Domande dei visitatori

Bubnovsky esercizi per ernia del rachide cervicale Ernia della colonna vertebrale

Voglio fare la fisioterapia, ho un'ernia nella regione cervicale. Posso provare esercizi su Bubnovsky?

Dr. Bubnovsky offre una serie terapeutica di esercizi per anestetizzare la colonna vertebrale in varie patologie distruttive, tra cui un'ernia della regione cervicale. Il medico ha proposto un metodo - kinesiterapia, che include diversi approcci al miglioramento del sistema muscolo-scheletrico. È difficile lavorare in modo indipendente con questa tecnica, è meglio rivolgersi a un professionista. Il medico deve prima insegnare, parlare dei principi del recupero, mostrare esempi. Il rispetto di tutte le regole non garantisce il recupero completo, ma il miglioramento delle condizioni della parte posteriore avverrà molto presto.

Con un'ernia nella regione cervicale, gli esercizi di Bubnovsky devono essere eseguiti lentamente, con la giusta respirazione e umore. Il complesso comprende esercizi per lo stretching dei muscoli, riscaldamento, stimolazione della microcircolazione, alleviare spasmi, rilassamento e rafforzamento. La ginnastica adattiva secondo il metodo di Bubnovsky aiuta a riabilitare più velocemente dopo l'intervento chirurgico per rimuovere un disco malato e installare un impianto.

Esercizi di base sul sistema sanitario Bubnovsky:

  1. Rilassarsi per rilassarsi - in questo puoi fare un esempio da un gatto, il gatto periodicamente inarca la schiena. Per fare questo, devi stare a quattro zampe, abbassare la testa e piegare la schiena il più possibile, sforzare i muscoli addominali e rilassarsi,
  2. Stretching per stimolare e preparare la schiena al carico - è necessario sedersi sul pavimento, allungare le gambe in avanti e allungare le dita verso le calze. Ripeti fino a 20 volte, poi sdraiati sulla schiena con una "stella" e rilassati completamente,
  3. Inclinazioni e esercizi addominali: devi essere uniforme e lentamente appoggiato al pavimento, toccando le punte dei piedi con le dita. Dopo 20 ripetizioni, sdraiarsi sul pavimento e alternativamente sollevare le gambe, premendo contro il corpo.

Ci sono molti di questi esercizi e sono familiari a tutti. Bubnovsky ha semplicemente combinato correttamente i movimenti semplici e ha creato un complesso che aiuta.

Segni di patologia

Molto spesso, questa patologia si sviluppa in trenta o cinquanta anni. Sebbene un trauma o un carico non correttamente sollevato può causare un'ernia spontanea a qualsiasi età.

Come accennato in precedenza, spremere l'arteria vertebrale può portare a ictus ischemico. Tuttavia, prima di questo, cominciano a comparire i sintomi che è impossibile ignorare.

Il primo è il dolore. L'ernia si forma gradualmente, ma il paziente avverte solo dolore sordo.

Quando si schiaccia il dolore dell'arteria sanguigna non passa immediatamente, c'è dolore lancinante e acuto.

Allo stesso tempo, ci sono altri sintomi:

  • La comparsa di acufene
  • Sonnolenza costante,
  • Coscienza inibita e confusa,
  • Prima che gli occhi del doppio, e "vola" lampeggiano,
  • Ci sono vertigini, mal di testa,
  • C'è nausea e vomito.

Con dimensioni insignificanti della formazione patologica (fino a 1 mm), il paziente è spesso disturbato da dolori periodici al collo durante il cambio di posizione, così come durante movimenti improvvisi della testa e delle spalle. Ciò potrebbe essere dovuto a radici nervose schiacciate.

Con un'ernia più grande, si osservano i seguenti sintomi:

  • Dolore acuto agli arti superiori.
  • Frequenti mal di testa Possono coprire l'intera testa o essere localizzati in certe zone (templi, retro della testa). A volte, quando la protrusione si trova tra la seconda e la terza vertebra, il paziente ha anche una lingua intorpidita, creando la sensazione che qualcosa sia bloccato in gola.
  • Vertigini, debolezza a causa della sovrapressione delle arterie e insufficiente apporto di ossigeno al cervello.
  • Aumento della pressione sanguigna
  • Formicolio in punta di dita.
  • Se ci sono errori nel funzionamento del cuore può sviluppare dolore cardiaco.
  • Disagio nella zona della spalla, che si manifesta tirando, dolorante dolore, debolezza, intorpidimento nella zona di spallacci, scapole, clavicola, gomiti. Tali sensazioni si manifestano o si amplificano durante l'esercizio.

Ginnastica adattiva

Sdraiati sul pavimento, le gambe piegate alle ginocchia. Testa e corpo premuti strettamente sul pavimento, mani dietro la testa, gomiti rivolti verso il soffitto. Durante l'inspirazione, sollevare le gambe piegate, cercando di toccare i gomiti, mentre si espira, tornare alla posizione iniziale. Esercizio per eseguire senza problemi, senza cretini. La stampa inferiore è stata elaborata e la vita è allungata. Ripeti 10 volte. Sdraiati sullo stomaco, allungare le gambe e allargarsi leggermente, mettere le mani sotto il mento, prendere un respiro. All'espirazione, staccare le gambe di 15-20 cm dal pavimento (non piegare le gambe). Inspirare per tornare alla sua posizione originale. L'esercizio rinforza lombare e glutei. Corri 10 volte. Sdraiati sullo stomaco, gambe dritte, braccia distese davanti a te, prendi fiato. All'espirazione, contemporaneamente tirare le braccia e le gambe dritte dal pavimento, anche ad un'altezza di 15-20 cm. Quando inspirate, ritorneranno nella loro posizione originale. Ripeti l'esercizio 8-10 volte. Sdraiati sulla schiena, raddrizza le gambe, metti le mani lungo il corpo, sul petto o dietro la testa (come sarà più comodo, le mani non sono coinvolte nell'esercizio), fai un respiro. All'espirazione, sollevare leggermente il bacino, non piegare le gambe, girarlo verso destra. Inspirare per tornare alla posizione di partenza, quindi espirare di nuovo e ripetere l'esercizio a sinistra. Esegui 8 - 10 ripetizioni. Camminare sui glutei. Siediti sul pavimento, raddrizza la schiena, le gambe dritte. Senza l'aiuto delle mani, vai avanti sul metro dei glutei, poi torna indietro. Esegui 8 ripetizioni. Complicato camminando sui glutei. In questa forma di realizzazione, durante la "camminata" è necessario sollevare le gambe dal pavimento di 10-20 cm. L'esercizio rafforza efficacemente i glutei e la zona lombare. Dovrebbe essere eseguito dopo lo sviluppo completo della versione precedente. Ripeti 6 - 8 volte. Sedersi sul pavimento, la schiena è piatta e rilassata, le mani messe dietro il corpo, serviranno da supporto. Nell'inalazione, tirare il ginocchio destro verso il petto piegato, e sull'esagono tornare alla posizione di partenza. Alla successiva inspirazione, tirare la gamba dritta destra verso il petto, tornare indietro inalando mentre si inspira. Quindi ripeti l'esercizio con il piede sinistro. Allo stesso tempo, non piegare la schiena, senza strappi, cerca di allungare il piede il più possibile. Eseguire 8 ripetizioni (gamba piegata e diritta - 1 volta) per ogni gamba. Push up sulle ginocchia (adatto a persone con qualsiasi allenamento fisico). Concentrarsi su palme e ginocchia, braccia tese, talloni dal pavimento. Mantieni il livello della schiena, non sollevare il bacino. Esegui da 8 a 10 flessioni. Posizione di partenza, in ginocchio, la schiena non è tesa, le mani si alzano e uniscono i palmi, fanno un respiro profondo. Mentre espiri, piegati lentamente il più lontano possibile. Quindi abbassa le braccia attraverso i lati e stringi le caviglie con loro, senza smettere di piegarti. Pertanto, i muscoli lombari e quadricipiti delle gambe si allungheranno ulteriormente. Completa l'esercizio 6 - 8 volte.

A casa, puoi facilmente eseguire esercizi dal corso adattivo. È previsto per i principianti. Tutti gli esercizi per la schiena sono molto semplici, quindi tutti possono farli.

  1. 1 Compito 1. Devi sedere sui talloni e iniziare a respirare correttamente. Se inalato, fare movimenti circolari con le mani.
  2. 2 Compito 2. Per l'ernia, un altro esercizio è utile. Devi sdraiarti sulla schiena e tenere le ginocchia leggermente piegate. Quando si espira, il corpo deve essere strappato dal pavimento, la schiena dovrebbe essere piegata.
  3. 3 Compito 3. Per la divisione sacrale, farà il prossimo movimento. È necessario essere nella stessa posizione descritta nell'attività precedente. Ma questa volta è necessario strappare solo il bacino.
  4. 4 Compito 4. Se hai problemi alla colonna lombare, devi sdraiarti di nuovo sulla schiena e piegare leggermente le ginocchia. Ora, quando espiri, devi strappare i gomiti e le ginocchia dal pavimento e cercare di raggiungere l'altro.
  5. 5 Compito 5. Ora devi sdraiarti sul lato destro e provare a raggruppare tutto il tuo corpo in quella posizione. Quindi devi passare dall'altra parte. Questo esercizio suggerisce che tutti i muscoli saranno coinvolti.
  6. 6 Compito 6. Ora devi stare con le ginocchia sui palmi delle mani. È necessario rilassare i muscoli della schiena. Puoi sollevare leggermente le gambe per girare il bacino di lato, come se agitasse la coda. Questo movimento aiuterà con l'ernia.
  7. 7 Attività 7. È necessario rimanere nella stessa posizione. Solo questa volta hai bisogno di dondolare il tuo corpo avanti e indietro. Allo stesso tempo i gomiti sono piegati. Se una persona ha l'ernia intervertebrale, allora questo movimento è molto utile.
  8. 8 Attività 8. È possibile complicare leggermente l'attività precedente. Questa volta è necessario, piegandosi in avanti, allungare una gamba dritta.
  9. 9 Compito 9. Ora è necessario sedersi sui talloni e cercare di rilassare i muscoli della schiena. È necessario continuare a distendersi.
  10. 10 Compito 10. È necessario allungare le gambe dritte in posizione seduta. Affidandosi alle mani, devi alzare le gambe e cercare di incrociarle in aria tra loro.
  11. 11 Attività 11. Ora è necessario rotolare sul lato destro. È necessario fare un'oscillazione con una gamba piegata, cercando di sollevarla fino alla spalla, e poi di nuovo un'oscillazione con la stessa gamba, ma ora sarà raddrizzata. Entrambi i movimenti devono essere alternati. Quindi devi rotolare sul lato sinistro e ripetere questi movimenti con l'altro piede.

Indipendentemente dal fatto che il metodo venga eseguito a casa o in un centro specializzato, è importante conoscere i principi del trattamento secondo il metodo Bubnovsky.

Bubnovsky Sergey Mikhailovich - un uomo che ha sviluppato personalmente una serie di esercizi progettati per affrontare un'ampia varietà di patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. Naturalmente, le sporgenze erniali non facevano eccezione.

Il collo può essere definito un punto di controllo tra il cervello e il resto del corpo. In questa parte più stretta del nostro corpo si riuniscono grandi arterie che forniscono nutrimento e ossigeno al sistema nervoso centrale.

Processi nervosi che attraversano la regione cervicale, coordinano il lavoro del midollo spinale e del cervello.

Le vertebre del rachide cervicale sono le più piccole e fragili, hanno sempre una testa pesante (3-5 kg). Ammortizzazione e plasticità durante i suoi movimenti forniscono dischi intervertebrali costituiti da tessuto cartilagineo (anello fibroso) con fluido simile a gel all'interno (nucleo pulpare).

La tensione costante e la mobilità dei dischi intervertebrali dovrebbero essere dotati di una buona alimentazione e di un rapido metabolismo. Ma, non avendo i propri vasi sanguigni, i dischi aspirano tutto ciò di cui hanno bisogno dai tessuti circostanti.

È importante ricordare: il processo di alimentazione dei dischi intervertebrali richiede le seguenti condizioni:

  • Una quantità sufficiente di nutrimento e fluido nel tessuto osseo da cui sono assorbiti. I dischi richiedono tutto: liquidi, proteine, grassi, carboidrati, vitamine.
  • Esercizio fisico ritmico: durante la compressione di un disco, i prodotti metabolici vengono rilasciati da esso, mentre l'espansione - i nutrienti vengono assorbiti. La modalità di carico ottimale per l'alimentazione dei dischi - camminare, nuotare, 1,5-2 ore al giorno è sufficiente per saturarli. Lo stile di vita sedentario di una persona è una razione affamata per i suoi dischi intervertebrali.
  • Limita significativamente la nutrizione delle vertebre, causando spasmi dei vasi sanguigni in quest'area.

Ernia del disco intervertebrale (vista dall'alto)

Lo stadio dell'ernia è la base per scegliere il modo di trattarlo.

Nella maggior parte dei casi, è possibile controllare il dolore, eliminare i sintomi di un'ernia dei dischi intervertebrali applicando i metodi di trattamento e non chirurgici (i cosiddetti conservatori), senza intervento chirurgico.

A seconda dell'ubicazione dell'ernia e dei sintomi associati, il medico può prescrivere un blocco medico con lidocaina, novocaina, trimecainum, ecc. Questo passaggio presenta diversi importanti vantaggi:

  • dà un eccellente effetto analgesico,
  • non tossico e sicuro
  • il tessuto nervoso è sensibile al farmaco.

Tuttavia, questa procedura è considerata un intervento chirurgico, quindi è possibile che si sviluppino delle complicanze, che dovreste avere familiarità prima di accettarlo.

Il trattamento classico può essere completato con l'aiuto di ricette popolari basate su piante medicinali. Tuttavia, è importante osservare la ricetta della preparazione e dell'uso, usarli esclusivamente come supplemento e non sostituire la terapia classica con essi, per credere in un effetto positivo.

L'ernia del disco è una malattia molto sgradevole e pericolosa. Se il tempo non presta attenzione al problema dell'attenzione e non inizia un trattamento tempestivo, prima o poi può essere necessario un intervento chirurgico.

Oggi, ci sono esercizi speciali progettati per trattare un'ernia della regione cervicale. Con le loro prestazioni corrette e regolari, lo stato di salute può essere notevolmente migliorato.

Un avvertimento importante - prescrivere una terapia di esercizio complessa dovrebbe essere un medico competente.

Caratteristiche di ginnastica

Se risulta che il paziente ha un'ernia, il medico può suggerire due modi per risolvere questo problema. Questa è un'operazione (in caso di necessità urgente) e terapia medica (se è possibile evitare un intervento chirurgico).

La ginnastica terapeutica - aiuta a rafforzare i muscoli necessari, il tono generale del corpo, aumenta la capacità del corpo di combattere le malattie. Questo metodo dovrebbe essere usato con il consiglio di un medico, in quanto alcuni esercizi fisici utili per la prevenzione di una persona sana possono solo peggiorare la condizione di un paziente con un'ernia.

Terapia manuale e agopuntura. Il sollievo viene ottenuto con questi metodi, il dolore si riduce e la pressione sulle vertebre viene alleviata. Ma dobbiamo tenere a mente che questi metodi non risolvono i problemi che hanno provocato la comparsa di un'ernia.

Fisioterapia - utilizzando massaggi, riflessologia, stretching e ultrasuoni nel complesso, specialisti ottengono il trattamento dell'ernia intervertebrale senza rischi per il paziente.

Dal momento che molte delle procedure terapeutiche non sono disponibili per ragioni finanziarie, o a causa di vincoli di tempo, e alcune non possono essere fatte a casa, molti esperti consigliano di utilizzare la ginnastica adattativa Bubnovsky.

Sedersi sulla sedia, la schiena è piatta e rilassata. Sollevare le spalle verso l'alto, come per raggiungere le orecchie, quindi con un piccolo sforzo per buttarle nella posizione di partenza. Questo esercizio funge da riscaldamento che prepara la regione cervicale per l'attività fisica. Esegui 8 ripetizioni. Seduto su una sedia, la sua schiena è uniforme, il collo è rilassato, il suo viso non vede l'ora. Esegui 8 giri a destra (come se guardi la spalla) e 8 giri simili a sinistra. Esercizio per eseguire delicatamente e senza intoppi. La schiena è uniforme, il collo è rilassato. Esegui 8 inclinazioni della testa sulla spalla destra e 8 inclinazioni verso sinistra. Non sollevare le spalle, è necessario allungare il collo. La schiena è uniforme, il collo è rilassato. Esegui 8 inclinazioni della testa in avanti, dovresti raggiungere il mento al petto. Esercitare lentamente, allungare delicatamente il collo. La schiena è uniforme, il collo è rilassato. Esegui 8 inclinazioni della testa all'indietro, allo stesso tempo, tira il mento verso l'alto nel punto più basso (come se raggiungessi il soffitto). La schiena è piatta, il collo è rilassato. Tirare il collo e il mento in avanti, quindi inclinare la testa verso destra (è necessario allungare l'orecchio fino al soffitto). Ritorna alla posizione di partenza e ripeti l'esercizio sul lato sinistro. Corri 8 volte in ogni direzione.Girare la testa verso destra, allungare il collo e il mento in avanti, in questa posizione, eseguire un mezzo giro sulla spalla sinistra. Quindi ripeti l'esercizio nell'altra direzione. Corri 8 volte in ogni direzione. L'esercizio allunga tutta la schiena, compresa la regione cervicale. Tieni il collo rilassato mentre lo fai. Dopo lo sviluppo del bridge ordinario e l'acquisizione di una certa flessibilità, è possibile passare alla versione avanzata: il bridge sulla testa. È necessario inginocchiarsi, con l'aiuto delle braccia, piegarsi all'indietro e abbassare la sommità della testa sul pavimento. Mantieni il collo in uno stato rilassato. In questa posizione, puoi oscillare delicatamente avanti e indietro. Assicurati di eseguire l'esercizio con molta attenzione, non è destinato ai principianti!

Agli esercizi di cui sopra per la cervicale, è possibile aggiungere qualsiasi base per uno sviluppo efficace di tutto il corpo.

Il principio degli esercizi di ernia

Non esiste un'unica classificazione standard per la malattia in questione: una varietà di criteri viene utilizzata come base.

Il trattamento di questa patologia sarà determinato dalla gravità dei sintomi, dalla presenza di comorbilità, dall'efficacia della terapia conservativa, nonché dallo specialista a cui il paziente ha chiesto aiuto.

Spesso, se il chirurgo fornisce consigli sull'ernia, prescrive un trattamento chirurgico e il neurologo si limita ai farmaci e ad una serie di procedure ausiliarie.

Il loro obiettivo principale è eliminare i sintomi, ma non sono in grado di eliminare l'ernia stessa.

Con tali mezzi includere:

  • Farmaci anti-infiammatori (Diclofenac, Ketorol, Movalis). Il medico può optare per pillole, iniezioni o unguenti. Questi strumenti aiutano a sbarazzarsi di gonfiore, minimizzare / rimuovere il dolore.
  • Ormoni steroidei (Hydrocortisone, Kutiveyt, Triacort, Ultralan). Attuale con un forte processo infiammatorio, quando le strutture mediche convenzionali non sono in grado di far fronte al loro compito.
  • Condroprotettore (Teraflex, Artra). Favorisce la rinnovata integrità della cartilagine. Possono essere utilizzati solo dopo il sollievo dell'infiammazione.

Può eliminare le manifestazioni di un'ernia in assenza di controindicazioni per il paziente.

La procedura dovrebbe includere almeno 10 sessioni e ripeterla più volte.

Il punto importante è la professionalità dello specialista che effettuerà questo trattamento.

Ha molte tecniche (esposizione a correnti diadinamiche, agopuntura, elettroforesi).

È mostrato in assenza di infiammazione, lesioni cutanee a temperatura corporea stabile.

Questo tipo di terapia migliora la circolazione sanguigna, aiuta a ridurre il dolore ed elimina il gonfiore.

Il complesso di esercizi necessari deve essere coordinato con il medico. Una ginnastica impropria può provocare un ulteriore spostamento delle vertebre e un aumento delle dimensioni della protrusione.

Una terapia di esercizio complessa adeguatamente selezionata può alleviare la tensione nei muscoli del collo e della schiena, contribuirà a rafforzare il corsetto muscolare.

Lo stesso ruolo è svolto dal massaggio.

Viene utilizzato quando è necessario interrompere il dolore ed eliminare lo spasmo muscolare.

La durata dell'effetto positivo sarà determinata dalle caratteristiche del corpo, dalle specificità del blocco: da 30 minuti a 3 settimane.

Consulenza di esperti

Per massimizzare l'effetto della fisioterapia, i pazienti sono invitati a seguire una serie di semplici consigli medici.

  • il rifiuto di eseguire esercizi che suggeriscono una forte torsione della colonna vertebrale (con ernie che solo di recente sono uscite dallo stadio acuto, la torsione può portare a una ricaduta della patologia, a causa della quale il paziente perderà nuovamente tutto l'effetto positivo precedentemente ottenuto),
  • È vietato eseguire esercizi con una grande ampiezza di movimenti e alla massima velocità per la prima volta (inizialmente il compito del paziente e del medico è capire come il corpo reagirà al carico, e solo se la reazione è favorevole, si raccomanda di aumentare sia l'ampiezza che la velocità esecuzione)
  • non è affatto necessario eseguire tutto il complesso della terapia fisica tutto in una volta, al contrario, è molto più utile dividere gli esercizi in diversi piccoli complessi che possono essere dati più volte nell'arco della giornata,
  • la schiena e il collo devono essere protetti da movimenti improvvisi, come vari sobbalzi e colpi, per questo motivo non è consigliabile eseguire vari salti e altri simili esercizi acuti.

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

A partire dall'implementazione delle procedure, va ricordato che è necessario effettuare movimenti lentamente, delicatamente e con attenzione. Esecuzione di compiti con cretini o ad un ritmo accelerato può portare a risultati completamente opposti.

Il trattamento di un'ernia intervertebrale può includere un'ampia varietà di esercizi. Tutti aumentano la resistenza dei muscoli della schiena a causa del graduale aumento dell'attività fisica.

  1. "Cat." Per eseguire questo esercizio, è necessario mettersi a quattro zampe. La schiena dovrebbe rimanere il più dritta possibile, ma anche il più rilassata possibile. Nella posizione iniziale, inspira, espira - al massimo arrotondamento della schiena. Dopodiché, devi tornare alla posizione iniziale - inspirare, espirare - la schiena dovrebbe piegarsi verso il basso. L'esercizio è composto da 2 parti. Tutto quello che devi fare 10-20 approcci.
  2. "Camminare sui glutei". Questo esercizio è più adatto per eseguire a casa per il trattamento di ernia. Dovrebbe essere eseguito in posizione seduta sul pavimento. Le gambe e la schiena dovrebbero essere diritte. Mani in qualsiasi posizione comoda. Sulle natiche, è necessario "passare" a circa 1 m in avanti e tornare. È necessario eseguire questo esercizio con ripetizioni almeno 9-10 volte.
  3. Il disco intervertebrale può essere riportato al suo posto eseguendo l'esercizio "Bicicletta", completandolo con altri esercizi. Per fare questo, sdraiarsi su un piano piano, preferibilmente sul pavimento. Il lombo deve essere premuto sul pavimento, le braccia tese, posizionate lungo il corpo. Le gambe sollevate dovrebbero fare movimenti che ricordano il ciclismo. È necessario fare l'esercizio fino a quando non si ottiene una piacevole stanchezza alle gambe, ma non meno di 1 minuto.
  4. L'esercizio seguente viene eseguito in posizione supina, con le ginocchia piegate allo stesso tempo, i piedi sono il più vicino possibile ai glutei. Le mani hanno bisogno di stringere le gambe alla caviglia. Essendo in questa posizione, è necessario sollevare il bacino il più possibile, come il corpo consente. È possibile regolare la distanza tra i piedi e le natiche e il grado di deflessione posteriore. L'esercizio comporta almeno 8 ripetizioni.
  5. "Inclina di lato". L'esercizio viene eseguito in piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle. Le mani tirano idealmente ai lati all'altezza delle spalle, con una prestazione più leggera - puoi lasciare in vita. Respiro - inclinazione a destra, espirazione - ritorno alla posizione di partenza. Respiro - inclinazione a sinistra, espirazione - ritorno alla posizione di partenza. L'esercizio può essere completato dopo aver eseguito 10 inclinazioni in ciascuna direzione.
  6. "Inclina in avanti". Le mani si allungarono, tornando dritte. Viene eseguita una leggera piega in avanti, idealmente è necessario toccare il pavimento con le mani. Al massimo inchino, la schiena dovrebbe essere rilassata. L'esercizio richiede 8-10 approcci.
  7. "Piegati indietro". Le gambe sono unite, la schiena è dritta, i palmi sono uniti nella forma di una persona che prega. Successivamente, è necessario piegarsi lentamente all'indietro nella parte posteriore, indugiando nella deflessione massima di 1-2 secondi, e altrettanto lentamente tornare. Inizialmente, l'esercizio può essere eseguito in ginocchio, in quanto si possono osservare capogiri.

Non è richiesto un addestramento speciale per la ginnastica terapeutica con questo metodo. Tuttavia, il medico fornisce alcuni suggerimenti per migliorare l'efficacia dell'allenamento:

  1. Per prima cosa è necessario allungare i muscoli del collo e le articolazioni con le mani o inclinare la testa su e giù, a destra ea sinistra.
  2. Prima di caricare, non sarà superfluo fare una doccia calda e rilassante per aumentare il flusso di sangue nei tessuti del collo.
  3. Dopo aver completato la carica, si consiglia di eseguire un leggero allungamento per ridurre il dolore la mattina successiva.
  4. Rafforza l'efficacia e l'approssimazione del risultato del nuoto dopo la fine di una serie di esercizi.
  5. Le passeggiate mattutine all'aria aperta arricchiscono i muscoli del collo infiammati con l'ossigeno, migliorando la loro rigenerazione.

Trattamento secondo il metodo di Bubnovsky prescritto da un medico dopo aver esaminato il paziente. Le raccomandazioni dello specialista dovrebbero essere seguite scrupolosamente, in quanto il rachide cervicale è il punto più debole della colonna vertebrale.

Dopo l'esame, il terapeuta farà una diagnosi, identificherà il punto focale dell'infiammazione e determinerà il numero di esercizi, nonché la durata del trattamento. A volte può richiedere un approccio integrato con l'uso di farmaci.

In assenza di trattamento tempestivo, che si verifica, purtroppo, abbastanza spesso, la malattia inizia a progredire, limitando il solito modo di vivere. Ecco perché, quando si individuano i primi segni clinici, si dovrebbe consultare un medico:

  • l'infiammazione delle terminazioni nervose provoca lo sviluppo di nevralgie, chiamate sciatica, una condizione estremamente dolorosa che limita la mobilità delle braccia e del collo,
  • spremere l'arteria circolatoria che porta al cervello può portare ad un ictus,
  • danni all'ernia delle radici nervose possono provocare paralisi degli arti e disabilità.

Nella fase iniziale del trattamento, i medici stabiliscono un obiettivo: prevenire l'ulteriore progressione della malattia, rimuovere o almeno ridurre il dolore.

Cosa non fare in modo da non peggiorare la propria condizione:

  • fare azioni attive
  • aumentare di peso
  • supercool,
  • applicare pomate per il riscaldamento durante gli attacchi acuti,
  • auto-medicare senza la conoscenza del medico,
  • assumere potenti antidolorifici senza un appuntamento.

Nel corso dello sviluppo della malattia in esame, si verificano cambiamenti nella struttura e nella posizione dei dischi intervertebrali. Il carico è distribuito in modo non uniforme, il che porta ad un aumento dei parametri della protrusione patologica.

La conseguenza più pericolosa di questo fenomeno è il danno al midollo spinale, che in futuro porta alla disabilità.

Raccomandazioni importanti

Se i sintomi sono identificati e il trattamento deve essere iniziato il prima possibile e non c'è ancora la possibilità di consultare un medico, è possibile iniziare con il complesso più semplice. Non ha quasi restrizioni e include solo 4 esercizi con i quali ogni persona farà fronte.

  1. È necessario, pur mantenendo una postura eretta, sedersi su una sedia (meglio di tutti, se ha la schiena alta). Quindi, fai inclinare la testa su una spalla, poi su un'altra. È importante ricordare che non è possibile raggiungere la spalla il più lontano possibile, è sufficiente ottenere una leggera tensione nelle strutture muscolari. Mentre inspirano, fanno un'inclinazione e, mentre espirano, riportano la testa in posizione orizzontale.
  2. Dopo aver effettuato le pendenze, mantenendo la stessa posizione, annuisci. Il paziente dovrebbe inclinare la testa in avanti in modo che, nel migliore dei casi, raggiunga il mento al petto. Se non riesci a raggiungerlo, non hai bisogno di sopraffarti, puoi inclinarti finché non appare una leggera tensione.
  3. Per analogia con l'esercizio precedente, la testa si inclina all'indietro. Si consiglia di mantenere la pendenza per almeno 5-7 secondi, e solo poi tornare alla posizione iniziale.
  4. La posizione iniziale è la stessa, ma ora devi girare lentamente la testa, in un modo o nell'altro. Il movimento dovrebbe essere regolare, senza transizioni brusche.

Questo insieme di esercizi, mostrato nel video, è abbastanza semplice e accessibile a chiunque si preoccupi per la sua salute. Un semplice riscaldamento in 15 minuti può essere eseguito anche sul posto di lavoro, senza essere distratto dalle attività quotidiane.

Il professor Sergei Mikhailovich Bubnovsky stesso una volta si è ferito alla schiena e ha avuto una diagnosi deludente, precludendo il recupero. Quindi ha studiato in modo indipendente la teoria e la pratica degli specialisti di tutto il mondo e ha sviluppato il suo metodo, aderendo al quale è stato curato.

Uno dei metodi alternativi per affrontare varie malattie, così come la loro prevenzione, è un insieme di esercizi per il collo secondo il sistema Bubnovsky.

Questo metodo è considerato kinesiterapia (terapia del movimento). Ha guadagnato la sua popolarità grazie all'opportunità di migliorare la salute senza farmaci e interventi chirurgici.

Il trattamento tradizionale dell'ernia intervertebrale include:

  • farmaci (FANS, antidolorifici, rilassanti muscolari, farmaci nootropici (antidepressivi), protettori),
  • fisioterapia,
  • indossare i correttori di posizione e le cinghie di compressione,
  • dieta,
  • LFK, massaggio.

L'ipodinia è la prima causa di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. I muscoli creano una struttura forte, senza ricevere carico fisico, relax, atrofia.

L'intero carico di movimento, movimento, resistenza, ritenzione del proprio corpo cade sul tessuto osseo. Di conseguenza, la cartilagine viene cancellata, le articolazioni iniziano a ferire.

La cultura fisica è una buona prevenzione delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.

Alcuni pazienti sono sicuri che sia impossibile eseguire uno sforzo fisico sull'ernia intervertebrale della colonna lombare. Questa convinzione non è vera perché:

  • per eseguire esercizi di recupero non è necessario iniziare il processo di degenerazione muscolare,
  • il ripristino della funzione motoria senza movimento è impossibile.

Ernia del rachide cervicale, trattamento nei centri del Dr. Bubnovsky

Un approccio fondamentalmente diverso al trattamento delle ernie spinali di diversa localizzazione è offerto a voi presso i Centri del Dr. Bubnovsky su Khodynka e Ul. Dmitry Ulyanov. Qui, queste malattie sono trattate in modo non invasivo con l'aiuto delle tecniche di kinesiterapia, cioè i trattamenti del movimento.

Siamo profondamente convinti che un'ernia della colonna vertebrale sia un cambiamento derivante da una prolungata inattività dei muscoli della schiena profonda. Pertanto, è necessario trattarlo, forzando questi muscoli a impegnarsi nel lavoro.

Per fare questo, il professor Bubnovsky ha sviluppato uno speciale sistema di movimenti terapeutici sicuri sui simulatori di riabilitazione MTB dell'autore (il simulatore multifunzionale di Bubnovsky), che consente di attivare i muscoli della schiena senza carico assiale sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale.

Il fatto è che la nutrizione dei dischi viene effettuata attraverso i vasi che passano all'interno dei muscoli della schiena. Lo spasmo di questi muscoli porta ad una riduzione nell'approvvigionamento di acqua e sostanze nutritive ai dischi, che, avendo cessato di ricevere lubrificanti in quantità sufficiente, iniziano a degradarsi. Resti distrutti del disco, intasare il plesso circolatorio di quest'area. C'è un'infiammazione dei tessuti molli, che è accompagnata da gonfiore e dolore.

Grazie all'attivazione dei muscoli della schiena come risultato della pratica della chinesiterapia nella zona del disco interessato, il flusso sanguigno e linfatico viene normalizzato, il flusso di acqua e sostanze nutritive nei dischi intervertebrali viene ripristinato, così come gli organi e i tessuti di quest'area.

I fagociti (cellule del corpo responsabili dell'immunità) entrano nella zona interessata con sangue e flussi di linfa, dissolvono i resti essiccati del disco intervertebrale e li lavano dallo spazio vertebrale della colonna vertebrale.

L'efficacia del trattamento dell'ernia intervertebrale con il metodo della chinesiterapia è dimostrata in modo molto convincente sulle radiografie dopo il trattamento, in cui l'ernia del disco è significativamente diminuita o scomparsa del tutto.

Dopo il trattamento presso il Centro del Dr. Bubnovsky su Khodynka, il paziente si libera del dolore e del disagio associati all'ernia della colonna vertebrale e restituisce la capacità persa di lavorare.

Inoltre, una persona riacquista fiducia nelle sue capacità e nella capacità di affrontare autonomamente i problemi senza farmaci e operazioni.

Fare esercizi per l'ernia intervertebrale?

Ovviamente, qualsiasi dottore dirà che trovare un modo più efficace per prevenire questa malattia, che sarebbe meglio della ginnastica, è impossibile. Ma se l'ernia è già diagnosticata, la sua terapia sarà basata sull'esecuzione di esercizi appositamente selezionati. Come direzione della terapia, gli esercizi di fisioterapia possono arrestare lo sviluppo della patologia e migliorare le condizioni del paziente.

Una serie di esercizi per l'ernia del rachide cervicale è un medico. In nessun caso è possibile trattare in modo indipendente la patologia, poiché in quest'area c'è un numero enorme di importanti vasi sanguigni che trasportano cibo al cervello. La minima mossa sbagliata - e le conseguenze possono essere disastrose.

Esercizi complessi per l'ernia del rachide cervicale

L'ernia del disco è una malattia molto sgradevole e pericolosa. Se il tempo non presta attenzione al problema dell'attenzione e non inizia un trattamento tempestivo, prima o poi può essere necessario un intervento chirurgico. Oggi, ci sono esercizi speciali progettati per trattare un'ernia della regione cervicale. Con le loro prestazioni corrette e regolari, lo stato di salute può essere notevolmente migliorato. Un avvertimento importante - prescrivere una terapia di esercizio complessa dovrebbe essere un medico competente.

Ginnastica efficiente e facile da fare

Con l'ernia della colonna vertebrale, che è determinata nella regione cervicale, la seguente serie di esercizi può essere abbastanza efficace.

  1. Seduto su una sedia, raddrizza la schiena. Inclina lentamente la testa di lato. Non dovresti cercare di raggiungere la massima ampiezza di movimento, basterà sentire una leggera tensione nei muscoli. Contare fino a cinque nella posizione indicata, quindi tornare lentamente alla posizione di partenza e allo stesso modo inclinare l'altro modo.
  2. Fai un respiro profondo e inclina la testa indietro. Fissare l'inclinazione per 5 secondi e riportare lentamente la testa nella posizione iniziale.
  3. Piega la testa in avanti, cercando di raggiungere il petto con il mento. Eccessivi sforzi qui, di nuovo, a nulla, è importante che l'esercizio sia stato fatto senza molto sforzo. Contiamo di nuovo cinque secondi e alziamo la testa.
  4. La posizione di partenza è la stessa. Girare la testa prima a uno e poi verso l'altro lato. L'esercizio è fatto lentamente, alla sensazione di tensione leggera.

Se è stato eseguito un trattamento chirurgico dell'ernia, il complesso ginnico presentato può essere modificato per ridurre lo stress durante la sua esecuzione.

Copyrighted by exercise therapy

Esercizi per la colonna vertebrale superiore e inferiore.

Ci sono varie serie di esercizi che sono stati sviluppati secondo i metodi dell'autore. Ad esempio, Sergei Mikhailovich Bubnovsky, un famoso medico, dottore in scienze mediche, basato su molti anni di esperienza e diverse osservazioni dei pazienti, è stato in grado di presentare un sistema unico di terapia fisica. Il complesso che ha proposto si chiama "kinesiotherapy", che significa "ginnastica adattativa". La caratteristica principale degli esercizi Bubnovsky - la loro influenza non solo sul problema della colonna vertebrale, ma anche sulle articolazioni e tutti i gruppi muscolari.

Il trattamento dell'ernia intervertebrale con il metodo di Bubnovsky comprende una varietà di esercizi ginnici, ognuno dei quali consiste in gruppi specifici di esercizi. Ad esempio, ecco alcuni esercizi da una ben collaudata, a giudicare dalle recensioni, dal complesso medico.

  1. Alzati a quattro zampe. Fai un respiro profondo, piega le spalle. Espirando lentamente, piegalo verso l'alto, come fa un gatto quando si stira dopo aver dormito. Il numero di ripetizioni - 20 volte.
  2. Nella stessa posizione, prova ad abbassare la testa il più in basso possibile finché non senti di piegare i gomiti. Il numero di ripetizioni - 20 volte.
  3. In posizione supina, allunga le braccia lungo il corpo. Mentre inspiri, cerca lentamente di sollevare il bacino, mentre espiri, abbassalo. Le gambe dovrebbero essere piegate alle ginocchia. Il numero di ripetizioni - 20 volte.
  4. In posizione supina, posare le mani piegate dietro la testa. Gomiti rivolti verso l'alto. Gambe piegate alle ginocchia. Il compito: espirare per cercare di mettere le ginocchia con i gomiti. La ginnastica è fatta fino a quando si sente una leggera stanchezza e un leggero bruciore nei muscoli.

IL VERDETTO

L'ernia del disco è una malattia grave che richiede l'attenzione del paziente e dell'esperienza medica. Nascendo nella regione cervicale, l'ernia può manifestarsi come dolore percettibile, intorpidimento delle dita, rigidità dei movimenti e una sensazione di pressione nella regione del cuore.

Affrontare il problema aiuta come trattamento farmacologico speciale e terapia fisica, incluso il metodo di S. M. Bubnovsky.

Consulenza di esperti

Preparandosi a eseguire un complesso di terapia fisica, progettato per la colonna cervicale, dovresti ricordare semplici consigli.

  1. Non aspettarti un miglioramento drammatico dopo la prima lezione. La malattia si sviluppa nel corso degli anni, quindi la ginnastica correttiva deve essere eseguita regolarmente e per un periodo piuttosto lungo.
  2. I primi esercizi vengono eseguiti con un'ampiezza e una tensione minime. Nelle fasi iniziali, il compito principale è quello di studiare la reazione del corpo alla sessione di allenamento.
  3. L'intero complesso della terapia fisica può essere diviso in parti uguali ed eseguirle 2-3 volte al giorno.
  4. Tieni la schiena e soprattutto il collo da colpi acuti, colpi. Non saltare nemmeno, in modo da non danneggiare ulteriormente la colonna vertebrale.

Esercizi per osteocondrosi cervicale in Bubnovsky: come eseguire correttamente?

Una delle malattie più comuni del sistema osteo-articolare è l'osteocondrosi della colonna vertebrale, in particolare il rachide cervicale. Per il normale funzionamento della colonna vertebrale e dei sistemi che dipendono da esso, si raccomanda di eseguire esercizi per la sezione cervicale del sistema Bubnovsky.

Oggi, la malattia sta diventando più giovane ogni anno e per scopi preventivi o terapeutici tutti saranno in grado di fare ginnastica da soli. La tecnica Bubnovsky si basa sul principio della terapia del movimento. Tali esercizi per il trattamento possono essere eseguiti anche con un'ernia in qualsiasi parte della colonna vertebrale.

Prerequisiti per lo sviluppo dell'osteocondrosi e la necessità di trattamento

Quasi tutte le sfere della vita moderna sono collegate al lavoro o all'intrattenimento su un computer. Ciò implica una lunga permanenza in una posizione e, di conseguenza, rigidità muscolare e ristagno della circolazione sanguigna e del flusso linfatico. A causa dello spasmo costante del rachide cervicale si verifica un aumento del carico sui dischi intervertebrali e la loro elasticità e integrità sono disturbate.

Un cambiamento nello stato della spina dorsale nella regione cervicale provoca il pizzicamento dei nervi e dei vasi sanguigni e una persona ha mal di testa. In condizioni avanzate di osteocondrosi senza trattamento, può verificarsi vasospasmo persistente che porta a gravi complicanze dello stato cerebrale.

La corretta diagnosi nelle prime fasi dell'osteocondrosi dà ottimi risultati nel complesso del trattamento farmacologico e della ginnastica del dott. Bubnovsky. Gli esercizi sono stati verificati per anni e usati per trattare un numero molto grande di pazienti. Il complesso viene scelto dal medico individualmente per ogni caso specifico, ma esiste un insieme universale di esercizi che possono essere applicati a tutti i pazienti.

L'obiettivo principale che deve essere raggiunto durante l'esecuzione di ginnastica del dottore Bubnovsky è quello di rafforzare i muscoli del collo e ripristinare la funzione dell'apparato legamentoso. Se esegui regolarmente gli esercizi consigliati in buona fede, puoi ottenere i seguenti risultati del trattamento:

  1. Rimozione dello spasmo muscolare del collo.
  2. Ridurre il carico sulla colonna vertebrale.
  3. Ripristino del trofismo nei tessuti e normale circolazione sanguigna.
  4. Stabilizzazione o riduzione dei cambiamenti distrofici nella cartilagine e nel tessuto osseo.
  5. Aumentare il metabolismo dei tessuti infiammati e migliorare la loro condizione.
  6. Ridurre il dolore e migliorare la qualità della vita.

Fase preparatoria per l'esercizio competente

Non è richiesto un addestramento specifico per il ginecologo Bubnovsky. Ci sono alcuni consigli del medico per migliorare le prestazioni di:

  • Le lezioni dovrebbero iniziare con il riscaldamento dei muscoli e delle articolazioni della regione cervicale (è possibile fare inclinazioni della testa non affilate ai lati o in avanti o impastare delicatamente il collo con le mani),
  • Prima di una serie di esercizi, si consiglia di fare una doccia per rilassare i muscoli del collo e aumentare il flusso di sangue, che accelererà i processi di rigenerazione dei tessuti. In caso di ernia intervertebrale, la doccia non dovrebbe essere molto calda,
  • Dopo aver completato la ginnastica del Dr. Bubnovsky, si dovrebbe fare uno stretching leggero per evitare il dolore il giorno dopo,
  • Un risultato efficace dà il nuoto in piscina dopo aver fatto ginnastica, specialmente con l'ernia intervertebrale,
  • Con l'osteocondrosi nella regione cervicale, sarà utile fare una passeggiata mattutina all'aria aperta, che arricchisce i tessuti infiammati con l'ossigeno.

Esercizi complessi per la colonna cervicale

Nella fase di remissione e ernia della colonna vertebrale, gli esercizi terapeutici vengono eseguiti secondo il metodo del Dr. Bubnovsky:

  1. Esercizio primavera - in piedi, con le braccia lungo il busto. Dirigiti lentamente in avanti e indugia per alcuni secondi. Quindi la testa si appoggia all'indietro, quindi il mento si alza, ancora una volta per soffermarsi un po '. Dopo prendere il PI (posizione di partenza).
  2. Esercizio di revisione: la posizione è la stessa. La testa gira a destra e rimane un po 'come questa, quindi gira a sinistra e rimane per qualche secondo. Le ripetizioni vengono eseguite tre volte.
  3. Metronomo - la postura del corpo è la stessa. La testa si inclina verso la spalla destra e viene tenuta in questo stato per 30 secondi (se ci sono difficoltà nel collo o dolore intenso, il tempo si riduce per le prime sedute). La testa ritorna normale. Poi ripetuto a sinistra. Il numero di inclinazioni 6 in ciascuna direzione.
  4. Oca - corpo in piedi e mani sulla cintura. È necessario allineare il mento parallelamente al pavimento, estenderlo in avanti, girare la testa e mettere il mento sulla spalla, il corpo gira leggermente, la colonna vertebrale può essere un po 'inquietante, indugiare per mezzo minuto o un minuto. Ripetizioni da eseguire in ciascuna direzione 6 volte.
  5. Esercizio airone: seduto su una sedia, a testa dritta, con i palmi delle mani sulle ginocchia. È necessario raddrizzare le braccia e riportarle indietro (come il pescatore mostra quale pesce ha catturato) e allo stesso tempo la testa si appoggia indietro. Ritorna al PI. Con l'ernia della colonna vertebrale nella regione cervicale, può verificarsi dolore. Fatelo lentamente.
  6. Revisione difficile - posizione del corpo come nell'esercizio precedente. La testa gira a destra e il palmo della mano sinistra è posizionato sulla spalla destra in modo che il gomito sia parallelo al pavimento. Quello giusto rimane immobile sul ginocchio. Torna al PI e ripeti nell'altra direzione. Se si innesca un'osteocondrosi cervicale, può verificarsi un suono specifico nella colonna vertebrale.
  7. Fakir - seduto su una sedia, con le braccia alzate sopra la testa e leggermente piegate. La testa gira di lato finché non si ferma e indugia, quindi nella direzione opposta e di nuovo indugia. Con un'ernia al collo, può verificarsi un disagio.

Indicazioni per l'attuazione e punti importanti

Il trattamento in questo modo è prescritto da un medico dopo un ricevimento di consulenza, soprattutto quando viene rilevata un'ernia. Le raccomandazioni del medico dovrebbero essere eseguite rigorosamente a causa dell'osteocondrosi nella parte più debole della colonna vertebrale umana - il collo.

Dopo un esame completo e una diagnosi, il medico determina il numero e la durata degli esercizi terapeutici. A volte l'ernia intervertebrale si verifica dopo l'infortunio e non a causa dell'osteocondrosi. In questi casi, il medico prescrive un trattamento completo con medicine e ginnastica medica.

Se si verifica una riacutizzazione durante il decorso cronico dell'osteocondrosi e occorre eseguire un complesso medico, gli esercizi vengono eseguiti lentamente, senza intoppi e con un'ampiezza minore. In caso di dolore acuto, tutte le azioni cessano ed è necessario consultare un medico per l'esame e la correzione del trattamento.

Cari lettori, condividi la tua opinione sull'articolo nei commenti.

Ernia: rilevare e neutralizzare

Il nostro collo sta subendo un enorme sovraccarico. Nella nostra epoca, le persone sono in costante tensione, passano tutto il giorno dietro il monitor, non lasciano il telefono, i muscoli sono deboli e spasmodici. Ogni secondo lamenta dolore, sempre più spesso i giovani lamentano osteocondrosi e gonfiore alla schiena. PCiò è dovuto al fatto che nel collo la distanza dalla vertebra alla vertebra è estremamente ridotta. Quando si verificano forti carichi, si verifica una retrazione parziale del disco intervertebrale, le terminazioni nervose sono lesionate, il lavoro degli organi interni è disturbato e, di conseguenza, la comparsa di dolore severo.

Con l'età, il rischio di ernia aumenta in modo significativo. Le lesioni spinali, a volte croniche, hanno anche un effetto negativo sulle nostre vertebre cervicali. Anche un tono scadente e una ridotta attività motoria sono causa di dolore. I reclami di ernia si presentano su:

  • Dolori acuti nella zona delle scapole, che nella posizione di riposo si tramutano in dolori,
  • vertigini,
  • affaticamento,
  • Tremore degli arti, debolezza delle dita,
  • Concentrazione compromessa

Quando compaiono questi sintomi, dovresti consultare uno specialista, il più delle volte si rivolgono a un neurologo con tali sintomi, e sottoporsi a un esame medico completo, che comprende necessariamente un esame ecografico delle navi, nonché una risonanza magnetica che mostri la posizione e le dimensioni esatte.

Trattamento: quando la carica è migliore della chirurgia

L'ernia del rachide cervicale è la causa della mialgia infernale, che non può essere tollerata. Può essere fermato assumendo farmaci che rimuoveranno anche il gonfiore. Quando né la medicina tradizionale né le medicine tradizionali aiutano, vengono prescritti antidolorifici ormonali. Per un sollievo immediato della mialgia, i farmaci vengono iniettati nella zona interessata. Dopo la coppettazione, vengono prescritte medicine che aiutano l'ernia a riparare la distanza intervertebrale. Tali farmaci sono chiamati condrotettori.

Per migliorare la mobilità della colonna vertebrale con l'ernia può trazione. Aumenta la distanza intervertebrale, livellando la mobilità e la flessibilità della schiena nel suo complesso. Con la procedura corretta, il dolore acuto scompare immediatamente. La trazione non viene eseguita a casa, ma viene eseguita da un massaggiatore di prim'ordine altamente qualificato. Altrimenti, puoi invece ottenere più facilmente ulteriori problemi.

In situazioni critiche, quando i metodi di trattamento conservativi non hanno aiutato, è raccomandato l'intervento chirurgico. Viene mostrato, quindi quando nessun altro trattamento è efficace.

La terapia fisica è il modo migliore per dimenticare il dolore e le recidive. Medici e specialisti rinomati sviluppano e modificano gli allenamenti per la colonna cervicale, che aiutano a dimenticare i problemi con le vertebre. Il famoso medico Sergey Bubnovsky ha sviluppato un intero programma per il trattamento dei problemi spin. Kinesiterapia rafforza le vertebre e legamenti. La ginnastica per l'ernia del rachide cervicale, creata da Valentin Dikul, ripristina la mobilità delle vertebre.

Allenamento sportivo e recupero

L'attività fisica scelta correttamente aiuterà a dimenticare dolore doloroso, esaustivo, ridurre le dimensioni del tumore, ripristinare la flessibilità e migliorare le condizioni generali del corpo. Esercizi per l'ernia del rachide cervicale aumentano significativamente l'effetto del trattamento tradizionale con pillole e fisioterapia.

L'esecuzione regolare di LFK con un'ernia del rachide cervicale è una garanzia delle buone condizioni del paziente. La ginnastica migliora la circolazione del sangue, il dolore passa e aumenta il tono muscolare, i muscoli spasmodici si rilassano, la colonna vertebrale diventa più flessibile e mobile. I segni secondari di problemi alla schiena scompaiono, come mobilità ridotta delle mani, visione offuscata e tinnito.

A seconda della fase della malattia, la ginnastica si svolge in diverse modalità:

Quando il processo infiammatorio è nella fase acuta, la formazione può avvenire solo con parsimonia in conformità con le raccomandazioni del medico. È meglio fare un allenamento fisico riparatore terapeutico con uno specialista, poiché l'esercizio improprio può aggravare la situazione e portare al pizzicamento delle radici nervose.

L'effetto della ginnastica terapeutica sarà nel caso di un allenamento regolare. Non allenarti immediatamente in pieno vigore. È necessario iniziare da 5-10 minuti e aumentare gradualmente il tempo a 40 minuti. Il momento ideale per esercitarsi è la mattina presto. In serata è meglio eseguire esercizi mirati al rilassamento e allo stretching.

In caso di un'ernia del rachide cervicale, la corsa, la torsione della colonna vertebrale e l'esecuzione di esercizi con un'ampiezza acuta sono controindicati. L'esercizio fisico non deve comportare dolore e disagio, la comparsa di sensazioni spiacevoli può essere un'indicazione che non vengono eseguite correttamente. L'aumento del carico avviene gradualmente, gli esercizi tecnicamente difficili devono essere eseguiti solo dopo che la colonna vertebrale si abitua ai carichi e diventa più flessibile.

Come fermare il dolore acuto

Ti offriamo una serie di esercizi mirati al rilassamento e allo stretching della colonna vertebrale:

  • Eseguiamo una delle asana yoga. I praticanti sanno che il rilassamento è la chiave del benessere. Sdraiati sulla schiena, gambe e braccia rilassate, occhi chiusi. In questa posizione ci sono 5 minuti. Durante questo periodo è necessario rilassare tutto il corpo il più possibile.
  • Sdraiati sulla schiena, il corpo è una linea orizzontale piatta. Calze fortemente tirate. Esegui 5-10 volte.
  • A turno tirando il calzino dell'uno o dell'altro piede. Ripeti almeno 10 volte.
  • Siamo situati sul tappeto in modo che il corpo sia una linea orizzontale piatta, le braccia si estendono ai lati con un angolo di circa 45 gradi, i palmi delle mani sono rivolti verso l'alto. Piegare e piegare intensamente le braccia 10 volte.
  • Senza problemi, senza sollevare i talloni dalla superficie del tappeto, piegare le gambe e sollevarle fino al petto, allungare il mento fino alle ginocchia. È importante non eseguire movimenti improvvisi, il compito principale è quello di allungare delicatamente la colonna vertebrale.
  • Senza alzarci dal tappeto, abbiamo allargato le mani, stretto i pugni. Velocemente, ma senza movimenti improvvisi, raggiungiamo le spalle con i pugni. Corri 10 volte.

Ginnastica in remissione

Nel periodo di remissione, quando non c'è dolore severo, è possibile aumentare il carico sulla colonna vertebrale, l'intensità dell'allenamento aumenta, ma i movimenti improvvisi e il sollevamento pesi sono severamente proibiti.

Un sistema speciale di occupazioni durante il periodo di recupero può apparire come segue:

  • I.P .: in piedi, braccia lungo il corpo. Tiriamo la testa al petto, poi la incliniamo prima a destra, poi a sinistra. Solo la testa è coinvolta, le spalle non partecipano a questo esercizio.
  • Alternate svolte a testa liscia. L'esercizio è mirato all'allungamento dei muscoli del collo.
  • Prendendo una posizione comoda sul tappeto, raddrizzando le spalle, sollevare la testa per 5-10 secondi.
  • Rinforziamo i muscoli del collo e della schiena con movimenti circolari. Eseguiamo intensivamente, ma senza movimenti improvvisi.

Prendiamo in mano i manubri. Il peso ottimale di 2 kg, se non sono in casa, è possibile utilizzare bottiglie riempite con acqua. Sollevare le mani fino al livello della spalla, indugiare per 5 secondi e abbassare delicatamente le braccia.

  • In posizione prona, sollevando la testa e tirando una gamba verso l'alto. Mantieni la gamba per 15 secondi. Esegui 8-10 volte su ciascuna gamba.
  • Torcere è uno dei migliori carichi utili per la nostra schiena. Come eseguire? Pieghiamo le gambe alle ginocchia, i piedi non escono dal pavimento, pieghiamo le gambe ai lati, torcendo delicatamente il corpo.
  • Ci mettiamo a quattro zampe, inarcando l'arco posteriore verso l'alto, poi facciamo una deflessione. Esegui l'esercizio 4-8 volte.
  • L'aerobica in acqua mostra buoni risultati per le ernie di qualsiasi localizzazione. Nell'acqua, il carico sulle vertebre è ridotto, il disagio e la sensazione di spremitura passano. Le classi regolari riducono il rischio di esacerbazioni a zero. La postura migliora, le spalle si raddrizzano, una sensazione di pesantezza nelle spalle passa.

  • Ti consigliamo di leggere: esercizi per la schiena sul bancone

Un allenamento moderato aiuterà a rafforzare le spalle del collo ed evitare le ricadute. Le flessioni non solo aumentano la resistenza, ma rafforzano anche i muscoli della schiena. Le occupazioni su una barra orizzontale bene non solo influenzano muscoli cervicali, ma anche tutta la colonna vertebrale. Il complesso di esercizi per l'ernia del rachide cervicale comprende varie flessioni, che hanno un effetto positivo sul sistema muscolare.

Quali sono gli esercizi necessari in violazione della postura?

È possibile appendere sulla barra orizzontale con la scoliosi?

Quali esercizi sono usati per le donne incinte per la schiena?

Le principali regole della fisioterapia per l'ernia del collo

Per ottenere l'effetto terapeutico desiderato, vengono eseguiti esercizi per l'ernia del rachide cervicale, osservando una serie di regole e raccomandazioni di specialisti:

  • In primo luogo, è importante eliminare uno sforzo fisico eccessivo e virate brusche, improvvisi ribaltamenti, sobbalzi (specialmente nel collo), colpi e salti.
  • In secondo luogo, la fisioterapia porterà buoni risultati, fornendo una formazione regolare.
  • Terzo, compresa l'educazione fisica nel complesso terapeutico, si dovrebbe iniziare con brevi sessioni (5-10 minuti al giorno), aumentandole gradualmente.

Inoltre, un punto cruciale è l'esercizio indolore. Con un'ernia del rachide cervicale, qualsiasi disagio e il peggioramento delle sensazioni spiacevoli può indicare un processo infiammatorio o un aumento dell'istruzione, il che significa che la ginnastica dovrà essere posticipata. A proposito, i fisioterapisti consigliano ai loro pazienti di allenarsi al mattino. Questa ora del giorno è l'ideale per il trattamento di un'ernia del rachide cervicale con esercizi. Ma impegnarsi dopo aver mangiato o prima di coricarsi non è raccomandato.

Esercizi per il collo secondo il metodo di Bubnovsky

L'ernia intervertebrale può essere attribuita a malattie, lavori di ricerca su cui continua oggi. Ogni anno ci sono nuovi metodi dell'autore per il trattamento della patologia cervicale. Gli esercizi di Bubnovsky con ernia della colonna vertebrale sono uno dei complessi collaudati volti a raggiungere la remissione della malattia. Un semplice schema di movimento è familiare alla maggior parte dei pazienti con la diagnosi di cui sopra, e sembra così:

  • L'esercizio viene eseguito in posizione seduta su una sedia. È importante mantenere la schiena dritta. Per alcuni minuti, fai movimenti regolari della testa verso la spalla. Se senti dolore quando declini, è meglio fermarsi. Nel punto più basso è necessario fissare la posizione, quindi raddrizzare e ripetere l'esercizio, inclinando la testa nella direzione opposta.
  • Senza cambiare la posizione iniziale e facendo un respiro profondo, fai diversi movimenti con la testa rivolta verso l'alto, soffermati per qualche secondo e poi espira. Quindi ripetere nella direzione opposta.
  • Un esercizio simile al precedente per un'ernia del rachide cervicale: con il respiro sospeso, girare la testa a destra per 7-10 secondi, quindi prendere la posizione di partenza. Successivamente, gira a sinistra.
  • Sedendosi su una sedia, tieni la schiena dritta. Prova in questa posizione per rilassare i muscoli e abbassare la testa. Idealmente, il mento dovrebbe toccare il petto. Tieni la testa per 7-10 secondi.

Cos'è l'isometria per l'ernia cervicale intervertebrale?

Un'altra area di ginnastica terapeutica per l'ernia del rachide cervicale è esercizi isometrici. La maggior parte dei moderni neurologi e fisioterapisti parlano positivamente di questa tecnica. Inoltre, per l'implementazione di tali esercizi non sono necessari strumenti speciali e molto tempo. La ginnastica isometrica è anche utile per i pazienti con ernia del collo intervertebrale e per coloro che siedono al computer per un lungo periodo di tempo.

La particolarità di questa tecnica terapeutica è che non richiede alcun movimento. La modalità isometrica implica il superamento della resistenza, la presenza a breve termine in tensione, dopo di che - il rilassamento. Inoltre, la posizione iniziale non importa molto: gli esercizi per l'ernia del rachide cervicale possono essere eseguiti stando seduti, in piedi e persino sdraiati. L'unica condizione che richiede osservanza incondizionata è la postura retta e la respirazione misurata.

Come integrare i complessi di terapia di esercizio per l'ernia cervicale?

Indipendentemente dalla tecnica ginnica scelta, è opportuno includere semplici esercizi di allenamento fisico nel complesso di allenamento. Per l'ernia del rachide cervicale, il seguente sarà particolarmente efficace:

  • Pull-up: aiuta a rafforzare i muscoli della cintura della spalla, del collo e della schiena, con un effetto benefico sulle pareti vascolari. Un'alternativa ai soliti pull-up sulla barra può essere l'uso della trazione con un expander.
  • Flessioni - eseguite nella posizione normale o semplificata (quando si poggia su mani e ginocchia).
  • Esercizi con manubri per il petto - è necessario allenarsi in posizione supina, l'attrezzatura sportiva è posizionata sul pavimento dietro la testa. Tirare le mani diritte, sollevarle di fronte a te e quindi posizionarle correttamente. Il numero minimo di ripetizioni è 12-15.

Ho bisogno di fare ginnastica sul palco della calma?

Non puoi rilassarti anche se sei riuscito a ottenere la remissione ed eliminare i sintomi di un'ernia del rachide cervicale. Gli esercizi di trattamento durante questo periodo saranno di natura preventiva, il che impedirà il verificarsi di recidive. Una caratteristica distintiva di tale allenamento può essere definita la possibilità di effettuare movimenti più netti e intensi. Certo, è consigliabile affrontare l'implementazione di esercizi senza fanatismo, dopo aver consultato un medico.

Esercizi preventivi per l'ernia del collo dell'utero

Durante la remissione, i pazienti sono generalmente autorizzati ad aumentare l'ampiezza dei movimenti secondo lo schema seguente:

  1. In posizione seduta o in piedi, raddrizza le braccia lungo il busto. Testa inclinata in tutte le direzioni, cercando di raggiungere il petto il più possibile con il mento, la nuca sulla schiena e l'orecchio - sulla spalla.
  2. In qualsiasi posizione iniziale, le virate alternate vengono eseguite con la testa nei lati destro e sinistro, indugiando nei punti estremi per diversi secondi.
  3. Sdraiati su un pavimento duro, alza la testa di 45 gradi, fermati in questa posizione per 10-15 secondi.
  4. Stando con la schiena diritta, esegui movimenti circolari contemporaneamente con entrambe le mani.
  5. Diventa nella posizione del ginocchio-gomito, guarda avanti. Quindi provare ad abbassare delicatamente la testa e rilassare i muscoli del collo il più possibile. È importante sperimentare come la colonna vertebrale acquisisca la flessibilità perduta.

Il risultato di allenamenti regolari e di alta qualità sarà un miglioramento della circolazione sanguigna nel collo e nel cervello, l'eliminazione di tinnito e mal di testa. Le possibilità di ripristinare la mobilità vertebrale dipendono dallo stadio della malattia. È importante ricordare che la responsabilità di un trattamento efficace della patologia in misura maggiore spetta al paziente stesso, perché l'ernia della regione cervicale non tollera la pigrizia e la negligenza.

Guarda il video: Ginnastica posturale da fare a casa (Novembre 2019).

Loading...