nella sostanza spugnosa del corpo del midollo spinale. Tale introduzione è accompagnata dalla distruzione della piastra di bloccaggio. Per questo motivo, una zona di osteosclerosi si forma attorno al nodo stesso.
I noduli intravertebrali sono accompagnati dallo spostamento dei tessuti del disco attraverso le vertebre anteriori.

Come curare

Non farti prendere dal panico se hai una diagnosi di ernia di Schmorl. Il trattamento di tali noduli è possibile senza intervento chirurgico, ma tutto dipende dalle sue dimensioni e dallo stadio di sviluppo.

La terapia per questa malattia ha lo scopo di prevenire il possibile sviluppo di un nodulo. I pazienti sono sotto la supervisione di un vertebrologo e di un neuropatologo. Di norma, per eliminare il dolore, prescrivere dispositivi anti-infiammatori, che fermano il processo infiammatorio e alleviare il dolore. È inoltre possibile utilizzare farmaci che migliorano la nutrizione dei dischi intervertebrali.

La sindrome del dolore è anche eliminata con l'aiuto di:

  1. agopuntura,
  2. elettroanalgesia,
  3. somministrazione parenterale di farmaci che alleviano il dolore e il gonfiore,
  4. terapia con barolaser.

Il metodo di trattamento della malattia comporta anche l'introduzione delle seguenti procedure:

  • terapia manuale
  • massaggio,
  • terapia di trazione spinale o autogravità,
  • hirudotherapy,
  • esercizio terapeutico,
  • ginnastica NISHI,
  • agopuntura.

Per tutte queste procedure, ci sono speciali simulatori-divani con la superficie di tubi lisci mobili che ribadiscono la forma naturale della nostra colonna vertebrale.

Tutto ciò aiuta a rilassare e ad allungare le vertebre, rendendole più mobili. Presto, un aumento della distanza tra le vertebre porta a una diminuzione del carico dalle strutture nervose, nonché a un miglioramento dell'erogazione di sangue ai dischi.

Il trattamento diretto aiuta ad evitare gravi malattie della colonna vertebrale, che sono accompagnate da forti dolori. Fare ginnastica medica dovrebbe essere regolarmente. Per risultati migliori, è anche necessario nuotare in piscina, poiché questo esercizio aiuta a rinforzare, oltre a preservare la mobilità della colonna vertebrale e ad aumentare il sistema muscolare della schiena.

Prendi con la malattia nell'esercito?

L'ernia di Schmorl non è una controindicazione nel processo di selezione dei candidati per il servizio militare. Se un giovane ha un nodo cartilagineo nella spina dorsale, può ancora svolgere i compiti che gli saranno assegnati durante il servizio. Ma c'è un'unica regola: chiedere ad un giovane come lui un allenamento fisico ideale non vale la pena.

Diversamente dall'intervertebrale, l'ernia di Schmorl non è così pericolosa perché non è caratterizzata dalla compressione diretta delle terminazioni nervose dei nervi spinali: il disco stesso sporge nel corpo sotto o sopra la vertebra sottostante.

Qual è l'ernia di Schmorl?

Infatti, la conclusione "ernia intervertebrale di Schmorl" significa solo che le protrusioni del disco intervertebrale nel corpo della vertebra superiore o inferiore sono state trovate nelle immagini di una o dell'altra sezione della colonna vertebrale. Allo stesso tempo, il disco stesso non si sposta rispetto ai corpi vertebrali e la protrusione che non si forma non può in alcun modo intaccare il midollo spinale o le radici nervose dei nervi spinali, che escono dai fori intervertebrali a coppie.

Tuttavia, se un paziente ha un'ernia di Schmorl, il trattamento, o meglio, l'uso di un intero complesso di misure di trattamento e prevenzione, è necessario, perché la comparsa di questa formazione suggerisce che il paziente abbia determinati disturbi nella struttura del tessuto osseo che forma il corpo. vertebra. Una tale ricerca radiografica indica anche che in futuro c'è un certo rischio che si formi una protrusione classica dei dischi intervertebrali e un'ernia del disco, per cui il trattamento dovrà impiegare molto sforzo.

Cause della formazione dell'ernia di Schmorl

A rigor di termini, l'ernia di Schmorl non è una malattia del corpo nel senso classico del termine, perché il suo sviluppo richiede la presenza simultanea di diversi fattori che influenzano il corpo nel suo insieme e provocatori esterni.

Patologie corporee che predispongono allo sviluppo dell'ernia di Schmorl:

  • difetti congeniti del tessuto osseo, portando alla rottura della normale struttura della placca terminale del corpo vertebrale,
  • perdita ossea che si sviluppa durante la vita del paziente - con osteoporosi e compromissione della mineralizzazione ossea.

Fattori ambientali che contribuiscono alla formazione di ernie spinali verticali:

  • improvvisa forza traumatica significativa momentanea, causando la comparsa di numerose protrusioni ernarie abbastanza grandi, spesso in diverse parti della colonna vertebrale,
  • lesioni minori sistematiche e danni alla colonna vertebrale, ai suoi legamenti e ai suoi dischi - come risultato si formano piccole ernie di Schmorl,
  • sollevamento pesi.

Tuttavia, l'introduzione di un corpo vertebrale di una struttura estranea, che è la sostanza del disco intervertebrale, innesca una reazione di infiammazione reattiva nel tessuto osseo che circonda questa protrusione della stessa cartilagine del disco intervertebrale, che può innescare lo sviluppo di un'ernia discale intervertebrale classica.

L'ernia di Schmorl - sintomi e possibili conseguenze

Spesso, i pazienti con lombalgia minima sono riferiti a un esame radiografico della colonna vertebrale e l'ernia di Schmorl si trova in essi - una foto di questa formazione registrata su un film a raggi X assomiglia a strisce verticali di varie dimensioni, chiaramente visibili sullo sfondo di corpi vertebrali più scuri. A differenza di quei casi in cui il paziente ha una retrosi vertebrale (spostandola indietro), il rapporto anatomico delle vertebre tra loro non cambia con la protrusione verticale del disco.

Va ricordato che la mancanza di un trattamento completo per questa malattia può provocare complicazioni, la cui eliminazione richiederà enormi sforzi da parte del paziente, oltre a significative risorse materiali. Complicazioni di ernia di Schmorl sono:

  • fratture da compressione dei corpi vertebrali,
  • lo sviluppo dell'instabilità della colonna vertebrale con lo sviluppo di sintomi neurologici rapidamente progressivi e la formazione di un'ernia.

Spesso si pone la domanda: se un paziente (e questa malattia è più spesso rilevata in ragazzi o giovani in età militare) mostra l'ernia di Schmorl - l'esercito è obbligatorio o questa diagnosi servirà come ritiro dal servizio militare. Gli attuali criteri di ammissibilità per il servizio militare suggeriscono che il paziente dovrebbe essere registrato nella scheda medica frequenti richieste di assistenza medica per il mal di schiena.

Come trattare l'ernia di Schmorl

Nel caso in cui venga rilevata l'ernia di Schmorl, il trattamento prevede la nomina di misure complesse che includano necessariamente l'estensione fisiologica della colonna vertebrale e l'assunzione di una terapia farmacologica mirata a sopprimere l'infiammazione e lo spasmo muscolare concomitante.

Inoltre, è necessario prendere in considerazione un programma efficace di riabilitazione fisica del paziente. Nel caso in cui viene diagnosticata l'ernia di Schmorl - gli esercizi aiuteranno a rafforzare il busto muscolare della schiena e normalizzano i processi di circolazione sanguigna nei tessuti della colonna vertebrale. Questo complesso può includere anche il nuoto, la terapia manuale e l'esercizio controllato. Va ricordato che nel caso in cui viene diagnosticata l'ernia di Schmorl - la ginnastica non dovrebbe creare un carico aggiuntivo sulla colonna vertebrale ed escludere un significativo effetto di forza una tantum. Ecco perché gli sport di potenza, la corsa, la ginnastica di potenza sono proibiti.

Ho 36 anni. Un anno fa, ha fatto una risonanza magnetica - diagnosi: osteocondrosi della colonna lombare, ernia di Schmorl L1-4 vertebre, dolore alla schiena periodicamente, mal di schiena in tutte le posizioni - più di 5 minuti non sopporto, è impossibile dormire per il dolore di notte, ma non è tutto camminando, mi fa male la gamba destra nella regione pelvica, cioè non mi ascolta, è difficile da podnam (lo trascino, per così dire), e non sento quanto posso appoggiarmi. Ho avuto questo 4 anni fa durante l'ultimo mese di gravidanza. Dimmi, per favore, tutti questi sintomi della mia malattia o è necessario per un ulteriore esame?

Dovresti contattare il medico, preferibilmente a chi ha fatto la diagnosi o ad un altro specialista, ma solo con la tua tessera sanitaria. Solo un esame e una consultazione interna ti faranno capire la causa del dolore, e anche lo specialista sarà in grado di prescriverti il ​​giusto corso di trattamento per te.

Sono 43g. Problemi alla schiena più di 10 anni. Nel 2008 era mde per cancellazione. sequester ernia L4-L5. Ultimo. Conclusione MRI. osteocondrosi, spondilosi, spondilarthrosis, ernia, L3 / L4 sullo sfondo della protrusione, sporgenze di L./L5, L5 / S1. Retrolistez L3 cal. Emangioma con vys. contenuto di grasso nei corpi Th12, L1pos. Nominato un'operazione per il 2 aprile sul disco L5 / S1, cat. distorto circolarmente a 3,8 mm con la diffusione nei fori intervertebrali, a sinistra a 4,6 mm. Deformato. e sfaccettatura ipertrofila delle articolazioni delle arcate arcuate, che insieme portano alla deformazione del lume e al restringimento dei fori intervertebrali e del canale spinale. I sintomi nella gamba sinistra sono gli stessi dell'ospite precedente, i dolori gravi sono stati rimossi per più di un mese. E ora, dopo che l'operazione fu prescritta, il dolore scomparve gradualmente, ma apparve intorpidimento della parte superiore della gamba e del lato sinistro del perineo. Quindi mi piacerebbe conoscere l'opinione di un altro specialista: in questo caso, l'operazione è inevitabile? I miglioramenti sono temporanei? O ha senso rifiutare. Intervento spaventoso nel canale spinale. Ma il neurochirurgo ha notato che è unico. modo di porre rimedio alla situazione

Credo che nella situazione descritta, l'intervento chirurgico sia inevitabile - il paziente durante l'esame ha rivelato un restringimento pronunciato del lume del canale spinale, entrambi dovuti allo spostamento del disco (protrusione) e alla retrolistesi pronunciata. L'assenza di dolore in questo caso può essere considerata solo come un sollievo temporaneo della condizione, e il torpore diffuso della pelle sulla coscia e del perineo è indicativo del danno alle strutture del sistema nervoso. Le strutture del midollo spinale situate nel canale spinale non sono interessate durante l'intervento chirurgico. Questa è l'opinione del nostro specialista, ma questo è solo un consiglio.