Inguine e gambe

Caratteristiche di trattamento di pazienti dopo riparazione di ernia

L'ernia inguinale prima o poi deve funzionare. Questo è l'unico modo per eliminare un'ernia. L'ernioplastica (la cosiddetta operazione) aiuterà il paziente a sentirsi meglio, ma in alcuni casi è necessario salvare la vita, dal momento che pizzicare un'ernia può essere molto pericoloso. Una delle operazioni più comuni per questa patologia è una riparazione di ernia e plastica Bassini dopo di essa.

Chirurgia dell'ernia

Non ritardare con l'operazione. Se la dimensione dell'ernia inguinale progredisce o appare la probabilità di violazione, è necessario contattare il chirurgo.

Nei casi in cui il medico abbia già formulato una raccomandazione sulla necessità di un trattamento chirurgico, non dovrebbe essere posticipato. Lo specialista selezionerà il metodo e il metodo appropriati per eseguire l'operazione.

Parte obbligatoria dell'intervento è la plastica del canale inguinale, poiché dopo la riparazione dell'ernia è necessario ripristinare le correlazioni anatomiche degli organi e delle loro parti.

Fasi di attuazione

  1. Accesso al canale inguinale
  2. Il sacco erniario è isolato e rimosso,
  3. Le normali dimensioni dell'anello inguinale profondo vengono ripristinate suturandola,
  4. Plastiche del canale inguinale.

Durante la riparazione dell'ernia, il tempo di sutura dell'anello inguinale profondo è molto importante, altrimenti rimangono i prerequisiti per lo sviluppo della ricorrenza e la riformazione dell'ernia. Quando si sceglie un metodo, le caratteristiche della malattia, viene presa in considerazione l'età del paziente. Molto spesso, la formazione della patologia si verifica a causa della debolezza della parete posteriore del canale inguinale, quindi il compito principale della plastilina è di rafforzarlo. Operazione su Bassini, ha presentato i seguenti punti salienti:

  • ripristino della posizione naturale degli organi
  • aumento del tessuto nell'area della porta dell'ernia.

La riparazione dell'ernia con la plastica Bassini viene indicata come plastica eseguita utilizzando i tessuti del paziente.

Com'è l'operazione?

Il chirurgo esegue un'incisione sulla pelle, sullo strato di grasso sottocutaneo e sulla piastra tendinea nell'area dei muscoli addominali obliqui esterni. Successivamente, la fascia trasversale viene tagliata, dopo di che diventa possibile rimuovere il sacco erniario. Tutte le manipolazioni sono eseguite con estrema cautela in modo da non danneggiare i tessuti circostanti, in particolare la vescica, in quanto si trova in prossimità dell'anello erniario. Il sacco erniario viene aperto, i suoi contenuti vengono esaminati, vengono eseguite le azioni necessarie, dopodiché il medico procede direttamente alla parte plastica dell'operazione.

La riparazione dell'ernia inguinale di Bassini è una variante classica ampiamente utilizzata dai chirurghi dei paesi occidentali. Il più delle volte, l'ernia inguinale si verifica negli uomini, quindi in termini generali, il corso dell'operazione è approssimativamente il seguente. Dopo la riparazione dell'ernia, viene tirato fuori un cavo spermatico. Successivamente, i bordi dei muscoli vengono suturati al legamento inguinale in modo che vi sia uno spazio nella parte superiore della ferita. Questo è necessario per il libero posizionamento del cavo spermatico. Dopodiché, il retto addominale è orlato, risultando in un letto di muscoli per la posa del cordone spermatico.

La plastica del canale inguinale secondo Bassini termina cucendo i bordi della piastra di collegamento con i muscoli addominali esterni obliqui sulla cima della corda. A seconda delle caratteristiche individuali di un particolare paziente, la tecnica può essere leggermente modificata.

Questa tecnica di plastica è efficace nei casi in cui non vi sia ancora alcun danno alla membrana connettiva trasversale e durante l'operazione i tessuti non sono troppo tesi.

Vantaggi della tecnica Bassini

Durante l'operazione, accompagnata dall'innesto di Bassini, si rafforzano sia le pareti anteriori che quelle posteriori del canale inguinale. Questo approccio è il principale vantaggio di questo tipo di chirurgia, che ha dimostrato di essere un metodo affidabile per trattare le sporgenze dell'ernia nella zona inguinale. Inoltre, l'essenza della tecnica ti permette di usarlo in altri siti della malattia, quindi l'ernia femorale in plastica applicata. Con un intervento qualificato, la percentuale di recidive è molto piccola.

Come con qualsiasi procedura medica, la tecnica Bassini porta con sé alcuni punti e rischi negativi. Questa manipolazione è complessa, pertanto, richiede l'esecuzione da parte di uno specialista qualificato. Quindi tutti i punti saranno realizzati correttamente con il massimo rispetto delle caratteristiche individuali del paziente.

Un rischio particolare è associato al fatto che tutte le manipolazioni sono eseguite vicino alla vescica, il che è molto facile da ferire con movimenti incuranti. L'operazione si svolge in modo tale che il chirurgo debba collegare tessuti dissimili. Per evitare conseguenze negative, è stato sviluppato uno schema speciale che fornisce un risultato positivo.

Il rischio di recidiva dopo la riparazione dell'ernia, seguito da innesto Bassini, rimane e ammonta a circa il 3%. Di norma, quando viene eseguita un'operazione qualificata, le recidive si verificano solo in pazienti che non osservano il regime postoperatorio, così come in quelli che hanno una deficienza o una debolezza congenita del tessuto connettivo.

Complicazioni postoperatorie

Le cause delle complicanze postoperatorie sono piuttosto diverse e possono essere dovute sia alla scelta sbagliata del metodo della plastica dell'ernia, sia alle violazioni della tecnica dell'intervento chirurgico. Tutte le complicanze dopo la riparazione dell'ernia sono condizionatamente divise in due grandi gruppi: complicanze del periodo post-operatorio immediato e tardivo.

Complicazioni del prossimo periodo postoperatorio

Le complicanze più tipiche del primo periodo postoperatorio sono le complicanze della ferita locale: ematoma, infiltrazione infiammatoria e suppurazione. Il sieroma di una ferita postoperatoria dopo intervento chirurgico con espianti sintetici non è considerato una complicanza della ferita, il sieroma è una conseguenza della regolare reazione del tessuto adiposo all'impianto di materiale sintetico estraneo. Va notato che la plasticità del canale inguinale rispetto alla plastica della parete addominale anteriore nelle ernie ventrale è accompagnata da un'incidenza significativamente più bassa di grigio. Ciò è dovuto sia alla minore aggressività dell'intervento chirurgico sia alla posizione dell'espianto sotto l'aponeurosi senza contatto con il tessuto grasso. Inoltre, si nota l'incidenza minima di grigio quando si applica la tecnica di espianto di sublay e si usano espianti di polipropilene.

L'ematoma della ferita postoperatoria è una conseguenza dell'emostasi inadeguata. Va notato che con la plasticità della parete addominale anteriore con l'uso di espianti, i requisiti per la qualità dell'emostasi sono notevolmente aumentati. Ciò è dovuto al fatto che l'uso di questo tipo di plastica non consente di sperare nella compressione e nel tappare vasi sanguinanti e può essere accompagnato dalla formazione di ematomi estesi. Le principali attività volte a prevenire la formazione di ematomi sono l'emostasi attenta, la minimizzazione del trauma ai tessuti della parete addominale anteriore durante la preparazione per l'espianto, l'uso di medicazioni a compressione e l'ipotermia locale il primo giorno dopo l'intervento.

Un posto speciale nella struttura delle complicanze postoperatorie dopo la chirurgia plastica con l'uso di espianti sintetici è occupato da complicazioni purulenta-settiche, che determinano requisiti speciali per la gestione del paziente.Quando compaiono segni di suppurazione della ferita postoperatoria, diluire i bordi usando le tattiche di trattamento in accordo con i canoni classici della chirurgia purulenta. Nei casi di applicazione di espianti ottenuti da filato monofilamento, vengono rimossi solo durante la formazione di fistole purulente intrattabili. In questo caso, l'intero espianto non è sempre asportato, più spesso limitato alla resezione.

Grande importanza per la prevenzione dello sviluppo delle complicanze settiche purulente è l'osservanza dei principi di asepsi. È inaccettabile utilizzare esplosivi, la cui sterilizzazione non è stata effettuata in fabbrica, e ancor più dopo la sterilizzazione. Inoltre, la fissazione dell'espianto e la chiusura della ferita chirurgica dovrebbero essere eseguite anche con un materiale di sutura inerte che ha subito un'elaborazione di fabbrica di alta qualità.

La suppurazione della ferita postoperatoria può anche essere causata da violazioni della tecnica chirurgica: mancanza di oppressione della ferita postoperatoria e di siti di drenaggio, inosservanza dei principi di costante aspirazione della ferita. In questi casi, è necessario utilizzare una sutura sorda di una ferita postoperatoria, un attento monitoraggio dell'efficienza del funzionamento dei drenaggi e la loro rimozione precoce (il 2 ° giorno dopo l'intervento chirurgico), seguita dalla puntura della cavità residua.

Quando la plastica viene eseguita con una tensione dei tessuti e il contenuto del sacco erniario viene trasferito nella cavità addominale, in particolare con una diminuzione del suo volume, si sviluppa un aumento della pressione intra-addominale, che determina un numero di disturbi sistemici (Tabella 68-3).

Tabella 68-3. Anomalie funzionali nella sindrome compartimentale addominale

A seconda del livello di aumento della pressione intra-addominale, si distinguono quattro gradi di sindrome compartimentale addominale:

  • I grado - 10-15 mm Hg,
  • II grado - 15-25 mm Hg,
  • III grado - 25-35 mm Hg,
  • IV grado - più di 35 mm Hg
Nei pazienti dopo aver eseguito una laparotomia pianificata, la pressione nella cavità addominale può raggiungere I gradi senza sviluppare segni clinici di sindrome compartimentale addominale e con un aumento della pressione intra-addominale fino a 35 mm Hg. e soprattutto, si sviluppa nel 100% delle osservazioni cliniche ad alto rischio di morte. I criteri per la sindrome compartimentale addominale sono un aumento della pressione intra-addominale superiore a 15 mm Hg. e acidosi in combinazione con tali segni (uno o più) come ipossiemia, aumento di CVP o pressione di incuneamento dell'arteria polmonare, diminuzione della pressione sanguigna o della gittata cardiaca, oliguria.

I sintomi clinici della sindrome compartimentale addominale non sono specifici. L'esame quotidiano e la palpazione dell'addome inoltre non forniscono una rappresentazione accurata della grandezza della pressione intra-addominale. A questo proposito, per la diagnosi specifica della sindrome compartimentale addominale nel primo periodo postoperatorio, è necessario effettuare un monitoraggio giornaliero della pressione intra-addominale, che può essere misurata direttamente per mezzo di drenaggi o indirettamente attraverso la cavità dello stomaco, nella vena femorale o nella vescica.

Il modo più semplice per determinare la pressione nella cavità addominale è misurare la pressione all'interno della vescica. Una parete vescicale elastica ed elastica con un volume di contenuto non superiore a 100 ml svolge la funzione di una membrana passiva e riflette accuratamente la pressione intra-addominale. La tecnica di misurazione della pressione intra-addominale è simile a quella nella determinazione della CVP. Quando si misura la pressione, il paziente deve essere in posizione supina rigorosamente su una superficie orizzontale. Per determinare la pressione, viene utilizzato un catetere urinario Foley, attraverso il quale vengono iniettati 50-100 ml di soluzione sterile di cloruro di sodio allo 0,9% nella vescica.La pressione viene stimata dal livello del fluido nel capillare collegato utilizzando un righello di misurazione, prendendo il margine superiore del giunto pubico come zero. Con la minaccia dello sviluppo di questa sindrome, la pressione addominale dovrebbe essere misurata ogni 2-4 ore, senza attendere la comparsa dei suoi primi segni clinici.

Evitare lo sviluppo della sindrome compartimentale addominale consente, principalmente, la scelta corretta di un adeguato metodo di riparazione plastica dell'anello erniario. Un certo ruolo è anche assegnato alla prevenzione della paresi intestinale. L'unico trattamento efficace per una sindrome compartimentale addominale già sviluppata è la decompressione chirurgica, che riduce significativamente la mortalità, deve essere eseguita per motivi di salute anche dopo la placca addominale anteriore. Senza decompressione chirurgica, la mortalità dei pazienti con IV grado della sindrome compartimentale addominale raggiunge il 100%.

Complicazioni del periodo postoperatorio remoto

La recidiva dell'ernia è una delle complicazioni tardive della riparazione dell'ernia. Le ragioni principali per il ritorno della malattia sono la debolezza dei tessuti del paziente, errori tecnici nell'operazione, nonché uno sforzo fisico eccessivo in assenza di una cicatrice duratura ben formata.

Eccessiva tensione dei tessuti cuciti - la causa principale della recidiva dell'ernia. Indisputabile considerare il fatto che la frequenza delle recidive è significativamente più bassa con le plastiche senza tensione che utilizzano espianti sintetici. Una recidiva di ernia con la plastica con espianto si sviluppa a causa di uno spostamento della mesh o di una formazione erniaria che sfugge a un difetto di aponeurosi non rinforzato da una rete. Lo spostamento netto di solito si verifica a causa della sua parziale o completa separazione a seguito di una violazione della sua tecnica di fissazione o come risultato di un brusco aumento della pressione intra-addominale nei primi periodi dopo l'intervento chirurgico, quando non si è ancora formata una cicatrice sufficientemente forte che trattiene la rete.

Le principali violazioni della tecnica di fissazione dell'esplant sono:

  • l'uso di fili di piccolo diametro o solo erniosteplatori, che porta alla separazione dell'esplante quando si tossisce o si esercita,
  • fissazione dell'espianto ai tessuti alterati,
  • tensione pronunciata dei tessuti con la loro successiva "eruzione",
  • insufficiente area di contatto tra l'espianto e i tessuti del paziente.
Le complicazioni tardive dopo la chirurgia plastica comprendono infiltrati e fistole della ferita postoperatoria, che si sono verificati dopo che il paziente è stato dimesso dall'ospedale durante un corso senza complicazioni del primo periodo postoperatorio. In questi casi, in caso di insuccesso, la terapia conservativa rimuove o rimuove l'espianto e drena la ferita.

La nevralgia dopo l'esecuzione di tipi standard di plastica è una complicazione piuttosto rara. Il suo sviluppo, di regola, è connesso con gli errori della tecnica chirurgica della chirurgia plastica e, in particolare, con la compressione dei tronchi nervosi nella cucitura. Per prevenire il verificarsi di nevralgie durante l'esecuzione di un intervento chirurgico, è necessaria una visualizzazione distinta dei tronchi nervosi, e la fissazione dell'espianto deve essere eseguita con suture parallele al decorso dei tronchi nervosi. Inoltre, la germinazione dell'espianto con tessuto connettivo e la formazione di tessuto cicatriziale denso con il coinvolgimento di fibre nervose nel processo è anche considerata una delle cause del dolore nel tardo periodo postoperatorio.

In caso di nevralgia cronica, viene eseguita una terapia conservativa, inclusa la somministrazione di farmaci anti-infiammatori non steroidei, vitamine del gruppo B e trattamento fisioterapico. Con l'inefficacia della terapia conservativa eseguire ripetuti interventi chirurgici finalizzati alla rimozione completa o parziale dell'esplosivo o della neurotomia.

conclusione

Nella storia dello sviluppo della teoria del trattamento chirurgico dell'ernia addominale esterna, un cambiamento cardinale si è verificato a cavallo tra il passato e il presente.La critica costruttiva di alcune tecniche operative tradizionalmente stabilite ha portato alla loro rivalutazione e revisione dei fondamenti della moderna herniologia. Inoltre, la tecnica operativa è stata arricchita con tecnologie endoscopiche e metodi fondamentalmente nuovi di alloplastica con l'uso di materiali sintetici biologicamente inerti affidabili. È stato possibile ampliare significativamente le possibilità di trattamento radicale delle ernie ventrale, postoperatorie e ricorrenti con eccessivi difetti aponeurotici e muscolari, che erano considerati non suscettibili di trattamento. Le moderne tecnologie di trattamento sono diventate disponibili per una vasta gamma di chirurghi. Questa democratizzazione del metodo operativo è particolarmente importante qui, poiché stiamo parlando del trattamento di una malattia che occupa un posto di rilievo nella pratica chirurgica quotidiana.

Riparazione di ernia Cancello di ernia plastica su Bassini (Bassini). Fase di funzionamento in plastica

1. Dopo aver elaborato il sacchetto erniario procedere alla fase plastica dell'operazione. Primo 1

3 cuciture sul bordo del muscolo retto dell'addome, con la sua vagina tendinea e il lembo della fascia trasversale sottostante al legamento di Cooper:

2. Per ridurre la tensione nell'area delle suture con un alto vuoto inguinale, viene praticata un'incisione rilassante nella parete vaginale anteriore del muscolo retto dell'addome, lungo 4-6 cm. Le varianti della sezione sono mostrate nella figura:

Sono stato impegnato nel trattamento di ernie e articolazioni malate per molti anni. Posso dire con certezza che qualsiasi ernia può essere curata sempre, anche nella più antica età.

Il nostro centro è stato il primo in Russia a ricevere l'accesso certificato all'ultima droga per il trattamento dell'ernia e del dolore alle articolazioni. Ti confesso quando ho sentito parlare di lui per la prima volta - ho solo riso, perché non credevo nella sua efficacia. Ma sono rimasto stupito quando abbiamo completato i test: 4 567 persone erano completamente guarite dai loro mali, questo è più del 94% di tutte le materie. Il 5,6% ha riscontrato miglioramenti significativi e solo lo 0,4% non ha notato miglioramenti.

Questo farmaco permette nel più breve tempo possibile, letteralmente da 4 giorni, di dimenticare l'ernia e il dolore alle articolazioni, e nel giro di un paio di mesi per curare anche casi molto difficili. Inoltre, nell'ambito del programma federale, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può riceverlo. GRATUITO.

3. Quindi i 5-6 punti di sutura non assorbibili, distanziati di 1-1,5 cm, fissano un triplo strato (interno, muscoli addominali trasversali, fascia trasversale) al legamento inguinale:

Quando si esegue l'ago, è importante visualizzare bene n. ilioinguinalis, n. iliohypogastricus, n. genitofemoralis per prevenire il sequestro di loro. La punta dell'ago quando viene tenuta sotto il fascio deve essere visibile attraverso le fibre del fascio. Le suture vengono applicate prima di formare l'apertura interna del canale inguinale con un diametro di 0,6-1,0 cm.

4. La parete posteriore viene ripristinata da cuciture separate o cuciture continue. I punti di legatura iniziano dall'angolo mediale della ferita. Nei casi in cui l'anello inguinale profondo rimane scoperto dal muscolo addominale obliquo interno, un'ulteriore sutura viene posizionata lateralmente al cordone spermatico.

5. Il cordone spermatico viene posizionato sulla parete posteriore appena formata del canale inguinale, oltre il bordo, l'aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno, il tessuto sottocutaneo e la pelle vengono suturati in punti di sutura separati o continui:

Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini). Disegno generale

Stai attento!

Prima di continuare a leggere, voglio avvertirti. La maggior parte dell'ernia "curante" che pubblicizza in TV e vende nelle farmacie è un divorzio completo. All'inizio può sembrare che la crema e l'unguento siano d'aiuto, ma in realtà rimuovono solo i sintomi della malattia.

In parole semplici, compri il solito anestetico e la malattia continua a svilupparsi in una fase più difficile.

Un'ernia comune può essere un sintomo di malattie più gravi:

  • Distrofia muscolare dei glutei, coscia e gamba,
  • Pizzico del nervo sciatico,
  • Seps - avvelenamento del sangue,
  • Violazione del tono della parete muscolare dei vasi sanguigni degli arti inferiori,
  • Sindrome di equiseto, spesso con conseguente paralisi degli arti inferiori.

Come essere? - chiedi.

Abbiamo studiato un'enorme quantità di materiali e, soprattutto, abbiamo verificato nella pratica la maggior parte dei trattamenti per l'ernia. Quindi, si è scoperto che l'unico farmaco che non elimina i sintomi, ma guarisce davvero un'ernia è Hondrexil.

Questo farmaco non è venduto in farmacia e non è pubblicizzato in TV e su Internet e, secondo il programma federale, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere il pacchetto Hondreksil GRATIS!

In modo che non pensi di essere stato risucchiato dalla prossima "crema miracolosa", non descriverò che tipo di farmaco efficace è. Se interessati, leggi tutte le informazioni su Hondrexil. Ecco il link all'articolo.

A. Il sacco erniario viene resecato, il suo moncone è cucito con una corda da borsa e invaginato. Sulla parete mediale del cordone spermatico si impose una cucitura continua che collegava la sua guaina. B. Per le suture di scarico, una fodera profonda del retto della vagina viene sezionata. B. Parete posteriore in plastica prodotta del canale inguinale. G. L'aponeurosi del muscolo obliquo esterno cucito da bordo a bordo

Suture annodate I-II tra la vagina retto e il legamento inguinale (la prima sutura cattura il periostio del tubercolo pubico),

III - sutura, impegnando la retta vagina, la parte aponeurotica connessa dei muscoli obliqui e trasversali interni, la fascia trasversale e il legamento inguinale.

IV-V-VI-VII - le suture che collegano il muscolo obliquo interno, la fascia trasversale e il legamento inguinale sono sovrapposte ai vasi epigastrici inferiori.

VIII - in alcuni casi, una sutura è posta lateralmente al cordone spermatico per formare l'anello inguinale interno (il diametro dell'anello non deve superare 1 cm)

I nostri lettori scrivono

Benvenuto! Mi chiamo
Lyudmila Petrovna, voglio esprimere la mia benevolenza a te e al tuo sito.

Finalmente, sono stato in grado di liberarmi di un'ernia. Conduco uno stile di vita attivo, vivo e godo ogni momento!

All'età di 45 anni ho avuto un'ernia. Quando ho compiuto 58 anni, sono iniziate le complicazioni, non riuscivo quasi a camminare, e questi terribili dolori, non riesci a immaginare come stavo soffrendo, tutto era molto brutto. Cosa non ha provato, ospedali, cliniche, procedure, unguento costoso. niente ha aiutato.

Tutto è cambiato quando mia figlia mi ha dato un articolo su Internet. Non ho idea di quanto sono grato a lei. Questo articolo mi ha letteralmente sollevato dal letto. Non ci credo, ma in sole 2 settimane ho completamente curato un'ernia. Gli ultimi anni hanno cominciato a muoversi molto, in primavera e in estate vado in campagna tutti i giorni, coltivo pomodori e li vendo sul mercato. Le zie si chiedono come riesco a farlo, da dove provengono tutte le mie forze ed energie, non crederanno che io abbia 62 anni.

Chi vuole vivere una vita lunga ed energica senza un'ernia, impiega 5 minuti e leggi questo articolo.

Varianti di incisioni muscolo addominali del retto lassativo:
1- Bloodgood (1890),
2- Wolfler (1892),
3- Halsted (1903),
4- McVay (1962)

3. Quindi i 5-6 punti di sutura non assorbibili, distanziati di 1-1,5 cm, fissano un triplo strato (interno, muscoli addominali trasversali, fascia trasversale) al legamento inguinale:

Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini). Si formano suture che catturano dall'alto i muscoli obliqui e trasversali interni, la fascia trasversale e sotto - il bordo inferiore della fascia trasversale e il legamento inguinale. Le cuciture sono poste ad una distanza di 1-1,5 cm l'una dall'altra con un filo non assorbibile fino all'apertura interna del canale inguinale:
1 - il bordo dei muscoli obliqui e trasversali interni dell'addome,
2 - il bordo inferiore della fascia trasversale dissezionata,
3 - legamento inguinale

Quando si esegue l'ago, è importante visualizzare bene n. ilioinguinalis, n. iliohypogastricus, n. genitofemoralis per prevenire il sequestro di loro. La punta dell'ago quando viene tenuta sotto il fascio deve essere visibile attraverso le fibre del fascio. Le suture vengono applicate prima di formare l'apertura interna del canale inguinale con un diametro di 0,6-1,0 cm.

4. La parete posteriore viene ripristinata da cuciture separate o cuciture continue. I punti di legatura iniziano dall'angolo mediale della ferita. Nei casi in cui l'anello inguinale profondo rimane scoperto dal muscolo addominale obliquo interno, un'ulteriore sutura viene posizionata lateralmente al cordone spermatico.

Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini) I fili sono serrati sui morsetti e sono alternativamente legati a partire da quello più mediale, restringendo l'anello inguinale interno alle dimensioni di un cordone seminale che passa liberamente e la punta del morsetto adiacente. Un'incisione lassativa del retto della vagina viene eseguita se si avverte una grande tensione dei tessuti durante il legamento dei punti:
1 - cavo spermatico,
2 - cuciture legate
3 - incisione lassativa del retto della vagina

Storie dei nostri lettori

Ernia guarita a casa. Sono passati 2 mesi da quando ho dimenticato la mia ernia. Oh, come ero solito soffrire, era un dolore terribile, ultimamente non riuscivo a camminare correttamente. Quante volte sono andato alle cliniche, ma erano prescritte solo compresse e unguenti costosi, da cui non serviva affatto. E ora la settima settimana è finita, perché l'ernia non mi disturba un po ', vado alla dacia in un giorno, e vado a 3 km dal bus, quindi generalmente vado facilmente! Tutto grazie a questo articolo. Chiunque abbia un'ernia, assicurati di leggere!

Leggi l'articolo completo >>>

5. Il cordone spermatico viene posizionato sulla parete posteriore appena formata del canale inguinale, oltre il bordo, l'aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno, il tessuto sottocutaneo e la pelle vengono suturati in punti di sutura separati o continui:

Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini). L'imposizione di suture nodali all'aponeurosi del muscolo obliquo esterno viene eseguita sequenzialmente nella direzione mediale, restringendo l'anello inguinale esterno a una dimensione che consente solo la punta dell'indice (circa 1 cm) da attraversare:
1 - aponeurosi dei muscoli addominali obliqui esterni,
2 - cordone seminale
Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini). Una variante di sutura dell'aponeurosi dei muscoli addominali obliqui esterni è continua: con una sutura di filo di polipropilene.Plastiche del canale inguinale di Bassini (Bassini). Suture sottili separate vengono applicate sulla fascia superficiale con un filo riassorbibile, dopo di che la ferita viene suturata con una sutura cosmetica intracutanea continua.

Ad oggi, ci sono un gran numero di metodi di interventi ricostruttivi effettuati per le ernie della plastica dell'addome. Convenzionalmente, sono divisi in cinque gruppi principali:

  1. metodi che utilizzano plastiche aponeurotiche fasciali,
  2. ernioplastica aponeurotica fasciale con rinforzo aggiuntivo da parte del tessuto muscolare dell'anello erniario,
  3. plastica muscolare
  4. Alloplastica con materiali sintetici o biologici aggiuntivi
  5. alloplastica con l'uso dei suoi stessi tessuti in congiunzione con non-biologici, alieni.

Ognuno di questi metodi è studiato in dettaglio al momento e ha le sue controindicazioni e indicazioni. A causa di ciò, i chirurghi hanno a disposizione un numero significativo di diversi metodi patogenetici ed efficaci di operazioni.

Ernia inguinale bassinista

Rafforzare la parete posteriore del canale inguinale. Lo spostamento del cordone spermatico (spostandolo da parte) viene effettuato dopo la rimozione del sacco erniario e sotto di esso verso l'orlo inguinale del legamento trasversale e i muscoli obliqui interni insieme alla fascia trasversale dell'addome.

Sulla parete appena formata del canale inguinale giace il cordone seminale. Imponendo cuciture profonde, ripristinano la parete posteriore indebolita e la restringono alla dimensione normale della sua apertura interna.Chiudere l'anello erniario con muscoli e fascia, effettuando la ricostruzione della parete anteriore del canale inguinale insieme all'anello inguinale esterno.

Ernia plastica inguinale di Kukudzhanov

È usato nella plastica delle forme dirette e complesse di ernie inguinali. La vagina del muscolo retto dell'addome e le fibre aponeurotiche dei muscoli trasverso e obliquo interno sono cucite al legamento inguinale. I punti sono legati dietro il cavo spermatico.

Per chiudere la parte esterna della parete posteriore del canale inguinale, effettuare un'ulteriore imposizione di una sutura con una corda di purezza. Dopo questo, il cordone spermatico viene posizionato sulla parete posteriore appena formata del canale inguinale. I bordi dell'aponeurosi sezionata del muscolo addominale obliquo esterno sono suturati sotto forma di duplicazione e formano l'apertura esterna del canale inguinale.

Il numero di recidive con questo metodo è ridotto - circa il 2%.

Ernia inguinale obliqua di plastica su Girard

Rafforzare la parete anteriore del canale inguinale. In primo luogo, i bordi dei muscoli addominali obliqui trasversali e interni sono cuciti al legamento inguinale sopra il cordone spermatico, dopo di che il lembo superiore dell'aponeurosi del muscolo obliquo esterno viene cucito con suture separate. Il lembo inferiore è fissato su di esso con punti di sutura, formando così una duplicazione, costituita dai lembi dell'aponeurosi del muscolo obliquo esterno.

Riparazione di ernia inguinale secondo Postemsky

Viene effettuata una rimozione completa del gap inguinale e del canale inguinale e il canale inguinale viene creato con una nuova direzione. Vicino al legamento inguinale, viene eseguita una sezione dell'aponeurosi del muscolo obliquo esterno, il cordone spermatico viene espulso, il sacco erniario viene elaborato, i muscoli trasverso e obliquo interno sono sezionati e il cordone seminale viene spostato all'angolo superiore laterale di questa incisione.

Sotto il cordone spermatico, i muscoli vengono suturati in modo da non schiacciarli, ma allo stesso tempo si adattano strettamente. Rafforzare la parete del canale inguinale cucendo l'aponeurosi dei muscoli ai legamenti pubici e inguinali. Il canale inguinale appena creato, contenente il cordone spermatico, ora passa in direzione obliqua attraverso lo strato musculoaponeurotico in modo che le sue aperture esterne e interne non siano opposte l'una all'altra. Il cordone spermatico viene deposto sull'aponeurosi e il tessuto adiposo sottocutaneo e la pelle vengono suturati sopra a strati.

Ernia inguinale plastica in Liechtenstein

L'operazione del Liechtenstein si riferisce alla riparazione dell'ernia senza tensione ed è considerata il "gold standard" della chirurgia dell'ernia inguinale.

  • incisione della pelle lunghezza 10 cm,
  • rafforzare la parete posteriore del canale inguinale con una speciale rete in polipropilene o teflon per la riparazione dell'ernia, che si trova dietro il cordone spermatico,
  • la piastra di rete è fissata attorno al perimetro di una cucitura continua.
  • la sindrome del dolore è debole,
  • basso tasso di recidiva, circa 0,5-1%,
  • può essere eseguito su base ambulatoriale,
  • sotto qualsiasi tipo di anestesia, compresa l'anestesia locale,
  • breve periodo di riabilitazione (ritorno al lavoro e attività vigorosa in un mese).

Riparazione ernia ombelicale

Le ernie ombelicali nei bambini e negli adulti operano in modo extraperitoneale (senza aprire la borsa erniaria, con piccole protrusioni, quando l'ernia è facilmente ripristinata) e intraperitoneale (aprendo la borsa e riducendo il suo contenuto nella cavità addominale). Questi ultimi metodi vengono utilizzati più spesso, tra cui le operazioni di Sapezhko, Mayo e Lexer.

Riparazione dell'ernia ombelicale plastica Mayo

Produrre due incisioni trasversali convergenti della pelle, al limite della protrusione erniaria. L'anello erniario viene sezionato nella direzione trasversale, il collo della borsa viene isolato e aperto, il contenuto viene ispezionato e quindi riportato nella cavità addominale. Hernial Sac asportato e rimosso.

Imporre su patch aponeurotiche di suture di seta a forma di U in modo che quando si legano i lembi dell'aponeurosi si sovrappongono l'un l'altro. Quindi orlo interlining il bordo libero del lembo superiore verso il basso.

Ernia ombelicale plastica a Sapezhko

Sotto anestesia generale, incisioni longitudinali della pelle arcuate sono fatte intorno all'ernia. Dal grasso sottocutaneo allocare il sacco erniario. Tagliare l'anello erniario verso il basso e verso l'alto lungo la linea bianca dell'addome. Dopo aver elaborato la borsa erniaria, le suture di seta interrotte cuciscono il bordo dell'aponeurosi del muscolo di un lato con la parete posteriore della vagina del muscolo retto dal lato opposto.

Posare il bordo libero dell'aponeurosi sulla parete anteriore della vagina del muscolo retto dell'addome dell'altro lato e fissare le suture di seta interrotte. Il risultato è una stratificazione di questi muscoli lungo la linea bianca dell'addome (come se "il pavimento del cappotto").

Plastiche di ernie femorali

I metodi di trattamento chirurgico dell'ernia femorale sono divisi in 4 gruppi:

  1. riparazione dell'ernia dal canale inguinale,
  2. plastica dal lato della coscia
  3. autoplasty,
  4. geteroplastika.

Quando chiudono la porta dell'ernia dal lato della coscia, usano i metodi di Lockwood, Abrazhanov, Bassini, Krymov.

Traccia conclusioni

Abbiamo condotto un'indagine, esaminato una serie di materiali e, cosa più importante, abbiamo controllato la maggior parte dei trattamenti per l'ernia. Il verdetto è:

Tutti i farmaci hanno dato un risultato temporaneo, non appena il trattamento è stato interrotto, il dolore è immediatamente tornato.

Ricordate! NON C'È NESSUN MEZZO che ti aiuti a curare un'ernia se non applichi un trattamento complesso: dieta, regime, sforzo fisico, ecc.

Anche i moderni mezzi di ernia, che sono pieni di Internet, non hanno prodotto risultati. Come si è scoperto - tutto questo è un inganno di marketing che guadagna enormi soldi sul fatto che sei guidato dalla loro pubblicità.

L'unica droga che ha dato significativo
il risultato è condroxile

Chiedete, perché tutti quelli che soffrono di un'ernia in un momento non se ne sono liberati?

La risposta è semplice, Hondreksil non è venduto in farmacia e non è pubblicizzato su Internet. E se fanno pubblicità - allora questo è un FALSO.

Ci sono buone notizie, siamo andati dai produttori e abbiamo condiviso con voi un link al sito ufficiale Hondreksil. A proposito, i produttori non cercano di trarre profitto in pubblico con articolazioni doloranti, in base alla promozione, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere un pacchetto del farmaco GRATIS!

Caratteristiche del trattamento chirurgico dell'ernia scorrevole

a
ernia scorrevole di una delle pareti
il sacco erniario è una cavità muraria
organo coperto con peritoneo mesoperitoneale
o extraperitonealmente.

Più spesso
è la vescica o il cieco.
L'ernia scorrevole viene diagnosticata
fase di elaborazione della borsa erniaria.

su
il luogo di transizione del peritoneo all'organo
viene applicato un punto interno per borsa,
e la borsa viene ritagliata distalmente. organo
insieme al resto della borsa erniaria
situato nella cavità addominale e
l'ernia plastica è prodotta.

modo di
Liechtenstein -
Il "gold standard" del trattamento inguinale
ernie. Alla fase di plastica dietro il seme
la fune è inserita in polipropilene
la dimensione della griglia è di circa 6 × 12 cm.

dal basso
è cucito al pube superiore e
legamento inguinale. Laterale lei
è tagliato, una "finestra" è fatta per
passaggio del cavo spermatico, quindi
ricucito di nuovo.

Top cucito a
muscoli obliqui e trasversali interni
medialmente - al bordo del muscolo retto.
Successivamente, la maglia germina
tessuto connettivo e intraperitoneale
la pressione si diffonde su di esso
in modo uniforme.

in
la pancia dei bambini ha
forma stretta a forma di cono
dall'alto verso il basso. Parete addominale anteriore nel torace
invecchiato sporgendosi in avanti e un po '
si blocca a causa di insufficiente
sviluppo di muscoli e aponeurosi.

successivamente,
quando il bambino inizia a camminare, con l'aumentare
rigonfiamento del tono muscolare gradualmente
scompare.

pelle
addome dei bambini tenero, grasso sottocutaneo
la fibra è relativamente abbondante, specialmente
nella zona sovrapubica e inguinale, dove
Il suo spessore può raggiungere 1,0-1,5 cm.

La fascia superficiale è molto sottile e
ha un foglio anche pieno e
bambini fisicamente sviluppati. muscolosità
il muro addominale nei bambini fino all'anno è debole
sviluppato, aponeurosi gentile e relativamente
Di larghezza.

Mentre il bambino cresce
differenziazione muscolare e aponeurotico
parte di loro diminuisce gradualmente e
addensa. Tra la linea di spigel
e il bordo laterale del retto addominale,
dall'arcata costale al legamento del pupardo
tiro aponeurotico su entrambi i lati
strisce con una larghezza di 0,5-2,5 cm.

Questi siti
le pareti addominali sono piccole
i bambini sono i più deboli e possono servire
luoghi di formazione di protrusioni erniali
(ernia della linea spigeliana).

vagina
il muscolo retto dell'addome è poco sviluppato,
soprattutto la sua parete posteriore.

bianco
la linea addominale nei neonati è diversa
relativamente ampio e piccolo
di spessore. Giù dall'anello ombelicale lei
si assottiglia e si trasforma gradualmente in
strisce molto strette.

In alto
lei, vicino all'ombelico, è spesso osservata
aree sottili in mezzo
fibre aponeurotiche
i difetti si trovano sotto forma di allungamento
strette fessure.

Attraverso alcuni di loro
passare i fasci neurovascolari. Loro sono
spesso il gateway ernia bianca
linea del ventre.

Fascia trasversale e
peritoneo parietale nei bambini piccoli
strettamente in contatto tra loro così
come tessuto adiposo preperitoneale
non espresso.

Inizia a formarsi
dopo due anni di vita, con l'età
la sua quantità sta aumentando, specialmente bruscamente
nella pubertà.

interno
superficie della parete addominale anteriore in
i bambini piccoli sembrano più lisci
che negli adulti. La fossa sopraspinale è quasi
manca

Nella vescica ombelicale laterale
si piega un po 'di tempo dopo la nascita
ombelicali ancora passabili
arteria. I vasi sanguigni situati
negli strati della parete addominale anteriore,
i bambini piccoli sono molto elastici, facili
cadi e sanguina un po 'quando viene tagliato.

dopo
goccia del cordone ombelicale (5-7 giorni dopo)
nascita) al suo posto come risultato
aderenze cutanee con il bordo dell'anello ombelicale
e il peritoneo opuscolo parietale è formato
"Navel", che viene disegnato
cicatrice del tessuto connettivo.

Allo stesso tempo
si verifica la formazione dell'ombelico
chiusura del cordone ombelicale. Il più
il suo semicerchio inferiore è denso,
dove fine tre tessuto connettivo
fili corrispondenti a obliterati
arterie ombelicali e dotto urinario.

Fascia ombelicale nei neonati a volte
non raggiunge il bordo superiore dell'ombelicale
anelli, creando uno sfondo anatomico
alla formazione della porta dell'ernia.

Ad un anno di età
fascia dei bambini completamente o parzialmente
chiude la regione ombelicale.

in
piccoli bambini inguinale canale breve
e largo, e la direzione è quasi diretta
- davanti a dietro. Con la crescita di un bambino
come la distanza tra
Ali di Iliade, rotta del canale
diventa obliquo, aumenta
di lunghezza.

Il canale inguinale nei neonati e
spesso nei bambini del primo anno di vita allineati
all'interno della membrana sierosa del sottodimensionato
processo vaginale del peritoneo.

La via di Girard

avanti
nylon spinale nodale cordonale
orlo cuciture i bordi allentati della parte interna
muscoli addominali obliqui e trasversali alle inguinali
un mucchio Quindi al bordo del fascio
aponeurosi del lembo mediale dell'esterno
muscoli addominali obliqui e lembo laterale
posato sul mediale e orlato
vicino alle articolazioni nodali.

Di recente formato
l'anello esterno del canale inguinale dovrebbe
salta la fine del dito indice.

Benefici: creati
aponeurotic muscolare abbastanza durevole
strato della parete anteriore del canale inguinale.

1.
due file di punti per il legamento inguinale può
farla raggrinzire,

2.
prima la forza della cicatrice è insufficiente
fila a causa dell'eterogeneità del tessuto.


ago
con il filo di kapron perforare la mediale
aponeurosi della falda del muscolo obliquo esterno
pancia, partendo dal bordo libero
1-1,5 cm, afferrando i bordi inferiori nella cucitura
muscoli obliqui e trasversali interni
pancia e torna piercing
aponeurosi a lembo al limite.

Quindi lo stesso solco punto all'inguine
impacchettare e stringere la legatura. dopo
legando il nodo bordo mediale
aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno
infila e al legamento inguinale
stringendo i bordi dei muscoli, avvolti
aponeurosi.

Quindi lembo esterno
aponeurosi del muscolo obliquo esterno
imporre sulla mediale e sul bordo,
creando un'aponeurosi duplicatoria.

1.
tessuti omogenei sono collegati,

2.
si forma una forte cicatrice,

3.
riduce il gap inguinale.

Canale femorale

L'operazione ha un piccolo numero di controindicazioni e rischi, non è richiesta una preparazione speciale per l'intervento chirurgico. Una riparazione di ernia inguinale in Liechtenstein viene eseguita in anestesia spinale, meno comunemente, viene utilizzata l'anestesia generale.

  1. Creazione dell'accesso alla borsa erniaria - viene praticata un'incisione di circa 5 cm.
  2. Dissezione dell'aponeurosi del muscolo obliquo all'anello inguinale.
  3. Fissare il titolare dell'aponeurosi.
  4. La selezione di ernia, il ritorno degli organi nella loro posizione anatomica.
  5. Installazione della maglia chirurgica.
  6. Chiusura dell'aponeurosi, sutura di punti assorbibili.

1.
rafforzare la parete frontale dell'inguinale
canale (solo per piccolo, primario
ernia nei giovani),

2.
rafforzare la parete posteriore dell'inguine
canale. Modi per rafforzare il fronte
pareti del canale inguinale

1.
metodi per chiudere la porta dell'ernia con
lati della coscia

2.
metodi per chiudere la porta dell'ernia con
lato del canale inguinale.

L'essenza
chirurgia per ernie inguinali congenite
consiste non nel rimuovere la borsa, ma nella chiusura
Inseriscilo nella cavità addominale.

1.
sollievo dal dolore (anestesia generale),


2.
accesso rapido all'ernia sac,

3.
deflusso di ernia sac dall'ambiente circostante
tessuti al collo,

4.
aprendo la borsa nel collo e
riposizionare il suo contenuto

5.
trattamento del collo sac ernia
(cucita con punto borsa interno),

6.
dissezione del sacco erniario verso il basso
invertendo e cucendo dietro il testicolo
(prevenzione idropisiaco - operazione
Winckelmann)


7.
cancello di ernia plastica, come nella norma
ernia obliqua. Operazioni per ernia del cordone ombelicale
cordone

bambini
con ernia congenita del cordone ombelicale
soggetto a trattamento chirurgico urgente
durante i primi giorni dopo la nascita.
Il ritardo nell'operazione porta all'infezione
membrane che ricoprono l'erniaria
rigonfiamento, fusione e sviluppo
peritonite.

chirurgia
può essere eseguito contemporaneamente (con
ernie piccole e medie fino a 5-8 cm
diametro) con il restauro dell'anatomico
l'integrità della parete addominale anteriore e
bimo (per grandi ernie e
discrepanza tra dimensione dell'ernia e volume
cavità addominale).

Alla prima fase dell'operazione
l'ernia ombelicale viene tradotta
cordone all'ernia ventrale, e al secondo
fase è l'eliminazione di ventrale
ernia.

non
produce sempre un intervento chirurgico
intervento per piccole ernie
cordone ombelicale che con la crescita
il bambino può scomparire da solo, o
possono essere utilizzati ulteriormente quando
il bambino crescerà e si rafforzerà.

operazioni
con fistola congenita dell'ombelico
spaccatura del dotto tuorlo con
scarico di feci liquide dalla fistola
è prodotto nelle prime settimane di vita
bambino, con parziale dissociazione
chirurgia del condotto eseguita a 5-6 mesi
la vita di un bambino.

Nel caso di urinario
chirurgia della fistola
produrre non prima del decimo mese di vita.

femorale
il canale si forma durante la formazione
ernia femorale (in caso di ernia
borsa dalla cavità addominale nella zona
fossa femorale, tra superficiale e
foglie profonde della tua stessa fascia
e passando sotto la pelle della coscia
fossa ovale).


*
anteriore - legamento inguinale,

*
indietro - legamento a pettine,

*
mediale - legamento lacunare,

*
laterale - vena femorale,

2.
foro esterno -
fessura sottocutanea (questo nome diventa
fossa ovale dopo rottura del reticolo
fascia).

1.
fronte -
propria fascia fogliare
fianchi (in questo luogo porta il nome
corno superiore a mezzaluna),

2.
indietro -
fascia profonda della propria foglia
fianchi (in questo luogo porta il nome
pettine),

3.
laterale -
vena femorale della vagina.

Fig. 31. Tagli
con ernie femorali. 1 - taglio obliquo
sopra il legamento inguinale, 2 - a forma di T
taglio, 3 - taglio angolare, 4 -
sezione verticale, 5 - sezione obliqua
sotto il legamento inguinale.

mezzi
trattamento chirurgico dell'ernia femorale
può essere diviso in quattro gruppi: 1)
metodi per chiudere la porta dell'ernia con
lati della coscia, 2) modi di chiusura
cancello di ernia con
lati del canale inguinale, 3) autoplastica
metodi; 4) metodi eteroplastici.

A seconda del metodo di operazione
produrre varie incisioni cutanee (Fig.
31).

inguinale
le ernie sono molto più comuni
altri: rappresentano il 73,4% di tutti
ernie.

vista
operazioni di saldatura
l'ernia è l'eliminazione di erniario
borsa e chiusura del cancello dell'ernia.

Per chiudere il cancello di ernia suggerito
oltre 100 modi diversi di cui
solo alcuni trovati in uso
pratica chirurgica (metodi di Girard,
SI Spasokukotsky, A.V. Martynov,
Bassini, M.A. Kimbarovsky e altri).

Di regola, la chirurgia inguinale
le ernie sono prodotte in anestesia locale.
L'anestesia generale è usata solo
nei bambini e nei pazienti molto nervosi.

Incisione della pelle, tessuto sottocutaneo e
lunghezza della fascia superficiale 8 - 12 cm
produrre 2 cm sopra il legamento inguinale
. Le navi sanguinanti afferrano
morsetti e legato.

aponevrosi
muscoli addominali obliqui esterni attentamente
esfoliare dal tessuto adiposo sottocutaneo
e tagliare la sonda scanalata.
Risultato da questo
i lembi dei morsetti di cattura dell'aponeurosi,
allungare ai lati e separare
dal tessuto sottostante: lembo interno
- da m.


obliquus
internus
dell'addome,
ed esterno - dal cavo spermatico,
mentre evidenzia il solco del legamento inguinale.
Lungo il cavo spermatico attentamente
sezionare la fascia
cremasterica,
m.

Cremaster,
fascia trasversale ed esporre erniata
borsa così come elementi del seminale
il cavo. Borsa erniaria con cura
separato dal tessuto circostante con un dito,
avvolto con un tovagliolo di garza o
tupferom, dal basso verso il basso, a
la sua piena liberazione

deve essere
ricorda che le manipolazioni ruvide con
il cavo spermatico può causare
danno ai suoi elementi che risulta
gonfiore del testicolo nei tessuti adiacenti a
la superficie esterna della borsa erniaria,
il nervo ileo-inguinale si trova,
che è per evitare danni
bisogno di spostarsi verso l'esterno

assegnato
sacco erniario nella parte inferiore del afferrare due
pinzette e accuratamente evitando danni
contenuti, apri.

Fig. 19. Operativo
accesso al sacco ernia con inguinale
ernia.

L'operazione per rimuovere un'ernia inguinale è chiamata una riparazione di ernia. Tutti i tipi di operazioni sono eseguite approssimativamente nello stesso schema: prima viene eseguito l'accesso al canale inguinale, quindi viene rilasciato un sacco erniario dai tessuti circostanti, dopo di che l'apertura inguinale viene suturata e normalizzata.

Diversi tipi di plasticità del canale inguinale.

Esistono vari tipi di ernioplastica: riparazione dell'ernia inguinale.

    L'hernioplastica endoscopica consente, senza gravi interventi chirurgici, di introdurre strumenti attraverso piccole punture nella parete addominale. Usando questi strumenti, puoi tagliare il sacco erniario, quindi orlare una speciale rete rinforzante che supporta la parete addominale. Il periodo post-operatorio comporta l'essere in un ospedale medico per 2-3 giorni, il dolore nei primi due o tre giorni dopo l'operazione, di regola, non è pronunciato. La frequenza delle recidive dopo l'ernioplastica endoscopica secondo le statistiche va dall'1 al 4%.

  • L'ernioplastica senza l'uso di protesi sintetiche viene eseguita come segue: i tessuti del canale inguinale sono cuciti per eliminare l'ernia inguinale con l'aiuto della tensione dei tessuti. La cucitura della parete addominale viene effettuata con l'aiuto di tessuti "nativi".Questo metodo fornisce il maggior numero di recidive (fino al 30%).
  • L'ernioplastica con l'uso di protesi sintetiche viene eseguita utilizzando una speciale rete di materiale sintetico, questo tipo di rimozione dell'ernia inguinale viene eseguita senza tensione dei tessuti corporei. La rete sintetica rinforza la parete posteriore del canale inguinale e impedisce il ri-sviluppo dell'ernia inguinale. Il tipo abbastanza comune di ernioplastica con l'uso di endoprotesi a maglie include l'operazione secondo il metodo del Liechtenstein. L'operazione secondo il metodo del Liechtenstein è effettuata come segue: il sacco erniario viene portato fuori attraverso un'incisione cutanea di 10-12 centimetri, dopo di che viene cucita la rete, che rafforza l'anello erniario (il foro attraverso cui va l'ernia).
  • L'operazione secondo il metodo del Liechtenstein è effettuata come segue: il sacco erniario viene portato fuori attraverso un'incisione cutanea di 10-12 centimetri, dopo di che viene cucita la rete, che rafforza l'anello erniario (il foro attraverso cui va l'ernia). Le differenze di questo metodo includono il livello estremamente basso di recidive postoperatorie, che non raggiunge l'1%. Ci vorrà un solo giorno per essere ricoverato in ospedale dopo l'intervento chirurgico, i dolori dei pazienti durante il primo giorno dopo la rimozione dell'ernia inguinale sono di solito molto lievi.
  • L'hernioplastica ostruttiva è caratterizzata dal fatto che l'incisione per questo tipo di rimozione dell'ernia inguinale viene eseguita molto piccola (da 3 a 4 centimetri). Quindi il sacco erniario si trova nella regione del peritoneo e nel canale inguinale, dopo di che la rete otturativa è orlata per impedire la riformazione dell'ernia inguinale. Il periodo postoperatorio procede con dolore estremamente lieve e non richiede una degenza in ospedale per più di 2-3 ore dopo l'intervento. L'hernioplastica ostruttiva inoltre previene il ripetersi dell'ernia inguinale.

  • La laparoscopia delle punture di ernia inguinale varia da 5 a 10 millimetri, prodotte nell'ombelico, così come nelle regioni iliache. Durante l'intervento chirurgico, il sacco erniario viene rimosso, quindi la rete viene fissata alla superficie interna della parete addominale con speciali fermagli di tantalio, dopodiché il peritoneo viene cucito sull'endoprotesi della mesh, al fine di evitare la formazione di aderenze. Gli svantaggi di questo metodo sono: la necessità di anestesia generale, un rischio abbastanza elevato di complicanze postoperatorie, la necessità di rimanere in un ospedale medico dopo l'intervento chirurgico per un massimo di tre giorni.
  • Un'ernia inguinale senza il trattamento necessario può trasformarsi in uno stato di violazione estremamente pericoloso per la salute. Pizzicare un'ernia è la principale complicazione di questa malattia.

    Quando un'ernia inguinale è ferita, le navi si restringono in questa zona. La violazione di un'ernia inguinale può condurre a cancrena.

    L'hernioplasty di un'ernia inguinale può condurre a una complicazione nella forma di danno ai dotto deferenti.

    Dopo la rimozione dell'ernia inguinale, è necessaria la prevenzione di questa malattia:

    • esercizio moderato

    Fare esercizio moderato

    • nutrizione equilibrata
    • durante la gravidanza è consigliabile indossare una fascia di sostegno

    Le corde seminali sono rilevate dopo aver sezionato l'aponeurosi. Le strutture del cordone spermatico devono essere trapiantate, quindi è necessario isolare il cordone dai tessuti circostanti prima che il sacco erniario venga identificato e aperto.

    Con l'aiuto dell'indice inserito sotto il cordone spermatico sopra il tubercolo pubico, viene stupidamente separato e rilasciato dal legamento di Puparte sottostante.

    Un morsetto ricurvo, situato sopra il legamento di Puparte verso la cresta pubica, passa sotto il cordone spermatico ed è guidato dall'indice.

    Sotto il cavo spermatico in basso un piccolo tubo di gomma (drenaggio Penrose).Per garantire la secchezza del campo operatorio con la plastica su Bassini, è necessario prendere sui morsetti e fasciare i vasi andando sotto il cavo spermatico.

    Attraversare il muscolo che solleva il testicolo, il sacco erniario viene catturato da morsetti frastagliati prima dell'apertura. Alcuni preferiscono attraversare completamente il muscolo che solleva il testicolo, vicino al muscolo obliquo interno, lasciando il dotto deferente e le navi che lo accompagnano evidenziato.

    Questo metodo di plastica ti permetterà di chiudere più accuratamente l'anello interno.

    Il primo passo per completare l'operazione Bassini è quello di assicurare la contrazione del cordone spermatico e del muscolo obliquo interno, in modo tale da poter identificare l'aponeurosi profonda dell'addome trasverso e della fascia trasversale.

    È necessario rafforzare l'area intorno al sacco erniario legato. Per fare questo, mappare la fascia ispessita sotto il bordo libero del legamento del Puparto, t.

    n. tratto iliaco e margine dell'aponeurosi dei muscoli addominali trasversali.

    Il foro rimanente nel muscolo che solleva il testicolo viene suturato con punti intermittenti. Può essere che la fascia trasversale sia molto sottile nel sito di adesione al legamento di Puparte, ma l'aponeurosi è una membrana bianca piuttosto densa che forma il bordo inferiore della fascia muscolare addominale trasversale.

    Questa aponeurosi viene rilasciata quando viene sollevato il muscolo obliquo interno. La riparazione dell'ernia di Bassini può essere migliorata attaccando l'aponeurosi al tratto iliaco, al di sotto del margine del legamento di Puparta.

    La falce inguinale viene tirata verso l'alto in modo tale che ogni ago vkol catturi una buona porzione dell'aponeurosi del muscolo addominale trasversale e della fascia assottigliata adiacente al bordo del legamento Puparte.

    Parecchie suture sono poste tra il tratto ileale e l'aponeurosi dei muscoli addominali trasversali al fine di coprire l'eccesso dell'anello inguinale interno e rafforzare la riparazione dell'ernia.

    Vi sono vari accessi aperti al canale inguinale, tra cui accessi extraperitoneali anteriori e posteriori, accessi intraperitoneali (transaddominali) e accessi combinati.

    Accesso extraperitoneale anteriore

    Un'incisione cutanea viene eseguita parallelamente al legamento inguinale e mediale a 2 cm dalla spina iliaca anteriore-superiore alla sinfisi.

    Accesso extraperitoneale anteriore al canale inguinale.

    Dopo la dissezione della pelle e del tessuto sottocutaneo, viene eseguita un'emostasi completa. In questo strato sono vasa circumflexa ilium superficiale. I vasi dovrebbero essere bendati.

    L'aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno viene liberata dal tessuto adiposo e viene aperta la parete anteriore del canale inguinale. Rilasciare stupidamente la scanalatura del legamento inguinale.

    Dissezione della parete anteriore del canale inguinale. Rilasciare stupidamente la scanalatura del legamento inguinale.

    N. ilioinguinalis è visualizzato, mobilitato e spostato di lato.

    Si trova tra i muscoli addominali obliqui esterni e interni, quindi passa attraverso il muscolo obliquo interno ed entra nel canale inguinale, situato anteriormente al cordone spermatico (o al legamento rotondo dell'utero) ed esce attraverso l'anello inguinale esterno.

    Dissezione del nervo ileo-inguinale verso l'esterno

    Accesso extraperitoneale posteriore

    Conosciuto dal 1876. Dettagliato progettato da L. Nyhus. Particolarmente indicato per il trattamento dell'ernia ricorrente, perché consente di operare all'interno di tessuti intatti. L'incisione cutanea viene eseguita orizzontalmente, 4-5 cm sopra la piega inguinale fino al bordo esterno del muscolo retto dell'addome.

    La pelle viene tagliata, la base grassa sottocutanea, il muscolo retto dell'addome è esposto.L'inserzione di un dito nell'anello inguinale esterno aiuta a identificare l'anello interno e immediatamente a sezionare le strutture muscolo-aponeurotiche sopra.

    L'aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno è stupidamente separata dall'interno obliquo fino al bordo del muscolo retto dell'addome. I muscoli obliqui e trasversali interni parzialmente esfoliano lungo le fibre.

    L'aponeurosi del muscolo obliquo esterno è stupidamente separata dall'interno obliquo fino al bordo del muscolo retto dell'addome.

    La fascia trasversale è sezionata e lo spazio preperitoneale è esposto. Il muscolo retto è retratto medialmente. Il peritoneo viene spostato posteriormente, esponendo l'anatomia dello spazio inguinale dalla sua superficie posteriore.

    L'accesso di L. Nyhus è completo. La superficie posteriore dello spazio inguinale è esposta.

    L'accesso preperitoneale di L. Nyhus e le sue numerose modificazioni, seguite da una chiusura interna (posteriore) della porta dell'ernia, rispetto ai metodi anteriori inguinali, consente di evitare una serie di complicazioni, soprattutto dal sistema riproduttivo.

    Tuttavia, per la sua produzione richiede il rilassamento dei muscoli.

    Accessi intraperitoneali

    Accessi intraperitoneali in cui la bocca e il collo del sacco erniario sono isolati, ligati e attraversati dal lato della cavità addominale, sviluppato da T. Annandale (1877) e L.

    Taid (1891), non applicare. Possono essere raccomandati per tutte quelle laparotomie quando è possibile eseguire contemporaneamente una riparazione di ernia e salvare il paziente dalla seconda operazione.

    Accesso combinato alla borsa erniaria

    Sono fatti sia da incisioni individuali, o da herniolaparotomy - per irriducibili, scorrevoli e altre forme rare di ernie inguinali e femorali. Un esempio è il metodo La Rogue per l'ernia del colon sigmoideo scorrevole.

    Accesso combinato secondo il metodo La Rogue: 1 - ernia del sacco, 2 - sigma colon, 3 - incisione addizionale della parete addominale anteriore, 4 - muscoli obliqui e trasversali interni, 5 - estrazione dell'intestino attraverso un'ulteriore incisione.

    Gli accessi combinati sono spesso usati nelle ernie inguinali strozzate per la rimozione degli anelli intestinali necrotici, così come nel flemmone dell'ernia.

    Il moderno concetto di scelta del metodo di ernioplastica inguinale

    Nell'ultimo decennio, lo studio dell'ernia è entrato in una nuova fase progressiva del suo sviluppo. Le ultime tecnologie, i moderni materiali plastici e di sutura consentono di ottenere risultati brillanti nel trattamento delle ernie addominali.

    Si può dire che lo studio delle ernie, una delle più antiche in medicina, sta vivendo la sua "seconda giovinezza", il palcoscenico della rapida fioritura.

    Quanto sopra si applica completamente al trattamento chirurgico del più grande gruppo di pazienti chirurgici: pazienti con ernia inguinale. I congressi internazionali di chirurghi-erniologi a Madrid (1999), Amsterdam (2001), Praga (2003), Londra (2003), Mosca (2001, 2002, 2003), Kiev (2002, 2003) permettono di tracciare una linea sotto i molti anni di discussione e formulare aggiornato concetto moderno di trattamento chirurgico di ernia inguinale.

    Prima di tutto, sulla classificazione. Oggi, la classificazione di Leoyd M. Nyhus (1995), che è uno standard internazionale per confrontare i risultati dell'ernioplastica aperta e laparoscopica per l'ernia inguinale, è generalmente accettata.

    I principi base del trattamento chirurgico delle ernie inguinali furono formulati già alla fine del XIX secolo da E. Bassini (1889) e N.

    Marsu (1887). N.

    Marsu ha prima attirato l'attenzione sulla necessità di ripristinare la fascia trasversale. Questa tecnica può essere utilizzata con successo nei ragazzi e nelle donne e solo con ernie oblique.

    La dissezione della fascia trasversale nella plastica del canale inguinale fu proposta per la prima volta da E. Bassini nel 1890.

    I metodi classici di ernioplastica inguinale dovrebbero includere anche il metodo Lotheissen-McVay proposto da G. Lotheissen nel 1898 e significativamente migliorato C.

    McVay nel 1941. Lotheissen-McVay è versatile.

    È adatto per il trattamento non solo di ernie inguinali, ma anche femorali, poiché rafforza contemporaneamente il gap inguinale e l'anello interno del canale femorale.

    Particolarmente indicato per le forme ricorrenti, combinate e complesse di ernie inguinali.

    Basato su metodi classici di ernioplastica inguinale N. Marsu, E.

    Bassini e Lotheissen-McVay hanno sviluppato molti metodi operativi. Alcuni di loro (Girard, 1894, C.

    I. Spasokukotsky, 1902, M.

    A. Kimbarovsky, 1928) hanno solo valore storico.

    Altri metodi (E. Shouldice, 1944, N.

    I. Kukudzhanov, 1938, Postempski, 1887) hanno dimostrato la loro fattibilità e sono ampiamente utilizzati nella pratica chirurgica in Europa e negli Stati Uniti, così come nei paesi della CSI.

    Con le forme iniziali di ernia obliqua, senza espansione dell'anello inguinale interno, la plasticità della parete anteriore del canale inguinale con il metodo Martynov ha mantenuto il suo valore.

    Il suo più importante vantaggio è la correzione del canale inguinale e la sua apertura esterna senza intervento negli strati profondi. Secondo le idee moderne, il metodo Martynov può essere applicato solo con ernia inguinale obliqua di tipo I, che si verifica principalmente nei bambini e negli adolescenti e nei giovani, così come nelle donne.

    In questo tipo di ernia, l'anello inguinale interno di solito non è espanso, e la protuberanza erniaria si estende dall'anello inguinale interno al terzo medio del canale inguinale (ernia obliqua).

    Chirurgia plastica E. Bassini, N.

    I. Kukudzhanova, E.

    Shouldice e Postempski, così come Lotheissen-McVay, sono piuttosto efficaci per le ernie inguinali di tipo II, cioè per piccole ernie inguinali oblique con espansione dell'anello inguinale interno, ma con conservazione della parete posteriore del canale inguinale.

    I metodi autoplastici possono essere abbastanza affidabili per le ernie inguinali di tipo III (indebolimento del fondo inguinale). È preferibile utilizzare il metodo L.

    Nel 1959, L. Nyhus offrì un accesso extraperitoneale alla parete posteriore del canale inguinale, che è particolarmente utile per correggere le recidive, poiché consente di lavorare con tessuti precedentemente intatti.

    Il metodo di L. Nyhus è ampiamente distribuito negli Stati Uniti.

    Nyhus, anche con la sua maggiore complessità rispetto ad altri metodi di stiramento dell'ernioplastica, è chiaramente sottostimato.

    Esistono i seguenti tipi di ernioplastica:

    • la tensione, nel processo di chirurgia coinvolgeva solo i tessuti del corpo, sembravano allungarsi fino al punto della protrusione erniaria, creando duplicazione,
    • gli impianti in mesh non tesi sono usati per chiudere lo spazio patologico dell'ernia,
    • con diversi tipi di operazioni, entrambi questi tipi possono essere combinati.

    Nella medicina moderna, una maggiore percentuale di ernioplastica viene eseguita con il metodo di non tensione, poiché non viene creato alcun allungamento patologico dei tessuti, l'impianto di maglia assume immediatamente l'intero carico meccanico senza conseguenze, la frequenza delle recidive è ridotta al minimo.

    L'impianto, ricoperto di tessuto connettivo fibroso, crea una barriera ancora migliore.

    Esegui l'operazione in diversi modi:

    • aperto,
    • endoscopico (laparoscopico).

    1. Incisione di tessuti e organizzazione dell'accesso all'ernia.
    2. Il sacchetto con contenuto erniario viene rimosso (asportato) o ripristinato, a seconda delle prove.
    3. Sutura della porta dell'ernia.

    Esistono molte tecniche utilizzate per ernie specifiche o adatte a diversi tipi.

    Hernioplasty in Liechtenstein (riparazione di ernia)

    Il metodo più conosciuto per la riparazione dell'ernia senza tensione. Utilizzato per la linea di ernia plastica bianca dell'addome, così come le ernie ombelicali, inguinali, femorali.

    Il metodo è abbastanza semplice e non richiede un addestramento speciale prima dell'intervento.

    Ernioplastica ostruttiva

    Per la riparazione dell'ernia, il costo è determinato da diversi fattori:

    • tipo di chirurgia,
    • tipo di anestesia eseguita durante l'intervento chirurgico (anestesia generale o locale),
    • costo della maglia per l'hernioplastica,
    • gestione del paziente durante il periodo di riabilitazione (uso di farmaci, procedure nel successivo periodo di recupero).

    Via Bassini

    mossa
    spermatico cavo verso il basso e verso l'esterno. K
    l'orlo inferiore inferiore
    bordi dei muscoli obliqui e trasversali interni
    l'addome insieme al sotteso dissezionato
    fascia trasversale.

    Ultimo punto in
    bordo dell'angolo della ferita mediale
    aponeurosi del retto dell'addome al pube
    tubercolo e legamento inguinale, grazie
    a cosa sono ridotti i bordi dei muscoli ampi
    legamento inguinale senza indebita tensione.

    Il cavo spermatico viene riposizionato
    il muro posteriore creato e sopra esso
    cucire i bordi dell'aponeurosi dell'obliquo esterno
    muscoli addominali.

    operativo
    accesso -
    dal lato della coscia.


    produrre
    plasty dell'anello femorale interno
    canale orlando il legamento inguinale
    al legamento del pettine.Così,
    chiude l'anello femorale. secondo
    una serie di punti posizionati sul bordo semilunare
    fessura sottocutanea e fascia pettine.

    Svantaggi: inguinale
    il fascio è spostato verso il basso e quindi
    aumenta il divario inguinale che
    crea le condizioni per la formazione di inguinale
    ernie.

    La via di Lexer

    1.
    incisione della pelle semi-lunare confinante
    sporgenza erniaria del fondo,

    2.
    secrezione erniaria, dissezione e
    riposizionamento dei contenuti (se in basso
    ernia sac intimamente saldata all'ombelico,
    quindi distinguere il collo della borsa erniaria,
    aprilo e contenuti erniari
    risistemato nella cavità addominale),

    3.
    cucire il collo della borsa con filo, legatura
    e ritaglia la borsa

    4.
    chiusura di ernia (sotto controllo
    dito indice inserito in
    anello ombelicale, su aponeurosi intorno
    anelli impongono custodia in nylon
    la cucitura che viene poi stretta e
    tie)


    5.
    sovrapposizione sopra una stringa di purezza 3-4
    articolazioni nodali sulle pareti anteriori della vagina
    muscolo retto dell'addome.

    Via Sapezhko

    1.
    incisione cutanea addominale mediana

    2.
    separazione degli innesti cutanei a destra e
    a sinistra prima della comparsa della porta dell'ernia,

    3.
    secrezione erniaria

    4.
    ernia incisionale
    su e giù per la linea bianca del ventre,

    5.
    trattamento e smaltimento dell'ernia sac,

    6.
    archiviare il margine destro dell'aponeurosi a
    lasciato dall'interno,


    7.
    rimozione della pelle con l'ombelico,

    8.
    esposizione della porta dell'ernia e la loro dissezione
    attraverso la sonda nella direzione trasversale

    9.
    trattamento e smaltimento del sacco erniario
    insieme a un lembo cutaneo,

    10.
    tirando su il fondo dell'aponeurosi
    sotto le cuciture superiori a forma di U,

    11.
    orlando il lembo superiore verso il basso
    suture nylon nodali (formate
    duplicare aponeurosi in trasversale
    direzione).

    Anatomia chirurgica dell'ernia

    Ernia -
    è una sporgenza di un organo o parte di esso
    coperto con una parte parietale del peritoneo,
    attraverso naturale o artificiale
    buchi nelle formazioni anatomiche
    sotto la pelle, nello spazio intermuscolare
    o all'interno di tasche e cavità.

    1.
    Porta di Ernia -
    naturale o patologico
    buco attraverso
    protrusione erniaria.

    2.
    Sacchetto erniario
    parte parietale del peritoneo, che
    sporgente attraverso l'anello erniario. il
    secerne il collo, il corpo e il fondo.

    3.
    Contenuto di ernia -
    questi sono gli organi o parti di essi che vanno
    nella cavità del sacco erniario.


    che cosa
    riguarda le membrane erniali quindi questo
    set di tessuti che circondano l'ernia
    borsa.

    1.
    Predisposizione -
    la presenza di punti deboli nel muscolo
    ma strato aponeurotico della parete addominale.

    2.
    Produzione -
    impatti che contribuiscono
    aumentare la pressione intra-addominale o
    le sue forti fluttuazioni.

    Classificazione di ernia

    2.
    acquisito (tipo speciale - scorrevole
    ernie derivanti dallo scivolamento
    organo per il tessuto d'organo posteriore,
    mentre l'organo è coperto con il peritoneo meso -,
    o extraperitonealmente).


    *
    ferito (elastico, fecale,
    combinato, parete e
    danno retrogrado).

    Dispone di Hernioplasty Bassini

    Le ernie inguinali causano molto fastidio e sono accompagnate da forti dolori. Spesso, per evitare le gravi conseguenze di questa patologia, è necessario ricorrere al trattamento chirurgico.

    L'ernioplastica è necessaria non solo per normalizzare il benessere del paziente, ma, in alcuni casi, per salvargli la vita.

    La riparazione dell'ernia e la successiva chirurgia plastica Bassini sono una pratica molto comune.

    Le ernie inguinali causano molto fastidio e sono accompagnate da forti dolori.

    L'essenza della tecnica

    Così, il paziente ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico, o le circostanze lo hanno costretto a ricorrere alla chirurgia d'urgenza. Al di fuori della sala operatoria, saranno condotte una serie di azioni volte a curare questa patologia.

    In primo luogo, il medico fa un'incisione della pelle, grasso sottocutaneo e tendini piatto dei muscoli addominali obliqui esterni.Un'incisione è fatta della fascia trasversale (la cosiddetta membrana connettiva che copre i muscoli).

    Il medico procede quindi ad estrarre l'ernia sac dal tessuto adiposo pre-peritoneale.

    È estremamente necessario isolare la sua parete remota per non ferire la vescica, che si trova vicino al luogo della manipolazione.

    Il metodo Bassini è un modo classico per rafforzare la parete posteriore del canale inguinale, che ha molte modifiche.

    Quando il chirurgo operativo si assicura che il muro della borsa sia costituito solo dal peritoneo, aprirà la borsa ed esaminerà il suo contenuto. Dopo che la formazione patologica viene esaminata e rimossa dalla cavità addominale, il medico procede con la riparazione plastica delle pareti del canale erniario.

    Al fine di ridurre le conseguenze negative per i pazienti, così come la percentuale di recidive, usano il metodo di plastica Bassini.

    Questa è una versione classica di questa tecnica, che è ampiamente utilizzata, specialmente dai chirurghi occidentali. Idealmente, questa tecnica è la seguente:

    • Dopo che il chirurgo ha fatto la riparazione dell'ernia, porta un cavo di semi in alto e in fuori.
    • Quindi con l'aiuto di 2-3 suture di seta annodate è necessario orlare i bordi dei muscoli - l'interno obliquo e trasversale - insieme alla piastra di collegamento trasversale al legamento inguinale. Nell'angolo superiore della ferita lasciare uno spazio sufficiente a non ferire il cavo spermatico.
    • Nell'area del tubercolo pubico al legamento inguinale e del periostio del bordo dell'osso pubico, di regola, con due cuciture sul bordo della vagina del muscolo retto dell'addome.
    • Dopo che tutti i punti sono legati alternativamente, il cordone spermatico viene deposto sul letto muscolare creato e sopra di esso il medico posiziona diversi punti annodati cucendo i bordi della piastra di collegamento del muscolo addominale obliquo esterno.

    Questo è il modello Bassini più popolare. Tuttavia, oggi ci sono altre modifiche di questa manipolazione. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali di un paziente.

    Lati positivi

    L'ernioplastica dell'ernia inguinale porta all'espansione del canale inguinale. Inoltre, i pazienti hanno un indebolimento della parete posteriore del canale inguinale. Per questo motivo, la plastica secondo il metodo Bassini gioca un ruolo positivo molto importante, dal momento che implica il rafforzamento non solo della parte anteriore, ma anche della parete posteriore.

    Questo è importante, e quindi, nei casi più gravi, quando c'è una distruzione o un indebolimento della parete posteriore, è necessario scegliere un medico responsabile e qualificato.

    L'ernioplastica, non associata al rafforzamento della parete posteriore del canale inguinale, può causare recidive di questa patologia.

    La riparazione dell'ernia seguita dall'innesto utilizzando la tecnica Bassini si è dimostrata un metodo molto affidabile per il trattamento delle formazioni di ernia inguinale. Allo stesso tempo, i medici devono tenere conto del fatto che l'efficacia della tecnica è confermata nei casi in cui la guaina connettiva trasversale non si è rotta e non è consentita una tensione eccessiva dei tessuti durante la cucitura.

    La riparazione dell'ernia seguita dall'innesto utilizzando la tecnica Bassini si è dimostrata un metodo molto affidabile per il trattamento delle formazioni di ernia inguinale.

    Fattori di rischio

    Qualsiasi procedura medica, in particolare correlata all'intervento chirurgico, ha aspetti sia positivi sia negativi.

    L'ernioplastica non fa eccezione, sebbene l'uso della tecnica Bassini riduca i fattori di rischio per il paziente. Tuttavia, questa manipolazione è molto complessa. Si svolge vicino alla vescica, che può causare lesioni.

    Inoltre, anche se la riparazione dell'ernia ha avuto successo e sono state seguite le procedure necessarie, il rischio di ricorrenza della formazione erniaria rimane. È vero, in questo caso non è più del 3%.

    Un fenomeno negativo in una tale operazione è il fatto che è necessario cucire tessuti dissimili.

    Per eliminare questa caratteristica negativa, abbiamo sviluppato uno schema speciale per questa operazione.

    L'essenza della tecnica è che le cuciture sono sovrapposte in modo che il legamento inguinale sia in contatto con la membrana connettiva trasversale. In questo caso, i muscoli e il legamento inguinale non si toccano.

    Inoltre, c'è una limitazione che non consente la riparazione dell'ernia da completare con la placca di Bassney.

    Il fatto è che se il divario inguinale è di 4 cm o più, allora la cucitura del tessuto muscolare e il legamento inguinale si verifica con notevole tensione. In questo caso, non si verifica una guarigione affidabile dei tessuti.

    I bordi dei muscoli iniziano gradualmente a cicatrizzare e collassare, per poi allontanarsi dal legamento inguinale.

    Un altro punto negativo è che nel nostro paese questo tipo di ricostruzione del canale inguinale non viene utilizzata tutte le volte che è necessario, in contrasto con la pratica occidentale, dove questa tecnica è ampiamente diffusa.

    Quindi, la plastica secondo il metodo Bassini è un elemento importante nella riparazione dell'ernia dell'ernia inguinale. Tuttavia, è molto importante che questa procedura venga eseguita correttamente e in base alle indicazioni individuali di ciascun paziente. I risultati migliori si possono ottenere se tali operazioni vengono eseguite in cliniche specializzate in cui lavorano chirurghi esperti.

    Scopri di più sull'ernioplastica Mayo.

    (+1 punti 1 feedback)
    Caricamento in corso ...

    Operazioni di ernia per ernie femorali - studi

    L'area dell'anello femorale è piena di tessuto linfatico e fibroso, quindi questa zona è più incline alla formazione di ernie. Una volta fuori dall'addome, il sacco erniario tende a crescere e cadere sempre più, spingendosi insieme al linfonodo inguinale situato nel canale femorale.

    In rari casi, la perdita del sacco erniario si verifica nell'area tra la vena e l'arteria della coscia.

    L'ernia femorale si presenta solitamente nella parte superiore della coscia

    L'ernia femorale è di diverse dimensioni e forme. Nella maggior parte dei casi, è accompagnato da disagio di fondo e dolore acuto al momento dell'infrazione.

    Cause dell'ernia femorale

    L'ernia femorale si verifica a causa dei seguenti fattori:

    1. Eccessivo stress fisico sui muscoli addominali.
    2. Debolezza e tono basso dei muscoli addominali (ereditari o acquisiti).
    3. Lesioni all'addome e all'inguine.
    4. Dislocazioni e altre lesioni dell'anca.
    5. Forte diminuzione del peso corporeo.
    6. Complicazioni dopo le operazioni nella regione addominale e inguinale.
    7. Stitichezza e disfunzione del tratto gastrointestinale.
    8. Episodi di tosse prolungata (anche nei fumatori).
    9. L'indebolimento dei muscoli addominali nelle donne durante la gravidanza. Il rischio di ernia aumenta dopo diverse gravidanze.

    Abbastanza spesso, le ernie femorali compaiono nei bambini i cui muscoli non sono ancora diventati più forti. Per prevenire l'emergere di un tale problema, è importante impegnarsi nello sviluppo fisico del bambino, fare aerobica in acqua e fare un massaggio rassodante al bambino.

    Le sedute di massaggio possono essere utilizzate per prevenire un'ernia dell'anca nei neonati.

    Metodo Benhavid

    Nel 1987, Benhavid propose una protesi sotto forma di un ombrello posto nello spazio preperitoneale attraverso l'apertura femorale per trattare un'ernia femorale. L'ombrello è costituito da un disco con un diametro di 8 cm e un tronco che facilita la sua installazione nei tessuti. Dopo aver installato e archiviato il trunk del disco tagliato.

    Metodo BenhavidA - installazione di un disco "ombrello" nel canale femorale (vista generale dell'operazione dalla superficie anteriore del canale femorale) B - punti di fissazione del disco "ombrello" (visione generale dell'operazione dalla superficie posteriore del canale femorale) 1 - a.

    et v. femorale, 2 - lig.

    lacunare (Gimbernati), 3 - lig. pectineale (Cooperi), 4 - lig.

    inguinale (Pouparti), 5 - m. pectineus, 6 - sinfisi pubica, 7 - spina iliaca anteriore superiore.

    Il legamento di Cooper, il legamento lacunare, la guaina fasciale della guaina fasciale e il legamento inguinale sono attentamente distinti dall'approccio femorale. A volte nell'area di operazione ci sono rami dell'arteria otturatoria.

    Il disco dell'ombrello è piegato a metà e bloccato nel canale femorale. Dopodiché, il disco perimetrale viene cucito con sottili suture di polipropilene ai legamenti Cooper, lacunari e inguinali.

    La parte laterale della protesi 2-3 cm arriva alla vena femorale ed è fissata alla guaina fasciale delle navi. La radice della protesi è tagliata.

    Classificazione dell'ernia femorale

    Dal punto di vista dell'ubicazione, si distinguono le formazioni erniali singole e bilaterali. Con la localizzazione unilaterale, l'ernia appare solo in una metà del corpo, con due lati - in due contemporaneamente.

    Il più delle volte, l'ernia femorale è caratterizzata da localizzazione unilaterale

    Secondo i segni clinici, si distinguono le seguenti forme di ernia femorale:

    1. Vpravimye. Il contenuto della borsa erniaria si sposta liberamente in posizione e ritorno.
    2. Nevpravimye. Il contenuto del sacco erniario non viene ridotto (le formazioni ernia non riducibili sono spesso a più camere).
    3. Svantaggiati. Nell'anello erniario si verifica la compressione degli organi interni, che porta a una riduzione dell'afflusso di sangue e successivamente alla necrosi.

    La maggior parte dei casi di comparsa di un'ernia richiede un intervento chirurgico (riparazione dell'ernia). Nei casi in cui il corpo è giovane, forte e non indebolito da gravi malattie e altri fattori, la prognosi per un esito positivo dell'operazione è piuttosto ampia.

    La diagnosi precoce e il trattamento aumentano le possibilità di successo.

    Chirurgia dell'ernia femorale

    Prima della riparazione dell'ernia, il medico esamina il paziente, familiarizza con i reclami, la storia del paziente, i fattori correlati (ad esempio, i farmaci che assumono il paziente). Per una conoscenza completa del quadro clinico del paziente, effettuare i seguenti test:

    1. Esame del sangue (test clinico generale, biochimico, del gruppo sanguigno e del test Rh, sifilide, epatite e HIV).
    2. Radiografia del torace.
    3. Ecografia addominale
    4. Elettrocardiogramma (quando si utilizza l'anestesia generale).
    5. Per le donne è richiesto un esame ginecologico.

    Tali analisi dettagliate sono prese per identificare possibili comorbidità che possono correggere il trattamento, influenzare il corso e la data dell'operazione.

    Tre giorni prima dell'operazione, al paziente è severamente vietato l'uso di alcol, psicofarmaci e droghe. La dieta e la modalità del giorno prima dell'operazione non richiedono aggiustamenti speciali.

    L'ultimo pasto prima dell'intervento - la sera del giorno prima dell'operazione (entro le 20:00). Per ridurre l'ansia e l'ansia emotiva, puoi prendere sonniferi o un decotto di erbe calmanti la sera prima dell'operazione.

    Il giorno dell'intervento chirurgico non può mangiare e bere, così come usare cosmetici.

    La rimozione della formazione erniaria (riparazione dell'ernia) è una procedura molto importante, che richiede una buona comprensione dell'anatomia intra-femorale, un trattamento accurato dei tessuti in funzione in condizioni di spazio limitato per le azioni operative.

    Con una riparazione dell'ernia non riuscita, possono comparire recidive e varie complicanze.

    A seconda della complessità, le operazioni per l'ernia femorale sono suddivise in due categorie:

    • semplice riparazione di ernia
    • riparazione di ernia con concomitante plastia (ernioplastica).

    Il prossimo passo verso il recupero è la successiva riabilitazione. Il regime postoperatorio del paziente è significativamente diverso dalla normale routine giornaliera di una persona sana.

    I primi giorni dopo l'operazione saranno accompagnati da disagio e dolore (vari gradi, a seconda della complessità del caso), ma questo è normale.

    Col passare del tempo, il dolore e il disagio diminuiscono.

    Per migliorare la salute dopo l'intervento chirurgico si consiglia di visitare la terapia fisica

    Camminare e camminare può causare aggravamenti, quindi è necessario muoversi con cautela, evitando uno sforzo fisico eccessivo. Nei casi in cui l'attività lavorativa di una persona è associata all'attività fisica, si raccomanda di prendere un congedo per malattia per la durata del recupero dopo l'intervento chirurgico (da 6 a 8 settimane).

    Le persone impegnate nel lavoro intellettuale possono tornare al lavoro entro una settimana dall'intervento, a condizione che il lavoro non sia associato a stress eccessivo.

    Lo stress eccessivo è un potente fattore distruttivo per la salute, che dovrebbe essere escluso durante il periodo di recupero.

    Per migliorare la circolazione sanguigna e la guarigione rapida, sono raccomandati un allenamento fisico terapeutico e una moderata attività fisica a bassa intensità. Il miglior esercizio per recuperare è camminare.

    Al fine di evitare danni alla cucitura e disturbi dei processi rigenerativi, è necessario evitare carichi pesanti e attività elevate.

    Durante il periodo postoperatorio, è necessario mantenere al massimo il normale funzionamento del tratto digestivo, escludere i prodotti che stimolano la formazione di gas attivo, costipazione o gonfiore dalla dieta.

    Questi prodotti includono: funghi, carni grasse, legumi, patate, prodotti di farina, pane e dolci. Anche la birra, il kvas e le bevande gassate dovrebbero essere escluse.

    È necessario concentrarsi su alimenti liquidi e semi-liquidi (zuppe, cereali liquidi, brodi), mangiare carne magra e pesce, nonché prodotti contenenti fibre.

    Durante il periodo di riabilitazione, è importante aderire ai principi di una corretta alimentazione per il normale funzionamento del tratto digestivo.

    Quando i punti vengono rimossi, puoi gradualmente tornare al solito ritmo di vita, senza dimenticare l'attività fisica e la cultura fisica per mantenere il tono dei muscoli addominali.

    Riparazione dell'ernia femorale

    Sul lato interno della coscia, nell'area di formazione del sacco erniario, viene praticata un'incisione (verticale o orizzontale), sezionando la cute e il tessuto sottocutaneo.

    Nell'area del solco ovale nel tessuto adiposo della coscia, viene rilasciato un sacco erniario, che viene rimosso delicatamente, dopo di che gli interni sono posizionati.

    Prima di rimuovere l'ernia, il suo collo è cucito con filo sintetico e legato su entrambi i lati.

    Con il metodo femorale di rimozione di un'ernia, vengono generalmente applicate due o quattro suture. È estremamente importante che i punti non travolgano i vasi sanguigni (quando le navi vengono schiacciate, la gamba diventa blu).

    La ferita viene suturata a strati. L'orifizio erniario si chiude cucendo il legamento pupillo al tessuto connettivo del muscolo pettine.

    Riparazione di ernia inguinale

    Nei casi in cui la rimozione della formazione erniaria con il metodo femorale, viene utilizzata la riparazione dell'ernia inguinale. Questo metodo comporta un taglio sopra e parallelo al legamento inguinale.

    La pelle e il tessuto adiposo del canale inguinale vengono aperti, i muscoli addominali interni obliqui e trasversali sono interessati, la parete posteriore del canale inguinale viene sezionata e il contenuto del sacco erniario viene ridotto attraverso l'apertura, il tessuto deformato viene cucito e rimosso.

    Dopo la rimozione dell'ernia, il canale urinario viene gradualmente suturato.

    Trattiamo un'ernia: retrazione dell'organo e plastica erniaria

    Quando diagnostichi un'ernia, la questione della necessità di riparazione di ernia ed ernioplastica viene prima di tutto. Il paziente ei suoi parenti vogliono sapere che cosa questi termini nascondono di per sé, come vengono effettuati gli interventi, cosa affrontare nel periodo postoperatorio. Esaminiamo queste domande in modo più dettagliato.

    Il trattamento dell'ernia non viene effettuato con metodi terapeutici. L'uso di vari tipi di bende, la fisioterapia e gli esercizi ginnici finalizzati al rafforzamento della cintura muscolare sono solo misure preventive e non possono eliminare la patologia esistente.

    Tecniche chirurgiche

    Nel caso di un'operazione pianificata, quando non è richiesta l'immersione delle anse intestinali nella cavità addominale, viene utilizzata ernioplastica (plastica erniaria nella traduzione letterale).

    Se c'è una protrusione anormale, allora l'intervento chirurgico si svolge in due fasi: riparazione di ernia (riposizionamento del corpo con la rimozione del tessuto circostante modificato) e rafforzamento della parete muscolare.

    In pratica, vengono utilizzati metodi diversi in accordo con la localizzazione dell'ernia e lo scopo dell'intervento.

    Ernioplastica per l'ernia ombelicale

    Tra i metodi aperti di intervento chirurgico per l'ernia ombelicale, fanno ricorso alla plastica secondo Sapezhko o Mayo. La fondazione dell'anello ombelicale e della parete addominale anteriore è la creazione di una duplicazione aponeurotica. Dopo la preparazione preoperatoria, viene avviata l'anestesia.

    L'operazione inizia con una separazione bisturi strato per strato della pelle, tessuto adiposo sottocutaneo prima dell'aponeurosi (formazione del tendine tra i muscoli). Con l'aiuto di strumenti speciali, viene praticata un'incisione che dà accesso al sacco erniario contenente anse intestinali.

    Dopo il rilascio dell'intestino, la sua condizione viene valutata e immersa nella cavità addominale. Quindi asportare le aree di tessuto in eccesso e procedere direttamente alla plastica.

    I tessuti aponeurotici sono cuciti insieme con una cucitura a forma di U in modo da ottenere una doppia piega. La differenza tra la plastica Mayo e l'intervento chirurgico di Sapezhko si trova nella direzione dell'incisione e, di conseguenza, nella cucitura dei tessuti.

    Nel primo caso, la linea di dissezione viene eseguita orizzontalmente. Le aponeurosi sono cucite nel seguente ordine: prima, il lembo superiore dall'esterno all'interno, poi quello inferiore nello stesso modo, dopo che il filo passa nella direzione opposta.

    In plastica secondo Sapezhko, le parti aponeurotiche destra e sinistra sono confrontate con lo stesso metodo.

    Con le piccole dimensioni dell'anello ombelicale nei bambini, è possibile utilizzare il metodo sviluppato da Lexler. In questo caso, una sutura purgata (circolare) viene applicata all'anello erniario, i bordi vengono serrati, e quindi tutti i tessuti sono abbinati a punti annodati regolari.

    Ernioplastica per ernie inguinali

    Il metodo di riparazione dell'ernia viene scelto in base al tipo di ernia (obliqua e diritta) e allo scopo di rafforzare una parete specifica del canale inguinale.

    Il metodo secondo Martynov è usato per rafforzare la parete frontale. L'operazione viene eseguita con la definizione di accesso. L'incisione è fatta circa 1.

    5 cm sopra il legamento inguinale, strati alternativamente separati fino a quando il contenuto del sacco erniario viene rilasciato e posto nella cavità addominale.

    Successivamente, la parte superiore dell'aponeurosi viene suturata al legamento inguinale, quindi la parte inferiore della struttura del tessuto connettivo viene applicata sopra e cucita. Eseguire ulteriormente la chiusura della ferita strato per strato.

    Per rafforzare la parete posteriore ricorrere al metodo dei Bassini.

    Dopo la riparazione dell'ernia, procedono all'imposizione di suture profonde dietro il cordone spermatico tra i muscoli che compongono la parete superiore del canale (interno obliquo e trasversale), fascia trasversale e legamento pupartino. Pertanto, la parete posteriore è completamente chiusa dallo strato muscolo-fasciale. Quindi, abbina tutti i tessuti l'uno con l'altro.

    Una tecnica è stata sviluppata per creare un "nuovo" canale inguinale invece del primo. L'ernioplastica in Postempa prevede la sutura dei canalis inquinalis e il trasferimento del cordone spermatico nell'area di altre localizzazioni.

    Allo stesso tempo, dopo l'escissione della borsa erniaria, la parte laterale superiore della corda viene deviata nella direzione verso l'esterno e leggermente più alta, se necessario, asportando leggermente i muscoli obliqui e trasversali interni con l'immersione nello spazio risultante f.

    spermaicus e ancoraggio tra le fibre muscolari. I tendini muscolari inferiori cuciono con il tubercolo pubico e il legamento di Cooper (tra i tubercoli frontali). Il tessuto rimanente è collegato al legamento inguinale con suture a forma di U.

    Quindi le parti inferiore e superiore dell'aponeurosi sono mappate con una treccia esterna. Di conseguenza, il cordone spermatico viene inserito nel tessuto adiposo.

    Tra i metodi classici, un posto degno è occupato dall'uso di materiali a maglie.La plastica del Liechtenstein prevede l'uso di un innesto sintetico per rafforzare la porta dell'ernia.

    Dopo tutte le manipolazioni operative standard nella zona della forza più bassa, viene cucito un lembo a rete, che successivamente cresce saldamente insieme ai tessuti circostanti e previene il verificarsi di un'ernia.

    Modellazione 3D di un'operazione simile come materiale didattico.

    Operazioni alternative

    Insieme alla riparazione dell'ernia tramite accesso aperto, vengono utilizzate con successo le operazioni endoscopiche. Questi ultimi tipi di interventi sono meno traumatici. Le operazioni che utilizzano tecniche endoscopiche vengono eseguite perforando in 3 punti.

    Attraverso uno di essi viene effettuata la tecnologia ottica, che consente di visualizzare l'immagine sul monitor e vedere tutto ciò che accade nel campo chirurgico.

    Altre forature sono utilizzate per l'introduzione di strumenti speciali, che vengono utilizzati per la riparazione diretta dell'ernia e per l'impostazione dell'impianto di rete.

    Tale intervento ha i suoi vantaggi in un periodo postoperatorio più facile, e le cicatrici rimanenti al posto di diverse forature sono appena percettibili e non causano disagio estetico.

    Tuttavia, nonostante tutti i vantaggi, le tecniche endoscopiche non possono sostituire completamente le operazioni tradizionali, sia per alcuni motivi tecnologici (non tutte le istituzioni hanno attrezzature specializzate), sia per l'esigenza oggettiva da parte di un numero di pazienti di operare attraverso l'accesso aperto.

    Non iniziare la malattia e cercare aiuto medico in modo tempestivo. Vi sono frequenti casi di violazione dell'intestino nell'anello erniario, che richiedono un intervento chirurgico urgente.

    Le azioni dei medici dopo un esame preliminare e un esame:

    • condurre dell'anestesia,
    • preparazione del campo chirurgico,
    • dissezione stratificata del tessuto alla borsa erniaria,
    • aprendo il sacco erniario e valutando le condizioni dell'intestino strozzato,
    • in presenza di peristalsi, pulsazione dei vasi sanguigni e una buona forma del corpo, dopo azioni di rianimazione (riscaldamento e irrigazione con soluzione fisica), viene reintegrato,
    • in assenza di vitalità, viene eseguita la resezione (rimozione) dell'area intestinale entro 40-50 cm a 15-20 cm dal sito di infrazione. Se ci sono danni alla membrana mucosa nelle restanti aree, la resezione viene eseguita all'interno di tessuti sani. Confronto delle estremità dei reparti di adduttore e presa, seguite da cucitura e immersione nella cavità addominale.
    • chiusura strato per strato dei tessuti.

    Cos'è la tensione e la non tensione in plastica?

    Inizialmente, le tecniche di ernioplastica venivano eseguite combinando solo i propri tessuti. In questo caso, la tensione delle strutture si verifica naturalmente. Il tensionamento della plastica presenta diversi svantaggi, che si manifestano in:

    • insolvenza delle cuciture
    • filettatura e infiammazione,
    • un grande gonfiore dei tessuti
    • recidive di ernia, ecc.

    Per ridurre le complicazioni, è stato proposto di utilizzare una rete sintetica. Candidato di scienze mediche, capo del dipartimento di chirurgia E. Lisin parla di tali tecniche introdotte. L'intervista è accompagnata da un video visivo sul trattamento dell'ernia.

    Viene eseguita l'anestesia?

    La paura del dolore durante l'intervento è comprensibile e comprensibile. L'operazione può essere eseguita in anestesia infiltrativa locale, utilizzando la somministrazione epidurale di analgesici o in anestesia generale.

    Il tipo di anestesia è determinato in accordo con le condizioni generali del paziente, l'urgenza dell'intervento e altre circostanze supplementari.

    Nei casi più gravi, viene utilizzata l'anestesia combinata, seguita dal supporto respiratorio.

    Limitazioni nel periodo postoperatorio

    Nel primo periodo dopo l'intervento, il paziente è prima sotto la supervisione di professionisti della salute che controllano il riposo a letto e la dieta.

    Le principali domande sorgono dopo la dimissione dall'ospedale. La guarigione della superficie della ferita ha relativamente successo alla fine della seconda settimana. Pertanto, all'inizio è importante mantenere la pace fisica e sessuale. Non puoi sollevare pesi. È necessario organizzare la nutrizione frazionata con l'eliminazione di cibi piccanti, grassi, legumi, bevande gassate, ecc.

    prodotti che contribuiscono alla stitichezza e alla flatulenza (fattori che provocano una ricaduta della malattia). La tosse è anche accompagnata da un aumento della pressione intra-addominale, quindi se necessario, dovresti discutere con il tuo medico la possibile connessione di farmaci antitosse e smettere di fumare. Dopo 14 giorni è necessario iniziare l'educazione fisica.

    A poco a poco, puoi imparare esercizi leggeri:

    • "Forbici" (gambe incrociate in posizione prona)
    • "Bicicletta" (movimenti alternati delle gambe in posizione sul retro),
    • assicella
    • squat.

    Va ricordato che le lezioni si svolgono in dosi, inizialmente in piccole quantità e secondo le proprie forze. Non puoi sovraccaricare il tuo corpo.

    Fino a 3-4 mesi, l'operato dovrebbe essere un lavoro facile. È assolutamente vietato sollevare pesi superiori a 10 kg (in singoli casi, il peso consentito è parecchie volte inferiore).

    La vita sessuale è consentita non prima di 2 settimane. Allo stesso tempo, durante una relazione intima, è necessario monitorare attentamente l'assenza di pressione sull'area della ferita e limitare l'attività.

    La riparazione dell'ernia con successiva ernioplastica è il "gold standard" per il trattamento dell'ernia di varie localizzazioni.

    Le operazioni vengono eseguite con un approccio individuale, aderendo agli standard sviluppati. Nel periodo postoperatorio, il paziente non è lasciato solo con il suo dolore, ma sotto stretto controllo medico.

    L'ulteriore stato dipende principalmente dall'attuazione delle raccomandazioni e dal modo di vita del paziente.

    Tipi di hernioplasty

    Esistono i seguenti tipi di ernioplastica:

    • la tensione, nel processo di chirurgia coinvolgeva solo i tessuti del corpo, sembravano allungarsi fino al punto della protrusione erniaria, creando duplicazione,
    • gli impianti in mesh non tesi sono usati per chiudere lo spazio patologico dell'ernia,
    • con diversi tipi di operazioni, entrambi questi tipi possono essere combinati.

    Nella medicina moderna, una maggiore percentuale di ernioplastica viene eseguita con il metodo di non tensione, poiché non viene creato alcun allungamento patologico dei tessuti, l'impianto di maglia assume immediatamente l'intero carico meccanico senza conseguenze, la frequenza delle recidive è ridotta al minimo. L'impianto, ricoperto di tessuto connettivo fibroso, crea una barriera ancora migliore.

    Esegui l'operazione in diversi modi:

    • aperto,
    • endoscopico (laparoscopico).

    Fasi di riparazione di ernia:

    1. Incisione di tessuti e organizzazione dell'accesso all'ernia.
    2. Il sacchetto con contenuto erniario viene rimosso (asportato) o ripristinato, a seconda delle prove.
    3. Sutura della porta dell'ernia.

    Esistono molte tecniche utilizzate per ernie specifiche o adatte a diversi tipi.

    Riparazione dell'ernia del Bassini

    Il metodo di tensione dell'ernoplastica, ha un buon risultato con ernie piccole, formate in primo luogo, è possibile eseguire interventi di chirurgia plastica in anestesia locale. È usato per le ernie inguinali, sia dirette che oblique.

    Metodo di operazione:

    1. Un'incisione è fatta sopra la protrusione erniaria.
    2. Raddrizzare l'educazione.
    3. Produrre ernia, o resezione, a seconda delle prove.
    4. Quindi i bordi dei muscoli addominali obliqui trasversali e interni con la fascia trasversale al legamento inguinale sono cuciti, rafforzando così la parete del canale inguinale.

    Riparazione di ernia Mayo

    Il metodo di chirurgia della tensione, utilizzato principalmente per le ernie ombelicali di plastica e le ernie della linea bianca dell'addome. Il lembo della pelle dell'aponeurosi esfolia dopo l'apertura del sacco erniario. La protrusione viene forzata nella cavità, mentre, se necessario, le aderenze vengono dissezionate, il sacco erniario viene asportato lungo il bordo dell'anello erniario e rimosso con un lembo cutaneo.

    Quando la fusione del peritoneo con il bordo dell'anello erniario, viene suturata con un'aponeurosi di diverse cuciture (simile alla lettera P) in modo tale che quando si legano, gli innesti di aponeurosi si sovrappongono l'un l'altro.

    Riparazione dell'ernia a Sapezhko

    È usato per l'ernia ombelicale plastica.

    Metodo di operazione:

    1. La pelle paraumbilica flaccida deformata viene asportata insieme all'ombelico (può essere conservata solo per piccole ernie).
    2. La borsa con un'ernia dopo l'escissione viene cucita, prima che il suo contenuto sia rivolto verso l'interno.
    3. L'anello erniario viene tagliato nella direzione verticale su e giù nel punto in cui la linea bianca dell'addome non viene modificata.
    4. Il peritoneo viene delicatamente rimosso a pochi centimetri dalla superficie posteriore della vagina con uno dei muscoli retti e il bordo viene suturato con un'aponeurosi da un lato e la parte mediale posteriore della vagina del retto con l'altro, per creare un duplicato.

    preparazione del campo chirurgico per l'ernioplastica

    Riparazione dell'ernia da parte di lexer

    Applicare nel caso di un ombelico saldato con il fondo della borsa erniaria.

    Metodo di operazione:

    1. Il collo del sacco erniario è isolato dai tessuti circostanti.
    2. Dopo averlo aperto, il contenuto viene abbassato nella cavità e la busta viene tagliata.
    3. Sull'aponeurosi sotto l'anello ombelicale viene imposta la sutura, che viene stretta e legata.
    4. Il lembo di pelle rimane all'interno di un posto precedente ed è cucito da punti di sutura.

    Riparazione di ernia secondo Martynov

    Il modo di tensione dell'ernioplastica, usato principalmente nella rimozione dell'ernia inguinale obliqua. Il lembo superiore dell'aponeurosi del muscolo addominale obliquo esterno è orlato al legamento inguinale, lasciando intatti i muscoli, e orli sopra la sutura esistente al lembo inferiore dell'aponeurosi.

    Riparazione di ernia a Krasnobaev

    È usato per l'ernia della plastica dei bambini dai 6 mesi di età.

    Una tecnica interessante di condurre un intervento chirurgico è che l'aponeurosi non è influenzata.

    Lo strato sottocutaneo viene spostato meccanicamente, dopo l'incisione cutanea, la busta con contenuto erniario viene separata e tagliata, imponendo una sutura di seta. Dopo di che, altre 2 suture sono posizionate sulla piega dell'aponeurosi formata, rafforzano la parete del canale inguinale.

    Hernioplasty endoscopico

    Questa è un'operazione eseguita all'interno della cavità addominale attraverso piccole incisioni che misurano 2-3 cm usando uno speciale dispositivo video e manipolatori. La tecnica dell'operazione è simile al metodo del Liechtenstein, eseguito in anestesia generale. Le lesioni a questo tipo di chirurgia sono minime, il periodo di recupero è molto più breve, c'è un buon effetto cosmetico.

    Possibili complicazioni

    rete in polipropilene per l'ernioplastica

    Come con qualsiasi altro tipo di chirurgia, ci possono essere casi di complicanze. Questi includono:

    • infiammazione e suppurazione delle suture postoperatorie,
    • ematoma,
    • ricorrenza della patologia,
    • danno agli organi correlati (cordone spermatico, esofago, intestino, ecc.),
    • eccessiva tensione dei tessuti cuciti
    • spostamento dell'impianto a causa di una fissazione errata
    • complicanze dopo anestesia in corso.

    Riabilitazione e recupero

    Le tecnologie moderne e gli sviluppi avanzati in medicina, l'osservazione da parte di uno specialista e il comportamento corretto di un paziente dopo l'intervento chirurgico contribuiranno ad accelerare il recupero ed evitare possibili complicazioni. Le bende per l'uso non sono necessarie, ma possono essere utilizzate secondo le indicazioni, a discrezione del medico.

    La riparazione dell'ernia avviene senza forti dolori durante il periodo iniziale della riabilitazione, ma a volte sono ancora presenti, quindi viene prescritto un farmaco antidolorifico.

    È necessario limitare l'attività fisica, il sollevamento pesi è severamente proibito, sia nel periodo di recupero iniziale che nel periodo tardivo. Dopo il permesso del medico, è possibile iniziare a rafforzare i muscoli addominali con l'aiuto di fisioterapia, fisioterapia, massaggio. È necessario abbandonare le cattive abitudini che contribuiscono all'attrito di tutti i tessuti corporei, la normalizzazione del peso del paziente.

    Prezzi di Hernioplasty

    Per la riparazione dell'ernia, il costo è determinato da diversi fattori:

    • tipo di chirurgia,
    • tipo di anestesia eseguita durante l'intervento chirurgico (anestesia generale o locale),
    • costo della maglia per l'hernioplastica,
    • gestione del paziente durante il periodo di riabilitazione (uso di farmaci, procedure nel successivo periodo di recupero).

    Guarda il video: COME SI ESEGUE UN'ERNIOPLASTICA INGUINALE? (Luglio 2019).