Osteocondrosi

La protrusione del disco intervertebrale è un problema sulla via dell'ernia

La protrusione è una malattia associata a una disfunzione degenerativo-distrofica del disco intervertebrale. Questa condizione è accompagnata da dolore nella regione lombare e nella schiena.

La malattia può svilupparsi sullo sfondo di lesioni o cambiamenti legati all'età. Nel caso in cui il nervo vicino non sia schiacciato, il dolore può essere assente per lungo tempo, quindi la persona non è a conoscenza della presenza di irregolarità per lungo tempo.

Spesso la protrusione provoca uno spostamento delle vertebre posteriormente, tale meccanismo è chiamato "retrolistez".

La colonna vertebrale nasconde il midollo spinale e molte radici nervose. Quando la protrusione entra nella regione del canale spinale, si verifica una pressione eccessiva sul midollo spinale e sulle radici, che contribuisce alla comparsa di sintomi caratteristici.

È la colonna lombare che è più colpita dallo sviluppo di questa patologia.

Fasi di sviluppo

Ci sono diverse fasi nello sviluppo della protrusione dei dischi della colonna vertebrale lombare, ognuna delle quali ha un quadro clinico specifico:

Cambiamenti strutturali - c'è un disco sporgente. Il nucleo polposo devia di lato e preme sui bordi dell'anello fibroso. Per questo motivo si forma un rigonfiamento e in alcuni casi raggiunge la metà della circonferenza del disco. Possono comparire dolori di bruciore, simili a lampi, ma spesso questo sintomo è assente. prolasso - il nucleo contiene l'anello fibroso, ma aumenta la convessità e aumenta la pressione sulla colonna vertebrale. Il paziente inizia a provare disagio, sente il dolore del carattere lamentoso e sensazione di bruciore nella regione lombare. sporgenza - l'anello fibroso non può far fronte al carico, quindi parte del nucleo polposo va oltre i suoi limiti. Ci sono forti dolori, mani e piedi intorpiditi, si sviluppa gonfiore dei tessuti.

Come si sviluppa la protrusione e l'ernia

A causa del fatto che, di norma, il dolore è assente all'inizio della malattia, il trattamento inizia già in fasi più gravi, quando la situazione diventa critica e richiede un intervento serio.

Qual è la radice del problema?

ATTENZIONE!

L'ortopedico Dikul: "Un prodotto economico n. 1 per ripristinare il normale apporto di sangue alle articolazioni. La schiena e le articolazioni saranno come all'età di 18 anni, è sufficiente sbavare una volta al giorno ... ""

La causa principale della malattia - carico eccessivo sulla parte bassa della schiena. Molto spesso, la protrusione dei dischi spinali si sviluppa sotto l'influenza di diversi fattori contemporaneamente, tra cui:

stile di vita sedentario, mancanza di attività fisica o, al contrario, carichi eccessivi, metabolismo compromesso, predisposizione genetica (certa struttura della colonna lombare), corsetto muscolare insufficientemente sviluppato, postura contorta (scoliosi, cifosi, lordosi), lesioni alla schiena, malattie infettive, osteocondrosi, eccesso di peso , dieta malsana, cambiamenti legati all'età nel corpo.

Come appare e come ci si sente

I sintomi in ciascun caso dipendono direttamente dalla causa e dallo stadio in cui si trova la protrusione e possono essere i seguenti:

rigidità nella parte bassa della schiena, intorpidimento delle braccia e delle gambe, intensi dolori alla schiena di un carattere bruciante, sciatica, ridotta mobilità dell'area interessata, debolezza dei muscoli delle gambe, rapida stanchezza, fastidio quando si sale la montagna, quando il corpo è inclinato, e seduta, disfunzione delle vie urinarie vescica (in alcuni casi).

Forme di sporgenza

Esistono diversi tipi di protrusione, ciascuno dei quali influisce su alcune vertebre:

centrale. Rigonfiamento si verifica vicino al canale spinale. Queste protrusioni si verificano in modo latente e spesso non richiedono alcun intervento. laterale localizzato sul lato destro o sinistro della colonna vertebrale, il più delle volte deformando le radici nel midollo spinale. Questa forma si verifica nel 10% dei pazienti. postero. Questa patologia si verifica più spesso. Situato sul retro e sul lato della colonna vertebrale. Blocca le radici nervose e altri componenti del CM. posteriore. In questo caso, il disco si gonfia nella direzione dalla cavità addominale alla parte posteriore, interrompendo le funzioni degli organi pelvici.

L'intero complesso di misure necessarie

Quanto prima inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità che sia possibile sbarazzarsi della protrusione dei dischi della colonna vertebrale lombare in modo conservativo. Gli obiettivi della terapia:

sollievo dal dolore, eliminazione del processo infiammatorio nei tessuti, rimozione degli spasmi muscolari, rafforzamento dei muscoli della schiena, ripristino delle funzioni della colonna vertebrale.

Terapia conservativa

Il trattamento delle protrusioni della colonna lombare deve essere complesso:

Terapia farmacologica. È usato nella fase acuta della malattia. L'azione dei farmaci ha lo scopo di alleviare il dolore, alleviare l'infiammazione e alleviare la pressione sulle radici nervose. Per fare questo, farmaci prescritti tali gruppi: analgesici, farmaci non steroidei, rilassanti muscolari, vitamina B. A volte, per ridurre l'irritazione delle radici nervose può richiedere iniezioni di anestetico, cortisone o steroidi. Agiscono più lentamente e possono causare una reazione dolorosa. Terapia manuale. Il massaggio dovrebbe essere fatto esclusivamente da uno specialista. All'inizio della terapia, le procedure dovrebbero essere più benigne e la tecnica di massaggio cambierà in futuro. In questo caso, è molto importante evitare l'esposizione alla zona dolente posteriore. Trazione spinale. Lo scopo del metodo è aumentare la distanza tra le vertebre e ridurre la compressione delle radici nervose. Le procedure sistematiche consentono di rimuovere la sublussazione nelle articolazioni intervertebrali e di ridurre la pressione all'interno dei dischi. Laser terapia. È usato per normalizzare il metabolismo, garantendo la saturazione dei tessuti nella zona interessata, migliorando l'immunità, così come i processi biochimici nel corpo. Questo metodo ha effetti antinfiammatori e analgesici. Terapia magnetica. Efficace in tutte le fasi della malattia. Rafforza anche il sistema immunitario e migliora le condizioni del sistema circolatorio. agopuntura. È usato come metodo di trattamento ausiliario per ridurre il dolore. Il trattamento dà risultati duraturi. Terapia ad onde d'urto. È usato come metodo preventivo. Aiuta a correggere la postura, ridurre la pressione sulle radici nervose, aumentare il tono e rafforzare i muscoli della schiena. Applicazioni di fango e bagni. Allevia l'infiammazione, normalizza la circolazione sanguigna, allevia gli spasmi muscolari, favorisce la rigenerazione dei tessuti. Le procedure sono molto efficaci in violazione della funzione sessuale, così come altre complicanze della protrusione. Durante il periodo di sindrome acuta del dolore, l'uso delle applicazioni è proibito.

Trattamento chirurgico

È usato in rari casi, perché un intervento operabile può portare a conseguenze così negative come un'ernia e in generale aggravare la condizione generale di una persona. L'operazione è necessaria nei casi in cui:

Nella prima metà dell'anno dopo il trattamento, non si osservano risultati positivi, la patologia progredisce rapidamente e la lesione si diffonde in parti sane della colonna vertebrale, l'anello fibroso si gonfia così forte che esiste il pericolo di una completa disabilità.

L'operazione è una rimozione parziale o completa dell'area interessata del disco intervertebrale ed è effettuata solo all'ultimo stadio della malattia, quando la protrusione viene trasformata in ernia.

La sporgenza della colonna lombare può innescare lo sviluppo di un'ernia, durante la quale le terminazioni nervose dell'SM vengono pizzicate. L'ernia è irta di disfunzione degli organi pelvici e della lombaggine nella schiena.

In alcuni casi, il dolore può essere così insopportabile che il paziente non può muoversi e sedersi. Può anche svilupparsi la paralisi degli arti inferiori.

Esercizio fisico complesso

La terapia fisica è parte integrante del trattamento della protrusione. Gli esercizi aiutano a migliorare l'attività motoria e ridurre l'infiammazione. Le lezioni possono essere tenute sia in un istituto specializzato che a casa.

All'inizio del corso terapeutico, il carico dovrebbe essere minimo, gli esercizi dovrebbero essere eseguiti sdraiati con pause di diversi minuti tra ciascuno di essi.

Non brusche curve e curve. Durante la lezione non dovrebbe accadere dolore!

Esercizi efficaci nella protrusione della colonna lombare e che possono essere eseguiti indipendentemente a casa:

Sdraiati sulla schiena con le braccia distese lungo il corpo e piega un po 'le ginocchia. Quindi colare i muscoli addominali, abbassare le gambe, rilassare e ripetere il movimento. Trovarsi nella stessa posizione, ma sollevando leggermente la parte superiore della schiena, le gambe dovrebbero essere piegate. Abbassa lentamente la schiena, riposa e ripeti il ​​movimento. Sdraiati sulla schiena con le gambe piegate, allunga la mano sinistra e poggia contro il ginocchio della gamba destra, esercitando la massima pressione. Quindi cambia la gamba.

Tutti gli esercizi devono essere ripetuti almeno 10 volte.

Va bene se c'è un muro o una barra orizzontale a casa, dal momento che il cedimento su questi gusci è molto utile per la colonna vertebrale. La procedura può essere eseguita più volte al giorno per diversi minuti.

È auspicabile che una serie di esercizi selezionati da uno specialista tenendo conto di tutte le caratteristiche individuali del corpo. In nessun caso non è necessario iniziare a impegnarsi nelle prime fasi della protrusione, poiché ciò può portare ad un peggioramento e ad un aumento del dolore.

Prima di tutto viene effettuata una terapia medica che consente di fermare il focus della malattia e quindi vengono utilizzati tutti gli altri metodi di terapia.

Due complessi di terapia fisica, che sono altamente efficaci nelle ernie e nella protrusione della colonna lombare:

Funzioni della modalità di alimentazione

Per i pazienti con questa patologia, è necessaria una corretta alimentazione. Lo scopo della dieta è di rafforzare le vertebre e le ossa. Per compensare la mancanza di calcio nel corpo di utilizzare questi prodotti sono indicati:

pesce, latticini, carne bovina, pollame, verdure.

Per ripristinare la cartilagine saranno utili i prodotti contenenti gelatina:

gelatina, brodo di carne, marmellata, gelatina, alghe.

I cibi fritti, speziati con spezie e l'alcol dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

Approccio preventivo

Dopo il trattamento, è molto importante osservare le misure preventive che manterranno la salute dei dischi intervertebrali:

insieme al medico, raccogli uno sport "utile" che non avrà un effetto negativo sulla colonna vertebrale (ad esempio, è controindicato fare sollevamento pesi durante la protrusione), fare passeggiate quotidiane a piedi, monitorare la postura, camminare solo con la testa sollevata e la schiena dritta, provare a non abbassarsi, sedersi su una sedia, appoggiarsi alla schiena, usare un materasso ortopedico, non indossare la forza di gravità con una mano, eliminare le cattive abitudini, controllare l'eccesso di peso.

La protrusione all'inizio della malattia può essere asintomatica e nel frattempo i processi patologici progrediranno e, in definitiva, il disagio e i forti dolori che frenano il movimento porteranno molti disagi al paziente e ridurranno significativamente la qualità della vita.

La prognosi sarà favorevole se il trattamento inizia il prima possibile. Ignorare il mal di schiena può portare alle conseguenze più tristi, pertanto, se si rilevano segni di malattia, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico.

Sei qui: protrusione della colonna vertebrale lombare Categoria: neurologia e psichiatria Visualizzazioni: 13423

Sintomi generali

Nella fase iniziale di sviluppo, la malattia non dà quasi alcun sintomo. I sintomi iniziano ad apparire solo quando le terminazioni nervose sono coinvolte nel processo patologico. Di regola, in questa fase una persona può solo avvertire un leggero mal di schiena, che è il più delle volte attribuito alla fatica.

Sporgenza della colonna lombare

Man mano che la protrusione si sviluppa, possono verificarsi i seguenti sintomi:

sensazione di disagio nella regione lombare, intorpidimento degli arti inferiori, dolore alla schiena, che spesso dà al collo, al braccio, debolezza delle gambe, rapida stanchezza anche da un leggero sforzo, perdita di elasticità nei muscoli.

I medici notano che in alcuni casi le protuberanze della colonna lombare possono presentare irregolarità nella vescica.

Va notato che i sintomi possono differire leggermente, a seconda del grado della malattia. È il grado di manifestazione del quadro clinico che indica lo stadio di sviluppo della protrusione.

Nella medicina ufficiale, queste forme di questo processo patologico si distinguono:

circolare - processo distrofico attorno al perimetro della colonna vertebrale, dorsale - protrusione dei dischi nella regione del canale spinale, diffuso - protrusione caotica dei dischi, laterale - processo distrofico sinistro o destro.

La forma più complessa è considerata protrusione dorsale. Con questa patologia, il processo distrofico colpisce il 25% dei dischi. In considerazione di ciò, la pressione sulla colonna vertebrale è già all'inizio dello sviluppo del processo patologico. Ma anche in tali circostanze, si possono evitare gravi complicazioni se il trattamento viene avviato tempestivamente.

diagnostica

La diagnosi viene stabilita utilizzando la TC o la risonanza magnetica della colonna lombare. Il medico deve determinare la posizione della protrusione e le sue dimensioni sulle immagini ricevute.

Solo dopo i dati ottenuti sarà possibile scegliere i metodi terapeutici più efficaci.

L'intero complesso di misure necessarie

Quanto prima inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità che sia possibile sbarazzarsi della protrusione dei dischi della colonna vertebrale lombare in modo conservativo. Gli obiettivi della terapia:

sollievo dal dolore, eliminazione del processo infiammatorio nei tessuti, rimozione degli spasmi muscolari, rafforzamento dei muscoli della schiena, ripristino delle funzioni della colonna vertebrale.

Terapia conservativa

Il trattamento delle protrusioni della colonna lombare deve essere complesso:

Terapia farmacologica. È usato nella fase acuta della malattia. L'azione dei farmaci ha lo scopo di alleviare il dolore, alleviare l'infiammazione e alleviare la pressione sulle radici nervose. Per fare questo, farmaci prescritti tali gruppi: analgesici, farmaci non steroidei, rilassanti muscolari, vitamina B. A volte, per ridurre l'irritazione delle radici nervose può richiedere iniezioni di anestetico, cortisone o steroidi. Agiscono più lentamente e possono causare una reazione dolorosa. Terapia manuale. Il massaggio dovrebbe essere fatto esclusivamente da uno specialista. All'inizio della terapia, le procedure dovrebbero essere più benigne e la tecnica di massaggio cambierà in futuro. In questo caso, è molto importante evitare l'esposizione alla zona dolente posteriore. Trazione spinale. Lo scopo del metodo è aumentare la distanza tra le vertebre e ridurre la compressione delle radici nervose. Le procedure sistematiche consentono di rimuovere la sublussazione nelle articolazioni intervertebrali e di ridurre la pressione all'interno dei dischi. Laser terapia. È usato per normalizzare il metabolismo, garantendo la saturazione dei tessuti nella zona interessata, migliorando l'immunità, così come i processi biochimici nel corpo. Questo metodo ha effetti antinfiammatori e analgesici. Terapia magnetica. Efficace in tutte le fasi della malattia. Rafforza anche il sistema immunitario e migliora le condizioni del sistema circolatorio. agopuntura. È usato come metodo di trattamento ausiliario per ridurre il dolore. Il trattamento dà risultati duraturi. Terapia ad onde d'urto. È usato come metodo preventivo. Aiuta a correggere la postura, ridurre la pressione sulle radici nervose, aumentare il tono e rafforzare i muscoli della schiena. Applicazioni di fango e bagni. Allevia l'infiammazione, normalizza la circolazione sanguigna, allevia gli spasmi muscolari, favorisce la rigenerazione dei tessuti. Le procedure sono molto efficaci in violazione della funzione sessuale, così come altre complicanze della protrusione. Durante il periodo di sindrome acuta del dolore, l'uso delle applicazioni è proibito.

Trattamento chirurgico

È usato in rari casi, perché un intervento operabile può portare a conseguenze così negative come un'ernia e in generale aggravare la condizione generale di una persona. L'operazione è necessaria nei casi in cui:

Nella prima metà dell'anno dopo il trattamento, non si osservano risultati positivi, la patologia progredisce rapidamente e la lesione si diffonde in parti sane della colonna vertebrale, l'anello fibroso si gonfia così forte che esiste il pericolo di una completa disabilità.

L'operazione è una rimozione parziale o completa dell'area interessata del disco intervertebrale ed è effettuata solo all'ultimo stadio della malattia, quando la protrusione viene trasformata in ernia.

La sporgenza della colonna lombare può innescare lo sviluppo di un'ernia, durante la quale le terminazioni nervose dell'SM vengono pizzicate. L'ernia è irta di disfunzione degli organi pelvici e della lombaggine nella schiena.

In alcuni casi, il dolore può essere così insopportabile che il paziente non può muoversi e sedersi. Può anche svilupparsi la paralisi degli arti inferiori.

Esercizio fisico complesso

La terapia fisica è parte integrante del trattamento della protrusione. Gli esercizi aiutano a migliorare l'attività motoria e ridurre l'infiammazione. Le lezioni possono essere tenute sia in un istituto specializzato che a casa.

All'inizio del corso terapeutico, il carico dovrebbe essere minimo, gli esercizi dovrebbero essere eseguiti sdraiati con pause di diversi minuti tra ciascuno di essi.

Non brusche curve e curve. Durante la lezione non dovrebbe accadere dolore!

Esercizi efficaci nella protrusione della colonna lombare e che possono essere eseguiti indipendentemente a casa:

Sdraiati sulla schiena con le braccia distese lungo il corpo e piega un po 'le ginocchia. Quindi colare i muscoli addominali, abbassare le gambe, rilassare e ripetere il movimento. Trovarsi nella stessa posizione, ma sollevando leggermente la parte superiore della schiena, le gambe dovrebbero essere piegate. Abbassa lentamente la schiena, riposa e ripeti il ​​movimento. Sdraiati sulla schiena con le gambe piegate, allunga la mano sinistra e poggia contro il ginocchio della gamba destra, esercitando la massima pressione. Quindi cambia la gamba.

Tutti gli esercizi devono essere ripetuti almeno 10 volte.

Va bene se c'è un muro o una barra orizzontale a casa, dal momento che il cedimento su questi gusci è molto utile per la colonna vertebrale. La procedura può essere eseguita più volte al giorno per diversi minuti.

È auspicabile che una serie di esercizi selezionati da uno specialista tenendo conto di tutte le caratteristiche individuali del corpo. In nessun caso non è necessario iniziare a impegnarsi nelle prime fasi della protrusione, poiché ciò può portare ad un peggioramento e ad un aumento del dolore.

Prima di tutto viene effettuata una terapia medica che consente di fermare il focus della malattia e quindi vengono utilizzati tutti gli altri metodi di terapia.

Due complessi di terapia fisica, che sono altamente efficaci nelle ernie e nella protrusione della colonna lombare:

Funzioni della modalità di alimentazione

Per i pazienti con questa patologia, è necessaria una corretta alimentazione. Lo scopo della dieta è di rafforzare le vertebre e le ossa. Per compensare la mancanza di calcio nel corpo di utilizzare questi prodotti sono indicati:

pesce, latticini, carne bovina, pollame, verdure.

Per ripristinare la cartilagine saranno utili i prodotti contenenti gelatina:

gelatina, brodo di carne, marmellata, gelatina, alghe.

I cibi fritti, speziati con spezie e l'alcol dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

Approccio preventivo

Dopo il trattamento, è molto importante osservare le misure preventive che manterranno la salute dei dischi intervertebrali:

insieme al medico, raccogli uno sport "utile" che non avrà un effetto negativo sulla colonna vertebrale (ad esempio, è controindicato fare sollevamento pesi durante la protrusione), fare passeggiate quotidiane a piedi, monitorare la postura, camminare solo con la testa sollevata e la schiena dritta, provare a non abbassarsi, sedersi su una sedia, appoggiarsi alla schiena, usare un materasso ortopedico, non indossare la forza di gravità con una mano, eliminare le cattive abitudini, controllare l'eccesso di peso.

La protrusione all'inizio della malattia può essere asintomatica e nel frattempo i processi patologici progrediranno e, in definitiva, il disagio e i forti dolori che frenano il movimento porteranno molti disagi al paziente e ridurranno significativamente la qualità della vita.

La prognosi sarà favorevole se il trattamento inizia il prima possibile. Ignorare il mal di schiena può portare alle conseguenze più tristi, pertanto, se si rilevano segni di malattia, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico.

Sei qui: protrusione della colonna vertebrale lombare Categoria: neurologia e psichiatria Visualizzazioni: 13423

Protrusione della colonna lombare - i sintomi principali:

Debolezza nelle gambe Dolore alle gambe Dolore alla schiena Stanchezza veloce Diffusione del dolore in altre aree Disturbi nella regione lombare Disturbi della vescica Perdita di elasticità nei muscoli

Sporgenza della colonna vertebrale lombare - alterazioni distrofiche nei dischi intervertebrali l5 s1 e l4 l5. Ciò è dovuto al fatto che è in questa zona della colonna vertebrale che la maggior parte del carico cade. Secondo le statistiche, la malattia viene diagnosticata più spesso dopo 35-40 anni. La protrusione è la fase precedente dell'ernia del disco.

Questo processo patologico non ha un'eziologia esatta. Ma, come dimostra la pratica medica, la protrusione dei dischi lombari si forma più spesso a causa dei seguenti fattori:

lesioni spinali, alterazioni legate all'età, malattie che causano disturbi metabolici, stile di vita improprio, esercizio eccessivo, patologie spinali congenite.

Va notato che questi fattori eziologici possono portare non solo alla protrusione, ma anche a molte altre malattie del sistema muscolo-scheletrico.

Come mostra la pratica medica, la protrusione viene spesso diagnosticata in persone che conducono uno stile di vita sedentario. Pertanto, l'esercizio regolare può quasi eliminare completamente lo sviluppo di tali processi patologici.

Come conseguenza dell'esposizione a determinati fattori eziologici, il tessuto che assorbe gli urti perde le sue proprietà. In effetti, lo spazio tra i dischi rimane non protetto e si esercita una pressione eccessiva sui dischi intervertebrali stessi. Di conseguenza, il disco perde la sua elasticità, diventa meno elastico, il che porta a crepe nell'anello fibroso e protrusione del disco stesso. Fino a quando l'anello fibroso non si è rotto, stiamo parlando di protrusione. Nella fase in cui l'anello fibroso viene distrutto, stiamo parlando di un'ernia intervertebrale.

Sintomi generali

Nella fase iniziale di sviluppo, la malattia non dà quasi alcun sintomo. I sintomi iniziano ad apparire solo quando le terminazioni nervose sono coinvolte nel processo patologico. Di regola, in questa fase una persona può solo avvertire un leggero mal di schiena, che è il più delle volte attribuito alla fatica.

Sporgenza della colonna lombare

Man mano che la protrusione si sviluppa, possono verificarsi i seguenti sintomi:

sensazione di disagio nella regione lombare, intorpidimento degli arti inferiori, dolore alla schiena, che spesso dà al collo, al braccio, debolezza delle gambe, rapida stanchezza anche da un leggero sforzo, perdita di elasticità nei muscoli.

I medici notano che in alcuni casi le protuberanze della colonna lombare possono presentare irregolarità nella vescica.

Va notato che i sintomi possono differire leggermente, a seconda del grado della malattia. È il grado di manifestazione del quadro clinico che indica lo stadio di sviluppo della protrusione.

Nella medicina ufficiale, queste forme di questo processo patologico si distinguono:

circolare - processo distrofico attorno al perimetro della colonna vertebrale, dorsale - protrusione dei dischi nella regione del canale spinale, diffuso - protrusione caotica dei dischi, laterale - processo distrofico sinistro o destro.

La forma più complessa è considerata protrusione dorsale. Con questa patologia, il processo distrofico colpisce il 25% dei dischi. In considerazione di ciò, la pressione sulla colonna vertebrale è già all'inizio dello sviluppo del processo patologico. Ma anche in tali circostanze, si possono evitare gravi complicazioni se il trattamento viene avviato tempestivamente.

diagnostica

Sulla base dei soli sintomi, in questo caso è impossibile diagnosticare. Dopo un esame personale e un chiarimento della storia, il paziente viene inviato per la diagnostica strumentale. Di regola, tali metodi di ricerca sono effettuati:

TAC, risonanza magnetica, radiografia del torace.

A causa del fatto che non ci sono cambiamenti specifici nel corpo, i metodi di ricerca di laboratorio non vengono eseguiti.

Assegnare il corretto corso di trattamento delle protrusioni lombari è possibile solo dopo una diagnosi e l'identificazione delle cause dello sviluppo del processo patologico.

La base del trattamento, in questo caso, si trova sia nella terapia farmacologica che nella terapia fisica, la fisioterapia. Solo un trattamento completo può alla fine produrre risultati positivi. Trattare la protrusione attraverso la medicina tradizionale è inaccettabile.

La terapia farmacologica comporta l'assunzione di tali farmaci:

antidolorifici (sia orali che locali), antinfiammatorio, spettro d'azione tonico.

Ginnastica terapeutica

Ginnastica per allungare la colonna lombare

La ginnastica terapeutica in combinazione con la terapia farmacologica fornisce i migliori risultati nel trattamento della protrusione di qualsiasi tipo. Anche la terapia fisica deve essere considerata come un agente profilattico per i disturbi nel funzionamento del sistema muscolo-scheletrico.

Gli esercizi di esercizi complessi possono essere eseguiti sia a casa che in speciali palestre. Va notato che qualsiasi esercizio fisico terapia dovrebbe essere eseguita solo come prescritto da un medico. Proprio come nel caso dei rimedi popolari, la ginnastica medica, a sua discrezione, può solo danneggiare.

Di regola, il medico prescrive un corso di terapia fisica, la frequenza e la durata degli esercizi individualmente. Se il paziente osserva rigorosamente tutte le prescrizioni relative alla ginnastica terapeutica, viene garantito un risultato positivo.

Il trattamento della protrusione della colonna lombare con l'aiuto di farmaci e esercizi di ginnastica terapeutica dà sempre risultati positivi e praticamente elimina il ri-sviluppo di un tale processo patologico.

Oltre agli esercizi appositamente sviluppati per il trattamento della protrusione, si raccomanda ai pazienti di fare il bagno. Con tali esercizi, il carico sulla colonna vertebrale è minimo. Tieni presente che nuotare è meglio, in questo caso, gattonare. Ciò è dovuto al fatto che ciò garantisce la posizione naturale della colonna vertebrale.

Tutti gli esercizi di ginnastica del corso di terapia fisica dovrebbero essere considerati come prevenzione.

Se il trattamento viene avviato tempestivamente e correttamente, non si presentano complicazioni, la malattia è completamente guarita. Altrimenti, sono possibili gravi complicazioni. Il più delle volte si tratta di un'ernia intervertebrale. Pertanto, ai primi sintomi dovrebbe consultare un medico. L'automedicazione è inaccettabile.

Tipi di protrusione discale intervertebrale

La protrusione del disco intervertebrale può essere localizzata in diverse parti della colonna vertebrale. Ad esempio, nella regione cervicale, l'infiammazione può manifestarsi senza motivo apparente e in nessuna età. Di conseguenza, il canale intervertebrale si restringe, il che porta all'interruzione del funzionamento del midollo spinale.

Tali gravi conseguenze sono dovute al fatto che il canale vertebrale nella regione cervicale è molto piccolo e il rigonfiamento dell'anello fibroso, anche di un millimetro, porta certamente a sintomi di dolore pronunciati.

La protrusione laterale può causare una sensibilità e un movimento della mano compromessi sul lato interessato. Quando la protrusione mediana del disco intervertebrale è probabile che mostri compressione del midollo spinale, portando a una violazione della sensibilità e della funzionalità di molti organi.

Durante il processo di protrusione nelle regioni toracica e lombare, l'anello fibroso infiammato preme contro i recettori del dolore situati nell'anello stesso. Coperture del dolore e lombare. Se il tumore preme sulle radici dei nervi del midollo spinale, i medici diagnosticano la cosiddetta sindrome delle radici.

La protrusione si forma in tre fasi:

  1. Cambiamenti degenerativi nel tessuto discale. Il nucleo polposo è appiattito, l'anello fibroso si espande, perde la sua stabilità e la sua integrità.
  2. Il disco inizia a gonfiarsi fino al canale spinale.
  3. Al terzo stadio, si osservano lo stato di pre-taglio e l'estrusione del disco.

I tipi più comuni di protrusione si riferiscono ai dischi lombari e cervicali. Queste sezioni nella colonna vertebrale sono le più mobili, ed è loro che sono esposti ai sovraccarichi più gravi con un alto rischio di lesioni.

Cause di malattia

Ci sono due ragioni principali per la comparsa della protrusione del disco intervertebrale. Prima di tutto, sono tutti i tipi di lesioni spinali. Ad esempio, danni a seguito di incidenti automobilistici. I medici trattano anche una categoria simile di lesioni ricevute da un bambino durante il parto (il più delle volte ci sono lesioni della regione cervicale, che sono asintomatiche).

La seconda ragione - una violazione della postura. Quando due vertebre adiacenti si inclinano l'una verso l'altra, il disco intervertebrale tra loro subisce una pressione asimmetrica molto grave. A causa di questa pressione, l'anello fibroso perde la sua stabilità e il disco inizia a gonfiarsi.

Come potete vedere, le condizioni per l'emergere della protrusione del disco intervertebrale possono essere formate quasi dalla nascita di una persona. Fino a un certo punto, la malattia è asintomatica, ma poi una sorta di catalizzatore "accenderà" la sindrome del dolore. Questo catalizzatore può essere un trattamento dentale, raffreddore, tensione nervosa, ecc.

Le manifestazioni sintomatiche della protrusione discale intervertebrale sono molto variabili. Tutto dipende da che tipo di danno al disco è presente. La protrusione del sintomo può essere intorpidimento degli arti (sia superiori che inferiori), dolore lombare cronico.

Nei casi in cui l'anello fibroso infiammato non preme sulle strutture del midollo spinale (irritazione delle radici e delle fibre nervose), la protrusione è asintomatica.

L'uomo si sente abbastanza sano, ma solo fino al momento in cui la protrusione inizia a venire a contatto con le terminazioni nervose. La posizione della protrusione e il grado di sporgenza del disco dipendono da quali aree del midollo spinale e delle radici nervose saranno più soggette a pressione. Il quadro clinico e sintomatico dipende dalla patologia che ha portato alla malattia, dal grado di compressione, dall'argomento e così via.

Ecco i sintomi più comuni di protrusione:

  1. Dolori o dolori migratori della natura di irradiazione.
  2. Rigidità degli arti superiori e inferiori, debole mobilità della schiena.
  3. Mal di schiena (più comunemente nella regione cervicale o lombare).
  4. Radicolite localizzata nella regione lombosacrale.
  5. Debolezza muscolare
  6. Sensazione di intorpidimento alle gambe e alle braccia, il cosiddetto formicolio.
  7. Bruciore nella zona più dolorosa.

Come viene riconosciuta la protrusione

Al giorno d'oggi, il mal di schiena è diventato così comune che le persone lo trattano come qualcosa di ordinario. È questo atteggiamento che complica il riconoscimento tempestivo della protrusione. Il paradosso è che le persone stesse si stanno ingannando, pensando che il dolore alla schiena venisse dalla fatica al lavoro o in campagna, dal rimanere seduti per molto tempo o in piedi.

Ma la diagnosi tempestiva consente di fare con metodi di trattamento delicati, per escludere la possibilità di ernia intervertebrale. La diagnosi finale di "protrusione del disco intervertebrale" può essere effettuata solo da un medico, il paziente può solo cercare di determinare la causa del mal di schiena.

Il mal di schiena può verificarsi da movimenti improvvisi, indossando tacchi alti, distribuzione impropria del carico, ecc. Queste azioni apparentemente innocue possono causare gravi malattie, incluse protrusioni.

La manifestazione iniziale della malattia - una violazione della struttura del disco intervertebrale, la sua altezza diminuisce. Poi c'è prolasso (rigonfiamento) del disco all'esterno della colonna vertebrale. I tessuti circostanti si gonfiano, al posto della protrusione del disco c'è una forte sindrome del dolore.

Diversi interventi medici sono stati diretti contro la protrusione del disco intervertebrale.

Trattamento conservativo

Le terapie conservative hanno lo scopo di eliminare il dolore e rimuovere l'edema muscolare. Il primo stadio è la rimozione del carico dal disco intervertebrale. I medici scelgono per una persona una posizione in cui i muscoli si rilassano.

Alcuni medici dicono che la posizione corretta per la colonna vertebrale è il metodo più efficace per il trattamento della protrusione del disco intervertebrale.

In parallelo, il trattamento viene effettuato con l'aiuto di vari farmaci. Gli analgesici vengono somministrati al paziente per alleviare il dolore e vengono utilizzati farmaci anti-infiammatori per superare le condizioni acute. Se la protrusione è associata a cambiamenti distrofici nella cartilagine, al paziente devono essere prescritti condroprotettori.

Dopo aver superato la sindrome del dolore, è tempo di riabilitazione. In centri speciali, gli specialisti conducono sessioni di terapia manuale, corsi di chinesiterapia e procedure osteopatiche. Queste azioni hanno lo scopo di restituire la posizione normale dei dischi intervertebrali, così come la rimozione degli spasmi muscolari.

La scelta di un centro di riabilitazione per le misure conservative per il trattamento della protrusione dovrebbe essere affrontata nel modo più responsabile possibile. Dipende dalle qualifiche dei medici se la protrusione si farà sentire in futuro. Misure mediche corrette su attrezzature moderne possono quasi completamente salvare una persona da una malattia pericolosa.

Trattamento chirurgico

L'intervento chirurgico è di solito necessario nei casi in cui la protrusione è passata nello stadio di dischi intervertebrali erniati. Tuttavia, a volte con l'aiuto di chirurgia e protrusione vengono trattati.

La maggior parte di queste operazioni viene eseguita nel rachide cervicale, poiché è la protrusione cervicale che non si adatta bene ai metodi di trattamento conservativo e allo stesso tempo rappresenta una minaccia per il normale funzionamento del cervello.

Durante l'intervento chirurgico, il chirurgo asporta la parte sporgente del disco con un bisturi.

Prevenzione della protrusione

Le misure preventive sono la parte più importante delle azioni mediche nel campo del trattamento della protrusione. In questo caso, la famosa regola che la malattia deve essere prevenuta è più che rilevante.

Se una persona ha anche una leggera predisposizione a varie malattie della colonna vertebrale - è meglio rivolgersi ai medici in anticipo e completare i corsi di kinesiterapia, massaggio terapeutico e così via. Il monitoraggio continuo dei dischi intervertebrali aiuterà a prevenire molti problemi in futuro.

Tintura alcolica di aglio

  1. Vodka - 150 millilitri.
  2. Aglio - 300 grammi.

Tritare l'aglio, mescolare con la vodka e lasciare riposare per dieci giorni in un luogo buio.

La consistenza del prodotto finito è simile alla poltiglia. Gruel da imporre sul luogo infiammato, coprire la parte superiore con un panno caldo e fissare con polietilene.

Comprimere la tenuta per circa quaranta minuti, quindi asciugare la pelle. È necessario assicurarsi che la sensazione di bruciore non sia troppo forte: altrimenti è possibile la comparsa di un'ustione. Tali procedure sono effettuate non più di una volta alla settimana e si alternano con l'assunzione di bagni speciali di trementina.

Bagno di trementina

  1. Sapone per bambini - 10 gr.
  2. Acqua bollente: un litro.
  3. Trementina - 1 tazza.

Gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati. I mezzi sono aggiunti su tre cucchiai al bagno riempito con acqua calda. La ricezione di un tale bagno non dovrebbe durare più di dieci minuti. Controindicazioni - malattie cardiovascolari.

Kalanchoe per il trattamento della protrusione del disco intervertebrale

La medicina tradizionale è ben noto effetti anti-infiammatori di una pianta come Kalanchoe. Usa Kalanchoe e per il trattamento della protrusione.

Con un pezzo di Kalanchoe, rimuovere con cautela il film, rimuovere la polpa e applicarla al punto interessato. Puoi fissare Kalanchoe con un cerotto, tagliando un panno morbido. Comprimere dovrebbe essere fatto prima di coricarsi, al mattino per rimuovere la benda.

Rimozione del sintomo di intorpidimento degli arti

Molto spesso, la protrusione è accompagnata da una sindrome così sgradevole come intorpidimento degli arti. Per ridurre al minimo questa manifestazione, è necessario strofinare i piedi ogni notte con qualcosa di freddo (ad esempio, una bottiglia riempita con acqua fredda con una piccola quantità di ghiaccio), quindi asciugare i piedi e indossare immediatamente i calzini di lana. Dopo 4-5 trattamenti, il sintomo di solito scompare.

Sfortunatamente, il pieno recupero del disco è impossibile da ottenere con qualsiasi mezzo. Ma durante il trattamento, i fenomeni metabolici negativi possono essere ridotti, il che porta a ridurre al minimo i sintomi di protrusione. Certo, è impossibile ottenere miglioramenti in un giorno: va ricordato che il trattamento delle malattie della colonna vertebrale è sempre un processo lungo e complicato, in gran parte dipendente dallo stile di vita, dall'età e dallo stato di salute del paziente.

Ti saremo molto grati se lo voterai e lo condividerai sui social network.

sintomatologia

La protrusione è una malattia caratterizzata dalla protrusione del disco intervertebrale senza rompere l'anello fibroso. A uno stadio iniziale di sviluppo è espresso da sintomi leggeri:

  • dolore di un disco intervertebrale danneggiato,
  • frequenti emicranie,
  • deterioramento della pelle, delle unghie e dei capelli, ecc.

Se il paziente si rivolge a uno specialista in questa fase di sviluppo della malattia e inizia immediatamente il trattamento raccomandato, allora potrebbe non conoscere segni più gravi. Nel caso in cui tali manifestazioni della malattia vengano ignorate, compaiono segni più seri:

  • i mal di testa diventano insopportabili,
  • c'è una notevole rigidità nell'area interessata,
  • il dolore nella zona interessata non si ferma,
  • anche il torpore dei genitali è possibile.

Intorpidimento delle mani durante la protrusione del disco intervertebrale a livello dello sterno è un fenomeno frequente, che i pazienti informano sempre lo specialista. Intorpidimento degli organi genitali può verificarsi quando la colonna lombare è colpita.

Molti pazienti non segnalano la sindrome apparente, che è assolutamente sconsigliata, perché un tale sintomo indica la progressione della malattia.

Se la malattia continua a svilupparsi ulteriormente e non viene interrotta da un trattamento tempestivo, l'anello fibroso esploderà semplicemente formando un'ernia della colonna vertebrale.

Nella medicina moderna non ci sono fondi che possono influenzare direttamente l'area numbed.

I farmaci antidroga indeboliscono il dolore e riducono la sensibilità generale, quindi il problema nel trattamento delle farmacie sarà meno pronunciato.

Eliminarlo completamente è possibile solo con una terapia complessa, una delle fasi principali della quale è la ginnastica terapeutica. Cioè, se vuoi liberarti della riduzione della sensibilità degli arti e dei genitali, dovresti iniziare il trattamento il prima possibile, specialmente con l'aiuto della terapia fisica.

Un ulteriore effetto positivo può avere riflessologia e massaggio.

Rimedi popolari

Aiuti nel trattamento delle protuberanze sono lozioni a base di erbe - aiutano anche ad alleviare il torpore:

  • Kalanchoe. La foglia di Kalanchoe deve essere tagliata, attaccare un taglio al punto dolente e fissare con una benda o una benda di garza. La lozione è fatta per diverse ore e, soprattutto, per la notte.
  • Consolida. Le radici di consolida maggiore fresche o imbevute d'acqua vengono versate con alcool circa 0,7 litri. La tintura sarà pronta tra due settimane. Lozioni vengono fatte ogni dieci giorni con una pausa simile.
  • Ice. Questo metodo aiuta a liberarsi direttamente dal torpore delle braccia e delle gambe. Gli arti devono essere strofinati intensamente con il ghiaccio, poi rapidamente puliti e collocati in un luogo caldo e asciutto, ad esempio, indossare calze di lana calde o guanti (per le mani). Il problema scomparirà completamente dopo la quinta procedura, ma potrebbe scomparire molto prima.

È molto importante non applicare questo metodo riducendo la sensibilità degli organi genitali, poiché un tale effetto può causare molte altre malattie.

Intorpidimento è un sintomo comune che appare durante la protrusione. Se vuoi eliminarlo nel modo più efficiente possibile, non devi trattare un sintomo, ma la malattia di base.

Allo stesso tempo, è molto importante soddisfare tutte le prescrizioni di un medico, altrimenti c'è il rischio di un'ernia o l'assenza di dinamiche positive della terapia.

La natura del dolore alla gamba durante la protrusione

Come è noto, la protrusione causa dolore alla gamba, ma qui è necessario chiarire la localizzazione delle sensazioni spiacevoli. Esistono diverse funzionalità diagnostiche:

  • una sensazione di tensione muscolare nella zona inguinale indica danni alla parte inferiore del sacro,
  • la sensazione di debolezza muscolare, quando le gambe letteralmente "non reggono", è presente quando la coda del cavallo è danneggiata o compressa,
  • i dolori della lampada che si diffondono sul lato esterno della coscia e della gamba e si fermano nell'area del calcagno sono una lesione della colonna lombare,
  • paralisi e formicolio agli arti inferiori indicano compressione del sacco durale,
  • la diffusione del dolore lungo il lato interno della coscia è spesso accompagnata dalla sensazione di scorrere acqua bollente e parla di compressione del nervo radicolare nella parte superiore del sacro.

Conoscendo la natura del dolore alla gamba durante la protrusione del disco intervertebrale nella colonna lombosacrale, è possibile effettuare una diagnosi preliminare con sufficiente precisione. Uno studio manuale della struttura della colonna vertebrale gli permetterà di chiarire il più possibile.

È possibile ottenere assistenza qualificata di alto livello nella nostra clinica di terapia manuale. Gli specialisti esperti nella consultazione iniziale faranno una diagnosi accurata, raccomanderanno (se necessario) di sottoporsi ad un ulteriore esame e parleranno di tutte le possibilità e le prospettive per il trattamento della schiena.

Perché durante la protrusione fa male le gambe

E ora osserviamo perché durante la protrusione le gambe fanno male e come questa condizione è pericolosa per la salute futura del sistema muscolo-scheletrico.

Per cominciare, il sistema nervoso vegetativo controlla tutti i processi nel corpo umano. Funziona sotto il controllo del sistema nervoso centrale. Il meccanismo di conduzione tra le cellule del corpo e l'ipotalamo è il midollo spinale situato nel canale spinale della colonna vertebrale. Se si verifica un danno, l'intero processo di controllo si interrompe. Questo è irto di varie conseguenze negative.

Se durante la protrusione dei dischi le gambe si danneggiano, allora questo indica solo una cosa: il corpo dà un segnale di patologia e problemi nei tessuti degli arti inferiori. Sotto l'influenza della fibra nervosa, lo scambio di gas e il trofismo nei tessuti, si verificano reazioni ossidative e la rimozione di prodotti di decomposizione.

Se durante la protrusione si verifica la compressione del nervo radicolare, che è responsabile per l'innervazione degli arti inferiori, iniziano i seguenti cambiamenti patologici nella struttura dei tessuti:

  • l'emodinamica è disturbata - c'è ristagno di sangue nel letto venoso e una diminuzione della pervietà nei capillari e nel letto arterioso,
  • come risultato della violazione dell'emodinamica, delle vene varicose, dell'aterosclerosi degli arti inferiori, della sindrome edematosa e della linfostasi,
  • la prolungata interruzione del processo di innervazione sullo sfondo del ristagno del sangue porta a un cambiamento nel trofismo dei tessuti e si verificano vari cambiamenti distrofici,
  • La nefropatia degli arti inferiori con grave angiopatia interferisce con il mantenimento di uno stile di vita attivo,
  • La violazione del sistema di fattori di infiammazione e aggregazione piastrinica porta al fatto che qualsiasi graffio sull'arto inferiore cresce istantaneamente in un'ulcera trofica, la cui cura può richiedere fino a 2 mesi.

Pertanto, vale la pena prestare attenzione ai segni indiretti di protrusione dei dischi intervertebrali nella colonna lombosacrale:

  • vene varicose degli arti inferiori e miglioramento del loro schema,
  • gonfiore alla caviglia, che si alza nel pomeriggio,
  • crampi ai muscoli del polpaccio e della coscia durante i movimenti improvvisi,
  • instabilità e andatura instabile,
  • affaticamento degli arti inferiori durante lo sforzo fisico,
  • scarsa coagulazione del sangue con lievi lesioni alla pelle delle gambe.

Tutti questi segni possono indirettamente indicare la presenza di protrusione nella colonna vertebrale lombosacrale.

Se la protrusione si arrende, è necessario un trattamento.

Se la malattia ha raggiunto uno stato tale che la protrusione si arrende, allora il trattamento deve essere iniziato immediatamente. La patologia può assumere uno stato critico, ad esempio quando si rompe un anello fibroso si forma una compressione massiva del nervo radicolare. Con una spremitura prolungata, la fibra nervosa subisce rapidamente cambiamenti distrofici. Il recupero inverso in alcuni casi potrebbe essere impossibile.

Come trattamento, si possono usare metodi di terapia manuale. Garantisce sicurezza e alta efficienza. Nella nostra clinica, nella fase iniziale, ci concentriamo sull'eliminazione del dolore e del torpore alle gambe durante la protrusione. Per questo, si raccomanda al paziente di sottoporsi a diverse procedure di stiramento della trazione della colonna vertebrale, a seguito della quale la pressione sul nervo radicolare o sul canale spinale sarà completamente eliminata.

Quindi, con l'aiuto del massaggio e dell'osteopatia, lo stato delle strutture muscolari verrà corretto. La parte danneggiata del disco intervertebrale riceverà supporto e la capacità di recuperare sotto forma di un aumentato spazio intervertebrale. Successivamente, è necessario avviare il processo di rigenerazione dei tessuti.

E qui inizia il processo di riabilitazione. Coinvolte riserve nascoste del corpo umano. Riflessologia e farmacopuntura consentono di attivare punti biologicamente attivi sul corpo del paziente. Di conseguenza, il corpo inizia il processo di rigenerazione dei tessuti danneggiati della colonna vertebrale. Una caratteristica distintiva del trattamento con l'aiuto di metodi di terapia manuale è il ripristino della condizione dell'intera colonna vertebrale e di tutti i dischi intervertebrali senza eccezioni.

Kinesiterapia ed esercizi terapeutici sono obbligatori. Queste tecniche consentono di aumentare la circolazione del sangue nell'area della patologia e rafforzare la muscolatura della schiena.Si noti che se il paziente continua dopo la fine del ciclo di trattamento continua ad impegnarsi nel complesso di esercizi ginnici che il nostro dottore sviluppa per lui, allora le esacerbazioni e le recidive della malattia non vengono osservate nel corso degli anni. Ma nel caso in cui dopo la fine del trattamento il paziente ritorni al suo solito modo di vita, è impossibile garantire l'assenza di uno sviluppo ripetuto di osteocondrosi.

Consultazione con un medico gratis. Non sai a quale dottore, chiamerai +7 (495) 505-30-40.

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Cos'è la protrusione del disco intervertebrale?

Tra le ossa della colonna vertebrale (vertebre) che formano la colonna vertebrale, ci sono piccoli dischi intervertebrali. Questi dischi sono rotondi e piatti con un guscio esterno duro (anello fibroso) e un materiale morbido simile al gel al centro (nucleo di polpa). Situato tra ogni coppia di vertebre nella nostra colonna vertebrale, i dischi intervertebrali agiscono come ammortizzatori.

La protrusione del disco intervertebrale è un frammento del nucleo pulpare, che ha attraversato una fessura dell'anello fibroso ed è entrato nel canale spinale. La protrusione di solito si verifica nel disco intervertebrale, che si trova in una fase iniziale del processo degenerativo. Lo spazio del canale spinale è limitato e non c'è abbastanza spazio per il nervo spinale e il frammento del disco. Di conseguenza, la sporgenza può spremere la radice del nervo, che porta al dolore, che può essere doloroso. Tuttavia, di solito la protrusione non causa gravi sintomi di dolore. L'eccezione è fatta da persone con restringimento congenito (stenosi) del canale spinale. Nello stretto canale vertebrale, la protrusione si comporta come un'ernia intervertebrale (rigonfiamento di un grande nucleo polposo).

La protrusione del disco intervertebrale può verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale, ma le parti lombari e cervicali sono più spesso interessate. La protrusione toracica è relativamente rara. La sintomatologia del dolore dipende direttamente dall'area interessata. Quindi durante la protrusione nella regione lombare, una persona soffre di dolore nella parte bassa della schiena e / o degli arti inferiori.

Un singolo sovraccarico della colonna vertebrale o lesione può causare la formazione di una protrusione intervertebrale. Tuttavia, il materiale del disco perde la sua elasticità naturalmente durante il processo di invecchiamento e anche i legamenti che lo tengono in posizione si logorano e si indeboliscono nel tempo. In presenza di un processo degenerativo (osteocondrosi), un carico relativamente innocuo può portare alla rottura dell'anulus e alla comparsa di protrusione.

Alcune persone sono più inclini a problemi con i dischi intervertebrali e, di conseguenza, possono soffrire di protrusioni multiple o di ernie in diverse parti della colonna vertebrale. Gli studi hanno dimostrato che una predisposizione alla comparsa di protuberanze intervertebrali può essere familiare.

I sintomi variano ampiamente a seconda della posizione della protrusione del disco intervertebrale e delle sue dimensioni. Se la sporgenza non schiaccia la radice del nervo, potrebbero non esserci sintomi. Se la radice del nervo è intrappolata, può portare a dolore, intorpidimento o debolezza nell'area innervata dal nervo interessato. Ad esempio, durante la protrusione nella colonna vertebrale cervicale di una persona, il dolore alla spalla, al braccio, alle dita e / o intorpidimento in queste aree può essere problematico.

Sintomi di protrusione nella colonna lombare

La sciatica è una conseguenza frequente della protrusione del disco intervertebrale nella regione lombare. Premendo il contenuto del disco di una o più radici nervose, che fanno parte del nervo sciatico, si producono dolore, bruciore, formicolio e intorpidimento che discendono dalla colonna lombare fino al piede e (a volte) al piede. Di solito colpisce un lato del corpo. Questo tipo di dolore è solitamente descritto come "acuto" o "elettrico". Il dolore con la sciatica può essere aggravato stando in piedi, seduto o camminando. Insieme al dolore alla gamba, potresti avvertire dolore lombare. Un termine più corretto per questa condizione è la radiculopatia, poiché non tutti i tipi di dolore alla gamba possono essere attribuiti alla sciatica.