Lesioni

Meniscus al ginocchio: cause, sintomi di danno e trattamento

Eventuali problemi nel lavoro delle articolazioni invariabilmente influenzano lo stile di vita di una persona, limitando la sua mobilità e interrompendo il ritmo abituale della vita. L'articolazione del ginocchio è particolarmente a rischio, in quanto è spesso ferita e sottoposta a un aumento dello stress. Molto spesso, le persone che hanno un lavoro fisico pesante, atleti, soprattutto pattinatori, sciatori, pattinatori e altri, soffrono di questo tipo di lesione: se una persona è a rischio, è necessaria la prevenzione del menisco, che ridurrà al minimo la possibilità di ottenere questa patologia. Secondo le statistiche, le misure preventive competenti aiutano a ridurre la quantità di nuovi danni del 90%!

Mezzi di prevenzione

Le misure precauzionali dipendono, prima di tutto, dal ginocchio sottoposto al carico. Se stiamo parlando di esercizi fisici attivi, allora devi scegliere correttamente le scarpe per l'allenamento. Dovrebbero essere scarpe da ginnastica regolari che riducano al minimo il rischio di cadute, irrigidimenti delle gambe, ecc. Lo stesso vale per coloro che, a causa delle loro attività professionali, trascorrono molto tempo in piedi. Scarpe comode - una garanzia di salute di tutte le articolazioni delle gambe: ginocchio, anca, caviglia. Inoltre, i medici raccomandano l'uso di ginocchiere che proteggono l'articolazione dalle ferite, aiutano a distribuire correttamente il carico e agiscono come un leggero ammortizzatore. Se non ci sono tali ginocchiere, allora si può ottenere temporaneamente con una speciale fascia di fissaggio, che è leggermente peggiore, ma svolge ancora il ruolo di protettore.

La prevenzione della rottura del menisco negli atleti viene spesso ridotta a un riscaldamento competente prima dell'allenamento. È necessario riscaldare l'articolazione, i muscoli circostanti e i legamenti. È necessario preparare il corpo e tutte le sue parti mobili per un lavoro intensivo. Poiché sotto carico costante le articolazioni sono particolarmente sensibili all'usura, la loro salute dovrebbe essere monitorata con l'aiuto del cibo. Per fare ciò, si raccomanda di rivedere la dieta e integrarla con alimenti ricchi di proteine ​​e vari oligoelementi.

Stili di vita sedentari e obesità sono pericolosi quanto lo sforzo fisico colossale. L'esercizio leggero è un must per la salute delle articolazioni. Rafforza i muscoli delle gambe, migliora il flusso sanguigno, facilitando l'apporto regolare di sostanze nutritive. L'eccesso di peso aumenta anche il carico sulle articolazioni, contribuendo alla loro usura.

In parole povere, la prevenzione dell'articolazione del ginocchio si basa sull'aderenza a condizioni semplici:

  • Scarpe comode
  • Riscaldare prima dell'allenamento
  • Corretta alimentazione
  • Indossare bende di fissaggio secondo necessità.
  • Perdita di peso

Se segui rigorosamente queste regole, i problemi con il menisco dell'articolazione del ginocchio non ti saranno noti.

Come evitare il ri-gap del menisco?

È un po 'più difficile se il menisco ha già avuto una pausa. In questo caso, la ri-ferita può portare a una rottura cronica, che porta inevitabilmente ad un peggioramento della patologia. Per evitare ciò, dovrai regolare la tua attività fisica e ridurla al minimo. Soprattutto è necessario fare attenzione agli esercizi sportivi associati alla rotazione e alla flessione dell'articolazione del ginocchio. Questi sono balli, sci di montagna, calcio, ecc. Dagli esercizi di fitness, dovrai eliminare completamente gli squat.

Non fare a meno di bende fisse che contribuiranno a ridurre il rischio di rotture. La principale difficoltà è che il menisco è scarsamente fornito di sostanze nutritive, quindi la sua guarigione è una questione controversa. È possibile che il menisco non cresca insieme, quindi tutte le misure preventive saranno mirate a non aggravare il divario ea non ottenerne uno nuovo. In alcuni casi, il frammento del menisco si stacca e impedisce al ginocchio di muoversi liberamente. In tali situazioni, si consiglia la rimozione chirurgica.

Cause dei problemi del menisco

Nella cavità dell'articolazione del ginocchio vi sono due formazioni cartilaginee - menischi del ginocchio. Il loro scopo principale è l'ammortamento durante il movimento e la protezione della cartilagine articolare. Limitano la mobilità eccessiva e riducono l'attrito nell'articolazione del ginocchio.

Cause di rottura o lacerazione del menisco: un brusco slittamento da parte di un oggetto pesante sul ginocchio, cadendo sul bordo del passo della rotula o ferita, accompagnato da una brusca rotazione dello stinco verso l'esterno o verso l'interno.

Ripetute lesioni o contusioni portano a una malattia cronica di meniscopatia e successivamente a una rottura del menisco. Come risultato di microtrauma cronico, gotta, reumatismo, intossicazione generale del corpo, si sviluppano cambiamenti degenerativi nel menisco. Durante un trauma, il menisco è strappato e cessa di realizzare il suo scopo principale, diventando un corpo quasi estraneo per l'organismo. E questo corpo distruggerà lentamente la superficie articolare. Il trauma non trattato va in un'artrosi deformante e una persona diventa spesso disabile.

Giocatori di football e sportivi, le persone che trascorrono la maggior parte del loro tempo di lavoro in piedi sono più inclini a questa malattia.

Accade che il menisco possa essere danneggiato a causa di una lesione combinata, quando un forte colpo cade sul ginocchio e la gamba si gira bruscamente verso l'interno o l'esterno.

Quando gli infortuni applicano immediatamente il ghiaccio (o qualcosa di freddo)

Sintomi di danno

Spesso nella fase iniziale della malattia, come il menisco dell'articolazione del ginocchio, i sintomi sono simili nella manifestazione ad altre malattie dell'articolazione del ginocchio. Solo 2-3 settimane dopo, quando i fenomeni reattivi si placano, possiamo parlare specificamente della rottura del menisco.

  • Grave dolore versato carattere, dopo un po 'si trova sulla superficie interna o esterna del ginocchio.
  • Difficile salire e scendere dalla scala.
  • Il trofeo del tessuto muscolare è nettamente ridotto.
  • Quando un giunto è flesso, si verifica un clic caratteristico.
  • Il giunto è ingrandito. Con questo sintomo, il trattamento inizia immediatamente.
  • Dolore quando si fa sport.
  • L'aumento di temperatura nel giunto.

I sintomi di danno sono spesso non specifici, gli stessi sintomi possono verificarsi con gravi lividi, distorsioni, artrosi, quindi il medico richiede un esame approfondito del paziente.

A seconda della lesione, il menisco può staccarsi dalla capsula, rompersi trasversalmente o longitudinalmente e può essere schiacciato. Il menisco esterno è abbastanza mobile, quindi è più spesso compresso e il menisco è fissato nella cavità dell'articolazione del ginocchio.

Naturalmente, se il tuo ginocchio è danneggiato, i tuoi movimenti sono fortemente limitati.

Trattamento del menisco

Come risultato della lesione, il menisco può lacerarsi o strapparsi completamente. A seconda della gravità della condizione, dell'età del paziente e della sua attività, il medico sceglie il metodo di trattamento del menisco del ginocchio: conservativo o operativo.

Ma il primo soccorso, indipendentemente dalla gravità della ferita, la vittima viene immediatamente trattenuta, un impacco freddo e l'imposizione di una benda elastica sulla regione dell'articolazione del ginocchio. Per prevenire o alleviare l'edema, la gamba del paziente è posizionata leggermente sopra il livello del torace.

Il medico della clinica consiglia al paziente di scattare una foto per garantire l'integrità delle ossa. E per eliminare la presenza di danni interni, viene eseguita l'ecografia. Durante la diagnosi delle lesioni del menisco, la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica svolgono un ruolo speciale. Ma un'immagine completa del danno consente di vedere l'artroscopia dell'articolazione del ginocchio.

Se si è verificato solo un cambiamento del menisco, un traumatologo esperto sarà in grado di affrontare rapidamente il problema. Quindi l'intonaco viene applicato per circa tre settimane, dopo di che viene prescritta la terapia di riabilitazione.

Il trattamento tradizionale della malattia comprende antidolorifici non steroidei: Meloxicam, Ibuprofen, Diclofenac.

Per ripristinare il tessuto cartilagineo, l'articolazione richiede condroprotettori, che migliorano il metabolismo nel tessuto rigenerativo e nel fluido intraarticolare - questa è glucosamina, condroitina solfato. Integratore alimentare Il collagene Ultra previene l'infiammazione ed è coinvolto nel ripristino della cartilagine, aumenta le sue proprietà di trattenere l'umidità.

Trattamento farmacologico

Per macinare l'articolazione applicare unguento Alazan, Ketoral, Dolgit, Voltaren, balsamo di pietra di rospo.

Con limitata mobilità e dolore all'interno della borsa articolare, viene iniettato Ostenil. Il miglioramento si verifica dopo la prima iniezione. Un ciclo di trattamento richiede almeno cinque fiale.

Se possibile, puoi usare punture di api o crema di tentorio, che contiene veleno d'api.

fisioterapia

Per il completo ripristino dell'articolazione del ginocchio, al paziente viene prescritta una ginnastica correttiva con un istruttore di terapia fisica, un corso di fisioterapia e massaggio.

La miostimolazione rilassa, rafforza i muscoli della coscia. La terapia laser e la magnetoterapia migliorano la microcircolazione e i processi metabolici nelle cellule muscolari.

La fisioterapia è una delle componenti del trattamento complesso.

E a casa puoi fare gli esercizi:

  • Metti una piccola palla di gomma sotto il ginocchio, piega il ginocchio, schiaccia la palla e raddrizza il ginocchio senza far cadere la palla.
  • Camminando a quattro zampe, superando un leggero dolore.

Metodi popolari

  • La compressione del miele e dell'alcool in rapporto 1: 1 viene sovrapposta all'articolazione per due ore, fissata con una benda elastica e coperta da una sciarpa calda.
  • Un impacco da una cipolla grattugiata e un cucchiaio di zucchero può essere applicato durante la notte, dopo averlo avvolto con pellicola trasparente e una sciarpa calda.
  • Per dieci giorni, applica un impacco dalla bile medica.
  • Malakhov raccomanda di preparare compresse dall'urina dei bambini, che alleviano bene l'edema.
  • Comprimi dalle foglie di bardana tenute sulle sue ginocchia per un massimo di 8 ore.

Tutti i metodi tradizionali, come l'esercizio fisico, puoi applicare a casa.

Se sono stati provati tutti i metodi di trattamento conservativi e non è stato apportato alcun miglioramento, dobbiamo parlare di chirurgia.

Se hai un menisco al ginocchio, la chirurgia è davvero necessaria?

Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • Schiaccia il menisco.
  • Rottura e spostamento del menisco.
  • Emorragia nella cavità articolare.
  • Completa separazione delle corna e del corpo del menisco.

Nell'area del corpo del menisco, la circolazione sanguigna è insufficiente, quindi la rottura del corpo del menisco guarisce molto raramente, quindi in questo caso il paziente avrà una resezione del menisco completa o parziale.

L'artroscopia viene effettuata non solo per diagnosticare la condizione dell'articolazione, ma anche per trattare il menisco dell'articolazione del ginocchio.

Le operazioni più comuni sono la cucitura e la rimozione del menisco, in casi eccezionali vengono eseguiti trapianti di menisco, vale a dire rimuovere la parte danneggiata e sostituirla con un innesto. I menischi artificiali o donatori mettono radici bene, ci vogliono 3-4 mesi solo per ripristinare la salute.

La chirurgia artroscopica presenta diversi vantaggi:

  • Piccoli tagli sulla pelle del paziente, dopo i quali non rimangono cicatrici.
  • Breve durata dell'intervento, non più di due ore.
  • Mancanza di gesso.
  • Rapida riabilitazione postoperatoria.
  • Breve soggiorno in ospedale
  • L'operazione può essere eseguita su base ambulatoriale.

Nei pazienti giovani è possibile salvare anche un menisco lacerato ai lobi. E dopo un mese di riposo e riposo a letto, puoi iniziare le attività sportive. Per fare questo, è meglio fare cyclette e nuotare. Con il giusto trattamento viene il pieno recupero.

Gli atleti professionisti scelgono spesso una soluzione cardinale: un'operazione. Affinché il processo di recupero avvenga più velocemente, è necessario osservare rigorosamente le prescrizioni del medico e mangiare bene.

I principali metodi di trattamento

Esistono diversi approcci al trattamento del menisco dell'articolazione del ginocchio - dall'intervento chirurgico ai metodi non tradizionali e alla medicina tradizionale. Quale di loro scegliere è una questione personale di tutti, ma in alcuni casi (con emorragia nella cavità articolare, una forte rottura, completa separazione o schiacciamento del menisco), è impossibile rifiutare l'operazione.

Questo tipo di lesione è molto raro e richiede un trattamento chirurgico urgente, altrimenti ci saranno serie complicazioni. È necessario rimuovere i resti del menisco dal giunto il più presto possibile o cucirlo (in caso di strappi). I medici raccomandano la chirurgia endoscopica - è efficace, meno traumatica, eseguita in anestesia locale e il rischio di complicanze è ridotto al minimo.

Se c'è stato un pizzicotto del menisco - contatta il tuo traumatologo ortopedico o il terapeuta manuale. Terrà il riposizionamento (riposizionamento dell'articolazione), quindi dimenticherà il problema per molto tempo. In altri casi, i medici raccomandano un trattamento delicato senza intervento chirurgico con l'aiuto di droghe. In caso di una lesione grave con dolore grave, è meglio recarsi in ospedale - questo vi eviterà possibili complicazioni e le iniezioni intra-articolari di acido ialuronico (condroprotettore) aiuteranno a ripristinare la struttura del tessuto cartilagineo. In caso di lesioni leggere, è consentito il trattamento a domicilio o in day hospital.

Meniscus al ginocchio - trattamento senza chirurgia a domicilio

Subito dopo l'infortunio, la vittima deve essere completamente riposata. Il ginocchio infortunato dovrebbe essere immobilizzato - una benda elastica è adatta a questo. Puoi sdraiarti sul letto e appoggiare il piede sul cuscino, ed è consigliabile sollevare appena sopra il livello del torace in modo da evitare l'edema. Applicare un impacco freddo sull'articolazione del ginocchio interessata: questo riduce il dolore e allevia le condizioni del paziente. Allora devi visitare un dottore. Vale la pena trattarsi solo con il suo permesso. Il medico dovrebbe esaminarti, ordinare esami aggiuntivi (esame radiografico dell'articolazione del ginocchio, ecografia, TC, risonanza magnetica o artroscopia).

A casa, per il trattamento del menisco più spesso usare speciali impacchi di riscaldamento, che vengono applicati al ginocchio colpito 2-3 volte al giorno. L'area articolare viene imbrattata con la miscela preparata, quindi il ginocchio viene riscaldato e avvolto con una benda di lino. Utilizzare anche tinture, succhi vegetali o oli speciali. Un effetto positivo si osserva dopo bagni di conifere. Gli oli essenziali contenuti negli aghi rilassano i muscoli, alleviano il dolore, migliorano la circolazione sanguigna e hanno un effetto tonificante sul corpo.

Compresse - ricette popolari per il trattamento del menisco

Per la loro preparazione usano miele, fango da fonti salate, foglie di bardana o assenzio - ci sono molte ricette conosciute. Prima dell'uso, riscaldare l'impacco ad una temperatura di 36-37 ° C. Avvolgere con una pellicola trasparente, una sciarpa di lana o altro oggetto caldo sulla parte superiore, fissarlo con una benda di fissaggio. Rimuovere non prima di 2 ore (a volte lasciato durante la notte). Prima di iniziare il trattamento, consultare il medico!

Impacco al miele

Per la preparazione di un impacco con miele d'api naturale e alcool medico. Il rapporto dei componenti è 1: 1. La miscela viene riscaldata a bagnomaria, dopo di che viene applicato uno strato sottile sul ginocchio, fissato per 2-2,5 ore. L'impacco viene applicato al mattino e alla sera. Il corso di trattamento del menisco del ginocchio a casa senza chirurgia è di un mese. Prima di usare questa ricetta, scopri se sei allergico al miele!

Comprime di cipolla e zucchero

Avrai bisogno di 2-3 cipolle e zucchero. Grattugiare le cipolle su una grattugia per fare una pappa. Aggiungere un cucchiaino di zucchero e mescolare. Si prega di notare - l'impacco non può essere applicato direttamente sulla pelle - provoca irritazione. Pertanto, la pappa risultante viene applicata all'articolazione del ginocchio sopra diversi strati di garza.È meglio lasciare l'impacco durante la notte, quindi risciacquare con acqua tiepida. La procedura viene ripetuta ogni giorno per un mese - quindi il trattamento porterà risultati.

Bardana lascia per la compressione

In estate vengono prese le foglie fresche, in inverno vengono utilizzate a secco, precedentemente immerse in acqua calda. Una foglia di bardana è avvolta attorno al ginocchio interessato, sulla parte superiore è applicata una benda di ritenzione. In questo caso, si consiglia di non rimuovere l'impacco per 3-4 ore. Se per l'impacco sono state utilizzate foglie secche, la durata raccomandata della procedura è di 8 ore. Il trattamento continua fino a quando la sindrome del dolore scompare.

L'uso di tinture e oli per il trattamento del menisco

Le tinture sono fatte di assenzio, aglio, ortica, foglie di betulla o viole. La tintura di aglio viene preparata da 2 spicchi d'aglio e 6% di aceto di mele. Tutto questo è versato mezzo litro d'acqua e insistere per tutta la settimana. Per la conservazione, assicurarsi di utilizzare oggetti in vetro scuro. Le proprietà medicinali persistono per 8 mesi. Per preparare la tintura di assenzio, prendere un cucchiaio di erbe, aggiungere 200 ml di acqua bollente e lasciare in infusione. Dopo un'ora, la tintura deve essere drenata, inumidita con una garza e applicata all'articolazione del ginocchio per 30-40 minuti. Ripeti la procedura 3-4 volte al giorno fino a quando il dolore scompare. Per la preparazione di una miscela di oli con olio di canfora, eucalipto, mentolo, wintergreen, chiodi di garofano. Utilizzare anche succo di aloe fresco. Sono mescolati in proporzioni uguali, riscaldati, strofinati sulla pelle nella zona dell'articolazione del ginocchio e avvolti in una benda di lino. Ripeti 2-4 volte al giorno. La miscela terapeutica ha effetto antispasmodico, anti-infiammatorio. A causa di ciò, il dolore e il disagio dell'articolazione del ginocchio scompaiono.

Fai attenzione! I metodi tradizionali di trattamento non influiscono sulla causa della malattia! Sollevano solo i sintomi, eliminano il dolore e alleviano le condizioni del paziente, ma in nessun modo contribuiscono a ripristinare la struttura del menisco se sono gravemente danneggiati.

La terapia sintomatica non sempre porta all'effetto previsto e l'autotrattamento danneggia la salute. Prima di usare queste ricette, consultare il medico!

Quali farmaci vengono usati per trattare il menisco dell'articolazione del ginocchio senza chirurgia domiciliare?

Il trattamento completo comprende antidolorifici (gruppo NSAID) e condrosoprotettori. L'essenza del trattamento è la lotta contro il dolore, l'infiammazione del menisco, il rinnovamento della struttura della cartilagine del ginocchio. Nel periodo di recupero, vengono mostrate procedure fisioterapiche, massaggi, ginnastica terapeutica. Puoi essere trattato a casa, ma è consigliabile consultare periodicamente un medico - valuterà l'efficacia della terapia. Se necessario, prescriverà altri farmaci adatti.

Per eliminare la sindrome del dolore, vengono utilizzati farmaci anti-infiammatori non steroidei. I mezzi di questo gruppo sono suddivisi in inibitori selettivi e non selettivi dell'enzima COX-1 e COX-2. I medici raccomandano di usare il primo perché causano molti meno effetti collaterali. Questi ultimi spesso portano a gastrite o ulcera peptica. E alcuni di loro (Indometacina) inibiscono completamente la sintesi della cartilagine, che danneggia il menisco. Per il trattamento delle malattie delle articolazioni a casa utilizzando le compresse forme di farmaci:

Inibitori non selettivi di COX-1 e COX-2:

  • Ketolor, Ketolorak, Dolak,
  • Ibuprofen, Nurofen, Ibuprom, Ibusan,
  • Ortofen, Voltaren, Flotak, Diclofenac, Artrozan,
  • Indobene, Indometacina, Metindolo.

Inibitori selettivi della COX-2:

  • Movalis, Meloxicam,
  • Nimes, Nemulex, Nise,
  • celecoxib,
  • Enterokoksib.

Per la lubrificazione dell'articolazione danneggiata con gel e unguenti contenenti FANS. A seconda del principio attivo, sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  1. Unguenti e gel contenenti diclofenac (Voltaren Gel, Diklak, Diklovit),
  2. Prodotti a base di ketoprofene (chetoni, Febrofid, Bystrum Gel, Fastum),
  3. Basato su nimesulide (Nise Gel),
  4. Il principio attivo è l'ibuprofene (unguento ibuprofene, Nurofen).

Nel complesso trattamento comprendono condroprotettore - sostanze che ripristinano il tessuto cartilagineo. Questi includono condroitin solfati, glucosamina, acido ialuronico. È importante sapere che i condroprotettori impiegano 3-4 mesi per ottenere un effetto in caso di danno al menisco. Forme di rilascio di preparazioni - targhe, unguenti, polveri, soluzioni per iniezioni. Vengono utilizzati i seguenti strumenti:

Va notato che l'assunzione di droghe per il trattamento del menisco del ginocchio senza il permesso di un medico non è raccomandata. Oltre alla terapia farmacologica, è auspicabile praticare la terapia fisica. Per questo vengono sviluppati esercizi speciali. Adatto anche per la durata della camminata di 20-30 minuti. È importante alternare periodi di riposo con l'attività motoria. In parallelo con l'assunzione di farmaci con fisioterapia o metodi di medicina tradizionale (impacchi, tinture, bagni di pino). Se il dolore all'articolazione del ginocchio e al menisco non passa molto tempo, si prega di informare il medico.

Statistiche mediche

La causa del danno al menisco può essere non solo una lesione. Può portare a:

  • intossicazione generale di qualsiasi origine,
  • reumatismo ai piedi,
  • gotta,
  • alterazioni degenerative legate all'età nei tessuti.

Ripetute lesioni del menisco nel tempo portano alla sua rottura. Le superfici delle articolazioni iniziano a collassare lentamente ma costantemente, se il processo non viene fermato da un trattamento appropriato, si svilupperà grave artrosi deformante, nella maggior parte dei casi con conseguente disabilità.

Il danno al menisco non è un caso medico così raro. Secondo le statistiche, per ogni 100.000 casi all'anno, fino a 80 persone riceveranno un divario. E gli uomini - tre volte più spesso delle donne. La maggior parte dei pazienti ha un'età compresa tra i 18 e i 30 anni e nei bambini e negli adolescenti sotto i 14 anni raramente viene diagnosticata una lesione al menisco. Ci sono casi isolati di tali lesioni nelle generazioni più giovani. Questo fatto è spiegato dall'elevata elasticità dei tessuti del menisco della fascia di età più giovane.

Struttura del menisco

Il menisco consiste di fibre di collagene ondulate che si intersecano nella direzione circolare e radiale. L'elasticità del suo tessuto è del 50% superiore a quella delle altre cartilagini.

Entrambi gli spessori sono a forma di C, ma il menisco mediale interno è più allungato.

È condizionalmente possibile distinguere in ciascun obiettivo il corpo e due corna (anteriori e posteriori), con cui sono fissati mediante legamenti alla tibia. Il menisco mediale è anche attaccato alla borsa articolare, che aumenta la sua rigidità e lesione allo stesso tempo: il più delle volte c'è una rottura del menisco interno dell'articolazione del ginocchio.

Sintomi di lesioni alla rotula del menisco

Per capire che c'era una rottura del menisco, puoi farlo secondo i loro sentimenti. Un segno di rottura è un arresto caratteristico, un applauso. Nei primi minuti il ​​dolore non si fa sentire, una persona potrebbe anche non capire che è stato ferito. Quando si muove, non c'è dolore, anche con pieno supporto sulla gamba ferita. E se il carico non è indebolito, ad esempio, l'atleta continua ad allenarsi, aumenta il rischio che il frammento cada nel divario articolare.

I sintomi aumentano gradualmente e si manifestano circa 2 giorni dopo la lesione. Nel paziente nella fase iniziale, vi è una limitazione significativa nell'estensione dell'arto malato. Un segno caratteristico della ferita è il gonfiore, e poi altri segni di danno si uniscono:

  • limitazione della libertà di movimento dell'articolazione, rigidità, incapacità di raddrizzare la gamba,
  • improvviso blocco totale della mobilità del ginocchio
  • instabilità dell'articolazione del ginocchio
  • aumento del gonfiore,
  • sensibilizzazione nell'area della lesione
  • il dolore

La natura del dolore può determinare la localizzazione della lesione. Quando il menisco interno si rompe, c'è dolore lancinante all'interno del ginocchio. Inoltre, c'è un punto di disagio sul luogo del suo attaccamento. Il dolore si verifica anche quando il ginocchio è piegato e quando c'è una forza eccessiva quando la gamba è piegata. C'è un indebolimento dei muscoli della coscia sulla superficie frontale. Quando il menisco esterno è parzialmente o completamente distrutto, si sente un forte dolore nella parte esterna del calice, mentre si gira il ginocchio verso l'interno. Inoltre, ci sono sintomi specifici specifici per tali lesioni.

  • Quando si solleva la gamba, raddrizzata nel ginocchio, l'atrofia del muscolo quadricipite della coscia dall'interno e la forte tensione del muscolo sarto (altrimenti, il sintomo del sarto) diventa chiaramente visibile.
  • Cliccando su una gamba piegata al ginocchio ad angolo retto con la sua estensione passiva provoca un aumento del dolore - questo è il modo in cui si manifesta il sintomo di Baikov.
  • Il disagio e l'aumento del dolore si notano durante la solita discesa lenta dalle scale. Questo fenomeno è chiamato "sintomo della scala" (o altrimenti - il sintomo di Pelman).
  • Anche con la normale camminata ad andatura tranquilla, potrebbe esserci un sintomo di "clic" e provare a sedersi con le gambe incrociate provoca disagio e aumento del dolore.
  • Raubera viene rilevato su immagini radiografiche 2-3 mesi dopo l'infortunio e consiste nella crescita di formazioni a forma di awl sui condili dell'articolazione del ginocchio.
  • Polyakova - il dolore nell'area della rotula appare quando si cerca di sollevare una gamba sana da una posizione prona, poggiando sul tallone della gamba dolorante e sulla schiena.

I cambiamenti si verificano anche all'interno dell'articolazione. Il liquido sinoviale si accumula nella cavità articolare, la cartilagine articolare viene gradualmente distrutta, esponendo la superficie delle ossa nell'articolazione.

diagnostica

I sintomi della rottura del menisco sono simili ai segni di altre malattie del ginocchio. La radiografia aiuta ad eliminare le malattie con sintomi simili.

  • La diagnosi è confermata dai dati della risonanza magnetica - offre l'opportunità di ottenere una buona istantanea dei tessuti molli del ginocchio,
  • esame ecografico

Inoltre, ha effettuato prove di dolore e suono.

Trattamento non chirurgico

Il paziente fa una puntura dell'articolazione del ginocchio, ripulisce il sangue accumulato. Il giunto è fissato, il riposo a letto prescritto, escludendo completamente lo sforzo fisico per 15 giorni. Assegna massaggi, riscaldamento, terapia fisica. Se la realizzazione di azioni non dà l'effetto terapeutico, nomina l'operazione.

Segni di danno del menisco

Con una lesione al ginocchio nel periodo acuto, c'è solo dolore e il movimento limitato a causa di esso. Tali sintomi possono indicare una lesione agli arti minori. Più evidenti segni di danno del menisco si verificano solo dopo 2 settimane. Questi includono:

  • dolori acuti, concentrati sull'esterno o sulla superficie interna del ginocchio,
  • aumento della temperatura locale nell'area dell'articolazione colpita (fino a 40-41 gradi),
  • aumento delle dimensioni del ginocchio - gonfiore o gonfiore,
  • scricchiolio quando si piega e si infila il ginocchio,
  • indebolendo i muscoli della parte anteriore della coscia,
  • lombalgia a sforzare i muscoli della gamba ferita.

Tuttavia, questi segni possono anche mettere in guardia su altre malattie dell'articolazione del ginocchio. Pertanto, prima di iniziare il trattamento del menisco a casa, il paziente deve consultare un traumatologo ed essere esaminato. Se viene confermato il sospetto di una lesione dell'ammortizzatore, il medico deve accertarsi che non vi siano spostamenti del menisco.

Cure primarie

Il periodo acuto in caso di danno al menisco dura circa una settimana. Se i dolori non si avvicinano di intensità a intollerabili, in questo momento sono consentite azioni indipendenti, poiché è facile trattare il menisco dell'articolazione del ginocchio a casa in questa fase. La vittima è obbligata a compiere alcuni sforzi per eliminare il dolore e l'infiammazione:

  • La riduzione del gonfiore e delle sensazioni dolorose è facilitata dall'applicazione del freddo sull'articolazione lesionata (bottiglie di acqua calda con ghiaccio). Prima della procedura, il ginocchio viene avvolto con un panno di lino o cotone asciutto e naturale. Si tiene due volte al giorno e dura circa mezz'ora,
  • per eliminare il dolore e fermare la diffusione dell'infiammazione, il paziente deve assumere farmaci non steroidei prescritti da un traumatologo durante l'esame iniziale. In caso di dolore grave, il medico lascia il ferito in ospedale per l'iniezione di medicinali nella borsa articolare,
  • Per accelerare la stabilizzazione dello stato e prevenire ulteriori lesioni, la gamba dell'articolazione del ginocchio viene immobilizzata con un cordino. La posizione predominante della gamba è sollevata, ma confortevole per il paziente.

Dopo la fine del periodo acuto, la vittima deve sottoporsi a un esame medico ripetuto per determinare la gravità delle lesioni e la nomina del corso terapeutico principale.

Terapia domiciliare

Quando si è verificato un danno al menisco del ginocchio, il trattamento a domicilio è guidato dalle istruzioni del medico supervisore. Le tecniche popolari possono svolgere solo un ruolo di supporto e devono essere coordinate con il traumatologo.

Il trattamento del menisco senza chirurgia rimedi popolari è finalizzato esclusivamente alla rimozione del dolore e alla rapida eliminazione dell'infiammazione. E con questi compiti, le ricette delle "nonne" riescono a far fronte con successo, se non entrano in uno scontro con il corso principale del trattamento.

La maggior parte di loro allevia dolcemente e aggressivamente il dolore. Molti e l'infiammazione rimossi. Su quale delle opzioni da interrompere, il paziente sarà informato dal medico supervisore:

  • bardana fresca. È considerato uno dei mezzi più semplici ed efficaci per il trattamento delle lesioni del menisco. Ogni giorno un ginocchio fresco della pianta gira intorno a un ginocchio dolorante, un impacco viene fissato con una rotula, una sciarpa o una benda e dura 3-4 ore. In inverno, è possibile utilizzare materie prime secche. Il fogliame viene pre-immerso in acqua calda e l'impacco viene messo durante la notte,
  • se non c'è bardana, puoi prendere cavolo. Le foglie vengono rimosse dalla testa, un po 'dell'impasto con un mattarello, spalmato con un sottile strato di miele e sovrapposto all'articolazione interessata. Il tempo di esposizione va dalle 4 alle 8 ore,
  • Uno dei modi più veloci è quello di trattare il menisco con i rimedi popolari fatti da miele e alcool medico. Entrambe le sostanze vengono prese in quantità uguali e riscaldate con agitazione a bagnomaria. Non bollire o surriscaldarsi, in modo da non causare fastidio al ginocchio. Nello stato caldo, l'impasto viene steso sul giunto, coperto con carta lucida o pellicola, fissato con una sciarpa, e sopra di esso - con una benda di trascinamento. Tenere l'impacco per 2-3 ore
  • Ottimi risultati si notano quando si usa pacchetti di cipolle. Per la base due teste sono macinate. Per una maggiore omogeneità, è meglio grattarli o macinarli in un tritacarne. La massa è aromatizzata con un cucchiaio di zucchero e impastata. Il ginocchio dolorante si trasforma in un sottile panno naturale, le cipolle sono distribuite sulla parte superiore in una forma calda (è possibile mettere la massa sulla batteria per un po ', nella stagione calda, quando il riscaldamento non funziona, tenerlo premuto per un paio di minuti a bagnomaria). L'impacco viene sigillato con pellicola e lasciato fino al mattino. Il corso del trattamento è di un mese
  • un effetto simile dà rafano fresco di radice. Per l'impacco avrai bisogno di un cucchiaio di materia prima appena macinata, cotto a vapore sul fuoco più debole. Il tessuto è impregnato di pappa, sovrapposto al ginocchio e isolato. Il tempo di esposizione non è più di due ore, mentre la sensazione di bruciore si applica ancora al tollerante,
  • Se viene diagnosticata una rottura del menisco dell'articolazione del ginocchio, il trattamento con i rimedi popolari è possibile con l'uso di impacchi di fango: questo è il metodo più efficace. Il fango medicinale può essere acquistato in farmacia. La sua piccola quantità viene riscaldata a temperatura corporea, sovrapposta al giunto, isolata con polietilene e isolata. Il tempo di esposizione è di 2 ore, il corso della terapia è di 10 giorni. Dopo aver rimosso lo sporco compresso viene lavato via con acqua corrente tiepida,
  • per impacchi di gallia in farmacia è necessario acquistare bottiglia di bile medica. Due cucchiai della sostanza attiva vengono riscaldati a bagnomaria, un punto dolente viene spalmato, che si trasforma in una benda e qualcosa di caldo. La durata della procedura è di due ore, il corso di trattamento durerà da un mese a due,
  • quando il menisco è strappato, viene anche usato per eliminare rapidamente il dolore al ginocchio applicazione di assenzio. Per lei ha bisogno di un infuso con lo stesso nome di erbe. Cucchiaio con un vetrino di materie prime fresche o metà della dose di essiccato viene immerso in un bicchiere di acqua bollente, ben chiuso, avvolto e infuso per circa un'ora. Dopo il raffreddamento e il filtraggio, la garza viene immersa nell'attrezzo, leggermente pressata e posta sul giunto per mezz'ora. Durante questo periodo, la sindrome scompare, per prevenire il ritorno del dolore, le applicazioni si ripetono entro una settimana.

Non dimenticare di consultare il medico se le sue condizioni consentono l'uso di compresse riscaldanti. Nelle infiammazioni acute, il calore può solo aggravare il decorso della malattia.

attrito

Se il paziente non può ancora applicare le compresse, può usare lo sfregamento. Per le lesioni del menisco, tali composizioni sono più spesso utilizzate:

  • tintura all'aglio: 2 teste di verdure speziate vengono pulite, schiacciate e versate mezzo litro di aceto di sidro di mele con una forza del 6%. La preparazione verrà infusa per una settimana, nel calore e nell'oscurità, per la sua preparazione si consiglia la vetreria scura. Lo sfregamento viene effettuato fino al passaggio del dolore, la tintura viene conservata senza perdita di proprietà terapeutiche fino a sei mesi. È anche adatto per il trattamento di lividi,
  • sfregamento di olii essenziali: volumi uguali di mentolo, chiodi di garofano, canfora, oli di eucalipto sono integrati con la stessa quantità di olio di svernamento e succo di aloe fresco pressato. È necessario strofinare l'articolazione dolorante 2-3 volte al giorno, riscaldandola dopo la procedura per almeno mezz'ora,
  • grasso di maiale: nella macelleria, viene acquistato il lardo interno, vengono sciolti 200 grammi di base su un fuoco molto silenzioso, integrati con testa d'aglio schiacciata e foglie di eucalipto (2 cucchiai di materie prime essiccate). Dopo la bollitura, l'unguento viene infuso per 2 ore sotto un coperchio, filtrato attraverso una garza e versato in un contenitore di vetro. Per lo sfregamento usato due volte al giorno.

Aghi riconosciuti come una medicina efficace e versatile per le malattie delle articolazioni e lesioni del menisco. Bagni con esso rapidamente alleviare il dolore, migliorare la circolazione del sangue nell'articolazione interessata, avere un effetto tonico su tutto il corpo.

Per la preparazione dei fondi è necessario raccogliere un chilo di aghi di pino, sciacquarlo bene e lasciarlo scaricare l'acqua. Quindi la materia prima viene schiacciata, versata in una casseruola posta a bagnomaria, versata con 2 litri di acqua e fatta bollire per circa mezz'ora. Il brodo viene filtrato e versato in un bagno con una temperatura dell'acqua di 37 a 40 gradi. Le procedure di mezz'ora vengono eseguite a giorni alterni, tra il bagno e andare a letto dovrebbe richiedere almeno un'ora.

Si raccomanda di consultare il proprio medico circa l'ammissibilità di tale trattamento. I bagni di conifere hanno controindicazioni: non dovrebbero essere presi per cancro, malattie cardiache e altre malattie croniche.

Qual è il menisco del ginocchio

Il pad spugnoso e resistente all'osso, che fa parte della struttura del ginocchio, è chiamato menisco. Il suo scopo diretto è quello di assicurare una buona scorrevolezza della struttura articolare dell'osso quando si muove in trazione. In altre parole, il menisco dell'articolazione del ginocchio è una parte che assorbe gli urti che esclude le lesioni ossee, impedendo loro di disimpegnarsi in uno stato di riposo o movimento.

Grazie a tale pad, una persona può camminare, saltare, correre, piegare, piegare e ruotare con i piedi, senza dolore e facilmente. Il menisco stesso è costituito da placche elastiche e mobili a forma di falce di natura connettiva, che si trovano all'interno del ginocchio. La struttura dell'articolazione del ginocchio include la placca mediale (interna) ed esterna (laterale).

Infusione rassodante e anestetica

Verdure di ortica e violette più foglie di betulla sono prese in quantità uguali. Tutti i componenti sono asciugati. 2 cucchiai grandi della miscela vengono versati in un thermos e versato acqua bollente (2 tazze). Tempo di infusione - mezz'ora. I mezzi sono usati caldi, su un quarto di bicchiere, il numero di ricevimenti - 4 volte al giorno. Dovrebbe essere preso entro 3 settimane.

Esercizio di ginnastica

In caso di lesioni al menisco, il ginocchio viene coinvolto non in piena forza per almeno un mese e, in casi gravi, molto più a lungo. Pertanto, uno dei metodi più importanti di trattamento del menisco è lo sviluppo graduale dell'articolazione e il suo ritorno alla piena funzionalità con l'aiuto di esercizi terapeutici. Di solito viene prescritto quando il periodo acuto è terminato e il medico è convinto che non vi sia spostamento del tessuto. Quando il menisco si rompe, le lezioni di educazione fisica saranno posticipate fino a quando non crescono insieme - tutte queste sottigliezze sono chiarite dal consiglio di traumatologo e fisioterapista.

All'inizio, tutti gli esercizi vengono eseguiti con un carico minimo sulle ginocchia, senza squat e un'eccessiva flessione delle articolazioni. Lo scopo di questa fase è di prevenire la comparsa di aderenze o aderenze all'interno dell'articolazione, la prevenzione dell'atrofia muscolare. A poco a poco, il carico dovrebbe aumentare e il movimento deve essere reso più vario e profondo.

Per il trattamento del menisco a casa può essere offerto il seguente complesso:

  • il paziente si siede su un sedile alto, le gambe non devono raggiungere il pavimento. L'arto colpito è posto su uno sano. Il ginocchio doloroso si espande gradualmente, ogni movimento dovrebbe avere un'ampiezza leggermente maggiore rispetto a quella precedente. Quando si esegue un esercizio, una gamba sana assicura un danno,
  • Il prossimo esercizio è il roll-walking. Il movimento inizia con un dito del piede, finisce sul tallone. Il paziente dovrebbe cercare di raddrizzare al massimo la gamba del ginocchio, ma non portare il raddrizzamento alla comparsa del dolore. Cammina in modo fluido, da 5 a 7 minuti,
  • posizione di partenza - in piedi su una gamba sana, posizionando l'arto interessato su uno sgabello basso, fino a 40 cm sopra il pavimento. Il ginocchio infortunato si piega, il corpo si inclina in avanti. In questa posizione, è necessario rimanere almeno 5 secondi, quindi tornare alla posizione iniziale. Ad ogni sessione, ripetere 5-10 volte,
  • il paziente giace sulla schiena e alza le gambe a turno, fermandole a un'altezza di 15 cm. Il ritardo è di 3-4 secondi. Ripeti 10-15 volte su ogni gamba,
  • senza alzarti dal tappeto, piega le ginocchia. In questo esercizio, anche le gambe sono raddrizzate alternativamente, ma senza sollevamento. Il tallone dovrebbe scivolare lentamente sul pavimento. Il numero di ripetizioni, come nell'esercizio precedente,
  • rotolare con i piedi sani verso il basso. L'arto interessato in posizione rialzata sale a 40 cm dal pavimento. Tienilo per 10 secondi, anche le ripetizioni 10.

Il complesso viene eseguito quotidianamente. Se c'è un peggioramento del benessere della ginnastica, non dovresti fermarlo, quanto basta per ridurre il numero di ripetizioni. Un passaggio obbligato in caso di deterioramento diventa una visita non programmata dal medico e un chiarimento di una serie di esercizi con uno specialista in fisioterapia.

Tutte le ricette popolari elencate possono essere utilizzate solo nei casi in cui il medico si è assicurato che la ferita non sia pesante e non ci sia dislocamento. In caso di lesioni gravi, è possibile fare a meno della chirurgia endoscopica in casi isolati. Rifiutarsi di intervenire, affidandosi agli onnipotenti mezzi della medicina tradizionale, significa condannarsi alla zoppia, al dolore costante, alla progressiva distruzione di un'articolazione e, di conseguenza, a una sedia a rotelle. La paura di un bisturi chirurgico in caso di rottura del menisco è ingiustificata. L'operazione è altamente efficace, viene eseguita in anestesia locale, non ci sono quasi complicazioni dopo di essa e la funzionalità articolare nella maggior parte dei casi ritorna agli indicatori originali.

Anche se l'operazione non è necessaria, ma la lesione è riconosciuta come grave, è meglio essere curati in ospedale: in queste condizioni il rischio di complicanze è ridotto al minimo, l'effetto del dolore viene rimosso parecchie volte più veloce e l'introduzione di condroprotettori nell'articolazione è in grado di ripristinare il tessuto cartilagineo danneggiato. E quando si ottiene il permesso per il trattamento a domicilio, un paziente prudente che non vuole in seguito diventare disabile andrà ai controlli e non sostituirà irrimediabilmente le prescrizioni della medicina ufficiale, anche se efficace, con gli analoghi della medicina tradizionale.

Cause meccaniche

Si può verificare una rottura del menisco meccanico:

  • durante un brusco colpo al ginocchio,
  • salta da una grande altezza
  • quando un piede colpisce un ostacolo inaspettato mentre corre,
  • rotazione del ginocchio sotto carico assiale,
  • frattura dei condili e diafisi delle ossa tibiali e femorali,
  • rottura del legamento crociato anteriore, ecc.

Il danno meccanico si verifica più spesso nella giovinezza.

Origine degenerativa della rottura del menisco

Il menisco è un tessuto vivente penetrato dai vasi sanguigni. Nei neonati, una tale rete copre l'intero rivestimento cartilagineo, ma in un adulto i vasi sanguigni si concentrano principalmente lungo il bordo esterno del menisco e occupano circa un terzo dell'intera piastra. Con l'età, questa zona rossa vitale si restringe gradualmente. Nel menisco, così come nell'articolazione del ginocchio e nei tessuti periarticolari, si verificano gli stessi processi distrofici che portano all'esaurimento del tessuto cartilagineo. Non è più una piastra elastica e può collassare sotto piccoli carichi.

Un'altra minaccia è la già esistente malattia degenerativa delle articolazioni (artrosi), nella fase avanzata che porta alla distruzione completa della cartilagine e della cementazione di tutti i tessuti molli.

Le lacrime degenerative nel menisco sono più comuni nelle persone anziane.

Tuttavia, i processi infiammatori come i reumatismi, i reumatismi, l'infettiva e l'artrite gottosa colpiscono anche i giovani. Sono accompagnati da sinovite cronica, che porta nel tempo alla degenerazione dell'articolazione, delle sue capsule e di altri tessuti molli. Non aggira il processo degenerativo-distrofico e le placche cartilaginee del ginocchio.

Quali lesioni sono i menisco

Il danno al menisco può essere classificato in base al grado e al tipo di danno.

  • l'aspetto di un piccolo danno nascosto interno - 1 ° grado,
  • un aumento del fuoco del danno, ma non ha ancora raggiunto la superficie - grado 2,
  • ceppo - 3 ° grado.

L'entità del danno è determinata dalla risonanza magnetica mediante l'analisi dell'intensità dei segnali emessi dai nuclei di idrogeno in un campo magnetico. Il menisco normale dà il segnale più debole.

  • longitudinale (I)
  • orizzontale (ii)
  • obliquo (iii)
  • radiale (iv).

Una forma speciale del divario - nella forma di un "annaffiatoio maniglia".

Le lesioni possono essere isolate o in combinazione con un legamento lacerato.

In caso di lesione del legamento crociato anteriore, si manifesta la funzione stabilizzante del menisco mediale interno: trattiene il polpaccio impedendogli di avanzare.

Il legamento anteriore lacerante inizialmente di solito tira un menisco laterale più largo dietro di esso, che porta alla sua rottura.

La rottura dei cuscinetti cartilaginei interni può verificarsi con una rottura completa del legamento crociato anteriore.

Principali segni di rottura del menisco

Quando si verifica un danno al menisco del ginocchio, i sintomi dipendono dal tipo, dal grado e dalla posizione del danno:

  1. Nel caso di una lesione significativa, può verificarsi il distacco di una parte del menisco, che interferisce con il camminare, cancellando la cartilagine dell'articolazione, causando dolore e clic. Se il lembo della cartilagine si incastra tra le superfici di contatto, può addirittura portare a un blocco completo del ginocchio.
  2. Il dolore da trauma può variare da lievi sintomi di dolore che accompagnano una discesa o una scala ascendente, a un dolore molto intenso, in cui è impossibile appoggiarsi a una gamba o fare il minimo movimento.
  3. Il gonfiore alla rottura è tanto maggiore quanto più i tessuti sono coinvolti nel trauma: un enorme ginocchio gonfio indica che è probabile che si sia verificata una rottura simultanea del menisco e del legamento.
  4. L'emartro si verifica se il bordo esterno del menisco viene strappato, entrando nella zona di erogazione del sangue rosso.

Test di danno funzionale del menisco

I sintomi della rottura del menisco, identificati sulla base dell'esame esterno e dell'esame del dolore del paziente, sono confermati da test funzionali: il sintomo di Fouche, Braghard, Steitmann, Payra, Epley e altri.

Sintomo fuche

  • Il paziente giace sulla schiena con una gamba dolorante piegata alla posizione massima.
  • Il medico curante con una mano tiene il ginocchio e l'altro esegue la rotazione del piede nella direzione esterna e interna.
  • Nella posizione di rotazione estrema, il medico estende l'articolazione del ginocchio fino a 90 °.
  • Un sintomo doloroso nell'estensione del ginocchio, rivolto all'estrema posizione esterna, indica un trauma al menisco mediale e il dolore quando si gira la gamba verso l'interno indica una lesione al menisco laterale.
  • Un clic nell'articolazione con la massima flessione del ginocchio indica una rottura del corno posteriore, e un clic quando si estende di 90 ° indica una rottura della parte centrale del menisco.

Con l'aiuto di test funzionali, uno specialista esperto è in grado di diagnosticare il danno del menisco, anche senza raggi X, con una probabilità del 90%.

La radiografia funzionale consente di diagnosticare un trauma con l'aiuto di tre proiezioni, in posizione eretta e piegate su gambe da 45 °.

Lo spazio articolare molto stretto o la sua assenza indica un alto grado di danno al menisco e, possibilmente, l'inutilità dell'artroscopia.

La risonanza magnetica è un metodo di indagine efficace e accurato, preferito per la diagnosi dei tessuti molli. Si riferisce a una diagnosi non specificata oa un accesso difficile.

Il metodo preferito per esaminare l'articolazione del ginocchio è l'artroscopia. Contemporaneamente alla diagnosi dell'articolazione, il medico può eseguire un'operazione per ripristinare i tessuti danneggiati, se possibile.

Trattamento conservativo

Il trattamento conservativo senza chirurgia è possibile:

  • con rotture radiali minori,
  • danno minore nel corno posteriore,
  • divario degenerativo nella vecchiaia,
  • se non c'è il pizzicotto del menisco danneggiato e il blocco delle articolazioni,
  • non ci sono clic e rotoli sul ginocchio durante lo spostamento.

Favorevole per la guarigione del menisco sono danni ai bordi esterni, in quanto vengono forniti con il sangue. Se c'è un danno mediale nella ginocchiera cartilaginea, la guarigione autonoma è appena possibile.

Il trattamento conservativo è anche il primo stadio nella combinazione di lesioni del menisco e del legamento.

L'intera essenza del trattamento del menisco dell'articolazione del ginocchio senza chirurgia si riduce a creare un trattamento favorevole per la gamba dolorante:

  1. È necessario rimuovere il carico dalle ginocchia, per liberarle dal lavoro fisico pesante e dall'addestramento sportivo.
  2. Allo stesso tempo, è necessario rafforzare i quadricipiti e i muscoli femorali posteriori con l'aiuto di esercizi per prevenire uno spostamento del femore rispetto alla tibia.

Rimozione di grandi carichi, cura della conservazione della stabilità e della mobilità del ginocchio in termini di lesioni: queste sono le sfide del trattamento conservativo delle lesioni del menisco.

La domanda paziente sull'imposizione del gesso:

L'immobilizzazione completa in caso di rottura del menisco non solo non è necessaria, ma può finalmente terminare l'articolazione del ginocchio, determinando un intasamento dello spazio articolare, l'insorgenza di contratture. Il ripristino dell'ex mobilità del ginocchio dopo la rimozione del gesso è quasi impossibile.

Un simile "trattamento conservativo" può creare problemi reali.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico viene effettuato sotto forma di artroscopia in tali situazioni:

  • danno del menisco su larga scala,
  • costante accumulo di liquido nel ginocchio,
  • blocco articolare
  • attrito del lembo delle pastiglie danneggiate contro la superficie del giunto,
  • inefficacia del trattamento conservativo.

Non si dovrebbe tormentare il paziente, cercando di curare il problema in modo conservativo, se la natura del danno è tale che è meglio ricorrere alla chirurgia.

Attualmente, gli ortopedici hanno abbandonato la completa rimozione del menisco e hanno usato la meniscectomia parziale o ripristinato l'integrità del menisco.

Questa decisione è stata presa empiricamente:

Le osservazioni hanno mostrato che la rimozione del menisco aumentava la compressione nell'articolazione di due o tre volte, poiché la lente elastica cartilaginea non è solo un ammortizzatore - aumenta l'area di contatto delle superfici articolari, distribuendo uniformemente la tensione.

Nel ginocchio operato, la maggior parte dei pazienti ha sviluppato un'artrosi deformante.

risultati

Piccolo e audace: questo proverbio può essere attribuito al menisco.

La rottura del menisco dell'articolazione del ginocchio non è affatto una lesione banale. Questo cuscinetto cartilagineo è una parte importante del ginocchio, la sua protezione e la base della longevità. Cerca di proteggere i tuoi menisci da ferite e shock.

Come funziona l'articolazione del ginocchio?

L'articolazione del ginocchio si trova tra le ossa femorale e tibiale. Di fronte a lui copre la rotula.

diagramma del menisco del ginocchio

La rotula è collegata al muscolo quadricipite della coscia con un tendine. Anche nell'apparato legamentoso comprende i legamenti crociato e laterale.

Nella cavità dell'articolazione del ginocchio vi sono legamenti crociati: anteriore e posteriore. Il legamento anteriore inizia con la sporgenza ossea superiore del femore, passa attraverso la cavità dell'articolazione del ginocchio ed è attaccato alla fossa inter-muscolare anteriore situata sulla tibia.

Questo legamento è molto importante per stabilizzare l'articolazione del ginocchio: non consente alla gamba inferiore di muoversi troppo in avanti e mantiene anche la sporgenza ossea esterna situata sulla tibia.

Il legamento crociato posteriore inizia dalla parte superiore del condilo interno del femore, passa per l'articolazione del ginocchio ed è attaccato alla fossa interomestrale posteriore situata sulla tibia. Questo legamento è necessario per stabilizzare l'articolazione del ginocchio e impedire alla gamba di muoversi all'indietro.

Le superfici articolari sono coperte da cartilagine. Tra le superfici di connessione delle ossa tibiali e femorali vi sono i menischi esterni ed interni (cartilagine falciforme). L'articolazione del ginocchio si trova nella borsa articolare.

I menischi sono strati cartilaginei situati nella parte interna dell'articolazione del ginocchio. Fondamentalmente, svolgono la cosiddetta funzione di deprezzamento e stabilizzazione.

L'articolazione del ginocchio ha due menischi: esterno, o laterale e interno - mediale.

Perché abbiamo bisogno di menisco?

Fino a poco tempo fa, in medicina, si riteneva che i menisci fossero residui muscolari non funzionanti.

Ora, naturalmente, tutti conoscono l'importanza del menisco. Eseguono una varietà di funzioni:

  • aiuta a distribuire il carico
  • assorbire vari shock,
  • sono stabilizzatori
  • ridurre lo stress sul contatto,
  • stanno limitando l'ampiezza dei movimenti della cartilagine, che riduce significativamente la percentuale di dislocazioni,
  • dare segnali al cervello sulla posizione dell'articolazione.

Quante volte si verifica la rottura del menisco?

Con una popolazione di centomila persone, la rottura del menisco è diagnosticata in 55-75 casi all'anno. Gli uomini soffrono questo trauma tre volte più spesso delle donne, specialmente nella fascia di età dai 18 ai 30 anni. Oltre i 40 anni, il danno al menisco dell'articolazione del ginocchio è causato da alterazioni degenerative dei tendini.

Il gap del menisco mediale viene diagnosticato più spesso: nelle rotture traumatiche acute, il danno complesso all'interno dell'articolazione si verifica spesso quando il menisco e il legamento sono feriti simultaneamente.

Quali sono i sintomi di tale danno?

primo sintomo di lesione al menisco

La rottura si verifica principalmente durante la torsione su una gamba.. Ad esempio, quando si corre veloce, se un piede si trova su una superficie convessa. Quindi la persona cade, facendo la torsione del corpo.

Il primo sintomo è, naturalmente, dolore alle articolazioni. Se il divario del menisco è esteso, si forma un ampio ematoma nel sito della lesione.

Piccole lacrime causano difficoltà di movimento accompagnate da scatti dolorosi. Con ampie rotture, il giunto è bloccato. Inoltre, se è impossibile piegare il ginocchio, il menisco posteriore è danneggiato e se il giunto è incuneato durante l'estensione, quello anteriore.

Le pause degenerative sono considerate croniche. Si verificano in persone di età superiore ai quaranta. In tali casi, il divario del menisco non è sempre accompagnato da un forte carico sull'articolazione del ginocchio, è sufficiente sedersi o inciampare leggermente.

Indipendentemente dal tipo di rottura, i sintomi in ciascun caso sono puramente individuali.

Il danno al menisco interno dell'articolazione del ginocchio presenta i seguenti sintomi:

  • dolore nella parte interna del ginocchio, in particolare l'articolazione,
  • sopra il punto di attacco della sensibilità del punto palpabile del legamento e del menisco,
  • quando c'è tensione, spara forte dolore,
  • è impossibile muovere una rotula,
  • dolore in tutto il legamento tibiale a causa di un'eccessiva flessione della gamba,
  • edema,
  • debolezza muscolare nella parte anteriore della coscia.

I sintomi del danno al menisco esterno sono i seguenti:

  • dolore quando la tensione del legamento collaterale fibulare,
  • dolore, tiro nella divisione esterna dell'articolazione del ginocchio e lungo il legamento collaterale fibulare,
  • quando provi a girare lo stinco verso l'interno, si verifica una sensazione dolorosa acuta,
  • muscoli deboli nella parte anteriore della coscia.

Dov'è il menisco del ginocchio

L'epifisi dell'articolazione del ginocchio, che consiste nella rotula, nella tibia e nel femore, è ricoperta da uno strato di cartilagine. Si collega con tendini e muscoli. Il menisco del ginocchio è al suo interno. La piastra mediale è caratterizzata da una bassa mobilità. Il suo corno posteriore è collegato con la superficie laterale del legamento, fissato alla tibia. Il menisco mediale dell'altro bordo (corno anteriore) è fissato in diversi modi:

  • tre legamenti all'osso tibiale,
  • due legamenti alla giunzione anteriore crociata,
  • un fascio alla tibia.

Il menisco laterale del ginocchio si trova vicino alla sua zona esterna. Questa parte dell'articolazione del ginocchio è molto commovente, quindi la lesione è rara. Il corno anteriore della placca laterale è attaccato alla cartilagine mediale e alla tibia con due legamenti. A volte l'attacco viene eseguito sul grande femore con un legamento. L'afflusso di sangue di entrambe le piastre è limitato, poiché i vasi sanguigni si trovano solo nell'area delle corna anteriori e posteriori.

Lacerazione del menisco al ginocchio

Il danno alla cartilagine spesso accade nei ballerini e negli atleti, ma spesso la gente comune entra in situazioni spiacevoli. Di regola, gli uomini di 20-40 anni si rivolgono a un traumatologo. Il tessuto cartilagineo nei bambini è ben estensibile e più plastico, quindi gli infortuni tra i più giovani sono molto rari. La rottura del menisco del ginocchio si verifica per i seguenti motivi:

  • lavoro in piedi
  • intossicazione cronica del corpo,
  • artrosi, artrite,
  • danno al ginocchio cronico.

Sintomi di rottura del menisco del ginocchio

Dopo che il menisco è danneggiato nel ginocchio, la vittima avverte un dolore acuto nell'articolazione. La gamba diventa edematosa e se si verifica una rottura nel sito con i vasi sanguigni, si sviluppa emartro (accumulo di sangue all'interno). Con una piccola pausa, i principali sintomi di una rottura del menisco dell'articolazione del ginocchio sono scatti dolorosi all'interno del ginocchio, ma il paziente può muoversi da solo. In caso di danno grave, l'articolazione è completamente bloccata e diventa immobile. A volte le pause sono accompagnate solo da sindromi dolorose durante la discesa delle scale.

Come fa male il menisco?

La lesione dell'articolazione si manifesta immediatamente con il dolore. All'inizio è forte e non consente a una persona di muoversi. Quindi il ginocchio si adatta gradualmente alla lesione, il dolore si attenua e quindi scompare completamente. Il menisco fa male durante il carico intenso, superando la forza della struttura o durante l'esercizio. Se una persona trascorre l'intera giornata, alla sera il dolore al ginocchio aumenta sempre. Il grado della malattia può essere determinato dalla natura del dolore:

  • acuto - stadio acuto della malattia,
  • dolorante, periodicamente manifestato - il vecchio menisco.

Trattamento della rottura del menisco dell'articolazione del ginocchio senza intervento chirurgico

Gli esperti dicono che se si ignora la lesione, la probabilità di sviluppare una patologia cronica è alta. Nel tempo, questo porta alla distruzione del tessuto cartilagineo, alla degenerazione della cartilagine adiacente e persino al tessuto osseo. Come risultato della sconfitta del menisco si sviluppa l'artrosi, che porta alla disabilità. Trattamento del gap del menisco dell'articolazione del ginocchio senza intervento chirurgico - questa è l'anestesia, l'imposizione di una benda elastica sulla gamba ferita, l'ingestione di farmaci anti-infiammatori, la fisioterapia, la rimozione del blocco articolare, l'uso di creme e unguenti per l'anestesia.

Quali sono i tipi di gap del menisco?

Oltre alla divisione delle lacune in traumatico e degenerativo, ci sono altre caratteristiche mediche che classificano il danno del menisco:

  • le rotture localizzate sono il corno posteriore, il corpo e il corno anteriore.
  • secondo la forma:
    • orizzontale (sono il risultato della degenerazione cistica),
    • radiale, longitudinale, obliquo (sul bordo della schiena e del terzo medio del menisco),
    • interruzioni combinate (nel clacson posteriore), il cosiddetto "manico del cestello".

diagnosi lacrimale menisco

Come determinare il danno del menisco?

La diagnosi "gap del menisco" non può che fare un medico. Prima di fare una diagnosi e iniziare il trattamento, il medico ti informerà sui sintomi. Dopodiché, procederà all'esame dell'articolazione del ginocchio e dell'intera gamba. Il medico ha bisogno di esaminare l'articolazione per la presenza di accumulo di liquidi, nonché per verificare se si ha atrofia muscolare.

Traumatologo competente sulla base delle informazioni ricevute in seguito all'intervista e all'esame di un paziente può effettuare una diagnosi con una precisione fino al 95%. Ma, per essere sicuri al 100%, è meglio sottoporsi a ulteriori ricerche. Per confermare la diagnosi, è necessario sottoporsi a una serie di procedure, tra cui:

  • imaging a risonanza magnetica,
  • ultrasuoni (in rari casi),
  • radiografia.

I raggi X sono una procedura indispensabile per qualsiasi dolore nell'articolazione.. Questo è uno dei metodi diagnostici più semplici ed economici.

La risonanza magnetica, o risonanza magnetica, è una forma più accurata di diagnosi. Ti permette di controllare non solo le articolazioni, ma anche le formazioni periarticolari. Questo è necessario nei casi difficili in cui il medico non è sicuro della diagnosi.

Lo svantaggio della risonanza magnetica è l'alto costo e l'interpretazione errata delle modifiche, che influisce in modo significativo sui metodi di trattamento.

Secondo la risonanza magnetica, i cambiamenti nel menisco sono divisi in quattro gradi, che sono indicati da numeri da zero a tre:

  • 0 - lo stato normale del menisco (invariato)
  • I - un segnale focale è localizzato nello spessore del menisco (aumento sferico dell'intensità del segnale),
  • II - rilevamento di un segnale lineare nello spessore del menisco,
  • III - il segnale è molto intenso e raggiunge la superficie del menisco. Ultimo grado significa rottura.

Nella diagnosi di risonanza magnetica fornisce letture di precisione dell'85-95%. Un menisco sano ha la forma di una farfalla e qualsiasi deformazione indica una lacuna.

Se il menisco dell'articolazione del ginocchio è danneggiato, è necessario l'intervento chirurgico. Fondamentalmente, questo riguarda le lacune in cui si formano gli ostacoli meccanici dell'estensione della flessione del ginocchio.

L'artroscopia è più efficace. Questo è un tipo di operazione in cui tutti gli interventi necessari vengono eseguiti attraverso due piccole incisioni. La parte recisa del menisco deve essere rimossa, poiché non sarà più in grado di svolgere le sue funzioni.

Questo tipo di chirurgia è semplice, quindi il paziente può camminare lo stesso giorno, ma un recupero completo avviene nelle prossime due settimane.

Quali domande devono essere discusse con il medico?

Se ti è stata diagnosticata una rottura del menisco, assicurati di chiedere al medico le caratteristiche del danno e il trattamento futuro. Le domande possono essere come segue:

  1. C'è una rottura del menisco? Quale: ferita o degenerativa?
  2. C'è qualche danno collaterale?
  3. È sufficiente per ottenere una radiografia o è necessario avere una risonanza magnetica?
  4. Nel mio caso è possibile un trattamento conservativo?
  5. Avrò un periodo di riabilitazione più breve dopo aver eseguito l'artroscopia?

Come trattare i danni ai rimedi popolari?

La medicina tradizionale, in questo caso, può solo aiutare nei casi di rottura del menisco senza il suo successivo spostamento. Se il menisco danneggiato viene rimosso e blocca il movimento dell'articolazione, è necessario l'aiuto di un chirurgo.

Il trattamento della medicina tradizionale non è del tutto appropriato per il completo recupero. È meglio usare metodi tradizionali durante il periodo di riabilitazione.. Ecco alcune ricette dei guaritori tradizionali:

  • Fai un impacco da alcol e miele. Preriscaldare gli ingredienti sul bagno di vapore, quindi applicare al ginocchio. Coprire con una sciarpa o un panno caldi. L'impacco dovrebbe essere sul posto per tre ore. Questa procedura deve essere ripetuta al mattino e alla sera per due mesi.
  • Calda bile medica viene applicata al tessuto e attaccata al punto di rottura del menisco. Questa procedura deve essere eseguita per dieci giorni, dopo i quali è necessaria un'interruzione di cinque giorni. Se necessario, puoi ripetere il corso delle compresse con la bile.
  • Comprime dalla bardana ordinaria. Se il metodo è semplice, non significa che sia inefficace. Avvolgere un ginocchio dolorante in una foglia di bardana, fissarlo con una benda o una benda e tenere premuto per quattro ore. In inverno, puoi usare la bardana essiccata imbevuta di acqua calda. Questo impacco è necessario per mantenere circa otto ore. Ripeti la procedura ogni giorno fino al completo recupero. Bardana ha un buon effetto antipiretico e anti-infiammatorio.
  • Involucro di cipolla. Grattugia due cipolle medie. La poltiglia risultante viene miscelata con un cucchiaino di zucchero. Disporre sotto forma di impacco e avvolgere con polietilene. Si consiglia di fare questa procedura di notte. Ripeti ogni giorno per un mese.

Perché il comune continua a ferire?

Ci sono situazioni in cui l'articolazione curata e recuperata continua a ferire. A volte questo è il risultato di ematomi postoperatori non risolti nell'articolazione. Al fine di ripristinare la circolazione sanguigna e piuttosto curare questi effetti, è necessario effettuare un trattamento, il cui scopo sarà un effetto risolutivo sugli ematomi.

Contemporaneamente al corso di farmaci, è possibile aumentare l'eccitabilità dei muscoli dell'arto ferito eseguendo procedure fisiologiche.

Come è la riabilitazione dopo il menisco del trauma?

La riabilitazione per questa malattia è diversa per tutti i pazienti. Tutto dipende dal tipo di gap e dalla sua complessità. Le linee di riabilitazione e i tipi di procedure di riabilitazione sono prescritte dal medico curante individualmente. Con la rimozione completa o parziale del menisco, i pazienti devono passare da quattro a sette giorni solo con le stampelle. Il paziente può tornare alla normale attività fisica solo dopo un mese e mezzo.

se artroscopia effettuata cucendo il menisco, il periodo di movimento sulle stampelle durerà almeno un mese. In questo caso, il carico sull'articolazione lesionata è proibito in modo che le giunture non vadano a pezzi e sia stata fornita la possibilità di guarire.

Come prevenire danni al menisco?

La prevenzione di tale danno è assente. È impossibile rendere il menisco più spesso o più forte. Possiamo solo raccomandare di essere più attenti mentre corri o cammini. Per le donne, il frequente uso di tacchi alti o scarpe con la zeppa è indesiderabile.

Per gli atleti, è consigliabile usare speciali bende di fissaggio o ginocchiere.

È possibile eseguire una serie di esercizi per rafforzare i quadricipiti. Aiuta a stabilizzare l'articolazione quando si cammina. Rafforzare questo muscolo ridurrà il rischio di lesioni al danno articolare e del menisco.

Guarda il video: La lesione del menisco (Settembre 2019).

Loading...