Osteocondrosi

Yoga per osteocondrosi cervicale

Yoga per l'osteocondrosi della regione cervicale è un metodo abbastanza efficace per affrontare questo disturbo. La maggior parte delle persone chiama l'osteocondrosi "la malattia del secolo" perché causa disagi a chi conduce uno stile di vita a bassa attività fisica e non consente loro di vivere in un ritmo familiare. Non molto tempo fa solo le persone anziane hanno sofferto di questa malattia, ma ora si osserva anche tra le persone normodotate di 35-40 anni. La malattia colpisce diverse parti della colonna vertebrale, anche se l'osteocondrosi della regione cervicale occupa il primo posto.

Cause dello sviluppo

Con lo sviluppo di nuove tecnologie, l'umanità ha raggiunto grandi altezze in vari campi di attività, in particolare in medicina. Ma sfortunatamente, le cause esatte dell'osteocondrosi non sono state ancora identificate. Fino ad oggi, solo studiato il processo di sviluppo della malattia, la sua sequenza, i sintomi e le fasi. Sebbene si presuma che l'insorgenza di questa malattia provochi una violazione nei processi metabolici del corpo umano.

Non ci sono vasi sanguigni nei dischi intervertebrali, quindi, se ci sono dei fallimenti nei processi metabolici, il loro afflusso di sangue sarà disturbato e, di conseguenza, si verificheranno cambiamenti strutturali, dopo i quali i dischi stessi verranno distrutti. Inoltre, alcuni esperti affermano che i seguenti fattori possono influenzare l'insorgenza dell'osteocondrosi:

  • stile di vita sedentario
  • malfunzionamenti cardinali,
  • dieta sbagliata

Lo yoga nell'osteocondrosi del rachide cervicale aiuta a stabilire e normalizzare i processi metabolici, migliora significativamente la circolazione sanguigna, aiuta a rafforzare il supporto muscolare della colonna vertebrale, rafforzando così il sistema immunitario e migliorando la salute dell'intero corpo.

Regole e obiettivi di base

Le lezioni di yoga dovrebbero iniziare gradualmente, come qualsiasi altra ginnastica. I principianti saranno abbastanza una lezione a settimana, e nel tempo potrai andare agli esercizi complessi quotidiani.

Oltre all'esercizio corretto, gli esperti nel campo della medicina alternativa consigliano di aderire a determinate regole:

  1. Dormire su un materasso ortopedico duro o speciale e il cuscino deve essere posizionato all'altezza corretta.
  2. Ogni giorno fai una doccia calda per 10 minuti. È possibile sostituire il bagno o la sauna finlandese - essi aiuteranno ad alleviare i crampi.
  3. Costantemente condurre uno stile di vita attivo, che è regolare passeggiate e attività all'aria aperta.
  4. Visita la piscina o nuota nel fiume / stagno, eseguendo gli esercizi più semplici (jogging, braccia / gambe oscillanti e così via).

Lo yoga per l'osteocondrosi della regione cervicale è finalizzato a risolvere i seguenti compiti:

  1. Rilassamento muscolare Successivamente, questo contribuirà ad alleviare gli spasmi e far cadere i blocchi muscolari.
  2. Rafforzamento del busto muscolare del collo, del torace, della schiena e della fascia scapolare.
  3. Estrusione di assolutamente tutte le parti della colonna vertebrale.

Chi sono le classi adatte?

L'osteocondrosi per il collo e il petto è disponibile per quasi tutti. Chiunque può frequentare facilmente una lezione in palestra o all'aperto, ma ci sono ancora alcune limitazioni, ad esempio, è vietato esercitare con una temperatura corporea elevata. Inoltre, non si dovrebbe bere alcolici o energia prima della lezione, al fine di evitare effetti negativi.

Lo yoga per osteochondrosis di vari reparti è scelto singolarmente, esclusivamente dopo consultazione con il dottore. Per ogni cliente, gli esercizi sono sviluppati separatamente con la frequenza necessaria di approcci.

Nel periodo delle primissime classi, deve essere presente uno specialista che controllerà il processo di formazione. Se durante l'esecuzione di un esercizio c'è dolore nella regione cervicale, allora viene immediatamente sostituito da un altro, non portando disagio.

Cos'è l'osteocondrosi e perché appare?

A causa della distribuzione irregolare del peso, l'intera colonna vertebrale soffre.

Quando l'osteocondrosi sviluppa la distrofia dei dischi intervertebrali, c'è un'infiammazione del tessuto muscolare e il tono articolare inizia a deteriorarsi.

Poi ci sono disturbi nella colonna toracica, cervicale e lombare, i cui primi sintomi possono comparire già a 20 anni.

Tutto inizia con l'infiammazione dei legamenti, quindi i dischi intervertebrali e la cartilagine ne soffrono, rendendoli meno durevoli ed elastici.

Le cause dell'osteocondrosi possono essere considerate tali problemi:

  • Distribuzione del peso errata
  • Lavoro seduto, lunga permanenza al computer,
  • Eredità, patologia articolare,
  • Problemi metabolici,
  • Infezioni e malattie batteriche,
  • Problemi con la postura,
  • Grande stress fisico.

È meglio andare subito all'ospedale in modo che l'osteocondrosi non abbia avuto il tempo di svilupparsi in una forma cronica o non abbia portato ad una esacerbazione. Perché poi il trattamento sarà complicato, avrai bisogno non solo di massaggio e yoga, ma anche di chirurgia.

Cause dell'insorgenza e sviluppo della malattia

La comparsa di osteocondrosi può contribuire a molte ragioni.

Una malattia complessa come l'osteocondrosi può manifestarsi per una serie di motivi, come ad esempio:

  • cattive abitudini
  • scarsa nutrizione
  • ferita
  • età.

Trattamento dello yoga osteocondrosi

Lo yoga è un esercizio regolare mirato a concentrare e rilassare i muscoli. Può essere attribuito a un certo tipo di ginnastica, poiché molti movimenti richiedono abilità e elementi di acrobazia.

Gli esercizi per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale saranno diretti non solo alla regione cervicale, ma all'intero organismo. Gli esercizi presentati aiuteranno non solo ad alleviare il dolore durante l'esacerbazione dell'osteocondrosi, ma aiuteranno anche il corpo nel modo seguente:

  • corretta postura, in modo che la pressione sulle vertebre scompaia,
  • promuove la produzione di endorfine, che ridurranno significativamente il dolore,
  • migliorare la plasticità dei muscoli e delle articolazioni e restituire la loro precedente mobilità,
  • migliorerà la circolazione del sangue, a causa della quale il gonfiore diminuirà,
  • grazie al ripristino della circolazione sanguigna, le articolazioni e i dischi riceveranno la nutrizione necessaria,
  • i muscoli rilassati ti aiuteranno a rilassarti meglio
  • una persona imparerà a gestire rapidamente situazioni stressanti che sono spesso osservate durante un periodo di esacerbazione.

È importante! L'obiettivo principale dello yoga è quello di rafforzare i muscoli del collo e del cingolo scapolare. Cioè, all'inizio una persona sentirà un certo rilassamento, ma questo porterà in futuro solo al rafforzamento dei gruppi muscolari.

Uno di questi effetti benefici sui metodi fisici di osteocondrosi di esposizione è lo yoga. Dire semplicemente "yoga" significa non dire nulla.

Esistono molti metodi, scuole, filosofie, senza le quali l'esercizio fisico non può essere considerato. Alcune scuole praticano il vegetarianismo e così via.

Ma ci sono condizioni speciali che devono essere osservate, a prescindere dagli esercizi che non avresti raccolto per eseguire.

Guarda il video - il meglio, a nostro parere, esercizi di yoga (complesso asana in osteocondrosi) per il trattamento e la prevenzione dell'osteocondrosi:

Per il trattamento dell'osteocondrosi vengono utilizzati diversi metodi:

  • kollanetika:
  • oksisayz,
  • Bodyflex,
  • Pilates,
  • allungamento,
  • esercizi di yoga

Tutti questi metodi sviluppano la mobilità delle vertebre e restituiscono l'elasticità del tessuto muscolare. Sono abbastanza efficaci.

Ma il vantaggio dello yoga è che fa una correzione non solo a livello fisico, ma anche spirituale. Asana yoga speciali per la cervicale, alleviare il dolore al collo o opacizzarle.

Lo yoga con osteocondrosi svolge gli stessi compiti terapeutici degli esercizi di fisioterapia: spesso gli esercizi di ginnastica indiana sono ancora più efficaci in termini di effetti terapeutici.

Lo yoga viene praticato non solo come tecnica medica, ma anche come misura preventiva: le persone che eseguono regolarmente asana e esercizi di respirazione hanno meno probabilità di soffrire di disturbi degenerativi nelle strutture vertebrali.

Le vertebre della colonna vertebrale cervicale si distinguono per le loro piccole dimensioni e l'elevata mobilità. Sono queste le caratteristiche che sono la causa indiretta della vulnerabilità di questa zona. Le vertebre cervicali, i legamenti e i muscoli sono sottoposti a maggiore stress: devono mantenere costantemente la testa nella posizione desiderata.

Metodo di trattamento

Come accennato in precedenza, gli esercizi sono selezionati individualmente, perché lo yoga per l'osteocondrosi della regione cervicale non dovrebbe danneggiare il corpo. Durante la corsa, è necessario ascoltare solo il proprio corpo, in modo che in caso di disagio o dolore, interrompere immediatamente l'allenamento. Come è noto, la regione cervicale è abbastanza vicino al cervello, quindi, se le navi vengono pizzicate, possono verificarsi conseguenze irreversibili.

Rispetto al massaggio, lo yoga rafforza la colonna vertebrale, che è un fattore importante, senza il quale la distanza tra le vertebre può essere ridotta in qualsiasi secondo, dopo di che la malattia riappare. Inoltre, per non tornare ai problemi con il collo e la colonna vertebrale, è necessario migliorare il funzionamento dei muscoli che la colonna vertebrale deve supportare.

Come fare esercizi

Affinché lo yoga con osteocondrosi cervicale aiuti nel trattamento e nella prevenzione dell'osteocondrosi, è necessario eseguire correttamente gli esercizi:

  1. Cerca di piegare il punto vita il più possibile e mantenerlo in questo stato durante l'esecuzione di qualsiasi esercizio sulla schiena, anche se è progettato per rafforzare le vertebre cervicali.
  2. Il collo dovrebbe essere sempre dritto e guardare avanti. Ciò ridurrà l'asimmetria e permetterà ai muscoli di assumere la loro naturale posizione rilassata.
  3. Fai tutti gli esercizi ad un ritmo estremamente lento per alleviare alcuni dei carichi.
  4. Utilizzare le raccomandazioni di un maestro qualificato per affinare ogni asana separatamente.

In che modo lo yoga guarisce il collo?

Un antico insegnamento indiano il cui obiettivo è raggiungere l'unità della condizione fisica e spirituale è chiamato yoga. Le pose speciali (asana) sviluppano forza, flessibilità, equilibrio. Gli esercizi sono utili per l'area del collo e del collo, ti permettono di allenare i muscoli profondi, rinforzando il busto della colonna vertebrale, utile per l'osteocondrosi del collo dell'utero. Le asana statiche non possono danneggiare, se eseguite correttamente. Iniziare la pratica è meglio sotto la guida di un istruttore.


La yogoterapia aiuta bene contro l'osteocondrosi cervicale. È possibile condurre lezioni a casa, concentrandosi su registrazioni video professionali o studiando pose yoga in immagini.

Gli esercizi hanno un effetto positivo sul sistema muscolo-scheletrico e hanno un effetto positivo sullo stato psico-emotivo di una persona. Lo yoga per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale può essere usato sia in terapia complessa, insieme con trattamento farmacologico e massaggio, sia come ginnastica indipendente per la prevenzione della malattia.

  • correzione della postura,
  • allungando la colonna vertebrale
  • aumentare l'elasticità dei legamenti,
  • migliorare la circolazione sanguigna
  • correzione dello stato psico-emotivo.


Lo yoga colpisce tutti i muscoli della colonna cervicale, lombare e toracica. Recuperando ogni giorno, è possibile migliorare le condizioni fisiche e regolare il peso.

Sulla nota Non ci sono limiti di età per le lezioni, ognuno può trovare gli esercizi più adatti e svolgerli nel tempo libero.

Respirazione ed esercizi per principianti

Tutte le asana vengono eseguite in modo fluido e attento, con qualsiasi dolore, l'esercizio è completato. Quando l'osteocondrosi yoga può essere praticata 3-4 volte a settimana, durante il periodo di esacerbazione delle classi di malattia si fermano.


La ginnastica inizia con una respirazione adeguata. L'alternanza della durata di inspirazione ed espirazione saturano il corpo con ossigeno, innescano processi metabolici.

  1. Fai un respiro profondo su tre punti, espirando bruscamente su uno.
  2. Attira rapidamente aria nei polmoni ed espira dolcemente fino al conteggio di tre.
  3. Chiudi la tua narice destra con il dito, respira spesso, quindi fai l'esercizio con la tua sinistra.
  4. Inspirare profondamente attraverso l'addome, collegando il torace e la clavicola. Espirare fai più tempo.

Lo yoga contro l'osteocondrosi cervicale non richiede un allenamento speciale, gli esercizi del collo sono semplici e comprensibili. Tadasana è raccomandato per l'artrite, scarsa mobilità della colonna vertebrale superiore, curvatura e mal di schiena.

  1. Raddrizza le gambe, i pollici devono toccarsi.
  2. Stringere le ginocchia, ritrarre lo stomaco, posizionare le mani lungo il corpo, i palmi aperti sui fianchi.
  3. Scoprire il petto, con la parte superiore che raggiunge il soffitto.

Non puoi fare un piede, piegare la parte bassa della schiena e sollevare la testa. È necessario stare esattamente e immobili. Da questa posizione inizia qualsiasi posizione di asana. Rafforza la muscolatura liscia dell'addome, migliora la postura, consente di liberare le terminazioni nervose dal pizzicamento.

Posa dell'albero

Vrikshasana è utile per i muscoli del collo, la posizione rilassa e tonifica la colonna vertebrale superiore, migliora l'equilibrio. L'ordine di esecuzione:

  1. Stai in Tadasana, alza le braccia, congiunga i palmi delle mani.
  2. Piega la gamba destra e premi il piede verso l'interno della coscia sinistra, puntando le dita verso il basso.
  3. Prendi il ginocchio di lato.
  4. Respirare senza problemi, mantenendo l'equilibrio.
  5. Cambia la gamba di supporto.

Eseguendo queste 2 semplici asana, il sollievo può essere sentito dopo 2 settimane. Dopo aver fissato le posizioni principali, aggiungi altre pose, complicando l'allenamento.

Asana avanzate

Lo yoga per il trattamento dell'osteocondrosi cervico-toracica offre una serie di altri esercizi. Aiutano a caricare il corpo con energia, rafforzare i muscoli del collo, allungare la colonna vertebrale, allenare la muscolatura liscia delle gambe, alleviare il mal di testa per l'osteocondrosi della regione cervicale.


Esercizi di base:

  1. Adho Mukha Shvanasana (cane in posa con museruola rivolta verso il basso). Stare in ginocchio, appoggiarsi sulle braccia, i palmi delle mani sotto le spalle, le dita aperte, la schiena dritta, i piedi appoggiati sulle dita. Sollevare delicatamente il bacino, la testa dovrebbe essere un'estensione della schiena ed essere tra le spalle. Prova ad abbassare il piede con la punta del tallone. Tenere premuto per 20-50 secondi. Se non c'è abbastanza stretching per fare l'esercizio, usa la sedia, rendendo più facile la posa.
  2. Marjariasana (posa del gatto). Mettetevi a carponi, girate le spalle, abbassate la testa. Piegare lentamente verso il lato opposto, guardare il soffitto. Asana migliora la flessibilità di tutte le parti della colonna vertebrale..
  3. Shalabkhasana (posizione della locusta). Stenditi sullo stomaco, le braccia si allungano all'indietro. Inspirate e sollevate dal pavimento allo stesso tempo la testa, il petto e le gambe.
  4. Utthita Trikonasana (triangolo posa). Allarga le gambe leggermente più larghe delle spalle, in modo che tra loro ci sia una distanza di circa un metro. Mani a parte, le palme guardano il pavimento. Ruota il piede destro di 90 gradi verso destra, prendi leggermente la sinistra verso l'interno. Mentre espiri, inclina il busto verso destra e metti il ​​palmo sul pavimento. Se il tratto non consente di appoggiarsi alla caviglia. La mano sinistra si allunga e continua la linea della spalla. Guarda il pollice della mano sinistra estesa. Gambe, schiena e bacino sono sullo stesso piano. Mantieni una posa per alcuni secondi. Sollevare delicatamente il busto. Ripeti l'asana nell'altra direzione.


Lo yoga aiuta con l'osteocondrosi cervicale? Affinché gli asana diano un risultato positivo, è necessario affrontare con competenza l'allenamento.Fai ginnastica senza problemi, cercando di concentrarti su ogni posizione. Non fare forti deflessioni spinali e non buttare indietro la testa. Per il riscaldamento prima della lezione, l'automassaggio è raccomandato per l'osteocondrosi cervicale. Aggiungendo una doccia di contrasto, nuotando, camminando quotidianamente verso le asana, puoi migliorare la tua salute e accelerare il recupero.

Controindicazioni

Posso fare yoga con osteocondrosi cervicale, se ci sono altre malattie? Ci sono alcune limitazioni per l'esecuzione di asana. Prima di tutto, è l'esacerbazione del dolore e delle malattie infettive, accompagnata dalla febbre. In questi stati, non puoi esercitare.


Ci sono altre controindicazioni:

  • tumori maligni,
  • lesioni spinali
  • danno cerebrale infettivo
  • grave malattia cardiaca.

Con cautela è necessario eseguire esercizi durante la gravidanza, violazione dell'apparato vestibolare, mentre si assumono determinati gruppi di farmaci. In altri casi, le asana possono essere fatte a qualsiasi età. Lo yoga aiuta ad allungare la colonna vertebrale, rafforzare e allenare i muscoli, migliorare la circolazione sanguigna, avviare i processi di rigenerazione dei tessuti e normalizzare lo stato psico-emotivo.

Potresti anche essere interessato a questi. GRATIS materiali:

  • Una corretta alimentazione per la salute della colonna vertebrale e delle articolazioni: 10 componenti nutrizionali essenziali per una colonna vertebrale sana
  • Sei preoccupato per l'osteocondrosi? Ti consigliamo di familiarizzare con questi metodi efficaci di trattamento dell'osteocondrosi delle sezioni cervicale, toracica e lombare senza farmaci.
  • Il dolore causato dall'artrosi dell'articolazione del ginocchio o dell'anca si arresta? Il libro gratuito "Programma passo-passo per ripristinare la mobilità delle articolazioni del ginocchio e dell'anca durante l'artrosi" ti aiuterà a far fronte alla malattia a casa, senza ospedali e farmaci.
  • Libri gratuiti: "TOP-7 esercizi dannosi per esercizi mattutini, che è necessario evitare" e "7 principali errori nell'addestramento fitness per un principiante a casa e in palestra" rispetto agli allenamenti per le persone che sono state a lungo impegnate nel fitness.
  • Corso di formazione unico gratuito "I segreti del trattamento dell'osteocondrosi lombare" da parte di una terapia per esercizi medici certificati, ha sviluppato un esclusivo sistema di recupero di tutte le sezioni spinali, che ha già aiutato più di 2000 clienti!
  • Semplici tecniche per alleviare il dolore acuto quando si pizzica il nervo sciatico, vedere questo video.

Le principali cause dell'osteocondrosi

La ragione principale per la comparsa della malattia è una violazione dei processi metabolici. Il fallimento nel corpo ha un impatto negativo sulla condizione dei dischi intervertebrali. Da una mancanza di liquido, il nucleo polposo si asciuga. L'ammortamento è perso. Il disco diventa gradualmente piatto. I bordi cominciano a sporgere oltre i confini della colonna vertebrale e a pizzicare il nervo. C'è dolore Eliminando il dolore grave, il corpo limita il movimento della zona interessata agli spasmi muscolari.

Importante sapere!

Il medico russo, dottore in scienze mediche e professore afferma che il suo metodo curare qualsiasi malattia articolare in un paio di mesi. Che guarisce completamente l'antica nonna con l'artrite più trascurata in 78 giorni. E il dolore alle articolazioni, dice, con il giusto approccio andrà in 4 giorni! E, durante 48 anni di attività, conferma ogni affermazione con la pratica.

Subito dopo la trasmissione sul canale TV Russia-1 (sull'argomento "come mantenere le articolazioni a qualsiasi età"), ha accettato di essere intervistato. Leggi l'intervista.

La terapia farmacologica può solo alleviare il dolore. Ma lei può tornare. Pertanto, è necessario aumentare il sistema muscolare della colonna vertebrale e normalizzare il metabolismo.

Esercizio Caratteristiche

Il complesso respiratorio e gli esercizi di yoga per l'osteocondrosi cervicale possono rilassare completamente il corpo e ridurre il dolore. La combinazione di statica e dinamica nelle posture rafforza e ripristina l'area malata.

L'osteocondrosi è stata trattata dallo yoga per un tempo molto lungo. Gli asana per il collo non contengono tremori e carichi di energia. I movimenti sono fluidi, contribuiscono al lento allungamento del corpo e al suo rafforzamento fisico. Lo scopo degli esercizi è quello di normalizzare la circolazione sanguigna e ripristinare l'apporto della zona indebolita con i nutrienti.

La pratica dimostra che le asana affrontano con successo il loro compito: rimuovere il dolore, alleviare la tensione, ripristinare la postura e restituire la funzionalità del collo.

Fai yoga o no, ognuno decide per se stesso. Ma il fatto dei suoi effetti sulla salute è inutile contestare.

"I medici nascondono la verità!"

Possibili controindicazioni

Sulla questione se puoi praticare lo yoga, qualsiasi maestro ti darà una risposta definitiva. Per lo yoga con osteocondrosi non ci sono restrizioni o controindicazioni. Ci sono diverse controindicazioni generali:

  • nessun allenamento durante l'esacerbazione,
  • l'aumento del carico è graduale, solo sotto il controllo dell'istruttore,
  • nessun carico nel periodo postoperatorio,
  • malattie croniche dell'apparato respiratorio e dei reni,
  • disturbi mentali.

Ulteriori raccomandazioni

Per i principianti, lo yoga è un trattamento efficace e comprovato da millenni. Le lezioni di yoga possono alleviare significativamente la condizione. Ma per raggiungere il risultato è necessario seguire alcune regole:

  1. Guarda per movimenti fluidi. Non c'è fretta e aggressività.
  2. Se il dolore si verifica, fermati. L'esercizio fisico non dovrebbe essere accompagnato da dolore o disagio.
  3. Inizia imparando asana semplici, lascia che il tuo corpo si abitui ad esso.
  4. Osservare la moderazione nell'implementazione di deflessioni e torsioni.
  5. Non dimenticare mai di riscaldarti prima di fare gli esercizi. Questo aiuterà a evitare il dolore.

Seguendo le raccomandazioni, è possibile migliorare significativamente le condizioni fisiche, ridurre la manifestazione della malattia. Solo le classi regolari possono dare l'effetto previsto.

Traccia conclusioni

Abbiamo condotto un'indagine, esaminato un mucchio di materiali e, cosa più importante, abbiamo controllato la maggior parte dei rimedi per il dolore alle articolazioni. Il verdetto è:

Tutte le droghe hanno dato solo un risultato temporaneo, non appena l'accoglienza è stata interrotta - il dolore tornò immediatamente.

Ricordate! NON C'È NESSUN MEZZO per aiutarti a guarire le tue articolazioni se non usi un trattamento complesso: dieta, regime, esercizio fisico, ecc.

Anche i mezzi moderni per le articolazioni, che sono pieni di Internet, non hanno prodotto risultati. Come si è scoperto - tutto questo è un inganno di marketing che guadagna enormi soldi sul fatto che sei guidato dalla loro pubblicità.

L'unico farmaco che ha dato un risultato significativo è quello di leggere oltre.

Chiedete, perché chiunque soffre di dolori alle articolazioni, in un momento non se ne è liberato?

La risposta è semplice, il farmaco non è venduto in farmacia e non è pubblicizzato su Internet. E se fanno pubblicità - allora questo è un FALSO.

C'è una buona notizia, siamo andati dai produttori e abbiamo condiviso con voi un link all'articolo del dott. V. Dikul, dottore in scienze mediche. A proposito, i produttori non cercano di trarre profitto in pubblico con articolazioni doloranti, in base alla promozione, ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere un pacchetto del farmaco SCONTO DEL 50%

Asana complesse

Ricarica di osteocondrosi della regione cervicale contiene esercizi con elementi acrobatici. A causa del fatto che nel periodo di esacerbazione della malattia, i capezzali e altre capriole sono severamente vietati, si dovrebbe soffermarsi su esercizi leggeri che assolutamente ogni persona può eseguire.

Esercizi separati, che contengono yoga per la colonna cervicale, e i suoi risultati sono descritti di seguito. Tutti mirano a ripristinare la circolazione sanguigna, rafforzare i muscoli e allungare la colonna vertebrale.

vrikshasana

Lo yoga per l'osteocondrosi della regione cervicale, come detto sopra, è un esercizio estremamente semplice, e come allenamento, è necessario eseguire una posizione tonificante dei muscoli del collo. Ciò richiederà una cinghia legata in un anello e indossata sulle mani in modo che i palmi siano chiaramente distanziati attraverso la larghezza delle spalle.

Le gambe sono unite, le mani con una cintura tesa (il novizio può farne a meno) si alzano in alto e la gamba destra si alza e si piega sul ginocchio, il tallone appoggia contro l'interno della coscia della seconda gamba. In questa posizione, è necessario riposare per alcuni secondi, quindi cambiare la gamba.

Utthita trikonasana

Un sacco di diversi esercizi contiene yoga per osteocondrosi cervicale. È difficile dire quali esercizi danno il miglior risultato, perché ognuno di essi dà il proprio contributo al miglioramento delle condizioni del paziente.

Per eseguire dovrebbe prendere una sedia e alzarsi per affrontarlo. Dopo aver fatto un affondo con il piede, è necessario girare il corpo nella direzione in cui è stato fatto l'affondo. Successivamente, la posizione delle gambe cambia: il piede nell'affondo diventa chiaramente perpendicolare alla sedia, mentre il secondo rimane nella stessa posizione. Una mano che si trova sul lato del piede in una posizione invariata cade sulla sedia e si appoggia contro di essa, mentre la seconda si alza.

La parte posteriore della corsa deve essere diritta e senza deflessione nella parte bassa della schiena. In questa posizione, è necessario resistere per circa un minuto, mentre la respirazione dovrebbe essere uniforme. Quindi l'asana dovrebbe essere ripetuto, facendo un affondo con l'altro piede.

Parivritta trikonasana

Risultati eccellenti con allenamenti regolari danno yoga contro l'osteocondrosi cervicale. Sono presenti esercizi in esso e quelli che aiutano ad alleviare gli spasmi al collo, come questo asana.

Come attrezzatura aggiuntiva, devi prendere un mattone o una normale barra di legno. Posizione di partenza: dritto. Quindi, avanzando con un piede qualsiasi, questa posizione è fissa, dopo di che il corpo gira in modo uniforme nella direzione opposta. Il palmo sul lato di affondo dovrebbe toccare chiaramente l'attrezzatura, e l'altra mano dovrebbe essere tirata su.

Si consiglia di mantenere la postura per circa un minuto, dopo di che si ritorna alla posizione di partenza e si eseguono tutti gli stessi movimenti, solo con una svolta nella direzione opposta.

Ardha chandrasana

Questo asana richiederà anche un mattone o una barra, come nell'esercizio precedente. Dovrebbe essere posizionato ad una certa distanza dalla gamba sinistra. Posizione di partenza: gambe divaricate, corpo dritto, braccia distese lungo il corpo. All'espirazione, devi alzare la gamba e il braccio destro. In questo caso, le gambe dovrebbero formare un angolo retto (quella destra è chiaramente parallela al pavimento) e le braccia dovrebbero essere una linea retta (quella a sinistra scende e poggia contro un mattone o una barra). La respirazione dovrebbe essere liscia, senza cretini e ritardi.

In questa posizione, è necessario bloccare per circa 30-40 secondi. Quindi devi prendere una pausa di 10 secondi e ripetere l'asana nella direzione opposta.

Parshvottanasana

Questo esercizio non richiede alcuna attrezzatura aggiuntiva e abilità speciali, quindi una persona con dolori acuti anche intermedi nella regione cervicale sarà in grado di eseguirla. La posizione iniziale sarà la stessa della precedente asana: le gambe sono posizionate leggermente più larghe delle spalle, le braccia sono estese lungo il corpo e la parte superiore è distesa chiaramente verso l'alto. Dopo aver fatto un paio di respiri ed esalazioni, il corpo è girato sul lato destro, dopo di che si piegano dolcemente verso il piede, mentre le mani lentamente e senza cretini scendono anche.

Durante l'esecuzione è necessario guardare le ginocchia in modo che non si pieghino. In questa posizione, si raccomanda di stare a non più di un minuto, ma non meno di 30 secondi. Quindi dovresti tornare alla posizione originale e fare di nuovo un paio di respiri ed esalazioni. Se non c'è dolore forte, puoi ripetere l'asana nella direzione opposta, cercando di rendere la pendenza un po 'più bassa.

Tali movimenti aiuteranno non solo coloro che soffrono di osteocondrosi, ma anche le persone che hanno problemi insignificanti con il rallentamento.

Parivritta Trikonasana

Per eseguire correttamente questo esercizio, è necessaria una barra o altro supporto. Per iniziare, alzati dritti, le gambe alla larghezza massima disponibile, in cui i piedi entreranno in contatto con il pavimento. Dopodiché, ruota la mano sinistra verso la gamba destra, mantenendo la schiena dritta, il più possibile. Cerca di mantenere quella posizione per 30 secondi. Quindi prendi l'altra mano e l'altra gamba e ripeti.

Si raccomanda di ripetere questo esercizio con almeno 50 pieghe su ciascuna gamba nel trattamento della colonna vertebrale, in particolare l'osteocondrosi cervicale.

Uttiha Parsvakonasana

Uttiha Parshvakonasana è un altro esercizio che può essere di grande aiuto nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale. Uttiha Parshvakonasana allevia la curvatura - rafforza il corsetto muscolare dei muscoli della cresta e, soprattutto, tonifica i vasi della colonna cervicale, il che porta a rallentare i processi degenerativi. Uttiha Parshvakonasana viene anche rappresentata come parente trikonasana, solo senza torcere il busto in modo incrociato.

Uttiha Parshvakonasana è un esercizio eccellente per i principianti, che può essere dominato in poche settimane, e già poi iniziare ad aiutare la colonna vertebrale.

Come aiuta

Sfortunatamente, senza un'adeguata nutrizione, l'aderenza al regime giornaliero, l'esecuzione di una serie di esercizi e molto spesso senza chirurgia, lo yoga per l'osteocondrosi lombare non è in grado di assistere nel trattamento dei processi degenerativi correlati con il nome generale dell'osteocondrosi. Tuttavia, sarà in grado di rallentare i processi distruttivi e fermarli del tutto, e la flessibilità delle vertebre e dei gangli ti permetterà di non provare dolore quando muovi il collo.

Tuttavia, è importante capire che per il trattamento dell'osteocondrosi è necessario prendere l'intera gamma di misure, e molto spesso anche medici esperti si stringono nelle spalle, riferendo la loro incapacità di curare questa terribile malattia.

Il complesso delle asana è chiamato a contribuire a risolvere i principali problemi associati all'osteocondrosi cervicale:

  • Rilassa i muscoli che causano irritazioni,
  • Per creare un corsetto muscolare sufficiente a sostenere il collo nella posizione corretta senza esercitare il carico su di esso,
  • Allevia i crampi nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale.
  • E la cosa più importante è ridurre l'asimmetria dei carichi sul collo, che causano cambiamenti degenerativi.

Osteocondrosi e yoga

L'implementazione delle asana per il trattamento dell'osteocondrosi è importante proprio quando la malattia è localizzata nella zona cervicale. Questa zona è la più mobile di tutta la colonna vertebrale, ha le vertebre sottili di una struttura fragile, quindi gli esercizi ricreativi attivi non sono sempre adatti.

Consiglio. Se decidi di fare yoga per liberarti dell'osteocondrosi, allora questa malattia è già stata diagnosticata. Tuttavia, è ancora necessario ottenere prima il consenso del medico curante o del medico che ha fatto la diagnosi.

Devi iniziare gradualmente. Non cercare di passare immediatamente alla pratica quotidiana - per una serie di motivi, se il tuo corpo non ha una certa forma fisica, questo è impossibile e non richiesto. Tutto ciò che devi fare prima è un insieme di esercizi o, come vengono chiamati nella pratica dello yoga, le asana, una volta alla settimana.

Entro due o tre settimane per impegnarsi in un programma del genere e monitorare la loro salute. Quindi aumenta le lezioni a due a settimana, e così gradualmente, per diversi mesi, portalo alla pratica quotidiana.

Le lezioni di yoga per l'osteocondrosi cervicale sono progettate per risolvere i seguenti problemi.

  1. Alleviare spasmi e rilassare i muscoli. Ciò è necessario non solo per la malattia, ma anche per la sua prevenzione, in modo da poter fare asana anche senza una diagnosi di osteocondrosi.
  2. Rafforzare i muscoli del collo, il sistema muscolare delle spalle, il petto, tutta la parte superiore della schiena. È anche utile non solo per i pazienti con osteocondrosi cervicale.
  3. Trazione spinale. Lo stiramento naturale aiuterà la colonna vertebrale cervicale a rimanere sana, se non ci sono ernie e protrusioni e a ridurre le ernie disponibili, risucchiando il tessuto sporgente nella cavità del disco intervertebrale.

Se vuoi saperne di più sui metodi disponibili per allungare la spina dorsale a casa, oltre a considerare le indicazioni e le controindicazioni, puoi leggere un articolo a riguardo sul nostro portale.

Ci sono molti asana, che sono mostrati nell'osteocondrosi. I prossimi nove sono i più efficaci.

Tabella. Asana yoga nell'osteocondrosi del collo, caratteristiche.

Tecnica di prestazione

Lo yoga richiede solitudine, calma, vestiti larghi e almeno un quarto d'ora libero da tutti gli affari. Quando fai gli esercizi, se non hai mai praticato yoga prima, sarà difficile concentrarsi, ma è necessario. Prova a pensare a curare la tua malattia, a guarire tutto il tuo corpo ea sentirti bene.

È importante! Se fai asana con abilità, trattandole per essere eseguite come una normale cultura fisica, l'effetto sarà molto più basso del previsto. Il corpo durante la lezione di yoga dovrebbe aiutare il cervello e la mente.

Utthita Trikonasana

Posizione eretta dritta. I piedi si toccano, ma le dita dei piedi sono divaricate e premute sul pavimento. Ginocchia strette, pancia tirata. Aprire il torace, la colonna vertebrale raddrizzata, le braccia libere verso il basso. Da questa posizione, un salto è costituito dall'inalazione (un salto come un gatto su zampe morbide, concentrazione di energia), in modo che a causa del piede si trovi a una distanza di un metro (in parallelo). Mani divorziate. Il piede destro ruota di 90 gradi a destra. La sinistra gira dentro. Espirando, inclinare il busto verso il lato destro e abbassare il palmo della mano destra sul pavimento dietro la caviglia destra. La mano sinistra è tirata su. La testa si gira in modo tale che lo sguardo sia diretto verso la mano sinistra.

Per essere in asana è necessario iniziare da 30 secondi aumentando gradualmente il tempo a un minuto. Alla fine del salto per prendere la posizione di partenza ed eseguire azioni specchio.

Virabhadrasana I

Dalla postura iniziale, con le braccia alzate sopra la testa e i palmi uniti, nell'inalazione è necessario allargare le gambe (fino a 1,3 metri) in un salto. Avendo posizionato i piedi sul pavimento in parallelo, girare il busto verso destra, ruotando il piede della gamba destra in questa direzione di 90 gradi, e la sinistra - leggermente. Piegare il ginocchio destro, la coscia dovrebbe essere in una posizione parallela al pavimento e il ginocchio dovrebbe formare una sola linea con il tallone. Tirare la gamba sinistra, stringere il ginocchio. L'intero busto è girato nella stessa direzione della gamba destra. Getta indietro la testa, guarda il palmo della tua mano e tira su la colonna vertebrale. Rimani in posizione da 10 secondi a un minuto, a seconda del livello di yoga. Ripeti lo specchio.

Ardha chandrasana

La posizione è la stessa, da essa è necessario eseguire il primo asana - Utthita Trikonasana.

Se vuoi imparare come correggere una postura scoliotica, oltre a considerare modi efficaci e identificare le violazioni della postura, puoi leggere un articolo a riguardo sul nostro portale.

Fai un salto in alto, metti i piedi sul metro, riporta il piede sul pavimento ad una certa distanza in parallelo. Girare il piede destro verso destra a 90 gradi, leggermente a sinistra. Piegare il tronco verso il lato destro e abbassare il palmo della mano destra sul pavimento dietro la caviglia destra. Alza la mano sinistra, estraila, guarda la sua mano. Dopo di ciò, sposta il palmo destro a 30 centimetri dal piede, piega il ginocchio destro, sposta il piede sinistro a destra. In questa posizione di indugiare, avendo fatto due cicli respiratori (inspirazione lenta ed espirazione). Alla successiva inspirazione, solleva la gamba sinistra, ruotando le dita verso l'alto. Raddrizza la gamba destra, allunga la mano destra. Il palmo sinistro poggia sulla coscia sinistra, le spalle raddrizzano. Il petto è girato a sinistra.

In questa posizione, resisti a 20 secondi, in modo che tutto il peso corporeo cada sul piede destro e sulla parte pelvica. Di nuovo in Utthita Trikonasana, ripeti per l'altro lato.

Bhudzhangasana

Sdraiati sul pavimento, sul tappeto rigido all'indietro, a faccia in giù sul pavimento. Estendi le gambe e riduci il piede. Le ginocchia tese, le dita dei piedi tese. Palme sul pavimento del bacino. Mentre inspiri, premi i palmi delle mani strettamente sul pavimento, allungando tutto il corpo verso l'alto. Eseguire due cicli respiratori. Alla seconda espirazione, il busto è ancora sollevato, in modo che solo l'osso pubico venga toccato sul pavimento. Il peso corporeo mantiene gambe e braccia. Stringere i glutei e le cosce e rimanere in posizione per 20 secondi. Fai da tre a cinque ripetizioni.

shalabhasana

Dalla stessa posizione, sdraiati supini, estendere le braccia indietro, premere il bacino sul pavimento, abbassando il coccige. Per sollevare, espirare, la testa e il petto, così come le gambe unite, contemporaneamente. Devi cercare di alzare gli arti e la parte superiore del corpo con la testa più in alto possibile. Né le costole né i palmi del pavimento toccano. Sul pavimento c'è solo uno stomaco, che rappresenta il peso corporeo. Le gambe sono dritte, i glutei e i fianchi sono chiusi, le caviglie e i piedi sono chiusi. I pennelli sono distesi all'indietro, allo stesso tempo i muscoli spinali superiori sono tesi. Resistere agli asana di 20 secondi e ripetere più volte.

È importante! Controindicazioni alla prestazione delle asana possono essere lesioni del collo e della colonna vertebrale, aumento o diminuzione della pressione sanguigna, dolore grave, il periodo postoperatorio.

Oltre allo yoga, oltre a loro, quando si cerca di curare l'osteocondrosi, è necessario osservare le seguenti regole e restrizioni.

  1. Non caricare la colonna vertebrale eseguendo, saltando e altre azioni di percussione.
  2. Quando lavori sedentari, alzati ogni ora e organizza una pausa motoria di cinque minuti.
  3. In auto, che tu sia un passeggero o un autista, usa le cinture di sicurezza. Questo non è solo l'osservanza delle regole del traffico, ma anche l'assicurazione contro eventuali danni al collo durante la frenata brusca.
  4. Organizzare un posto letto in modo tale che il materasso, e in particolare il cuscino, siano ortopedici e correttamente selezionati. L'angolo di piegatura del collo non deve essere superiore a 15 gradi.

Se si fa l'abitudine allo yoga, non solo è possibile prevenire l'osteocondrosi del collo, ma anche sbarazzarsi della malattia, soprattutto in una fase precoce. Inoltre, la salute generale sarà rafforzata e il lavoro di tutto l'organismo sarà migliorato.

Sindromi della malattia

Diamo uno sguardo più da vicino al problema dell'osteocondrosi cervicale. In questa malattia, la mobilità vertebrale è limitata. Ciò è dovuto a un cambiamento nel tessuto cartilagineo intervertebrale. L'attrito delle vertebre aumenta, da qui il dolore e il disagio dolorosi durante i movimenti. I dischi intervertebrali alla fine perdono la loro elasticità e vengono compressi, la pressione sulle vertebre aumenta, il che contribuisce alla loro ulteriore distruzione.

Cause di malattia

La regione cervicale è particolarmente vulnerabile alle conseguenze di uno stile di vita povero. Fin dalla tenera età, conosciamo già i dolori alla schiena durante un lungo lavoro sedentario o un intenso lavoro fisico, tuttavia queste non sono le uniche cause dell'osteocondrosi:

  • In caso di disturbi della postura, l'osteocondrosi è una malattia comune.
  • Uno stile di vita sedentario o la mancanza di attività fisica provoca danni irreparabili alla schiena e al collo.
  • Dieta scorretta e cattive abitudini.
  • Predisposizione ereditaria alla malattia
  • Sovrappeso.
  • Stress frequenti e stress emotivo.

Tutte queste cause aumentano il rischio di osteocondrosi.

Effetto dello yoga sulla colonna vertebrale

Lo yoga per l'osteocondrosi della divisione cervicale migliora efficacemente il metabolismo, migliora la circolazione sanguigna, allevia la tensione nei muscoli e li rafforza. I muscoli dopo gli esercizi di yoga formano un corsetto muscolare rinforzato che tiene saldamente la colonna vertebrale. Una diminuzione del carico sulla colonna vertebrale ha un effetto positivo su tutto il corpo.

Le posizioni yoga vengono eseguite lentamente, senza creare tensione, allungare la colonna vertebrale, dandole flessibilità. Il corpo diventa sano, l'immunità diventa più forte. E tutto ciò si ottiene con esercizi sistematici per il rachide cervicale.

È importante! Studi di scienziati americani hanno dimostrato che lo yoga per il collo nel trattamento dell'osteocondrosi è più efficace della terapia farmacologica. La cosa principale è scegliere un ciclo di esercizi.

Durante le lezioni, il flusso sanguigno migliora, è aumentato dalla saturazione di ossigeno. Questo è un vantaggio enorme per gli organi interni. Lo yoga ha un grande effetto non solo su cervicale e dorsale, ma anche sul corpo nel suo insieme. Inoltre, un enorme vantaggio è che le posizioni yoga possono essere eseguite a qualsiasi età. Le lezioni saranno ugualmente utili sia per i bambini che per gli anziani.

Consigli prima dello yoga per l'osteocondrosi del collo

Lo yoga è un insegnamento antico che ti permette di raggiungere l'equilibrio spirituale, concentrando l'energia e la consapevolezza della pace interiore, oltre a dare la salute del corpo. Lo yoga ti permette di guarire sia il corpo che la mente. Questa è una scienza completa che ti permette di vivere in armonia. Abbiamo raccolto un complesso di asana, contribuendo al miglioramento della regione cervicale e della schiena. Su richiesta, è possibile scegliere individualmente una formazione completa.

Yoga per osteocondrosi cervicale

Se sei un principiante, familiarizza con alcune delle sfumature prima della lezione. Se lo yoga non è nuovo per te, sentiti libero di saltare questo oggetto.

  • In caso di osteocondrosi del rachide cervicale, è necessario consultare il medico sui carichi ammissibili.
  • Prima degli esercizi è necessario lasciare andare tutte le preoccupazioni e i problemi. È meglio pre-abilitare la musica rilassante, distrarsi dal mondo esterno e immergersi nel proprio spazio interiore.
  • Lo yoga non accetta la fretta. Tutte le asana devono essere eseguite lentamente, ma con attenzione, sentendo il lavoro e la tensione di ciascun muscolo.
  • Non concentrarti su sentimenti spiacevoli, rilassati e cerca di lasciare andare i tuoi sentimenti fisici. Se avverti dolore acuto, devi interrompere l'esercizio.
  • È meglio aerare la stanza o eseguire pose all'aria aperta. Ciò ha un effetto benefico sulla qualità degli esercizi e sulla pacificazione dello stato.
  • Lo yoga è meglio fare al mattino o alla sera. Se l'allenamento è al mattino, è consigliabile che dopo la lezione si abbia il tempo di reintegrare l'energia e rilassarsi. È meglio finire le lezioni serali con la seguente meditazione e ora di andare a letto.
  • Gli esercizi di yoga per l'osteocondrosi della regione cervicale completano efficacemente il nuoto in uno stagno o in una piscina. Il nuoto ha un effetto positivo sui muscoli della schiena e il recupero sarà più veloce.
  • Dopo gli allenamenti, puoi fare una doccia o un bagno caldi per rilassare i muscoli.
  • Per le malattie delle regioni cervicali e spinali, prestare attenzione al materasso. È meglio sostituirlo con l'ortopedico. La superficie ortopedica contribuirà al corretto posizionamento della colonna vertebrale, al suo rilassamento e al suo recupero.

Lo yoga influenza direttamente lo stato emotivo di una persona. Noterai immediatamente il risultato. Dopo due settimane di allenamento, diventerai più equilibrato, dopo un mese sentirai miglioramenti significativi nel collo, dopo 2 mesi, il lavoro sedentario diventerà meno come un dolore doloroso. Nel tempo, l'allenamento produce un effetto così sorprendente che è già estremamente difficile abbandonarli. Inoltre, la forma tonica e la flessibilità aumenteranno l'autostima e miglioreranno l'umore.

Esercizi di yoga complessi per l'osteocondrosi cervicale

Abbiamo preparato esercizi di yoga per la colonna cervicale, che sono adatti anche ai principianti.

Yoga per osteocondrosi cervicale

Quindi, stendi il tappeto in una stanza in cui ti sentiresti a tuo agio e nulla di distratto.

Il primo esercizio inizia con il rilassamento e un po 'di meditazione. Siediti sul tappeto. Pieghiamo le gambe "in turco" o nella posizione del loto, se ciò non causa disagio. In questa posa, devi chiudere gli occhi e lasciare andare tutti i pensieri che ti collegano al mondo esterno. Questo esercizio non è limitato nel tempo. Puoi rilassarti quanto richiede il tuo corpo. Non appena ti senti pronto, apri gli occhi.

Posizione eretta, respiro: quando inspiri, alza le braccia sopra la testa, riducendole in namaste, tendiamo tutto il corpo verso l'alto, salendo sulle dita dei piedi. Quando espiriamo, ci spostiamo nella posizione di partenza. Ripeti l'esercizio 5 volte.

Posa in piedi. Armi lungo il corpo, ruotare delicatamente la testa, prima a destra, poi a sinistra. Quindi, riscaldiamo i muscoli del collo. Girare la testa e tenerla leggermente con la mano, sentendo i muscoli del collo allungare. Fai l'esercizio su entrambi i lati. Abbassa il mento sul petto e soffermati. Quindi inclinare la testa all'indietro, cercando di rilassarsi in questa posizione.

Stare i piedi insieme. Allunghiamo le mani il più possibile sopra le nostre teste e le riuniamo in namaste. Solleviamo la gamba destra, pieghiamo il ginocchio e ci appoggiamo sulla gamba di supporto. Rimaniamo in questa posizione per alcuni secondi. Lo stesso dovrebbe essere ripetuto sul piede sinistro.

Vai alla postura del Guerriero. Affondo il piede destro, allinea il piede sinistro. Quindi lascia andare le mani dal pavimento e servile il più possibile, raccogliendole nel namaste. La schiena dovrebbe essere piatta, creando una linea dritta con le braccia. In questa posizione è necessario indugiare e quindi ripetere sull'altra gamba.

L'osteocondrosi cervicale per i principianti può sembrare un po 'estenuante, quindi il seguente esercizio può essere utilizzato per ripristinare.

Posa piccola. Ci stendiamo sul tappeto, pieghiamo le ginocchia sotto di noi, allunghiamo le braccia lungo il corpo, appoggiamo la fronte sul tappeto. In questa posizione, respira profondamente e ripristina energia.

Siediti in ginocchio. Le mani si spingono in avanti. Spingi con le mani e piega la schiena. Poniamo l'accento sulle mani, piegando il più possibile la vita, premendo i fianchi e le gambe sul pavimento. Quindi torniamo alla posizione di partenza e ripetiamo l'esercizio.

Posa del cane. Piedi alla larghezza delle spalle, abbassare il corpo, i palmi riposano sul tappeto. Le cosce tendono verso l'alto, formando un angolo. Cerchiamo di abbassare completamente i talloni sul pavimento. Da una posizione ci spostiamo in posizione eretta, ruotando gradualmente la spina dorsale.

Posizione eretta Raccogli le mani in namaste, sollevali sopra la testa e piegati all'indietro. Aspetta per un paio di secondi. Quindi compensare l'esercizio e abbassare le braccia alle calze.

Posizione eretta Portiamo le mani dietro le spalle al castello, pieghiamo la schiena e il collo. Fissare la posizione alla massima tensione.

Posizione eretta Piedi distanti le spalle. Alziamo le mani e cominciamo a inclinare il corpo fino a formare un parallelo con il pavimento.

Posizione seduta sul tappeto. Stendiamo le gambe di fronte a noi. Inizia a piegarti ai piedi. Estendiamo le mani, creando una linea retta con il corpo. Nella posizione di massima tensione, indugiamo e quindi compensiamo l'energia nella posa del bambino (postura 6).

Dopo aver eseguito semplici esercizi di yoga per l'osteocondrosi del rachide cervicale, sentirai il rilassamento dei muscoli nelle aree problematiche della schiena e del collo. È meglio ricaricare le tue forze dopo la meditazione, per presentare tutto il bene, per ricordare i momenti piacevoli, per riempirti mentalmente di energia positiva e sentire quanto è bella questa energia distribuita in tutto il corpo.

Guarda il video: 8 esercizi per scoliosi, cifosi e osteocondrosi vertebrale (Ottobre 2019).

Loading...