Ernia dell'addome e dell'esofago

Assistenza sanitaria: come trattare un'ernia iatale?

Per il trattamento della gastrite e delle ulcere, i nostri lettori hanno utilizzato con successo il tè monastico. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui ...

Ernia dell'esofago (ernia diaframmatica, ernia dell'orifizio esofageo del diaframma - HH, ernia iatale) - una patologia comune: tra le malattie dell'apparato digerente è il 30%. L'ernia diaframmatica è raramente una malattia indipendente. Questa è una condizione patologica, la prevalenza in competizione con pancreatite, colecistite, ulcera peptica. La presenza di malattie croniche dell'apparato digerente con motilità alterata in molti casi porta alla formazione di HH. Nell'ernia esofagea grave o complicata, la chirurgia è l'unico trattamento alternativo.

Il meccanismo dello sviluppo dell'ernia iatale

Il diaframma è un muscolo piatto con un foro per l'esofago, separa il torace e la cavità addominale. Cardia (il luogo in cui l'esofago passa nello stomaco) si trova normalmente nella cavità addominale ed è attaccato al diaframma dal legamento esofageo - diaframmatico. Con l'aumento dei fori nel diaframma o l'allentamento del cardias del legamento penetra nella cavità toracica. Parte dello stomaco può anche entrare lì, nei casi gravi parte dell'intestino. Tenendo conto del livello di penetrazione degli organi dell'apparato digerente nella cavità toracica, ci sono tre gradi di ernia esofagea. Un tale spostamento porta a gravi cambiamenti nel terzo inferiore dell'esofago, sia funzionale che organico.

Spesso il paziente non si rende conto di avere un'ernia dell'esofago. Si trova come una scoperta quando si esamina un'altra patologia degli organi dell'apparato digerente. L'ernia asintomatica di piccole dimensioni non cura. In molti casi, l'ernia si manifesta con bruciore di stomaco e dolore, che richiede l'uso prolungato di farmaci.

Cause di malattia

Quali cause portano allo sviluppo di questa malattia? Ci possono essere diversi:

  • cambiamenti legati all'età nel corpo,
  • malattie oncologiche,
  • aumento della pressione intra-addominale
  • lesioni addominali,
  • effetti della chirurgia,
  • malformazioni congenite del diaframma.

Quando la pressione nella cavità addominale aumenta, parte dello stomaco si alza e raggiunge l'apertura esofagea. Se i muscoli sono deboli, una parte dello stomaco sporge nella cavità toracica. I sintomi di questo fenomeno si manifestano quando si tossisce, si curva, si fa un intenso sforzo fisico su certi gruppi muscolari o si indossano vestiti troppo stretti. Inoltre, le manifestazioni di un'ernia nella cavità addominale contribuiscono all'eccesso di peso, alla gravidanza, all'aumento del gonfiore.

L'ernia iatale è di tre tipi:

  • ernia scorrevole (assiale),
  • paraesofagea,
  • misto.

Le ernie assiali sono più comuni di altre.

Sintomi della malattia

In questa condizione (specialmente un'ernia scorrevole), qualsiasi sintomo può essere completamente assente. Molto spesso, un'ernia iatale viene scoperta abbastanza per caso durante un esame a raggi X per qualche altra malattia, ad esempio, infiammazione del pancreas o ulcera duodenale. Se compaiono i sintomi, sono i seguenti:

  1. Bruciore di stomaco. Sembra poche ore dopo i pasti e aumenta con eruttazione.
  2. Dolore e crampi nell'addome superiore, che si aggravano dopo aver mangiato, durante il sonno e quando si è sdraiati.
  3. Gonfiore.
  4. Singhiozzo prolungato (con ernia paraesofagea).

Allo stesso tempo, il dolore può essere dato alla regione del cuore, del pancreas e di altri organi. Quindi hai bisogno di un esame completo di tutto il corpo.

Sebbene spesso questa malattia non possa disturbare una persona per lungo tempo, è piena di complicazioni, specialmente se parliamo di ernia paraesofagea:

  1. Deglutizione difficile, che provoca l'ingresso di acido dallo stomaco nell'esofago.
  2. Sanguinamento causato da danni allo stomaco.
  3. Dolore severo e shock anche doloroso dovuto al fatto che la maggior parte dello stomaco è bloccata. In questo caso, per evitare la rottura di questo organo, è necessaria un'operazione chirurgica di emergenza.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi precoce e il trattamento dell'ernia diaframmatica aiuteranno ad evitare le complicanze del tratto gastrointestinale, incluso il pancreas. L'ernia iatale può essere diagnosticata usando un apparato esofagoscopio speciale. Il medico esamina l'esofago. Per escludere il cancro, fai una biopsia. Puoi ancora diagnosticare questo disturbo con l'aiuto dei raggi X. Di regola, quindi trova l'ernia di grandi dimensioni. Test clinici obbligatori Aiuteranno a identificare i segni di sanguinamento, reflusso e anemia.

Il trattamento di questa malattia ha lo scopo di ridurre i sintomi, alleviando le condizioni del paziente. Si consiglia al paziente di attenersi a una dieta, non di sovraccaricare lo stomaco. Farmaci prescritti anche:

  1. Farmaci che riducono i sintomi del reflusso. La loro azione è finalizzata a prevenire l'ingresso di acido dallo stomaco nell'esofago.
  2. Preparati enzimatici che aiutano lo stomaco a digerire il cibo più velocemente e quindi a ridurre la tensione nello stomaco.
  3. Medicinali che riducono la quantità di acido gastrico.

Se i sintomi indicano la presenza di ernia paraesofagea, allora può essere raccomandata la chirurgia. Ha lo scopo di eliminare il reflusso gastroesofageo, in quanto questo è il sintomo più pronunciato. Utilizzando un laparoscopio, il medico riduce l'apertura, posiziona la parte sporgente dello stomaco in posizione.

Dopo questo, viene creato un polsino dalle pareti dello stomaco, che lo manterrà in posizione e quindi impedirà il ripetersi della malattia. Tale operazione di solito avviene senza complicazioni. Anche se a volte, quando il nervo vago tocca, la motilità dello stomaco può essere violata. Il periodo di recupero con tale intervento richiede solo una settimana.

Se, dopo il trattamento, il paziente non solleva pesi, inizia ad aderire alla dieta e controlla il peso, quindi con quasi il 100% di probabilità si può sostenere che non si verificherà una ricaduta della malattia.

In quasi la metà dei casi, l'ernia iatale si combina con altre malattie del tratto gastrointestinale: colecistite, ulcere gastriche e duodenali e malattie del pancreas. In questo caso, l'ernia diaframmatica ha un effetto diretto sul funzionamento del pancreas, in quanto provoca uno spasmo dello sfintere, che è responsabile per il deflusso di secrezioni da questo organo, che porta al suo danno.

Trattamento di rimedi popolari

In caso di corso semplice della malattia, è possibile la terapia con l'aiuto di rimedi popolari. Questo trattamento è un supplemento al farmaco e aiuta anche a ridurre i sintomi e ripristinare le funzioni non solo dello stomaco, ma anche di altri organi: l'intestino, il pancreas e il fegato. Ecco alcune ricette:

  1. L'erba del cinquefoil d'oca nella quantità di 25 grammi viene riempita con 200 ml di acqua bollente, infusa per 2-3 ore. Questo strumento dovrebbe essere diviso in 2 passaggi. Il corso del trattamento è di 1 mese.
  2. Bacche di pietra erba e pietra - 1 cucchiaio. l. Versare 200 ml di acqua bollente, insistere ora e bere durante il giorno.
  3. La corteccia di rami di pioppo è un ottimo rimedio per l'ernia. 1 cucchiaio. l. giovane corteccia versata acqua bollente, insistere e bere per 5 ricevimenti.

La terapia con i rimedi popolari deve essere coordinata con il medico.

Ernia iatale: che cos'è, gradi

Nonostante il fatto che le ernie iatali siano piuttosto rare, le cause e i fattori predisponenti del loro sviluppo sono già ben note.Tutte le cause della patologia possono essere suddivise in congenite e acquisite. Vale la pena notare che il più delle volte sono i difetti alla nascita che causano l'apparizione di un'ernia iatale. In questo caso, il problema può trovarsi sia nelle tasche ernarie, che si formano durante lo sviluppo intrauterino, sia nel sottosviluppo generale del diaframma. Le cause secondarie acquisite della formazione di ernia iatale sono più diversificate. I fattori predisponenti acquisiti più comuni per l'emergenza di un'ernia iatale includono:

    Sovrappeso, sovralimentazione frequente, lesioni al torace e all'addome, cambiamenti legati all'età, interventi chirurgici, aumento della pressione intrauterina, tosse prolungata, tendenza alla stitichezza, eccessivo esercizio fisico.

In alcuni casi, tumori maligni e benigni che si sviluppano nell'area dell'apertura del diaframma e nella cavità addominale possono provocare lo sviluppo di ernia iatale. In casi estremamente rari, i processi che si verificano nel corpo di una donna incinta possono provocare l'insorgere di una condizione patologica come l'ernia iatale. L'utero in crescita con un feto in crescita crea le condizioni per la miscelazione degli organi interni, che si trovano nella cavità addominale.

Un altro motivo per la formazione di ernia iatale è il generale indebolimento del muscolo della gola. Di norma, un tale fenomeno non è raro nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario. Con l'attività fisica, una persona inizia a respirare più a fondo e più spesso, il che, a sua volta, mantiene i muscoli del diaframma in buona forma. Se una persona conduce uno stile di vita sedentario, la mancanza di attività fisica indebolisce gradualmente i muscoli del diaframma e perdono il loro tono.

1. Farmaci

Il primo compito del trattamento conservativo è quello di evitare che il contenuto gastrico venga gettato nell'esofago, causando gravi danni alla mucosa. Quando si esegue questo compito, i sintomi della malattia (bruciore di stomaco, eruttazione, una spiacevole sensazione di costrizione al petto e dolore dopo aver mangiato) sono ridotti. Per fare questo, nomina:

    Gli antiacidi (almagel, maalox, gastal) sono farmaci che legano l'acido cloridrico, che è il componente principale del succo gastrico. Farmaci che possono ridurre la produzione di acido cloridrico (omeprazolo, esomeprazolo, pantoprazolo). Significa normalizzare la motilità del canale alimentare (metoclopramide, cisapride, domperidone). Questi farmaci impediscono il ritorno del contenuto dello stomaco nell'esofago. I bloccanti del recettore H2 dell'istamina (ranitidina, famotidina, roxatidina) agiscono sul centro di secrezione dell'acido cloridrico e contribuiscono a ridurne la produzione e l'approvvigionamento.

2. Esercizio terapeutico

Esercizi di esercizio sono necessari per rafforzare i legamenti. La ginnastica si svolge a stomaco vuoto almeno mezz'ora prima dei pasti. I primi esercizi sono fatti sdraiati, quindi spostati in posizione seduta

Esempio del "primo esercizio di menzogna":

Posizione di partenza (PI) sdraiata sulla schiena, testa e spalle sul cuscino. Posiziona il medio e l'indice di entrambe le mani sotto le costole, sulla linea mediana dell'addome. Fai un respiro. Mentre espiri, premi le dita nel peritoneo più profondamente possibile. Raddrizza con attenzione le dita, sposta lo stomaco a sinistra e verso il basso. Ripeti 5-6 volte.

Fare il primo esercizio

Questo esercizio riduce il dolore ed elimina la sensazione di un nodo alla gola:

Sp seduto su una sedia. Massimo relax. Poggia le mani sotto le costole in modo che i polpastrelli dei pollici si sentano l'un l'altro e le altre dita siano parallele alla linea mediana. Inspirare e inalare, tirare la pelle con il pollice in alto. Espirando e mentre espiri, premi con i pollici più forte che puoi, abbassando leggermente la pressione. Ripeti 5-6 volte.

Fare un esercizio per ridurre il dolore ed eliminare un nodo in gola

Un elemento importante degli esercizi terapeutici - esercizi di respirazione.È fatto due ore dopo aver mangiato. Consiste di 3 semplici esercizi:

(se la tabella non è completamente visibile, scorrere verso destra)

Ernia iatale: sintomi, cause, trattamento, dieta (video)

L'ernia dell'apertura esofagea del diaframma (HH) è abbastanza comune e preoccupa molte persone. Il tratto esofageo è l'elemento più importante del supporto vitale del corpo umano. Qualsiasi malattia in questo sistema causa interruzioni in tutto il corpo.

In gastroenterologia, questo problema è noto da molto tempo ed è oggetto di indagini approfondite. Ma ancora la diagnosi della malattia a volte porta a un errore a causa di malattie concomitanti. L'ernia dell'apertura esofagea del diaframma viene curata. La cosa principale è consultare un medico in tempo.

L'essenza del processo di formazione di ernia dell'esofago

L'apertura esofagea del diaframma è formata dal processo interno del diaframma, creato dal tessuto muscolare a spirale. Con l'aiuto del legamento diaframmatico, la zona distale del tratto esofageo viene fissata, impedendo alla regione cardiaca dello stomaco di scomparire nell'area del torace durante il movimento laterale. Inoltre, la membrana e i muscoli che sollevano l'esofago sono coinvolti nel fissare gli elementi dell'esofago. Supporta l'esofago nella giusta direzione e anche lo strato grasso sotto il diaframma e il resto del peritoneo.

Le violazioni dello strato sottodiaframmatico, l'atrofia della parte sinistra del fegato e i cambiamenti nella sinopia dell'organo possono causare lo sviluppo di un'ernia del tratto esofageo. Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma è il movimento della parte inferiore del tratto esofageo, alcune sezioni dello stomaco e i suoi giri intestinali nella regione toracica attraverso l'apertura esofagea.

Nella formazione di un'ernia dell'esofago, si possono identificare i seguenti motivi: indebolimento della struttura del tessuto connettivo, aumento della pressione intra-addominale, discinesia esofagea. L'ernia dell'apertura digestiva del diaframma nell'anziano è dovuta a processi distrofici nel meccanismo e nei tessuti legamentosi.

Ernia iatale: trattamento, sintomi, dieta

Quando gli organi vicini al tubo esofageo si muovono nel suo lume attraverso una valvola speciale, viene diagnosticata un'ernia fissa o scorrevole dell'apertura esofagea del diaframma. È caratterizzato da sintomi asintomatici o luminosi. L'intensità di eruttazione, singhiozzo, bruciore di stomaco, dolore dipende dal tipo di ernia dell'apertura esofagea del diaframma. L'ernia congenita o acquisita dell'esofago è innescata da molti fattori, che vanno dalla malnutrizione e terminano con patologie interne. Diagnosticato da ultrasuoni, raggi X, pH-metria, FGS. Efficace è il trattamento di ernia dell'esofago con farmaci con una dieta. La chirurgia (laparoscopia) è usata nei casi più gravi.

Il danno all'apertura esofagea del diaframma può svilupparsi in un'ernia, e questo è pericoloso per la salute e causa problemi nel processo di alimentazione.

    1 Cause 2 Sintomi3 Classificazione delle ernie dell'apertura esofagea del diaframma

    3.1 Asymptomatic3.2 Axial3.3 HH without failure syndrome3.4 Paraesophageal3.5 Congenital

4 Metodi diagnostici5 Trattamento6 Dieta7 Farmaci8 Ginnastica9 Rimedi popolari10 Operazione11 Complicazioni

cause di

Fattori provocatori - congeniti o acquisiti. Nel primo caso, la causa principale è un esofago anormalmente breve, quando parte dello stomaco è nello sterno.

Cause acquisite di ernia esofagea (codice ICD-10 K44):

La formazione di una crescita vicino all'apertura esofagea del diaframma può svilupparsi con l'età, così come a causa dell'obesità, le operazioni, sotto l'influenza di fattori distruttivi esterni.

    Indebolimento dell'età dello sfintere esofageo, atrofia epatica, improvvisa perdita di peso, quando il grasso viene rapidamente assorbito sotto il diaframma, chirurgia gastrointestinale interna, ascite, gravidanze multiple, stitichezza cronica, sollevamento pesi pesanti, disfunzione motoria dell'esofago, mucosa esofagea calda o sostanze chimiche, obesità, patologie croniche con disfunzione motoria dello stomaco, intestino tenue superiore, cistifellea, lesioni chiuse dell'addome.

Nel 50% delle persone, i sintomi di ernia dell'esofago non si manifestano da molto tempo. Occasionalmente, bruciore di stomaco, eruttazione, tenerezza al petto in violazione della dieta, eccesso di cibo.

Il quadro clinico caratteristico consiste di questi sintomi:

Nella metà dei casi, l'ernia vicino al diaframma procede senza sintomi caratteristici. Dolori epigastrici diffusi in tutto il tubo esofageo, con rinculo nella regione posteriore e interscapolare. Ci sono dolori gengivali simili a manifestazioni di pancreatite. Dolore al petto, come una stenocardia o infarto. Aritmia, tachicardia. Nausea con vomito periodico. Ipotensione. Mancanza di respiro Lingua irritata Singhiozzo, brucia. Raucedine. Clinica dei disturbi digestivi:

    Eruttazione aria o bile, retrogusto amaro, rigurgito.

Segni specifici possono mostrare ernia diaframmatica e permetterle di differenziarsi da altre malattie:

    L'emergere e l'aumento del dolore dopo ogni pasto, con flatulenza, tosse, esercizio fisico, sollievo o riduzione del dolore dopo aver bevuto acqua, cambiando posizione del corpo, eruttazione, vomito, intensificazione della sindrome da dolore quando il corpo si protende in avanti.

La violazione dell'integrità dell'esofago comporta il lancio di acido aggressivo dallo stomaco, che danneggia le mucose.

Quando i contenuti acidi entrano nell'esofago e negli organi respiratori, i sintomi si sviluppano:

    Esofagite da reflusso gastrointestinale (GERD), asma bronchiale, tracheobronchite, polmonite da aspirazione.

Un trattamento urgente di ernia dell'orifizio esofageo del diaframma è richiesto dal codice ICD-10 K44 dopo che è stato scoperto, e se la patologia ha dato una seria complicazione. Trattamento chirurgico - tecnica laparoscopica.

Classificazione dell'ernia iatale

Dalla gravità e dalla natura dello spostamento degli organi, una condizione che ha l'apertura esofagea del diaframma, il codice HHCK per ICD-10 K44 è suddiviso nei seguenti tipi:

    Fissa le forme quando la zona cardiaca dello stomaco risiede nello sterno. Patologia non fissa con sottospecie come:

Le crescite vicino all'apertura esofagea del diaframma possono essere congenite. ernia paraesofagea, quando in parte lo stomaco si trova sopra il diaframma nella zona peri-esofagea, ernia iatale assiale, quando la zona cardiaca o l'intero organo sporge nello sterno o nell'esofago, e nella forma subtotale non c'è nessuna ernia un diaframma quando c'è una borsa di ernia spedita nel peritoneo.

    Ernia iatale congenita, formata a causa di anomalie fetali. Patologie enteriche, omental, ecc., La cui classificazione dipende dall'organo sporgente o dalla sua parte.

assiale

Anche una piccola ernia iatale assiale è caratterizzata da sintomi vividi e gravità. Sintomi principali:

Axial HH è caratterizzato da bruciore di stomaco notturno. Bruciore di stomaco. Appare di notte a causa del massimo rilassamento muscolare. L'intensità della combustione impedisce il sonno, il lavoro e la vita normale. Gli indicatori acido-peptici che influenzano le proprietà del succo digestivo, il numero di cicli della bile nell'esofago, il grado di allungamento dell'esofago influenzano la forza di combustione. Pain. Localizzazione - il peritoneo, lo sterno e lo spazio sternale. Il rafforzamento si osserva di notte, quando una persona assume una posizione orizzontale e l'HH inizia a spremere il resto degli organi. La natura del dolore: tagliare, accoltellare, bruciare. Spesso, nel cuore sorgono sentimenti dolorosi. Eruttazione, sensazione di pesantezza, distensione. Rigurgito con aria senza odore e spesso porta sollievo. La sintomatologia è facilmente eliminata dagli analgesici e dagli antispastici.

L'ernia iatale è anche accompagnata da:

    Rigurgito di cibo, difficoltà con la promozione del bolo alimentare o del liquido attraverso l'esofago, singhiozzo prolungato - da diversi giorni a mesi.

HHU senza sindrome da carenza

L'HHP senza sindrome da carenza è caratterizzata da dolore durante il pasto o dall'esercizio fisico.

Questo tipo di patologia è caratterizzata da manifestazioni cliniche di discinesia da hypermotor esofageo. L'indicatore principale è il dolore. Carattere - epigastrico, pericardico, retrosternale. I sentimenti compaiono durante il pasto, esperienze, sollevamento pesi. La durata (da un paio di minuti a diversi giorni) dipende dalla causa.

Nitroglicerina, analgesici non narcotici possono alleviare il dolore. Gli aiutanti indiretti nell'eliminazione della sindrome sono:

    Cambiando la postura del corpo, bevendo, mangiando.

paraesophageal

Questo tipo di patologia non appare esternamente, quindi è difficile individuare la malattia in modo tempestivo. Questo è dovuto alle sue piccole dimensioni. Il rilevamento avviene per caso.

Con un aumento dell'ernia dell'apertura esofagea del diaframma a una dimensione impressionante, si verifica un aumento della pressione esofagea, provocando la disfagia, che può essere:

L'HH parassofageo è caratterizzato da eruttazioni forti e frequenti.

    Costante, aggravato dopo un cibo ruvido e asciutto, non fermato dagli antispastici.

Il sintomo principale è il dolore nell'epigastrio, meno spesso nello spazio retrosternale. La sindrome del dolore si manifesta molto più spesso se l'ernia paraesofagea si è pizzicata. Ci sono attacchi nello spazio epigastrico o retrosternale. L'area di diffusione e l'intensità del dolore dipendono dal grado di danno e dal tipo di area strangolata bloccata nell'anello erniario. Nella borsa potrebbe essere:

    Zona antrale e parte inferiore dello stomaco, sezione superiore dell'intestino crasso / grande, ghiandola.

La disfunzione clinica del cardias non è stata osservata con ernia diaframmatica.

congenito

La forma primaria di patologia con un esofago accorciato nei bambini differisce dalla nascita:

    Facendo cadere la sezione di ingresso dello stomaco nello spazio dello sterno, dalla posizione intratoracica dell'organo, quando prolasso della mucosa gastrica si verifica nell'esofago nell'area tra i due organi

La malattia diaframmatica è caratterizzata nei bambini immediatamente dopo la nascita con il latte vomitante invariato nei primi minuti dopo l'alimentazione, la difficoltà di introdurre la sonda nello stomaco. La patologia trattata nei bambini dovrebbe essere urgente. Viene operata per via laparoscopica.

Con un'ernia di piccole dimensioni, il paziente vive, ma a causa dell'uso costante di farmaci, la qualità della vita peggiora.

Metodi diagnostici

Lo studio dell'esofago per l'ernia viene eseguito mediante raggi X, ecografia, fibrogastroscopia.

La diagnosi di ernia dell'orifizio esofageo è fatta da un gastroenterologo e da un chirurgo generale dopo che una persona viene esaminata. La diagnostica differenziale offre i seguenti metodi:

Raggi X utilizzando il contrasto di solfato di bario iniettato attraverso la bocca. Il metodo consente di valutare la peristalsi e altre proprietà funzionali dell'esofago e di altri organi del tratto gastrointestinale. Fibrogastroscopia: per l'esame endoscopico dello stato della sonda della mucosa gastrointestinale con una telecamera. I segni endoscopici sono valutati mediante ispezione visiva. Ultrasuoni - per un esame generale degli organi interni del torace e della cavità addominale. Ti permette di vedere e determinare ciò che non è considerato durante i raggi X. pH-metria. Dà per determinare l'acidità nel tratto digestivo e nei suoi singoli organi.

La diagnosi di un'ernia dell'esofago, di regola, è casuale a causa della natura asintomatica delle prime fasi della patologia. Vivono con questa patologia, ma bevono costantemente preparazioni mediche per mantenere il corpo.

Decidere come trattare un'ernia dell'esofago, può solo i gastroenterologi con i chirurghi secondo i risultati ottenuti dall'esame preliminare. Il metodo terapeutico viene scelto in base al tipo di patologia, le sue caratteristiche: ernia galleggiante o scorrevole dell'esofago o prolasso registrato, se ci sono pizzicotti, sindrome di Barrett o altre conseguenze.

L'HH viene eliminato aderendo a una dieta, a una terapia farmacologica e al mantenimento della salute con la medicina tradizionale.

La malattia viene curata a casa applicando:

    Diete, uso di un tipo specifico di medicina, terapia fisica, trattamento di rimedi popolari.

L'ernia dell'apertura esofagea è soggetta a rimozione chirurgica e laparoscopica secondo indicazioni quali:

    Violazione dell'HH, perdita di sangue, inserimento completo dello stomaco nell'esofago e viceversa, ingresso di organi nella cavità toracica con schiacciamento del cuore.

    Pasti frazionati, piccole porzioni.

HHC richiede l'abbandono di cibi piccanti, fritti e gassosi.

Dieta per l'ernia dell'esofago e il menu suggeriscono un'introduzione alla dieta:

    I prodotti da forno di ieri dalla farina di grano tenero, dalle zuppe di cereali ai cereali, dalla cucina del latte acido, dai cereali, dalla pasta, dalla carne, dal pesce, dagli olii bolliti, al forno, al vapore, vegetali e animali.

Prodotti vietati nel menu per ernia assiale o galleggiante:

    Alimenti che generano gas: legumi, tutti i tipi di cavolo, cibi grassi che aumentano l'acidità: verdure acide, frutta e succo da loro, alcool, spezie, pepe e piatti in salamoia.

farmaci

Per curare l'ernia dell'esofago, si raccomanda un corso terapeutico con farmaci di diversi gruppi:

Antiacidi farmaco che neutralizzano l'eccessiva acidità nello stomaco: "Maalox", "Almagel", "Fosfalugel", procinetici in compresse, ripristinando la funzione peristaltica dell'esofago e la direzione corretta del bolo alimentare sul tratto gastrointestinale: "Domyrid", "Gerico", "Motilium",
3. bloccanti istamina che riducono la secrezione acida nello stomaco: compresse - "Famotidina", "ranitidina", "Roxatidina", PPI, regolando l'acidità e avvolgendo le mucose: "Nolpaza", "Omeprazolo", "Contralok", Preparazioni di acidi biliari, regolando la concentrazione e la composizione della bile, che è importante quando viene gettata indietro: compresse - "Urokhol", "Ursofalk".

ginnastica

LFK con HHP aiuterà a eliminare rapidamente i sintomi della malattia.

Per accelerare il processo di guarigione e alleviare le condizioni generali, si raccomanda di combinare la terapia farmacologica con esercizi di respirazione per rafforzare / rilassare i muscoli addominali.

Esercizi di respirazione approssimativi con una lista di esercizi:

Sdraiati sulla tua destra, metti la testa con le spalle sul cuscino. Quando inspiri, devi gonfiare l'addome e, durante l'espirazione, rilassati. Dopo 7 giorni, iniziare a disegnare nella parete addominale con espirazione. Inginocchiarsi e alternativamente piegarsi in direzioni diverse per ogni espirazione. Sdraiati sulla schiena. È necessario fare il giro del corpo in direzioni diverse mentre si inspira.

Le esercitazioni richiedono fino a 3 volte al giorno con GERD.

Rimedi popolari

Per la prevenzione della patologia e il sollievo della maggior parte dei sintomi, dovresti bere tè popolare, tintura e usare altre ricette utili, ma in combinazione con i farmaci:

Quando si brucia sono raccomandati:

    Una miscela di rizomi di liquirizia con bucce d'arancia, un'infusione di semi di lino, succo di carote fresche e / o patate.

La medicina alternativa include molte ricette che aiuteranno a mantenere uno stato buono con HH. Quando vengono eruttati:

    Infuso sui fiori di cenere di montagna, succo di mirtillo fresco con miele e succo di aloe.

Quando il gonfiore dovrebbe essere preso:

    Camomilla, infuso su semi di cumino, tè nella raccolta con achillea, frutta secca, erba di San Giovanni, bevanda alla menta con frutta di finocchio e rizoma valeriano.

Per l'uso costipazione:

    Infuso su una miscela di olivello spinoso, senna, rabarbaro, grasso di frutta secca.

La necessità di rimozione chirurgica è considerata quando:

    Grave GERD, non eliminata con farmaci, formazioni di grandi dimensioni che ostacolano il passaggio di un bolo alimentare o provocano reflusso gastrointestinale (GERD) nel lume dell'esofago, ernia iatale, che è alto rischio di pizzicamento e / o complicanze, insufficienza sfinteriale causata dalle caratteristiche dell'anatomia del cibo, Malattia di Barrett, inefficacia o esacerbazione dei sintomi durante la terapia conservativa, fissazione di un'ernia nella zona della porta dell'ernia, eruzione esofagea errante, che è pericolosa con un alto rischio di pizzicamento.

La chirurgia per HH è applicata solo nei casi gravi della malattia.

L'operazione è necessaria per curare la patologia e per:

    Ripristino della struttura e delle funzioni dell'esofago con lo stomaco, creazione di un meccanismo protettivo contro il reflusso gastrointestinale per prevenire il reflusso acido nel lume del tubo esofageo.

È possibile utilizzare una delle quattro tecniche chirurgiche, selezionate per tipo di ernia:

Chiusura dell'apertura diaframmatica dell'esofago, creazione del manicotto del tubo esofageo dalle pareti dello stomaco, formazione di una valvola da materiali artificiali nella parte superiore dello stomaco, indurimento della valvola tra il diaframma e l'esofago.

I medici operano in due modi, come ad esempio:

    Rimozione dell'apertura, incisione addominale dell'addome, laparoscopia con diverse piccole incisioni e l'uso di un endoscopio con fotocamera e ottica.

HOD - che cos'è? Sintomi e trattamento di HH

Il sintomo più importante di un'ernia iatale è, ovviamente, il dolore. Vale la pena notare che dipende direttamente dalle cause del bruciore di stomaco. Fondamentalmente appare per ragioni identiche. Il dolore localizzato si trova principalmente nella zona dietro lo sterno e aumenta quando il paziente assume una posizione prona. Oltre a questa posizione, il busto avanti e indietro causa anche dolore. Il suo carattere può essere diverso, il più delle volte è accoltellato, tagliente o bruciante.

Rigurgito di contenuti gastrici è anche un sintomo abbastanza frequente dell'HH. Cos'è? Questo processo di lancio del contenuto dello stomaco nella cavità orale. Un fenomeno molto spiacevole, e allo stesso tempo il contenuto dello stomaco può entrare nella trachea o nei bronchi.

E ancora alcune parole sul dolore. Solo la metà dei pazienti sperimenta un vero dolore e nel 25% dei casi si tratta di dolore pseudo-coronarico, localizzato nella regione del cuore. Puoi facilmente eliminarlo con nitroglicerina. Oltre a tale dolore, i pazienti possono sentirsi a disagio nelle aree interscapolari, epatopancreatoduodenali, così come nell'area di Chaffard-Minkowski, ecc.

Inoltre, circa il 70% dei pazienti con ernia dell'orifizio esofageo del diaframma (specialmente se si tratta di HH cardiaco) sperimentano un sintomo come eruttazione. Molto spesso, si verifica nel contenuto dello stomaco, e il suo predecessore è la sgradevole sensazione di un caratteristico scoppio nella regione epigastrica, che indica l'aerofagia. Porta un cattivo gusto amaro Sia gli antispastici che gli analgesici in questo caso non possono rimuovere queste sensazioni.

Anche nel 40% dei pazienti c'è difficoltà nel far passare il cibo lungo l'esofago, anche quando si prende cibo liquido. Anche se vale la pena notare che il cibo solido passa abbastanza facilmente. Nelle persone che soffrono di questo sintomo, molto spesso si manifesta da cibi molto caldi o, al contrario, molto freddi. Pertanto, con un'ernia, si raccomanda di mangiare solo cibo con una temperatura corporea.

Circa il 4% dei pazienti con HHP soffre di singhiozzo sullo sfondo della forma assiale dell'ernia. Solo questo non è il solito singhiozzo. La sua caratteristica principale può essere considerata una durata significativa (può durare settimane o addirittura mesi). Non è così facile liberarsene e solo uno specialista qualificato può aiutarti in questo caso.

Alcuni pazienti sperimentano anche glossalgia (dolore alla lingua) e raucedine della voce, che è una conseguenza di un'ustione peptica dal contenuto dello stomaco emesso durante il rigurgito.

In aggiunta a quanto sopra, è possibile aggiungere che i sintomi di un'ernia dipendono direttamente dalle sue dimensioni.

    HH senza sintomo di fallimento della cardias. In questi casi, i sintomi delle comorbidità sono più pronunciati, piuttosto che l'ernia stessa. I sintomi di questa forma di ernia sono dolori pericardici, epigastrici o retrosternali che compaiono immediatamente dopo un pasto o dopo il sollevamento dei pesi.

Tali dolori possono durare per diversi giorni.Possono essere neutralizzati usando analgesici non narcotici (ad eccezione del validolo, perché non ha alcun effetto) o della nitroglicerina. Inoltre, il dolore si ferma quando si mangia cibo o fluidi.

    HH, che appaiono come una complicazione o semplicemente si sviluppano sullo sfondo di altri tipi di malattie gastrointestinali. Tali malattie sono più spesso un'ulcera gastrica o duodenale. Con questa forma di HH compaiono i sintomi della malattia principale e non l'ernia stessa. HH Paraesophageal. Questa forma di ernia è caratterizzata dall'assenza di sintomi e manifestazioni. Molto spesso, la diagnosi di ernia paraesofagea si verifica casualmente durante gli esami generali. Ma quando l'ernia cresce di dimensioni, appare la compressione esofagea (in altre parole, restringimento dell'esofago). In casi isolati, si sviluppa l'esofago (una malattia in cui la peristalsi dell'esofago è disturbata).

Quando l'ernia paraesphageal è ferita, il dolore appare nella zona dello sterno o nell'epigastrio.

    HH congenito, caratterizzato da un esofago corto. In questa forma di ernia dell'esofago ci possono essere due opzioni per lo sviluppo. Nel primo di essi si può sviluppare un fenomeno come lo "stomaco toracico", che è caratterizzato dalle seguenti forme:

- posizione nel petto,

- localizzazione intratoracica dello stomaco.

In quest'ultimo caso, la diagnosi è molto difficile, di solito accade durante l'intervento chirurgico o anche durante l'autopsia.

Le ernie dell'apertura esofagea del diaframma possono causare numerose complicazioni. Le occorrenze più comuni sono le seguenti:

- gastrite o ulcera della parte dello stomaco in cui si trova l'ernia (compare nell'8% circa dei casi),

- sanguinamento, anemia (ci sono il 20% dei casi),

- introduzione della parte inferiore dell'esofago nel sacco erniario,

- accorciamento dell'esofago (di solito si trova solo con le forme cardiaesofagee),

- prolasso della mucosa gastrica nell'esofago (cioè prolasso retrogrado),

- violazione di un'ernia (è la complicazione più difficile di tutti elencata).

Diagnosi della malattia

Di solito, gli specialisti eseguono diversi test, sulla base dei risultati dei quali è già possibile fare una diagnosi di "HHV". Quali sono questi test:

    Fibrogastroscopy. Con il suo aiuto, puoi capire le condizioni dell'esofago e dello stomaco. I segni endoscopici di HHP sono determinati dal medico stesso, sulla base del quale egli può fare una diagnosi e prescrivere un trattamento. Esame a raggi X, che viene effettuato sulla base del contrasto del bario. Grazie a questo esame, è possibile ottenere un'immagine della protrusione erniaria caratteristica di ciascun grado HHL. pH-metria. Questo test è fatto per determinare il livello di acidità nello stomaco. È necessario per nominare correttamente un trattamento di ernia.

Trattamento dell'HH dell'esofago

Di solito, il trattamento dell'ernia dell'apertura esofagea del diaframma viene eseguito con l'aiuto di farmaci, ma in alcuni casi (specialmente in caso di complicanze) è richiesto un intervento chirurgico.

Per quanto riguarda i farmaci, è quello di ridurre l'acidità dello stomaco (con l'aiuto degli antiacidi), oltre a ridurre la secrezione gastrica. Questo è il primo compito. Anche durante il trattamento, è necessario proteggere la mucosa gastrica, che è anche prevista quando si utilizzano determinati farmaci.

Durante il trattamento prescritto una dieta rigorosa, che deve essere rispettata senza dubbi. Fondamentalmente, questa dieta è quasi la stessa della gastrite: niente grassi, niente acuti, acidi, salati. Solo cibo sano, come verdura, frutta, cereali, zuppe e brodi dietetici, carne magra.

Quindi, per eliminare il bruciore di stomaco e ridurre la secrezione dello stomaco, puoi prendere il farmaco "Maalox". Ciò che è molto conveniente, è disponibile non solo in compresse, ma anche sotto forma di gel, pillole, sospensioni. Ogni forma di questo strumento ha istruzioni per l'uso separate, che possono essere specificate in qualsiasi farmacia della tua città.

Puoi anche prendere mezzi come "Renny" o "Gastal". Per eliminare il bruciore di stomaco che è già apparso, sarà sufficiente prendere una pillola e per la profilassi - 4 compresse al giorno (un'ora dopo i pasti). Tuttavia, ricorda che questi farmaci eliminano solo i sintomi.

Per quanto riguarda l'intervento chirurgico, consiste nel rimuovere la formazione erniaria.

Per una diagnosi e una prescrizione più accurate del trattamento, è necessario consultare un medico (chirurgo o gastroenterologo).

Ernia dell'esofago dopo l'intervento chirurgico

Come accennato in precedenza, in alcuni casi, l'ernia dell'apertura esofagea del diaframma richiede un intervento chirurgico. Un'operazione HOD, le cui revisioni sono ambigue, può davvero salvare la vita di una persona in casi particolarmente trascurati.

Ma cosa fare quando l'operazione è già stata eseguita? Come osservare il regime postoperatorio? Dopo quanto tempo puoi tornare alla vita normale?

Dopo l'intervento, HH richiede cure e trattamenti completi e misure preventive.

Il primo giorno dopo l'intervento chirurgico, i pazienti hanno bisogno di un esame medico ed elettrocardiografia. Il secondo giorno viene eseguita una radiografia del torace. Sul terzo - un esame del sangue dettagliato generale, così come uno studio biochimico, secondo le indicazioni di quale è stata prescritta l'ecografia.

Due volte al giorno, i pazienti devono eseguire semplici esercizi di ginnastica respiratoria e fisioterapia.

Per quanto riguarda la terapia farmacologica, possiamo dire quanto segue. Consiste nell'introduzione di soluzioni saline per via endovenosa in un volume fino a 1.800 ml al giorno. Tutti i pazienti dopo l'intervento chirurgico assumono antibiotici.

Le ferite del trocar sono trattate con alcol e legate a giorni alterni.

Letteralmente un giorno dopo l'operazione, i pazienti possono già bere acqua e, a partire dal secondo giorno, possono assumere cibo liquido. Il periodo postoperatorio dura circa 3 mesi.

Come funziona l'operazione HHP (le cui revisioni sono diverse, a seconda della gravità della malattia), abbiamo già menzionato sopra. Consiste nel rimuovere l'ernia stessa.

conclusione

Quindi, ora non avrai paura se vedi l'abbreviazione dell'HH da qualche parte. Di cosa si tratta e di come si manifesta, lo sai già.

Resta solo da riassumere che la malattia è molto grave. L'autotrattamento, in particolare il trattamento dei rimedi popolari, è piuttosto pericoloso e può causare gravi complicazioni.

Ma, ahimè, nessuno è immune da complicazioni, dal momento che alcune forme di HH sono asintomatiche. L'unica soluzione è sottoporsi a un esame completo in ospedale almeno una volta all'anno. Quindi puoi scoprire questa spiacevole malattia in tempo.

Ernia iatale: trattamento, sintomi di HH

Molto spesso, l'ernia diaframmatica si sviluppa a causa del fatto che i tessuti, il cui compito è limitare l'apertura esofagea del diaframma, diventano molto più elastici del necessario. Molti non sanno nemmeno che una tale ernia è possibile. Nel frattempo, questo è un problema abbastanza serio che richiede assistenza medica qualificata.

    Lesioni all'addome e al torace, Aumento della pressione intra-addominale, Attacchi di tosse prolungata (asma, bronchite cronica), Malattie del tessuto connettivo: Sindrome di Marfan, sclerodermia sistemica, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, fisico astenico,

L'ernia paraesofagea può essere congenita o acquisita. Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma nei bambini è solitamente associata a un difetto embrionale - accorciamento dell'esofago e richiede un intervento chirurgico in tenera età.

A rischio sono quelli che hanno le seguenti malattie:

    Vene varicose Piedi piatti Emorroidi Obesità.

Inoltre, lo sviluppo di un'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma predispone una violazione della motilità del tratto digerente durante la discinesia dell'ipofotero dell'esofago, l'ulcera duodenale associata e lo stomaco, la gastroduodenite cronica, la pancreatite cronica, la colecistite calcicola.

Sintomi di ernia iatale

L'HHOD è una malattia cronica che colpisce il sistema digestivo, che si trova al 3 ° posto tra altre malattie, come ulcere gastriche e duodenali, colecistite cronica.Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma è una patologia in cui lo stomaco scivola verso l'esofago.

un segno di ernia diaframmatica è la sindrome del dolore, che di solito si localizza nell'epigastrio, si diffonde lungo l'esofago o si irradia nella regione interscapolare e il dolore toracico alla schiena può erroneamente condurre il paziente a un cardiologo nella diagnosi; dopo un respiro profondo, bruciore di stomaco, bruciore alla gola, singhiozzi, nausea, voglia di vomitare, raucedine, cianosi, vomito con sangue parlare della violazione di un'ernia, in alcuni casi, può aumentare pressione reale di notte ci sono forti attacchi di tosse, accompagnati da soffocamento, aumento della salivazione.

Le cause del dolore durante l'ernia del diaframma sono la spremitura dei nervi e dei vasi dello stomaco all'uscita della sua parte cardiaca nella cavità toracica, l'effetto del contenuto acido dell'intestino e dello stomaco sulla mucosa dell'esofago e lo stiramento delle sue pareti.

Il dolore in ernia della sezione esofageo può essere differenziato sulla base dei seguenti sintomi:

    i dolori appaiono principalmente dopo aver mangiato, lo sforzo fisico, in posizione orizzontale, con aumento della produzione di gas, si ammorbidiscono o scompaiono dopo un respiro profondo, eruttazione, assunzione di acqua, cambiamento di postura, il dolore è aggravato in avanti inclinando. A volte il dolore può essere il fuoco di Sant'Antonio, simile alla pancreatite.

Tipici sintomi di ernia della parte esofagea del diaframma sono anche:

    singhiozzo, bruciore di stomaco, dolore alla lingua, sensazione di bruciore, raucedine.

Contattare immediatamente un'ambulanza se:

    ti senti nauseato hai vomitato non puoi svuotare le viscere o rilasciare gas.

Ci sono tali tipi principali di ernia: ernia alimentare strisciante (assiale) e ernia fissa (paraesofagea).

Ernia scorrevole (assiale)

L'ernia iatale assiale è chiamata protrusione degli organi situati sotto il diaframma attraverso l'apertura naturale. Nella stragrande maggioranza dei casi (circa il 90%), l'ernia del diaframma è assiale, o scorrevole.

Con un'ernia scorrevole (assiale, assiale), si nota la libera penetrazione della parte addominale dell'esofago, del cardias e del fondo dello stomaco attraverso l'apertura esofagea del diaframma nella cavità toracica e l'auto-ritorno (quando si cambia la posizione del corpo) nella cavità addominale.

L'ernia iatale assiale inizia a svilupparsi con una ridotta elasticità del tessuto connettivo muscolare, indebolendo i loro legamenti. A seconda dell'area spostabile, possono essere cardiaci, cardiofundali, subtotali o gastrici totali.

L'ernia assiale sotto l'esofago è caratterizzata da una diversa eziologia. Ci sono i seguenti fattori eziologici:

    Disturbi della motilità dell'apparato digerente Debolezza dell'apparato legamentoso e di altri elementi del tessuto connettivo Alta pressione nella cavità addominale Patologia cronica dello stomaco, fegato, malattie delle vie respiratorie, accompagnata da tosse intensa.

Tra tutte le malattie dell'apparato digerente, questa patologia è al terzo posto, facendo una seria "competizione" per condizioni patologiche quali l'ulcera peptica e la colecistite.

Risolto hcp

Un'ernia fissa (paraesofagea) dell'apertura esofagea del diaframma non è così comune. In questo caso, una parte dello stomaco viene spinta attraverso il diaframma e rimane lì. Di regola, tali ernie non sono considerate una malattia grave. Tuttavia, c'è il rischio che il flusso di sangue allo stomaco possa essere bloccato, il che può portare a lesioni gravi e necessita di cure mediche urgenti.

Nei pazienti con ernia fissa, potrebbe esserci un sintomo come eruttazione. Sembra come risultato dell'aria che entra nell'esofago.A volte arriva con una miscela di bile o succo gastrico. In questo caso, l'eruttazione avrà un gusto e un odore caratteristici.

Abbastanza spesso, i pazienti con ernia paraesofagea si lamentano di intenso dolore nella regione del cuore. Questo non è sorprendente, perché il dolore nella regione toracica, che sentono, imita davvero il cuore.

Laureato

È importante ricordare che la diagnosi precoce della malattia aiuterà a evitare complicazioni e il trattamento sarà più efficace. Nelle prime fasi, puoi fare senza chirurgia.

Al primo, il grado più semplice, l'esofago, che si trova normalmente nella cavità addominale (addominale), sale nella cavità toracica. Allo stesso tempo, le dimensioni dell'apertura non lasciano che lo stomaco si sollevi, rimane al suo posto Nel secondo grado, l'esofago addominale si trova nella cavità toracica, e direttamente nella regione dell'apertura esofagea del diaframma è già una parte dello stomaco, HH tipo 3 è una parte significativa dello stomaco, a volte il piloro, che passa nel duodeno, si sposta nella cavità toracica.

complicazioni

L'ernia dell'esofago è complicata dalle seguenti patologie:

    Gastrite, ulcere, perdita di sangue, anemia, prolasso esofageo nella borsa erniaria o mucosa gastrica nell'esofago, stenosi del tubo esofageo, trauma da ernia strangolata, metaplasia o displasia dei tessuti degli organi danneggiati (sindrome di Barrett).

HOD - che cos'è? Sintomi e trattamento di HH

Il sintomo più importante di un'ernia iatale è, ovviamente, il dolore. Vale la pena notare che dipende direttamente dalle cause del bruciore di stomaco. Fondamentalmente appare per ragioni identiche. Il dolore localizzato si trova principalmente nella zona dietro lo sterno e aumenta quando il paziente assume una posizione prona. Oltre a questa posizione, il busto avanti e indietro causa anche dolore. Il suo carattere può essere diverso, il più delle volte è accoltellato, tagliente o bruciante.

Rigurgito di contenuti gastrici è anche un sintomo abbastanza frequente dell'HH. Cos'è? Questo processo di lancio del contenuto dello stomaco nella cavità orale. Un fenomeno molto spiacevole, e allo stesso tempo il contenuto dello stomaco può entrare nella trachea o nei bronchi.

E ancora alcune parole sul dolore. Solo la metà dei pazienti sperimenta un vero dolore e nel 25% dei casi si tratta di dolore pseudo-coronarico, localizzato nella regione del cuore. Puoi facilmente eliminarlo con nitroglicerina. Oltre a tale dolore, i pazienti possono sentirsi a disagio nelle aree interscapolari, epatopancreatoduodenali, così come nell'area di Chaffard-Minkowski, ecc.

Inoltre, circa il 70% dei pazienti con ernia dell'orifizio esofageo del diaframma (specialmente se si tratta di HH cardiaco) sperimentano un sintomo come eruttazione. Molto spesso, si verifica nel contenuto dello stomaco, e il suo predecessore è la sgradevole sensazione di un caratteristico scoppio nella regione epigastrica, che indica l'aerofagia. Porta un cattivo gusto amaro Sia gli antispastici che gli analgesici in questo caso non possono rimuovere queste sensazioni.

Anche nel 40% dei pazienti c'è difficoltà nel far passare il cibo lungo l'esofago, anche quando si prende cibo liquido. Anche se vale la pena notare che il cibo solido passa abbastanza facilmente. Nelle persone che soffrono di questo sintomo, molto spesso si manifesta da cibi molto caldi o, al contrario, molto freddi. Pertanto, con un'ernia, si raccomanda di mangiare solo cibo con una temperatura corporea.

Circa il 4% dei pazienti con HHP soffre di singhiozzo sullo sfondo della forma assiale dell'ernia. Solo questo non è il solito singhiozzo. La sua caratteristica principale può essere considerata una durata significativa (può durare settimane o addirittura mesi). Non è così facile liberarsene e solo uno specialista qualificato può aiutarti in questo caso.

Alcuni pazienti sperimentano anche glossalgia (dolore alla lingua) e raucedine della voce, che è una conseguenza di un'ustione peptica dal contenuto dello stomaco emesso durante il rigurgito.

In aggiunta a quanto sopra, è possibile aggiungere che i sintomi di un'ernia dipendono direttamente dalle sue dimensioni.

    HH senza sintomo di fallimento della cardias. In questi casi, i sintomi delle comorbidità sono più pronunciati, piuttosto che l'ernia stessa. I sintomi di questa forma di ernia sono dolori pericardici, epigastrici o retrosternali che compaiono immediatamente dopo un pasto o dopo il sollevamento dei pesi.

Tali dolori possono durare per diversi giorni. Possono essere neutralizzati usando analgesici non narcotici (ad eccezione del validolo, perché non ha alcun effetto) o della nitroglicerina. Inoltre, il dolore si ferma quando si mangia cibo o fluidi.

    HH, che appaiono come una complicazione o semplicemente si sviluppano sullo sfondo di altri tipi di malattie gastrointestinali. Tali malattie sono più spesso un'ulcera gastrica o duodenale. Con questa forma di HH compaiono i sintomi della malattia principale e non l'ernia stessa. HH Paraesophageal. Questa forma di ernia è caratterizzata dall'assenza di sintomi e manifestazioni. Molto spesso, la diagnosi di ernia paraesofagea si verifica casualmente durante gli esami generali. Ma quando l'ernia cresce di dimensioni, appare la compressione esofagea (in altre parole, restringimento dell'esofago). In casi isolati, si sviluppa l'esofago (una malattia in cui la peristalsi dell'esofago è disturbata).

Quando l'ernia paraesphageal è ferita, il dolore appare nella zona dello sterno o nell'epigastrio.

    HH congenito, caratterizzato da un esofago corto. In questa forma di ernia dell'esofago ci possono essere due opzioni per lo sviluppo. Nel primo di essi si può sviluppare un fenomeno come lo "stomaco toracico", che è caratterizzato dalle seguenti forme:

- posizione nel petto,

- localizzazione intratoracica dello stomaco.

In quest'ultimo caso, la diagnosi è molto difficile, di solito accade durante l'intervento chirurgico o anche durante l'autopsia.

Possibili complicazioni

Le ernie dell'apertura esofagea del diaframma possono causare numerose complicazioni. Le occorrenze più comuni sono le seguenti:

- gastrite o ulcera della parte dello stomaco in cui si trova l'ernia (compare nell'8% circa dei casi),

- sanguinamento, anemia (ci sono il 20% dei casi),

- introduzione della parte inferiore dell'esofago nel sacco erniario,

- accorciamento dell'esofago (di solito si trova solo con le forme cardiaesofagee),

- prolasso della mucosa gastrica nell'esofago (cioè prolasso retrogrado),

- violazione di un'ernia (è la complicazione più difficile di tutti elencata).

Diagnosi della malattia

Di solito, gli specialisti eseguono diversi test, sulla base dei risultati dei quali è già possibile fare una diagnosi di "HHV". Quali sono questi test:

    Fibrogastroscopy. Con il suo aiuto, puoi capire le condizioni dell'esofago e dello stomaco. I segni endoscopici di HHP sono determinati dal medico stesso, sulla base del quale egli può fare una diagnosi e prescrivere un trattamento. Esame a raggi X, che viene effettuato sulla base del contrasto del bario. Grazie a questo esame, è possibile ottenere un'immagine della protrusione erniaria caratteristica di ciascun grado HHL. pH-metria. Questo test è fatto per determinare il livello di acidità nello stomaco. È necessario per nominare correttamente un trattamento di ernia.

Trattamento dell'HH dell'esofago

Di solito, il trattamento dell'ernia dell'apertura esofagea del diaframma viene eseguito con l'aiuto di farmaci, ma in alcuni casi (specialmente in caso di complicanze) è richiesto un intervento chirurgico.

Per quanto riguarda i farmaci, è quello di ridurre l'acidità dello stomaco (con l'aiuto degli antiacidi), oltre a ridurre la secrezione gastrica. Questo è il primo compito.Anche durante il trattamento, è necessario proteggere la mucosa gastrica, che è anche prevista quando si utilizzano determinati farmaci.

Durante il trattamento prescritto una dieta rigorosa, che deve essere rispettata senza dubbi. Fondamentalmente, questa dieta è quasi la stessa della gastrite: niente grassi, niente acuti, acidi, salati. Solo cibo sano, come verdura, frutta, cereali, zuppe e brodi dietetici, carne magra.

Quindi, per eliminare il bruciore di stomaco e ridurre la secrezione dello stomaco, puoi prendere il farmaco "Maalox". Ciò che è molto conveniente, è disponibile non solo in compresse, ma anche sotto forma di gel, pillole, sospensioni. Ogni forma di questo strumento ha istruzioni per l'uso separate, che possono essere specificate in qualsiasi farmacia della tua città.

Puoi anche prendere mezzi come "Renny" o "Gastal". Per eliminare il bruciore di stomaco che è già apparso, sarà sufficiente prendere una pillola e per la profilassi - 4 compresse al giorno (un'ora dopo i pasti). Tuttavia, ricorda che questi farmaci eliminano solo i sintomi.

Per quanto riguarda l'intervento chirurgico, consiste nel rimuovere la formazione erniaria.

Per una diagnosi e una prescrizione più accurate del trattamento, è necessario consultare un medico (chirurgo o gastroenterologo).

Trattamento di rimedi popolari

Il trattamento di HH con i rimedi popolari non darà i risultati desiderati, poiché nella maggior parte dei casi una persona malata ha bisogno di medicine serie o addirittura di un intervento chirurgico.

Cioè, nessun rimedio popolare è in grado di rimuovere l'ernia stessa. L'unica cosa per cui possono essere usati - per alleviare il dolore.

Alcuni tè alle erbe contribuiranno a ridurre il dolore. Ecco alcuni rimedi popolari che aiuteranno nella lotta contro l'ernia:

- Un decotto di radici Altea. Versare circa 20 g di radice di althea tritata con una tazza di acqua bollente e lasciare riposare.

- Mescolare 30 gocce di tintura di alcool propoli e 50 ml di latte. Prendere 2 volte al giorno.

- Quando la flatulenza bene aiuta a decotto di semi di carota. Versare un grammo di semi con 2 tazze di acqua calda e lasciare riposare il composto per circa mezz'ora. Hai bisogno di bere con i semi.

Ricorda che prima di prendere qualsiasi cosa (specialmente rimedi popolari), dovresti sempre consultare il tuo medico.

Inoltre, con l'aiuto di rimedi popolari, è possibile eliminare bruciori di stomaco, singhiozzo e altri sintomi di HH. Ma ricorda che questo è solo un risultato temporaneo ed è necessario trattare la causa della malattia e non i sintomi.

Ernia dell'esofago dopo l'intervento chirurgico

Come accennato in precedenza, in alcuni casi, l'ernia dell'apertura esofagea del diaframma richiede un intervento chirurgico. Un'operazione HOD, le cui revisioni sono ambigue, può davvero salvare la vita di una persona in casi particolarmente trascurati.

Ma cosa fare quando l'operazione è già stata eseguita? Come osservare il regime postoperatorio? Dopo quanto tempo puoi tornare alla vita normale?

Dopo l'intervento, HH richiede cure e trattamenti completi e misure preventive.

Il primo giorno dopo l'intervento chirurgico, i pazienti hanno bisogno di un esame medico ed elettrocardiografia. Il secondo giorno viene eseguita una radiografia del torace. Sul terzo - un esame del sangue dettagliato generale, così come uno studio biochimico, secondo le indicazioni di quale è stata prescritta l'ecografia.

Due volte al giorno, i pazienti devono eseguire semplici esercizi di ginnastica respiratoria e fisioterapia.

Per quanto riguarda la terapia farmacologica, possiamo dire quanto segue. Consiste nell'introduzione di soluzioni saline per via endovenosa in un volume fino a 1.800 ml al giorno. Tutti i pazienti dopo l'intervento chirurgico assumono antibiotici.

Le ferite del trocar sono trattate con alcol e legate a giorni alterni.

Letteralmente un giorno dopo l'operazione, i pazienti possono già bere acqua e, a partire dal secondo giorno, possono assumere cibo liquido. Il periodo postoperatorio dura circa 3 mesi.

Come funziona l'operazione HHP (le cui revisioni sono diverse, a seconda della gravità della malattia), abbiamo già menzionato sopra. Consiste nel rimuovere l'ernia stessa.

conclusione

Quindi, ora non avrai paura se vedi l'abbreviazione dell'HH da qualche parte. Di cosa si tratta e di come si manifesta, lo sai già.

Resta solo da riassumere che la malattia è molto grave. L'autotrattamento, in particolare il trattamento dei rimedi popolari, è piuttosto pericoloso e può causare gravi complicazioni.

Ma, ahimè, nessuno è immune da complicazioni, dal momento che alcune forme di HH sono asintomatiche. L'unica soluzione è sottoporsi a un esame completo in ospedale almeno una volta all'anno. Quindi puoi scoprire questa spiacevole malattia in tempo.

Ernia iatale: trattamento, sintomi di HH

Molto spesso, l'ernia diaframmatica si sviluppa a causa del fatto che i tessuti, il cui compito è limitare l'apertura esofagea del diaframma, diventano molto più elastici del necessario. Molti non sanno nemmeno che una tale ernia è possibile. Nel frattempo, questo è un problema abbastanza serio che richiede assistenza medica qualificata.

    Lesioni all'addome e al torace, Aumento della pressione intra-addominale, Attacchi di tosse prolungata (asma, bronchite cronica), Malattie del tessuto connettivo: Sindrome di Marfan, sclerodermia sistemica, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, fisico astenico,

L'ernia paraesofagea può essere congenita o acquisita. Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma nei bambini è solitamente associata a un difetto embrionale - accorciamento dell'esofago e richiede un intervento chirurgico in tenera età.

A rischio sono quelli che hanno le seguenti malattie:

    Vene varicose Piedi piatti Emorroidi Obesità.

Inoltre, lo sviluppo di un'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma predispone una violazione della motilità del tratto digerente durante la discinesia dell'ipofotero dell'esofago, l'ulcera duodenale associata e lo stomaco, la gastroduodenite cronica, la pancreatite cronica, la colecistite calcicola.

Sintomi di ernia iatale

L'HHOD è una malattia cronica che colpisce il sistema digestivo, che si trova al 3 ° posto tra altre malattie, come ulcere gastriche e duodenali, colecistite cronica. Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma è una patologia in cui lo stomaco scivola verso l'esofago.

un segno di ernia diaframmatica è la sindrome del dolore, che di solito si localizza nell'epigastrio, si diffonde lungo l'esofago o si irradia nella regione interscapolare e il dolore toracico alla schiena può erroneamente condurre il paziente a un cardiologo nella diagnosi; dopo un respiro profondo, bruciore di stomaco, bruciore alla gola, singhiozzi, nausea, voglia di vomitare, raucedine, cianosi, vomito con sangue parlare della violazione di un'ernia, in alcuni casi, può aumentare pressione reale di notte ci sono forti attacchi di tosse, accompagnati da soffocamento, aumento della salivazione.

Le cause del dolore durante l'ernia del diaframma sono la spremitura dei nervi e dei vasi dello stomaco all'uscita della sua parte cardiaca nella cavità toracica, l'effetto del contenuto acido dell'intestino e dello stomaco sulla mucosa dell'esofago e lo stiramento delle sue pareti.

Il dolore in ernia della sezione esofageo può essere differenziato sulla base dei seguenti sintomi:

    i dolori appaiono principalmente dopo aver mangiato, lo sforzo fisico, in posizione orizzontale, con aumento della produzione di gas, si ammorbidiscono o scompaiono dopo un respiro profondo, eruttazione, assunzione di acqua, cambiamento di postura, il dolore è aggravato in avanti inclinando. A volte il dolore può essere il fuoco di Sant'Antonio, simile alla pancreatite.

Tipici sintomi di ernia della parte esofagea del diaframma sono anche:

    singhiozzo, bruciore di stomaco, dolore alla lingua, sensazione di bruciore, raucedine.

Contattare immediatamente un'ambulanza se:

    ti senti nauseato hai vomitato non puoi svuotare le viscere o rilasciare gas.

Ci sono tali tipi principali di ernia: ernia alimentare strisciante (assiale) e ernia fissa (paraesofagea).

Ernia scorrevole (assiale)

L'ernia iatale assiale è chiamata protrusione degli organi situati sotto il diaframma attraverso l'apertura naturale. Nella stragrande maggioranza dei casi (circa il 90%), l'ernia del diaframma è assiale, o scorrevole.

Con un'ernia scorrevole (assiale, assiale), si nota la libera penetrazione della parte addominale dell'esofago, del cardias e del fondo dello stomaco attraverso l'apertura esofagea del diaframma nella cavità toracica e l'auto-ritorno (quando si cambia la posizione del corpo) nella cavità addominale.

L'ernia iatale assiale inizia a svilupparsi con una ridotta elasticità del tessuto connettivo muscolare, indebolendo i loro legamenti. A seconda dell'area spostabile, possono essere cardiaci, cardiofundali, subtotali o gastrici totali.

L'ernia assiale sotto l'esofago è caratterizzata da una diversa eziologia. Ci sono i seguenti fattori eziologici:

    Disturbi della motilità dell'apparato digerente Debolezza dell'apparato legamentoso e di altri elementi del tessuto connettivo Alta pressione nella cavità addominale Patologia cronica dello stomaco, fegato, malattie delle vie respiratorie, accompagnata da tosse intensa.

Tra tutte le malattie dell'apparato digerente, questa patologia è al terzo posto, facendo una seria "competizione" per condizioni patologiche quali l'ulcera peptica e la colecistite.

Risolto hcp

Un'ernia fissa (paraesofagea) dell'apertura esofagea del diaframma non è così comune. In questo caso, una parte dello stomaco viene spinta attraverso il diaframma e rimane lì. Di regola, tali ernie non sono considerate una malattia grave. Tuttavia, c'è il rischio che il flusso di sangue allo stomaco possa essere bloccato, il che può portare a lesioni gravi e necessita di cure mediche urgenti.

Nei pazienti con ernia fissa, potrebbe esserci un sintomo come eruttazione. Sembra come risultato dell'aria che entra nell'esofago. A volte arriva con una miscela di bile o succo gastrico. In questo caso, l'eruttazione avrà un gusto e un odore caratteristici.

Abbastanza spesso, i pazienti con ernia paraesofagea si lamentano di intenso dolore nella regione del cuore. Questo non è sorprendente, perché il dolore nella regione toracica, che sentono, imita davvero il cuore.

Laureato

È importante ricordare che la diagnosi precoce della malattia aiuterà a evitare complicazioni e il trattamento sarà più efficace. Nelle prime fasi, puoi fare senza chirurgia.

Al primo, il grado più semplice, l'esofago, che si trova normalmente nella cavità addominale (addominale), sale nella cavità toracica. Allo stesso tempo, le dimensioni dell'apertura non lasciano che lo stomaco si sollevi, rimane al suo posto Nel secondo grado, l'esofago addominale si trova nella cavità toracica, e direttamente nella regione dell'apertura esofagea del diaframma è già una parte dello stomaco, HH tipo 3 è una parte significativa dello stomaco, a volte il piloro, che passa nel duodeno, si sposta nella cavità toracica.

complicazioni

Complicazioni che possono verificarsi con HMC:

    Un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma può essere complicata dallo sviluppo di sanguinamento gastrointestinale. La causa del sanguinamento sono ulcere peptiche, erosione dell'esofago e dello stomaco. Un'altra possibile, ma rara, complicazione di un'ernia iatale è la sua incarcerazione e perforazione della parete dello stomaco.L'anemia è una frequente complicazione dell'ernia iatale. L'esofagite da reflusso è una complicazione naturale e frequente dell'HH.

Le restanti complicanze dell'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma - prolasso retrogrado della mucosa gastrica nell'esofago, invaginazione esofagea nella parte erniaria vengono raramente osservate e diagnosticate mediante fluoroscopia ed endoscopia dell'esofago e dello stomaco.

È ovvio che in queste situazioni di complicanze dell'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma, l'obiettivo centrale è quello di trattare la malattia sottostante.

Trattamento di ernia dell'apertura esofagea del diaframma: farmaci e chirurgia

Il trattamento dell'ernia diaframmatica inizia con misure conservative. Poiché la clinica ha l'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma, i sintomi del reflusso gastroesofageo vengono alla ribalta, il trattamento conservativo ha principalmente lo scopo di eliminarli.

Sulla base dei meccanismi patogenetici e dei sintomi clinici dell'apertura esofagea del diaframma, possiamo formulare i seguenti compiti principali del suo trattamento conservativo:

riduzione delle proprietà aggressive del succo gastrico e, soprattutto, del contenuto di acido i cloridrico: prevenzione e restrizione del reflusso gastroesofageo, effetti medicinali locali sulla mucosa esofagea infiammata, parte erniaria dello stomaco, riduzione o eliminazione della discinesia esofagea e gastrica: prevenzione e limitazione del trauma anello erniario del segmento addominale dell'esofago e il prolasso dello stomaco.

Preparativi con HH

Il medico può prescrivere i seguenti farmaci per voi:

    antiacidi per neutralizzare i bloccanti del recettore H2-istamina dell'acido gastrico che riducono la produzione di inibitori della pompa protonica acida (PPI) sono farmaci antisecretori per il trattamento delle malattie dello stomaco associate all'acido. Farmaci - inibitori della pompa protonica e bloccanti istaminici (omez, omeprazolo, gastrazolo, ranitidina, pantoprazolo). Prokinetics per migliorare la condizione della mucosa gastrica, esofago, ottimizzare la loro motilità, sbarazzarsi di nausea, dolore (motilac, motilium, metoclopramide, ganaton, itomed, trimebutin). Vitamine del gruppo B per accelerare la rigenerazione del tessuto gastrico.

Di norma, il trattamento dell'ernia del diaframma è del 99% identico alla tattica del trattamento dell'esofagite da reflusso. In realtà, tutte le azioni sono finalizzate esclusivamente all'eliminazione dei sintomi. Il paziente può assumere i farmaci prescritti dal medico, seguire una dieta speciale e seguire tutte le istruzioni del medico.

Chirurgia per ernia dell'orifizio esofageo

Attualmente, la chirurgia è l'unico metodo radicale ed efficace per curare un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma. Viene anche mostrato in assenza di un risultato della terapia farmacologica condotta.

L'operazione sul diaframma per ernie dell'apertura esofagea è di solito pianificata, eseguita dopo un esame e una preparazione approfonditi. Le operazioni di emergenza non vengono eseguite molto spesso per ernie complicate (pizzicamento, perforazione o sanguinamento da un organo schiacciato).

Le operazioni presso l'HHC si svolgono in modi diversi. La fundoplicatio di Nissen sta guadagnando popolarità. In tale operazione, un polsino viene realizzato da una parte della parete dello stomaco, che è fissata attorno all'apertura in cui si espande il diaframma.

I medici operano in due modi, come ad esempio:

    rimozione dell'apertura, incisione addominale dell'addome, laparoscopia con diverse piccole incisioni e l'uso di un endoscopio con fotocamera e ottica.

Controindicazioni per la chirurgia:

    Malattie infettive acute Esacerbazioni di malattie croniche. Malattia cardiaca nella fase di scompenso. Grave malattia polmonare con insufficienza respiratoria. Diabete non compensato. Disturbi del sangue con disturbi della coagulazione. Insufficienza renale ed epatica. Gravidanza. Malattie oncologicheOperazioni addominali trasferite di recente.

Nel periodo postoperatorio vengono prescritti antibiotici e anestetici e, in caso di violazione della motilità del tratto gastrointestinale, vengono utilizzati procinetici (cerrucal, motilium). I punti vengono rimossi il 7 ° giorno, dopodiché il paziente viene dimesso dall'ospedale sotto la supervisione di un gastroenterologo.

Nei primi mesi è necessario ridurre significativamente il carico fisico associato ai movimenti attivi del corpo.

Le complicanze più comuni dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'ernia dell'apertura dell'esofago sono:

    recidiva della malattia, slittamento della cuffia, fastidio al petto, dolore, difficoltà a deglutire, infiammazione, divergenza della cucitura.

La dieta dopo l'operazione dovrebbe essere liquida - ci vorranno circa 3 a 5 giorni. I liquidi chiari sono costituiti da brodo, acqua o succo. Se, dopo 3-5 giorni, il liquido è ben tollerato, la dieta verrà trasferita ad una dieta morbida.

Una dieta blanda è costituita da alimenti facili da masticare e deglutire, come cibi addolciti dalla cottura o purè di patate, frutta e verdura morbida in scatola o cotta, carne tenera, pesce e pollame. Se una dieta leggera è tollerata per tre settimane, allora puoi seguire una dieta regolare.

Dieta e nutrizione

Mangiare dovrebbe essere in piccole porzioni. Il giorno dovrebbe essere 4-5 pasti. Dopo aver mangiato è indesiderabile riposare in posizione sdraiata. È meglio sedersi o persino camminare. Il movimento stimolerà il rapido passaggio del cibo dallo stomaco ad altre parti del sistema digestivo.

Dieta per l'ernia dell'esofago e il menu suggeriscono un'introduzione alla dieta:

    I prodotti da forno di ieri dalla farina di grano tenero, dalle zuppe di cereali ai cereali, dalla cucina del latte acido, dai cereali, dalla pasta, dalla carne, dal pesce, dagli olii bolliti, al forno, al vapore, vegetali e animali.

E 'vietato usare condimenti e zucchero nei piatti per i pazienti con ernia dell'orifizio diaframmatico, poiché ciò provoca l'aumento dell'acidità del succo gastrico e crea rischi per lesioni all'esofago.

È necessario aderire a una dieta dietetica, vale a dire:

    mangiare cibo 5-6 volte al giorno in piccole porzioni, dopo aver mangiato per 1 ora non sdraiarsi sul letto, la cena dovrebbe essere 2-3 ore prima di coricarsi, si può mangiare frutta e verdura macinata, carne e pesce bollito, cereali, gelatina , zuppe di verdure, prima di mangiare bevanda 1 cucchiaio di girasole o di olio d'oliva, è vietato prendere cibi fritti, grassi, salati, è vietato fumare.

Come trattare un'ernia iatale con rimedi popolari

Nell'ernia diaframmatica, la terapia a base di erbe con terapia tradizionale consente di migliorare le condizioni del paziente nel suo insieme e rimuovere i sintomi. Le seguenti ricette accelerano la secrezione di succo gastrico, fanno muovere il cibo più velocemente attraverso l'esofago ed eliminano anche le cause della stitichezza.

Un rimedio semplice è il latte di capra, che dovrebbe essere bevuto tiepido due volte al giorno dopo i pasti. Una singola quantità è di 0,5 tazze.

Il trattamento viene effettuato utilizzando un decotto di corteccia di pioppo tremolo - prendono una grande cucchiaiata di materie prime e preparano 200 ml di acqua bollente, infondono e filtrano. Bere 2 cucchiai grandi fino a 5 volte al giorno prima dei pasti. Puoi anche usare i rami di giovani pioppi e ciliegi. Devono versare un litro di acqua bollente e cuocere a fuoco basso per mezz'ora. Quindi, lasciare raffreddare e prendere mezzo bicchiere. Non meno efficace, secondo i guaritori popolari, è il tè alla menta più comune. Per farlo, basta aggiungere alcune foglie secche della pianta all'acqua bollente, è possibile aggiungere lo zucchero a piacere (anche se è meglio astenersi se possibile). Bevi durante il giorno a piccoli sorsi e presto dimenticherai che hai sofferto di dolori e bruciore di stomaco. Puoi mescolare parti uguali di semi di lino, frutti di anice, radici di Althea e genziana, fieno greco.I componenti vengono macinati, mescolati e presi tre volte al giorno con un cucchiaino di polvere. È permesso mescolare con il miele. Decotto di camomilla è un buon rimedio per qualsiasi manifestazione di ernia diaframmatica. Non solo calma lo stomaco, ma aiuta anche a migliorare la digestione. Strumento eccellente che può essere definito una panacea per tutti i mali. Anche il tè alla calendula è efficace. Può essere preparato con la camomilla. Questo tè dovrebbe essere bevuto non più di quattro volte al giorno, certamente non prima di un'ora dopo un pasto.

Raccomandazioni alle persone con HH

Le persone che hanno questa malattia si consiglia di seguire le seguenti linee guida:

I pazienti devono seguire rigorosamente una dieta speciale, che esclude i prodotti che causano irritazione dell'intestino, Cibo da assumere in porzioni frazionarie ogni poche ore, Evitare di piegare il corpo in avanti, cambiamenti improvvisi nella posizione del corpo - questo può causare dolore allo sterno e bruciore di stomaco, I pazienti non devono sollevare pesi più di 5 - b kg È impossibile stringere la cintura con forza, indossare indumenti che avvertono uno stomaco - questo crea ulteriore pressione nella cavità addominale, Evitare sforzi fisici elevati, ma allo stesso tempo eseguire regolarmente Esercizi di terapia fisica che rafforzano il corsetto muscolare e ripristinano il tono del diaframma Si consiglia di mangiare un'ultima volta entro 2,5-3 ore prima di andare a dormire Normalizzare le feci - costipazione e diarrea aumentano la pressione addominale e contribuiscono alla formazione di ernia dell'apertura esofagea. Prima e dopo i pasti, si consiglia di bere un cucchiaino di olio vegetale non raffinato,

prevenzione

Oltre alle misure di base per la prevenzione delle malattie gastroenterologiche (stile di vita sano, eliminazione dello stress, corretta alimentazione), è necessario rafforzare la parete muscolare del peritoneo - praticare sport, esercizi terapeutici, pressare la stampa. I pazienti con ernia iatale diagnosticata sono soggetti a follow-up presso un gastroenterologo.

Trattamento di ernia dell'esofago con rimedi e metodi popolari

Inoltre, i rimedi popolari possono essere considerati erbe che aiutano ad alleviare i sintomi del reflusso acido (bruciore di stomaco):

    Il tè dell'olmo scivoloso è molto efficace. Questo tè copre la membrana mucosa dell'esofago, coprendolo con uno strato protettivo che riduce l'infiammazione causata dall'acido. L'olmo scivoloso aiuta anche a ridurre l'acidità in eccesso stimolando un aumento della produzione di muco e il tè alla genziana aiuta a guarire il sistema digestivo, prevenendo il bruciore di stomaco. Per una tazza d'acqua, prendi un cucchiaino di genziana e fai sobbollire per 30 minuti. Dopo, cospargere con un pizzico di zenzero e pepe. Si consiglia di bere mezz'ora prima dei pasti, rimedi popolari come la calendula e il tè con la camomilla, noto per le sue proprietà antinfiammatorie, sono rimedi naturali per il trattamento dell'ernia dell'esofago. Bevi una tazza di tè fino a quattro volte al giorno, lontano dai pasti.

Informazioni generali sulla condizione patologica

La causa dell'ernia dell'apertura esofagea è l'indebolimento dei muscoli dell'esofago. Lesioni, interventi chirurgici mal eseguiti e la presenza di un processo oncologico possono provocare patologie. L'ernia iatale può verificarsi a causa di anomalie congenite e dell'invecchiamento del corpo. Tra i pazienti anziani, i segni della condizione si riscontrano in ogni terzo paziente con reflusso esofageo.

Il movimento degli organi interni appare con un aumento della pressione intra-addominale causata da cambiamenti nella posizione del corpo, sforzi fisici di vario tipo, persino abiti ravvicinati.

L'ernia iatale dell'esofago è di 3 tipi.

  1. Paraesophageal: una parte dello stomaco che si trova direttamente accanto all'esofago si sposta attraverso l'apertura.Molto spesso trovato per caso durante l'esame, non ha sintomi dolorosi pronunciati.
  2. Scorrevole: uno spostamento significativo degli organi addominali. In caso di pizzicamento provoca dolore grave e richiede un intervento chirurgico.
  3. Misto: le violazioni e le conseguenze dipendono dalla natura dei carichi che causano la pressione intra-addominale.

I sintomi del prolasso sono i seguenti:

  • dolore che non è legato al mangiare,
  • eruttazione 1,5-4 ore dopo aver mangiato,
  • gonfiore.

Le complicanze sono interrotte dall'ingestione di cibo, specialmente se il cibo è caldo o freddo e possono verificarsi sanguinamenti.

Le ernie sono rare. Sono comorbidità per altre malattie dell'apparato digerente:

  • ulcera gastrica e ulcera duodenale,
  • gastroduodenite,
  • diverticolosi intestinale.

Il prolasso viene rilevato nella pancreatite e di per sé provoca la sua comparsa, in quanto provoca uno spasmo dello sfintere muscolare, a seguito del quale il deflusso della secrezione pancreatica viene disturbato e il suo parenchima è danneggiato.

Indicazioni per il trattamento chirurgico

La chirurgia viene eseguita su base di emergenza con le seguenti complicazioni:

  • pizzicare o perforare l'ernia,
  • sanguinamento da un organo schiacciato,
  • anemia grave
  • perforazione dell'esofago.

In caso di ernia esofagea, l'operazione viene eseguita anche nei casi in cui vi sono:

  • come curare l'ernia dell'esofago senza intervento chirurgico
  • come curare l'ostruzione dell'esofago
  • erosione e ulcere
  • stenosi (contrazioni cicatriziali) e cancro esofageo,
  • ernie paraesofagee (paraesofagee) con rischio di infrazione (quando tre organi entrano nella cavità toracica: lo stomaco, l'ansa intestinale, l'omento),
  • enorme ernia, che porta alla compressione del torace,
  • violazione della pervietà del cibo dovuta alla deformazione dello stomaco,
  • l'inefficacia di corsi ripetuti di trattamento conservativo.

La questione dell'intervento chirurgico non richiede discussioni, perché l'esito della malattia senza intervento chirurgico può essere fatale. Dopo l'intervento chirurgico, la mortalità è minima.

Le controindicazioni esistenti alla chirurgia sono standard per qualsiasi trattamento chirurgico.

Obiettivi e obiettivi della chirurgia

Ci sono circa 40 tipi di operazioni, ognuna delle quali ha i suoi lati negativi e aspetti positivi. Il metodo operativo necessario che deve essere eseguito è scelto dallo specialista in ogni caso specifico. Questo tiene conto dei dati delle indagini preliminari, poiché molto spesso è necessario operare su una base pianificata.

I compiti principali del trattamento chirurgico sono:

  • il ritorno degli organi alla loro normale posizione anatomica, cioè l'eliminazione dell'ernia,
  • la formazione del meccanismo antireflusso al fine di evitare che il contenuto acido dello stomaco entri nell'esofago e lo sviluppo di esofagite,
  • creando un angolo acuto esofageo-gastrico.

Tipi di metodi chirurgici

Poiché il diaframma è il confine tra le cavità toracica e addominale, durante l'operazione vengono utilizzati approcci addominali e toracici.

L'accesso transaddominale è preferibile per i suoi vantaggi:

  • contemporaneamente effettuato una revisione della cavità addominale e il trattamento della patologia identificata (ad esempio, colecistectomia per colelitiasi),
  • dopo l'intervento chirurgico, questo metodo riduce significativamente il tempo di riabilitazione.

Negli ipersteniti, questo metodo presenta alcune difficoltà tecniche.

L'accesso transtoracico ha i suoi vantaggi:

  • minore profondità della ferita,
  • migliore panoramica del campo chirurgico.

  • l'incapacità di controllare la cavità addominale,
  • rischio di sviluppare complicazioni polmonari.

La fundoplicazione viene effettuata nel nostro paese: un polsino viene creato dal fondo dello stomaco, avvolgendo l'esofago e in parallelo - crurografia (chiusura delle gambe del diaframma). Si ritiene che la qualità della cuffia sovrapposta determini il successo dell'operazione.La cuffia formata porta al ripristino dello stato funzionale dello sfintere esofageo inferiore:

  • tono aumentato,
  • motilità stimolata
  • svuotare l'esofago.

La fundoplicazione può essere eseguita con il metodo di Nissen, Nissen-Rosetti, Tupa, Douro. La scelta del metodo dipende dai sintomi clinici e dalle caratteristiche del corso in ogni singolo caso.

Fundoplication di Nissen

Lo scopo dell'operazione: ridurre il difetto diaframmatico risultante alla dimensione dell'apertura normale (4 cm). L'accesso addominale produce la formazione di un "muff" dalle pareti dello stomaco attorno allo sfintere esofageo. Il turnover dei muscoli dello stomaco intorno all'esofago è di 3600. Quindi lo stomaco è cucito al muro della cavità addominale.

  • Il bracciale creato non è fisso.
  • In futuro, c'è una recidiva a causa del suo scivolamento.

La qualità della vita del paziente è significativamente ridotta, poiché si forma una valvola assoluta nell'area del cardias, e si perde la capacità di vomitare e rigurgito, si verifica disfagia. I gas che entrano nello stomaco non possono lasciarlo per lo stesso motivo, il che porta a flatulenza, dolore, sensazione di pesantezza e altri sintomi spiacevoli. Le operazioni classiche sono classificate come traumatiche.

Controindicazioni e complicanze dopo la laparoscopia

Nella preparazione del paziente per laparoscopia, vengono prese in considerazione le seguenti controindicazioni:

  • ricaduta dopo la precedente fundoplication,
  • rimozione della milza e gastrotomia nella storia,
  • alterata motilità dell'esofago.

Nel 20% dei pazienti con ernia esofagea, laparoscopia viene eseguita su base di emergenza. Se viene rilevata un'ernia dell'orifizio esofageo, le complicanze dell'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma vengono diagnosticate e radicalmente trattate nell'80% dei casi.

Sebbene i risultati siano generalmente positivi, la chirurgia laparoscopica non viene spesso eseguita. Durante la laparoscopia, ci sono alcune difficoltà associate a cambiamenti nella natura organica e funzionale causati dall'ernia diaframmatica.

Dopo la laparoscopia, sorgono a volte gravi complicazioni associate alle caratteristiche del corpo o all'errore medico. Molto spesso si presentano dopo la laparoscopia, condotta contrariamente alle controindicazioni esistenti.

Le complicazioni includono:

  • sanguinamento e anemia,
  • restringimento cicatriziale dell'esofago,
  • cancro esofageo.

Nonostante ciò, la laparoscopia è un metodo produttivo e, con la tecnica corretta, non porta a complicanze.

Metodi operativi alternativi

Diverse altre tecniche chirurgiche popolari sono utilizzate nel trattamento dell'ernia diaframmatica.

Un'alternativa, tenendo conto degli svantaggi della fundoplicazione classica, è un'operazione Tupe simile. È ampiamente usato in Europa. L'essenza dell'operazione si riduce alla formazione della circolazione della cuffia creata a 2700, che garantisce il normale lavoro fisiologico dello sfintere e mantiene meccanismi protettivi (la possibilità di vomito, rigurgito, rilascio di gas). È usato in presenza di grandi ernie.

L'operazione Belci viene eseguita esclusivamente tramite accesso toracico. Cardia è fissato al diaframma, il fondo dello stomaco è cucito sulla parete anteriore dell'esofago. svantaggi:

  • la complessità e il dolore dell'operazione,
  • tollerabilità severa.

Tecnica di Allison: accesso toracico attraverso lo spazio intercostale 7-8, sutura dell'orifizio erniario.

Svantaggio: frequenti recidive. A questo proposito, come operazione indipendente non si applica - solo in combinazione con altre procedure chirurgiche.

Gastrocardiopeksiya usando il legamento rotondo del fegato: prodotto dall'accesso addominale, l'esofago e parte dello stomaco sono suturati nella cavità addominale. Ha diversi vantaggi:

  • buoni risultati e previsioni (86%),
  • nessuna complicazione
  • la possibilità di revisione della cavità addominale e trattamento simultaneo della patologia rilevata,
  • la capacità di preservare l'innervazione del cardias e il cardias dello stomaco, l'apparato del legamento del cardias.

Nuovo trattamento

C'è un altro metodo efficace di trattamento: endoscopico, senza incisioni. Uno speciale endoscopio Esophyx, che viene inserito attraverso la bocca, forma un manicotto sul sito della giunzione esofago-gastrica e l'angolo acuto esofageo-gastrico necessario.

Dopo l'intervento chirurgico, un po 'di tempo richiederà ancora un trattamento medico, ma il risultato è quasi sempre positivo.

Attualmente, la chirurgia è il modo più efficace per trattare l'ernia esofagea.

Il verificarsi di ernia iatale: le principali cause e sintomi della malattia

L'ernia iatale scorrente si manifesta molto spesso sulla base dell'indebolimento di alcuni muscoli dell'esofago, che si verifica:

  • Dopo l'infortunio
  • Dopo il cancro
  • Durante l'invecchiamento
  • In interventi chirurgici.

Con l'indebolimento dei muscoli si alza lo stomaco. Nella maggior parte dei casi, questo si verifica con varie sovratensioni fisiche, oltre a indossare indumenti stretti piuttosto scomodi. Una maggiore pressione intrauterina può ritardare la rimozione di liquidi dal corpo, la gravidanza o l'obesità.

L'ernia diaframmatica causa raramente l'ingestione di acido gastrico nell'esofago, pertanto è in gran parte asintomatica, a seconda della gravità della malattia. Tale ernia è determinata per caso durante uno studio sull'attrezzatura a raggi X. Abbastanza spesso, questo tipo di ernia provoca un leggero spostamento dello stomaco, o una sensazione di pienezza e pesantezza. Questi sintomi sono simili all'angina. Una tale ernia richiede un intervento chirurgico per evitare il rischio di lesioni.

Spesso, l'ernia iatale scorrevole è completamente asintomatica e, di norma, non richiede un trattamento specifico. Tutti i sintomi di ernia iatale sono principalmente legati a ciò che sta accadendo:

  1. Lanciare acido gastrico in un organo come l'esofago. Di conseguenza, in 1-4 ore dopo l'ingestione, il paziente ha bruciore di stomaco doloroso.
  2. Cominciano a torturare crampi e frequenti gonfiori.
  3. Ci sono dolori doloranti nella parte superiore del torace, che aumentano quando si reclina indietro o quando si erutta aumentando la pressione della cavità addominale.

Ernia diaframmatica: diagnosi della malattia

Spesso la comparsa di sintomi caratteristici può indicare lo sviluppo di complicanze:

  • La comparsa di emorragie deboli o minori, causate da danni allo stomaco e all'esofago
  • L'emergere di forti dolori acuti o shock quando si blocca una certa parte dello stomaco, situata sopra il diaframma.

Per evitare la perforazione dello stomaco, è necessario un intervento chirurgico urgente. La diagnosi di questa malattia è fatta usando attrezzature come un esofagoscopio. L'operatore sanitario conduce un esame dell'esofago e studia i suoi singoli muscoli. Per escludere la possibilità di cancro o altre formazioni, viene prelevata una piccola porzione del tessuto. Con l'aiuto dei raggi X può rilevare una grande ernia. Ma la protrusione erniaria può essere determinata mediante l'esame a raggi X, che viene effettuato solo utilizzando il cosiddetto bario. Gli esami di laboratorio possono rilevare emorragie interne, carenza di ferro, reflusso gastroesofageo e sangue nelle feci.

Trattamento dell'ernia iatale: caratteristiche e raccomandazioni

L'ernia assiale è trattata da quei farmaci e mezzi che possono alleviare le manifestazioni e il decorso della malattia, prevenire le complicanze. L'ernia iatale assiale richiede una dieta speciale, quindi il medico può apportare alcuni cambiamenti nella dieta abituale. Inoltre:

  1. Il medico prescrive farmaci che rafforzano lo sfintere esofageo inferiore e spiega al paziente come evitare sensazioni spiacevoli quando cambia la posizione del corpo.
  2. Il paziente deve essere avvertito della limitazione delle azioni che possono portare ad un aumento della pressione direttamente nella cavità addominale.
  3. Il paziente deve essere consapevole che abiti e fumo stretti possono causare ulteriori danni. La nicotina stimola in una certa misura la produzione di acido gastrico in eccesso.
  4. I medici raccomandano l'uso di antiemetici, medicine per la tosse, antiacidi, emollienti delle feci. Se necessario, perdere peso.

Trattamento e diagnosi

L'ernia iatale viene diagnosticata esaminando l'esofago e i tessuti circostanti con un esofagoscopio. Viene eseguita una biopsia per eliminare il processo oncologico. Attraverso l'uso di un mezzo di contrasto, la malattia viene rilevata durante l'esame a raggi X, il fenomeno del reflusso viene rilevato in studi di laboratorio.

Il trattamento dei prolassi dell'esofago durante un'esacerbazione viene eseguito chirurgicamente.

  • operazioni di fundoplication che eliminano il reflusso,
  • l'anello erniario suturato, l'apertura del diaframma si restringe,
  • nella regione esofagea-diaframmatica limitare la mobilità degli organi addominali rinforzando l'apparato legamentoso,
  • Gastropexy.

I più progressivi sono i metodi operativi per Nissen e Balsi. Durante questi, il reflusso viene eliminato quando l'apparato valvolare viene formato direttamente dalle pareti dello stomaco.

L'ernia scorrevole viene anche trattata con metodi conservativi. Farmaci prescritti che rafforzano lo sfintere esofageo, anestetici per il dolore, una dieta speciale - numero di tabella 1. Al paziente viene spiegato come comportarsi in modo da non provocare un aggravamento della malattia, in cui i casi limitano la mobilità e l'esercizio.

Il trattamento farmacologico può essere combinato con le tecniche di prodotti realizzati secondo le ricette della medicina tradizionale.

La combinazione di medicine e rimedi popolari è necessaria per coordinarsi con il medico.

Tipi e gradi di ernia iatale

L'ernia iatale può essere di tre tipi:

Un'ernia scorrevole (assiale) in cui la parte inferiore dell'esofago e la parte superiore dello stomaco, che sono normalmente nella cavità addominale, si muovono liberamente attraverso l'apertura esofagea del diaframma nella cavità toracica e posteriore (vetrino).

L'ernia paraesofagea è una specie rara in cui la parte superiore dello stomaco si trova normalmente e le sue parti inferiori (e talvolta altri organi) sporgono attraverso l'apertura esofagea del diaframma, e lo stomaco si capovolge.

Ernia combinata - combina i segni dell'HHP sia assiale che paraesofageo.

A sua volta, in ernia iatale assiale, si distinguono 1 e 2 gradi a seconda della dimensione della formazione e del livello del suo rilascio nella cavità toracica.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Al grado 1, solo l'area dell'esofago si trova nella cavità toracica e lo stomaco si trova più in alto, vicino al diaframma. Quando l'HHD assiale del 1 ° grado viene diagnosticato negli anziani, di solito si parla di condizioni borderline (vicino alla norma) derivanti da cambiamenti legati all'età.

Con 2 gradi della malattia nella cavità toracica non viene spostato solo l'esofago, ma anche lo stomaco.

Sintomi caratteristici

Le fasi iniziali della patologia procede con sintomi minimi, il che complica seriamente l'installazione della diagnosi corretta e porta a un ritardo nel trattamento. Tuttavia, quando sei attento a certi segni, è abbastanza possibile riconoscere la malattia in modo tempestivo.

I sintomi che causano un'ernia iatale dipendono dal suo tipo e dalla sua estensione:

(se la tabella non è completamente visibile, scorrere verso destra)

Assiale 1 grado

  • Bruciore di stomaco dopo aver mangiato, specialmente quando ci sono errori nella dieta.
  • Dolore nella regione epigastrica con prolungata permanenza in posizione piegata.

Assiali 2 gradi

  • Bruciore di stomaco frequente, anche fuori dal contatto con il cibo.
  • Eruttazioni, nausea, disturbi della deglutizione, dolore addominale.
  • Dolore lancinante al petto, simile a colpi.
  • Dolore all'addome e dietro lo sterno aggravato in posizione prona e quando si piega.

I sintomi associati alla perdita di stomaco:

  • dolore all'addome dopo aver mangiato, specialmente quando il corpo è inclinato in avanti,
  • eruttazione, nausea, bruciore di stomaco.

I sintomi di Cardiorespiratron si verificano quando la formazione è grande e sono legati al fatto che schiaccia i polmoni e il cuore:

  • mancanza di respiro
  • palpitazioni cardiache
  • blueness intorno alla bocca (cianosi), soprattutto dopo aver mangiato.

La combinazione di diversi sintomi.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'ernia iatale è determinato dal tipo e dalla gravità dei sintomi.

L'ernia assiale e 1 e 2 gradi sono generalmente trattati in modo conservativo.

Il trattamento conservativo comprende 2 eventi:

(se la tabella non è completamente visibile, scorrere verso destra)

I pasti dovrebbero essere frazionari (frequenti, in piccole porzioni), il cibo viene macinato in una purea, servito sotto forma di calore.

Gli alimenti che irritano le mucose dell'apparato digerente (speziato e salato, sottaceti, sottaceti, cibi affumicati, piatti fermentati) sono esclusi.

  • Per sopprimere la secrezione di succo gastrico e ridurre la sua attività, vengono usati gli antiacidi (Almagel, phosphalugel, Maalox, ecc.),
  • Utilizzare leganti e agenti di rivestimento (nitrato di bismuto, vikalin, amido),
  • antidolorifici (anestesia, Novocaina per somministrazione orale),
  • antispastici (no-shpa, platifillina).

Con grado 2 con sintomi gravi e mancanza di effetto dalla terapia conservativa, può essere indicato un intervento chirurgico.

In caso di ernie ernie paraesofagee e combinate, le operazioni sono prescritte molto più frequentemente, dal momento che il rischio di complicanze (sanguinamento gastrico, incarcerazione) è alto. Durante l'operazione viene eseguita una chiusura parziale dell'apertura esofagea e il fondo e il corpo dello stomaco sono fissati sulla parete addominale.

Sia la diagnosi che la scelta del trattamento dell'ernia iatale dovrebbero essere eseguite solo da un medico. Se compaiono reclami tipici, non dovresti provare a risolvere il problema da solo, in primo luogo contatta un medico generico o un gastroenterologo che effettuerà un esame primario e farà riferimento a un chirurgo. Ricorda che la diagnosi tempestiva rende il trattamento molto più efficace e riduce la probabilità che l'operazione sia programmata.

L'autore: Svetlana Larina

(il blocco sottostante può essere fatto scorrere verso destra fino alla fine)

Lo stomaco è uno degli organi chiave, dalla cui salute dipende direttamente il comfort e la piena attività di una persona. L'aspetto di un'ernia scorrevole può avere un effetto negativo percettibile su questo organo. È impossibile ignorare un tale problema, quindi è importante conoscere i sintomi della patologia e dei metodi di trattamento.

Questa malattia può essere definita come una patologia, la cui essenza è ridotta allo spostamento di uno o più organi situati nel peritoneo. Il movimento stesso viene eseguito attraverso l'apertura dell'esofago nel diaframma nella direzione della cavità toracica. Di conseguenza, gli organi che dovrebbero essere nella cavità addominale, sono nel petto e si gonfiano in modo significativo.

Un'ernia dell'apertura esofagea (il secondo nome della malattia) può anche portare ad uno slittamento parziale dello stomaco, che alla fine finisce nella zona del torace.

Un tale stato a volte provoca lo sviluppo di un reflusso acido in un paziente, cioè un deflusso di acido gastrico nell'esofago. La maggior parte di queste diagnosi è fatta per pazienti di età superiore ai 50 anni. Va notato che le donne soffrono di un problema come un'ernia assiale, più spesso degli uomini.

Lo spostamento degli organi interni può essere dovuto a diversi fattori a cui dovrebbe essere prestata attenzione. Ecco le ragioni per la comparsa di questa patologia:

- carico troppo forte, che porta a un sovraccarico del peritoneo,

- patologia dello sviluppo del diaframma dell'orifizio esofageo, che ha natura congenita,

- cambiamenti associati al processo di invecchiamento,

- un notevole aumento della pressione all'interno del peritoneo,

- operazioni e lesioni varie,

- In alcuni casi, l'ernia dell'apertura esofageo può essere dovuta alla gravidanza o al parto difficile.

È facile notare che l'eccessiva tensione nella regione peritoneale, che appare sotto l'influenza di una varietà di ragioni, porta a uno stato di disagio.

La pratica medica moderna ci consente di identificare diversi tipi chiave di questo problema:

- Paraesophageal. Si tratta dello spostamento di una parte dello stomaco senza la partecipazione di altri organi nel processo.

- L'ernia scorrevole, è assiale. In questo caso, la sua parte cardiaca si sposta anche nella cavità toracica.

- misto. Stiamo parlando dei segni delle prime due specie, che appaiono simultaneamente.

- Congenito. Tale diagnosi viene fatta quando viene rilevata un'ernia, la cui formazione si verifica sullo sfondo di un piccolo esofago, situato nella forma di un "ventricolo toracico". Questa situazione è anomala.

È importante notare il fatto che l'ernia scorrevole è una patologia che può avere diversi gradi, ognuno di essi ha le sue caratteristiche e merita attenzione:

1. Lo stomaco è sotto il diaframma, il cardias si trova al suo livello e il segmento addominale dell'esofago è sopra il livello del diaframma.

2. Un'ernia iatale di 2 gradi è caratterizzata dal fatto che l'esofago viene compresso in modo uniforme e la parte cardinale dello stomaco agisce nel mediastino.

3. Esiste una pronunciata contrazione dell'esofago e l'intero stomaco o il suo componente proietta nel mediastino.

Esistono diverse tecniche mediante le quali è possibile identificare un'ernia assiale o altro tipo di questa patologia.

Prima di tutto, è necessario ricorrere all'esame a raggi X, alla base del quale si trova il contrasto del bario. Se la procedura viene eseguita correttamente, alla fine è possibile vedere una protrusione visibile nell'immagine.

L'attenzione dovrebbe essere prestata a una tecnica come la pH-metria. Con il suo aiuto determina l'acidità dello stomaco. Questi dati sono molto importanti per la nomina di una terapia efficace.

La fibrogastroscopia svolge il suo ruolo nell'individuazione delle condizioni del paziente. Utilizzando questa tecnica è possibile valutare lo stato in cui si trovano l'esofago e lo stomaco nel suo complesso.

Senza tali misure diagnostiche, una tale patologia è praticamente irrilevabile nelle fasi iniziali. Pertanto, vale la pena conoscere i sintomi per poter riconoscere in tempo gli effetti di una malattia così grave.

I sintomi chiave possono essere definiti dolore, apparendo con diversa frequenza e intensità. Allo stesso tempo possono essere entrambi stupidi e in fiamme.

A volte le sensazioni dolorose si irradiano alla regione del cuore, a seguito della quale i pazienti iniziano a sospettare di insufficienza cardiaca. In alcuni casi, ernia iato può causare dolore nella regione interscapolare.

Se la malattia è causata da un problema congenito come un esofago abbastanza largo, i sintomi possono assomigliare ad un'ernia assiale. Si tratta di bruciore di stomaco che si verifica dopo aver mangiato, dolore al petto, aggravato in posizione orizzontale e dolore in altre parti del corpo.

In generale, la patologia si manifesta come segue:

- difficoltà nel processo di deglutizione del cibo,

- bruciore di stomaco dopo l'esercizio o il mangiare,

- dolore al petto

- i segni di ernia iatale possono assumere la forma di eruttazione con contenuto di aria o di stomaco.

Questi sintomi sono talvolta erroneamente valutati dai pazienti. Come mostrano le recensioni, le persone pensano che questi siano segni di altre malattie che si auto-meditano. Tuttavia, se sospetti un'ernia di questo tipo, dovresti immediatamente andare dal medico. Ciò consentirà l'inizio del trattamento precoce e la prevenzione delle complicanze.

Se dovessi affrontare un problema come un'ernia iatale, allora ci possono essere due modi per uscire da questa situazione: trattamento chirurgico o conservativo.

Come compito principale dei metodi classici, è possibile determinare non l'eliminazione dell'ernia stessa, ma la riduzione dei sintomi dell'esofagite da reflusso e la neutralizzazione del reflusso gastroesofageo. Cioè, i medici tendono a rimuovere il dolore e prevenire possibili complicazioni. Questi obiettivi sono raggiunti attraverso la nomina di una dieta basata su pasti frazionati e frequenti. Al momento di tale trattamento dovrà rinunciare ad alcuni prodotti. Stiamo parlando di cioccolato, bevande gassate, caffè, grassi animali, pane fresco e altri prodotti di farina. Inoltre, i medici non consigliano con tale trattamento di riposare in posizione sdraiata per le successive 3 ore dopo aver mangiato.

Le cattive abitudini possono complicare il processo di gestione della malattia, quindi dovranno essere abbandonate. Possibile e l'impatto dei farmaci farmacologici. Questi possono essere inibitori della pompa protonica, procinetici, antiacidi, ecc.

Per quanto riguarda l'intervento chirurgico, è rilevante solo se il trattamento conservativo non ha prodotto l'effetto desiderato. La tecnica laparoscopica più comunemente usata.

Se viene diagnosticata un'ernia iatale, quindi senza un trattamento tempestivo e qualificato, il paziente può peggiorare.

Il fatto stesso di complicazioni può essere espresso attraverso diversi processi:

- stenosi peptica dell'esofago,

- perdita della mucosa gastrica nell'esofago,

Se è stata eseguita un'operazione, esiste il rischio di dilatazione dello stomaco, del mega-esofago e del reflusso gastroesofageo. Non è necessario escludere la possibilità di ricorrenza dell'ernia. Le complicanze di aspirazione possono essere polmonite da aspirazione. Per neutralizzarlo, viene utilizzata la somministrazione parenterale di antibiotici.

Trattare sprezzantemente l'insorgere di un'ernia da iato è un grave errore. Se tale diagnosi è stata fatta, allora il processo di trattamento dovrebbe essere preso il più seriamente possibile. Altrimenti, la condizione potrebbe peggiorare in modo significativo.

Ernia iatale - classificazione

In una persona sana, l'esofago non è completamente posizionato nel torace. La sua parte addominale si trova nella cavità addominale, e il LES (sfintere esofageo inferiore), che separa l'esofago dallo stomaco, si trova anche lì.


Nell'apertura esofagea allargata del diaframma, la parte addominale (inferiore) dell'esofago, la PS e anche la parte cardiaca (superiore) dello stomaco possono salire. Questa è la cosiddetta ernia iato assiale, o assiale. Il suo secondo nome è scorrevole. Gli organi addominali entrano liberamente nella cellula e possono "tornare" indipendentemente. Tra tutte le ernie iatali, questo tipo di patologia è più comune e raggiunge il 90%.

A seconda del volume di penetrazione degli organi nella cavità toracica, un'ernia iatale assiale può avere 3 gradi:

- nella cavità toracica è solo la parte inferiore dell'esofago, e lo stomaco è elevato ed è adiacente al diaframma,
- la parte superiore dello stomaco "va" nella cavità toracica,
- attraverso l'apertura esofagea nella cavità toracica penetra il fondo e il corpo dello stomaco, e in alcuni casi la parte antrale.

A volte con un diaframma diaframmatico allargato, l'esofago e il PS non vengono spostati, e nessuna delle sezioni dello stomaco sporge nella cavità toracica.

Tale ernia è chiamata paraesofageo. A seconda del grado di penetrazione dello stomaco nella cavità addominale, si distinguono le ernie fundali e antrali. Separatamente, nella classificazione ci sono anche ernia iatale omentale e enterica.

Sintomi di ernia iatale

Questa patologia si riferisce alle ernie interne dell'addome e, pertanto, quando appare, non ci sono manifestazioni esterne. Sintomo complesso ernia diaframmatica è associata principalmente alla violazione degli organi che cambiano la loro posizione.

Così, per esempio, nel normale funzionamento dello sfintere esofageo inferiore fornisce il diaframma, fornendogli un effetto di supporto. Quando l'esofago cardiaco viene spostato verso l'alto, vi è un fallimento di questa sezione, che si manifesta con reflusso gastroesofageo (il contenuto dello stomaco entra retrograficamente nell'esofago) ed è accompagnato da irritazione della mucosa esofagea, che non è resistente agli effetti del succo gastrico acido.

Nei casi gravi, l'infiammazione può essere accompagnata da un'emorragia nascosta, che nel tempo può essere manifestata solo dall'anemia.

Il sintomo principale dell'ernia diaframmatica è il bruciore di stomaco costante, la cui intensità aumenta con il cambiamento della posizione del corpo (sdraiato, durante il busto), così come dopo aver mangiato e durante l'esercizio.

Il secondo segno di ernia iatale, che si verifica in circa la metà dei pazienti, è il dolore al petto. Dovrebbe essere differenziato dalle manifestazioni delle malattie cardiovascolari.

In presenza di ernia iatale, il dolore dietro lo sterno viene aggravato dalla flessione, durante lo sforzo fisico. Tuttavia, esaminando il paziente, vale la pena ricordare che l'ernia del diaframma può essere associata a una malattia cardiaca.

I sintomi di cui sopra sono spesso accompagnati da eruttazione con aria o acido, a volte il paziente sente un nodo alla gola o dolore durante la deglutizione, vi è un improvviso aumento della pressione sanguigna.

Diagnosi di ernia iatale

La storia dettagliata e l'esame del paziente possono solo sospettare l'ernia diaframmatica. Per stabilire una diagnosi accurata e una diagnosi differenziale con altre malattie del tratto gastrointestinale e del cuore, vengono utilizzati i seguenti metodi di ricerca strumentali e di laboratorio:

- radiografia del torace - consente di escludere malattie dell'apparato respiratorio e, in presenza di ernia diaframmatica, visualizzare la bolla d'aria sopra il diaframma (se la parte cardiaca dello stomaco si trova nella cavità toracica). Se il paziente ha ernia iatale di dimensioni considerevoli, sull'immagine a raggi X è possibile osservare lo spostamento degli organi mediastino,
- FGD (fibrogastroduodenoscopia), il secondo nome - esofagogastroduodenoscopia - con l'ausilio di strumenti endoscopici (inseriti nella cavità dell'esofago e dello stomaco della sonda) consente di considerare la condizione della mucosa in diverse parti dell'organo di test. Per la diagnosi di ernia iatale, l'FGD è il metodo più informativo, poiché determina con la massima accuratezza il grado e la localizzazione dei cambiamenti nella mucosa esofagea sotto l'azione del succo gastrico acido. Al fine di diagnosticare le condizioni del tumore nel corso di questo studio, il materiale può essere preso per la successiva biopsia,
- analisi del sangue occulto fecale - sarà positivo se l'ernia diaframmatica è accompagnata da sanguinamento interno,
- ECG: consente di escludere o identificare la patologia associata alla compromissione della funzione bioelettrica del cuore.

Loading...