Inguine e gambe

Ernia femorale nei bambini

Ernia femorale - una condizione in cui gli organi addominali (intestino, omento maggiore) si estendono oltre la parete addominale anteriore attraverso il canale femorale.
In condizioni normali, il canale femorale non esiste. Si forma durante la formazione di un'ernia femorale.
Tra il legamento inguinale (filo connettivo del tessuto tra l'osso iliaco e il pube) e le ossa del bacino, vi è uno spazio contenente vasi e nervi che escono dalla piccola pelvi e servono per l'afflusso di sangue e l'innervazione dell'arto inferiore. Accanto alla vena c'è una lacuna che è riempita con un tessuto connettivo piuttosto lasso. Questo intervallo è chiamato anello femorale, attraverso il quale, in determinate condizioni, gli organi addominali possono uscire, vale a dire. formare ernia femorale. Il contenuto della borsa erniaria è solitamente un cappio dell'intestino tenue, l'omento. Meno spesso, l'intestino crasso entra nel sacco erniario (a destra - cieco, a sinistra-sigmoide). Le ernie femorali sono raramente grandi, soggette a strangolamento.

Ernia femorale - Questo è un tipo piuttosto raro di ernia che si verifica durante l'infanzia. Per quanto riguarda altre ernie, il femore è solo del 5-8%. Il più delle volte si verifica nelle ragazze a causa delle peculiarità della struttura anatomica del bacino. Nelle ragazze, il bacino è più largo che negli uomini, il che causa grandi dimensioni di punti potenzialmente deboli sotto il legamento inguinale e una minore resistenza del tessuto connettivo.

Componenti obbligatori di vera ernia sono:

  1. l'anello erniario è un'apertura naturale o patologica nello strato muscolare-connettivo della parete addominale attraverso cui passa la protrusione erniaria.
  2. il sacco erniario è una parte del peritoneo parietale, che sporge attraverso l'anello erniario.
  3. contenuto del sacchetto erniario - organi interni situati nella cavità della borsa erniaria.
Qualsiasi organo della cavità addominale può trovarsi nel sacco erniario. Molto spesso ci sono organi ben mobili: grande omento, intestino tenue, colon sigmoideo, appendice.

Cause dell'ernia femorale.

Esistono fattori predisponenti e produttori, il cui effetto combinato porta alla formazione di ernie femorali.
K predisponenti i fattori che indeboliscono la parete addominale comprendono:

  • debolezza ereditaria del tessuto connettivo della parete addominale nei bambini del primo anno di vita
  • grado di grasso (perdita di peso rapida)
  • lesione della parete addominale
  • cicatrici postoperatorie
  • paralisi dei nervi che innervano la parete addominale

Fattori di produzione associato ad una maggiore pressione intra-addominale:

  • stress fisico
  • difficoltà a urinare
  • stitichezza, tosse prolungata

Lo sforzo che contribuisce a un aumento della pressione intra-addominale può essere unico e improvviso (sollevamento della gravità) o ripetuto (tosse).

Classificazione dell'ernia femorale.

Ci sono molte classificazioni di ernie del femore, ma di particolare importanza per la scelta del trattamento è la divisione delle ernie, dove possibile, riduzione e contenimento.
Ernia riducibilein cui il contenuto erniario può essere facilmente inserito nella cavità addominale.
Ernia non riducibileche sono impostati solo parzialmente o non impostati affatto.
Ernia strangolata. Sotto l'infrazione dovrebbe essere compresa la compressione improvvisa del contenuto erniario nell'anello erniario.
È particolarmente importante distinguere l'ernia incarcerata dall'irriducibile, poiché l'incarcerazione minaccia lo sviluppo di ostruzione intestinale acuta, necrosi e cancrena dell'intestino, peritonite e richiede un intervento chirurgico d'urgenza.

Quali sono le pericolose ernie femorali?

La complicazione più frequente e pericolosa di un'ernia è la violazione del suo contenuto. Qualsiasi organo in un sacco erniario può essere sottoposto a compressione, ma il più delle volte si verifica con un cappio dell'intestino tenue - con un forte sforzo, tosse, dopo aver sollevato pesi pesanti, ecc., Cioè con un significativo sforzo dei muscoli addominali. Meno comunemente, la compressione del contenuto erniario si verifica in una sacca ernia stretta o in aderenze al suo interno.
I cambiamenti patologici nell'organo strozzato dipendono dal grado di compressione e dal tempo trascorso dal suo inizio. Più a lungo il corpo rimane violato, più pronunciata vi è la violazione. Pertanto, dopo la diagnosi di incarcerazione dell'ernia, il compito principale è la consegna rapida del paziente all'ospedale chirurgico.
L'infiammazione acuta dell'ernia è meno comune. Può essere sieroso, purulento e putrido. La fonte dell'infiammazione è il più delle volte il contenuto erniario: l'intestino, il processo vermiforme, l'utero, ecc. Meno frequentemente il processo infiammatorio inizia con la pelle, per poi passare alla borsa erniaria e al suo contenuto. Il trattamento dell'infiammazione acuta è solo operativo.

Manifestazioni di ernia femorale.

L'ernia femorale nel processo di formazione passa attraverso tre fasi: iniziale, canale e completa.
Nella fase iniziale, la protrusione erniaria non si estende oltre l'anello femorale interno.
Nello stadio incompleto (canale), la protuberanza erniaria si trova vicino al fascio vascolare, non penetra nel tessuto sottocutaneo della coscia. L'identificazione dell'ernia del canale e del femore iniziale può essere difficile.
Una tale ernia può essere sospettata solo sulla base delle denunce di un bambino riguardo a sensazioni spiacevoli all'inguine, nell'addome inferiore, nella parte superiore della coscia, aggravate dal camminare, dallo sforzo fisico o quando il tempo cambia. Ma, allo stesso tempo, il bambino non può essere disturbato da nulla, quindi, spesso l'infrazione si verifica è la prima manifestazione clinica di tali ernie.

Nella fase completa, l'ernia femorale passa attraverso l'intero canale femorale e esce attraverso la sua apertura esterna sotto la pelle della coscia.

I segni clinici caratteristici di un'ernia femorale completa sono la sporgenza erniaria nell'area del confine tra l'inguine e la coscia sotto forma di una formazione emisferica di piccole dimensioni, situata sotto il legamento inguinale. La protrusione erniaria appare quando il corpo è eretto, tendendo, scompare quando viene riposizionato, a volte con brontolio. Un segno di ernia è anche un sintomo di uno shock di tosse, che è positivo anche con la forma iniziale di un'ernia.

Il quadro clinico di un'ernia strozzata, sia nell'inguine che nel femore, è simile ed è più spesso determinato da quale organo è ferito. Con un'ernia reversibile, quest'ultima cessa di essere provocata, il bambino è irrequieto, lamentandosi di forti dolori nella zona della protuberanza erniaria o in tutto l'addome. La protrusione aumenta, diventa tesa, acutamente dolorosa quando palpata, principalmente al collo. Feci e gas sono mantenuti. Inizialmente, lo stomaco è morbido. In futuro, mentre l'ostruzione intestinale si sviluppa a causa dell'infrazione intestinale, il dolore aumenta, diventa crampi, nausea, singhiozzo e vomito ripetuto. Con lo sviluppo della peritonite (infiammazione del peritoneo) compaiono la distensione addominale e la tensione muscolare della parete addominale anteriore.
A volte la clinica non è così tipica ei sintomi possono non apparire per molto tempo. Pertanto, i genitori del bambino devono essere vigili e, se qualsiasi protrusione appare nell'addome inferiore o nella parte superiore della coscia, consultare immediatamente un medico.

La diagnosi nelle fasi iniziali, a causa di manifestazioni noiose della malattia, presenta alcune difficoltà.
Lo studio inizia con un'attenta indagine dei genitori, quindi conduce un esame del bambino. Se necessario, al fine di chiarire la composizione della borsa erniaria, tali metodi aggiuntivi di esame, come l'esame ecografico della protrusione erniaria, l'esame a raggi X del tratto digestivo, della vescica, delle ovaie, vengono eseguiti per impedire a questi organi di entrare nella borsa erniaria.

La diagnosi di ernia strangolata è solitamente semplice. Le difficoltà si presentano con piccole ernie parietali, specialmente nei pazienti obesi. Uno studio approfondito dei sintomi dell'irritazione peritoneale in combinazione con un dolore locale nel canale inguinale o femorale aiuta a fare una diagnosi corretta. Se, esaminando un bambino con un'ernia irriducibile, sorge il minimo sospetto di incarcerazione, allora dovrebbe essere immediatamente portato all'ospedale chirurgico.

Il trattamento delle ernie del femore, a causa della loro violazione molto frequente e della mancanza di effetto della terapia farmacologica, è chirurgico. L'operazione è un po 'più difficile che con le ernie inguinali.
L'essenza dell'operazione per le ernie femorali consiste anche nell'isolare, aprire e rimuovere il sacco erniario, ridurne il contenuto (il più delle volte si tratta di un anello intestinale) e suturare il difetto risultante.

Esistono diversi metodi di trattamento chirurgico delle ernie femorali. La scelta dell'uno o dell'altro metodo dipende dal tipo di ernia femorale e dalla scelta del chirurgo stesso.

L'indicazione per l'operazione è la diagnosi accertata della presenza di un'ernia e il bambino raggiunge l'età di 1 anno. Nei bambini di età inferiore a 1 anno, l'indicazione per la riparazione di ernia è ripetuta menomazione.

Lo scopo principale dell'operazione è l'isolamento e l'alta escissione del sacco erniario. Più spesso, viene eseguita nei bambini piccoli - in generale e negli adulti - in anestesia locale.

Metodi di trattamento chirurgico:

  • chirurgia plastica con tessuti locali - consiste nel suturare il difetto del canale femorale con un filo sintetico non assorbibile utilizzando i tessuti del paziente stesso
  • plastica con l'uso di protesi sintetiche (mesh) - mentre la protesi sintetica può essere posizionata preperitonealmente e la chiusura del canale femorale non viene eseguita

Il fatto è che nel canale inguinale dei ragazzi passa il cordone spermatico, i cui elementi sono la vena e l'arteria che alimenta il testicolo, così come il dotto deferente. La compressione di questi elementi durante la chirurgia può portare alla morte del testicolo e insufficiente rafforzamento della parete del canale inguinale alla ricorrenza dell'ernia.
Nelle ragazze, quando un sacco erniario viene dimesso, è imperativo liberare il legamento rotondo dell'utero, il cui danno può causare infertilità.
In rari casi, possono verificarsi suppurazioni di ferite sanguinanti e postoperatorie. La probabilità di queste complicanze è ridotta al minimo grazie a una tecnica operativa adeguatamente selezionata e ad un'elevata abilità del chirurgo.

Il periodo post-operatorio, la prognosi e la prevenzione.

Il ricovero dura in media 1-2 giorni, a seconda della complessità della situazione. .

La prognosi è, nella maggior parte dei casi, favorevole. Il paziente ritorna alla vita normale.

Classificazione di ernia

Per tipo di localizzazione e diffusione dell'ernia possono essere:

Secondo il tipo di quadro clinico, possono essere divisi:

  1. A difetti sostituibili in cui il sacco erniario viene facilmente restituito alla cavità femorale
  2. Difetti irriducibili che non possono essere riparati,
  3. Difetti pizzicati che possono portare a complicazioni pericolose, come cancrena intestinale o peritonite.

I sintomi dell'ernia femorale nei bambini:

  1. Un rigonfiamento elastico appare sopra la piega inguinale della coscia,
  2. La sensazione di disagio all'inguine,
  3. Dolore che aumenta con il sollevamento pesi o la tensione muscolare,
  4. I primi segni possono essere nausea, vomito. Dicono che gli organi addominali sono stati violati.

Tutti questi sintomi sono indicazioni, ovvero la necessità di un'operazione di emergenza.

Cause e fattori che influenzano la malattia

Foto: ernia sac

L'ernia femorale può essere congenita e acquisita a causa dell'azione di determinate cause e fattori. Questi includono:

  • Perdita di peso
  • Parete addominale ferita,
  • Frequenti e numerose gravidanze
  • Situazioni associate a un aumento della pressione all'interno della cavità addominale. Questo è difficile minzione, stitichezza, parto prolungato e difficile, tosse prolungata.

Le ragioni includono anche problemi con l'innervazione delle pareti addominali e lussazioni dell'anca.

Cause dell'ernia femorale

I prerequisiti anatomici e fisiologici per la formazione dell'ernia femorale sono fattori che portano ad un indebolimento della parete addominale: rapida perdita di peso, lesioni della parete addominale, gravidanze multiple, debolezza ereditaria della parete addominale nei bambini sotto un anno, cicatrici postoperatorie, innervazione anomala della parete addominale, dislocazione dell'anca (tonnellate). h congenita).

I fattori diretti includono situazioni di aumento della pressione intra-addominale: sforzo fisico, difficoltà a urinare, tosse persistente, stitichezza, lavoro prolungato, ecc. Questi fattori possono agire sia una volta (ad esempio, aumento di peso) che a lungo termine (tosse prolungata con pertosse, bronchite cronica).

Classificazione dell'ernia femorale

La localizzazione dell'ernia femorale può essere bilaterale e unilaterale. In accordo con la clinica, le ernie del femore sono divise in affidabili, non riducibili e compromesse. Con i difetti usa e getta, il contenuto del sacco erniario torna facilmente alla cavità addominale. Le ernie femorali irriducibili possono essere riposizionate solo parzialmente o per niente riposizionate nella cavità addominale. Le ernie del femore contenute sono caratterizzate da un'improvvisa compressione erniaria degli elementi del contenuto erniario. Se un'ernia femorale è strangolata, si possono sviluppare condizioni pericolose: ostruzione intestinale acuta, necrosi o cancrena intestinale, peritonite.

A seconda del luogo di formazione del canale femorale, si distinguono ernia della lacuna vascolare (laterale, intravaginale, totale) e un'ernia della lacuna muscolare (ernia di Hasselbach). Nel processo di formazione dell'ernia femorale, ci sono tre fasi: iniziale, incompleta e completa.

Nella fase iniziale, il sacco erniario si trova all'esterno dell'anello femorale interno. In questa fase, l'ernia femorale è difficile da distinguere clinicamente, ma può essere accompagnata da incarcerazione parietale (Richter). Nel caso di uno stadio incompleto (canale), la protrusione erniaria si trova all'interno del canale femorale, entro i confini della fascia superficiale. Lo stadio completo è caratterizzato dall'uscita di un'ernia dal canale femorale al tessuto sottocutaneo della coscia, talvolta dalle labbra nelle donne o dallo scroto negli uomini. Di solito, un'ernia femorale è già diagnosticata in pieno stadio.

Sintomi di ernia femorale

Nelle fasi iniziale e incompleta, l'ernia femorale si manifesta con disagio all'inguine o all'addome inferiore, che è aggravato dal camminare, correre e altre attività fisiche. A volte in queste fasi l'ernia femorale è asintomatica e per la prima volta appare solo in connessione con la violazione parietale.

Un'ernia femorale completa è caratterizzata dall'apparizione di una sporgenza erniaria visibile nella piega inguinale-femorale. La protrusione erniaria, di regola, ha una piccola dimensione, superficie liscia, forma emisferica, situata sotto la piega inguinale. La sporgenza erniaria appare in posizione eretta o quando si tende, scompare dopo il riposizionamento, che è accompagnato da un caratteristico rombo.

In presenza di anse intestinali nel sacco erniario durante la percussione, viene determinata la timpanite. Un importante criterio diagnostico differenziale per l'ernia femorale riducibile è il sintomo positivo di uno shock per la tosse. In rari casi, l'ernia femorale può causare edema degli arti inferiori sul lato corrispondente, causato dalla compressione della vena femorale, sensazione di "gattonare" e intorpidimento. Quando colpito nella borsa erniaria della vescica si sviluppano disturbi disurici.

Le complicanze di un'ernia femorale comprendono la sua infiammazione e incarcerazione, coprostasi. L'infiammazione dell'ernia femorale può verificarsi nel tipo sieroso e purulento.Di solito, i contenuti erniari (appendice, intestino, appendici dell'utero, ecc.) Sono infiammati per primi, meno spesso l'infiammazione passa dalla borsa erniaria dalla pelle. L'ernia femorale infiammata diventa edematosa, si verifica arrossamento della pelle, si intensifica il dolore, si alza la temperatura corporea. In alcuni casi, si sviluppa la peritonite.

Nel caso di un'ernia femorale strangolata, si sviluppa una rottura acuta dell'afflusso di sangue e l'innervazione degli organi che compongono il contenuto erniario. Allo stesso tempo, l'ernia aumenta di dimensioni, diventa non controllabile, densa, bruscamente dolorosa alla palpazione. Ci sono forti dolori nell'area del pizzicamento o dell'intero addome, si verificano feci ritardate e si sviluppa gas. La violazione prolungata di un'ernia femorale può portare alla necrosi d'organo e allo sviluppo dell'ostruzione intestinale. In questo caso, c'è singhiozzo, nausea, vomito ripetuto, dolore crampi.

Diagnosi di ernia femorale

L'assenza di manifestazioni luminose nelle fasi iniziali della malattia rende difficile diagnosticare precocemente l'ernia femorale. Quando si riconosce un'ernia femorale, vengono presi in considerazione i sintomi tipici (protrusione sferica nel triangolo femorale in posizione eretta e posizione prona in posizione prona, sintomo dell'impulso di tosse, ecc.), Dati auscultativi (udito di rumore peristaltico), determinazione della percussione della timpanite, ecc. Durante la palpazione dell'ernia il sacchetto può determinare la natura del suo contenuto, specificare le dimensioni del canale erniario e la riduzione dell'ernia femorale.

Nel processo di diagnostica, l'ernia femorale si differenzia dall'ernia inguinale, dal lipoma, dalla linfoadenite, dall'ascesso ascesso, dalle vene varicose, dalla tromboflebite, dall'aneurisma femorale e dalle metastasi maligne del neoplasma. Per determinare il contenuto della borsa erniaria, vengono eseguite un'ecografia della protrusione erniaria, irrigoscopia, ecografia della vescica e del bacino.

Trattamento ernia femorale

Gli approcci conservativi al trattamento dell'ernia femorale sono assenti e, quando viene rilevata una malattia, viene indicato un intervento chirurgico - una riparazione di ernia con una riparazione in plastica del difetto (ernioplastica). La chirurgia ha sviluppato molti metodi e modifiche di interventi chirurgici che, a seconda dell'accesso utilizzato, sono divisi in inguinale (metodo Ruggi, Parlavecchio) e femorale (metodo Bassini, Lockwood, Herzen, ecc.) E il metodo di chiusura dell'ernia può essere semplice e plastico. .

La riparazione dell'ernia femorale comporta l'apertura del sacco erniario, l'ispezione del suo contenuto, il ripristino di un omento modificato, se necessario, il reintegro del contenuto erniario nella cavità addominale, la medicazione e l'escissione del sacco erniario e la riparazione del canale erniario. L'operazione può essere eseguita utilizzando il tessuto del paziente o materiali sintetici (mesh polimeriche). In un'ernia femorale strangolata, potrebbe essere necessario eseguire una laparotomia mediana con resezione di una sezione non vitale dell'intestino.

Previsione e prevenzione dell'ernia femorale

Nella maggior parte dei casi, con un'ernia femorale non ridotta, la prognosi è buona. Il maggior numero di recidive osservate nei metodi di riparazione dell'ernia femorale. Se non trattata, si può formare un'ernia femorica irrecuperabile e l'82-88% dei casi sarà strangolato.

Prevenire lo sviluppo dell'ernia femorale consiste nel rafforzare i muscoli della parete addominale anteriore, limitando lo sforzo fisico, indossando una benda durante la gravidanza, una corretta alimentazione ed eliminando la tosse. Prevenire complicanze potenzialmente letali consente il trattamento radicale precoce di un'ernia femorale.

Cause di formazione di ernia femorale

Tra le cause della formazione della patologia ci sono:

  • debolezza della parete addominale geneticamente determinata,
  • indebolimento dei muscoli della parete peritoneale a causa della rapida perdita di peso,
  • pressione patologicamente aumentata nella cavità addominale
  • lesioni e chirurgia della parete addominale,
  • attività fisica eccessiva associata al sollevamento pesi,
  • costipazione cronica
  • forte tosse estenuante
  • dislocazioni dell'articolazione dell'anca, comprese quelle congenite.

L'ernia femorale nelle donne può svilupparsi con un travaglio complicato o in seguito a gravidanze multiple, che hanno portato all'indebolimento dei muscoli della parete addominale.

Sintomi di patologia

I sintomi dell'ernia femorale negli uomini e nelle donne sono gli stessi. Nella fase iniziale, la patologia non può in alcun modo manifestarsi ed esprimersi solo in un leggero disagio all'inguine e all'addome inferiore, aggravato dal camminare e dallo sforzo fisico.

Un'ernia femorale completa si manifesta come un rigonfiamento rotondo o ovale nell'area della piega inguinale. Con una posizione verticale, la neoplasia diventa più visibile. I sintomi della patologia possono anche essere:

  • dolori e sensazioni di trazione nell'addome inferiore, aggravati dal camminare, dalla tosse, dalla tensione,
  • aumento della formazione di gas, gonfiore,
  • gonfiore degli arti inferiori, sensazione di intorpidimento e formicolio quando si stringe la vena femorale,
  • aumento della minzione o, al contrario, minzione rara e dolorosa quando una vescica cade nella borsa erniaria.

I sintomi dell'ernia femorale nelle donne possono anche essere perdite vaginali anormali.

Nei bambini di età inferiore ad 1 anno, un'ernia formatasi a causa di debolezza congenita della parete addominale può manifestarsi come alterata peristalsi, frequente stitichezza e distensione addominale. Il bambino segnala sensazioni dolorose con frequenti pianti prolungati senza cause esterne.

Sintomi di un'ernia strozzata:

  • forte dolore addominale,
  • arrossamento del sacco erniario,
  • singhiozzo grave, nausea, vomito,
  • coprostasia,
  • aumento della temperatura corporea,
  • abbassando la pressione sanguigna.

Questi segnali segnalano una condizione pericolosa per la vita che richiede un intervento chirurgico immediato. Se le cure mediche non vengono fornite in tempo, è possibile un rapido sviluppo dell'ostruzione intestinale e della peritonite fino a un esito fatale.

Come si sviluppa la patologia

1. A titolo di formazione:

  • Ernia di Hasselbach,
  • lacune vascolari di ernia.

2. Per posizione:

3. Secondo il metodo di terapia:

Determinare la presenza di un'ernia può solo chirurgo. Per questo, vengono utilizzati diversi metodi. Uno dei modi - l'ispezione palpatorny o l'esame delle mani. Quindi il medico sarà in grado di valutare le dimensioni dell'istruzione e le sue altre caratteristiche: localizzazione, grado di sviluppo, tipo.

La vera ragione per lo sviluppo di un'ernia sulla coscia è l'uscita del contenuto del peritoneo attraverso il cosiddetto anello femorale - questa è l'area che si forma tra i legamenti lacunari e l'arteria circolatoria.

La fisiopatologia della malattia spiega la localizzazione della neoplasia nella regione dell'arto superiore. Un ruolo debole nello sviluppo della malattia è giocato da legamenti indeboliti dell'anello femorale.

A causa della mancanza di elasticità, l'anello si espande e frammenti di organi escono all'esterno.

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della protrusione patologica. Tra le patologie più frequenti si possono identificare difetti nello sviluppo dei muscoli nei bambini.

L'ernia femorale nelle donne appare a causa dell'ampiezza della pelvi femminile, delle grandi dimensioni delle lacune vascolari e dell'aumento della pressione intra-addominale durante il travaglio.

Negli uomini, questa patologia si sviluppa durante sollevamento pesi o esercizio fisico eccessivo. La violazione delle funzioni urinarie e la costipazione sono anche un fattore predisponente per lo sviluppo della protrusione.

L'indebolimento del tessuto muscolare nella parete addominale può svilupparsi con una forte perdita di peso corporeo e lesioni alla coscia. Dopo l'operazione in quest'area, nell'area delle cicatrici postoperatorie esiste una probabilità di protrusione.

Normalmente, vi è un linfonodo all'interno dell'anello femorale (chiamato anche il linfonodo Pirogov-Rosenmüller) e un piccolo accumulo di tessuto connettivo fibroso.

In virtù della loro morbida consistenza, queste formazioni non possono diventare un ostacolo al passaggio attraverso il canale femorale degli organi che in realtà formano un'ernia, che cade lungo la superficie interna della coscia.

Pertanto, il sacco erniario con tutto il suo contenuto, passando attraverso l'anello femorale, con la progressione dell'ernia si muove in avanti e verso il basso, mentre spinge il nodo di Pirogov-Rosenmüller, così come un frammento di tessuto preperitoneale.

Uscendo da sotto il legamento inguinale, l'ernia è per lo più localizzata vicino alla vena femorale nella fossa ovale. Meno comunemente, viene rilevato tra la vena femorale e l'arteria.

L'ernia consiste di:

  • sacco erniario (frammento peritoneale, che spinge gli organi addominali durante la formazione di un'ernia),
  • contenuto erniario.

Metodi di trattamento

Il trattamento conservativo della patologia è impossibile. Quando si diagnostica una malattia, è necessario un intervento chirurgico per l'escissione di un'ernia con successiva riparazione plastica del difetto.

A seconda del metodo di accesso all'ernia, le operazioni sono differenziate in inguinale e femorale. Secondo il metodo di chiusura dell'ernia, l'operazione può essere semplice o plastica. La scelta della tattica e il modo di operare sono scelti dal medico individualmente per ciascun caso.

L'operazione di escissione di una neoplasia può essere suddivisa in più fasi:

  1. aprendo il sacco erniario e esaminandone il contenuto,
  2. se necessario, resezione dell'omoentosi malato e del tessuto ad anello dell'intestino necrotico,
  3. riposizionare il contenuto della borsa erniaria nella cavità addominale,
  4. legatura ed escissione del sacco erniario,
  5. ernioplastica usando autotrapianti o materiali polimerici.

Per 3 giorni dopo l'operazione, il paziente viene mostrato riposo completo, qualsiasi attività fisica e movimenti sotto stretto divieto. Se non ci sono complicazioni, dopo 14 giorni vengono rimosse le suture e il paziente può tornare alla vita normale, ad eccezione di eventuali carichi. Dopo alcuni mesi, il medico può prescrivere speciali esercizi terapeutici per rafforzare la parete addominale. Di norma, la riabilitazione completa dopo l'intervento richiede circa sei mesi.

Nella maggior parte dei casi, la prognosi del decorso della malattia è favorevole. Se l'assistenza medica viene fornita in tempo, fino a quando il contenuto dell'ernia non viene violato, la patologia può essere completamente eliminata senza complicazioni.

Se l'assistenza medica non è stata fornita, una neoplasia irriducibile si sviluppa nell'80%. La violazione di un'ernia irriducibile porta alla necrosi dei tessuti intestinali e alle sue complicazioni, inclusa la morte.

Misure preventive

Per prevenire lo sviluppo di una condizione patologica, è necessario:

  • eseguire esercizi per rafforzare il muro del peritoneo,
  • durante la gravidanza e il periodo post-partum, indossare una benda speciale che supporti i muscoli indeboliti del peritoneo,
  • trattamento tempestivo di infezioni, infiammazione, stitichezza e tosse cronica,
  • evitare attività fisiche inadeguate associate al sollevamento pesi.

La diagnosi e il trattamento tempestivi contribuiranno ad evitare lo sviluppo di patologie e prevenire l'insorgenza di complicanze, pertanto, ai primi sintomi della malattia, dovresti cercare assistenza medica qualificata.

Corso della malattia

Il sacco erniario si sviluppa gradualmente. Inizialmente, il dolore inizia ad apparire in questo luogo dopo un intenso esercizio fisico e uno sforzo. All'inizio della malattia, il dolore non è praticamente disturbato, ma col tempo comincia a manifestarsi sempre di più, nei casi più gravi può interferire con il movimento.

Dopo un breve periodo di tempo, nell'area della piega inguinale e dell'anca, una protuberanza inizia a risaltare, che diventa più grande durante l'esercizio dei carichi, ma cessa di crescere in uno stato di riposo.

Dopo un certo periodo, la formazione aumenta significativamente, si manifesta una forma ovale o rotonda. Spesso l'ernia è staccata dalla cavità addominale.

complicazioni

Possibili complicazioni includono:

  • Violazione di una borsa erniaria - spremere ciò che è nella borsa erniaria,
  • Processo infiammatorio dell'ernia - spesso manifestato a causa di infiammazione dell'organo situato nel sacco erniario,
  • Koprostasis - inizia con il ristagno delle feci nel colon.

Trattamento di tensione

Il trattamento dell'ernia femorale nei bambini può essere effettuato utilizzando uno dei due metodi:

  1. Metodo di tensionamento, la cui principale essenza è di cambiare la struttura anatomica del canale femorale mediante sutura,
  2. Metodo non-tensione, che si basa sull'uso di protesi speciali per chiudere il canale femorale e modificare la direzione della tensione del tessuto.

Il metodo numero uno si basa su due opzioni per l'implementazione. Il primo riguarda la manipolazione del canale femorale. La seconda opzione si basa sull'introduzione del sacco dell'ernia nella zona inguinale.

Tra queste tecniche, l'operazione sviluppata da Bassini, la cui essenza sta nel fare un taglio parallelo all'ernia, appena sotto il legamento pupardo sopra di esso, è molto popolare. Allora è necessario cucire le risezioni della riparazione di ernia e la sporgenza stessa con parecchie suture. Accanto alla cucitura accanto a collegare la fascia e la mezzaluna della coscia. Pertanto, sarà possibile eliminare l'apertura esterna del canale.

L'operazione successiva, altrettanto popolare, è il metodo Ruggie-Parlavchenko. Si esegue aprendo il canale inguinale, una sezione della fascia trasversale. In questo caso, il chirurgo deve spostare il tessuto adiposo, evidenziare il gonfiore erniario e ritirarlo dal canale in cui si trovava. Tutto questo viene fatto in conformità con la tecnologia di riparazione di ernia.

Sia la chirurgia inguinale che quella femorale prevedono la chiusura dell'ernia mediante il metodo di sutura dei muscoli trasversali e interni con fascia ai legamenti inguinali. Allo stesso tempo, la parete anteriore del canale inguinale viene ricostruita mediante duplicazione dell'aponeurosi dei muscoli addominali.

Trattamento senza tensione

Foto: metodo di operazione non-pull

La seconda categoria di metodi - non stringere. Si basano sull'uso di reti e tessuti sintetici che possono chiudere il canale femorale. Ciò eliminerà la tensione del tessuto lungo la giuntura o la contrazione dei bordi della regione femorale. Gli impianti progettati per questo scopo hanno una forma di "pulsanti". La sua punta deve essere inserita nel lume del canale per occluderla. La parte piatta del dispositivo deve chiudere l'apertura del canale femorale.

Le operazioni con questa tecnica possono essere eseguite mediante accesso tradizionale o utilizzando attrezzature speciali che operano attraverso piccole forature.

Non ci sono differenze fondamentali, poiché in ogni caso stiamo parlando di ernioplastica. Tuttavia, i vantaggi dell'approccio laparoscopico sono evidenti:

  • Il livello minimo di trauma,
  • Completa assenza del rischio di insorgenza e sviluppo di ernia postoperatoria nel sito della ferita,
  • Facile riabilitazione del flusso e periodo di recupero,
  • Dopo le forature, le cicatrici sono quasi invisibili.

Tecniche non chirurgiche

Immediatamente si dovrebbe notare che i metodi non chirurgici non aiutano a liberarsi dell'ernia femorale!

Foto: benda per ernia

Loro rallentano solo il suo sviluppo, se l'operazione al momento dato è impossibile. Soprattutto ciò riguarda gli scolari che hanno 7, 8, 9 anni.

Le tecniche non chirurgiche sono anche modi per portare a conseguenze negative, in quanto indeboliscono i muscoli, aumentando il numero di manipolazioni che devono essere eseguite durante l'operazione.

Le tecniche non chirurgiche includono indossare una benda o un corsetto.Sono costituiti da materiali elastici dotati di tasche e spallacci extra con chiusure integrate.

È necessario per un adattamento stretto dei piloti all'ernia, ha una forma ergonomica. I corsetti sono in grado di fornire una fissazione affidabile, in grado di prevenire l'uscita della borsa erniaria. Bende e corsetti possono essere usati per ernie femorali unilaterali e bilaterali.

Sintomi di un'ernia inguinale-femorale

Riconoscere l'ernia femorale non è difficile. Il paziente ha dolore alla zona dell'anca, edema delle gambe, vomito, stitichezza, distensione addominale, minzione frequente, nausea, febbre, ecc. Tutti questi sintomi dovrebbero indurre una persona a cercare cure mediche di emergenza. I dolori all'anca sono particolarmente aggravati dagli sport e da qualsiasi attività fisica. Dopo un po ', la malattia inizia ad essere acuta, provoca un forte disagio e appare la debolezza. È difficile per un paziente svolgere un lavoro che richiede uno sforzo fisico. È difficile per lui sollevare pesi o sforzare i muscoli.

Il primo e più significativo sintomo è un rigonfiamento del sacco erniario nell'area della piega inguinale. Con la progressione intensiva dell'ernia inguinale-femorale, si notano ulteriori sintomi, in particolare un'ernia che sporge oltre l'anello femorale, l'insorgenza di coprostasi, la comparsa di pizzicamento dei singoli tessuti e l'intera ernia con tessuti intercambiabili densi dell'anello femorale.

In caso di trattamento prematuro dell'ernia femorale, un processo infiammatorio può verificarsi nelle donne e gli organi riproduttivi saranno intensamente affascinanti. Questo può essere accompagnato da complicazioni ginecologiche.

Sintomi nei bambini

L'ernia femorale è rara nei bambini. Il trattamento di questa malattia dovrebbe iniziare il più presto possibile. I sintomi dell'ernia femorale nei ragazzi e nelle ragazze sono quasi gli stessi. Se questa ernia non viene trattata in tempo, ciò influenzerà negativamente l'ulteriore sviluppo del bambino e il suo stato di salute.

È molto importante affidare a un medico qualificato esperto che può eseguire un'operazione di successo, altrimenti c'è una maggiore probabilità di gravi complicazioni. Se non si inizia un trattamento tempestivo, l'ernia può influenzare la funzione riproduttiva della ragazza e persino causare infertilità.

Cause dell'ernia femorale

Molti sono tormentati dalla domanda su cosa può causare questa malattia? Ci sono una serie di fattori che influenzano lo sviluppo dell'ernia femorale:

  • perdita di peso rapida
  • parto ripetuto nelle donne
  • severo sforzo fisico frequente
  • dislocazioni dell'anca
  • cicatrici derivanti dopo l'intervento chirurgico
  • tosse persistente.

Il rischio di sviluppare questa patologia nei bambini si manifesta a causa di cadute frequenti, stitichezza, ecc. Un importante fattore eziologico è un aumento della pressione addominale dovuto ad un aumento dello sforzo fisico, sotto l'influenza di forme di vita parassitarie, e anche a causa di alcune patologie infettive. Nelle donne incinte, l'ernia inguinale-femorale può essere formata a causa della gestazione di un feto molto grande o a causa di insufficiente tono della parete addominale.

Le cause dell'ernia femorale comprendono lesioni traumatiche all'articolazione dell'anca e lesioni della parete addominale. Un fattore importante che provoca l'emergenza e la progressione dell'ernia femorale è una violazione delle caratteristiche anatomiche dello scheletro o degli organi interni in quest'area del corpo. Colpisce la formazione di questo tipo di ernia e le caratteristiche fisiologiche degli organi pelvici. Ad esempio, difficoltà a urinare. Inoltre, la patologia del tratto digestivo ha un effetto negativo.

Prevenzione dell'ernia femorale

Chiunque può proteggersi dallo sviluppo di un'ernia femorale. Le donne sono consigliate di indossare una benda durante la gravidanza. Prova ad abbandonare lo sforzo fisico estenuante. Questo consiglio è particolarmente utile per coloro il cui lavoro è correlato all'esecuzione di uno sforzo fisico intenso, così come per le persone coinvolte in sport attivi intensi.

Particolare cautela deve essere esercitata nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre di gravidanza. Le persone con problemi spinali e che sentono un carico maggiore sulla schiena e sulla cavità addominale, possono usare una speciale fasciatura medica per rafforzare la forza della parete addominale.

La tosse profilattica dovrebbe essere evitata. A tal fine, è necessario trattare prontamente le malattie respiratorie. Le donne dovrebbero prendersi cura della propria salute in relazione alle malattie ginecologiche. E senza eccezioni, tutti sono obbligati a controllare il loro regime e la dieta - il sovrappeso è spesso un fattore provocante nel verificarsi di ernie inguinali-femorali.

Cause dell'ernia femorale

La ragione per la comparsa di una tale educazione può essere una lesione alla cavità addominale, che è stata ottenuta a causa di lussazione dell'anca, un colpo all'addome, un incidente, complicazioni durante il parto nelle donne e bambini sotto un anno - debolezza ereditaria dei muscoli addominali. Anche tra le ragioni per la formazione di protrusioni simili a tumori è il sollevamento di pesi insopportabili che possono ferire i muscoli della parete addominale, mentre vale la pena notare che per lo sviluppo di un'ernia è sufficiente una singola sovratensione dei muscoli.

Inoltre, è necessario identificare una serie di fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare questa patologia:

Rapida perdita di peso - con conseguente debolezza dei muscoli addominali.

Diverse gravidanze che vanno in fila - dopo la nascita dei muscoli perdono elasticità.

Cicatrici postoperatorie: richiede tempo per il recupero muscolare.

Tosse protratta - con pertosse, bronchiti croniche e anche con forti fumatori.

Minzione difficile e una tendenza alla stitichezza.

Altri fattori che provocano un aumento della pressione intra-addominale sono esercizi in palestra, attività fisica associata a caratteristiche professionali.

Abbastanza spesso, un'ernia femorale si sviluppa nei bambini al di sotto di un anno a causa della debolezza dei muscoli del peritoneo, che può essere causata da pianto prolungato, stitichezza e caduta. Quando il bambino si avvicina in modo indipendente e inizia a muoversi attivamente, i muscoli peritoneali sono rafforzati, il che riduce al minimo il rischio di sviluppo di ernia. Pertanto, i bambini hanno bisogno di eseguire ginnastica e massaggi per rafforzare il sistema muscolare non solo l'addome, ma anche il resto del corpo il più presto possibile.

Fasi di sviluppo del processo patologico:

L'ernia iniziale rimane all'interno dell'anello interno. Il corso è asintomatico.

Canale: l'educazione si sposta nella parte anteriore della coscia, i sintomi sono difficili da diagnosticare.

Completo - la formazione di protrusione, sintomi evidenti.

classificazione

Per localizzazione - ernia bilaterale e unilaterale.

Alla clinica - svantaggiati, riducibili e non riducibili. Quando un'ernia è strangolata, c'è il rischio di peritonite, ostruzione intestinale, necrosi e cancrena intestinale.

A seconda della posizione del canale femorale - Un'ernia di una lacuna muscolare e una lacuna vascolare.

Previsione e prevenzione della malattia

In generale, la prognosi per questa patologia è favorevole - dopo che i pazienti riabilitativi tornano alla vita a tutti gli effetti. Le recidive sono più frequenti con l'accesso femorale all'ernia. Se non trattata, possono verificarsi complicazioni, l'ernia diventa irriducibile e in 9 casi su 10 è compromessa.

La prevenzione deve essere effettuata in relazione al rafforzamento della muscolatura addominale: lotta contro la bronchite cronica e il fumo, indossare tutore post partum, alimentazione adeguata, carico di lavoro adeguato al lavoro e in palestra, per evitare sollevamento pesi e lesioni all'addome.

Quando diagnostichi un'ernia femorale, non dovresti aver paura della chirurgia. Quanto prima viene effettuato il trattamento, tanto meno il rischio di sviluppo dell'infrazione minaccia di gravi complicazioni.

Caratteristiche dell'ernia femorale riutilizzabile

Se nella fase iniziale della malattia, la formazione appariva, quindi scompariva, con il tempo diventa meno mobile a causa dei cambiamenti nei tessuti del canale inguinale.

L'ernia, che non molto tempo fa poteva essere impostata, non è più impostata da sola. Ora, per eliminare il rigonfiamento, ci vorrà uno sforzo.

Se consideriamo il modo in cui la patologia appare dal punto di vista dell'anatomia, allora possiamo dire che il legamento inguinale sarà separato dalle ossa pelviche da un certo spazio contenente due lacune.

Uno di questi è chiamato vascolare, perché include l'arteria e la vena femorale e l'altro è muscoloso, perché consiste di nervo femorale e muscolo ileopsoas.

L'area tra la vena femorale e il cosiddetto legamento lacunare è piena di tessuto connettivo e linfonodi. È questa zona che viene chiamata l'anello femorale, attraverso il quale successivamente l'ernia cade.

Se osservata sulla superficie interna della coscia, è visibile una formazione arrotondata, morbida, simile a gonfiore, per lo più indolore alla palpazione.

Inoltre, la palpazione è determinata dal sintomo di uno scossone per la tosse: se si preme il gonfiore con le dita, le vibrazioni si avvertono in questo punto quando il paziente tossisce.

Un'ernia femorale strangolata viene diagnosticata quando un organo intrappolato nella borsa erniaria viene schiacciato - in primo luogo, i suoi vasi sanguigni. Di conseguenza, l'afflusso di sangue dell'organo soffre. La violazione è considerata una complicazione di un'ernia.

Varietà di patologie e fasi del loro sviluppo

Affinché il processo patologico inizi, non è sufficiente che il paziente sia semplicemente a rischio. Nella maggior parte dei casi, la malattia entra nella fase attiva solo quando c'è un impatto sul corpo di un determinato fattore, che svolge il ruolo di leva iniziale della malattia.

Questi fattori includono:

  • lavoro fisico pesante associato al sollevamento pesi,
  • mancanza di attività motoria per lungo tempo,
  • fare sport professionali
  • perdita di peso in sovrappeso o rapida
  • inguine,
  • malattie neurologiche
  • costipazione cronica.

Che aspetto ha un'ernia

Una persona sana ha un linfonodo all'interno dell'anello femorale e una leggera concentrazione di fibre del tessuto connettivo. A causa della maggiore elasticità e morbidezza del legamento, non sono in grado di bloccare lo spazio di un frammento di un organo che cade nel sacco erniario.

In assenza di trattamento e progressione della malattia, la formazione si sposta sempre più in basso, spingendo quello stesso linfonodo, che i medici chiamano il nodo Pirogov-Rosenmüller.

Quando l'ernia lascia l'anello femorale, prende una cavità vicino alla vena. La formazione consiste di diverse parti:

  • sacco erniario diretto, contenente un frammento di un organo interno o grasso sottocutaneo,
  • contenuto interno.

Ernia femorale in uomini e donne

La patologia considerata è spesso diagnosticata nelle donne. L'ernia femorale nelle donne si presenta 3-4 volte più spesso che negli uomini.

La predisposizione della metà femminile della popolazione alla morbilità può essere spiegata dalla peculiarità della struttura anatomica. Quindi, le donne hanno un bacino più largo, più largo in esse e lo spazio tra le lacune (legamenti femorali, attraverso i quali passano i nervi e le arterie sanguigne).

Inoltre, le fibre dei legamenti delle donne sono molto più deboli - questo è il modo in cui la natura si è presa cura del fatto che durante il travaglio le donne potevano sottoporre a tensione i muscoli della parete addominale anteriore.

L'ernia femorale inizia a crescere quando i legamenti dell'anello femorale sono deboli.

Terapia conservativa

Il trattamento tradizionale è solo un aiuto, che aiuterà sicuramente ad evitare gravi complicazioni e rallentare lo sviluppo della malattia:

  • Ricezione di cibi arricchiti di fibre per prevenire la stitichezza.
  • Utilizzare per i muscoli addominali che supportano le bende.
  • L'uso di fondi che alleviano l'infiammazione e ripristinano la circolazione del sangue nella zona interessata - Voltaren-gel, Troxevasin, Nimesulide, Movalis.
  • Antidolorifici - Ketoprofene, Analgin.

È impossibile liberarsi di un'ernia nell'articolazione dell'anca senza intervento chirurgico.

È possibile rimuovere un'ernia femorale usando uno dei metodi più comuni. Sono presentati di seguito.

Via Ruzhdi-Parveccio

La procedura viene eseguita dal canale inguinale. Uno specialista che utilizza gli strumenti cade nell'area preperitoneale e rimuove la protrusione.

Durante l'operazione, il gap inguinale è fortemente teso, il che può innescare l'emergere di nuove formazioni anomale in questa zona. Per evitare ciò, il chirurgo ricuce i muscoli obliqui e trasversali al pettine e al legamento inguinale.

Metodi conservativi

Il trattamento farmacologico della malattia è indicato unicamente per ridurre la gravità del dolore addominale. Per questi scopi, i farmaci hanno usato l'azione analgesica e antiududativa. È possibile utilizzare farmaci antibatterici per peritonite per prevenire l'infiammazione generalizzata.

Metodo chirurgico

Un'ernia femorale strangolata viene trattata prontamente, il che è associato ad un'alta probabilità di danni agli organi interni durante il riposizionamento. I metodi di intervento chirurgico sono determinati dalla posizione del tumore a forma di borsa e dalle sue dimensioni. La procedura viene eseguita in due modi:

  1. Metodo Ruji-Parlavechchio - riparazione dell'ernia con una placca difettosa, che viene eseguita dall'accesso inguinale,
  2. Metodo Bassini: rimozione della borsa erniaria attraverso l'approccio femorale con chiusura semplice o plastica dell'apertura patologica del femore.

Sfortunatamente, il problema può essere risolto solo con mezzi operativi. Di regola, al paziente viene prescritta un'operazione pianificata. Ma se nel corso dell'esame c'è stata una violazione, l'intervento chirurgico viene eseguito immediatamente.

Il più popolare, oltre che sicuro, è la riparazione dell'ernia Bassini. L'ernia femorale viene eseguita in anestesia. Può essere sia locale che generale.

Il trattamento delle ernie femorali può essere:

Cause di malattia

Il trattamento di un'ernia femorale comporta interventi non radicali o chirurgici. Allo stesso tempo, è possibile eliminare la malattia una volta per tutte solo sul tavolo operatorio.

La terapia conservativa è esclusivamente palliativa. Con l'aiuto di analgesici, esercizi speciali o fisioterapia è impossibile liberarsi da un'ernia.

Tale trattamento aiuta a fermare l'ulteriore sviluppo della patologia, eliminare gli effetti della malattia e migliorare il benessere del paziente.

Ricorrere a un metodo conservativo di trattamento è possibile solo con le ernie monouso. Se l'ernia viene strangolata o smette di premere nella cavità, il paziente viene ricoverato in ospedale e viene eseguita un'operazione di emergenza.

L'ernia femorale, che è impossibile correggere, è una controindicazione diretta a qualsiasi attività fisica, il paziente ha bisogno di riposo a letto.

Un modo efficace per trattare questa patologia è la ginnastica terapeutica. Gli esercizi speciali vengono selezionati da un medico per influenzare un gruppo specifico di muscoli della coscia e la parete anteriore del peritoneo.

Inoltre, si raccomanda ai pazienti con ernia di indossare una benda che fissi saldamente il tessuto e non permetta agli organi interni di rigonfiarsi, di andare oltre i limiti dell'anello femorale.

La benda è inaccettabile da utilizzare con ernie irrecuperabili.

L'unico trattamento possibile di un'ernia nella regione femorale è la chirurgia. Di norma, viene eseguita un'operazione pianificata, ma se si sviluppa una complicazione della malattia sotto forma di pizzicatura del contenuto erniario, è necessario un intervento chirurgico di emergenza.

Esistono due tipi di operazioni:

  • Femorale - Modalità Lockwood, Herzen e Bassini.
  • Inguinale - il modo in cui Ruji e Parlavecchio.

La chirurgia più sicura e, di conseguenza, ricercata è la riparazione dell'ernia femorale Bassini.

Chirurgia dell'anca erniata

L'istruzione irriducibile o svantaggiata suggerisce che è necessaria un'azione urgente. Questi tipi di ernia richiedono un intervento chirurgico immediato. Con la spremitura confermata del contenuto della borsa erniaria, l'operazione viene eseguita urgentemente.

Il principio principale del trattamento non è quello di rimuovere l'ernia, ma di eliminare i difetti dell'anello femorale, che ha causato la protrusione degli organi interni. L'intervento chirurgico per questa malattia è chiamato riparazione dell'ernia.

Tali operazioni vengono eseguite in anestesia generale o locale. Recentemente, hanno iniziato a ricorrere sempre più all'anestesia epidurale, che comporta l'introduzione di anestetici nel canale spinale.

La sensibilità del bacino e delle estremità in questo tipo di anestesia è completamente assente nel paziente, ma il paziente stesso è cosciente.

L'ernia femorale in plastica dura non più di un'ora. Durante l'operazione, il chirurgo separa attentamente il sacco erniario, ne ispeziona il contenuto e, in assenza di cambiamenti patologici (segni di infrazione), si ritira nella cavità.

Il prossimo passo è chiudere la porta dell'ernia. I tessuti dell'anello femorale sono rinforzati in modo tale da prevenire la ri-protrusione.

Ad oggi, ci sono molti approcci per la riparazione dell'ernia, ma gli esperti continuano a lavorare per migliorarli. La scelta del metodo di intervento chirurgico dipende principalmente dalla dimensione della formazione erniaria, dalla durata della malattia e dalle condizioni generali del paziente.

Solo pochi anni fa, solo il tessuto di un paziente veniva usato nel funzionamento di una persona con un'anca erniata. Oggi, nella chirurgia artificiale, prevale l'uso di protesi artificiali - una specie di cerotti, sostituti dell'apparato legamentoso.

Tale materiale è sicuro e ipoallergenico.

La laparoscopia è riconosciuta come il metodo più efficace di trattamento chirurgico dell'ernia, che consente l'accesso all'educazione patologica, evitando lesioni tissutali significative.

Non è necessario fare grandi tagli per eseguire questo tipo di intervento. Un laparoscopio viene inserito nell'ernia attraverso un foro il cui diametro è di pochi millimetri.

Questo tipo di chirurgia è la meno invasiva e quindi non richiede una riabilitazione a lungo termine dopo l'intervento chirurgico.

L'ernia femorale tende a ripresentarsi. Al fine di prevenire il ri-sviluppo della malattia, è importante mantenere uno stile di vita sano, evitare sforzi fisici debilitanti e non auto-medicati.

Guarda il video: Ernia inguinale nei bambini - Dott. Claudio Olivieri (Luglio 2019).