Un'ernia strozzata è una compressione improvvisa o graduale dell'organo addominale nell'anello erniario. La violazione porta alla compromissione della circolazione sanguigna e alla necrosi dei tessuti, il pericolo è fornito da entrambe le ernie interne ed esterne. Se non trattata adeguatamente, un'ernia strozzata può essere fatale, specialmente nelle persone anziane.

Forme di incarcerazione di ernia

Gli esperti identificano l'incisione primaria e secondaria di un'ernia. La forma primaria della malattia è abbastanza rara, la diagnosi è complicata dal fatto che la malattia si verifica a causa di un intenso sforzo fisico. Prima della lesione, il paziente potrebbe non essere consapevole della predisposizione del suo corpo alla formazione di un'ernia.
L'infrazione secondaria si verifica a causa della mancanza di trattamento di un'ernia già esistente. L'inosservanza delle prescrizioni mediche e dei grandi carichi sul corpo provoca la spremitura degli organi peritoneali.

Nella pratica medica, la più comune incarcerazione ernia classica, che a sua volta è divisa in due forme: elastica e fecale.

L'infrazione elastica è spesso osservata nelle persone giovani e di mezza età. Nasce da un forte sollevamento dei pesi, dal lavoro fisico. Di conseguenza, si forma un gonfiore nel sito dell'ernia, che può essere accompagnato da dolore acuto. Il dolore aumenta costantemente, il gonfiore aumenta al posto della formazione di ernia. I principali sintomi di violazione elastica sono:

  • vomito, nausea,
  • gonfiore, stitichezza,
  • lingua secca, gonfiore addominale,
  • tachicardia.

La violazione atipica del tipo elastico di ernia è forme retrograde e parietali.

La forma retrograda dell'infrazione è accompagnata da entrambi i sintomi generali della violazione e dell'ostruzione intestinale acuta. Col tempo, senza chiedere aiuto medico, la necrosi dell'ansa intestinale si verifica a causa di disturbi circolatori e compressione dei vasi del mesentere. Di conseguenza, si verifica la peritonite.

Il tipo parietale di violazione può essere quasi asintomatico, accompagnato solo dal dolore nel luogo dell'infrazione. Spesso si trova nelle ernie della parete addominale, il cui anello erniario è costituito da tessuti elastici densi. Inoltre, l'infrazione parietale viene diagnosticata con piccole dimensioni di ernia inguinale, ombelicale e femorale. Dopo aver atteso l'operazione, si forma un foro nell'intestino e inizia la peritonite acuta.

L'insufficienza fecale è tipica degli anziani. Le ernie ingrandite nel corso degli anni iniziano a ferire il sacco erniario, si formano aderenze e cicatrici. Come risultato del piegamento del ciclo intestinale, il suo contenuto travolge il segmento risultante. Il paziente ha un'ostruzione intestinale e intossicazione generale del corpo, che si manifesta con vomito, nausea, costipazione e costante distensione addominale.

Ernia littre

L'ernia di Littre (ernia del diverticolo di Meckel) è equiparata alla violazione parietale standard, con l'unica differenza che la necrosi degli organi colpiti avviene molto più velocemente. Esistono diversi tipi di sviluppo dell'ernia Littre:

  • pizzicare il diverticolo di Meckel o l'ansa intestinale con processo vermiforme,
  • violazione del diverticolo di Mekkel e dell'appendice con la parte principale della parete intestinale,
  • violazione, durante la quale, il processo cieco del diverticolo di Meckel e il processo vermiforme sono nel peritoneo.

Il decorso della malattia e dei sintomi dipendono dal grado di violazione e dall'organo interessato.

Segni comuni di ernia strangolata:

  • dolore acuto, in costante crescita nell'area della formazione dell'ernia,
  • gonfiore e gonfiore, la pelle al posto dell'ernia può cambiare colore, diventare bluastra,
  • mancanza di trasmissione della tosse,
  • costipazione, gonfiore, nausea, vomito.

Tra le principali cause di violazione di ernia sono: lo sforzo fisico, il mancato rispetto della dieta, il sollevamento pesi, la mancanza di trattamento per l'ernia crescente. Le persone che hanno indossato una benda per diversi anni possono perdere il momento della complicazione della malattia, mentre si abituano al dolore. Se c'è un'ernia, il paziente deve essere visto almeno due volte all'anno dal medico curante.

Pronto soccorso per l'ernia strangolata

Quando compaiono i primi segni della violazione dell'ernia, il paziente deve essere immediatamente ricoverato in ospedale con un ospedale chirurgico. Il trasporto del paziente è effettuato solo nella posizione supina su una barella. Qualsiasi tentativo di ridurre e auto-alleviare il dolore da una persona senza istruzione medica comporterà solo la complicazione della malattia.

Le eccezioni sono fatte solo per i pazienti gravemente malati che, oltre all'ernia strozzata, hanno un numero di malattie aggravate. Il rifornimento manuale è consentito quando sono trascorse meno di due ore dal momento dell'infrazione. Prima della manipolazione, al paziente viene somministrato un clistere, un lavaggio gastrico con sonda spessa e cateterizzazione vescicale. Dopo di che il paziente viene posto in un bagno caldo.

Va ricordato che esiste una cosiddetta "falsa riduzione". In questo caso, l'ernia può essere raddrizzata nella cavità addominale e viene trattenuta la lesione d'organo. Per evitare complicazioni, è obbligatorio chiamare un medico.

Formazione di ernia

L'addome umano è una sacca muscolare in cui sono posti gli organi dell'apparato digerente, riproduttivo, urinario, ematopoietico. La parete addominale anteriore è costituita da tre strati di fibre muscolari multidirezionali. In un adulto sano, sono molto potenti e sostengono saldamente la struttura del corpo, sono coinvolti nel mantenimento della postura, della camminata e dell'esercizio fisico. Tuttavia, nella parete addominale ci sono aree in cui le fibre muscolari sono tenute insieme dal tessuto connettivo. È elastico ed estensibile, e con un carico elevato può persino strapparsi.

I punti deboli della parete addominale comprendono:

  • anello ombelicale,
  • linea bianca dell'addome (linea al centro del corpo, che può essere disegnata dalla congiunzione delle costole al pube),
  • canali inguinali destro e sinistro - formazioni sopra le pieghe inguinali, dove gli uomini hanno corde spermatiche e le donne hanno legamenti rotondi dell'utero,
  • canali femorali destro e sinistro - formazioni sotto la piega inguinale con vasi e nervi che li attraversano,
  • linee spigeliane su entrambi i lati - confini arcuati tra il muscolo trasversale dell'addome e il suo tendine,
  • tutte le cicatrici postoperatorie sull'addome.

Con un aumento della pressione intra-addominale, il carico sulle pareti della cavità addominale dall'interno aumenta drammaticamente, quindi si forma un'ernia.

Con un aumento della pressione intra-addominale, il carico sulle pareti della cavità addominale dall'interno aumenta bruscamente. I tessuti muscolari resistono a questo assalto, ma connettivo - no. Si allunga o si rompe, e un buco appare in un forte foglio muscolare, che può ottenere organi interni o le loro parti.

La pressione intra-addominale aumenta nei seguenti casi:

  • gravidanza - mentre l'utero in crescita aumenta il volume del ventre, e lo sfondo ormonale rende tutti i tessuti connettivi del corpo più elastici e flessibili per la preparazione al parto,
  • parto, particolarmente difficile e lungo,
  • sovrappeso
  • costipazione cronica
  • tosse prolungata
  • sollevamento pesi
  • urlando o piangendo a un bambino
  • suonare strumenti a fiato
  • indossare cinture e cinture troppo strette.

Come funziona un'ernia

L'ernia è una borsa in cui gli organi addominali sono permanentemente o di volta in volta. In esso ci sono:

  • anello erniario - i muscoli tra i quali si è formata un'apertura patologica,
  • sacco erniario - pelle e foglia della cavità addominale, organi circostanti,
  • i contenuti sono di solito anelli intestinali, a volte vescica e omento maggiore (accumulo di tessuto adiposo tra gli organi interni).

Visivamente, l'ernia sembra una protuberanza morbida e arrotondata sulla parete addominale, sulla coscia o sulle grandi labbra nelle donne, un aumento di un lato dello scroto negli uomini. A volte provoca disagio quando si cammina, ma non può causare sintomi dolorosi. Nelle prime fasi dell'educazione compare solo in situazioni che comportano un aumento della pressione intra-addominale, e quindi scompare senza lasciare traccia, soprattutto in posizione orizzontale.

L'ernia è una borsa in cui gli organi addominali sono permanentemente o di volta in volta.

Pericolo di ernia

I pazienti non cercano aiuto da molto tempo, poiché l'educazione non fa male. Ma ci sono terribili complicazioni di ernia, che non solo portano con urgenza al tavolo operatorio, ma anche in pericolo di vita senza un trattamento tempestivo qualificato. Tutti sono piuttosto spiacevoli, alcuni sintomi sono estremamente dolorosi, compaiono all'improvviso e prendono una persona di sorpresa.

  1. Pizzico di ernia
  2. Nevpravimost.
  3. Coprostasia.
  4. Infiammazione dell'ernia

Queste condizioni non dipendono dall '"esperienza" della malattia, dall'età e dal sesso del paziente. Solo alcune caratteristiche dello stile di vita possono influire sul loro verificarsi.

Il più grande pericolo nella sua gravità di queste complicazioni è il pizzicamento dell'ernia. È anche più comune.

Com'è il jamming

Ogni volta che la pressione intra-addominale aumenta, l'anello erniario si apre leggermente e gli organi addominali cadono. Poi passa il periodo di tensione, la pressione intra-addominale ritorna al suo livello normale e, nella maggior parte dei casi, il contenuto del sacco erniario ritorna al sito e il cancello si chiude. Un pizzicamento si verifica quando, con una forza a lungo termine particolarmente grande, ci sono più organi nel sacco erniario e la dimensione dell'anello erniario rimane la stessa.

Quando la tensione si attenua, i cappi intestinali o parte dell'omento omento non hanno il tempo di tornare all'interno dell'addome e i lembi muscolari si chiudono.

Pizzicare un'ernia provoca dolore acuto, mentre è impossibile rilassare i muscoli addominali. Gli organi interni si trovano nel sacco erniario e le navi che li alimentano si allungano verso di loro dalla cavità addominale. Dolore e spasmo muscolare pizzicano le arterie nell'area dell'anello erniario e i tessuti sensibili e delicati smettono di ricevere ossigeno e sostanze nutritive. Se non si fa nulla, moriranno e cominceranno a rompersi, causando peritonite - un'intensa infiammazione in tutto l'addome. Ecco perché un'ernia strozzata è una condizione pericolosa per la vita che richiede il trasporto urgente di un paziente in ambulanza a un reparto di chirurgia chirurgica e, possibilmente, a un trattamento chirurgico di emergenza. Non permettere l'auto-trattamento, il ritardo può essere pericoloso per la vita!

Pizzicare un'ernia provoca dolore acuto, mentre è impossibile rilassare i muscoli addominali.

Cause e conseguenze del pizzicamento

Infestazione da ernia - una violazione dell'organo interno, che si trova nella cavità addominale, a seguito della sua compressione istantanea o graduale. Quindi, se si risponde che c'è un'incarcerazione da ernia, si può dire: questo è un effetto meccanico sulla cavità addominale, a causa della quale si sviluppano dolori acuti e doloranti. La parte del corpo attraverso la quale il frammento intrappolato è comunicato con il resto dell'organo (ad esempio l'intestino) è chiamato l'anello erniario.

I motivi principali includono i seguenti prerequisiti:

  1. Con le ernie, il peso di una persona è importante. L'obesità eccessiva porta quasi sempre al fatto che quasi tutto il carico di peso cade sullo stomaco, così l'intestino e gli organi interni ricevono un'ulteriore pressione meccanica, il che aumenta notevolmente il rischio di sviluppare tali malattie.
  2. La gravidanza può essere un prerequisito per un'ernia strozzata. Tuttavia, solo nei casi in cui una donna soffre di un'obesità piuttosto evidente, così come con lo sviluppo di gravidanze multiple.
  3. Lesioni addominali, forti carichi meccanici a seguito di un intenso lavoro fisico.
  4. Stitichezza permanente, a causa della quale le feci esercitano una forte pressione sull'intestino (si sviluppa la cosiddetta incarcerazione fecale dell'ernia).
  5. Ascite: l'accumulo di liquidi in eccesso nella cavità addominale.
  6. Tumori che si sviluppano rapidamente nell'addome di natura benigna o oncologica.
  7. Infine, i fattori scatenanti che aumentano lo sviluppo di un disturbo già esistente includono la cosiddetta spinta per la tosse - un forte, intenso attacco di tosse o un atto di starnuto, che causa una lesione peritoneale.

Le conseguenze di questo fenomeno diventano particolarmente negative, se non per prendere misure tempestive:

  1. Innanzitutto, c'è un progressivo deterioramento dell'erogazione di sangue all'organo.
  2. Di conseguenza, i tessuti iniziano a morire (necrosi), che può in seguito portare alla decomposizione di interi frammenti intestinali.

Si deve prestare attenzione a quali organi sono più spesso colpiti a causa di un'ernia strozzata:

  • omento,
  • varie escrescenze dell'intestino tenue sotto forma di anelli,
  • colon e intestino crasso
  • vescica.

In rari casi, tali organi possono anche essere interessati:

  • stomaco,
  • esofago inferiore,
  • utero,
  • canale dei semi.

I sintomi di pizzicamento

Pizzicare un'ernia non può essere lasciata inosservata, in quanto ha segni luminosi:

  • Improvvisamente, dopo un episodio di tensione, c'è un dolore molto intenso, a volte fino allo sviluppo di uno shock doloroso - una brusca caduta della pressione sanguigna pericolosa per la vita e l'afflusso di sangue agli organi. Anche un'ernia strozzata quando si prova a toccarla è estremamente dolorosa.
  • Un anello chiuso dell'intestino o parte dell'omento omento non è fissato nella cavità addominale, anche se in precedenza era facile riportare gli organi al loro posto.
  • La pelle sopra di esso è tesa, tesa.
  • I sintomi speciali saranno determinati dal medico dopo l'esame.

I bambini che non possono lamentarsi del dolore mostrano segni di ansia generale - grido continuo, eccitazione generale, desiderio costante di essere tra le braccia della madre. Il bambino diventa impossibile da nutrire o deviare un giocattolo. Da pianto prolungato può aumentare la temperatura.

I bambini che non possono lamentarsi del dolore mostrano segni di ansia generale - grido continuo, eccitazione generale, desiderio costante di essere tra le braccia della madre.

Tutti questi sintomi dovrebbero portare urgentemente il paziente all'ospedale chirurgico, dal momento che il successivo sviluppo degli eventi dipende direttamente dalla forza e dalla durata del digiuno dei tessuti.

Trattamento della malattia

Complicazioni di ernia richiedono una certa tattica dal chirurgo:

  1. Se sono trascorse meno di due ore dall'insorgenza dei sintomi, puoi provare un trattamento conservativo. Il paziente riceve preparazioni speciali che rilassano la parete muscolare e durante il loro funzionamento, il chirurgo cerca di fissare manualmente gli organi bloccati nella cavità addominale. Se la manipolazione ha successo, il dolore e i segni di complicanza sono eliminati, la persona rimane in ospedale per osservazione per 1-2 giorni.
  2. Se i metodi conservativi sono stati inefficaci o sono troppo tardi per essere applicati, l'ernia contenuta dovrebbe essere immediatamente operata. Dopo tutto, più lungo è il periodo di violazione, maggiore è il rischio di morte di organi.
  3. Durante l'operazione, è necessario aprire il sacco erniario ed espandere l'anello erniario in modo che i cappi intestinali non sfuggano nell'inesplorato. Quindi il chirurgo esamina attentamente il contenuto dell'ernia e valuta i segni della vitalità dei tessuti. Se sono scuri, non si muovono e le loro arterie non pulsano, sono irreversibilmente morti. Per evitare l'infezione, dovranno essere rimossi.
  4. Se il paziente diventa troppo tardi e l'intera cavità addominale è già coinvolta, l'esame rivela sintomi di peritonite, il medico sarà costretto a fare una grande incisione, esaminare ciascun organo alla ricerca di tessuti colpiti dall'infezione, rimuoverli, sciacquarli accuratamente con antisettico e poi lasciare drenaggi. Un paziente dopo tale operazione è in attesa di un corso di gravi farmaci antibatterici, medicazioni quotidiane e trattamento a lungo termine nel reparto chirurgico.

Cause di ernia strangolata

Le cause immediate dell'ernia strozzata sono gravi sforzi fisici, esondazioni intestinali, tosse o starnuti, spesso una combinazione di tutte queste cause.

Quando l'apertura esterna del canale inguinale non è molto ampia, l'ernia viene strangolata più spesso che con una grande apertura. Per questo motivo, le ernie inguinali dirette, avendo un anello inguinale più ampio, sono violate molto meno frequentemente da oblique.

Esame clinico

Diagnosticare un'ernia strozzata nei casi tipici è semplice. È necessario, prima di tutto, considerare storiada cui è possibile scoprire che l'ernia prima dell'inizio del dolore era reversibile e indolore. Va tenuto presente che il momento dell'infrazione è preceduto, di regola, da una forte tensione fisica: sollevamento della gravità, corsa, salto o atto di defecazione.

per ernia strangolata caratterizzato da 4 segni clinici:

  • un forte dolore nella zona dell'ernia o in tutto l'addome,
  • irriducibilità dell'ernia,
  • tensione e dolore della protrusione erniaria,
  • mancanza di trasmissione di shock per la tosse.
Il dolore - Il principale sintomo di violazione. Solleva, di regola, nel momento di forte tensione fisica e non si placa, anche se si ferma. Il dolore è così forte che diventa difficile per il paziente evitare grida e urla. È irrequieto, la sua pelle diventa pallida e spesso si sviluppano fenomeni di shock doloroso con tachicardia e diminuzione della pressione sanguigna.

Il dolore è più spesso localizzato nell'area della protrusione erniaria, quando il mesentere viene pizzicato, irradiandosi al centro dell'addome e si osserva la regione epigastrica. Nella stragrande maggioranza dei casi, il dolore rimane molto grave per diverse ore, fino al momento in cui necrosi dell'organo strangolato si verifica con la morte degli elementi nervosi intramurali. A volte la sindrome del dolore può assumere un carattere angosciante, associato allo sviluppo dell'ostruzione intestinale.

I pazienti anziani affetti da ernia, con molti anni di utilizzo della benda, sviluppano una dipendenza da dolorose e altre sensazioni spiacevoli nell'area dell'ernia. In questi pazienti, se vi è il sospetto di violazione, è importante identificare i cambiamenti nella natura della sindrome del dolore, il momento dell'inizio del dolore intenso e altri sintomi insoliti.

Ernia invincibilità - un segno che può essere importante solo quando viene ferita un'ernia libera, precedentemente reversibile. Quindi il paziente di solito associa l'aspetto del dolore all'emergere di un'ernia, che cessa di essere provocata. Con lo sviluppo della violazione dell'ernia non riducibile, questo segno anamnestico non è informativo.

I seguenti sintomi di ernia strangolata sono rivelati quando esame fisico del paziente. All'inizio della malattia, le condizioni del paziente sono generalmente soddisfacenti, la temperatura corporea è normale. L'ipertermia si verifica solo con lo sviluppo di distruzione di organi strozzati e infiammazione secondaria delle membrane dell'ernia.

Quando visualizzato protrusione erniaria chiaramente visibile non scompare e non cambia forma quando cambia la posizione del corpo del paziente. Alla palpazione, sono determinati lo stress e il dolore acuto della protrusione, specialmente nell'area dell'anello erniario. La tensione della protrusione erniaria e un certo aumento delle sue dimensioni sono associate alla violazione dell'ernia riutilizzabile e non riducibile. Questa caratteristica è più importante per il riconoscimento della violazione rispetto all'irriducibilità dell'ernia stessa. Di solito, la protrusione diventa non solo stressante, ma anche molto dolorosa quando palpazioneche sono spesso notati dai pazienti stessi quando sentono l'ernia e cercano di fare una riduzione.

Mancanza di shock shock transfer nell'area di sporgenza erniaria - il più importante segno di violazione. È collegato al fatto che al momento dell'infrazione il sacco erniario si disintegra con la cavità addominale libera e diventa una formazione isolata. A questo proposito, l'aumento della pressione intra-addominale, che si verifica al momento della tosse, non viene trasmesso nella cavità dell'ernia sac (un sintomo negativo di uno shock per la tosse). Questo sintomo è difficile da valutare nelle grandi ernie ventrale, che contengono una porzione significativa degli organi addominali. In tali situazioni, quando la tosse è difficile da determinare: un colpo di tosse viene trasmesso all'ernia, o scuote insieme all'intero addome. Per interpretare correttamente questo sintomo in questi casi, non si deve mettere il palmo sulla protrusione erniaria, ma abbracciarlo con due mani. Con un sintomo positivo di shock da tosse, il chirurgo avverte un aumento di ernia.

percussione sopra l'ernia strozzata, si determina una smussatura dovuta all'acqua erniaria (se il sacco erniario contiene un intestino, allora la timpanite si sente nelle prime ore di strangolamento).

Violazione spesso accompagnato da singolo vomitoche in un primo momento è riflesso in natura. Inoltre, mentre l'ostruzione intestinale e la cancrena intestinale si sviluppano, diventa permanente. Vomito acquisisce un colore bruno-verdastro e odore sgradevole. Dal momento che l'incarcerazione intestinale (esclusa l'ernia di Richter) è complicata ostruzione intestinale acuta, è accompagnato da tutti i sintomi caratteristici di esso.

La parziale violazione del colon, per esempio, il cieco in un'ernia inguinale scorrevole, non causa un'ostruzione, ma subito dopo l'incarcerazione, insieme al dolore, ci sono frequenti false sollecitazioni a defecare (tenesmo). La violazione parietale della vescica in un'ernia scorrevole è accompagnata da disturbi disurici: frequente minzione dolorosa, ematuria.

Compromissione prolungata porta allo sviluppo di flemmone di ernia. Esiste una reazione infiammatoria sistemica e segni locali di infiammazione: edema e arrossamento della pelle, dolore acuto e fluttuazione oltre la protrusione erniaria.

In definitiva, il colpo duraturo si conclude con lo sviluppo peritonite a causa della transizione del processo infiammatorio alla cavità addominale o a causa della perforazione di una parte di punta stranamente tesa e assottigliata dell'intestino strozzato.

Sopra è stata presentata l'immagine inerente alla violazione elastica. L'indebolimento fecale ha gli stessi schemi di sviluppo, ma procede meno rapidamente. In particolare, in caso di insufficienza fecale, la sindrome del dolore non è così pronunciata, l'intossicazione si sviluppa più lentamente e in seguito si manifesta la necrosi dell'intestino affetto. Tuttavia, l'alterazione delle feci è altrettanto pericolosa dell'elastico, perché il risultato finale di questi due tipi di menomazione è lo stesso. Questo è il motivo per cui le tattiche di trattamento con loro sono le stesse.

L'esame fisico del paziente deve essere eseguito con molta attenzione, dal momento che il quadro clinico iniziale dell'infrazione è simile ad altre malattie acute degli organi addominali. A questo proposito, per dolori addominali, prima di tutto, è necessario esaminare tutte quelle aree "deboli" della parete addominale, che può fungere da anello erniario. La necessità di un simile esame sorge perché a volte ci sono le cosiddette ernie primarie contenute. Questo concetto include ernie che vengono violate direttamente al momento del loro apparire, senza una precedente storia erniaria. Particolarmente spesso l'ernia di localizzazioni rare è esposta a infrazione primaria: la linea semilunare, le regioni lombari, il canale otturatore. All'esame dell'addome, a volte è possibile notare il "rumore degli schizzi", il sintomo di Valya e altri sintomi di ostruzione intestinale acuta.

Varietà della malattia

Le caratteristiche anatomiche e lo sviluppo fisiologico della malattia spiegano vari tipi di ernia strangolata. Le basi della classificazione sono varie motivazioni.

Prima di tutto, tutte le trappole possono essere divise in 2 grandi gruppi:

  1. All'aperto - questa è la categoria più comune. Fondamentalmente ci sono pizzicotti inguinali, varie forme di ernia femorale e ombelicale. Specie particolarmente rara - ernia del triangolo lombare e la cosiddetta linea spigeliana.
  2. Le ernie interne strozzate sono meno comuni. Si trovano sopra e sotto il diaframma (la parete muscolare che separa gli organi respiratori dagli organi digestivi), e anche sopra la vescica, all'interno del peritoneo (la cosiddetta tasca di Douglas) o nella regione pelvica.

Ad esempio, a seconda della fase di sviluppo, è possibile distinguere questi tipi di violazione:

  1. Primaria - questa è una categoria molto rara di malattie, perché in questo caso, la causa dell'evento è dovuta al fatto che una persona ha sollevato bruscamente il carico o ha drasticamente teso i muscoli addominali. È particolarmente pericoloso se il paziente ha predisposizioni individuali per tali disturbi.
  2. Un'ernia strangolata secondaria è un pizzicotto dell'ernia, che si forma sullo sfondo di una violazione esistente.

Ci sono varie forme della malattia:

  1. Il contenimento elastico si sviluppa principalmente a causa del lavoro fisico pesante e costante. Questo è un tipo piuttosto caratteristico e pronunciato di malattia, che si osserva principalmente nei giovani. Quasi sempre, la patologia è accompagnata da forte dolore, nausea e vomito. L'infrazione elastica è trattata abbastanza rapidamente in caso di accesso tempestivo a un medico.
  2. L'ernia trattenuta fecale si verifica più spesso in pazienti di età superiore a 60 anni, in cui la patologia si sviluppa per un lungo periodo di tempo. A poco a poco, l'area interessata cresce di dimensioni e, in casi particolarmente trascurati, il trattamento dell'ernia strozzata è associato solo alla terapia di supporto, poiché la riduzione delle protrusioni diventa impossibile.

A seconda delle caratteristiche anatomiche, ci sono diversi tipi speciali di patologia:

  1. Il pizzicamento retrogrado dell'ernia è dovuto al fatto che a causa della pressione meccanica si formano 2 protrusioni intestinali (anse) nella cosiddetta formazione del sacco erniario - estranea, che appare a causa del carico. L'incarceramento retrogrado di un'ernia porta al fatto che il terzo ciclo, che collega i primi due, è dotato di sangue molto peggio, a causa del quale si sviluppano processi infiammatori e necrosi (morte) dei tessuti.
  2. Violazione parietale (ernia di Richter) - parte dell'intestino è parzialmente compressa, precisamente nella regione adiacente alla superficie, opposta al bordo mesenterica. Quindi, se l'incisione retrograda di un'ernia è più pericolosa, dal momento che quasi tutto l'intestino non è rifornito di sangue, allora in questo caso il lume intestinale si restringe solo parzialmente. Nella maggior parte dei casi, questa patologia è associata all'intestino tenue - questi sono diversi tipi di ernia femorale, ombelicale. Inoltre spesso è un'ernia della cosiddetta linea bianca dell'addome.
  3. Ernia Littre - infatti, è anche un'infrazione parietale, ma in questo caso l'apporto di sangue alla zona colpita diventa notevolmente peggiore. Quindi, il pizzicotto retrogrado dell'ernia e il pizzicotto di Littre sono i più pericolosi.

A seconda del grado di compressione degli organi, ci sono 2 forme di patologia:

  1. Completo: l'opzione più pericolosa, poiché l'afflusso di sangue alla zona danneggiata è quasi completamente sospeso.
  2. Incompleto - queste sono tutte le varietà di questo tipo di malattia, come la violazione parietale.

Fondamentalmente, sono le forme esterne dell'ernia ombelicale, postoperatorie e altre che vengono diagnosticate nei pazienti. I tipi più comuni di patologia sono discussi di seguito.

Dati soggettivi di una malattia di ernia strangolata

Le sensazioni soggettive possono essere diverse, il principale sintomo soggettivo è il dolore, la sua intensità varia ampiamente e dipende dalla natura dell'infrazione e da quale organo è stata sottoposta ad essa. Spesso, i pazienti con un'ernia strozzata vengono dopo lunga sofferenza. In altri casi, ci può essere un dolore così grave che i pazienti cadono in uno stato di collasso, che è causato dalla violazione dell'ansa intestinale insieme al suo mesentere e ha il carattere di ostruzione di strangolamento con tutte le sue manifestazioni cliniche.

Il più grande dolore è localizzato nell'area dell'infrazione, ma c'è anche un'irradiazione del dolore durante l'ernia inguinale o femorale - negli uomini - nel testicolo, nelle donne - nelle labbra, nel perineo o nella coscia dello stesso lato, e nell'ombelicale - nell'epigastrio.

Cause di violazione di ernia inguinale

Secondo il meccanismo di occorrenza della violazione di ernia, si distinguono due tipi principali: fecale ed elastico.

L'insufficienza fecale provoca un traboccamento di anse fecali che cadono nel canale inguinale con masse fecali, la mancanza di trattamento dopo diversi giorni porta alla necrosi del tessuto intestinale.

La violazione elastica provoca una forte perdita di un gran numero di organi interni in un orifizio erniario stretto (di solito questo accade con un'elevata pressione intra-addominale - una tosse forte, un sollevamento pesante). Gli organi prolasso sono bloccati da un'apertura stretta, che causa un forte dolore. I tessuti degli organi prolasso con una violazione elastica iniziano a morire entro 2-5 ore.

L'infrazione elastica si forma sempre con una apertura erniaria stretta, qui c'è un tempo in cui un danno fecale può verificarsi con un'apertura piuttosto ampia.

Durante le menomazioni fecali, la sovratensione fisica non ha un valore come quello elastico, in questo caso una diminuzione della motilità intestinale gioca un ruolo importante, che è spesso osservato in età avanzata. Anche la compromissione fecale può provocare torsioni, attorcigliamenti, fusione, di solito questa complicanza dell'ernia inguinale si sviluppa con una malattia a lungo termine.

Vari organi possono penetrare nell'orifizio erniario, il più delle volte, l'omento, l'intestino tenue e crasso, l'utero, le appendici, ecc., Cadono.

Per la salute umana, la condizione più pericolosa è la violazione dell'intestino, poiché ciò può portare alla necrosi tissutale e all'ostruzione intestinale, che, oltre a un forte dolore, provoca gravi intossicazioni.

Durante l'infrazione, si forma una cavità chiusa con gli organi bloccati in cui la circolazione è disturbata. All'inizio della violazione della stasi venosa cronica, si sviluppa ulteriormente il gonfiore. Insieme a questo, l'emorragia si verifica nei tessuti adiacenti, la decomposizione delle feci con il rilascio di tossine.

Anche il fluido (acqua erniaria) si accumula nella cavità con gli organi precipitati, che alla fine cambia colore da incolore a rosso scuro.

La morte del tessuto intestinale porta al fatto che i microbi penetrano nei tessuti adiacenti e causano infiammazione purulenta (negli stadi successivi).

Vale la pena notare che durante la violazione dell'intestino viene anche colpito e conduce il reparto, che si trova nella cavità addominale. A causa dell'ostruzione intestinale, le masse fecali estendono l'intestino, provocando un assottigliamento delle pareti.

A causa della spremitura delle terminazioni nervose, può svilupparsi uno shock doloroso grave.

Questa condizione è pericolosa per la vita umana e richiede un intervento chirurgico urgente e un intenso trattamento postoperatorio.

Sintomi di violazione di ernia inguinale

Il dolore è il sintomo principale della violazione di ernia inguinale. Si presenta in modo brusco e acuto, il più delle volte, dopo un sovraccarico fisico. Spesso il paziente avverte dolore non solo nel punto dell'infrazione, ma in tutto l'addome.

Dopo l'infrazione nelle prime ore, la diarrea può essere disturbata, quindi costipazione e mancanza di gas (in alcuni casi, ci sono falsi impulsi a defecare).

All'inizio del pizzicotto, può verificarsi vomito, con un lungo processo di vomito praticamente non si ferma.

Se si è verificata una violazione della vescica, si osservano minzione frequente e dolorosa, alterazione del battito cardiaco, aumento della temperatura, diminuzione della pressione, rischio di sviluppare uno shock di gravità moderata e più pesante.

Va notato che i sintomi della violazione di ernia inguinale possono svilupparsi rapidamente.

Ernia inguinale infiammata nei bambini

A violazione di un'ernia inguinale a bambini due varianti di azioni sono supposte, secondo una condizione del bambino.

In condizioni soddisfacenti e in assenza di segni di intossicazione o ischemia intestinale, si raccomanda di riposizionare l'ernia con metodi manuali. Se un bambino piange, allora prima di tutto deve essere calmato, in alcuni casi è necessario assumere sedativi, un bambino più grande deve essere posto sulla schiena e il bacino è sollevato, il che contribuirà alla riduzione degli organi caduti.

Dopo che il bambino si è completamente sdraiato, viene eseguita una riposizionamento manuale: una mano preme delicatamente sull'anello inguinale, il secondo riporta gli organi nella posizione normale. Se la riparazione dell'ernia ha esito positivo, dopo due giorni, è prevista un'operazione di ernia.

Se le condizioni del bambino sono gravi, ci sono segni di avvelenamento tossico, quindi è necessario un intervento chirurgico di emergenza, ma prima che le condizioni del bambino debbano essere normalizzate.

Complicazioni e conseguenze

Indipendentemente dalle ragioni per lo sviluppo di una violazione di ernia inguinale, il trattamento deve essere avviato senza indugio, dal momento che le conseguenze possono essere disastrose: il tessuto e gli organi sono morti, portando a processi infiammatori nel peritoneo e conseguente morte.

Se gli organi interni sono feriti nell'orifizio erniario, inizia l'intossicazione interna, dopo che i tessuti e gli organi diventano morti, si sviluppa uno shock tossico, che provoca coma prolungato o morte.

Diagnosi di violazione di ernia inguinale

La diagnosi di un'ernia inguinale strozzata di solito non è difficile per uno specialista. Durante l'esame, la protuberanza erniaria è chiaramente visibile nella zona inguinale (sul lato sinistro o destro), e in questa zona possono anche verificarsi arrossamenti e gonfiori.

Il rigonfiamento emana un forte dolore quando premuto, quando si cambia la posizione del corpo non scompare, rimane teso. Inoltre, uno specialista può notare l'assenza di uno shock per la tosse (ad un voltaggio l'ernia non aumenta).

Quando gli organi come la tube o l'ovaia di Falloppio sono feriti, la diagnosi presenta una serie di difficoltà. Il dolore in questo caso è doloroso e la condizione generale della donna non peggiora. A causa dell'aumentato rischio di necrosi, la chirurgia viene eseguita non appena compare un sospetto di pizzicamento.

I bambini reagiscono molto violentemente al pizzicamento - piangendo, piegandosi o torcendo le gambe, in modo isterico, in alcuni casi il bambino perde conoscenza.

Prima di eseguire qualsiasi operazione, si consiglia di superare un esame emocromocitometrico completo, se necessario, con un test delle coagulazioni del sangue.

Diagnostica differenziale

Se si sospetta un'ernia inguinale, lo specialista dovrebbe escludere altre condizioni patologiche con sintomi simili. Di solito, il medico fa una diagnosi senza particolari problemi, a causa dei sintomi luminosi dell'infrazione, ma in rari casi (alla prima infrazione, comorbidità della cavità addominale), è difficile riconoscere un'ernia inguinale strangolata.

Prima di tutto, il medico deve distinguere l'infrazione da una patologia piuttosto rara - un'ernia irriducibile. Di solito tali ernie non sono tese e trasmettono bene un colpo di tosse, che non viene osservato durante la violazione.

È anche necessario escludere lo sviluppo di un processo congestizio nell'intestino, che si verifica più spesso nella vecchiaia con ernie irriducibili. I sintomi del ristagno compaiono gradualmente, la costipazione si verifica prima, l'aumento della flatulenza, il dolore solitamente non è intenso e aumenta lentamente, mentre a riposo i sintomi si sviluppano rapidamente.

Anche nella pratica dei chirurghi c'è la cosiddetta falsa infrazione, che si verifica con l'ernia addominale esterna ei sintomi di questa condizione sono simili all'infrazione, ma di solito sono associati a malattie acute degli organi interni.

Inoltre, una diagnosi errata può essere fatta in caso di colica renale o epatica, peritonite, ostruzione intestinale, pancreatonecrosi, che porterà a un metodo chirurgico scelto in modo errato.

Solo un esame approfondito e completo del paziente aiuterà ad evitare errori.

Ma in caso di qualsiasi difficoltà nel fare una diagnosi accurata, i medici sono inclini a ernia strangolata, perché credono che sia meno pericoloso eseguire l'operazione per la vita e la salute del paziente (anche se alla fine risulta inutile) piuttosto che perdere tempo, prendendo la ferita per un'altra malattia.

Trattamento della violazione di ernia inguinale

Lo scopo principale dell'operazione in caso di ernia inguinale strozzata è eliminare la violazione e le sue conseguenze. Con questa patologia, c'è sempre un'alta probabilità che gli organi interni siano già morti e il chirurgo debba esaminare attentamente il contenuto del sacco erniario.

Se la necrosi tissutale non si verifica, viene eseguita la riposizionamento degli organi prolasso e della plastica del canale inguinale.

Ai primi segni di morte dei tessuti, le droghe aiuteranno a salvare l'organo.

Se si è verificata la morte completa, una parte dell'organo viene rimossa.

Quando si apre il contenuto erniario aumenta il rischio di infezione nella cavità addominale, e quindi durante l'operazione utilizzando agenti antisettici e asettici.

Durante l'operazione negli uomini, viene presa in considerazione la vicinanza delle corde spermatiche e dei dotti deferenti e l'ulteriore capacità dell'uomo di concepire dipende dalle qualifiche del chirurgo.

Nelle donne, la decisione sulla plasty dell'anello erniario è già stata presa nel processo dell'intervento chirurgico.

Nell'infanzia ci sono caratteristiche specifiche della violazione: bassa pressione dell'orifizio erniario, elevata elasticità dei vasi e miglioramento del flusso sanguigno nell'intestino. Pertanto, non è raro che l'incisione di un'ernia nei bambini, inclusi i neonati, venga ripristinata manualmente. Ciò richiede un riposo completo, che contribuirà al rilassamento dei muscoli e rimuoverà lo spasmo dell'orifizio erniario. Tuttavia, se le ragazze sono ferite, è necessaria un'operazione urgente, perché se l'ovario o la tuba di Falloppio sono strangolati, il rischio di morte e infertilità aumenta in futuro.

Ai ragazzi viene solitamente somministrato un trattamento conservativo nelle prime ore (trimeperidina, atropina), se tale trattamento non è efficace, viene prescritta un'operazione urgente.

Non ci sono farmaci speciali per un'ernia inguinale strozzata, in questo caso l'unico metodo di trattamento è la chirurgia, le eccezioni sono i bambini e le controindicazioni per la chirurgia. In questi casi, cercano di correggere l'ernia con le loro mani, ma a condizione che non siano trascorse più di 2 ore dall'infortunio. Prima delle manipolazioni, gli antispastici (atropina) vengono somministrati al paziente, la vescica viene svuotata, viene inserito un clistere, lo stomaco viene svuotato.

Trattamento popolare

Quando l'ernia inguinale è strangolata, la medicina tradizionale raccomanda che il paziente sia seduto in un bagno con acqua tiepida, che rilassa i muscoli e allevia gli spasmi, inoltre è necessario pulire l'intestino dal contenuto con un clistere. Nell'acqua, puoi provare a restituire gli organi caduti nella cavità addominale.

Se una persona è preoccupata per il vomito, può dargli di ingoiare piccoli pezzi di ghiaccio, e una stufa di ghiaccio aiuterà a sbarazzarsi di forti dolori.

Va notato che dare lassativi è severamente proibito.

Trattamento chirurgico

La chirurgia dell'ernia viene eseguita in diversi modi, la cui scelta dipende dal tipo di ernia strangolata.

Quando l'intestino viene violato, viene eseguita l'hernioparatomia, con ampie aderenze nella cavità addominale, che impedisce al ciclo di tornare nella posizione normale, durante la peritonite diffusa di flemmone, un'incisione mediana addizionale della parete addominale anteriore viene effettuata.

Prima dell'operazione, è auspicabile che il paziente svuoti la vescica, l'intestino, lo stomaco, ma se queste misure ritardano l'operazione, vengono perse.

Diagnosi di laboratorio

A seconda della gravità delle alterazioni distruttive dell'organo alterato emocromo completo dimostra un certo grado di leucocitosi, uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra. Allo stesso tempo, l'assenza di questi segni per diverse ore immediatamente dopo l'infrazione non esclude questa condizione patologica.

Metodi strumentali

L'esame strumentale nella diagnosi di ernia strangolata è di secondaria importanza. Esame a raggi X. consente di identificare i segni di ostruzione intestinale, se nel sacco erniario è un cappio dell'intestino. Con l'aiuto di ultrasuono distinguono un'ernia strozzata da tumori infiammatori o maligni della parete addominale, rivelano una trombosi del nodo venoso nella bocca della grande vena safena (a volte imita l'ernia femorale strangolata).

Ernia ombelicale

Questo tipo di patologia si verifica in 10 pazienti su 100 casi di tali malattie. E 'diagnosticato semplicemente abbastanza, dal momento che i segni di incarcerazione dell'ernia sono abbastanza evidenti da rilevarli. Allo stesso tempo, c'è un certo pericolo, dal momento che sono proprio i cordoni ombelicali che spesso si rivelano irreparabili - le parti danneggiate dell'intestino, che hanno superato i loro limiti naturali, non possono essere restituite.

La chirurgia in questo caso coinvolge 3 tipi di operazioni:

  1. Direttamente dissezione dell'ombelico.
  2. Operazione Sapezhko, che è considerato un metodo più progressivo.
  3. Anche l'intervento di Grekov in caso di schiacciamento di un'ernia è considerato una misura abbastanza efficace.

Segni secondari di ernia strangolata

Le più frequenti sono nausea e vomito ripetuto, causato da irritazione o infiammazione del peritoneo. Al momento del vomito, si verifica spesso una reposizione spontanea dell'ernia, ma il dolore aumenta di solito.

Ci possono essere feci ritardate e gas, così come fenomeni disurici nella forma di un ritardo nella minzione o, al contrario, minzione frequente dolorosa.

Dati oggettivi sulla diagnosi di ernia strangolata

La condizione generale dei pazienti con ernia strangolata può essere diversa, a volte per diversi giorni rimane abbastanza soddisfacente, i pazienti continuano a fare il loro solito lavoro. Questo è osservato nella violazione della omentum o della violazione parietale dell'intestino (ernia di Richter).

In altri casi, al contrario, la condizione generale diventa molto difficile dal momento in cui si verifica l'infrazione. In questo caso, c'è un quadro clinico, come nell'ostruzione di strangolamento.

A volte le condizioni generali buone peggiorano progressivamente e diventano molto pesanti, questo è spiegato dal verificarsi e dallo sviluppo di peritonite a causa della morte dell'intestino strozzato.

Di solito, in una delle aree inguinali o nell'area dell'ombelico, viene determinata una formazione dolorosa elastica arrotondata dove prima appariva una protuberanza, che andava nella cavità addominale con una leggera pressione su di essa o con il paziente in posizione orizzontale.

Questo rigonfiamento è ricoperto da una pelle normale e invariata. Quando viene determinata la percussione sulla protrusione o timpanite (strangolamento intestinale) o blunt (trattenendo la ghiandola).

a ernia inguinale o femorale incarcerata c'è una moderata tensione della parete addominale nel quadrante inferiore dello stesso lato. C'è anche un dolore determinato, oltre a un sintomo positivo di Shchetkin-Blumberg. Si può osservare una peristalsi intestinale visibile.

Con una lunga infrazione e lo sviluppo di flemmone, si ha gonfiore e arrossamento della pelle con un aumento della temperatura cutanea nell'area della protrusione erniaria. Temperatura nelle fasi iniziali ernia inguinale o femorale rimane normale, e con lo sviluppo dei fenomeni peritoneali aumenta.

Dati di laboratorio - esami del sangue e delle urine nelle fasi iniziali e anche in quelle tardive di incerneramento dell'ernia in assenza di peritonite - di solito non producono cambiamenti significativi o caratteristici. Con lo sviluppo di peritonite o flemmone della regione inguinale nel sangue e nelle urine si trovano cambiamenti appropriati.

La grande variabilità dello stato soggettivo e dei dati oggettivi inerenti alle ernie alterate dipende dalla durata e, soprattutto, dalla natura dell'infrazione. Se la nutrizione dell'organo strozzato (se si tratta dell'intestino o dell'omento) è poco disturbata, allora i fenomeni clinici saranno insignificanti, con una grave malnutrizione dell'organo strozzato tutti i fenomeni sono più pronunciati, la condizione dei pazienti si deteriora rapidamente, e appaiono segni molto precoci di peritonite, come con qualsiasi strangolamento grave ostruzione.

Nella maggior parte dei casi, la diagnosi di un'ernia inguinale o femorale non è difficile.

Molto spesso, la malattia è riconosciuta dal paziente. La comparsa di un rigonfiamento doloroso non evanescente nella regione anatomica della posizione usuale dell'ernia (inguinale e femorale, anello erniario, ombelico) in una persona che ha sofferto, in passato, di una protrusione erniaria, suggerisce immediatamente ernia incarcerata. Ci possono essere casi in cui l'infrazione è la prima manifestazione di questa malattia. Tali ernie si formano improvvisamente con eccessivi stress fisici o se un'ernia di piccole dimensioni precedentemente esistente (o solo un'estensione di anello inguinale) è rimasta inosservata, dal momento che non ha infastidito il paziente. Questa possibilità deve essere sempre ricordata, perché questo può essere uno dei motivi degli errori diagnostici in un'ernia inguinale o femorale.

I dati anamnestici sull'ernia nel passato e sulle sue precedenti violazioni e obiettivi sono importanti per il riconoscimento della malattia - la presenza nell'area pertinente di una sporgenza dolorosa elastica rotonda che non scompare sotto una leggera pressione (non usare una forte pressione!) Che si è verificata all'improvviso. Contemporaneamente all'insorgere della violazione dell'ernia, dobbiamo stabilire la presenza o l'assenza, nonché il grado di fenomeni peritoneali e la natura del contenuto del sacco erniario (intestino, epiploone), perché questo determina la nostra tattica operativa.

Nei casi in cui il paziente viene da noi dopo una riduzione spontanea ernia inguinale incarcerata o, quest'ultimo, è impostato al momento dell'ammissione del paziente, il chirurgo solleva la questione delle indicazioni per l'operazione e la natura di esso.

Viene mostrato un intervento chirurgico, ma è difficile sceglierlo, perché bisogna fare i conti con le condizioni generali del paziente e la presenza o l'assenza di fenomeni perineali. In assenza del loro intervento dovrebbe consistere solo nella cucitura dell'ernia, in presenza di peritonite e all'apertura del flusso emorragico dell'ernia sac, e ancora più torbido, purulento o ichoso essudato dalla cavità addominale mostra un'ampia laparotomia per trovare l'intestino strozzato, andato nella cavità addominale.

Riconoscimento di un'ernia inguinale o femorale strozzata

Nonostante tutta l'apparente semplicità di riconoscimento dell'ernia strozzata, sono possibili errori diagnostici.

Per l'ernia contenuta nell'inguine può essere preso:

  • Idropossia acuta del testicolo,
  • torsione del cavo
  • pizzicamento del testicolo durante criptorchidismo,
  • linfonodi inguinali o femorali infiammati,
  • trombosi delle vene femorali.

L'idrocele è riconosciuta dalla storia (durata dell'esistenza), dalla presenza di fluttuazioni e traslucenza del tumore. La torsione del cavo o il pizzicore dei testicoli nel canale inguinale si verifica con criptorchidismo in assenza di uno dei testicoli nello scroto.Nell'infiammazione acuta dei linfonodi inguinali o femorali, c'è, al contrario di un'ernia strozzata, un tumore denso, lobato (grumoso), doloroso alla palpazione, con iperemia infiammatoria della pelle. Spesso con l'insorgenza della malattia c'è una febbre e corrispondenti cambiamenti nel sangue.

Un'ernia inguinale incarcerata può anche includere:

  • ernia non riducibile,
  • esacerbazione della tubercolosi del sacco erniario,
  • appendicite acuta nel sacco erniario.

In caso di un'ernia irriducibile, la storia della vita, le buone condizioni generali del paziente, l'assenza di tenerezza nell'area della protrusione e dei fenomeni peritoneali sono di primaria importanza.

L'esacerbazione della tubercolosi del sacco erniario è solitamente combinata con segni di tubercolosi peritoneale - febbre, presenza di ascite, un cambiamento nel sangue, un graduale aumento del processo infiammatorio.

L'appendicite acuta nel sacco erniario si osserva solo a destra. Con esso, i segni di peritonite locale compaiono presto nella regione iliaca destra. La distinzione tra questa malattia e un'ernia inguinale strangolata è difficile a causa della rarità di questa forma di appendicite.

Quando la violazione parietale dell'intestino nell'orifizio erniario (la cosiddetta ernia di Richter), l'ernia strangolata può essere presa come un'ostruzione intestinale parziale e utilizzare il metodo di pulizia. I sintomi di queste malattie sono gli stessi: dolore parossistico, difficoltà con scarico di gas e feci e peristalsi intestinale.

Il dolore lungo il canale erniario e la presenza nella profondità del suo piccolo tumore doloroso elastico sono sospettosi di un'ernia strozzata.

Negli stadi successivi di grave incisione di un'ernia inguinale o femorale, questa malattia può essere riconosciuta come un flemmone inguinale e solo una storia o un intervento chirurgico accuratamente raccolti possono consentire di effettuare la diagnosi corretta.

Ernia bianca sull'addome

Molto spesso non si tratta della solita violazione, vale a dire la spremitura dello strato grasso nella cavità addominale. In questo caso, la diagnosi è di grande importanza, che consente di determinare se esiste un cosiddetto "sacco erniario" - una protrusione estranea dell'intestino o di un altro organo interno. L'ulteriore trattamento dipende da questo:

  1. Se c'è una borsa, viene aperta, l'organo viene ispezionato per eventuali danni, vengono prese le misure appropriate e la borsa viene rimossa.
  2. In caso contrario, tagliare solo le formazioni estranee dovute alla spremitura.

Ernia ventrale postoperatoria

Questo tipo di disturbo è anche chiamato un'ernia ventrale strangolata. Non si sviluppa molto spesso e si distingue per una porta di ernia di dimensioni abbastanza significative. In questo caso, il trattamento prevede anche l'operazione:

  1. Prima dissezionare l'area corrispondente.
  2. Quindi rimuovere tutti i prodotti dei processi infiammatori.
  3. Rimuovere il sacco erniario.

Successivamente, durante il recupero, i pazienti sottoposti a un ciclo di terapia antibiotica per prevenire la putrefazione.

Come riconoscere l'incisione di un'ernia

Segni clinici di violazione di ernia, alcuni dei quali il paziente può ben determinare a casa, comprendono principalmente le seguenti manifestazioni di patologia:

  1. Dolore - questi sono sintomi obbligatori di incarcerazione di ernia. Di solito il dolore non si manifesta in uno stato di calma. Tuttavia, al momento di gravi colpi di tosse o starnuti, sollevamento pesi e altri carichi, potrebbe persino non abbassarsi. Spesso, il dolore può diventare molto acuto, a causa del quale la pelle diventa pallida, il ritmo cardiaco aumenta in modo significativo e si sviluppa la reazione di shock del dolore. In rari casi, le sensazioni sono come contrazioni.
  2. Il sintomo di uno shock per la tosse è un sintomo molto importante. Questo fenomeno è collegato al fatto che il sacco erniario, in cui si trova una parte di un organo schiacciato, diventa una specie di parte isolata. Per questo motivo, quando si tossisce, il carico viene trasmesso a quasi tutta la cavità addominale (che è normale), ma non a quest'area.
  3. Ostruzione intestinale, problemi con l'atto di defecazione.
  4. Difficoltà inaspettate con l'emissione di gas.
  5. Nausea e vomito, e il segreto esce sgradevole colore verde scuro. L'avvelenamento emetico spesso puzza di feci, che nella maggior parte dei casi parla dello sviluppo del pizzicamento.
  6. Un notevole aumento della protrusione in termini di dimensioni, sensazioni dolorose quando lo si tocca.

Come viene diagnosticata e trattata la patologia

Prima di tutto, è importante capire che l'auto-trattamento di questa malattia è escluso, poiché nella maggior parte dei casi si tratta di una semplice operazione chirurgica. Le tue azioni possono danneggiare il corpo:

  1. È impossibile impostare un'ernia con le mani o gli oggetti, perché può causare una rottura delle sue membrane, vasi, che porterà a dolore estremamente grave con possibile perdita di coscienza e persino emorragie interne.
  2. Non puoi fare bagni caldi e anche caldi, mettere una piastra elettrica sulla zona danneggiata e cercare di riscaldarla.
  3. È inaccettabile assumere lassativi, antispastici.

Pertanto, in caso di emergenza, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza, ma nella versione generale, è necessario consultare immediatamente un medico che farà una diagnosi basata su:

  • raccolta di reclami
  • esame esterno e palpazione (palpazione),
  • esami del sangue, urina, feci,
  • Ultrasuoni degli organi addominali.

Dovrebbe essere compreso che il pizzicamento dell'ernia viene trattato esclusivamente con l'aiuto dell'intervento chirurgico, ma l'operazione non è complicata e non ha praticamente controindicazioni.

Preparazione per la chirurgia e l'anestesia

Di norma, viene assegnata un'operazione di emergenza, quindi la preparazione viene eseguita rapidamente:

  • se necessario, svuota il contenuto dello stomaco,
  • l'urina è drenata da un catetere.

Molto spesso viene eseguita solo l'anestesia locale, sebbene in alcuni casi (ad esempio, il trattamento dell'ernia strozzata con laparoscopia) sia richiesta un'anestesia generale. A volte mettono anche l'anestesia spinale, che blocca temporaneamente il lavoro di alcune aree del midollo spinale.

Funzionamento normale

Non ci sono controindicazioni per la chirurgia tradizionale pizzico. In questo caso, qualsiasi ernia con un tempo di infrazione di non più di 6 ore viene trattata, anche con la presenza di una complicazione (avvelenamento dell'organismo, sviluppo di peritonite).

In termini generali, questa procedura prevede le seguenti azioni:

  1. Incisione della pelle direttamente nell'area dell'infrazione.
  2. Dissezione della borsa erniaria, rimozione del fluido in eccesso.
  3. Riduzione dell'organo nella posizione desiderata (ad esempio, loop dell'intestino tenue). Fissando la sua posizione e cucendo l'area danneggiata.
  4. Nel caso in cui l'organo abbia ricevuto un danno piuttosto grave a causa della spremitura, e i suoi tessuti siano per lo più morti, questa parte viene tagliata e tutto il resto viene cucito insieme.
  5. Successivamente, l'anello erniario viene rimosso a causa della tensione dei tessuti del paziente o viene inserita una speciale maglia di supporto.

I vantaggi di questo intervento sono evidenti:

  • puoi vedere con i tuoi occhi quanto è morta l'area dell'organo e prendere la decisione appropriata sulla sua rimozione,
  • a causa di tale intervento, è escluso lo sviluppo di processi infiammatori interni.

laparoscopia

Questo tipo di operazione viene eseguita in anestesia generale, quindi ha le sue controindicazioni:

  • eventuali periodi di gravidanza
  • obesità grave (grado 3 e 4),
  • chiari segni di ostruzione intestinale.

Tale intervento viene effettuato nei casi in cui il paziente è stato portato in ospedale il più rapidamente possibile - il periodo di pizzicamento non deve superare le 3 ore. Altrettanto importante è la leggera natura della protrusione e l'assenza di complicanze associate alla peritonite.

La tecnica di intervento è la seguente:

  1. Fanno delle forature attraverso le quali introducono strumenti speciali che permettono loro di controllare l'intero corso del processo usando un'immagine ingrandita.
  2. Tessuti tagliati.
  3. Rimuovere la borsa erniaria, impostare il corpo.
  4. Tessuto stretto con una cucitrice medica.

Grazie al controllo preciso dell'andamento dell'operazione, è possibile garantire

  • ferita minima
  • senza cicatrici
  • ridurre il rischio di complicanze ed effetti traumatici sui tessuti adiacenti.

Trattamento dell'ernia ombelicale nelle donne in gravidanza

Una categoria separata di malattie associate alle donne in gravidanza. In questo caso, molto spesso l'operazione viene eseguita esclusivamente dopo la consegna. Per quanto riguarda il periodo prenatale, una donna viene prescritta per indossare una benda speciale, che viene selezionata in base alle dimensioni e alle caratteristiche individuali del paziente.

Di solito l'operazione viene eseguita 7-8 mesi dopo la consegna. L'effetto positivo dell'intervento è associato non solo al trattamento della malattia di base, ma anche all'eliminazione di alcuni effetti generici - stringendo la pelle o rimuovendo il grasso in eccesso.

Prevenzione delle malattie

Le misure profilattiche dovrebbero essere prese con particolare attenzione da pazienti con una certa predisposizione all'obesità, così come le donne in gravidanza.

In generale, la prevenzione è abbastanza semplice e include l'osservanza di tali regole:

  1. Dieta equilibrata per prevenire lo sviluppo di troppo grasso in eccesso sull'addome.
  2. Addestrando i muscoli addominali - gli esercizi periodici sulla pressa addominale impediscono perfettamente la presa e aiutano a rafforzare la stampa stessa.
  3. Infine, si può consigliare alle donne incinte di indossare una benda, poiché tale misura praticamente esclude lo sviluppo della malattia.

Non trascurare le regole elementari di uno stile di vita sano, poiché il pizzicore dell'ernia non passa mai senza lasciare traccia. Trattare l'ernia con urgenza e solo chirurgicamente, senza praticamente nessuna controindicazione per l'intervento.

Guarda il video: SPACCATUTTO ADDIO! ARRIVA IL VISITATORE - Fortnite Battle Royale ITA (Dicembre 2019).

Loading...