Osteocondrosi

Sindrome muscolare a forma di pera: come si manifesta e come viene trattata

La sindrome del muscolo a forma di pera colpisce l'area dei glutei, è accompagnata da un forte dolore, può dare all'inguine, schiena, cosce, gamba. Si riferisce alla neuropatia tunnel. La patologia può verificarsi a causa dell'iniezione del farmaco, dopo i suoi sforzi muscolari, a causa di ciò, il nervo sciatico e le navi che si trovano nelle vicinanze vengono schiacciati.

Spesso, la sindrome del muscolo a forma di pera si verifica in coloro che hanno sciatica, in pazienti con un processo neurotrofico, quando la colonna lombare sacrale è irritata. Nella radicolite lombosacrale discogenica, si manifesta una predisposizione alla sindrome del muscolo piriforme, se il dolore persistente è persistente, che si avverte nel nervo sciatico e non diminuisce durante il trattamento. È difficile trattare la sindrome, se il disagio è localizzato nei glutei, per questo motivo, la persona è limitata nel movimento, non può muoversi completamente, camminare.

Cosa rende la sindrome del muscolo a forma di pera?

È importante sapere dove si trova questo tipo di muscolo. Si trova sotto i glutei, tra il muscolo a forma di pera è possibile vedere l'arteria del gluteo e il nervo sciatico. Quando c'è un processo infiammatorio nel muscolo a forma di pera, il nervo sciatico inizia a comprimere - sciatica, sciatica.

Con la tensione tonica del muscolo piriforme, la formazione vascolare e nervosa può essere compressa per lungo tempo, questo porta a violazioni della natura vascolare, il dolore può influenzare le gambe.

Spesso, la sindrome del muscolo a forma di pera è una conseguenza di carichi aumentati sui legamenti, i muscoli lombari, gli arti inferiori e le malattie degli organi interni nella pelvi possono essere osservati, tutto si conclude con osteocondrosi lombare.

I seguenti motivi sono comuni per i quali si verifica la sindrome muscolare a forma di pera primaria:

1. La sindrome è una conseguenza dello stretching.

2. Come conseguenza della lesione nella regione lombosacrale e glutea.

3. Se i muscoli sono sovrallenati.

4. Quando una persona arriva per lungo tempo nella stessa posizione.

5. In caso di iniezione di farmaco senza successo nel muscolo a forma di pera.

6. A causa di ipotermia.

La sindrome del muscolo della pera è spesso osservata nella miosite.

La sindrome secondaria può essere scatenata da malattie della regione sacrale, problemi con gli organi pelvici, malattie ginecologiche.

Lo spasmo muscolare riflesso è spesso innescato dalla patologia vertebrale. In primo luogo, si osservano sintomi tonici che possono interessare l'area dell'anca e la zona lombare. Quando si osserva radicolite discogenica, in cui sono colpite le radici spinali, c'è una tensione di carattere patologico nel muscolo piriforme, compare uno spasmo caratteristico. In questa situazione si osservano segni radicolari e riflessi, accompagnati da patologia vertebrale.

È possibile selezionare il tipo di cause vertebrali della sindrome della pera:

1. Lesione spinale che colpisce le radici spinali.

2. Tumore della colonna vertebrale, radice spinale.

3. Stenosi spinale.

4. Radiculitis radici.

Le cause non vertebrali includono:

1. Dolore che dà alla zona sotto i glutei a causa di processi patologici negli organi interni.

2. Differenti sindromi da dolore miofasciale.

Sintomi della sindrome del muscolo della pera

1. Dolori tirano e dolgono, danno alla zona dei glutei, dell'anca e del giunto iliaco, aumentano in posizione eretta quando una persona cammina, si accovaccia.

2. Rilievo in posizione sdraiata e seduta.

3. Dopo aver rilassato il grande gluteo, sotto di esso si sente un muscolo a forma di pera denso e doloroso.

4. Dolore quando si tocca la parte posteriore delle gambe, c'è un muscolo a forma di pera.

5. Dolore nel nervo sciatico.

6. Tonica tensione nei muscoli a forma di pera.

7. Disturbi nello sfintere - problemi di minzione.

8. Dolore sordo, che è accompagnato da brividi, rigidità, bruciore.

9. Il dolore si irradia alla gamba, al nervo fibulare, tibiale.

10. Sensibilità al riflesso di Achille ridotta.

11. Il dolore dà uno stinco, si aggrava, quando una persona cammina. Il dolore è osservato nei muscoli del polpaccio.

Quando i vasi nel nervo sciatico sono compressi, i seguenti sintomi si osservano sul fondo dei glutei:

1. Crampi vascolari alle gambe, a causa della quale c'è zoppia, il paziente deve costantemente sedersi per alleviare il problema.

2. La pelle delle gambe è pallida.

3. Solo dopo che il paziente ha riposato bene, può continuare a camminare di nuovo, l'attacco può periodicamente ripresentarsi.

sintomatologia

Tutti i sintomi di questa patologia sono caratterizzati da un forte dolore di un carattere lamentoso o tirato, che è aggravato quando si cammina o in posizione eretta. Si abbassa un po 'in posizione sdraiata o seduta, a volte il paziente può continuare a muoversi solo dopo un breve riposo.

I pazienti si lamentano di intorpidimento, bruciore, dolore sordo alla gamba. Tali sintomi possono essere innescati dallo stress, dal cambiamento del tempo o dall'ipotermia.

Tattica medica

Come trattare la sindrome dei muscoli della pera? È possibile curare questa malattia?

La diagnosi e il trattamento dei casi acuti si svolge in condizioni stazionarie. Il trattamento principale è il riposo, la riduzione dell'infiammazione, la rimozione di edema e dolore, la stimolazione dell'afflusso di sangue e la nutrizione del muscolo spastico.

Nella sindrome del muscolo a forma di pera viene prescritta una terapia complessa, inclusa la terapia farmacologica e non farmacologica.

farmaci

La terapia farmacologica ha lo scopo di alleviare l'infiammazione, gli spasmi, il dolore, migliorando la microcircolazione nella zona interessata durante il periodo acuto della malattia.

Non esiste un trattamento specifico per la sindrome in medicina moderna, ma con l'accesso tempestivo a un medico in una fase precoce della malattia, l'esito del trattamento è favorevole, il miglioramento arriva rapidamente. Se il momento è mancato, il processo si trasforma impercettibilmente in una forma cronica, che dà esacerbazioni periodiche.

La sindrome del dolore miofasciale può svilupparsi, che è caratterizzata da tono muscolare anormale prolungato e indolenzimento.

Massaggio, fisioterapia

Nel periodo subacuto è bene aggiungere massaggio, ginnastica terapeutica, fitoterapia, agopuntura al complesso medico. Il trattamento con l'omeopatia non ha un effetto positivo.

  • Il trattamento di agopuntura dà un buon effetto. Con irritazione locale con speciali aghi di punti biologicamente attivi, viene interessata solo l'area interessata, rimuovendo gli spasmi, migliorando la nutrizione dei tessuti.
  • I metodi di fisioterapia, incluso il trattamento laser, sono sicuri, non tossici, migliorano le condizioni generali del corpo, aiutano a ridurre il gonfiore, il dolore, aumentano la rigenerazione dei tessuti.
  • Il massaggio terapeutico migliora il tono muscolare, aumenta la circolazione sanguigna, aiuta ad alleviare il gonfiore, stimola il recupero.

Un posto speciale nel periodo di recupero è la fisioterapia. Gli esercizi per ciascuno sono selezionati individualmente, sotto la supervisione di un fisioterapista.

Dovrebbero contribuire al rilassamento del muscolo piriforme, al ripristino della funzione dell'arto ferito. A volte, all'inizio del trattamento, quando si eseguono esercizi, sono possibili dolore e disagio, ma poi passano, c'è sollievo.

Inoltre, durante il periodo di recupero e remissione, è possibile eseguire i seguenti esercizi che aiuteranno il muscolo a pera a rilassarsi:

  1. Sdraiati sulla schiena, le gambe piegate sulle ginocchia, riducono e allargano dolcemente le ginocchia.
  2. Nella stessa posizione, le gambe sono collegate, spingere vigorosamente un ginocchio all'altro.
  3. Per il prossimo esercizio avrai bisogno di un assistente. È necessario, seduti su una sedia o un divano, le gambe divaricate e le ginocchia unite, tenendo le mani con una mano, e il secondo appoggiato sul divano, alzarsi lentamente. Al momento del distacco del palmo dal divano, sposta l'altra mano verso l'assistente e lentamente diventi, separando le ginocchia.

Come posso essere trattato a casa

Per trattare a casa questa patologia è abbastanza difficile. Se non è possibile condurre un trattamento completo in ospedale, è necessario garantire il resto dell'arto interessato, applicare unguenti per il riscaldamento e analgesici, cerotti.

A casa, puoi usare la medicina tradizionale, comprimere, sfregare. Bene aiuta un impacco di rafano fresco e miele (2: 1), che viene applicato su una garza e applicato sul punto dolente, da uova fresche e trementina (un cucchiaio di trementina su 1 uovo fresco).

gravidanza

Un caso particolare è lo sviluppo della sindrome del muscolo pera nelle donne in gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che l'utero in crescita sta premendo sulla radice del nervo sciatico situato nella pelvi, a causa dello spostamento delle ossa pelviche e del cambiamento del centro di gravità con il carico sulla colonna vertebrale inferiore.

Gli antidolorifici qui sono nominati solo come ultima risorsa, perché hanno un effetto negativo sul feto. Per il trattamento con un massaggio leggero, una ginnastica speciale per le donne incinte, che viene selezionata dai medici della clinica prenatale, unguento. Consiglia il controllo del peso, indossando scarpe comode.

Quindi, come curare completamente la sindrome dei muscoli a forma di pera? La realtà è che tutte le misure in grado di alleviare la condizione della sindrome piriforme sono solo temporanee. Rimuoveranno il dolore e l'infiammazione, ma se il motivo che li ha causati rimane, allora tutto accadrà di nuovo.

Ad esempio, nel trattamento della sindrome del muscolo della pera e della lumboischialgia, il trattamento principale deve affrontare in modo specifico i sintomi della lumboischalgia come cause alla base della malattia.

prevenzione

Se si verifica che la sindrome del muscolo a forma di pera si sia rivelata una sindrome di malattia neurologica cronica primaria o, a causa di un trattamento tardivo, trasformata in una forma cronica, è necessario osservare alcune misure preventive, cercando di aumentare il tempo di remissione: rafforzare il sistema muscolare con la ginnastica, mantenere una postura corretta, indossare dispositivi ortopedici , evitare i movimenti che potrebbero innescare un attacco.

Metodi di trattamento della sindrome del muscolo della pera

Le fasi del trattamento dipendono dalla causa che ha provocato la sindrome. Se il paziente è preoccupato per il dolore grave, è necessaria la terapia farmacologica, con cui è possibile alleviare lo spasmo muscolare intorno alla colonna vertebrale e alleviare il dolore. Uno dei metodi efficaci di trattamento sono i metodi riflessi:

1. Agopuntura e riflessologia.

2. Utilizzare la terapia del vuoto.

3. Il laser è un metodo di trattamento efficace e innovativo.

4. Altrettanto importante è la ginnastica speciale.

È importante consultare un medico in tempo, diagnosticare completamente la malattia per identificare la patologia che accompagna la sindrome a pera nel tempo. Il trattamento precoce non solo aiuterà a sbarazzarsi della malattia, ma anche a prevenire le complicazioni.

Quando si raccomanda la sindrome a pera per eseguire una serie di esercizi speciali per rilassare il muscolo a forma di pera.

Quindi, la sindrome del muscolo a forma di pera è una conseguenza di una grave malattia, trauma, il cui trattamento deve essere tempestivo. Il corso di terapia deve necessariamente essere completo, includere l'assunzione di farmaci, l'uso esterno di unguenti, creme, così come il massaggio, eseguendo esercizi speciali.

Caratteristica della sindrome

Parte dei nervi spinali che si estendono dalla colonna vertebrale all'area sacrale formano il nervo sciatico. Passa attraverso il bacino ed esce attraverso l'apertura sciatica. Questo nervo si trova proprio sotto il muscolo a forma di pera. Questo è uno dei muscoli pelvici che svolge un lavoro serio nel corpo.

Ha una forma triangolare, situata direttamente sotto il muscolo gluteo, e inizia alla base della colonna vertebrale, attaccandosi all'osso sacro. La seconda estremità è attaccata al femore. Questo è l'unico muscolo che collega l'articolazione ileale-sacrale. È responsabile di girare le gambe di lato e fuori, prende parte alla corsa e alla camminata, stabilizza l'articolazione dell'anca. Ha un grande carico, quindi sperimenta spesso un sovraccarico. Il muscolo a forma di pera passa nello stesso punto del nervo sciatico. Pertanto, qualsiasi problema con esso, processi infiammatori o spasmi portano alla sua compressione. Questa condizione è chiamata sindrome muscolare a forma di pera.

La patologia porta a dolore severo e problemi neurologici. Molto spesso questo è dovuto al fatto che il muscolo infiammato comprime il nervo sciatico. Inoltre, può influenzare i processi di altri nervi situati vicino ad esso, così come spremere i vasi sanguigni.

Se questo è causato da cause esterne, si verifica la sindrome muscolare a forma di pera primaria. Ma l'infiammazione secondaria può anche svilupparsi quando viene trasferita dagli organi pelvici. La patologia non è molto comune, ma può colpire una persona a qualsiasi età.

A volte il muscolo a forma di pera è affetto da varie malattie infiammatorie della colonna vertebrale lombosacrale o organi pelvici. Ma il più delle volte la patologia è causata da cause esterne:

  • sovraccarico fisico
  • lunga permanenza in una posizione scomoda
  • allungando il muscolo stesso, i legamenti o le ferite pelviche,
  • lividi per lividi,
  • ipotermia,
  • forte stress
  • nutrizione scorretta, che porta alla mancanza di elementi in traccia,
  • tumore,
  • iniezione impropria.

Questa patologia è sempre acuta, è difficile non notare i sintomi della sindrome piriforme. Dopotutto, spremere le radici nervose ei vasi sanguigni porta rapidamente all'ischemia tissutale, causa disturbi neurologici. La manifestazione della patologia può essere variata. Non appena l'infiammazione inizia a colpire il nervo, compaiono i seguenti segni:

  • forte dolore ai glutei, al bacino, alla coscia, a volte su tutta la gamba,
  • intorpidimento della pelle lungo il nervo, formicolio, sensazione di formicolio,
  • diminuzione della sensibilità,
  • cambiamento dell'andatura
  • violazione della minzione, funzioni dei genitali.

Di solito nell'infiammazione acuta, il dolore è grave. Possono essere noiosi o doloranti, brucianti o strappi. Queste sensazioni si intensificano con qualsiasi movimento del piede, surriscaldamento, stress. Con la spremitura prolungata del nervo, si verifica l'ischemia. Ciò causa una diminuzione dei riflessi, bruciore, perdita di sensibilità, intorpidimento delle dita. I dolori diventano noiosi, pressanti. Si riducono quando si diluiscono le gambe verso i lati, il che porta al rilascio del nervo dalla pressione. Se i vasi sanguigni sono interessati, si osservano pallore e freddezza della pelle.

diagnostica

Se i sintomi vengono rilevati in tempo, il trattamento della sindrome del muscolo della pera è rapido ed efficace. Pertanto, è molto importante consultare immediatamente un medico. Oltre all'esaminare e intervistare il paziente, vengono effettuati alcuni test per la diagnosi. È caratteristico che nella posizione seduta il paziente provi disagio, è difficile per lui gettare la gamba sulla gamba. Viene controllata la forza muscolare, che diminuisce in presenza della sindrome, l'andatura e la postura del paziente e la sensibilità della pelle. Con una natica rilassata, puoi sentire il muscolo a forma di pera - è compatto e doloroso.

La maggior parte dei test diagnostici viene eseguita in posizione supina o in una posizione sana. Questo è un test per la presenza di un sintomo doloroso durante i movimenti passivi nell'articolazione dell'anca, toccando i muscoli e le ossa iliache, controllando la forza dei muscoli. Il medico può anche somministrare un'iniezione di Novocain.Se tutte le manifestazioni della sindrome scompaiono, allora la diagnosi viene fatta correttamente. Questo è importante per determinare trattamenti che differiscono in patologie che causano sintomi simili.

È necessario differenziare la sindrome del muscolo piriforme da osteocondrosi, artrite, sciatica, dischi intervertebrali erniati, malattie infiammatorie degli organi pelvici. A tale scopo, è possibile prescrivere le seguenti procedure diagnostiche:

  • La TC o la RM possono eliminare la presenza di un tumore e valutare le condizioni del muscolo interessato,
  • la neurografia ti consente di esplorare il nervo
  • L'ecografia Doppler dell'alluce consente di confrontare il flusso sanguigno con il paziente e da un lato sano,
  • l'ecografia del nervo sciatico viene anche eseguita a confronto.

Metodi di trattamento

Il trattamento della sindrome del muscolo della pera dovrebbe essere complesso. Prima viene avviato, più velocemente scompare il disagio. I metodi di trattamento sono scelti dal medico individualmente in base alla gravità della patologia, alle caratteristiche delle lesioni nervose e vascolari. Nel periodo acuto con forte dolore, viene applicato il trattamento farmacologico. Il blocco novocanico del dolore quando iniettato in un muscolo è molto efficace. Dopo un po 'di tempo, è necessario applicare ulteriori metodi:

  • massaggio,
  • terapia manuale
  • agopuntura,
  • fisioterapia,
  • Esercitare la terapia,
  • dispositivi ortopedici per correggere la postura, l'andatura, ridurre la compressione del nervo quando si è seduti.

Terapia farmacologica

È meglio trattare la sindrome muscolare a forma di pera con farmaci anti-infiammatori non steroidei. Essi alleviano efficacemente dolore, gonfiore, infiammazione. Questo dà ai muscoli e ai nervi l'opportunità di recuperare. Di solito il trattamento dura 10 giorni. Più spesso, questi farmaci sono prescritti in pillole, ma con un forte sintomo doloroso è meglio scegliere le iniezioni. Inoltre, possono essere usati farmaci antinfiammatori non steroidei. I farmaci più comuni sono Voltaren, Diclofenac, Ibuprofen, Ketanov, Meloxicam.

A volte vengono utilizzati anche farmaci che alleviano gli spasmi muscolari e i vasi sanguigni. Il più comunemente prescritto è "no-shpa" per via intramuscolare. Ma con un forte spasmo muscolare, Mydocalm miorilassante è più efficace.

Terapia fisica

La ginnastica terapeutica è molto efficace nel ripristinare le funzioni muscolari e nel rilasciare un nervo bloccato. Tutti gli esercizi dovrebbero essere eseguiti lentamente, con calma. È importante che i muscoli si distendono e si rilassino. La ginnastica non dovrebbe causare dolore. Si consiglia di impegnarsi 3-4 volte al giorno, in quanto il complesso di solito non richiede molto tempo.

È meglio se il medico seleziona gli esercizi individualmente in base al livello di forma fisica e alla gravità della patologia. In ogni caso, il carico dovrebbe essere aumentato gradualmente, evitando il superlavoro. Ogni esercizio viene eseguito simmetricamente con entrambe le gambe, anche se un muscolo è interessato solo da un lato. Il complesso approssimativo può contenere tali esercizi:

  1. Sedersi su una sedia in modo che le ginocchia siano piegate ad angolo retto. Cerca di alzarti senza muovere le gambe.
  2. Seduto su una sedia, metti un piede sulla gamba. Siediti per un po ', poi piegati, sdraiati con il tuo corpo sulla gamba, sentendo come viene allungato il muscolo.
  3. Stando a quattro zampe, tira indietro la gamba, stirando tutti i muscoli. Per fare questo il più possibile tirare il calzino.
  4. Sdraiati sulla schiena. Piega leggermente le ginocchia. Estendi e comprime le gambe, stirando i muscoli del bacino.
  5. Dalla stessa posizione per alzare le gambe, piegarle. Portati di lato, cercando di toccare il pavimento. Non strappare le lame dal pavimento.

Una serie di esercizi molto efficace, creata dal professor Bubnovsky. Si basano sull'alternanza di periodi di tensione e rilassamento muscolare, sul loro allungamento. Una caratteristica delle lezioni di Bubnovsky è che è necessario fissare la posizione per alcuni secondi, allungando i muscoli. Inoltre, è molto importante seguire il respiro.

fisioterapia

Ben allevia lo stress e le procedure termali del dolore. Molto spesso, nella sindrome del muscolo pera, vengono utilizzate correnti a bassa frequenza. Fonoforesi efficace, elettroforesi, UHF, terapia diadinamica, terapia di amplificazione e terapia laser. Oltre ai metodi hardware, il fango terapeutico e la paraffina possono essere utilizzati per il riscaldamento, i trattamenti dell'acqua sono efficaci.

Recentemente, il metodo di riflessologia è diventato popolare. Include agopuntura, digitopressione dei fianchi, zona lombare, glutei e padiglioni auricolari, agopuntura mediante cauterizzazione di punti biologicamente attivi con impulsi laser o elettrici.

Terapia manuale e massaggio

Lo stretching e il rilassamento dei muscoli attenuano efficacemente il dolore, migliorano il trofismo tissutale. Massaggiare il paziente gluteo può possedere. Questo è fatto giacendo su una superficie piana e solida su un lato sano. La gamba deve piegarsi al ginocchio e impastare il gluteo con la mano. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle aree in cui si avverte dolore. Il massaggio può essere eseguito con una palla da tennis. Lo posano sul pavimento e lo fanno scorrere di lato. Si consiglia di non toccare il nervo sciatico - si sentirà sotto forma di formicolio e intorpidimento. Un corso più efficace sarà un massaggio professionale. Oltre alle tecniche classiche, il massaggio rettale e il massaggio sottovuoto aiutano bene nella sindrome del muscolo piriforme.

Le sessioni di terapia manuale devono essere eseguite solo da uno specialista. Solo allora questa procedura non solo allevia i sintomi dolorosi, ma ripristinerà rapidamente il trofismo tissutale. Tecniche speciali possono ripristinare l'elasticità muscolare, rilasciare il nervo a riposo. Ma con qualsiasi errore, il danno ai nervi può solo intensificarsi.

Metodi popolari

È possibile accelerare la cura e aumentare l'efficacia del trattamento a casa con l'aiuto di metodi tradizionali. Vari impacchi di riscaldamento, sfregamento e unguenti migliorano la circolazione sanguigna e i processi metabolici nella zona interessata, alleviano spasmi e dolore. Puoi usare qualsiasi ricetta più accessibile e senza controindicazioni.

  • Per lo sfregamento e le compresse si può preparare una medicina poco costosa. Per fare questo, mescolare una bottiglia di tre cologne, una bottiglia di valeriana, biancospino e peperoncino. Aggiungere lì schiacciato 10 compresse "Aspirina". Insisti 7 giorni in un luogo buio.
  • Macinare in un frullatore nero ravanello con radice di rafano, aggiungere un cucchiaio di aceto e sale. Insisti in un luogo buio per una settimana. Utilizzare per comprime. Ma non puoi tenerli più di 20 minuti.

medicazione

Il trattamento della sindrome del muscolo a forma di pera è complesso e, soprattutto, include la terapia farmacologica con i seguenti farmaci:

  • FANS (Xsefokam, Diclofenac). I preparati di questo gruppo sono somministrati per via orale (sotto forma di compresse) o come iniezioni intramuscolari. Può essere usato per uso topico (creme, gel). Hanno effetto antinfiammatorio, analgesico.
  • Farmaci antispastici (Pentalgin). Usato per alleviare lo spasmo muscolare, alleviare la pressione sul nervo sciatico, i vasi sanguigni.
  • Rilassanti muscolari (Mydocalm). Ridurre efficacemente il tono dei muscoli interessati, rilasciare nervi e vasi sanguigni schiacciati.
  • Blocco medicinale. Con la sconfitta del muscolo a forma di pera viene teso, compattato, le radici della regione sacrale sono coinvolte nel processo patologico. Per alleviare lo spasmo, eliminare il dolore persistente e prolungato, si usa il blocco con Novocaina (soluzione allo 0,5%). Il dottore segna i punti del tumulo sciatico, dell'Ilium e del grande trocantere. Quando i segni sono combinati, si forma un'area per la somministrazione del farmaco. Quindi il medico inserisce un'iniezione, inserendo un ago a una profondità di 8 centimetri e rilasciando Novocain, infiltrandosi i muscoli. Per ridurre l'infiammazione, è possibile una combinazione di anestetico con uno steroide (Dexazone).
  • Per migliorare la microcircolazione, i processi metabolici nei tessuti muscolari applicano Actovegin.
ai contenuti ^

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, in polvere per la produzione di una soluzione iniettabile. Il principio attivo è Lornoxicam. Ha qualità analgesiche e antinfiammatorie. Indicazioni: dolore, infiammazione e malattie degenerative del sistema muscolo-scheletrico, dolore acuto alle lesioni, dopo l'intervento chirurgico.

Controindicazioni: disturbi dell'emostasi, ipersensibilità, ulcere gastrointestinali, disfunzione epatica, reni, insufficienza cardiaca, età fino a 18 anni, gravidanza, allattamento.

Effetti collaterali: violazioni di emopoiesi, udito, visione, emicrania, aumento della pressione sanguigna, dispepsia, ulcere, sanguinamento nel tratto gastrointestinale, fegato, disfunzione renale, manifestazioni di allergia.

diclofenac

Il farmaco è disponibile sotto forma di soluzione iniettabile, compresse, supposte, unguenti, gel. Il principio attivo è diclofenac sodico. Ha pronunciate qualità analgesiche, antipiretiche, antinfiammatorie. Indicazioni: forme degenerative di reumatismo (artrosi, sciatica, neurite, ecc.), Lesioni reumatiche dei tessuti molli, sindrome del dolore.

Controindicazioni: disturbi emopoietici, gravidanza, allattamento, ulcere gastrointestinali, età fino a 12 anni, ipersensibilità.

Effetti collaterali: dispepsia, dolore addominale, ulcere, sanguinamento nel tratto gastrointestinale, pancreatite, disfunzioni epatiche e renali, alterata formazione del sangue, manifestazioni di ipersensibilità.

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, i principi attivi - paracetamolo, naprossene, caffeina, cloridrato di drotaverina, feniramina maleato. Ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antispasmodiche, antipiretiche. Indicazioni: dolore di varie eziologie, febbre.

Controindicazioni: ulcere, sanguinamento nel tratto gastrointestinale, disfunzioni renali ed epatiche, disturbi ematopoietici, gravi patologie del cuore e dei vasi sanguigni, gravidanza, allattamento, età fino a 18 anni, ipersensibilità.

Effetti collaterali: manifestazioni di ipersensibilità, disfunzione dell'ematopoiesi, udito, visione, ulcere, dolore nel tratto gastrointestinale, dispepsia, disfunzioni renali ed epatiche, aumento della pressione sanguigna, aritmie.

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, soluzione iniettabile. Il componente attivo delle compresse - tolperisone cloridrato, soluzione - tolperisone cloridrato, lidocaina cloridrato. Riduce l'ipertonicità patologica dei muscoli, la loro rigidità, allevia lo spasmo. Indicazioni: ipertonio muscolare, spasmi, patologie neurologiche con aumento del tono dei muscoli striati, paralisi cerebrale, encefalopatia con distonia dei muscoli.

Controindicazioni: epilessia, ipersensibilità, psicosi, morbo di Parkinson.

Effetti collaterali: mal di testa, ipotensione, debolezza muscolare, dispepsia, disturbi addominali, manifestazioni di ipersensibilità.

Il farmaco è disponibile sotto forma di soluzione in fiale, flaconcini, polvere, pomata, candele. Il componente attivo è procain. Ha pronunciate qualità anestetiche locali. Indicazioni: infiltrazione, conduzione, epidurale, anestesia spinale, vagosimpatico, blocco perirenale, per aumentare l'effetto di sostanze stupefacenti durante l'anestesia generale, la sindrome del dolore (ulcere, ragadi anali, emorroidi).

Controindicazioni: ipersensibilità.

Effetti collaterali: ipotensione, manifestazioni di ipersensibilità, debolezza, vertigini.

desametasone

Disponibile in forma di compresse, soluzione iniettabile. Il componente attivo è desametasone. Ha pronunciato proprietà antinfiammatorie e antiallergiche. Indicazioni: allergie gravi, insufficienza surrenalica, tiroidite, asma, malattie reumatiche, edema cerebrale, oncologia, infezioni gravi, malattie degli occhi, artrite.

Controindicazioni: miopatie gravi, infezioni virali, poliomielite, osteoporosi marcata, micosi sistemiche, infezioni delle articolazioni.

Effetti collaterali: ipopotassiemia, allergie, ipertensione, ulcere del tratto gastrointestinale, osteoporosi, pancreatite, mal di testa, convulsioni, disfunzioni visive, disturbi endocrini.

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, soluzione iniettabile. Il componente attivo è emoderivato deproteinizzato dal sangue dei vitelli. Il farmaco attiva i processi metabolici, il trofismo, stimola la rigenerazione dei tessuti. Indicazioni: metabolismo centrale e periferico, disturbi vascolari e loro conseguenze, guarigione di ferite, ustioni, lesioni da radiazioni e così via.

Controindicazioni: ipersensibilità.

Effetti collaterali: manifestazioni di allergie.

agopuntura

L'agopuntura si basa sulla presenza sul corpo umano di punti specifici, l'irritazione di cui con l'uso degli aghi ha un effetto positivo sul funzionamento del corpo. Si nota l'effetto terapeutico della procedura per alleviare la sindrome da dolore di varia gravità.

Il corso standard prevede 10-15 procedure eseguite ogni giorno o in 1-2 giorni. Il trattamento ripetuto è possibile dopo 2 settimane.

pharmacopuncture

La procedura si basa sull'introduzione del microneedle in punti specifici (agopuntura) di sostanze medicinali (biostimolanti, vitamine, anestetici, farmaci omeopatici, ecc.). La farmacopuntura viene utilizzata per eliminare il dolore nella sindrome del muscolo a forma di pera.

Il farmaco viene introdotto nei punti trigger, la cui formazione si basa sulla disfunzione del rilassamento muscolare. Questi sigilli (nodi) irritano le terminazioni nervose, causando dolore locale e irradiazione a diverse parti del corpo. Dopo l'introduzione del farmaco nel punto di attivazione, la microcircolazione e il metabolismo si stabilizzano. Di conseguenza, lo spasmo muscolare e l'irritazione dei nervi vengono eliminati. Un ciclo di terapia completato ha un effetto terapeutico sostenuto.

Laser terapia

La procedura si basa sull'effetto di un raggio laser su un punto specifico (agopuntura) attraverso la pelle. La terapia laser (puntura laser) ha proprietà analgesiche, antinfiammatorie, antispasmodiche, vasodilatatorie, rigenerative e lenitive. Durante la procedura, vengono usati laser a bassa potenza che generano radiazioni nella parte rossa dello spettro, che ha la massima bioattività.

Terapia con Moxa

La procedura consiste nel riscaldare i punti di agopuntura con sigarette di assenzio di piccole dimensioni (diametro di 5 millimetri, lunghezza di 10 millimetri). Mox viene posizionato su un'area selezionata del corpo con un supporto speciale con un foro al centro. Durante la procedura, una grande quantità di calore viene rilasciata nell'area del punto di agopuntura. La cenere formatasi durante il processo di combustione è considerata un rimedio omeopatico, saturo di sostanze benefiche.

Le caratteristiche dell'esposizione al calore sono determinate dalla composizione di moxa e sono simili alla radiazione elettromagnetica dello spettro infrarosso. L'effetto terapeutico persiste per molto tempo dopo la procedura. Forse una combinazione di terapia moxa con l'agopuntura.

La ginnastica terapeutica è un aspetto importante della riparazione dei tessuti. Il complesso di esercizi è mirato ad allungare il muscolo a forma di pera spasmodico, a rafforzarlo. Per il suo rilassamento, attivazione di antagonisti, si raccomanda di eseguire la seguente ginnastica sequenziale.

  • Il paziente giace sulla schiena. Gambe in posizione semi-piegata con i piedi sul divano. Dovrebbe essere liscia e diluire le ginocchia. Quando si uniscono le gambe piegate, il paziente spinge attivamente un ginocchio verso l'altro per un massimo di 5 secondi. L'esercizio viene eseguito senza il coinvolgimento delle mani.
  • Il paziente, seduto e allarga i piedi, le ginocchia. In questo caso, il pennello di una mano tesa poggia sul divano. Il paziente cerca di alzarsi.Quando il palmo della mano di supporto si stacca dal divano, l'assistente porta il paziente al secondo braccio e aiuta a raddrizzarsi, e le ginocchia dovrebbero essere separate.
  • Durante il periodo di remissione è utile occupare la posizione "gamba per gamba". Tuttavia, molto tempo per essere in questa posizione non dovrebbe essere.
ai contenuti ^

Rimedi popolari

Il trattamento domiciliare con metodi tradizionali ha lo scopo di eliminare il dolore e l'infiammazione. I metodi di medicina alternativa sono un'aggiunta utile alle terapie tradizionali.

200 millilitri di cologne tripla si combinano con la tintura farmaceutica di valeriana, biancospino (½ pila), pepe rosso (pila), con 10 compresse di dipirone. Insistere giorno, applicare 3 volte al giorno sulla zona dolorosa.

Metti il ​​fungo agarico in una ciotola, versa la vodka. Insisti la settimana in un luogo buio. Applicare la tintura sulla zona interessata due volte al giorno. Il corso della terapia è di 7 giorni.

Cuocere ippocastano (venduto nelle farmacie) a bagnomaria. Unire con 100 grammi di burro e scaglie di cera. Dopo aver raffreddato la miscela, inserire il tuorlo dell'uovo bollito. Applicare il composto più volte al giorno nell'area interessata.

Combina in proporzioni uguali i fiori di calendula, viburnum, timo. Un paio di cucchiai di materie prime producono acqua bollente, insistono l'ora. Usa 1/3 di tazza prima dei pasti.

Combina olio vegetale e iris nella stessa proporzione. Applicare all'area interessata.

Aghi fogliari e aghi di ginepro in un rapporto di 6: 1 in polvere. Combina con 12 parti di burro fuso. Strofina la composizione nell'area dolorosa.

Conseguenze e complicazioni

La sindrome del muscolo della pera con trattamento tempestivo e il rispetto delle misure preventive ha una prognosi favorevole. Tuttavia, con un lungo decorso della malattia, la terapia irrazionale o la sua assenza, sono possibili le seguenti conseguenze negative e complicanze:

  • disfunzione muscolare degli arti inferiori,
  • sviluppo della degradazione del legamento, disfunzione delle articolazioni,
  • la formazione di patologie degli organi pelvici.
ai contenuti ^

Caratteristiche della struttura del muscolo

Il muscolo a forma di pera ha la forma di un triangolo con lati uguali. Le fibre muscolari iniziano dalla parte anteriore del sacro. Quindi i fasci muscolari escono dalla piccola pelvi attraverso un foro nell'osso pelvico. Il muscolo termina con un tendine ed è attaccato ad una proiezione speciale del femore.

Il muscolo a forma di pera non riempie l'intero volume dell'orifizio sciatico, ma rimane un posto per il passaggio dell'arteria e del nervo.

Durante il lavoro di un muscolo a forma di pera c'è un abduction di un fianco e la sua rotazione fuori. Quando cammina, impedisce al femore di girare, partecipa al rotolamento del sacro.

Il più delle volte il muscolo a forma di pera si trova sopra il nervo sciatico, più raramente il nervo passa attraverso di esso. Questa caratteristica della posizione reciproca contribuisce alla compressione del nervo sciatico, che causa un forte dolore.

Cause di malattia

La causa principale della sindrome del muscolo della pera è la posizione anatomica del muscolo e del fascio neurovascolare.

Questa malattia si sviluppa a causa di molte ragioni, tra cui ci sono due gruppi principali:

I fattori primari giocano un ruolo diretto nell'aspetto della sindrome del muscolo a forma di pera. Questi includono:

  • lesioni alla schiena nella regione lombare
  • trauma nell'area dei glutei,
  • allungando il muscolo della pera,
  • muscolo di tensione eccessiva
  • lunga permanenza in una posa monotona
  • esposizione al freddo
  • errore nella scelta di un sito di iniezione intramuscolare.

Le cause secondarie sono varie malattie degli organi nella pelvi, così come la patologia della regione sacrale.

Anche la causa della malattia è vertebrale (associata a malattie della colonna vertebrale) e fattori non vertebrali.

I primi sono causati da lesioni e neoplasie della colonna vertebrale, stenosi lombare e radicolite. In queste malattie, sindrome del muscolo a forma di pera e sindrome radicolare a causa della compressione delle radici nella regione lombare e la prima vertebra sacrale.

Le cause non vertebrali sono spesso malattie degli organi interni (patologia ginecologica).

I sintomi della malattia sono divisi in tre tipi principali:

  • locali,
  • fenomeni di compressione del nervo sciatico,
  • compressione dei vasi sanguigni.

I sintomi locali della sindrome del muscolo della pera si manifestano:

  • sensazioni di dolore
  • compattazione e aumento del tono del muscolo a forma di pera.

Il paziente lamenta il dolore del carattere lamentoso, sentendosi come se tirasse il gluteo, il dolore all'anca e l'articolazione sacroiliaca. Diventa più forte mentre cammina, rimanendo in piedi a lungo, in posizione accovacciata.

Se ti corichi, il dolore diminuisce. Toccando il muscolo gluteo aumenta il dolore mentre si diffonde alla parte posteriore della gamba.

Se il gluteo è rilassato, si avverte la tenuta e la tensione del muscolo piriforme.

Spremere il nervo sciatico si manifesta:

  • dolore per tutto il nervo
  • diminuzione del riflesso di Achille,
  • aumento del dolore dopo lo stress e le fluttuazioni del tempo.

Il dolore è di varia gravità: da moderato a doloroso. Sul lato opposto ci può essere una sensazione di intorpidimento e formicolio spiacevole.

Sensazioni dolorose passano lungo i glutei, le cosce e le gambe, e aumentano anche quando si cerca di calpestare una gamba dolorante, dopo lo stress o quando il tempo cambia.

La compressione dei vasi sanguigni provoca una alterata circolazione sanguigna, che si manifesta:

  • decolorazione della pelle,
  • spasmo dei vasi sanguigni.

A causa della compressione dell'arteria, la pelle della gamba diventa pallida. Come risultato di uno spasmo acuto dei vasi, si verifica un attacco di zoppia improvvisa, che costringe il paziente a fermarsi e riposare.

I sintomi si placano se ti sdrai o ti siedi, trova una posizione forzata. Ma in futuro, tali attacchi si preoccupano ancora.

Cause della sindrome dei muscoli della pera

Le cause principali della sindrome del muscolo a forma di pera comprendono i processi infiammatori che interessano i muscoli glutei. Può essere una complicanza di una osteocondrosi a lungo termine o un'iniezione intramuscolare inappropriata. Spesso si sviluppa dopo un ascesso postiniezione.

La base del processo patologico è la contrazione disfunzionale delle fibre muscolari del muscolo a forma di pera. Può essere innescato da un neurogeno comprimendo le radici nelle vertebre L5 e S1. In parallelo, i vasi sanguigni di grandi dimensioni che sono responsabili per la fornitura di sangue all'arto inferiore sul lato interessato sono interessati. Questo può portare a intorpidimento, gattonare, raffreddare la pelle nella fase iniziale. Inoltre, si sviluppa la distrofia dei muscoli dell'arto inferiore. Diminuisce di volume Può comparire zoppia funzionale

A rischio sono le persone che:

  • soffre di osteocondrosi cronica della colonna lombare e sacrale,
  • sono sovrappeso,
  • fare iniezioni intramuscolari,
  • ricevere lesioni sistematiche dell'apparato muscolare e tendineo durante uno sforzo fisico intenso.

Può essere diagnosticato sullo sfondo di processi infiammatori di lunga durata nella cavità pelvica in entrambi gli uomini (cistite cronica, prostatite, adenoma prostatico) e nelle donne (annessite, malattia adesiva, endometriosi, mioma uterino, erosione cervicale). Non è necessario ignorare tali cause della sindrome del muscolo della pera, come i processi tumorali nella zona pelvica, la colonna vertebrale lombosacrale, le strutture ossee del femore. Condizioni simili possono accompagnare lesioni infettive.

Come trattare la sindrome dei muscoli della pera?

Il trattamento della sindrome del muscolo a forma di pera nella medicina ufficiale non è molto efficace. Di solito, i farmaci antinfiammatori non steroidei sono prescritti in combinazione con miorilassanti. Tuttavia, non esiste un trattamento specifico per la sindrome del muscolo della pera. Molto spesso, il processo si trasforma in modo liscio e impercettibile in una forma cronica, che a intervalli da 2 a 6 volte l'anno dà esacerbazioni. Tutto ciò alla fine porta allo sviluppo della patologia vascolare, alla formazione di ulcere trofiche croniche, alla zoppia e alla disabilità. Pertanto, vale la pena imparare come trattare la sindrome dei piriformi con l'aiuto di tecniche di terapia manuale.

Nella nostra clinica, ai pazienti viene offerto un effetto complesso, che è diretto, prima di tutto, alla terapia della malattia di base, che ha causato lo sviluppo di questa sindrome del tunnel.

La riflessoterapia è ampiamente utilizzata con l'uso di tecniche di agopuntura e di farmacopuntura. Utilizzato anche massaggi terapeutici, complessi di terapia fisica, esposizione manuale diretta. I metodi di trattamento della sindrome del muscolo della pera sono selezionati individualmente a seconda della causa della condizione patologica. Con noi è possibile ottenere una consulenza gratuita di uno specialista che ti parlerà di tutte le sfumature del futuro trattamento e recupero.

Consultazione con un medico gratis. Non sai a quale dottore, chiamerai +7 (495) 505-30-40.

Trattamento farmacologico

Nel periodo acuto, il trattamento farmacologico ha lo scopo di alleviare il dolore, il gonfiore e il ritorno della mobilità.

L'uso di preparazioni anti-infiammatorie non steroidei è mostrato: movalis, nimesulid, diclofenac. Questo farmaco riduce il dolore, il gonfiore, ha un effetto antipiretico.

I rilassanti muscolari sono usati per alleviare il dolore causato dallo spasmo. Inoltre prescrivere farmaci per migliorare la microcircolazione e la nutrizione del muscolo interessato. Mostra l'uso delle vitamine del gruppo B.

Trattamento senza droga

Un ruolo importante nel trattamento della sindrome del muscolo della pera è occupato da metodi di trattamento non farmacologici. Questi includono:

  • terapia manuale
  • massaggio,
  • fisioterapia,
  • esercizio terapeutico,
  • agopuntura,
  • terapia del vuoto.

Quando la terapia manuale elimina i blocchi nei segmenti motori vertebrali. Il terapeuta manuale seleziona un trattamento individuale per ogni paziente utilizzando diversi metodi di rilassamento muscolare.

Il massaggio terapeutico riduce il dolore, allevia lo spasmo muscolare, il gonfiore e l'infiammazione e normalizza il tono muscolare.

L'esercizio terapeutico viene applicato con una selezione individuale di esercizi per ciascun paziente. Dovrebbe essere eseguito solo da uno specialista esperto, altrimenti un carico eccessivo può essere dannoso.

Il principio principale della terapia fisica è il rilassamento del muscolo a forma di pera. Gli esercizi sono fatti sdraiati o seduti e possono inizialmente portare disagio. Tuttavia, il paziente successivamente si abitua e il dolore scompare. In futuro, gli stessi esercizi sono applicati a casa.

La terapia a vuoto è un metodo di trattamento sicuro e indolore con lattine sottovuoto. L'effetto principale del metodo è quello di attivare i propri processi di recupero, che allevia rapidamente e in modo sicuro il dolore, migliora la microcircolazione.

L'agopuntura (o l'agopuntura) si basa sulla stimolazione di 664 punti particolari del corpo umano. Influenzandoli, si può influenzare il funzionamento di organi e sistemi. Questo metodo è usato per ridurre il dolore.

Guarda il video: Degenerazione Muscolare: Non Ignorare Questi 8 Segni Precoci! (Marzo 2020).

Loading...