Artrite e artrosi

Come trattare l'artrosi del piede e della caviglia

L'articolazione della caviglia è una delle articolazioni più attive e caricate della SLM, quindi i problemi con essa non sono infrequenti, e assolutamente a qualsiasi età. I più comunemente diagnosticati sono:

  • ferita
  • Malattie infiammatorie - artrite, reumatismi, gotta, tubercolosi
  • Disturbi vascolari
  • Processo di deformazione degenerativa - artrosi

Come riconoscere esattamente i sintomi dell'artrosi della caviglia?

Sintomi e trattamento dell'artrosi della caviglia

Il fatto è che i sintomi come dolore e gonfiore sono caratteristici di quasi tutte le patologie articolari. Tuttavia, ogni sottogruppo ha la propria eziologia e segni, motivo per cui è importante che il medico sappia tutto per verificare la diagnosi e il trattamento corrispondente per lui:

  • La natura dei sintomi del dolore:
    • intensità del dolore
    • la sua durata
    • come apparve per la prima volta
    • quanto spesso e in relazione a quali ci sono, ecc.
  • Dove si trova l'edema e quanto dura?
  • La forma del giunto è cambiata?
  • Quali cambiamenti ci sono sui raggi X?

Confronto tra sintomi di artrosi, artrite e lesioni

La lesione sospetta (la più comune è la sublussazione) può:

  • Per un improvviso dolore acuto che si presenta immediatamente dopo che il piede si è alzato
  • Su gonfiore del piede e della gamba

L'artrite è diversa:

  • Infiammazione di tutti i tessuti periarticolari
  • Dolore fastidioso
  • Alta temperatura
  • Aumento della VES, presenza di una reazione allergica o immunitaria nel sangue (a seconda della causa dell'artrite)

I disordini vascolari sono accompagnati:

  • Gonfiore dell'intera gamba
  • Perdita di sensazione, formicolio, intorpidimento
  • Cambiamenti superficiali della pelle:
    • rossore o pallore con il blu
    • Asterischi e vene prominenti
    • ulcere trofiche

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è il risultato della distruzione della cartilagine ialina, che si verifica a causa di disordini metabolici, ormonali, endocrini oa causa di un'eziologia inspiegabile

A differenza delle lesioni ai piedi, l'edema durante l'artrosi si mantiene costantemente.

Dovresti anche essere consapevole del fatto che, nonostante il fatto che l'artrosi, l'artrite, i traumi appartengano a diverse malattie, l'artrosi dell'articolazione della caviglia può essere il risultato di una grave lesione al piede o di una dislocazione ricorrente, così come l'esito finale dell'artrite reumatoide o infettiva.

Pertanto, il risultato finale di qualsiasi malattia cronica articolare è l'artrosi..

La causa più comune di artrosi della caviglia è il trauma.

L'artrosi stessa è anche una malattia cronica con uno sviluppo lentamente progressivo, che rende molto difficile la diagnosi e il trattamento.

I sintomi di artrosi, a seconda del grado

Primo grado

L'artrosi dell'articolazione della caviglia è raramente rilevata al primo stadio, poiché i sintomi del dolore in questo periodo sono lievi e possono essere facilmente attribuiti a cause come affaticamento, leggera distorsione, ecc.

  • Dopo il riposo, il dolore di solito scompare, che si calma anche
  • Alcuni edemi del piede vengono attribuiti erroneamente a una scarsa funzionalità renale oa problemi di scarsa circolazione sanguigna.

Per determinare la patologia, quando è in primo grado, è possibile solo con l'aiuto di una radiografia.

  • deformazione della placca cartilaginea - può stratificarsi, avere una struttura sciolta e squamosa
  • lieve ispessimento dell'osso sottostante
  • accumulo di fluido intraarticolare e riduzione dello spazio tra le articolazioni

L'accumulo di liquidi si verifica a causa dell'aumento di attrito tra le articolazioni. Questa sinovite è una specie di difesa congiunta.

Secondo grado

Nel secondo grado, progrediscono i sintomi del dolore e della deformità, così come la sinovite:

  • Il dolore iniziale (dopo l'inizio del movimento) dura più a lungo
  • Flessione del piede, la sua rotazione diventa limitata
  • Le ossa laterali del piede sporgono e si gonfiano
  • In questa fase, quando si cammina o si muove nel piede, si ha una crisi sorda: ciò è dovuto a una deficienza di acido ialuronico nel fluido intraarticolare. Il liquido si esaurisce, trasformandosi quasi in acqua normale e gradualmente può scomparire del tutto. I giunti sono lubrificati male, il che porta alla loro distruzione ancora maggiore.
  • Sulla superficie della cartilagine vengono diagnosticati raggi X.
    • più siti "nudi"
    • singoli pezzi di cartilagine nella capsula articolare
    • inizio germogliamento di calcio
    • gap interarticolare fortemente ristretto

Terzo grado

L'artrosi dell'articolazione della caviglia del terzo grado è clinicamente pronunciata:

  • I sintomi del dolore sono osservati quasi costantemente, anche quando il piede è a riposo
  • La caviglia è deformata al limite:
    • Brutte sporgenze a piedi
    • È curvo rispetto alla gamba (curvatura causata dall'ossificazione della caviglia)
  • Arriva una quasi completa limitazione della mobilità: è impossibile ruotare la caviglia o piegarla
  • Alla radiografia:
    • Lo spazio tra le articolazioni è quasi chiuso.
    • Cartilagine ialina completamente distrutta e sostituita da osteofiti
    • Tutti i legamenti e i tendini sono anche calcinati e deformati.

Cos'è l'artrosi del piede

L'artrosi deformante dell'articolazione della caviglia è una patologia abbastanza seria associata a cambiamenti degenerativi nella struttura dell'articolazione. Spesso accompagnato da infiammazione, dolore e progressiva distruzione della cartilagine. È necessario iniziare a trattare l'artrosi della caviglia il prima possibile. La prognosi più favorevole della terapia ricade sul primo stadio della malattia.

Cosa scatena l'insorgenza di cambiamenti patologici? Una caviglia svolge una funzione importante che consente a una persona di camminare. Mentre corri o corri, ti permette di piegare e piegare il piede, fornendo stabilità a una persona. Ma quando la gamba è piegata sull'articolazione, c'è un carico enorme.

Il fatto è che la direzione del movimento della caviglia è limitata alla flessione e all'estensione. Non è progettato anatomicamente per i movimenti laterali. Non sorprendentemente, deformando l'artrosi post-traumatica della caviglia dopo una frattura si verifica in oltre il 50% dei casi.

Tutti i pazienti che hanno subito lesioni alla caviglia sono a rischio. Spesso vengono diagnosticati con artrosi del piede di 1 grado. La ginnastica medica e il controllo dello stato delle articolazioni impediranno l'ulteriore sviluppo della malattia.

Trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia

Il trattamento di tali patologie è sempre difficile.:

    È possibile curare la malattia solo nella prima fase, per di più puoi solo lisciare i sintomi e rallentare il processo stesso.

Il trattamento correttamente considerato può portare a una remissione molto lunga e ad equilibrare l'artrosi per sempre nella seconda fase.

  • Alla terza, purtroppo, si può solo impedire all'artrite di prendersi interamente in ceppi - a costo di esercizio costante, terapia fisica e nutrizione.
  • Il trattamento conservativo completo dell'artrosi alla caviglia ha lo scopo di alleviare il dolore (periodo acuto) e il successivo ripristino della mobilità della caviglia (periodo subacuto):

    Nel periodo acuto, con il dolore associato al gonfiore, vengono in genere utilizzate iniezioni intrarticolari di ormoni (idrocortisone, kenalog, diprospana).

    • La caviglia i primi giorni possono essere riparati con una benda elastica o un'ortesi speciale.
    • L'NPVS per l'artrosi della caviglia è usato raramente, solo nel caso di dolore cronico intollerabile, e poi per un breve periodo, fino a che il dolore non scompare

    Nel periodo subacuto, procedono al ripristino della cartilagine stessa e alla mobilità dell'articolazione:

    • I condroprotettori contenenti glucosamina o condroitin solfato sono ingeriti:
      Alflutop, Rumalon, Struktum, Hondrolon, ecc.
      I farmaci sono efficaci solo nel primo o nel secondo stadio di artrosi.
      Puoi anche strofinare la caviglia con unguento condroitina
    • Le iniezioni vengono effettuate direttamente nell'articolazione con preparazioni di acido ialuronico:
      Ostenil, Giastat, Synvisk, Fermatron
    • Necessari anche farmaci (sia interni che esterni), che regolano la circolazione sanguigna e lo stato delle pareti dei vasi sanguigni:
      Pentoxifylline, Trental, Detralex, Troxevasin unguento
    • L'osteoartrosi della caviglia, grazie alla sua posizione superficiale, risponde molto bene al trattamento fisioterapico:
      • Laser e terapia magnetica
      • Terapia del calore (ozocerite, sporcizia, paraffina)
      • Impacchi profondamente penetranti dalla bile, dal dimexidum e dalla bischofite

    La ginnastica terapeutica è il rimedio più importante per la lotta contro l'artrosi in generale, beh, per non parlare della caviglia
    (A proposito di terapia fisica sarà discusso in un articolo separato)

    La terapia manuale, se opportunamente combinata con la terapia fisica, consente di prevenire la contrattura durante l'artrosi normale e post-traumatica e aumentare l'ampiezza dei movimenti

    Trattamento per tutta la vita

    Ogni ciclo di trattamento termina prima o poi, ma i lavori sulle articolazioni dovranno continuare per tutta la vita.. Non c'è niente di complicato, sembra. Ho solo bisogno di:

    • corretta alimentazione
    • ginnastica quotidiana
    • rimedi popolari
    • attività, umore, aria fresca
    • riposo normale e sonno

    Sfortunatamente, la nostra pigrizia, pignoleria, incredulità rendono tali cose semplici spesso una soglia insormontabile. Ma potrebbero aiutare molti a evitare un intervento chirurgico, che non fornisce alcuna garanzia.

    Video: flatfoot e artrosi dell'articolazione della caviglia

    Le cause dell'insorgenza e sviluppo della malattia

    Non solo gli anziani soffrono di artrosi: recentemente anche i giovani ne sono sensibili. Le cause e i processi che provocano lo sviluppo dell'artrosi sono i seguenti:

    • stress fisico su articolazioni delle gambe, tensione della caviglia e distorsioni della caviglia (questo vale per alcuni sport e danza attivi),
    • la graduale deposizione di sali sulle articolazioni, provocando la comparsa di escrescenze,
    • la passione delle donne per le scarpe col tacco alto,
    • una persona in sovrappeso dà un carico in più alle gambe,
    • invecchiamento e distruzione dei tessuti articolari
    • alcune malattie associate a disordini metabolici (gotta, malattie endocrine),
    • pizzicamento delle terminazioni nervose nella regione lombare.

    Quando si accumulano depositi di sali di calcio nelle articolazioni e nelle fessure della cartilagine, si formano delle escrescenze sulle ossa (osteofiti). La conseguenza di questo stato di cose è la deformazione dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, correlata a malattie gravi che successivamente portano alla disabilità.

    La struttura della caviglia è mostrata nella figura sottostante.

    Osteoartrosi dell'articolazione della caviglia

    I sintomi e il trattamento di questa malattia cronica dipendono dallo stadio in cui viene rilevata la malattia, dal grado di dolore e da altri sintomi e da altri fattori.

    Segni dell'inizio della malattia:

    • il dolore appare dopo il carico, e in uno stato calmo è assente, ma c'è una sensazione di pesantezza nell'articolazione,
    • scatti udibili e crunch nell'articolazione della caviglia durante la flessione, che indica la comparsa di escrescenze,
    • frequenti dislocazioni che si verificano a causa di legamenti indeboliti,
    • dolori mattutini
    • c'è un'atrofia di muscoli situati vicino all'articolazione colpita,
    • spesso inizia il processo infiammatorio, quindi l'articolazione si gonfia e diventa persino calda.

    In genere, i sintomi caratteristici accompagnano il secondo stadio della malattia.

    Stage di artrosi

    Questa malattia ha 3 fasi:

    1. L'artrosi del 1 ° grado non ha quasi segni. A poco a poco, la persona inizia a provare una sensazione di disagio dopo il carico (anche insignificante), nelle donne il dolore appare dopo una lunga camminata sui talloni. Questa sensazione spiacevole aumenta con i movimenti del piede di lato. Ma nel solito stato di calma la fatica e il disagio sono assenti.
    2. L'artrosi del 2 ° grado viene diagnosticata quando una persona inizia a sentire dolore all'articolazione della caviglia. Molto spesso si verifica quando un piccolo carico, quindi dopo un breve riposo passa. Il dolore doloroso può verificarsi anche durante la notte, che può portare all'insonnia. Al mattino arriva una sgradevole sensazione di rigidità, è impossibile mettere piede. Il dolore inizia a ritirarsi quando la persona si muove, ma non passa completamente.
    3. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia del 3 ° grado (più alto) è espressa dalla grave deformità della cartilagine e dell'articolazione, quando il processo è già patologico, il dolore è quasi costante, anche a riposo, a causa del quale l'abilità lavorativa di una persona viene drasticamente ridotta.

    Principi generali di trattamento dell'artrosi

    Solo un reumatologo dopo la diagnosi e il test può trovare il trattamento giusto. La terapia dipende dallo stadio della malattia e dalle condizioni generali del paziente. Di regola, il trattamento è prescritto localmente (diretto esclusivamente all'articolazione dolorante) e complesso (per interessare tutto il corpo del paziente).

    Gli obiettivi principali del trattamento sono di prevenire l'ulteriore sviluppo del processo di degenerazione del tessuto nell'articolazione malata, nonché di ridurre il dolore.

    Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia può essere effettuato con vari metodi, tra cui:

    1. Terapia manuale: mirata a rilassare l'articolazione e riportarla a uno stato normale, fissandola (indossando scarpe speciali, alleviando lo stress sull'articolazione interessata).
    2. Se c'è un problema di un peso elevato in un paziente, allora dovresti fare i conti con procedure che lo riducono e anche il carico sulla caviglia (uso di diete, attività fisica speciale) diminuirà.
    3. Per ridurre il dolore, vengono prescritti antidolorifici (analgesici, farmaci antinfiammatori non steroidei) e unguenti che colpiscono direttamente il punto dolente.
    4. Per migliorare la nutrizione dei tessuti articolari e rafforzare le ossa, si utilizzano glicosaminoglicani, cioè sostanze che migliorano la composizione del tessuto cartilagineo. Queste sono preparazioni di acido ialuronico, che sono simili nella composizione al liquido sinoviale che riempie le cavità nell'articolazione. Questi medicinali devono essere utilizzati per un lungo periodo.
    5. Per stimolare la circolazione sanguigna del paziente, vengono prescritti i vasodilatatori.
    6. Metodi fisioterapeutici: massaggio, UHF, fisioterapia, elettroforesi, agopuntura, fonoforesi con corticosteroidi, laser e terapia magnetica, terapia diadinamica, balneoterapia (fanghi terapeutici, idrogeno solforato, bagni di radon, ecc.).

    Trattamento farmacologico

    L'uso di tutti i farmaci è volto ad aumentare l'attività fisica di una persona, alleviare il dolore, rimuovere edema e infiammazione:

    1. Antidolorifici ("Analgin", "Dexalgin", "Renalgan").
    2. Farmaci anti-infiammatori: Diclofenac, Voltaren, Movalis.
    3. Unguenti a doppio effetto (rimozione del dolore e dell'infiammazione): Diclac, Fastum gel o iniezioni simili.
    4. Una delle ultime indicazioni per il trattamento delle articolazioni è l'introduzione del farmaco direttamente nell'articolazione attraverso un'iniezione. In particolare, a questo scopo, sono previste preparazioni di acido ialuronico, che è un componente del fluido intraarticolare ("Dyuralan", "Fermatron", "Ostenil"). Dopo un ciclo di iniezioni, i pazienti di solito sperimentano il sollievo massimo e duraturo della condizione della malattia. L'unico inconveniente è l'alto prezzo del farmaco.
    5. Trattamento completo con l'unguento "Honroxid" e l'assunzione di capsule "Complesso di condroitina" (contiene glucosamina), che influenzano la circolazione e il deflusso del sangue dalla caviglia.
    6. Il metodo di trattamento moderno più efficace è hondoprotectors che promuovono la rigenerazione della cartilagine e del tessuto connettivo nelle articolazioni colpite (Teraflex, condroitina, ecc.).Tali medicinali sono costituiti da tessuto cartilagineo naturale di salmone con l'aggiunta di alcuni ingredienti vegetali. Il trattamento è efficace solo nella fase 1-2 dell'artrosi.

    Artrosi deformante

    Se un paziente ha l'artrosi del terzo grado, allora la malattia si manifesta in una forma più grave. Esiste una deformazione dell'articolazione (che si verifica nel 30% dei pazienti), causata da lesioni della cartilagine della caviglia e dalla formazione di escrescenze osteofite. Inoltre, vi è gonfiore della zona interessata dell'articolazione e arrossamento, spesso flessione delle gambe e aumento del dolore, a seguito della quale le capacità motorie del paziente sono ridotte.

    Ecco come si manifesta l'artrosi deformante della caviglia. I sintomi e il trattamento di questo stadio della malattia sono simili a quelli precedenti, ma in uno stato trascurato (se la malattia non viene curata) la malattia porta alla disabilità.

    In una situazione difficile quando altri metodi di trattamento non danno effetto, è indicato l'intervento chirurgico. Questo rimuove la parte danneggiata dell'articolazione e la sostituisce con una artificiale. Il periodo di riabilitazione dopo tale operazione dura 1 mese.

    Usando metodi popolari

    Il trattamento dell'artrosi della caviglia a casa è principalmente volto a ridurre il dolore e altri disturbi, può essere utilizzato contemporaneamente con la terapia tradizionale prescritta dal medico curante.

    Si tratta di vari impacchi riscaldanti, unguenti (preparati indipendentemente), decotti e infusi alle erbe. Sotto, ti diremo come si possono usare le compresse riscaldanti per ridurre il dolore alla caviglia.

    1. Preparare una miscela di erbe: in parti uguali prendere piantaggine, erba di San Giovanni e farfara. Le erbe si mescolano e macinano su un macinino da caffè. Qui aggiungi 1 cucchiaio. L. trementina (farmaceutica) e 100 g di lardo (interno). La miscela deve essere messa in forno per 2-3 ore e poi insistere tutta la notte in un luogo caldo. Comprimere laici meglio la sera prima di coricarsi.
    2. Mescolare le erbe: semi di mordovnik (1 cucchiaio di L.), Heather e melissa (4 cucchiai di L.), menta piperita e origano (3 cucchiai di L.). Grind. Raccogliete un bicchiere di acqua bollente, avvolgetelo e mettetelo la notte in un luogo caldo. Al mattino, filtrare l'infuso e aggiungere un bicchiere di tintura di pioppo precedentemente preparata (50 g di rognoni + 0,5 l di vodka, lasciare per 2-3 settimane). Garza con una soluzione pronta per imporre un giunto.

    Tali compresse vengono messe per tutta la notte, possono essere alternate. Il corso del trattamento è di 2 settimane.

    Unguenti curativi vengono applicati al punto dolente e aiutano ad alleviare il dolore e l'infiammazione:

    • Mumiyo (0,5 g) mescolato con olio di rosa.
    • Unguento più consistente: foglie di consolida maggiore (1 cucchiaio), mescolare con olio vegetale (1 cucchiaio). Far bollire per 30 minuti a fuoco basso, filtrare e aggiungere una soluzione di vitamina E (olio) e 0,5 tazze di cera d'api. Raffreddare la miscela e applicare al punto dolente per mezz'ora due volte al giorno.

    Cibo dietetico

    Nel trattamento dell'osteoartrosi, una corretta alimentazione è di grande importanza:

    • necessità di ridurre l'assunzione di sale,
    • bere più liquidi, in particolare i preparati di erbe diuretici avranno un effetto benefico,
    • condimenti piccanti, peperoncini piccanti e cibi acidi come acetosella, pomodori,
    • aumentare il consumo di alimenti contenenti potassio (frutta secca, banane, ecc.) e calcio (guscio d'uovo, terra in polvere),
    • includere nella dieta alimenti contenenti collagene, necessari per la sintesi delle cellule della cartilagine: cavolo bianco e cavolfiore, prezzemolo, specie di salmone,
    • consumare alimenti contenenti silicio: cavolfiori, rape e ravanelli, ribes (bacche), olive (aiutare ad assorbire il calcio).

    Solo un trattamento complesso aiuterà.

    Nel trattamento di una malattia così grave come l'artrosi dell'articolazione della caviglia, i cui sintomi e trattamento sono discussi in questo articolo, è necessario un approccio completo: trattamento farmacologico, fisioterapia, antinfiammatorio locale - l'uso simultaneo di vari metodi darà un effetto positivo costante e faciliterà la vita del paziente.

    Cos'è? ↑

    Di per sé, l'articolazione della caviglia è rappresentata da:

    • tibiale, fibula, così come le ossa di tallio,
    • legamenti articolari
    • due caviglie (cioè laterali e mediali).

    L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è un processo degenerativo infiammatorio che si sviluppa nella cartilagine articolare.

    L'infiammazione risultante distrugge il tessuto, con il risultato che la cartilagine si assottiglia nel tempo e, di conseguenza, diventa fragile.

    Il processo stesso è accompagnato dalla crescita graduale del tessuto osseo danneggiato, che porta inevitabilmente alla deformazione.

    Tipi di malattia

    • Artrosi primaria dell'articolazione della caviglia La degenerazione si osserva sulla cartilagine sana. Molti fattori possono provocare l'insorgenza della malattia, ad esempio uno stress eccessivo sull'articolazione.
    • Artrosi secondaria È caratterizzato da gravi processi degenerativi che si verificano direttamente nella cartilagine, dove si verificano cambiamenti fisici o disturbi nella giustapposizione della superficie dell'articolazione. Allo stesso tempo, alcuni medici chiamano artrosi secondaria dell'artrosi post-traumatica, poiché una malattia è una sorta di risposta al danno, ad esempio, quando si sviluppa dopo una frattura.

    È importante notare che l'esercito non prende l'artrosi primaria o secondaria dell'articolazione della caviglia.

    L'unguento a base di diclofenac aiuta a combattere i piedi e le gambe? Leggi qui

    Segni e sintomi ↑

    Nelle prime fasi iniziali, la malattia quasi non si manifesta e questo complica notevolmente la sua diagnosi.

    I pazienti possono avvertire solo dolore minore dopo lo sforzo fisico, che nel tempo diventa più forte e più lungo.

    A riposo, il dolore è completamente assente.

    Oltre al dolore, dopo lo sforzo fisico può essere osservato:

    • lieve crepitio (cioè crunch),
    • rapida affaticabilità dei cosiddetti muscoli regionali,
    • rigidità muscolare.

    E solo dopo un po ', il paziente sembra avere una mobilità limitata e si osserva una deformità dell'articolazione della caviglia influenzata dall'artrosi.

    Quadro clinico generale della malattia:

    • Dolore "iniziale", che è apparso all'inizio della malattia dopo lo stress sull'articolazione,
    • dolori che aumentano costantemente con qualsiasi carico,
    • scricchiolii alle articolazioni, cigolii e scatti
    • dolori mattutini,
    • dolore quando si cammina, stanchezza (questo sintomo è caratteristico dell'artrosi post-traumatica),
    • atrofia muscolare che è vicina all'articolazione colpita,
    • sublussazioni che si verificano spesso a causa di tendini e muscoli indeboliti,
    • gonfiore delle articolazioni (se l'artrosi si verifica durante i processi infiammatori) e la posizione della lesione è più calda al tatto,
    • limitazione del movimento, nonché rigidità delle articolazioni,
    • la curvatura dell'asse naturale della gamba (ad esempio, quando prende una forma a X o a forma di O).

    Mancata corrispondenza del carico sul giunto

    La causa principale dell'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è la discrepanza tra il carico ricevuto dall'articolazione e la sua capacità di contrastare naturalmente questo carico.

    Per questo motivo, la malattia viene più spesso diagnosticata da medici in pazienti obesi e in atleti.

    Mappatura errata delle superfici articolari

    Inoltre, la malattia può svilupparsi a causa di un confronto scorretto delle superfici articolari.

    Questa condizione si traduce in un carico un po 'irregolare su tutta la superficie della cartilagine.

    Malattie come l'artrite, il diabete, varie lesioni possono causare cambiamenti nelle proprietà naturali della cartilagine, indebolendo la capacità dell'articolazione di resistere allo sforzo fisico.

    Le donne hanno il rischio di sviluppare artrosi a causa di tacchi alti costanti.

    Esercizio eccessivo

    La malattia colpisce persone che hanno sofferto di carichi eccessivi sulla caviglia, che possono essere correlati all'attività professionale / al lavoro o allo sport.

    Sotto l'influenza di queste cause, la cartilagine:

    • iniziare a dimagrire, invecchiare,
    • perdere gradualmente la loro ex plasticità,
    • cracking, e in fessure con il tempo depositati sali di calcio dannosi, che contribuiscono a un'ulteriore distruzione della cartilagine.

    L'artrosi è spesso corridori malati, calciatori e ballerini.

    Nell'infanzia, la malattia può essere causata dai seguenti fattori:

    • malattie che portano a cambiamenti nelle proprietà dei tessuti cartilaginei, ad esempio la tireotossicosi,
    • displasia tissutale
    • lesioni precedenti: fratture, lividi, lussazioni, ecc.,
    • malattie infiammatorie articolari,
    • predisposizione ereditaria

    L'estensione della malattia ↑

    I medici distinguono 4 gradi di artrosi alla caviglia:

    1 grado. In un esame clinico, non sono stati rilevati cambiamenti patologici dai medici.

    2 gradi. Questo grado di malattia è direttamente correlato alle lesioni meccaniche.

    Ovviamente limitato movimento nell'articolazione e spesso accompagnato da un caratteristico crunch, mentre l'articolazione è già leggermente allargata, deformata. Durante questo periodo si sviluppa un'atrofia dei tessuti molli malati dell'intera gamba.

    L'esame radiografico rivela una diminuzione della distanza dei raggi X articolari almeno due volte.

    Nella proiezione laterale, le immagini mostrano chiaramente l'appiattimento del blocco del cosiddetto talus e il significativo allungamento della sua intera superficie articolare.

    3 gradi. Clinicamente, questo grado della malattia è caratterizzato da una distinta deformità della caviglia interessata - è notevolmente aumentato, l'atrofia della parte inferiore della gamba è evidente e il movimento è limitato.

    L'articolazione dolente di solito è a riposo e possono verificarsi solo movimenti minori (dimenamento).

    4 gradi. Nella quarta fase dell'artrosi, si osserva una fessura dei raggi X articolari leggermente evidente, sono visibili estese crescite marginali ossee, la deformità dell'articolazione può essere accompagnata da sublussazione.

    Possibili conseguenze

    La frequenza delle conseguenze negative postoperatorie e le complicanze dell'artrite alla caviglia possono raggiungere il 60%, di cui il 5% e il 20% hanno cause infettive.

    In assenza di cure altamente qualificate, le percentuali di possibili complicanze aumentano in modo significativo e ciò si traduce in disabilità del paziente.

    Tipi di diagnostica

    La diagnosi di questa malattia è solitamente basata sul risultato di un esame dettagliato del paziente e dei dati che hanno mostrato studi clinici.

    I principali studi clinici includono:

    • X-ray. Fornisce informazioni sulla posizione esatta dell'asse del giunto malato, nonché sulla localizzazione del danno cartilagineo esistente. Lo specialista fotografa durante il carico sulla gamba malata. Inoltre, la radiografia consente al medico di determinare il grado di danno alle articolazioni vicine e rende possibile ipotizzare che inizialmente abbia contribuito al verificarsi di alterazioni patologiche.
    • Altri metodi di ricerca Un ulteriore metodo di studio dei pazienti con artrite dell'articolazione della caviglia è considerato una tomografia computerizzata speciale (i medici usano il metodo SPECT / CT), che è necessario per valutare il processo generale di rimodellamento osseo (si verifica certamente quando il carico viene ridistribuito).

    Come trattare l'artrosi del piede? Leggi questo articolo.

    Quali sintomi accompagnano l'artrite gottosa della caviglia? Scoprilo qui.

    Trattamento di rimedi popolari

    La medicina tradizionale per questa malattia si è dimostrata molto bene.

    Ma allo stesso tempo, il paziente dovrebbe ricordare che i metodi non tradizionali integrano solo la medicina ufficiale, ma in nessun caso la sostituiscono.

    • Basato sulla mamma. Prendere un unguento alla menta (0,5 grammi) e mescolarlo con olio di rosa. Quindi sfregare delicatamente nella zona della caviglia. Per l'assunzione: in 50 ml di acqua bollente diluire 0,2 grammi di mummia e prendere un'ora prima dei pasti due volte al giorno.
    • Sulla base delle patate Per rimuovere il dolore, strofinare le patate su una grattugia fine e applicare la polpa all'articolazione per circa 20-25 minuti.
    • Basato su consolida maggiore. Prendi un bicchiere di foglie di consolida medicinale e mescola l'erba con un bicchiere di olio vegetale. Bollire il brodo a fuoco basso per circa dieci minuti. Quindi filtrare, aggiungere nella soluzione pronta un po 'di vitamina E e mezzo cerchio di cera d'api. Lasciare raffreddare la miscela. Quindi puoi applicare un rimedio sulla caviglia 2 volte al giorno (non lavare per 30 minuti).
    • Basato sul guscio d'uovo. Dal momento che il guscio d'uovo è considerato una buona fonte aggiuntiva di calcio, tagliarlo in polvere e aggiungere un po 'al cibo.

    Farmaci ad azione rapida

    I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) includono i seguenti farmaci: Ibuprofene, Diclofenac, Naproxen, Aceclofenac, Nimesulide, Atsetinomin e altre medicine.

    Tali farmaci abbastanza rapidamente aiutano a sbarazzarsi del dolore alle articolazioni, ma il loro uso ha un certo svantaggio - tutti i FANS hanno un effetto negativo sulla mucosa gastrica.

    Di conseguenza, con l'uso prolungato di tali farmaci nell'uomo può sviluppare gastrite o anche un'ulcera.

    Pertanto, tutti gli anestetici non steroidei dovrebbero essere assunti dal paziente esclusivamente come prescritto dal medico curante e solo in corsi brevi.

    Farmaci in ritardo

    Questi farmaci sono chiamati condroprotettori.

    Aiutano la cartilagine colpita dell'articolazione per ripristinare le loro proprietà, aiutano a migliorare la sintesi del tessuto cartilagineo.

    I rappresentanti più comuni dei condroprotettori sono condroitina, acido ialuronico e glucosamina.

    Questi sono i principali elementi attivi / sostanze che in diverse dosi sono inclusi in droghe come "Artrodarin" (o "Diacerein"), "Artra", "Teraflex", "Aflutop", "Struktum" e altri.

    Sono usati direttamente per il trattamento topico e, di regola, contengono agenti anestetici.

    Tratti questi unguenti:

    Tipicamente, questi farmaci possono ottenere un chiaro effetto terapeutico, specialmente se combinati con altri farmaci.

    fisioterapia

    Le procedure di fisioterapia consentono non solo di anestetizzare, ma anche di espandere significativamente i vasi sanguigni.

    Il principale tipo di fisioterapia utilizzato nell'artrite è la magnetoterapia.

    Il trattamento con l'aiuto di un magnete viene effettuato come segue: due o tre volte al giorno, il magnete deve eseguire normali movimenti circolari (la cosa principale è in senso orario) nell'area della articolazione interessata.

    Questa procedura è necessaria per 15 minuti.

    • utilizzare più proteine ​​che contribuiscono alla costruzione di nuovi tessuti, nonché il ripristino del tessuto cartilagineo. I latticini sono particolarmente utili per il ripristino delle articolazioni.
    • mangiare la gelatina cotta nel brodo di ossa.

    È importante che la dieta sia ricca di:

    • vitamina B1, che si trova in piselli, pane integrale, patate al forno, fagioli,
    • vitamina B2 (banane, uova di gallina),
    • Vitamina B6 (pollo, noci),
    • Vitamina B12 / acido folico (lenticchie, cavoli).

    Poiché il sovrappeso è considerato il principale nemico delle articolazioni, i pazienti con artrosi della caviglia devono attenersi alle seguenti regole:

    • ogni porzione di cibo dovrebbe essere piccola per sbarazzarsi di chili in più,
    • smettere di bere alcolici Sappi che tutte le bevande alcoliche bruciano sostanze nutritive e, di conseguenza, aumentano l'appetito,
    • = ricorda sempre questa regola: devi alzarti dal tavolo con una leggera sensazione di fame, poiché il corpo è saturo venti minuti dopo aver mangiato. Pertanto, cerca di non mangiare troppo.
    • Non mangiare dopo le 18:00.

    Trattamento chirurgico

    Se la malattia è già di grado 3 e l'articolazione viene distrutta, i medici sono solitamente costretti a ricorrere alla chirurgia.

    Tipi di operazioni:

    • Artrodesi. Il medico salva i resti della cartilagine e produce una "chiusura" dell'articolazione con mezzi artificiali, in altre parole - è immobilizzata.
    • Artroplastica. Il medico riesce a preservare completamente l'articolazione.
    • Endoprotesi. Il medico sostituisce completamente l'articolazione con una protesi. Tale operazione è considerata la più progressiva e viene eseguita solo allo stadio 3-4 della malattia. Di conseguenza, le superfici articolari vengono sostituite da protesi di tipo metallico, ceramico o plastico.

    Come dimostra la pratica, la vita utile di tali protesi può essere di circa 20 o persino 25 anni.

    Poco dopo questa operazione nel movimento congiunto è completamente ripristinata.

    Terapia fisica

    Il compito della terapia fisica è il ripristino del tono muscolare perso e l'espansione della gamma di movimento nella caviglia.

    Inoltre, la ginnastica migliora il metabolismo del corpo e aumenta anche l'immunità.

    All'inizio delle lezioni il carico sulla caviglia, ovviamente, è minimo.

    Tutti gli esercizi dei pazienti vengono eseguiti prima esclusivamente nella posizione prona:

    • Sdraiati sulla schiena e allunga le gambe. Gira lentamente su te stesso e poi lontano da te. Questo esercizio dovrebbe essere eseguito in uno stato completamente rilassato e con una piccola ampiezza di movimenti.
    • In posizione prona, ruotare alternativamente il piede, in un modo o nell'altro.
    • Sedersi su una sedia bassa. I piedi premono completamente sul pavimento. Esegui un'azione simile a camminare, sollevare e abbassare delicatamente le dita dei piedi e dei talloni a turno.

    Si ritiene che il complesso di questi esercizi, sviluppato da uno specialista in terapia fisica, possa essere eseguito indipendentemente a casa, preferibilmente più volte al giorno.

    Quando si esegue il massaggio, lo specialista massaggia non solo l'articolazione interessata dall'artrosi, ma anche tutte le aree adiacenti (coscia, piede e stinco), poiché il rafforzamento dei muscoli della parte inferiore della gamba e del piede consente di rafforzare l'apparato legamentoso dell'articolazione della caviglia del paziente.

    Di regola, il massaggio viene effettuato in direzione ascendente.

    Comincia con le dita dei piedi, poi va al piede stesso, poi alla giuntura della caviglia, poi alla gamba e alla coscia.

    Per ogni tale massaggio dovrebbe essere dato circa 15-20 minuti.

    Si consiglia di tenere tre corsi di due settimane (la pausa tra i corsi dovrebbe essere di 2 settimane).

    Misure di prevenzione ↑

    La prevenzione di una tale malattia come l'artrosi dell'articolazione della caviglia è elementare, quindi tutti possono proteggerti dallo sviluppo di questo disturbo:

    • bisogno di aderire alla corretta alimentazione,
    • evitare qualsiasi lesione
    • trattare eventuali malattie infiammatorie nel tempo.

    Non portare mai a misure estreme, prenditi cura regolarmente delle tue articolazioni e sii sempre in salute!

    Ti piace questo articolo? Iscriviti agli aggiornamenti del sito tramite RSS o rimani sintonizzato su VKontakte, Odnoklassniki, Facebook, Google Plus, My World o Twitter.

    Dillo ai tuoi amici! Racconta questo articolo ai tuoi amici nel tuo social network preferito usando i pulsanti nel pannello a sinistra. Grazie!

    Anatomia delle articolazioni della caviglia e del piede

    Il piede è una regione anatomica situata sotto l'articolazione della caviglia. È distale (inferiore) parte della gamba. L'articolazione principale qui è, infatti, la caviglia. Questa è una grande articolazione che collega il piede e le ossa della gamba. Come ogni altra articolazione, si compone delle superfici articolari di ossa, legamenti e muscoli circostanti.

    Nell'anatomia del piede possono essere considerati i seguenti reparti:

    • shin,
    • articolazione della caviglia
    • smettere.

    La parte inferiore della gamba è la parte inferiore della gamba, dal ginocchio all'articolazione della caviglia. Esegue una funzione di supporto. Anche a livello della parte inferiore della gamba ci sono i muscoli che si muovono nell'articolazione della caviglia.Con l'artrosi del piede, questa area anatomica è interessata raramente. Fondamentalmente, il processo patologico è localizzato di seguito. Tuttavia, un numero di lesioni a livello della gamba può contribuire allo sviluppo dell'artrosi del piede.

    Le strutture principali della parte inferiore della gamba sono:

    • Stinco. A livello della parte inferiore della gamba ci sono 2 ossa principali - tibiale e peroneo. La tibia è più spessa e trasporta il carico principale. Su di esso (nella sua parte inferiore) è la superficie articolare coinvolta nella formazione della caviglia. Nella parte superiore dell'osso ci sono i cosiddetti condili (processi speciali) coinvolti nella formazione del ginocchio. Giù sulla tibia c'è una protuberanza - interna (medianoa) caviglia. È necessario per una migliore fissazione della caviglia. La tibia si trova lateralmente (dall'esterno). Inoltre, partecipa al rafforzamento della caviglia attraverso la formazione della caviglia laterale. Alla tibia è attaccato nella parte superiore attraverso la testa e legamenti speciali.
    • Muscoli della parte inferiore della gamba. Dal punto di vista anatomico, tutti i muscoli della gamba sono divisi in 3 gruppi principali. Ciascuno di questi gruppi è racchiuso nel proprio "caso" e tessuto connettivo. Il gruppo muscolare anteriore è responsabile dell'estensione delle dita e del sollevamento della punta. Questi includono il muscolo tibiale anteriore, il lungo estensore delle dita e il lungo estensore dell'alluce. I muscoli situati dietro la tibia sono combinati nel gruppo posteriore. Sono responsabili per piegare le dita dei piedi e abbassare la punta verso il basso. Questo gruppo di muscoli è il più massiccio, perché quando si arrampicano calze, salti o camminando, si può sollevare il peso di tutto il corpo. Il gruppo muscolare posteriore comprende il muscolo tricipite del polpaccio, il lungo flessore delle dita del piede, il muscolo tibiale posteriore e il muscolo popliteo. I muscoli del gruppo inferiore sono responsabili dei movimenti laterali e rotazionali del piede. Sono rappresentati da muscoli peroneo lunghi e corti.
    • Connessioni delle ossa della gamba. Tibia grande e piccola in contatto in due bicchieri - in alto (testa fibulare) e sotto (buon livello alla caviglia). Nella parte superiore tra di loro c'è un giunto piatto speciale. È rinforzato da un gran numero di legamenti e non coinvolge movimenti attivi. Sul resto del divario tra le ossa, viene stirata una speciale membrana di tessuto connettivo.
    Alcune malattie e lesioni della parte inferiore delle gambe possono portare al fatto che il peso del corpo sarà trasmesso in modo non uniforme all'articolazione della caviglia, o il tono muscolare di diversi gruppi sarà diverso. Questo può portare ad artrosi progressiva progressiva dell'articolazione.

    Articolazione della caviglia

    Le principali funzioni del piede sono il supporto e lo spostamento. Nel corso dell'evoluzione, il piede umano ha subito numerosi cambiamenti e, nel tempo, ha acquisito una struttura caratteristica sotto forma di arco a volta. Altre caratteristiche distintive del piede umano sono dita corte e una mediale rinforzata (internoa) bordo. Nell'anatomia del piede, ci sono tre strutture principali: le ossa del piede, i legamenti del piede e i muscoli del piede.

    Le ossa del piede sono divise in diverse sezioni:

    • Ossa tarsali. Questo dipartimento è rappresentato dalle ossa più massicce e resistenti del piede. Ciò è dovuto all'enorme carico che ricade su quest'area quando si cammina. Lo scafoide, il cuboide e tre ossa a forma di cuneo sono attribuiti alla parte anteriore del tarso e il calcagno e il ramo al tarso posteriore. L'astragalo si trova più vicino alle ossa della tibia e fornisce una connessione con esso a causa della superficie articolare - il blocco dell'astragalo. Svolge il ruolo di una specie di tampone articolato con il navicolare e il calcagno, oltre che con le superfici articolari delle caviglie. Il calcagno è il più grande dei piedi. Ha una forma allungata, appiattita lateralmente e collegata all'astragalo e alle ossa cuboide.L'osso scafoide si trova tra il ramo e l'osso sfenoidale. Ha una forma anteriore convessa ed è una linea guida per determinare l'altezza dell'arco del piede. Cuboid e a forma di cuneo (interno, intermedio ed esternole ossa si trovano tra le ossa del metatarso e la parte anteriore del tarso.
    • Le ossa del metatarso. Presentato da cinque ossa tubolari che hanno una forma a prisma triedrale. Queste ossa consistono nella base, nel corpo e nella testa e hanno superfici articolari che le collegano alle ossa del tarso e ad altre ossa metatarsali. Sulla testa delle ossa metatarsali ci sono anche superfici articolari che assicurano la loro connessione con il prossimale (meno distante dal corpo) falangi del piede.
    • Le ossa delle dita. Ci sono distali (il più lontano dal corpoa) falangi intermedi e prossimali. Come le dita, il primo dito consiste di sole due falangi, ma sul piede della falange è più corto e molto più largo. Anche sul piede si trovano le ossa sesamoidi più pronunciate situate nella giunzione delle ossa del metatarso e delle falangi prossimali.
    L'apparato legamentoso del piede, oltre all'articolazione della caviglia, discusso di seguito, è rappresentato in diverse articolazioni, che in rari casi possono anche essere influenzate dall'artrosi.

    Le articolazioni più significative del piede sono:

    • Articolazione navale-tallone. È una congiunzione di talus, tallone e ossa navicolari, che ha una forma sferica. Questo giunto fornisce il movimento rotatorio del piede.
    • Articolazioni tarsiche-metatarsali. Questa articolazione è rappresentata da un enorme numero di piccoli legamenti sedentari. La loro combinazione forma una solida base del piede. Il più significativo di questi è il lungo legamento plantare.
    • Giunture Plusphalangeal. Le articolazioni plusfalangee sono di forma sferica. Sono principalmente coinvolti nella flessione e nell'estensione delle dita.
    I muscoli del piede sono divisi nei muscoli delle superfici plantari e dorsali. I muscoli del dorso del piede sono coinvolti nella flessione delle dita dei piedi, e anche in larga misura sono coinvolti nel camminare e correre. Questi muscoli sono molto più forti dei muscoli della superficie plantare. Questi includono l'estensore corto delle dita e l'estensore corto dell'alluce. I muscoli della superficie plantare sono divisi nei gruppi interno, esterno e medio. Tutti questi gruppi muscolari sono responsabili della motilità delle dita dei piedi (la loro miscelazione, riproduzione e flessione).

    Cause di artrosi delle articolazioni del piede

    Il più delle volte, l'artrosi colpisce grandi articolazioni degli arti inferiori. Questo perché quando si cammina (o semplicemente in posizione verticale) sopportano il carico del peso di tutto il corpo. Secondo le statistiche, l'artrosi più comune di ginocchio, anca, colonna vertebrale e piede. Delle articolazioni del piede il carico maggiore cade sull'articolazione della caviglia. Le piccole articolazioni dell'arco del piede, il metatarso e il tarso sono rinforzati dai legamenti in modo tale che il carico sia distribuito in modo uniforme. Sono più spesso colpite da malattie sistemiche del tessuto connettivo.

    Tra le cause di artrosi delle articolazioni del piede, ci sono tre gruppi principali di condizioni patologiche che, in un modo o nell'altro, sono in grado di causare cambiamenti nella struttura della cartilagine e del tessuto osseo.

    Le cause principali dell'osteoartrosi della caviglia sono:

    • reazione infiammatoria
    • ferita
    • malfunzionamento congenito dell'articolazione.
    Questa classificazione fornisce un quadro abbastanza ampio delle possibili cause di questa patologia, ma si basa più sui meccanismi di insorgenza di questa patologia che sulle cause originali del suo verificarsi. Per una migliore comprensione dei fattori che possono scatenare l'artrosi della caviglia, l'elenco delle cause dovrebbe essere in qualche modo ampliato.

    L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia può svilupparsi sullo sfondo dei seguenti fattori di rischio:

    • l'età,
    • obesità
    • lesione traumatica
    • anomalie genetiche (storia familiare della malattia),
    • bassi livelli di ormoni sessuali
    • rottura muscolare (debolezza muscolare),
    • sovraccarico del giunto
    • infezione
    • deposizione di sale
    • precedente artrite infiammatoria dell'articolazione,
    • disordini metabolici congeniti di alcune sostanze (emocromocitosi, malattia di Wilson-Konovalov, ecc.),
    • emoglobinopatie (anemia falciforme, ecc.),
    • disturbi neuropatici che portano a danni articolari progressivi (siringomielia, diabete, ecc.),
    • malattie ossee,
    • precedenti interventi chirurgici nell'area articolare.

    Con l'invecchiamento, i processi biologici nel corpo diventano meno attivi, a causa della quale la velocità e l'efficienza dei processi metabolici e il rinnovamento dei tessuti sono significativamente ridotti. Di conseguenza, il volume della cartilagine articolare diminuisce, il numero di strutture di carboidrati e proteine ​​che formano la base della struttura elastica dell'articolazione diminuisce. Inoltre, ci sono cambiamenti nel flusso sanguigno delle regioni danneggiate, che porta ad una diminuzione della fornitura di ossigeno e di nutrienti essenziali. Tutti questi cambiamenti alla fine portano al diradamento della cartilagine, al restringimento del gap inter-articolare, allo sviluppo di protrusioni ossee patologiche.

    Va notato che gli studi biochimici, anatomici e fisiopatologici attualmente esistenti concordano sul fatto che l'età da sola non è sufficiente a causare l'artrosi. Per l'emergenza di questa patologia richiede la presenza di altri stati predisponenti.

    Essere sovrappeso aumenta lo stress sulle articolazioni, che svolgono il lavoro principale di mantenere il corpo. Esistono dati statisticamente affidabili ottenuti in una serie di studi che indicano la presenza di una relazione tra l'obesità e lo sviluppo dell'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio. Anche il rischio di patologie dell'articolazione dell'anca e delle articolazioni del piede è significativamente più alto nelle persone in sovrappeso.

    Oltre ad aumentare il carico meccanico sulle superfici articolari nell'obesità, potrebbe esserci un ulteriore rischio di una reazione infiammatoria che promuove lo sviluppo dell'artrosi. Ciò è dovuto al fatto che con l'eccesso di peso è aumentato significativamente il livello di un numero di sostanze biologicamente attive che possono provocare una reazione infiammatoria cronica e lieve. Il pericolo di questo fenomeno è che di solito è mite clinicamente, ma a causa della sua notevole durata, può causare gravi cambiamenti nella struttura dell'articolazione.

    Sovraccarico del giunto

    La lesione infettiva delle articolazioni è estremamente rara e nella maggior parte dei casi è il risultato di una lesione traumatica con un difetto nei tessuti o di manipolazioni mediche con il piercing della capsula articolare. Tuttavia, in alcuni casi, l'infezione nella cavità articolare può essere trasportata dal sangue proveniente da un fuoco primario distante.

    Indipendentemente dalla via di penetrazione degli agenti infettivi in ​​presenza di batteri nella cavità articolare, si verifica una violenta reazione infiammatoria, che inevitabilmente causa cambiamenti nella sua struttura e funzione. Allo stesso tempo si verifica inizialmente l'artrite (danno infiammatorio), e solo qualche tempo dopo l'attenuazione del processo iniziale, si sviluppano i cambiamenti strutturali caratteristici dell'artrosi.

    Va notato che in alcuni casi la reazione infiammatoria nella cavità articolare si verifica senza penetrazione diretta di agenti patogeni in essa. In questo caso, una cascata di processi patologici innesca frammenti proteici di batteri (antigeni) e anticorpi che circolano liberamente nel sangue.

    Disturbi metabolici congeniti di alcune sostanze

    Quando un disturbo metabolico di determinate sostanze (rame, ferro, acido urico) potrebbe essere la loro eccessiva deposizione nella cavità dell'articolazione.Queste sostanze nella maggior parte dei casi provocano una reazione infiammatoria locale e aumentano significativamente il coefficiente di attrito delle superfici articolari, aumentando così l'usura della cartilagine e causandone il danneggiamento. Di conseguenza, ci sono cambiamenti che possono evolvere in artrosi nel tempo.

    Sintomi di artrosi delle articolazioni del piede, caviglia

    L'artrosi delle articolazioni del piede e della caviglia è caratterizzata da una lenta progressione con lo sviluppo graduale di manifestazioni cliniche per diversi anni o addirittura decenni. Durante questo periodo, i pazienti diventano sempre meno attivi a causa del dolore, che di conseguenza aumenta il rischio di sviluppare patologie associate a bassa attività fisica (tra cui sovrappeso e tono muscolare ridotto). Di conseguenza, c'è un circolo vizioso in cui la malattia dell'articolazione rafforza i fattori che aggravano il danno iniziale.

    All'inizio della malattia, l'articolazione danneggiata può essere completamente normale e non causare alcuna manifestazione clinica. Tuttavia, nel tempo, ci sono dolore e altri sintomi, più pronunciati con la sconfitta delle articolazioni, che rappresentano il principale onere nel trasferimento del peso corporeo.

    I principali sintomi di artrosi delle articolazioni del piede sono:

    • Pain. Il dolore è il primo sintomo e il motivo principale per cercare aiuto medico. Il dolore è solitamente profondo, doloroso, aggravato dal carico eccessivo sull'articolazione. Nella maggior parte dei casi, la sensazione dolorosa distrugge in modo significativo il lavoro dell'arto, provocando uno spasmo muscolare riflesso con mobilità limitata. Il dolore aumenta con il carico prolungato sull'articolazione (da lungo tempo), così come quando si cammina.
    • Lo zoppicare. È una conseguenza del dolore. Più la malattia è più avanzata in un particolare paziente, più zoppica. Quando si trasferisce il peso sulla gamba interessata mentre si cammina, le escrescenze ossee premono sulla superficie articolare, causando dolore intenso. La cimatura è anche in parte dovuta alla limitata mobilità dell'articolazione. Il paziente non può estendere completamente il calzino o sollevarlo se necessario.
    • Rigidità articolare La sensazione di rigidità articolare, che si verifica nell'osteoartrosi al mattino, è il secondo sintomo principale della malattia. Questa caratteristica si manifesta con movimenti ostruiti nell'articolazione colpita dopo un lungo riposo notturno. Di solito la rigidità dura circa mezz'ora dopo il risveglio. L'esercizio non aggressivo e moderato può superare questo sintomo.
    • Deformità del giunto. Nelle fasi successive della malattia c'è una significativa deformità del piede o della caviglia. Ciò è dovuto a un cambiamento nella struttura del tessuto osseo periarticolare, che subisce un riassorbimento ed è parzialmente sostituito dalle fibre del tessuto connettivo. Il risultato è un'espansione laterale di questa area con la formazione di osteofiti (escrescenze ossee). Gli osteofiti causano una deformazione visiva dell'articolazione, con la sua espansione. Inoltre, le escrescenze ossee esercitano una pressione sui tessuti molli circostanti e sono in grado di aumentare la sensazione di dolore. Va notato che a volte una reazione infiammatoria locale si verifica intorno all'articolazione, accompagnata da arrossamento e febbre. Di solito questo sintomo è associato alla deformazione dell'articolazione e non alla precedente infiammazione dell'articolazione stessa.

    Diagnosi di artrosi delle articolazioni del piede

    La diagnosi di osteoartrite si basa sulle manifestazioni cliniche della malattia e sui dati ottenuti in seguito all'esame radiologico. Non ci sono attualmente test di laboratorio specifici in grado di rilevare l'artrosi.Lo studio degli anticorpi, del fluido intraarticolare e dei prodotti biologici di decadimento del tessuto cartilagineo può indicare questa patologia, ma nessuno dei marcatori biologici noti è sufficientemente affidabile e preciso da diagnosticare e monitorare l'evoluzione della malattia.

    Il livello proteico della fase acuta dell'infiammazione e il tasso di sedimentazione degli eritrociti (ESR), che in presenza di una reazione infiammatoria è solitamente elevata, con osteoartrosi di solito entro il range normale. Ciò è spiegato dal fatto che la risposta infiammatoria attiva, che era inizialmente presente e ha iniziato il processo patologico, di solito scompare completamente allo stadio della comparsa dei sintomi e del trattamento al medico, o diventa cronica e indolente. Il numero di globuli bianchi (linfociti - cellule responsabili dell'immunità e delle reazioni infiammatorie) nell'analisi del sangue è di solito nell'intervallo normale e nell'analisi del liquido sinoviale (fluido intraarticolare) è di circa duemila per millimetro cubico, ad una velocità di duecento elementi cellulari.

    Per confermare la diagnosi e chiarire le caratteristiche della malattia in un paziente, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

    • radiografia semplice
    • risonanza magnetica nucleare
    • tomografia computerizzata
    • ultrasuoni (ultrasuono),
    • scintigrafia ossea
    • puntura comune.

    Radiografia semplice

    La radiografia convenzionale è un metodo di ricerca in cui una piccola quantità di raggi X viene fatta passare attraverso un corpo o una parte del corpo di una persona, il cui grado di assorbimento da parte dei tessuti dipende dalla densità di questi tessuti. Catturando questa radiazione con l'aiuto di un film speciale, si ottiene un'immagine negativa in cui le strutture ossee e un certo numero di altre formazioni possono essere viste abbastanza chiaramente.

    Nell'artrosi di caviglia e piede, un semplice radiogramma è il metodo di indagine più razionale, in quanto consente di ottenere un'immagine estremamente informativa dell'area interessata con il minor costo e con un'esposizione minima.

    Quando l'artrosi ha rivelato i seguenti cambiamenti nella struttura dell'articolazione:

    • riducendo la larghezza del gap intra-articolare,
    • sclerosi subcondrale (sostituzione del tessuto osseo mediante fibre del tessuto connettivo nella cartilagine articolare),
    • formazioni cistiche nella parte periarticolare dell'osso (piccoli vuoti risultanti dal riassorbimento e dal danneggiamento del normale tessuto osseo),
    • osteofiti (appiattimento e crescita laterale del tessuto osseo nella zona sopra l'articolazione).
    Abbastanza spesso sul radiogramma ha rivelato un danno simmetrico a entrambe le articolazioni della caviglia, ma questa non è la regola o alcun criterio diagnostico. Inoltre, spesso l'artrosi di più articolazioni è in fasi diverse.

    Risonanza magnetica nucleare

    Alla risonanza magnetica nucleare viene registrato un cambiamento nelle proprietà delle molecole di idrogeno sotto l'azione di un forte campo magnetico. Questo studio consente un buon studio dei tessuti molli che sono visibili su un radiogramma convenzionale piuttosto male (cartilagine articolare, tendini, muscoli).

    Nella maggior parte dei casi, la risonanza magnetica nucleare consente di rilevare gli stessi cambiamenti nella struttura del tessuto osseo e dell'articolazione come radiografia convenzionale. E poiché questo studio è più costoso e lungo, è prescritto solo se si sospetta la presenza di eventuali patologie concomitanti, così come la necessità di una diagnosi differenziale con altre malattie delle articolazioni. A volte in questo studio c'è una necessità prima dell'intervento chirurgico (per esempio, protesi articolari).

    Tomografia computerizzata

    La tomografia computerizzata si basa sullo stesso principio della radiografia semplice, tuttavia, con questo metodo, le immagini vengono prese utilizzando una matrice digitale che consente l'elaborazione computerizzata delle immagini.Di conseguenza, è possibile ottenere immagini di altissima qualità, nonché eseguire la modellazione tridimensionale dell'organo studiato. Tuttavia, questo metodo richiede un numero sufficientemente ampio di scatti consecutivi, che aumenta il costo della ricerca, aumenta i costi di tempo e allunga anche il tempo di esposizione (aumento della dose di radiazioni).

    La tomografia computerizzata viene utilizzata principalmente per la diagnosi di osteoartrosi nelle fasi iniziali, quando i cambiamenti sono minimi e non possono essere rilevati da un semplice radiogramma. Inoltre, questo metodo è utile nella diagnosi differenziale dell'artrosi con i processi tumorali e altre malattie delle articolazioni.

    Trattamento dell'artrosi delle articolazioni del piede

    Il trattamento dell'artrosi di solito si verifica a casa. La necessità di ospedalizzazione si verifica solo con una forte esacerbazione del dolore o nel periodo preoperatorio (se viene presa una decisione sul trattamento chirurgico). Il più delle volte il paziente trascorre a casa, seguendo le istruzioni del medico. La chirurgia per l'osteoartrosi del piede può essere eseguita da chirurghi, traumatologi, reumatologi o terapeuti. Dipende dalla malattia di base che ha portato alla sconfitta dell'articolazione. Di norma, nel corso del trattamento si deve ricorrere a vari metodi.

    Il trattamento completo dell'artrosi del piede comprende le seguenti aree:

    • cambiamento dello stile di vita,
    • trattamento farmacologico,
    • trattamento non farmacologico,
    • trattamento di rimedi popolari
    • metodi chirurgici.

    Cambiamento di stile di vita

    Il paziente ha bisogno di rivedere alcune delle sue abitudini nella vita quotidiana, che contribuiscono e provocano la progressione dell'artrosi del piede. Senza questo, il trattamento medico non avrà l'effetto desiderato. Gli antidolorifici e i farmaci antinfiammatori elimineranno solo i sintomi della malattia, ma il processo patologico stesso progredirà.

    Il primo punto importante nel cambiare lo stile di vita è ridurre il carico sull'articolazione dolorante. Il carico sul giunto, in primo luogo, deve essere ridotto per prevenire la progressione della malattia e stabilizzare il processo. Questo può essere ottenuto cambiando alcune abitudini e stile di vita.

    Le seguenti regole sono le più importanti per ridurre il carico sul piede.:

    • evitare lunghe passeggiate
    • alternate camminando con il riposo per 5 minuti,
    • non stare a lungo in un posto (il carico statico sull'articolazione interessata è molto più tollerato rispetto a quello dinamico),
    • frequenti discese e salite delle scale non sono raccomandate, se possibile usare l'ascensore più spesso,
    • non indossare la forza di gravità
    • usa un bastone.
    Un altro punto importante è la perdita di peso. Come notato sopra, nei pazienti con obesità, l'artrosi del piede progredisce molto più velocemente a causa del maggiore stress sulle articolazioni quando si cammina. Per il trattamento, è importante determinare il cosiddetto indice di massa corporea (BMI) e prova a normalizzare questo indicatore.

    Il BMI normale è 18,5 - 24,99. A oltre 24,99, il sovrappeso è determinato. Se il BMI supera la cifra di 29,99, viene diagnosticata l'obesità. Grado di obesità I - 30 - 34,99, grado di obesità II - 35 - 39,55, grado di obesità III - 40 e oltre.

    Questo indicatore è calcolato utilizzando la formula:
    BMI è uguale al peso (in kg) diviso per altezza (in metri), quadrato.

    La riduzione dell'indice per più unità riduce già il carico sull'articolazione e contribuisce a ridurre il dolore.

    I seguenti metodi sono comunemente usati per ridurre il peso corporeo:

    • dieta ipocalorica (numero di tabella 8),
    • giorni di digiuno
    • massaggio,
    • esercizio terapeutico

    Trattamento farmacologico

    I metodi di trattamento farmacologico sono ridotti all'assunzione di determinati farmaci. Eliminano parzialmente i sintomi della malattia, aiutano a migliorare la nutrizione dell'articolazione. Il problema è che la deformazione della cartilagine e delle ossa è molto difficile da riparare. Molto spesso, è ancora necessaria una correzione completa dell'intervento chirurgico.Tuttavia, la tattica del trattamento dipende dallo stadio. Prima dei pronunciati cambiamenti nell'articolazione, il metodo principale è precisamente il trattamento farmacologico.

    Il trattamento farmacologico ha i seguenti obiettivi:

    • riduzione del dolore articolare,
    • trattamento della sinovite (infiammazione della capsula articolare),
    • miglioramento del metabolismo della cartilagine
    • miglioramento della microcircolazione ossea,
    • terapia locale.
    I farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per ridurre il dolore e l'infiammazione nell'articolazione. Quando il dolore diminuisce, lo spasmo muscolare nel riflesso dell'arto interessato diminuisce, il flusso sanguigno nell'articolazione migliora e, di conseguenza, aumenta il volume di possibili movimenti. Tutti i farmaci vengono somministrati in cicli brevi da 7 a 10 giorni, principalmente per il sollievo dal dolore.

    La nomina di questi farmaci può provocare lo sviluppo di gastropatia, che si manifestano con l'erosione e ulcere dello stomaco e del duodeno. I fattori di rischio per lo sviluppo di complicanze sono la vecchiaia, la presenza di ulcera peptica e gastrite cronica in passato, e da 2 a 3 i farmaci di questo gruppo vengono presi in una volta.

    Per la prevenzione delle esacerbazioni in parallelo prescrivere:

    • Inibitori della pompa protonica - omeprazolo (su 20 mg 2 volte al giorno), pantoprazolo (su 40 mg una volta al giorno).
    • Recettori H2 del recettore dell'istamina - Famotidina 20 mg 2 volte al giorno.

    Oltre a compresse, capsule e iniezioni che hanno un effetto sistemico (su tutto il corpo), terapia applicata e locale. Si riduce all'uso di unguenti e creme. Inoltre, alcuni farmaci vengono iniettati direttamente nella cavità dell'articolazione della caviglia o nelle vicinanze. Tale trattamento di solito dà un effetto più veloce e più stabile.

    Per la terapia locale, è possibile utilizzare i seguenti metodi:

    • iniezione di glucocorticoidi intraarticolare e periarticolare (diprospan),
    • somministrazione intraarticolare di preparati di acido ialuronico (Ostenil, hyalur)
    • applicazione locale all'area degli unguenti articolari colpiti (gel, creme), sulla base di farmaci anti-infiammatori non steroidei (finalgon, finalgel, fastum-gel)

    Trattamento non farmacologico

    Il trattamento non farmacologico è un componente importante per ripristinare e migliorare la funzione delle articolazioni nei pazienti con artrosi. Soprattutto si usano esercizi di fisioterapia, massaggi e fisioterapia. Ti permettono di dare un carico misurato sul giunto, contribuendo al ripristino delle sue funzioni. Tutti gli esercizi devono essere approvati dal medico curante, in quanto il loro tipo, durata e intensità dipendono dalle condizioni dell'articolazione interessata.

    La terapia fisica e il massaggio in una certa quantità devono necessariamente essere presenti nel trattamento di ogni paziente con l'artrosi del piede. L'inclusione di queste attività contribuisce alla conservazione e al miglioramento delle funzioni dell'articolazione interessata.

    Quando si eseguono esercizi è necessario seguire le seguenti regole:

    • nei primi giorni, usa esercizi per articolazioni sane e poi includi quelli affetti,
    • i movimenti nell'articolazione non dovrebbero essere dolorosi, troppo intensi o traumatici,
    • volume (ampiezza) i movimenti delle articolazioni aumentano gradualmente,
    • quanto più pronunciato è il dolore nell'articolazione, tanto più attentamente è necessario fare l'esercizio,
    • Al fine di ottenere un effetto duraturo, è consigliabile utilizzare gli esercizi sistematicamente e per un lungo periodo di tempomesi, anni).
    Tutti gli esercizi sono divisi in passivi e attivi. Gli esercizi passivi vengono eseguiti in posizione seduta con il massimo rilassamento dell'arto interessato. Lo stinco è fisso e vengono eseguiti i movimenti con il piede. Inizia con movimenti su e giù in direzioni dirette, quindi si aggiungono movimenti semicircolari. Quando il volume del movimento nell'articolazione interessata aumenta e il dolore diminuisce, esercizi con oggetti ginnici e in acqua (seduto in piscina).

    Gli esercizi più comuni per l'osteoartrite dei piedi sono:

    • Alzare e abbassare il piede. Per eseguire l'esercizio, il paziente si siede, piegando le ginocchia ad angolo retto. Poi inizia lentamente a fare l'estensione e la flessione delle dita, alzando e abbassando la punta. L'esercizio viene eseguito ad un ritmo lento (almeno 4 - 5 secondi per movimento). Il significato dell'esercizio è di dare un carico misurato sull'articolazione interessata (in posizione seduta rappresenta solo il peso della gamba, non per tutto il corpo). Se hai difficoltà o dolore, dovresti aiutare con le mani. Nella stessa posizione, puoi girare il piede verso l'esterno e verso l'interno. La quantità ottimale nei primi stadi è di 10 - 15 ripetizioni.
    • Sollevamento del piede ponderato. Posizione di partenza - come nel primo esercizio. Il calzino di un piede viene messo sul calzino dell'altro. Pertanto, l'articolazione del piede, situata sotto, rappresenta il peso di due gambe. Risalire alla punta del piede inferiore a passo lento. Il tallone sale alla massima posizione possibile. Per un approccio è fatto 5 - 10 ripetizioni.
    • Cattura gli oggetti. Questo esercizio è utile per l'artrosi delle articolazioni dei piedi o delle articolazioni interfalangee. Piccoli oggetti sono sparsi sul pavimento (penne, scatole di fiammiferi, ecc.). Il paziente cerca di afferrare l'oggetto con la punta del piede, sollevarlo in aria di pochi centimetri e tenerlo premuto per un po '. Per un approccio, vengono eseguite 15-20 ripetizioni.
    • Calza abbassamento ponderata. Nella posizione seduta sulla punta del piede dolorante, viene lanciato un nastro o un asciugamano. Le estremità del nastro sono prese in mano. Quindi, diventa più facile sollevare il calzino e cade con un carico (asciugamano tirato su). Tirare non dovrebbe essere troppo difficile, in modo da non causare dolore. Viene eseguito ad un ritmo lento 20-25 volte.
    • Piedi ondeggianti Sotto il piede mettere una piccola sedia a dondolo (un lato è piatto e l'altro è semicircolare). Trasferendo il peso dalla punta al tallone, si può causare movimento nell'articolazione della caviglia. L'esercizio è raccomandato per le forme gravi di artrosi, quando è difficile per il paziente fare movimenti con la ponderazione. Si eseguono fino a 35-40 ripetizioni a un ritmo medio o lento alla volta.
    • Posizione di partenza - in piedi in palestra (svedese) muri. Aggrappandosi al parapetto (è tornato dritto), alzarsi sulle punte e cadere su tutto il piede. Esercizi per eseguire lentamente, ripetendo 20 volte.
    La fisioterapia è un altro importante trattamento non farmacologico. È usato come terapia adiuvante, che ha un effetto benefico sulla superficie articolare dell'articolazione affetta da artrosi. Il metabolismo della cartilagine articolare migliora e la sua distruzione viene rallentata.

    Le seguenti procedure fisioterapeutiche sono utilizzate nel trattamento di pazienti con artrite dei piedi:

    • elettroforesi - lidocaina, analgin, salicilato di sodio. La durata dell'esposizione è di 20 minuti al giorno. Il corso consiste in 15 procedure.
    • Ultraphonophoresis - idrocortisone, analgin. Durata 5 minuti per articolazione affetta. Il corso del trattamento consiste di 10 procedure.
    • Radiazione infrarossa - Una durata da 5 a 8 minuti per dolorabilità giornaliera per 10 giorni.
    • Magnetoterapia pulsata - Gli induttori sono posizionati su entrambi i lati dell'articolazione interessata e si spostano lentamente da 5 a 10 minuti. Il corso è di 10 procedure.
    • Applicazioni di refrigeranti - con tali procedure, aumenta la temperatura dei tessuti sui quali viene effettuata l'esposizione. Il metabolismo della cartilagine è attivato, la sua rigenerazione è stimolata. Vengono utilizzate applicazioni di fango di torba con una temperatura fino a 40 gradi, paraffina e ozocerite con una temperatura fino a 55 gradi. Tali procedure sono eseguite su 10 - 15 per un corso della durata di 20 minuti ciascuno.

    Meccanismo di sviluppo della malattia

    Indipendentemente dalle cause, la compromissione causata dagli effetti avversi sulla cartilagine è identica.Con microtrauma cronico, dopo interventi gravi, le lesioni sviluppano l'artrosi post-traumatica, il cui trattamento in casa è quasi impossibile.

    Dr. Bubnovsky: "Un prodotto economico n. 1 per ripristinare il normale apporto di sangue alle articolazioni". Aiuta a curare lividi e ferite. La schiena e le articolazioni saranno come all'età di 18 anni, basta spalmarle una volta al giorno. "

    L'apporto di sangue al tessuto cartilagineo è compromesso, la sua nutrizione soffre, il che porta alla stratificazione e al diradamento. Il carico sulle aree adiacenti del tessuto osseo diventa irregolare, i sintomi aumentano. Nei luoghi di carico eccessivo, il tessuto osseo è compattato, nel resto - si ammorbidisce con la formazione di una cisti. Ciò porta ad un aumento del dolore, una persona limita in modo riflessivo il movimento con il piede.

    In uno scenario di ridotta mobilità, la nutrizione della cartilagine e la circolazione del sangue nei legamenti, le ossa adiacenti sono interessate. Appaiono gli osteofiti marginali, che di 1 grado sono la reazione compensativa dell'organismo al disturbo della struttura del tessuto osseo e del periostio e riducono la mobilità dal momento in cui si sviluppa l'artrosi del 2 ° grado.

    Le escrescite ossee irritano i tessuti molli circostanti, le reazioni infiammatorie compaiono intorno.

    In parallelo, la distanza tra le superfici articolari delle ossa diminuisce, iniziano a strofinare più intensamente l'una contro l'altra, aumentando il dolore, riducendo la mobilità.

    Al grado 1, il disagio appare con uno sforzo fisico eccessivo, la terapia è ancora possibile. Il dolore non è pronunciato, scompare indipendentemente. Di sera c'è un leggero gonfiore, che scompare al mattino. Il pericolo di questa fase è che solo un piccolo numero di pazienti presta attenzione, iniziando a guarire.

    Il primo segno che fa pensare al paziente è il dolore intenso durante il normale movimento. La sindrome del dolore appare al mattino, diminuisce dopo che il paziente si disperde. Riprende dopo che la persona si è seduta e ricomincia a muoversi. Questa natura iniziale del dolore è un chiaro sintomo dell'artrosi di grado 2 dell'articolazione della caviglia. In questa fase, la terapia è ancora possibile e ha successo.

    Nel tempo, il dolore a riposo, il gonfiore alla caviglia diventano compagni della vita quotidiana del paziente. C'è un dolore per il tempo, mobilità limitata, appare la depressione. In questa terza fase della malattia, i reclami di dolore in altre parti, nella colonna vertebrale, si uniscono.

    Quando si cammina con fiducia sui piedi doloranti, la persona cerca di risparmiarli e carica impercettibilmente le ginocchia, il bacino e la colonna vertebrale. A questo punto, i muscoli sono atrofizzati, la configurazione delle articolazioni colpite è cambiata, di regola, è difficile da trattare. Sottoposto a cambiare la postura del paziente.

    Ai primi sintomi, il paziente si rende conto che l'artrosi post-traumatica della caviglia richiede un trattamento a casa.

    Terapia della malattia

    È necessario iniziare con l'anestesia, che è realizzabile con una diminuzione del carico, l'uso di compresse con diossidina, bischofite, trementina, novocaina, bile medica, gesso al pepe.

    Il trattamento è buono da combinare con una sauna o un bagno in assenza di controindicazioni dal sistema cardiovascolare. Per ridurre le bende di carico vengono utilizzati, fasciatura bendaggio stretto. Sotto la benda puoi mettere foglie di bardana, ungere il punto dolente con il miele.

    La dieta piace con la sua diversità, il numero minimo di restrizioni. Forse l'uso di formaggio, latte, latticini, ricco di calcio. Dovresti anche mangiare pesce, olio di pesce e uova.

    Per migliorare il metabolismo delle verdure crude vengono utilizzate: alghe, spinaci, carciofi, broccoli, cavoli. Utile frutta e noci crude: agrumi, avocado, banane, mandorle, noci, pere, prugne, ribes.

    Gelatina e aspic sono utilizzati per nutrire il tessuto cartilagineo e rigenerarlo, che è ricco di tessuti connettivi e cartilaginei degli animali.

    Dato che gli arti sono eccessivamente caricati con un aumento del peso corporeo, è necessario limitare il numero di calorie consumate, da consumare frazionalmente, in piccole porzioni con una quantità ridotta di carboidrati facilmente digeribili. I cibi grassi, fritti, salati, affumicati, speziati, piccanti e bevande gassate dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

    È importante! Non mangiare piselli, fagioli, grasso di maiale, prodotti a base di pasta lievitata, cioccolato, funghi, champagne, frattaglie: lingua, reni, polmoni, cuore.

    farmaci

    I sintomi caratterizzano lo stadio della malattia, influenzano l'efficacia dei farmaci. Nella maggior parte dei casi, il trattamento della malattia viene effettuato su base ambulatoriale. In presenza di comorbidità, una violazione delle condizioni generali del paziente, in casi avanzati, in combinazione con danni alle altre articolazioni e alla colonna vertebrale, è necessario il ricovero in ospedale.

    I farmaci usati per il sollievo dal dolore appartengono al gruppo dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Voltaren o Movalis per via intramuscolare, 3 ml 1 volta al giorno per 5 giorni. Dicloran, Nimesil, Naproxen, Ibuprofen, Nise, Aertal sono utilizzati per l'ingestione. Indipendentemente dalla via di somministrazione, tutti gli antidolorifici vengono assunti rigorosamente dopo i pasti, per un breve periodo, sotto la supervisione di un medico.

    Questi farmaci irritano la mucosa gastrointestinale, possono causare ulcere non curative e mal curabili. Durante il trattamento, è necessario effettuare un esame del sangue settimanalmente, poiché i farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei comportano una compromissione della coagulazione del sangue.

    Un nuovo anestetico è Arcoxia, o Etorikoksib, che viene utilizzato per l'inefficacia dei farmaci non steroidei, riduce la gravità dell'infiammazione, non irrita la mucosa gastrica, non influenza la coagulazione del sangue. Usato secondo lo schema, in particolare un buon effetto clinico è dato quando combinato con Neuromidina.

    La rimozione della sindrome acuta da dolore che è difficile da trattare con farmaci antinfiammatori non steroidei richiede la nomina di glucocorticosteroidi. Iniezione intraarticolare precedentemente utilizzata di questi farmaci ormonali.

    Attualmente, stanno cercando di rifiutare questo, dal momento che ci sono più effetti avversi e complicazioni dopo aver introdotto ormoni nella cavità che dalla stessa malattia. Il desametasone viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa. Dexazone è una quantità molto limitata di tempo, poiché elimina il calcio dalle ossa e porta ad un aumento di peso, il che aggrava il quadro clinico.

    Un componente necessario della prevenzione delle malattie è l'uso delle vitamine del gruppo B, che includono B1, B2, B6, B12. Puoi applicare Milgamma, che contiene vitamine di questo gruppo. Per essere entrato in iniezioni su 2 millilitri una volta al giorno di 10 giorni o in targhe dopo cibo. Il farmaco causa spesso reazioni allergiche, deve essere applicato sotto controllo medico.

    Dato che il dolore porta allo spasmo dei muscoli circostanti, sono prescritti i rilassanti muscolari: Sirdalud o Mydocalm.

    Condroprotettore - uno dei principali gruppi di farmaci. Regolano il metabolismo, migliorano la nutrizione, ripristinano il tessuto cartilagineo interessato. La terapia prolungata con cromoprotettori è efficace in questa malattia.

    Esistono diversi modi per somministrare questi farmaci: per via orale, per via intramuscolare, nella cavità di un arto infiammato. Mucosat, Alflutop, Tsel-T, Hondrogard sono usati per via intramuscolare. Alflutop, acido ialuronico e ossigeno vengono iniettati nella cavità articolare. All'interno: Artra, Struktum, Teraflex.

    Condroitina ben nota - normalizza lo scambio di fosforo e calcio nella cartilagine. Rallenta la degenerazione della cartilagine, la distruzione del tessuto osseo, la perdita di calcio durante il carico eccessivo sulle ossa.Il farmaco stimola la rigenerazione della cartilagine articolare e agisce da lubrificante per le superfici.

    Dato che i pazienti sono spesso persone in sovrappeso con malattie endocrine concomitanti in sovrappeso, sono necessari preparati vascolari. Farmaci che migliorano la microcircolazione degli arti inferiori - Cavinton, Trental, Wessel Due F, Pentoxifylline.

    Il meccanismo di sviluppo e le cause dell'apparizione della patologia

    La malattia inizia con il fatto che nell'articolazione della caviglia il liquido sinoviale è prodotto di meno, la cartilagine è nutrita e sporca peggio. In questo caso, lo spazio articolare diventa più stretto e le ossa possono crescere insieme completamente. La Cruzarthrosis che è iniziata è praticamente impossibile da invertire. Tuttavia, il trattamento è necessario per rallentare il suo sviluppo.

    L'artrosi dell'articolazione della caviglia è un processo infiammatorio degenerativo. La patologia colpisce non solo i tessuti duri, ma anche i muscoli, i tendini, i vasi sanguigni e i nervi.

    Quindi, la cruzartrosi della caviglia insorge a causa dell'impatto di tali ragioni:

    1. Cambiamenti delle articolazioni e dei legamenti associati con l'età. Cioè, il più delle volte questa malattia si osserva nelle persone che hanno oltrepassato i 60 anni di età. Se il paziente non ha avuto deviazioni in salute, la malattia si sviluppa molto più lentamente. In questo caso, la disabilità non appare sempre.
    2. Obesità grave (2-4 gradi). Eccessivo peso corporeo influisce negativamente sulle articolazioni della caviglia delle gambe, quindi si consumano molto più velocemente. Se il paziente è obeso fin dall'infanzia, l'artrosi alla caviglia può verificarsi già da 20 anni.

    1. Alto carico sull'articolazione della caviglia, che si verifica a seguito di allenamento sportivo, duro lavoro.
    2. Fratture della caviglia
    3. Deformità congenita del piede e piede piatto acquisito.

    1. Predisposizione genetica. L'artrosi è a rischio per quelle persone che hanno parenti stretti con la stessa patologia.
    2. Costante indossare le scarpe su tacchi piatti o a spillo.
    3. Carico non uniforme sull'articolazione a causa di resistenza impropria delle superfici articolari.

    Per quanto riguarda il meccanismo di sviluppo dell'artrosi, è semplice. Con la spremitura costante del tessuto cartilagineo, così come a causa di cambiamenti nelle proprietà chimiche del liquido sinoviale, la struttura dei tessuti duri è disturbata. Cioè, incrinature microscopiche compaiono nella cartilagine, diventano molto più sottili.

    Spezzando, piccole particelle di cartilagine possono ferire ancora di più le superfici ossee. Questa condizione provoca un aumento della sensibilità del recettore nell'articolazione, il dolore e altri sintomi compaiono.

    Varietà della malattia

    L'artrosi dell'articolazione della caviglia può essere:

    • Primaria. I processi degenerativi si verificano nella cartilagine sana. Possono iniziare a causa di un carico molto forte sull'articolazione.
    • Secondario. In questo caso, il processo patologico è già più grave e la distruzione diventa evidente. I cambiamenti distrofici nel tessuto cartilagineo sono già arrivati.

    Dopo una lesione interna o esterna dell'articolazione, può verificarsi artrosi post-traumatica dell'articolazione della caviglia. Pertanto, qualsiasi danno agli arti dovrebbe essere trattato nel modo più rapido ed efficiente possibile.

    I sintomi dipendono dalla fase della malattia

    Quindi, l'artrosi della caviglia ha i seguenti sintomi:

    Come prevenire le dislocazioni nell'area di interesse per noi gambe, dice Elena Malysheva:

    1. Atrofia muscolare (colpisce i tessuti localizzati molto vicino all'articolazione).
    2. A causa della debolezza dei tendini in un paziente, si verificano sublussazioni.
    3. Se un processo infiammatorio si sviluppa in un giunto, allora la temperatura locale si alza in esso, e anche si gonfia.
    4. La curvatura dell'asse naturale della gamba.

    Grado di sviluppo della malattia

    I sintomi di artrosi della caviglia dipendono molto da quale stadio di sviluppo della patologia del paziente. La classificazione della malattia è:

    • Primo grado Anche con un esame a raggi X, non si notano cambiamenti nelle articolazioni. Tuttavia, una piccola rigidità mattutina è ancora presente, sebbene passi rapidamente. Il trattamento deve iniziare ora.
    • Secondo grado Qui la mobilità degli arti è già limitata, si sente uno scricchiolio nell'articolazione quando si muove, c'è un leggero gonfiore. La radiografia mostra già una leggera diminuzione del gap inter-articolare. Il blocco dell'astrazione diventa piatto. Una persona può provare zoppia, la rigidità mattutina dura più a lungo.

    • Terzo grado La crusarthrosis in questo caso appare molto chiaramente e la deformazione delle articolazioni è chiaramente visibile. In questo caso, l'atrofia muscolare è forte, vi è una significativa limitazione del movimento. Quasi sempre la caviglia richiede uno stato di riposo, anche se in questo caso il dolore è presente.
    • Quarto grado Non c'è quasi nessuna fenditura articolare e la mobilità è gravemente compromessa. Nella foto puoi vedere la forte crescita degli osteofiti. Il trattamento in questo caso può essere solo chirurgico.

    Come potete vedere, l'artrosi della caviglia si sviluppa gradualmente, quindi il paziente ha la possibilità di iniziare il trattamento in tempo, il che rallenterà la sua progressione.

    Funzioni diagnostiche

    Per scegliere il metodo ottimale di terapia, devi prima esaminare attentamente il paziente. Per cominciare, il paziente dovrebbe registrarsi con un traumatologo e un ortopedico. Quindi potrebbe essere necessario consultare un chirurgo.

    I seguenti studi saranno assegnati al paziente:

    1. Radiografia della caviglia colpita dall'artrosi.
    2. Tomografia computerizzata o risonanza magnetica.

    Naturalmente, il medico è obbligato a registrare e analizzare i reclami del paziente.

    Ciò che è meglio e più sicuro: una tomografia computerizzata o una risonanza magnetica, oltre a molte altre domande su questo argomento, viene fornita dal radiologo Natalia Petrovskaya:

    I principi di base del trattamento

    Se una persona ha un'artrosi deformante della caviglia, allora deve essere trattata, e con l'inizio della terapia non vale la pena stringere. Fornisce:

    • Sollievo dal dolore dell'articolazione colpita, così come l'eliminazione di altri sintomi.
    • Elimina il processo infiammatorio al suo interno.
    • Aumento del volume e della gamma di movimento nella parte interessata dell'arto.
    • Restauro della cartilagine danneggiata.

    • Miglioramento dei processi metabolici in tutti i tessuti dell'articolazione.
    • Il rallentamento del processo distrofico.
    • Riabilitazione di quei pazienti sottoposti a intervento chirurgico.

    Terapia farmacologica per l'artrosi

    Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia comporta l'assunzione di determinati farmaci:

    1. Farmaci anti-infiammatori non ormonali che possono alleviare i segni di infiammazione, così come la sindrome del dolore: Diclofenac, Indometacin, Ibuprofen. Questi strumenti possono essere utilizzati sotto forma di compresse, unguenti e iniezioni intra-articolari. Il loro dosaggio dipende dalla gravità della patologia ed è determinato dal medico.
    2. Condroprotettore per il trattamento delle articolazioni: "Don", "Hondrolon". Aiutano a migliorare la produzione di liquido sinoviale, nonché la condizione della cartilagine. Grazie ai condroprotettori è possibile normalizzare la nutrizione dei tessuti delle articolazioni. Il corso del trattamento è di 2-3 mesi, mentre deve essere ripetuto più volte all'anno. Una caratteristica di questi farmaci è che saranno il più efficaci possibile solo con una terapia iniziata tempestivamente. Se i farmaci vengono utilizzati sotto forma di iniezioni, il corso del trattamento dell'artrosi è di 15-20 giorni.

    1. Agenti ormonali per iniezioni intra-articolari: "Diprospan", "Celeston". Ci vorranno solo 3-5 colpi. Inoltre, l'iniezione di farmaci può essere effettuata solo una volta alla settimana.
    2. Rimedi locali: Diclofenac, cavalli vapore, profonde sollievo. Hanno un effetto analgesico. Puoi usare questi farmaci a casa.

    La terapia farmacologica è la base dell'intero trattamento. Prescrivere i farmaci dovrebbe essere un medico.Anche se è venduto senza una prescrizione, non dovresti usarlo da solo.

    Altri modi per trattare la patologia

    In combinazione con i farmaci, l'artrosi post-traumatica dell'articolazione della caviglia deve essere trattata con i seguenti metodi:

    • Trazione dell'apparato e terapia manuale.
    • Fisioterapia: irradiazione laser, esposizione a ultrasuoni, magnetoterapia. L'elettroforesi con preparazioni mediche, compresse di trementina o bagno è considerata molto efficace.

    • Esercitare la terapia. La terapia fisica deve essere eseguita ogni giorno. Il complesso di ginnastica è selezionato dal dottore singolarmente per ogni paziente. Gli esercizi sono abbastanza semplici. Ad esempio, da una posizione eretta, è necessario inclinarsi in avanti e toccare il pavimento con le mani. In questo caso, le ginocchia non devono piegarsi. Tenendo la sedia, è necessario accovacciarsi più in alto possibile. Per rimanere in questa posizione dovrebbe essere 2 secondi, dopo di che i talloni cadono lentamente sul pavimento. Inoltre, è possibile eseguire lo stesso esercizio, solo le calze saliranno. Per cominciare, la terapia fisica dovrebbe essere la più semplice e il carico sull'articolazione della caviglia è minimo.
    • Massaggio per l'osteoartrosi della caviglia. In questo modo, è possibile non solo trattare le patologie, ma anche prevenirne le esacerbazioni. Esegui tutte le tecniche se uno specialista esperto conosce la struttura delle articolazioni. Contribuiscono al rafforzamento del tessuto muscolare, alla normale nutrizione della cartilagine, al rafforzamento dell'apparato legamentoso. È necessario iniziare il massaggio dalle dita e spostarsi sulla linea ascendente fino all'anca. Una sessione dura circa 25 minuti. Per un buon effetto, gli esperti raccomandano di fare un massaggio per 2 settimane, dopo di che, è necessario fare una pausa per lo stesso periodo.

    Se l'artrosi è già in esecuzione fino a 3-4 fasi di sviluppo, allora in questo caso, il trattamento conservativo sarà inefficace. Ci sarà già bisogno di ricorrere alla chirurgia.

    Come condurre il massaggio è mostrato dallo specialista della scuola di massaggio del Dr. Kolpakov in questo video:

    Caratteristiche del trattamento radicale

    È usato nel caso in cui la terapia conservativa fosse inutile o la malattia fosse già in una forma avanzata. Esistono i seguenti tipi di operazioni:

    1. Artrodesi. In questo caso, il chirurgo immobilizza (chiude) l'articolazione della caviglia. Allo stesso tempo vengono preservati i resti del tessuto cartilagineo.
    2. Artroscopia. Questa operazione consente allo specialista di salvare completamente l'articolazione. Tale intervento viene effettuato nelle prime fasi dello sviluppo della patologia. Questa procedura è minimamente invasiva e molto efficace. Grazie a questa operazione, è possibile eliminare i depositi intraarticolari, riparare i legamenti danneggiati o rimuoverli, esaminare la cartilagine interessata, determinarne le condizioni.

    1. Endoprotesi. Esiste già una sostituzione completa dell'articolazione interessata con un impianto artificiale. Questo tipo di trattamento è considerato il più efficace e progressivo. Un'operazione viene eseguita se a un paziente è già stata diagnosticata una malattia di stadio 3-4. La protesi è solitamente realizzata in metallo, ceramica o plastica.

    Naturalmente, l'installazione di un giunto artificiale offrirà l'opportunità di ripristinare la funzionalità dell'arto. Inoltre, la sua durata è di 20-25 anni.

    Devo usare strumenti speciali?

    Per la ginnastica terapeutica, i farmaci e la fisioterapia erano più efficaci, è possibile utilizzare speciali dispositivi ortopedici. Offrono un'opportunità per ridurre il carico sull'articolazione nel trattamento della malattia a casa. Ci sono tali dispositivi:

    • Ortesi della caviglia che segue completamente i contorni della caviglia. Aumenta la gamma di movimento, aiuta ad alleviare gonfiore e dolore.
    • La benda di fissaggio. Questo prodotto fornisce la stessa cosa dell'ortesi. È realizzato in tessuto morbido ed elastico, che consente una buona fissazione del giunto.Tuttavia, dovrebbe essere usato nei periodi di remissione, quando l'esacerbazione svanisce.

    Trattamento popolare

    I rimedi popolari aiutano molto bene nel trattamento. Tuttavia, se il paziente ha un periodo acuto di sviluppo della patologia, allora è meglio usare i metodi tradizionali di terapia. I rimedi popolari sono i migliori in terapia combinata, piuttosto che in modo indipendente. Quindi sarà più efficace.

    Quindi, se le cause dello sviluppo della patologia sono già stabilite e il trattamento è prescritto, allora può essere integrato con le ricette:

    1. Basato sulla mamma. Devi prendere 0,5 grammi. unguento medicinale e mescolo con qualche goccia di olio di rosa. Questo strumento deve essere accuratamente strofinato sulla caviglia in caso di artrosi.
    2. Sulla base delle patate Per eliminare il dolore, devi grattugiare una verdura cruda su una grattugia fine e attaccare questa pappa all'articolazione interessata. La durata di uso di un impacco fa 25 minuti.

    1. Decotto di consolida maggiore È necessario mescolare un bicchiere di erba tritata con la stessa quantità di olio vegetale. Successivamente, la miscela viene fatta bollire a fuoco basso per 10 minuti. Dopo aver preparato il brodo, è necessario aggiungere qualche altra goccia di vitamina E, mezzo bicchiere di cera d'api. Dopo il raffreddamento, è possibile utilizzare questo tipo di unguento. Applicarlo sulla zona interessata per mezz'ora due volte al giorno.

    1. Usando gusci di uova di pollo. Ha solo bisogno di essere schiacciato in polvere e aggiunto al cibo.
    2. Efficace è l'impacco di bischofite e bile in scatola. Questi componenti devono essere mescolati. Inoltre, nel fluido risultante è necessario impregnare la garza e legarla al giunto dolente. Dall'alto l'impacco viene coperto con un film e fissato con una benda. Mantenerlo dovrebbe essere di 8 ore, dopo di che il piede dovrebbe essere risciacquato con acqua tiepida e spalmato di crema. La procedura deve essere ripetuta ogni giorno fino a quando il paziente si sente meglio.

    Tutte queste medicine tradizionali sono considerate abbastanza efficaci. Tuttavia, possono essere utilizzati solo con il permesso del medico. Va ricordato che i tradizionali decotti di erbe medicinali non salvano dalla malattia, poiché non è reversibile. Non possono eliminare la vera causa dell'artrosi.

    Misure di prevenzione per la malattia offre specialista di medicina alternativa Lyudmila Shkolnik:

    Funzioni di alimentazione

    È noto da tempo che il peso eccessivo è molto dannoso per l'apparecchio di supporto, quindi contribuisce alla sua rapida usura. Pertanto, dovrebbe essere normalizzato, aiutato da una dieta appropriata. Inoltre, una dieta equilibrata offrirà l'opportunità di fornire all'organismo tutte le sostanze e gli elementi necessari per il suo pieno funzionamento.

    Dalla dieta, assicurati di escludere cibi ad alto contenuto calorico: cibi veloci, pesce grasso e carne. La dieta prevede l'uso di frutta e verdura, succhi, composte.

    Molto utili sono le uova di crusca, quaglia e pollo, pesce di mare. Una dieta è auspicabile per includere patate al forno e prodotti lattiero-caseari. La dieta comporta anche il consumo di muscoli, poiché contiene gelatina, utile per le articolazioni. La dieta dovrebbe contenere tutte le vitamine del gruppo B.

    Naturalmente, è necessario mangiare in piccole porzioni, è preferibile abbandonare l'uso di alcol, in quanto è un effetto dannoso non solo sulla caviglia, ma anche sul corpo nel suo complesso.

    Prevenzione dell'artrosi

    Poiché il rischio di disabilità in questa artrosi dell'articolazione della caviglia è molto alto, è necessario cercare di prevenire il suo sviluppo. È importante osservare tali misure preventive:

    • Mangia
    • Evitare lesioni all'articolazione della caviglia.
    • Trattare tempestivamente eventuali processi infettivi e infiammatori nel corpo.

    • A casa, eseguire esercizi di ginnastica o ginnastica complessi.
    • Rivolgersi tempestivamente al medico in caso di segni di deterioramento del funzionamento dell'articolazione.

    Se vengono stabilite le cause dello sviluppo dell'artrosi della caviglia, è possibile iniziare a curare la malattia. La terapia deve essere completa e includere non solo le pillole, ma anche un complesso di terapia fisica, nonché altri modi di affrontare la malattia. Solo con tale trattamento della caviglia sinistra o destra è possibile mantenere la sua mobilità e migliorare la sua condizione.

    Puoi enfatizzare molte informazioni utili su di te da una conferenza di un medico omeopata, fisioterapista e nutrizionista Lyudmila Yermolenko:

    Cause di malattia

    L'apporto di sangue alla cartilagine articolare rallenta nel tempo. La mancanza di attività fisica adeguatamente organizzata (dinamica), l'usura meccanica legata all'età dello strato ialino, un aumento della viscosità del liquido sinoviale porta ad una graduale distruzione della cartilagine, una crescita compensatoria dell'osso osteofita e una diminuzione della mobilità del piede.

    In giovane età, gli stessi processi si possono sviluppare con lesioni croniche al piede (ad esempio, quando si gioca a calcio, a ballare), a seguito di un infortunio sportivo, con frequenti dislocazioni dell'arto. L'eccesso di peso aumenta significativamente il carico sull'articolazione della caviglia, che ne accelera la distruzione, la predisposizione genetica alle malattie del sistema muscolo-scheletrico è un altro fattore che può influenzare lo sviluppo dell'artrosi.

    Ragioni principali. accelerare i processi patologici nell'osso e nel tessuto articolare, può essere:

    • condizioni di lavoro associate alla presenza costante di "sui piedi"
    • indossando tacchi alti,
    • disturbi congeniti dello sviluppo delle articolazioni degli arti,
    • l'alcolismo,
    • malattie sistemiche (artrite reumatoide, gotta, disordini metabolici, malattie endocrine, vene varicose e tromboflebiti).

    A seconda del motivo per l'aspetto Esistono due tipi di artrosi:

    1. Primaria. Il motivo principale è l'usura meccanica dell'articolazione dovuta a cambiamenti senili o carichi elevati, in alcuni casi le cause dell'artrosi primitiva (idiopatica) rimangono poco chiare, specialmente nei bambini e negli adolescenti.
    2. Secondario. La malattia si manifesta come risultato dell'effetto dannoso di disturbi ormonali, disturbi metabolici o sullo sfondo di altre malattie del corpo. Questo gruppo può anche includere l'artrosi post-traumatica derivante da un danno all'articolazione della caviglia.

    Stai attento!

    Prima di continuare a leggere, voglio avvertirti. La maggior parte delle articolazioni "trattanti", che pubblicizzano in TV e vendono nelle farmacie, questo è un divorzio completo. All'inizio può sembrare che la crema e l'unguento siano d'aiuto, ma in realtà rimuovono solo i sintomi della malattia.

    In parole semplici, compri il solito anestetico e la malattia continua a svilupparsi in una fase più difficile.

    Il comune dolore articolare può essere un sintomo di malattie più gravi:

    • Artrite suppurativa acuta,
    • Osteomielite - infiammazione ossea,
    • Seps - avvelenamento del sangue,
    • Contrattura - limitazione della mobilità articolare,
    • Dislocazione patologica - uscita della testa dell'articolazione dalla fossa articolare.

    Come essere? - chiedi.

    Abbiamo studiato una grande quantità di materiali e, soprattutto, abbiamo verificato nella pratica la maggior parte dei mezzi per il trattamento delle articolazioni. Quindi, si è scoperto che l'unico farmaco che non elimina i sintomi, ma che tratta veramente le articolazioni è Hondrexil.

    Questo farmaco non è venduto in farmacia e non è pubblicizzato in TV e su Internet e, secondo il programma federale, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere il pacchetto Hondreksil GRATIS!

    In modo che non pensi di essere stato risucchiato dalla prossima "crema miracolosa", non descriverò che tipo di farmaco efficace è. Se interessati, leggi tutte le informazioni su Hondrexil. Ecco il link all'articolo.

    Mentre progredisce i dolori si verificano la sera. di notte, poi - più spesso a riposo, per esempio, quando il tempo cambia.

    I segni caratteristici della malattia sono anche:

    • rigidità dell'articolazione e muscoli al risveglio,
    • un crunch specifico nell'articolazione quando si muove o si agita nettamente una gamba,
    • scatti, cigolii quando si flettono gli arti,
    • l'incapacità di calpestare il piede senza riscaldare il giunto,
    • frequenti sublussazioni delle gambe, debolezza del supporto, affaticamento degli arti,
    • gonfiore dell'area articolare,
    • durante i periodi di esacerbazioni - arrossamento, ipertermia della zona articolare, che più spesso significa l'aggiunta di malattia infiammatoria delle articolazioni (artrite),
    • atrofia dei muscoli e dei legamenti a causa della riduzione involontaria del carico sul giunto o del piede sul lato esterno del piede.

    Se l'artrosi si sviluppa sullo sfondo di una grave lesione alla caviglia, la palpazione della superficie dell'articolazione può causare irregolarità, ammaccature o rigonfiamenti patologici.

    Grado di sviluppo

    Con lo sviluppo di deformare l'artrosi della caviglia assegnare 3 fasi. caratterizzato dalle seguenti caratteristiche diagnostiche:

    1. Iniziale (prima). Il dolore nell'articolazione si verifica solo dopo uno stress significativo, a volte c'è un leggero gonfiore dell'area interessata. L'immagine radiografica riflette un leggero restringimento del lume dello spazio articolare.
    2. Il secondo Il dolore non è associato allo sforzo fisico, il crunch e gli scricchiolii dell'articolazione sono chiaramente uditi durante un movimento improvviso, c'è una rigidità mattutina pronunciata nell'arto. Durante la diagnosi con l'aiuto dei raggi X, sono evidenti cambiamenti evidenti nella cartilagine ialina, lo spazio articolare si restringe non meno del 40% dell'altezza originale.
    3. Terzo. I dolori alle articolazioni diventano spesso insopportabili, la loro durata può raggiungere diversi giorni. Il paziente può essere molto molle, mentre c'è una deviazione dell'asse della gamba verso destra o sinistra. L'esame del paziente rivela la crescita di osteofiti compensatori, atrofia dei legamenti e dei muscoli e deformità delle ossa.

    Quali potrebbero essere le conseguenze?

    Lanciato stadi di sviluppo dell'artrosi alla caviglia portare ad una significativa usura della cartilagine ialina. allo stesso tempo si riduce la distanza tra le ossa dell'articolazione, con il risultato che possono deformarsi a vicenda.

    Il risultato di tale processo spesso diventa curvatura della parte inferiore della gamba (piegandosi dentro o fuori), limitando l'attività dell'arto e la sua completa immobilità.

    La disfunzione della caviglia e la crescita delle ossa osteofitiche porta spesso alla spremitura dei vasi sanguigni e delle radici nervose, unendo trombosi, sinovite e borsite.

    Spesso, sullo sfondo di danni all'articolazione di una gamba l'artrite si sviluppa, causando infiammazione nel secondo arto. così come estendersi all'articolazione del ginocchio e alle ossa del piede e dei piedi.

    I nostri lettori scrivono

    Benvenuto! Mi chiamo
    Lyudmila Petrovna, voglio esprimere la mia benevolenza a te e al tuo sito.

    Alla fine, sono stato in grado di liberarmi dal dolore alle articolazioni. Conduco uno stile di vita attivo, vivo e godo ogni momento!

    Dall'età di 45 anni, le articolazioni, le ginocchia, le dita e soprattutto la schiena cominciarono a far male. Quando ho compiuto 58 anni, praticamente non potevo camminare, e questi terribili dolori, non riesci a immaginare come fossi tormentato, era tutto molto brutto.

    Tutto è cambiato quando mia figlia mi ha dato un articolo su Internet. Non ho idea di quanto sono grato a lei. Questo articolo mi ha letteralmente sollevato dal letto. Non ci credo, ma in sole 2 settimane ho guarito completamente il mal di schiena e le articolazioni. Gli ultimi anni hanno cominciato a muoversi molto, in primavera e in estate vado in campagna tutti i giorni, coltivo pomodori e li vendo sul mercato. Le zie si chiedono come riesco a farlo, da dove provengono tutte le mie forze ed energie, non crederanno che io abbia 62 anni.

    Chi vuole vivere una vita lunga e vigorosa senza dolore alla schiena e alle articolazioni, impiega 5 minuti e leggi questo articolo.

    La disabilità del paziente in presenza di malattie o fattori che complicano il corso dell'osteoartrosi può già essere osservata per diversi anni.

    Diagnosi della malattia

    Il compito principale delle misure diagnostiche è di differenziare l'artrosi di un'articolazione da vari tipi di artrite, in particolare reumatoide e gotta. Dopo aver eseguito un esame del sangue generale, si determina che non vi sono deviazioni negli indici ESR e leucocitari, ad eccezione dei casi di comparsa di malattie secondarie - borsite, sinovite. È obbligatorio prendere il sangue per l'analisi biochimica (per i campioni reumatoidi e la concentrazione di proteina c-reattiva, acido urico, nonché gli indicatori immunologici), che nell'artrosi corrispondono più spesso alla norma.

    Per stabilire il grado di sviluppo dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, viene eseguito un esame radiografico e per valutare l'atrofia delle ossa, dei muscoli e dei legamenti, viene eseguita una risonanza magnetica o radioscopica.

    Fisioterapia, hardware e altri metodi di trattamento dell'artrosi:

    1. Irraggiamento ultravioletto, laser e terapia magnetica. Usato per alleviare lo spasmo muscolare e prevenire la loro atrofia.
    2. Terapia dei campi elettromagnetici (induttoterapia, terapia ad onde d'urto, microcorrenti diadinamiche) per eliminare il dolore e l'infiammazione.
    3. L'introduzione di farmaci che utilizzano la fonoforesi, l'elettroforesi. Il più spesso usato per terapia con idrocortisone, dimeksid, novocaine.
    4. Agopuntura, massaggio, terapia manuale.
    5. Procedure termali: bagni di paraffina, bagni di fango, lozioni di radon e bromo.
    6. La terapia fisica è raccomandata sotto forma di prestazioni regolari ad eccezione del periodo di esacerbazione dell'artrosi.

    La chirurgia può essere necessaria negli stadi avanzati della malattia. - artrodesi (legame delle ossa, per cui l'articolazione diventa immobile), sostituzione dell'endoprotesi (sostituzione dell'articolazione con una artificiale).

    Trattamento dei rimedi popolari per l'artrosi

    I metodi tradizionali di trattamento possono non solo prevenire lo sviluppo di comorbidità e alleviare il dolore acuto, ma anche contribuire a mantenere le articolazioni sane:

    1. Azione anti-infiammatoria e anti-edematosa ha una tale collezione: unire un cucchiaino di fiori di calendula, corteccia di salice, foglie di betulla e ortica, versare una miscela di 0,5 litri. acqua bollente, insistono 5 ore. Fai un corso per un mese, bevendo 250 ml. infusione al giorno per 3 dosi.
    2. Strofinando l'articolazione con dolore severo si consiglia l'infusione di 50 g dei fiori della pianta di verbasco 250 litri. vodka. Utilizzare lo strumento può essere di 10 giorni dopo essere stato lasciato in un luogo buio.
    3. La sabbia del fiume viene lavata, asciugata, quindi leggermente riscaldata e applicata durante le esacerbazioni alle articolazioni dolenti, versandola in sacchetti di tela. La ricetta non può essere utilizzata in caso di sviluppo di artrite alla caviglia.
    4. Grattugiare le patate su una grattugia e, senza premere, applicare sulla zona dolente, quindi legare con cellophane. Questa ricetta aiuterà a ridurre rapidamente il dolore.
    5. Macinare un cucchiaino di foglie essiccate di Hypericum, luppolo, trifoglio dolce. Mescolare la raccolta con 50 g di vaselina o crema per neonati, lasciare per un giorno a temperatura ambiente. Strofinare come necessario nell'area interessata.

    Stile di vita con l'artrosi

    Per trattare efficacemente una malattia, è necessario rispettare le regole di base:

    • Abbandona le cattive abitudini - Fumare e, soprattutto, dal consumo di alcol. È dimostrato che le bevande alcoliche contribuiscono all'aggravarsi del ristagno del sangue nei tessuti, quindi riducono la circolazione sanguigna e accelerano la distruzione della cartilagine articolare.
    • Ogni giorno, ad eccezione dei periodi di esacerbazione dell'artrosi, è necessario eseguire una serie di esercizi per scaldare l'articolazione della caviglia:
      • sdraiati sulla schiena, raddrizza le gambe. Allo stesso tempo, gira entrambi i piedi dentro e fuori, quindi trascina le dita,
      • sollevare leggermente la gamba, ruotare il piede sotto forma di movimenti circolari,
      • seduto su una sedia, premere i piedi sul pavimento, quindi simulare camminare, sollevando prima le dita dei piedi, poi i talloni.

    Trascorrere 1 ora al giorno può rallentare in modo significativo lo sviluppo dell'artrosi e prevenire le esacerbazioni della malattia.

    Storie dei nostri lettori

    Giunti malati curati a casa. Sono passati 2 mesi da quando ho dimenticato il dolore alle articolazioni. Oh, come ero solito soffrire, le ginocchia e la schiena mi facevano male, ultimamente non riuscivo a camminare correttamente. Quante volte sono andato alle cliniche, ma erano prescritte solo compresse e unguenti costosi, da cui non serviva affatto. E ora sono andato alla settima settimana, non infastidisco le mie articolazioni, vado in campagna ogni due giorni, e cammino a 3 km dal bus, così vado facilmente! Tutto grazie a questo articolo. Tutti quelli che hanno dolori alle articolazioni - assicurati di leggere!

    Leggi l'articolo completo >>>

    Come mangiare?

    La dieta di artrite dovrebbe essere basata su i seguenti principi:

    • limitando i grassi animali e le zuppe di carne,
    • eliminando l'assunzione di cibo con conservanti e esaltatori di sapidità,
    • risparmiando modalità di cottura
    • sale limitante, oli raffinati, dolci,
    • consumo giornaliero di frutta e verdura.

    Misure preventive

    Per prevenire lo sviluppo della malattia di cui hai bisogno, prima di tutto, scegli le scarpe con attenzione: tacchi alti, suole dure, spremitura o scarpe scomode possono influire negativamente sulla condizione dell'articolazione della caviglia.

    È necessario limitare il carico sul giunto.. eliminare le ferite e le ferite, evitando il duro lavoro o l'allenamento fisico eccessivo, mentre è completamente impegnato in esercizi terapeutici. Disturbi metabolici, malattie neuroendocrine richiedono un trattamento o una correzione obbligatoria, che contribuisce al miglioramento del trofismo dei tessuti e della nutrizione dell'articolazione.

    Senza fallire È necessario normalizzare il peso eliminando il carico aggiuntivo sull'articolazione della caviglia, è possibile prevenire i suoi cambiamenti distrofici.

    Navigazione rapida sull'articolo:

    Tutti i farmaci terapeutici utilizzati in questa malattia sono divisi in due grandi gruppi: farmaci ad azione rapida e farmaci a lento rilascio.

    Rappresentanti di questi gruppi hanno effetti diversi sulla malattia e beneficio per il corpo. Quindi, i farmaci ad azione rapida trattano solo i sintomi della malattia - riducono il dolore nell'articolazione della caviglia. I farmaci ad azione lenta inibiscono la progressione dell'artrosi della caviglia, cioè interrompere parzialmente l'ulteriore corso della malattia.

    Trattamento topico e anti-infiammatorio

    Il trattamento topico dell'articolazione della caviglia è mirato a ridurre il livello di infiammazione nell'articolazione interessata e quindi a ridurre indirettamente la progressione della malattia, mantenendo l'infiammazione sotto controllo. Tale trattamento è particolarmente importante nei casi in cui l'uso dei FANS nei casi gravi della malattia non produce più risultati o l'effetto anestetico da essi è insufficiente. Il trattamento topico è utile per un'ampia varietà di tipi di malattia, compresa l'artrosi post-traumatica dell'articolazione della caviglia.

    il sollievo dal dolore è un elemento necessario del trattamento

    Trattamenti topici includono l'uso di vari unguenti e gel. contenente sia componenti steroidei non steroidei che analgesici. Tali farmaci comprendono Diclofenac Ointment, Fast Gel, Deep Relief, Butadione, Horse Power Gel e altri. Danno un buon effetto terapeutico, soprattutto se combinato con altri farmaci.

    Un altro, il tipo più importante di trattamento locale dell'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è il blocco intrarticolare dell'articolazione. Questo metodo di trattamento è usato nei casi avanzati della malattia, specialmente quando altri antidolorifici non aiutano abbastanza.

    L'essenza di questa procedura è che i farmaci anti-infiammatori (corticosteroidi) vengono iniettati nell'area della stessa articolazione, come kenalog e idrocortisone (inoltre, le iniezioni possono essere integrate con antidolorifici).

    I corticosteroidi sono farmaci molto potenti e se vengono somministrati sotto forma di compresse o per via intramuscolare, daranno effetti collaterali molto forti. Se questi farmaci vengono iniettati nella zona dell'articolazione, questi agenti hanno un effetto antinfiammatorio solo sull'articolazione, senza danneggiare il corpo.

    Farmaci ad azione lenta (condroprotettori)

    Questo gruppo di farmaci comprende farmaci che influiscono sulla base stessa della malattia: aiutano la cartilagine articolare a recuperare e migliorare la sintesi del tessuto cartilagineo, la cui mancanza causa dolore e disturbi del movimento nella caviglia. Questi farmaci sono chiamati condroprotettori, perché proteggono l'articolazione e la ripristinano dagli effetti causati dalla malattia.

    I principali rappresentanti dei condroprotettori sono condroitin solfato, glucosamina e acido ialuronico. Questi sono i principali ingredienti attivi di tali farmaci e sono presenti in varie combinazioni e dosi in droghe come Artra, Teraflex. Artrodarin (Diacerein), Struktum, Aflutop e altri.

    Gli ingredienti attivi elencati di questi farmaci entrano nell'articolazione del tessuto cartilagineo e, in sostanza, sono il principale "materiale da costruzione" per la cartilagine. Con la loro introduzione nel corpo dei materiali necessari per la costruzione di nuovo tessuto cartilagineo diventa più, e la sintesi della cartilagine è accelerata, a causa della quale lo sviluppo della malattia, al contrario, rallenta e la cartilagine della caviglia viene distrutta più lentamente.

    La particolarità dei condroprotettori è che l'effetto del trattamento da parte loro non appare immediatamente, ma dopo un tempo piuttosto lungo - da 3 mesi a mezzo anno. Vale la pena ricordare, quindi per favore sii paziente. Per lo stesso motivo, la durata del trattamento con condroprotettore è solitamente lunga e fino a 12 mesi o più, fino a diversi anni.

    Inoltre, gli agenti condroprotettivi sono prescritti solo per l'artrosi di primo o secondo grado dell'articolazione della caviglia - quando la cartilagine è ancora presente nelle articolazioni colpite. Al terzo stadio di artrosi, i condroprotettori sono inutili, dal momento che non c'è praticamente nessuna cartilagine nel giunto e non c'è nulla da ripristinare lì.

    Non dimenticare che tali farmaci devono essere assunti solo come indicato dal medico curante. Non dovresti prendere questi farmaci da solo: potrebbe non essere solo inutile, ma sarà inutile svuotare il portafoglio, poiché il costo dei condroprotettori è piuttosto alto: un pacchetto di Arthra ti costerà tra 1.200 e 1.700 rubli.

    Se i condroprotettori sono prescritti da un medico secondo le indicazioni, quindi con un trattamento a lungo termine questi farmaci possono efficacemente combattere la malattia e migliorare significativamente la funzione articolare, e in alcuni casi addirittura evitare il trattamento chirurgico.

    Artroscopia medica riabilitativa

    Questa procedura viene eseguita più spesso in 2 fasi dello sviluppo della malattia con dolore grave che viene mal trattato con farmaci. Usando un artroscopio, il medico rimuove frammenti di cartilagine rotta, escrescenze ossee e altri elementi che causano dolore dalla cavità dell'articolazione. Dopo questa procedura, il dolore viene significativamente ridotto e l'effetto di esso può durare fino a diversi anni.

    La creazione di artrodesi è un'operazione in cui viene rimossa la caviglia e le ossa sono unite insieme, cioè la mobilità nella zona della caviglia è terminata. E una volta che l'articolazione non c'è più, allora non c'è nemmeno dolore.

    Con la sconfitta di artrosi di altre articolazioni grandi, tale operazione non è stata eseguita per molto tempo. Ma a causa del fatto che l'articolazione della caviglia consiste in un gran numero di ossa, quando questa articolazione viene rimossa, altre articolazioni assumono il suo lavoro e viene mantenuta una certa mobilità del piede.

    endoprotesi

    Questa è l'operazione più moderna e progressiva eseguita nelle fasi finali della malattia. Durante questa operazione, le superfici articolari delle ossa vengono sostituite con protesi in metallo, ceramica o plastica. A causa dell'elevata resistenza e affidabilità di queste protesi, la loro vita può arrivare fino a 20-25 anni. Dopo tale operazione, il movimento nel giunto viene ripristinato completamente.

    Al fine di evitare trattamenti chirurgici, contattare il medico il più presto possibile.Prima chiedi aiuto e inizi a ricevere il trattamento necessario, più facilmente fluirà la malattia e meno disagio ti arriverà.

    Michail 03/09/2015 22:18

    Qualsiasi domanda può aiutarmi a spezzare entrambe le gambe cadendo da un'altezza di schegge di 4-5 metri Ho iniziato a camminare dopo un mese con le stampelle, tutto era a posto, lo stupido kremal sul piede del leone, e dopo un po 'il tallone ha iniziato a farmi male. Dai raggi che passano. Attraverso il tallone, un liquido cominciò a distinguersi, e poi pus, ma unguento di un unguento di Veshnevshsky divenne più facile. Può iniziare l'ortesi. O è già iniziato?

    Anna 22/05/2015 3:07

    Mi è piaciuto l'articolo, dal momento che l'ho letto dopo aver visitato il chirurgo e tutti i farmaci, così come il loro effetto, le complicazioni che possono dare, tutto ha coinciso con ciò che il chirurgo mi ha prescritto e spiegato. Sì, e prendo le medicine per un po 'di tempo.

    Le cause principali di

    Spesso, l'artrosi della caviglia si manifesta in persone con sovrappeso, atleti. Poiché l'articolazione rappresenta gran parte del carico durante la camminata, la corsa, l'allenamento della forza. Può sopportare determinati carichi, ma quando il carico è grande il giunto non regge, i sintomi iniziano ad apparire. Non è in grado di sopportare lo sforzo fisico. Il carico maggiore cade sulle gambe, così spesso l'artrosi colpisce le articolazioni degli arti inferiori.

    Tacchi alti - la causa di artrosi

    La ragione per l'alto rischio di sviluppare l'artrite dell'articolazione della caviglia nelle donne è camminare sui tacchi alti, a causa della quale c'è un carico pesante sull'alluce, che dà origine alla malattia.

    L'esercizio eccessivo della caviglia è associato allo sport. A causa dell'età della cartilagine da stress, perdere elasticità, crack. Quando la cartilagine si spezza, i sali si depositano nella fessura, che porta alla distruzione.

    Artrosi dell'articolazione della caviglia - una malattia causata da gravi lesioni, sovrappeso. Cause del processo patologico:

    • predisposizione genetica
    • disfunzione congenita dell'articolazione,
    • infiammazione delle piccole articolazioni
    • metabolismo improprio
    • il diabete,
    • l'anemia,
    • deposizione di sale.

    Queste caratteristiche si applicano all'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio.

    Primi segni, sintomi

    L'artrosi della caviglia ha quattro stadi di sviluppo, ciascuno accompagnato da certi segni. La deformità del piede procede lentamente, nelle prime fasi dello sviluppo una persona non sente la progressione della malattia. I segni non appaiono immediatamente, si accumulano ogni anno. Quando la risorsa è esaurita, si fa sentire l'artrosi dell'articolazione della caviglia. Dalla fase iniziale all'apparizione dei primi segni possono essere necessari diversi anni.

    Lesione alla caviglia

    Dopo una lesione si sviluppa artrosi post-traumatica. manifestando edema della sinistra, giuntura destra. Se non trattata, si verifica l'artrosi, accompagnata da ulteriori lesioni, che portano a infiammazione - artrite.

    1. Aumento graduale del dolore, specialmente dopo l'esercizio.
    2. A causa di forti dolori, una persona non può calpestare completamente il piede, inizia a zoppicare mentre cammina.
    3. Dopo il riposo, è difficile sviluppare un'articolazione. La maggior parte della rigidità si manifesta al mattino, dopo un lungo riposo. Lo sviluppo richiede fino a mezz'ora. Affinché i sintomi passino attraverso, meno manifestati, vale la pena fare gli esercizi del mattino, senza caricare il piede.
    4. Le caviglie si gonfiano, le articolazioni crescono.
    5. Nell'ultima fase dello sviluppo, si verifica la deformazione. Appare escrescenze nella zona interessata, cambiando l'aspetto delle gambe. Le escrescenze sono accompagnate da arrossamento, infiammazione.

    Le fasi della malattia si distinguono dai sintomi, dopo aver effettuato una radiografia.

    Il trattamento dei rimedi popolari è assegnato, indipendentemente dal livello.

    Fermare lo sviluppo della malattia aiuterà la medicina tradizionale.

    Puoi fare il trattamento dell'osteoartrosi della caviglia a casa, l'importante è fissare un obiettivo, non deviare da esso.

    Trattamento dell'artrosi con unguenti, sfregamento

    L'intera vita dipende dal trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, puoi rimanere paralizzato, se non tratti la malattia. Molti unguenti, lo sfregamento, agiscono meglio delle droghe mediche. Possono essere utilizzati in caso di danni all'articolazione della caviglia, lesioni dell'articolazione del ginocchio.

    L'uso regolare aiuterà a rimuovere il dolore, migliorare il benessere, evitare che la malattia si sviluppi ulteriormente. Unguento con l'aiuto di rimedi popolari aiuterà ad alleviare il dolore, l'infiammazione.

    I rimedi popolari consistono in ingredienti naturali, ma non dovrebbero essere trattati senza il consenso del medico.

    1. Avrai bisogno di una miscela di foglie di ortica e bacche di ginepro. Erbe spezzate Aggiungere il burro di mucca naturale alla sospensione risultante, mescolare e conservare in frigorifero. Strofina per un mese due volte al giorno.
    2. Il trattamento con pomata a base di miele ha un effetto antinfiammatorio, riscalda l'articolazione. Preparare miele, glicerina, iodio, alcool medico. Mescolare in parti uguali, mettere infuso per tre ore. Calcola il numero di ingredienti in modo che sia sufficiente per uno. Strofinare due volte al giorno, ad ogni applicazione per fare una nuova porzione.
    3. Dolore dalla caviglia, stop aiuterà a rimuovere la miscela a base di rafano. Riduce l'infiammazione attorno all'articolazione. Per preparare, prendere 50 grammi di vaselina, 40 grammi di rafano tritato, mescolare. Utilizzare più volte al giorno.
    4. Per il trattamento dell'osteoartrite dell'articolazione della caviglia, avrai bisogno di olio di rosa, mumiyo. Mumiyo nella quantità di 0,5 grammi mescolati con olio, strofinare nella zona dolente.
    5. Se l'artrosi dell'articolazione della caviglia è accompagnata da un forte dolore, uno sfregamento basato sulla radice del elecampane aiuterà. 50 g della radice del mix di elecampane con 125 ml di vodka. Metti insistenza in un posto buio per due settimane. Applicare quotidianamente.

    Il modo in cui il trattamento progredirà dipende dalla persona, quanto seriamente si accosterà al problema dell'artrosi della caviglia.

    Grazie alla medicina tradizionale, i sintomi scompaiono gradualmente.

    L'uso di impacchi, tinture

    Un trattamento efficace dell'artrosi a casa dovrebbe essere utile, quindi si raccomanda di combinarlo con le tecniche di fisioterapia.

    Quando si usano i rimedi popolari non abbandonare la medicina ufficiale. I rimedi popolari lo completano, aiutano a migliorare il benessere, ma non eliminano le cause della malattia.

    1. Spargere burro, germogli di betulla in quantità uguale in un piatto resistente al calore. Metti nel microonde per 30 minuti. Spremi la massa, aggiungi lo spirito di canfora. Dopo aver strofinato la fascia della caviglia in una coperta calda per 3 ore. Dopo il risciacquo con acqua tiepida. Comprimere è anche efficace per il dolore nell'articolazione del ginocchio.
    2. Impacco a base di patate per alleviare il dolore. Grattugiare patate crude di media grandezza su una grattugia fine, applicare la miscela al giunto, lavare con acqua tiepida dopo 25 minuti.
    3. Trattamento della tintura all'aglio Avrai bisogno di aglio tritato, olio d'oliva. 1 parte di aglio per connettersi con 10 parti di olio, mettere insistono per tre giorni. Prendi 1 cucchiaino. a stomaco vuoto
    4. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è accompagnata da una mancanza di calcio. Il guscio d'uovo è una fonte di calcio, tagliarlo in polvere, aggiungere al cibo.
    5. Trattamento con infusione a base di calendula. Calendula, foglie di betulla, ortiche nella stessa quantità poste in un thermos. Versare acqua bollente Prendi ogni giorno, quattro volte al giorno per mezzo bicchiere. Cuocia l'infusione ogni giorno nuova.

    Se non si segue un ciclo di trattamento, si interrompe costantemente, c'è la possibilità che le cause del peggioramento della situazione ritornino.

    Dieta per l'artrosi

    Secondo il codice ICD 10, per l'artrosi vale la pena seguire una dieta speciale. Se durante il trattamento viene applicata una dieta, gli edemi e l'infiammazione iniziano a diminuire. Il dolore alle articolazioni va più veloce.

    La dieta aiuta a sbarazzarsi del tumore, sospende il processo di invecchiamento delle articolazioni. La dieta è considerata uno strumento efficace nella lotta contro tutti i tipi di artrosi.

    Secondo il codice ICD 10 la dieta dovrebbe essere obbligatoria. Include il consumo regolare di olio di pesce, verdure fresche. Si consiglia di bere un bicchiere di succo d'arancia appena spremuto una volta al giorno.

    I sintomi della malattia aumentano ogni volta - non trascurare la dieta. Osservando le regole di base dell'alimentazione, sarà più facile curare l'artrosi.

    Conseguenze, prevenzione delle malattie

    Se compaiono i sintomi della malattia, contatta un reumatologo. In assenza di assistenza qualificata, aumenta il grado di artrosi della caviglia, che può portare a:

    1. Malattie infettive
    2. Operazioni.
    3. Lunga ripresa
    4. Disabilità.

    Per metterti in guardia contro l'artrosi dell'articolazione della caviglia, dovresti seguire le regole, i consigli:

    • ridurre l'attività fisica
    • scegli le scarpe giuste,
    • corretta alimentazione
    • ginnastica giornaliera per la caviglia, il ginocchio,
    • evitare l'ipotermia
    • controllo del peso
    • visitare un medico periodicamente.

    Per quanto riguarda la scelta delle scarpe giuste, è importante che quando ci si è calpestati, non ci fosse alcuna pressione sull'alluce, tutte le dita dovrebbero essere il supporto.

    Gli atleti sono incoraggiati a ridurre l'attività fisica. È meglio camminare per 5 km che percorrere 2 km. L'effetto è lo stesso, nel primo caso più efficace per l'articolazione della caviglia.

    Trattamento adeguato, nutrizione Rivedere la dieta, rimuovere i prodotti che contribuiscono alla deposizione dei sali, rispettare l'appuntamento, trattare i piedi a casa.

    Se i sintomi peggiorano, dovrebbe verificarsi esacerbazione, consultare immediatamente un medico.

    Traccia conclusioni

    Abbiamo condotto un'indagine, esaminato un mucchio di materiali e, cosa più importante, abbiamo controllato la maggior parte dei rimedi per il dolore alle articolazioni. Il verdetto è:

    Tutti i farmaci hanno dato un risultato temporaneo, non appena il trattamento è stato interrotto, il dolore è immediatamente tornato.

    Ricordate! NON C'È NESSUN MEZZO per aiutarti a guarire le tue articolazioni se non usi un trattamento complesso: dieta, regime, esercizio fisico, ecc.

    Anche i mezzi moderni per le articolazioni, che sono pieni di Internet, non hanno prodotto risultati. Come si è scoperto - tutto questo è un inganno di marketing che guadagna enormi soldi sul fatto che sei guidato dalla loro pubblicità.

    L'unica droga che ha dato significativo
    il risultato è condroxile

    Chiedete, perché chiunque soffre di dolori alle articolazioni, in un momento non se ne è liberato?

    La risposta è semplice, Hondreksil non è venduto in farmacia e non è pubblicizzato su Internet. E se fanno pubblicità - allora questo è un FALSO.

    Ci sono buone notizie, siamo andati dai produttori e abbiamo condiviso con voi un link al sito ufficiale Hondreksil. A proposito, i produttori non cercano di trarre profitto in pubblico con articolazioni doloranti, in base alla promozione, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere un pacchetto del farmaco GRATIS!

    Cause dell'artrosi della caviglia

    Le principali cause della malattia sono lesioni e aumento dello stress fisico sulle articolazioni del piede. Ballerini, atleti professionisti, persone in sovrappeso e persone la cui professione è associata a un prolungamento della posizione sono ad aumentato rischio di sviluppare la malattia.

    Ci sono altri fattori che aumentano il rischio di artrosi alla caviglia. Questi includono:

    • malattie che portano a disordini metabolici e nutrizione del tessuto cartilagineo: tireotossicosi, diabete e altre malattie endocrine,
    • predisposizione genetica
    • infiammazione del piede,
    • sovrappeso.

    I fattori di partenza possono essere frequenti ipotermia, carico eccessivo, eventuali lesioni alle caviglie.

    La causa più comune dell'osteoartrosi della caviglia è un grande carico sulle articolazioni, sotto la categoria di persone a rischio che svolgono un lavoro fisico pesante, atleti (calciatori, corridori, ecc.).

    Inoltre, le persone in sovrappeso rientrano anche nella categoria di rischio, dal momento che le persone in sovrappeso hanno più stress sulle loro articolazioni.

    Inoltre, la causa dell'osteoartrosi della caviglia può essere varie malattie, diabete, artrite o lesioni alle articolazioni, legamenti, fratture. Come in tempi di malattia o lesioni, le articolazioni sono meno resistenti all'artrosi. A volte c'è un'atrofia dei muscoli più vicini all'articolazione.

    Ecco alcuni motivi noti:

    • esercizio pesante
    • artrite o altre malattie infiammatorie delle articolazioni
    • "Ereditarietà", è dimostrato che l'artrosi può essere ereditata
    • lesioni, dislocazioni, distorsioni delle articolazioni
    • disordine metabolico

    Le principali cause di artrosi includono:

    1) Lesioni articolari

    La struttura dell'articolazione della caviglia è sistemata in modo tale che il piede possa raddrizzarsi e piegarsi in posizione verticale, ma non ha una grande ampiezza nella rotazione laterale.

    A causa di questa struttura, girare le gambe porta a forti dolori, lussazioni e rotture dei legamenti. Principalmente a rischio sono le persone coinvolte negli sport attivi.

    Un'eccessiva pressione sull'articolazione causata dal sovrappeso porta alla deformazione dei legamenti e della cartilagine.

    Con l'età, si verifica l'usura naturale e la distruzione del tessuto cartilagineo.

    4) Malattie infettive trasferite

    5) Predisposizione ereditaria alle malattie ossee

    6) Fattori esterni (chirurgia, infiammazione e ipotermia)

    7) Cambiamenti nei livelli ormonali, a causa di un lavoro improprio del sistema endocrino. Compreso durante la menopausa nelle donne.

    Stile di vita sbagliato.

    Il fumo, l'alcol e il cibo spazzatura portano all'interruzione dei processi metabolici nel corpo. Di conseguenza, il tessuto osseo e le articolazioni non ricevono gli elementi necessari per preservare la loro struttura.

    9) Cambiamenti del piede congeniti o acquisiti, come i piedi piatti.

    Quando si cammina, il carico è distribuito in modo errato, motivo per cui soffre prima l'articolazione della caviglia.

    10) artrite di qualsiasi eziologia, che porta a una diminuzione della resistenza articolare allo stress.

    Essere a rischio e con la comparsa di dolore nell'articolazione non dovrebbe esitare e ritardare il trattamento al medico.

    Artrosi del piede - sintomi e segni

    L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è principalmente caratterizzata da dolori acuti e doloranti. L'artrologo viene avvicinato principalmente a causa del dolore. I sintomi della malattia dipendono dallo stadio della malattia.

    È più facile curare l'artrosi di primo grado. Diagnostica tempestiva e percorso terapeutico ben organizzato possono prevenire l'ulteriore sviluppo della patologia e persino ripristinare completamente il tessuto cartilagineo.

    Il trattamento dell'artrosi del piede a casa spesso porta a conseguenze negative indesiderabili. Le forme di patologia più trascurate si trovano nei pazienti che ignorano i sintomi e cercano aiuto nelle fasi avanzate.

    Il trattamento chirurgico dell'artrite dell'articolazione della caviglia è una diretta conseguenza del rifiuto di consultare un medico.

    Sintomi di artrosi deformante

    Prima di tutto, i pazienti notano dolore doloroso quando cercano di stare in piedi completamente sulla gamba, così come l'aspetto di un crunch caratteristico durante i movimenti. Nel tempo, il dolore diventa più forte e persiste anche a riposo.

    Limitazione progressivamente aggravata della mobilità del piede lungo diversi assi. L'articolazione stessa cresce di dimensioni, il piede è un po 'piegato.

    Nelle fasi avanzate della patologia, il dolore può anche essere sentito nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca.

    Il primo stadio della malattia è caratterizzato da minimi cambiamenti morfologici del piede, quindi il dolore e i sintomi dell'infiammazione (gonfiore, arrossamento) disturbano il paziente solo dopo un aumento dello sforzo fisico.

    L'infiammazione cronica delle articolazioni della caviglia è caratteristica del secondo stadio di artrosi. Si verifica un assottigliamento della cartilagine articolare, macchie sclerotiche compaiono nelle ossa.

    Il dolore nella zona del piede è notevolmente migliorato. C'è un sintomo come una limitazione della mobilità delle articolazioni, spesso si gonfiano.

    In questa fase aumenta il rischio di lussazioni, distorsioni e altre lesioni dell'articolazione della caviglia.

    Nella terza fase, ci sono gravi manifestazioni di artrosi. Sviluppato grave deformità delle articolazioni, che diventa evidente durante un controllo di routine. Qualsiasi movimento nei piedi è accompagnato da dolore, la gamma di movimenti è significativamente limitata fino a una perdita completa.

    Importante: per eventuali infortuni e dolori dell'articolazione della caviglia, consultare immediatamente un medico.

    Manifestazioni di artrosi della caviglia si verificano inosservate, prima appare uno scricchiolio nell'articolazione e successivamente dolori minori durante lo sforzo. Con il passare del tempo, il dolore aumenta gradualmente e non passa così rapidamente, ma scorre anche durante lo stress.

    Nei casi più gravi, il gonfiore appare nella sede dell'articolazione e il paziente può verificare un aumento della temperatura. La maggior parte del dolore si avverte durante attività fisiche come salire le scale o salire.

    La diagnosi di artrosi della caviglia comprende:

    1. Esame da parte di uno specialista (traumatologo, reumatologo)
    2. Radiografia dell'articolazione
    3. Un esame del sangue per assicurarsi che non ci siano altre malattie.

    Dopo aver attraversato tutte le fasi della diagnosi di artrosi, il medico può determinare lo stadio della malattia e la sua gravità e durante la consultazione per determinare le cause dell'evento. Dopodiché, ti verrà dimesso il trattamento corretto, e potrai procedere ad esso.

    Non dovresti fare affidamento sui metodi tradizionali di trattamento, poiché in caso di una malattia che deforma l'artrosi della caviglia, non possono salvarti da tutti i sintomi della malattia.

    E il trattamento di forme avanzate di artrosi non è molto facile.

    Il dolore emergente nelle articolazioni indica l'inizio del processo infiammatorio. Il trattamento tempestivo per le cure mediche ti manterrà in piedi mobili e salutari.

    I sintomi della malattia appaiono in modo diverso a seconda della gravità della malattia. Di regola, ci sono 3 stadi della malattia.

    Diagnostica differenziale

    L'artrosi può essere distinta da trauma, artrite, malattie vascolari da manifestazioni cliniche. Un'immagine più accurata fornisce un esame completo: raggi X, ultrasuoni, TC o RM, angiografia delle navi, test di laboratorio:

    • l'infortunio si fa sentire da un improvviso dolore acuto e da un forte gonfiore, l'artrosi si sviluppa gradualmente,
    • L'artrite è una malattia infiammatoria, manifestata da grave gonfiore, gonfiore dell'articolazione con arrossamento e aumento della temperatura dei tessuti nella zona interessata. Il dolore è doloroso, costante. I risultati degli esami del sangue indicano l'infiammazione,
    • in caso di disturbi circolatori, non solo il piede e la caviglia, ma l'intera gamba, si gonfia. Disturbi caratteristici della sensibilità - intorpidimento, formicolio. Dolori torcenti spesso aggravati dal cambiamento del tempo. La colorazione e il sollievo della pelle cambiano, le vene si gonfiano, appaiono le vene dei ragni, la pelle è rossa o bluastra. Nei casi avanzati si formano ulcere trofiche. L'angiografia mostra una violazione della permeabilità vascolare.

    Un medico prescrive una serie di esami per fare una diagnosi accurata, e solo attraverso i loro risultati determina come trattare la malattia.

    Trattamento chirurgico

    Sfortunatamente, per superare l'artrosi della caviglia non sempre si ottiene solo attraverso la terapia farmacologica. A volte le droghe sono inefficaci.

    In una situazione del genere, il medico decide l'intervento chirurgico. Il modo più sicuro per fermare il processo degenerativo è l'artroscopia.

    Questa procedura viene eseguita per mezzo di uno strumento speciale, che viene inserito nell'area interessata attraverso micro incisioni. Tale operazione rimuove tutte le escrescenze ossee.

    Per quanto riguarda la questione di come trattare l'artrosi del piede, l'artrosi di qualsiasi eziologia e localizzazione viene trattata secondo lo stesso schema. La terapia include i seguenti componenti:

    1. Eliminazione del dolore
    2. Rimozione dei segni di infiammazione.
    3. Migliorare la circolazione sanguigna e la nutrizione nei tessuti articolari.
    4. Ripristino gamma di movimento nell'articolazione della caviglia.

    Nella prima fase di artrosi, il trattamento è ridotto alla selezione di scarpe comode e alla perdita di peso, se c'è un eccesso di esso. Gli obiettivi di queste misure sono ridurre il carico sulla caviglia, migliorare lo scambio e i processi rigenerativi nel tessuto cartilagineo.

    Come alleviare il dolore dell'artrosi dei piedi

    I farmaci prescritti per l'osteoartrosi del piede non sempre portano il sollievo desiderato ed eliminano il dolore. È particolarmente difficile ridurre l'intensità del dolore, se la causa della malattia è una lesione dei legamenti, la malattia è in uno stato trascurato o è accompagnata da infiammazione della sinovite.

    Cosa si può fare a casa?

    • Bagno curativo con senape - i principi attivi della pianta irritano la pelle, attivando la produzione di sostanze che alleviano il dolore.
    • Unguento: qualsiasi prodotto che includa veleno d'api o di serpente, l'estratto di peperoncino rosso lo farà. Quando i casi di corsa possono aiutare unguenti e gel con i FANS.

    Il dolore è un chiaro segno che è necessario contattare il proprio medico per un aiuto. Posticipare una visita "per dopo" può causare disabilità.

    Trattamento di artrosi dei rimedi popolari del piede

    Va ricordato che durante l'artrosi è possibile la chirurgia. Le statistiche mostrano chiaramente che i metodi indipendenti di terapia che non sono coordinati con l'artrologo sono la causa dello sviluppo di gravi deformazioni e disturbi che i farmaci convenzionali non possono risolvere.

    L'uso della medicina tradizionale è possibile solo come parte di un trattamento completo, insieme con i farmaci e il passaggio della fisioterapia prescritta.

    Il trattamento dell'artrosi della caviglia inizia con una diagnosi accurata. Di solito, il medico può stabilire una diagnosi accurata sia durante l'esame del paziente o con una radiografia.

    A seconda della gravità della malattia, il medico determina la tattica del trattamento.

    L'osteoartrosi della caviglia può essere di tre gradi:

    • artrosi del 1 ° grado - il metabolismo è disturbato,
    • artrosi del 2 ° grado dell'articolazione della caviglia - associata a lesioni meccaniche,
    • artrosi di grado 3 - i cambiamenti si verificano nell'articolazione umana.

    Come trattare l'artrosi dell'articolazione della caviglia? Il trattamento prima di andare dal medico inizia con la riduzione del carico sull'articolazione ed evitando l'ipotermia e il sovraccarico.

    Il medico curante attribuisce un trattamento complesso ai pazienti: terapia fisica, balneoterapia, uso di antidolorifici e farmaci che possono migliorare la circolazione del sangue.

    Revisione della droga

    E tra i farmaci per il trattamento sintomatico, e tra i condroprotettori ci sono forme per uso locale e sistemico: compresse, unguenti, iniezioni:

      • Diclofenac, Nimesulide (Nimesil, Nise gel), Ibuprofen, Fastum-gel, Naproxen (Bonifen), Finalgel e analoghi - FANS. Allevia bene il dolore e l'infiammazione, ma con una somministrazione orale prolungata, hanno un effetto negativo sul tratto gastrointestinale e possono causare pericolose reazioni sistemiche. Se applicato localmente sotto forma di unguenti, gel, il rischio di effetti collaterali è più basso,
      • Apizartron, Finalgon, Voltaren, Espol, Kapsikam - preparati con effetto irritante locale, caldo, vasodilatatore.Progettato esclusivamente per uso locale, esterno. Alleviare il dolore e migliorare il trofismo tissutale,
    • Viprosal, Bom-Benge - preparati topici combinati contenenti FANS e componenti locali irritanti e vasodilatatori,
    • Traumel C è un farmaco omeopatico sotto forma di un unguento o losanghe sublinguali. Ha effetti antinfiammatori e analgesici, stimola i processi di rigenerazione rigenerativa,
    • Kenalog, idrocortisone - farmaci anti-infiammatori steroidei. In caso di deformazione dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, il loro trattamento è indicato se il processo infiammatorio è acuto e i FANS non aiutano. Per l'artrosi, al fine di massimizzare la concentrazione del principio attivo nella lesione e minimizzare gli effetti collaterali, vengono applicati sotto forma di iniezioni intra-articolari,
    • Dona, Teraflex, Glucosamina, Artra, Artrin, Hondrolone - condroprotettore. Diversi preparati di questo gruppo sono disponibili sotto forma di compresse, capsule, polvere orale, soluzione per iniezioni intramuscolari, unguenti e gel,
    • Pentossifillina, Detralex, Trental, Troxevasin - farmaci per migliorare la circolazione sanguigna e normalizzare il tono vascolare.

    Per i dolori acuti gravi, i blocchi intraarticolari vengono eseguiti iniettando corticosteroidi in combinazione con antidolorifici. Con deficit di liquido sinoviale - iniezioni di preparati di acido ialuronico (Osteonil, Synvisc). Tale medicina è chiamata protesi liquida.

    Medicina popolare

    Il trattamento dell'artrosi della caviglia con i rimedi popolari può aiutare a evitare varie complicazioni.

    Trattamento con un magnete: una calamita 2-3 volte al giorno per eseguire movimenti circolari in senso orario nell'area del giunto dolente. La procedura dura 15 minuti.

    Trattamento con la mamma: pomata - 0,5 gr. mummia mescolare con olio di rosa e strofinare delicatamente nella zona della caviglia.

    Per uso interno - in 50 ml di acqua bollente diluita con 0,2 gr. mamma e prendere due volte al giorno un'ora prima dei pasti.

    Trattamento con patate: per alleviare il dolore, strofinare le patate su una grattugia e applicarlo all'articolazione per 20 minuti.

    Prevenzione e risultati

    Innanzi tutto, gli esperti raccomandano vivamente di evitare lesioni e danni meccanici all'articolazione. Per fare questo, scegli le scarpe con un tacco stabile, e negli sport usa speciali mezzi di protezione.

    È molto importante controllare il peso corporeo, perché è il sovrappeso che è spesso la ragione principale per lo sviluppo dell'artrosi dell'articolazione della caviglia.

    I sintomi e il trattamento di questa patologia non dovrebbero essere trascurati. Se compaiono i sintomi primari, dovresti cercare un aiuto qualificato, non provare a risolvere il problema da solo.

    Inoltre, gli esperti raccomandano di seguire una dieta con un alto contenuto di alimenti proteici. Dovresti rifiutare per un po 'di tempo gli alimenti eccessivamente salati e grassi, così come l'alcol.

    Al fine di prevenire lo sviluppo della malattia, è necessario eseguire varie misure preventive:

    1) Monitorare la nutrizione. Evita di mangiare cibi salati e piccanti.

    Mangia il più possibile di cibi contenenti calcio, fosforo, rame e vitamine del gruppo B,

    2) Controlla il tuo peso.

    Evitare l'eccesso di cibo e il sovrappeso

    3) In caso di lesioni alle articolazioni, visitare il traumatologo in modo tempestivo, per un esame e, se necessario, per prescrivere un trattamento,

    4) Trattamento di malattie infiammatorie e infettive sotto la supervisione di uno specialista,

    5) Si raccomanda un esercizio moderato per preservare la mobilità delle articolazioni e mantenere il tono muscolare,

    6) Indossare scarpe comode di alta qualità.

    Il rilevamento della malattia in una fase precoce consente al paziente di mantenere l'articolazione e la sua mobilità. Un'ampia selezione di farmaci consente di scegliere un trattamento per ciascuno in base alla gravità della malattia.L'atteggiamento incurante nei confronti della loro salute porta a serie conseguenze.

    La malattia in via di sviluppo provoca processi irreversibili nelle articolazioni, che porta alla loro completa immobilità e disabilità del paziente.

    Metodi chirurgici

    Nella maggior parte dei casi, si ottiene un buon effetto con l'uso integrato di metodi medici, fisioterapici, sanatori e profilassi, terapia fisica e dieta. Quando c'è l'artrosi dell'articolazione della caviglia, i cui sintomi impediscono a una persona di muoversi normalmente e il trattamento farmacologico è inefficace, vengono utilizzati metodi chirurgici.

    Ad oggi, ci sono 2 metodi operativi: l'artrodesi, cioè la creazione dell'immobilità e l'artroplastica - la sostituzione dell'articolazione della caviglia artificiale. Nel primo caso, il recupero dell'andatura fisiologica è impossibile, con il secondo, i risultati funzionali sono migliori, ma il periodo di recupero è più lungo e il rischio di complicanze è maggiore rispetto all'artrodesi.

    Quale medico cura l'artrosi delle articolazioni?

    Spesso i pazienti hanno una domanda, il dolore alle articolazioni del piede è una malattia grave o è un inconveniente temporaneo (conseguenze di lesioni, ecc.), che devi solo accettare e scomparirà da solo. Infatti, il dolore alle articolazioni è spesso accompagnato da malattie molto gravi. Uno di questi è l'artrosi. Il dolore, di regola, appare già nella fase di cambiamenti patologici nelle articolazioni del piede. A questo punto, è molto importante consultare un medico per determinare la causa della malattia e prescrivere il trattamento necessario.

    Diagnosi e trattamento delle articolazioni (compresa l'articolazione della caviglia) I dottori di varie specialità possono studiare. Il fatto è che l'artrosi spesso non è una patologia indipendente, ma il risultato di altre malattie. A seconda di quale sia la causa principale della malattia, il paziente è un particolare specialista. Inoltre, nel corso del trattamento può coinvolgere vari medici per eseguire determinate manipolazioni.

    I seguenti specialisti di solito si occupano del trattamento dell'osteoartrosi del piede:

    • Medico di famiglia. Medico di famiglia (medico di famiglia) è una figura chiave nel trattamento dell'artrosi del piede. È a lui che i pazienti di solito girano quando compaiono i primi sintomi (dolore, gonfiore articolare, arrossamento, ecc.). Il medico di famiglia valuta le condizioni del paziente, stabilisce una serie di possibili diagnosi e prescrive test ed esami primari. Poiché l'artrosi è una malattia cronica (con il trattamento, i sintomi diminuiscono, ma di solito non scompaiono completamente), è il medico di famiglia che osserva costantemente il paziente. Annota periodi di esacerbazioni, controlla la progressione della malattia e, se necessario, nomina la consulenza di un altro specialista con un profilo più stretto. Il vantaggio di questo specialista è che lavora con il paziente da molto tempo ed è più consapevole delle malattie associate.
    • reumatologo. Il reumatologo diventa il primario medico curante nei casi in cui l'artrosi del piede si è sviluppata sullo sfondo delle malattie del tessuto connettivo. Spesso, sono queste patologie che colpiscono le articolazioni e portano a cambiamenti progressivi in ​​esse. Se l'artrosi è una conseguenza di reumatismi, lupus o altre malattie simili, allora semplicemente il trattamento dell'articolazione non è sufficiente. Il reumatologo deve prescrivere un corso generale di trattamento che "attutisca" la malattia sottostante. Solo in questa condizione la degenerazione articolare rallenta e i sintomi della malattia si attenuano.
    • Fisioterapista. La fisioterapia è una sezione di medicina che cura varie malattie con l'aiuto di effetti fisici (calore, ultrasuoni, kinetoterapia, ecc.). Questo specialista non è il medico curante per l'osteoartrosi del piede, ma i suoi servizi possono essere necessari per migliorare le condizioni del paziente.Dopo le sessioni di fisioterapia, il dolore è spesso ridotto, la mobilità aumenta nell'articolazione colpita.
    • chirurgo. Il chirurgo tratta l'artrosi del piede solo negli ultimi stadi, quando un altro trattamento non aiuta. Di norma, non è il medico curante principale e conduce il paziente solo in un breve periodo prima e dopo l'intervento chirurgico. L'obiettivo del trattamento chirurgico è la protesi articolare.
    • traumatologo. I traumatologi per la natura delle loro attività spesso affrontano problemi simili. Possono condurre un paziente dopo una lesione articolare, quando l'artrosi effettiva è ancora fuori questione. Tuttavia, l'ulteriore destino del paziente dipende da quanto successo ed efficacia sarà il loro trattamento. Spesso, l'artrosi della caviglia si sviluppa dopo gravi lividi, fratture o distorsioni in quest'area. I traumatologi hanno qualifiche sufficienti in questo campo per guidare i pazienti con l'artrosi stessa, che si è sviluppata dopo un trauma di molti anni fa.
    Pertanto, in vari casi, diversi medici possono occuparsi del trattamento dell'artrosi. L'opzione migliore è contattare un medico generico (medico di famiglia) ai primi sintomi della malattia. Se si sospetta l'artrosi dell'articolazione, indirizzerà il paziente allo specialista giusto per un esame più approfondito e un ulteriore trattamento.

    Quali sono i gradi di artrosi?

    L'osteoartrite è una malattia complessa del tessuto connettivo e delle articolazioni, in cui vi è una violazione della mobilità nell'arto interessato, seguita da una disabilità del paziente. Questa malattia si sviluppa piuttosto lentamente, progredendo gradualmente e sempre più sconvolgendo il lavoro del meccanismo articolare. Nell'evoluzione dell'osteoartrosi, vari autori distinguono da quattro a cinque stadi, ognuno dei quali riflette i cambiamenti macroscopici e patofisiologici che si verificano.

    Le fasi dell'osteoartrosi sono determinate in base all'immagine dell'articolazione interessata visibile su un semplice radiogramma. Oggi esiste un numero piuttosto elevato di classificazioni, tuttavia, il più utilizzato nella pratica clinica nei paesi post-sovietici è la classificazione delle fasi di Kellgren e Lawrence, così come la successiva classificazione proposta da Larsen nel 1987.

    Nella classificazione di Kellgren e Lawrence, si distinguono le seguenti fasi dell'osteoartrosi:

    • Fase zero. Segni radiologici (alla radiografiaa) Mancano. La diagnosi viene fatta sulla base di segni clinici, test di laboratorio e anche escludendo altre possibili patologie. È necessario capire che spesso i cambiamenti radiologici appaiono un po 'più tardi rispetto a quando la malattia inizia a svilupparsi, quindi lo stadio zero non esclude l'osteoartrosi stessa. Anche una visita dal medico a questo punto più spesso non farà nulla, dal momento che il medico non ha motivo di sospettare la malattia.
    • Il primo stadio. La presenza di segni discutibili di osteoartrosi sulla radiografia. Non ci sono cambiamenti nella struttura ossea stessa, ma possono esserci ombre da vari sigilli o, al contrario, ammorbidimento dei tessuti.
    • Secondo stadio Minimi cambiamenti nella struttura del giunto sulla radiografia. Questi includono il restringimento dello spazio articolare e segni di ammorbidimento delle ossa.
    • Il terzo stadio. Cambiamenti nei tessuti articolari e periarticolari di moderata gravità. L'immagine mostra chiaramente i cambiamenti nella caratteristica ossea e cartilaginea dell'artrosi.
    • Quarta tappa Cambiamenti pronunciati nei tessuti articolari e periarticolari. Questo stadio comprende l'ossificazione articolare e altre possibili complicanze e conseguenze dell'artrosi.
    In questa classificazione, gli autori hanno cercato di prendere in considerazione non solo i segni radiologici, ma anche altri sintomi. Il medico è guidato dai risultati di una serie di test ed esami. La classificazione successiva riflette segni puramente radiologici.Per monitorare il paziente il medico prescrive periodici (ogni sei mesi) Esame radiografico dell'articolazione. Attualmente, si ritiene che questo dia l'immagine più obiettiva e ti permetta di distinguere più accuratamente tra le fasi della malattia.

    La classificazione di Larsen considera i seguenti segni radiologici di osteoartrosi:

    • Fase zero. I segni radiografici di osteoartrosi sono assenti. Lo stato dello spazio articolare e il tessuto osseo periarticolare corrisponde alla norma fisiologica. Dovrebbe essere chiaro che in questa classificazione, l'assenza di segni di osteoartrosi sulla scansione a raggi X o TC non esclude la malattia in quanto tale, poiché i segni clinici possono svilupparsi molto più tardi.
    • Il primo stadio. Il restringimento dello spazio articolare è meno della metà. Questo sintomo può verificarsi in altre malattie, ma deve avvisare il medico e spingerlo a ulteriori ricerche.
    • Secondo stadio Il gap congiunto si è ridotto di oltre la metà della norma. Il divario si restringe a causa della crescita del tessuto connettivo e cambiamenti patologici nel tessuto cartilagineo.
    • Il terzo stadio. Formazione di osteofiti (escrescenze ossee) nella regione periarticolare dell'osso con compattazione e sostituzione con tessuto connettivo nell'area sopra la cartilagine (rimodellamento). Questi cambiamenti sono miti.
    • Quarta tappa Rimodulazione di media intensità, con una crescita più pronunciata di osteofiti e indurimento della zona perineale (spazio articolare inizia a crescere tessuto connettivo denso). Spesso, gli osteofiti causano grave disagio e dolore, poiché comprimono e danneggiano il tessuto molle circostante. In questa fase, la malattia si manifesta chiaramente sotto forma di gonfiore, arrossamento, limitazione del movimento nell'articolazione.
    • Quinto stadio Formazione intensa e pronunciata di osteofiti, che deformano significativamente l'articolazione, limitando la sua mobilità e causando forti dolori durante il movimento e l'ansia nell'arto colpito.
    Va notato che nelle prime fasi dell'osteoartrosi è abbastanza difficile diagnosticare, e che non sempre i raggi X identificheranno i segni di questa patologia. Recentemente, nella pratica clinica, il metodo dell'artroscopia è stato sempre più utilizzato (visualizzazione diretta della cavità articolare utilizzando strumenti speciali), che consente di determinare l'artrosi in fasi abbastanza precoci.

    In generale, tutte le fasi rappresentano un singolo processo di degenerazione dei tessuti dell'articolazione. Con l'aiuto di un trattamento qualificato, la malattia può essere rallentata o addirittura interrotta a un certo stadio, ma di solito non è possibile invertire il processo. Ecco perché fare una diagnosi corretta è così importante nelle primissime fasi possibili.

    Qual è la differenza tra artrite e artrite?

    L'artrite e l'artrosi sono malattie che colpiscono le articolazioni di una persona, causando così una significativa interruzione dell'attività quotidiana. Queste patologie, nonostante l'apparente somiglianza dei nomi (la radice "arthr" deriva dal latino "articulatio", che significa l'articolazione), abbastanza diversi tra loro.

    L'artrosi è una malattia degenerativa della cartilagine articolare e del tessuto osseo sottostante, che porta alla graduale distruzione dell'articolazione sotto l'influenza di stress meccanico. Questa malattia di solito si verifica nel tempo ed è più comune nelle persone anziane. Ci sono un certo numero di possibili cause di artrosi, ma le lesioni, l'eccessivo stress meccanico e le precedenti malattie infiammatorie sono della massima importanza. L'artrosi di per sé non è una malattia infiammatoria, anche se ultimamente sempre più autori tendono a credere che l'infiammazione non sia l'ultimo tra i fattori patologici dell'artrosi.La base di questa patologia è una graduale ristrutturazione dei tessuti articolari e periarticolari sotto l'influenza di un carico che supera le riserve funzionali dell'organo. Allo stesso tempo, questa patologia si sviluppa piuttosto lentamente.

    L'artrite è una patologia infiammatoria dell'articolazione, che si sviluppa sullo sfondo di molte altre malattie, in cui la cartilagine articolare viene distrutta da sostanze proinfiammatorie e da fattori immunitari aggressivi. Questa malattia è tipica per i giovani e le persone di mezza età, cioè per la categoria della popolazione più efficiente. L'artrite di solito si sviluppa sotto l'influenza di un numero di processi autoimmuni (situazione patologica in cui il sistema immunitario attacca i suoi stessi tessuti), che sono innescati dall'infezione o da meccanismi genetici. Il fattore infettivo gioca un ruolo enorme nello sviluppo dell'artrite, poiché sotto l'azione di alcuni agenti batterici i cui antigeni sono simili alle proteine ​​umane, vengono prodotti anticorpi che attaccano i tessuti del paziente stesso. Gli organi più comunemente colpiti sono articolazioni, reni e cuore. È con questo meccanismo che la necessità di trattamento o rimozione delle tonsille con tonsillite ricorrente è correlata al fine di evitare il cuore o altre complicazioni.

    L'artrite nella maggior parte dei casi è acuta con un quadro clinico violento e grave, temperatura, dolore acuto nell'area delle articolazioni colpite e altre manifestazioni. L'evoluzione e la prognosi dipendono in gran parte dal tipo di artrite. Nella maggior parte dei casi, dopo l'insorgenza acuta e il danno articolare, la malattia si ritira, ma i cambiamenti anatomici e funzionali che sono stati formati rimangono, con il possibile sviluppo successivo dell'osteoartrosi. Spesso ci sono crisi ripetute con dolori alle articolazioni, temperatura e altri segni di recidiva (riaffilaturaa) artrite.

    Poiché l'osteoartrite è una malattia di natura infiammatoria, può essere fermata utilizzando farmaci anti-infiammatori, mentre l'osteoartrosi, che è una malattia degenerativa, non ha un metodo di trattamento sufficientemente efficace.

    Posso praticare sport con l'artrosi del piede?

    Artrosi del piede - una malattia che è più caratteristica degli anziani. È caratterizzato da alterazioni degenerative dell'articolazione, che causa dolore e mobilità limitata del piede. Molto meno spesso l'artrosi si sviluppa nelle persone che non sono molto mature. Spesso questi sono atleti professionisti, nei quali l'insorgenza della malattia è associata solo a un aumento dello stress alle articolazioni della caviglia o ad una lesione precedente. Pertanto, qualsiasi stress fisico sull'articolazione può essere considerato come la causa dell'osteoartrosi (primario o indiretto).

    Se viene rilevata l'artrosi della caviglia, l'esercizio deve essere interrotto, poiché ciò potrebbe portare a uno sviluppo più rapido della malattia. L'esercizio fisico regolare negherà qualsiasi trattamento prescritto, a causa del quale i sintomi saranno più pronunciati.

    Gli sport professionali e lo stress grave alle articolazioni della caviglia con l'artrosi hanno il seguente effetto:

    • distruzione del tessuto cartilagineo dell'articolazione,
    • microtrauma permanente a supporto del processo infiammatorio,
    • distorsione delle capsule articolari,
    • ammorbidimento del tessuto osseo (base ossea sotto cartilagine articolare).
    Nelle persone sane, questi processi non si verificano, poiché il corpo ha il tempo di riprendersi. Tuttavia, con l'artrosi (soprattutto sullo sfondo delle malattie sistemiche) il metabolismo a livello cellulare è disturbato. Difetti minori della cartilagine e dei tessuti circostanti non vengono eliminati in tempo, a causa dei quali la malattia progredisce.

    Allo stesso tempo, la cessazione degli sport non significa una completa cessazione dello stress sull'articolazione. Alcuni movimenti e anche carichi moderati, al contrario, hanno un effetto curativo.Aiutano a rafforzare i muscoli e i legamenti intorno all'articolazione. Il problema è che è molto difficile trovare la linea tra i benefici e i danni del carico. Il medico deve determinare i limiti consentiti dopo un esame approfondito del paziente. Nei primi stadi della malattia, quando non c'è dolore pronunciato, si raccomandano massaggi, fisioterapia e terapia fisica. Con un decorso favorevole della malattia nello sport (a livello amatoriale senza carichi limite) può essere consentito dopo la fine del trattamento. Certo, avrai bisogno di un monitoraggio regolare da parte di un medico.

    I seguenti sport sono inequivocabilmente proibiti per i pazienti con artrite del piede:

    • in esecuzione,
    • salto,
    • sollevamento pesi,
    • ginnastica,
    • calcio
    • pallavolo
    • basket,
    • pallamano,
    • altri sport associati a movimenti a scatti nell'articolazione o sollevamento pesi.
    Allo stesso tempo, l'artrosi del piede non esclude, ad esempio, il nuoto, le riprese o altri sport che non sono correlati al carico sul giunto. In ogni caso, la possibilità di continuare la formazione, la loro intensità e durata dovrebbe essere negoziata con il medico.