A proposito di ernie in generale

Come determinare l'ernia addominale postoperatoria?

L'ernia addominale è comune. Secondo le statistiche, è diagnosticato in circa 1,5 milioni di persone in tutto il mondo. Il tasso di incidenza negli uomini è quasi 3 volte superiore rispetto alle donne, ma nessuno può difendersi da un'ernia: né un bambino né un adulto.

Cos'è un'ernia dell'addome

L'ernia addominale è una condizione patologica quando il corretto posizionamento degli organi viene disturbato e si gonfiano sotto la pelle della parete addominale o in una borsa o in una delle tasche del peritoneo. Integrità della pelle pur mantenendo. Col passare del tempo, questa educazione cresce, diventa dolorosa, in alcuni casi è molto grande.

Se non viene eseguita un'operazione per rimuovere questa patologia, anche la perforazione della copertura della pelle e il contenuto di ernia escono verso l'esterno. Ma ciò accade solo in situazioni particolarmente difficili e trascurate. Sebbene il sacco erniario possa apparire a qualsiasi età, tuttavia, viene diagnosticato più spesso nei bambini e negli anziani (dopo 50 anni).

La patologia non può verificarsi se il corsetto muscolare è forte e sano. Appare nel luogo in cui il muro della cavità addominale è debole. In medicina, è consuetudine distinguere diversi tipi di ernia. Secondo la loro origine, sono divisi in:

  • congenito - associato a caratteristiche patologiche anatomiche,
  • acquisito - si verificano nel tempo e possono essere il risultato di infortuni, operazioni, gravi malattie infettive, ecc.

A seconda del luogo, può essere diagnosticato:

  • ernia interna - include 2 sottospecie: la prima si verifica nel diaframma, e la seconda nella cavità addominale stessa,
  • esterno - laterale, ombelicale, sopracellulare, epigastrico.

In base alle caratteristiche del flusso, distinguono i seguenti tipi:

  • difficile - può essere accompagnato da suppurazione, bruciore, ostruzione intestinale, processo infiammatorio prolungato,
  • senza complicazioni - non accompagnato da sintomi aggiuntivi o malattie associate,
  • ricorrente - chiamato anche ernia postoperatoria.

Secondo il contenuto interno, emetti:

  • ernia piena - insieme con il suo contenuto, l'ernia in questo caso non solo lascia la cavità addominale, ma anche l'addome stesso,
  • vuoto - la borsa erniaria può lasciare i confini della cavità addominale, ma non si estende oltre l'addome stesso.

Inoltre, un'ernia può essere compromessa o questo fenomeno non si verifica. Nel primo caso, la patologia è particolarmente pericolosa, poiché provoca lo sviluppo di cambiamenti necrotici e richiede quindi un intervento chirurgico urgente.

Perché nasce un'ernia

Molto spesso, la patologia si verifica quando la parete addominale è già rilassata. Per quanto riguarda le cause stesse della patologia, sono divisi in 2 tipi:

  1. Creare condizioni per l'emergere della formazione erniaria.
  2. I dipendenti sono l'impulso principale per lo sviluppo.

Il primo gruppo di motivi include:

  1. I difetti congeniti si verificano anche durante lo sviluppo embrionale e possono comportare ulteriori aperture naturali, posizione errata di alcuni muscoli della cavità addominale, in particolare una stretta vicinanza dell'intestino alla pelle e simili.
  2. L'espansione delle aperture naturali, incluso l'ombelico stesso, può derivare da sforzi eccessivi.
  3. Lesioni gravi - causano pressione sugli organi interni, e quindi, per evitare la perforazione, trovano un posto sotto la pelle.
  4. Il diradamento della pelle - può essere il risultato di una certa malattia o perdita di elasticità dovuta a cambiamenti legati all'età.
  5. Ferite: l'ernia postoperatoria della cavità addominale diventa spesso il risultato di un intervento chirurgico senza successo. In questo caso, appaiono spesso suppurazioni e ascessi.

Il secondo gruppo di cause è associato ad un aumento della pressione intra-addominale. Questi includono i seguenti motivi:

  • tosse forte e duratura (di solito non si verifica con infezioni respiratorie acute e più spesso con bronchite cronica, asma bronchiale, tubercolosi),
  • l'ascite è un accumulo eccessivo dovuto a determinate cause di liquido nella cavità addominale,
  • stitichezza cronica e difficoltà a defecare,
  • flatulenza - caratterizzata da un eccessivo accumulo di gas nell'intestino,
  • obesità - quando i tessuti grassi invadono i muscoli e causano una pressione sugli organi interni,
  • difficoltà a urinare, che è accompagnata da un eccessivo sforzo del paziente,
  • duro lavoro fisico, soprattutto se una persona ha bisogno di sollevare oggetti pesanti, spesso chinarsi, lavorare accovacciata o sottoporre i muscoli addominali a forti tensioni.

Come si manifesta la patologia

Con un'ernia nella cavità addominale, i sintomi sono difficili da non notare. Nelle prime fasi della patologia, quando l'educazione sta appena iniziando a formarsi, una persona può vedere un lieve gonfiore nella zona addominale. Di solito è accompagnato da forti dolori e può essere diffuso. Grande gonfiore si verifica quando una persona affatica gli addominali, squat. Nel tempo, la formazione diventa densa e al suo posto si forma un sacco erniario ventrale.

L'ernia stessa dall'esterno è simile alla formazione di grasso sotto la pelle. Di regola ha una forma rotonda, la consistenza di un impasto. Se la patologia è lieve, il dolore è per lo più noioso, ma nei momenti di compattazione diventa insopportabile e può anche portare alla perdita di coscienza.

I sintomi possono apparire in modo diverso. Ad esempio, da parte del tratto gastrointestinale, possono comparire i seguenti sintomi:

Dal sistema urinario:

  • difficoltà a urinare,
  • dolore alla vescica

Se l'ernia non viene curata, la persona perde gradualmente capacità lavorativa, spesso si sente male. Il dolore rende difficile sollevare oggetti anche non molto pesanti, praticare sport, muoversi liberamente, dormire comodamente.

Il più pericoloso per le situazioni di vita umana associate alla violazione di un'ernia. In questo caso, è possibile la disfunzione di qualsiasi organo del corpo umano o di interi sistemi. I tessuti addominali in questo caso subiscono processi necrotici che portano a intossicazione generale e febbre.

diagnostica

Non è sempre possibile diagnosticare immediatamente l'ernia postoperatoria o altri tipi di questa patologia. A volte la situazione è complicata dall'assenza di sintomi caratteristici di un'ernia, un luogo specifico di insorgenza di educazione o obesità in un paziente.

Nella prima fase della diagnosi, il medico raccoglie informazioni sui reclami del paziente, sulle malattie correlate, sui primi problemi di salute, sulle operazioni che sono state trasferite, sullo stato di salute del paziente, sulla natura della sedia, ecc. Le informazioni sull'ereditarietà della patologia rimangono preziose.

Più lontano c'è un'ispezione del paziente. Il medico palpa delicatamente la formazione, ne determina le dimensioni, la pienezza, la mobilità, la possibilità di riduzione (rimettendo l'ernia nella cavità addominale con l'aiuto delle dita). Ulteriori metodi di esame, senza i quali è difficile da gestire nell'analisi della patologia, sono:

  1. Ultrasuoni: consente di identificare l'esatta dimensione della formazione, la consistenza del riempimento, l'impatto su altri organi, la presenza di violazioni, ecc.
  2. L'erniografia - comporta l'implementazione di immagini di contrasto a raggi X, che consentono di stimare la dimensione e la struttura della formazione. In questo caso, si suppone che introduca uno speciale agente di contrasto nella cavità addominale.
  3. La risonanza magnetica è utile per aiutare a valutare la condizione e la struttura dei tessuti stessi, il loro apporto di sangue.

L'esame obbligatorio di tutti gli organi della cavità addominale alla vigilia dell'operazione è obbligatorio. A volte al paziente vengono prescritte ulteriori analisi del sangue cliniche. Un aumento del numero di leucociti indicherà un processo infiammatorio acuto e un livello ridotto di globuli rossi indicherà un sanguinamento interno.

Attività terapeutiche

Il trattamento senza chirurgia di ernia non succede. Non può scomparire da solo, e nessuna lozioni, tinture a base di erbe o pillole lo cureranno. Con l'aiuto di droghe, il paziente può solo temporaneamente alleviare i sintomi: dolore, gonfiore, nausea, stitichezza. La stessa patologia non scomparirà da nessuna parte. Solo un tipo di ernia non può funzionare, poiché c'è speranza che passi. Questa è un'ernia ombelicale nei bambini sotto i 5 anni di età. Con tutte le altre opzioni non puoi aspettare.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale o generale. Poiché si presume l'intervento nella cavità addominale del paziente, i medici offrono spesso la seconda opzione. In una tale situazione, i muscoli della persona sono più rilassati, il che fornisce un lavoro semplice.

La manipolazione chirurgica coinvolge il posto dell'ernia per installare barriere speciali - reti mediche (allotrapianti). Col passare del tempo, crescono fermamente nel tessuto e non permettono all'ernia di ricomparire. La probabilità di recidiva in questo caso non supera l'1-2%.

Un'altra opzione per la chirurgia è l'hernioplastica. In questo caso, il riempimento interno della formazione (intestino) viene inserito nella sua corretta posizione anatomica, e il posto dell'ernia è coperto dai suoi stessi tessuti umani. I metodi di inserimento della porta dell'ernia possono essere diversi.

La fase operativa non dura più di 0,5-1,5 ore. Già dopo 2-3 ore dopo l'operazione, una persona può sedersi e alzarsi in piedi. Se non si osservano complicanze, dopo 2 giorni il paziente può lasciare il reparto clinico. Anche entro 1-2 settimane dopo l'intervento, il paziente dovrà visitare la clinica per le medicazioni e la rilevazione tempestiva di possibili complicanze postoperatorie.

L'effetto dopo l'operazione sarà grandioso se la persona usa un bendaggio speciale di supporto per un po '. Un tale dispositivo ridurrà la pressione intra-addominale, migliorerà la guarigione della ferita. Una persona dopo l'intervento è vietata:

  • mangiare troppo
  • sollevare oggetti pesanti
  • impegnarsi in un duro lavoro fisico.

Trovando segni di ernia addominale, assicurati di consultare un medico. Non dimenticare che l'educazione può portare a conseguenze irreparabili, inclusa la morte. Il trattamento è solo chirurgico, ma il periodo di riabilitazione dura 2-3 settimane.

Loading...