Osteocondrosi

Metodi di fangoterapia: indicazioni e controindicazioni, soprattutto quando si effettuano malattie della schiena e della colonna vertebrale

Fango o peloterapia è l'uso di composizioni terapeutiche di origine naturale e effetti termici sulla zona danneggiata. Spesso usato come un tipo di trattamento indipendente.

I fanghi sono formazioni naturali che si sono formate sul fondo di corpi idrici da residui di torba, rocce vulcaniche. Nella loro composizione possono essere microrganismi benefici.

Nella sua forma originale, il fango non può avere un effetto curativo sul corpo. Tuttavia, sotto l'influenza di fattori meccanici, fisici o termici, è adatto per il trattamento di ernia e altre malattie muscoloscheletriche.

Applicazione e controindicazioni

I medici raccomandano l'uso della peloterapia per le seguenti malattie:

  • osteocondrosi,
  • sciatica,
  • ernia della colonna vertebrale o disco intervertebrale,
  • artrite spinale
  • spondilite anchilosante

La terapia di fango è efficace anche nel periodo postoperatorio. Ma non puoi ricorrere a questo metodo se il paziente ha:

  • infiammazione degli organi interni
  • neoplasie,
  • insufficienza cardiaca o renale
  • Diabete o asma durante l'esacerbazione,
  • l'obesità.

La peloterapia è controindicata nelle donne in gravidanza. Inoltre, la fangoterapia deve essere effettuata solo nel periodo di remissione, altrimenti c'è il rischio di complicanze. Fidarsi della terapia solo con specialisti qualificati.

Corso di terapia

Il metodo di terapia è ridotto all'effetto sulla lesione della miscela di trattamento e calore. La terapia per le malattie della colonna lombare deve essere eseguita come segue.

L'uso del fango per l'ernia spinale è combinato con un massaggio. Questo è necessario per alleviare l'infiammazione e ripristinare la flessibilità muscolare. La procedura viene eseguita in uno studio medico, dove un foglio con una tela cerata si insinua su un divano.

Un sottile strato di agente terapeutico viene applicato al visitatore sul retro, e i resti sono disposti sul divano sotto forma di una linea retta. Il paziente deve sdraiarsi sul divano in modo che la linea applicata coincida con la curvatura della colonna vertebrale.

Durante la procedura, il paziente deve essere tenuto al caldo. Dopo mezz'ora viene lavato via con acqua fredda. La durata del primo corso è di 10-15 giorni. Successivamente, il paziente dovrebbe essere a riposo per circa 20 giorni.

Il secondo stadio è simile al primo, la differenza è solo nel periodo preparatorio, che dovrebbe includere un massaggio o una terapia manuale. Il massaggio dovrebbe essere più delicato e non dovrebbe essere usato se il paziente avverte dolore.

Alla fine, il terzo - il più benigno - l'effetto ottenuto dal trattamento è fisso.

La scelta delle "materie prime"

Per il trattamento delle malattie della schiena, puoi usare Anapa, Yeisk e Krasnodar. Ma gli esperti raccomandano il fango Saki. I doni del lago Saki sono ricchi di solfuro, che ha un effetto benefico sullo stato delle articolazioni.

Il trattamento con il fango è efficace nella fase iniziale della malattia, anche dopo una singola sessione, è possibile notare che il dolore è diminuito ei sintomi si sono attenuati. Prima di usare la tecnica, assicurati di consultare un medico.

Trattamento di ernia al fango

L'ernia intervertebrale (ernia intervertebrale, ernia del disco intervertebrale) è lo spostamento del nucleo pulpare del disco intervertebrale con una rottura dell'anello fibroso. Ernia intervertebrale Questa non è una frase e qui sotto saprai se è possibile. trattamento senza chirurgia.

Trattamento domiciliare dell'ernia intervertebrale della colonna vertebrale con fango naturale Sivash è un processo piacevole e con il giusto approccio è assolutamente indolore, che non richiede ulteriori conoscenze o sforzi da parte tua, e la domanda su come trattare sarà chiusa da sola dopo un'attenta lettura dell'articolo.

Trattamento di ernia intervertebrale senza chirurgia a casa.

In caso di ernia intervertebrale, il fango del sivash terapeutico viene applicato come segue: sono necessari almeno 2 cicli di trattamento.

Il primo ciclo di trattamento viene effettuato senza massaggio e terapia manuale (condizione obbligatoria). Questo è necessario per alleviare l'infiammazione nei dischi intervertebrali e per ripristinare l'elasticità dei muscoli della colonna vertebrale. Il primo ciclo di trattamento - ogni giorno viene applicato uno strato sottile (1-2 mm) di fango terapeutico dalle vertebre cervicali alla parte inferiore della schiena, ricoperto di polietilene, sopra una coperta calda la durata della procedura è di 25-45 minuti. Quindi viene lavato via con acqua termale senza sapone. Le procedure vengono eseguite ogni giorno per 10-12 giorni. Dopo il primo ciclo di trattamento hai bisogno di una pausa di 15-20 giorni.

Il secondo ciclo di trattamento viene eseguito in modo simile al primo, ma è preferibile condurre un massaggio e / o una sessione di terapia manuale prima delle applicazioni. Ma queste tecniche dovrebbero essere eseguite in modo magro, senza dolore. La terapia manuale rigida non è necessaria per non disturbare lo stato dei dischi intervertebrali.

Il terzo corso è condotto in 2-3 mesi come fixing. Massaggio possibile

Recensione video del trattamento dell'ernia intervertebrale con il fango di Sivash.

Quel principio e l'intero segreto del trattamento dell'ernia intervertebrale a casa da parte delle forze della natura, si possono anche dire rimedi popolari, che, come tutte le cose brillanti, è molto semplice.

Se sei interessato alla nostra offerta, allora puoi acquistare fango terapeutico Sivash qui, per conoscere tutti i prodotti visitare il nostro catalogo prodotti Sivash e scegliere il prodotto e l'imballaggio più adatti.

Le raccomandazioni generali sull'applicazione ti aiuteranno a capire come usare il fango di Sivash, le tecniche di applicazione aumenteranno la comprensione della fangoterapia in generale e l'uso cosmetico del fango di Sivash ti darà sempre l'opportunità di guardare e sentire a 100!

Puoi anche leggere per il trattamento di qualsiasi altra malattia adatta alla polvere di Sivash Bay procedura di applicazione .

Salute a te, felicità e longevità con rispetto per TUO Sivash.

La composizione del fango

I fanghi terapeutici hanno un effetto complesso sulle parti interessate della colonna vertebrale e delle articolazioni. È facile capire il motivo dell'effetto terapeutico pronunciato, se si esamina la composizione delle materie prime minerali.

I componenti principali del fango curativo:

  • ingredienti grossolani. Questa categoria comprende composti organici con particelle abbastanza grandi: gesso, silicati,
  • soluzione di fango costituita da acqua, sostanze organiche, sali minerali e gas,
  • microrganismi benefici, sostanze con azione antibatterica,
  • composti fini sotto forma di piccole particelle. I componenti sono di origine inorganica e organica.

Saki, Tambukan, Krasnodar, Anapa e heri mud hanno una composizione diversa, ma ogni specie ha un effetto benefico sulla spina dorsale, sui muscoli della schiena, sull'apparato legamentoso, sul tessuto cartilagineo e su tutto il corpo. La scelta delle materie prime minerali è compito di un vertebrologo o traumatologo ortopedico.

Proprietà utili

La ricca composizione del fango terapeutico ha un effetto positivo sull'osso indebolito e sulle strutture della cartilagine. Dopo il corso delle procedure, i pazienti notano un miglioramento della mobilità della sezione problematica della colonna vertebrale, una diminuzione del dolore.

Scopri cos'è l'ernia sequestrata della colonna vertebrale e le caratteristiche del trattamento della patologia.

Come curare la colonna vertebrale lombare a casa? Opzioni di trattamento efficaci sono raccolte in questo articolo.

La combinazione di componenti organici e inorganici spiega le proprietà benefiche del fango naturale:

  • anti-infiammatori,
  • antibatterico,
  • antidolorifico
  • rilassante,
  • antispasmodico,
  • riscaldamento.

Azione sul corpo

Dopo l'applicazione alle aree dolorose, gli ingredienti utili vengono attivamente assorbiti nei pori, penetrano nei tessuti e hanno un effetto complesso sulle strutture ossee, sul tessuto cartilagineo, sull'apparato legamentoso. L'alta temperatura della materia prima durante le applicazioni accelera la penetrazione di microelementi, particelle fini, composti antibatterici e gas. La composizione del fango da diverse fonti è diversa, ma tutti i tipi di materie prime minerali hanno effetti sia locali che generali.

Fango terapeutico:

  • accelera l'eliminazione delle tossine
  • normalizzare l'afflusso di sangue dell'area problematica,
  • ridurre il dolore quando le strutture vertebrali sono colpite,
  • rilassare i muscoli angusti
  • rafforzare l'immunità locale
  • migliorare il trofismo delle strutture vertebrali e dei tessuti adiacenti,
  • normalizzare il metabolismo nel corpo,
  • eliminare il gonfiore
  • ridurre la sensibilizzazione del corpo,
  • ripristinare la regolazione vascolare
  • attivare la rigenerazione dei tessuti interessati.

Caratteristiche della procedura

Le sessioni si svolgono nell'ufficio di fisioterapia. Il medico seleziona il tipo ottimale di fango terapeutico, seleziona la temperatura della materia prima per influenzare la colonna vertebrale interessata. In presenza di indicazioni, l'elettroforesi viene effettuata con una soluzione di fango per la penetrazione più efficace di sostanze utili in strutture interne.

Inoltre, uno specialista sviluppa un regime di trattamento con altre fisioterapie: idrochinesiterapia, bagni terapeutici, trazione spinale sott'acqua. Secondo lo scopo del traumatologo-ortopedico o vertebrologo, il paziente subisce un ciclo di massaggio, è impegnato nella terapia di esercizio dell'ufficio sotto la guida di un fisioterapista.

Nel processo infiammatorio acuto, i minerali non sono usati. Nel periodo di remissione, sono utili le applicazioni di riscaldamento con fango terapeutico. La temperatura delle materie prime naturali dipende dai segni clinici, dalla gravità della patologia.

I pazienti che soffrono di manifestazioni di osteocondrosi cervicale ricevono un effetto più delicato: la temperatura del fango (da 37 a 39 gradi) è inferiore rispetto al trattamento di osteocondrosi, radicolopatia, spondilosi nella colonna lombare. Fisioterapista riduce la durata della sessione (non più di 15 minuti) e il numero di procedure (da 8 a 10).

Controindicazioni

La fangoterapia ha limitazioni:

  • tireotossicosi sullo sfondo di malfunzionamento della tiroide,
  • periodo di esacerbazione con asma bronchiale,
  • aneurisma aortico,
  • obesità grave (bassa efficienza della procedura, disturbi metabolici pronunciati),
  • insufficienza epatica e / o renale,
  • nel corpo ha rivelato un focus di infiammazione,
  • esacerbazione del diabete
  • tubercolosi (forme polmonari ed extrapolmonari),
  • tumori, particolarmente maligni,
  • esacerbazione di insufficienza cardiaca
  • eccitazione nervosa eccessiva
  • la gravidanza,
  • esacerbazione di osteocondrosi, spondilosi, spondilite anchilosante, artrite spinale,
  • il paziente è gravemente esausto
  • disturbi neurologici (fase acuta),
  • sanguinamento di varie eziologie,
  • la forma acuta di tutti i tipi di patologie croniche,
  • lesioni cutanee nell'area da trattare: ustioni, abrasioni, ulcere, ulcere, tagli,
  • scabbia,
  • il paziente è registrato con il pneumologo,
  • ipertensione cronica,
  • la temperatura corporea supera la norma
  • ha rivelato malattie del sistema circolatorio,
  • il paziente soffre di vene varicose.

Regole e caratteristiche del

Il paziente arriva nella sala di fisioterapia. Prima della sessione non dovresti mangiare, non è consigliabile prendere un grande volume di liquido, in modo che durante la procedura sia comodo.

procedimento:

  • il dottore copre un letto di denso strato di colla, quindi distribuisce sulla superficie uno strato di fango medicinale riscaldato. La temperatura ottimale delle materie prime minerali varia da 37 a 41 gradi, poiché la colonna cervicale non supera i 39 gradi,
  • il paziente giace sulla sua schiena in modo che la sporcizia naturale sia sotto l'area problematica. Il dottore copre il paziente con lenzuola e una coperta per stare al caldo durante la procedura. Puoi mentire sullo stomaco, poi il dottore metterà una torta di fango sulla schiena. Quale opzione è meglio - per risolvere un fisioterapista con i desideri del paziente: a volte la sindrome del dolore sull'addome è più debole rispetto alla posizione "supina",
  • durata della sessione - da 20 a 40 minuti, per la regione cervicale - un terzo di un'ora,
  • Durante la fangoterapia, i componenti utili vengono attivamente assorbiti, penetrano nelle aree interessate e hanno un effetto benefico sulle strutture ossee e sui tessuti molli. Il minerale scalda bene le aree problematiche,
  • Quando compaiono dolore acuto, pressione e altri effetti collaterali, il paziente deve informare immediatamente il fisioterapista delle sensazioni spiacevoli. Il medico esamina la denuncia, decide se estendere la sessione o ha urgentemente bisogno di interrompere la procedura, se ci sono manifestazioni negative, fornisce assistenza medica.
  • Dopo il trattamento, il paziente va nella doccia, lava via i resti di fango naturale, riposa per mezz'ora e poi si sdraia o si siede su una sedia comoda. Dopo la sessione è necessario proteggere l'area riscaldata dalle correnti d'aria, non eseguire lavori fisici pesanti,
  • le procedure si svolgono secondo un determinato schema: due o tre giorni consecutivi, quindi una pausa per un giorno, quindi le sessioni seguenti. In totale, il paziente dovrebbe ricevere la procedura per 10 giorni, nel caso di casi avanzati, entro due settimane.

Guarda l'elenco dei farmaci condroprotettori e scopri come sono usati nell'osteocondrosi della colonna vertebrale.

In questa pagina sono descritte le regole e le caratteristiche dell'uso del cerotto terapeutico Voltaren per il dolore alla schiena e alla colonna vertebrale.

Vai a http://vse-o-spine.com/bolezni/drugie/stenoz.html e scopri la stenosi spinale e come trattare la malattia.

Fangoterapia a casa

In farmacia, è possibile acquistare materie prime minerali per riscaldare le aree interessate. I medici raccomandano di sottoporsi alla procedura nella stanza fisica: il medico sceglie la temperatura ottimale della composizione, monitora le condizioni del paziente. A casa, il paziente è privato del controllo medico, con la comparsa di reazioni avverse, è difficile capire come agire.

In caso di malattie della colonna vertebrale, il fango viene usato meno frequentemente in casa: la maggior parte dei pazienti usa materie prime minerali per trattare piccole articolazioni nelle braccia e nelle gambe. Il corso della procedura è simile alle sessioni condotte dal medico-fisioterapista nell'istituto medico.

Prima dell'inizio delle applicazioni di fango, è necessario identificare le controindicazioni, misurare la pressione, fare un ECG. È importante sapere che durante la fisioterapia non ci sono esacerbazioni di patologie croniche.

Consigli utili:

  • Il pacco di fango viene riscaldato in acqua calda, la temperatura viene controllata usando un termometro di stanza / finestra posizionato all'interno della composizione,
  • non si dovrebbe surriscaldare un prodotto naturale - dopo 60 gradi il fango terapeutico muore, perde le sue proprietà benefiche,
  • sostanza biochimica richiede un'attenta manipolazione per mantenere la temperatura ottimale,
  • procedure con materie prime minerali da eseguire secondo lo schema proposto dal medico curante,
  • durante la terapia, non bere alcolici, fumare, allenarsi intensamente, fare giardinaggio o sollevare pesi.

Utili raccomandazioni di esperti sulla fangoterapia per le malattie della colonna vertebrale e del sistema muscolo-scheletrico apprendono dal seguente video:

Composizione di fango

Trattamento al fango: formazioni naturali, cioè, può essere: il sedimento del serbatoio, i residui di torba, le eruzioni vulcaniche con il fango. È formato dall'influenza di vari microbi che lo saturano di vari componenti, queste formazioni.

I fanghi terapeutici di diversi tipi hanno una diversa composizione organica e sono suddivisi in:

  • Organic. Ciò include lo sporco con più del 10% di sostanza secca (ad esempio lo sporco di torba),
  • Inorganico. Hanno meno del 10 percento (ad esempio cumuli di terra).

Di per sé, questo tipo di sporco non può influenzare positivamente il corpo, ma sotto l'influenza di fattori meccanici, fisici e termici, ricreano l'effetto terapeutico.

Trattamento di fango per l'ernia spinale

Si applica la fangoterapia per l'ernia intervertebrale fangolo sporco La fangoterapia per l'ernia spinale viene eseguita in due fasi.

La particolarità del primo stadio è che non usa la terapia manuale e il massaggio. Tale condizione è necessaria per ridurre l'infiammazione della colonna vertebrale e per ripristinare la flessibilità dei muscoli delle vertebre.

È necessario un assistente per la cura del fango spinale. Appoggia un foglio sul divano e copri con un film di polietilene. Successivamente, il paziente dovrebbe sedersi sul bordo del film, e l'assistente inizia ad applicare un sottile strato di sporco (precedentemente riscaldato) sul retro. Ciò che rimane è necessario stendere sul polietilene sotto forma di una linea. Il paziente deve sdraiarsi in modo che la linea della colonna vertebrale coincida con la linea di sporcizia. Coprire il paziente con una coperta calda. Lavare lo sporco dopo 30 minuti con acqua fredda, ma non fredda (l'uso di vari prodotti è vietato). Dopo questa procedura, è necessario riposare per un'ora.

Nella prima fase del trattamento, lo sporco deve essere applicato con uno strato sottile (circa uno o due millimetri) fino allo spazio tra le vertebre del collo e la vita. Dopo di ciò, la persona è coperta con un involucro di plastica e una coperta in cima. La procedura dura 20-40 minuti. La sporcizia deve essere sciacquata con acqua tiepida, ma non usare detersivo.

Il primo ciclo di trattamento deve essere continuato per 10-15 giorni. Dopo di ciò, è necessario fare una pausa di circa 20 giorni.

Nella seconda fase, il trattamento è uguale al primo, ma prima di applicare il fango, il massaggio o la terapia manuale devono essere eseguiti (possono essere combinati). Certo, dovrebbero essere fatti con attenzione e se il paziente sente dolore, allora è meglio fermarsi. Non fare un massaggio duro, perché in questo caso puoi danneggiare i dischi della colonna vertebrale.

La terza fase del trattamento è definitiva e fissativa. Viene effettuato in 3 mesi con massaggi e terapia manuale.

Prima di impegnarti nella fangoterapia per l'ernia, devi contattare gli esperti. Dopotutto, ci sono controindicazioni. Il più delle volte è: malattie croniche, infiammazione grave, vene varicose avanzate. E 'anche vietato essere trattati con il fango per le donne incinte. Poiché il fango terapeutico può influire non solo positivamente ma anche negativamente.

La scelta delle "materie prime"

Per il trattamento delle malattie della schiena, puoi usare Anapa, Yeisk e Krasnodar. Ma gli esperti raccomandano il fango Saki. I doni del lago Saki sono ricchi di solfuro, che ha un effetto benefico sullo stato delle articolazioni.

Il trattamento con il fango è efficace nella fase iniziale della malattia, anche dopo una singola sessione, è possibile notare che il dolore è diminuito ei sintomi si sono attenuati. Prima di usare la tecnica, assicurati di consultare un medico.

Una selezione dei miei materiali utili sulla salute della colonna vertebrale e delle articolazioni, che ti consiglio di guardare:

Guarda anche molti materiali aggiuntivi utili nelle mie comunità e account sui social network:

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

La composizione del fango terapeutico

I fanghi terapeutici (peloidi) sono formazioni naturali (sedimenti di vari corpi idrici, depositi di torba di paludi, eruzioni di vulcani di fango). I peloidi si formano sotto l'influenza di microrganismi, per cui sono saturi di componenti biogenici (azoto, zolfo, composti di carbonio).

Secondo il contenuto di sostanze organiche, il fango terapeutico è diviso in organico (oltre il 10% di sostanza secca) - fango di torba e sapropel e fango inorganico (meno del 10% di sostanza secca) - limo solfuro e fanghi di fango.

Il fango di torba (torba medicinale) consiste principalmente in materia organica decomposta e residui vegetali. In base al grado di mineralizzazione della soluzione di fango, si distinguono le acque dolci e quelle mineralizzate.

Sapropel - Depositi di fanghi, principalmente d'acqua dolce, principalmente di composizione organica con un piccolo additivo di sostanze minerali. Sono una massa di plastica a forma di gelatina di vari colori con una bassa mineralizzazione della soluzione di fango, elevata umidità e capacità termica, basso contenuto di solfuro.

Il fango solfuro di fango si forma principalmente nei laghi costieri e continentali (sale) minerali.

Fango di Sopochnye - il prodotto dei cosiddetti vulcani di fango, colline. Sono formazioni di argilla semi-fluida espulse in superficie attraverso fessure tettoniche sotto la pressione di gas e acqua freatica.

Insieme ai suddetti tipi principali di fango terapeutico, vi sono anche sedimenti in argilla o minerali finemente dispersi di corpi idrici con un basso contenuto di sostanze organiche, fango idrotermale - formazioni di argilla semiliquida in aree di attività vulcanica attiva.

L'effetto terapeutico del fango è la somma dell'azione di fattori termici, meccanici e chimici, la cui gravità dipende non solo dallo stato iniziale del paziente, ma anche dalle proprietà fisico-chimiche. Successivamente, è necessario considerare diversi tipi di sporco.

Metodi di esposizione alla temperatura

Il trattamento dell'ernia spinale richiede un approccio integrato. Insieme alla terapia farmacologica, vengono prescritti massaggi, esercizi terapeutici, si raccomandano vari metodi di riscaldamento.

Esistono diversi metodi di esposizione al calore usati nell'ernia intervertebrale:

  • bagno e sauna,
  • l'uso di unguenti terapeutici, cerotti e cerotti di senape,
  • riscaldamento con piastra elettrica riscaldata, sale o sabbia riscaldata,
  • insolazione - riscaldamento sotto l'influenza della luce solare diretta,
  • involucro di paraffina, applicazioni di fango,
  • bagni di riscaldamento a base di sale.

L'esposizione al calore nell'ernia intervertebrale non può essere utilizzata come trattamento indipendente, dovrebbe essere usata solo in combinazione con i principali metodi di cura di una malattia. Il riscaldamento non è in grado di eliminare il dolore, ma può migliorare la qualità della vita del paziente. Tali manipolazioni danno un effetto temporaneo, ottenuto migliorando la circolazione sanguigna e il deflusso linfatico.

Quando il riscaldamento è vietato

Si sconsiglia vivamente di riscaldare l'ernia dei dischi intervertebrali nel caso di:

  • sequestro dell'ernia del disco (prolasso del nucleo pulpare nel canale spinale),
  • segni pronunciati di infiammazione,
  • condizioni dolorose e sensazioni di dolore di origine sconosciuta,
  • pizzicando le radici nervose del midollo spinale,
  • dolore associato al tumore,
  • aumento della temperatura corporea.

Il riscaldamento dell'ernia avviene solo dopo misure diagnostiche preliminari, in base ai cui risultati il ​​medico determina se il paziente può eseguire la procedura di riscaldamento.

carenze

Con l'ernia spinale, in molti casi, è indicato il riscaldamento. Tali attività migliorano la circolazione sanguigna. Inoltre, il calore aiuterà per un po 'di tempo a liberarsi dal dolore. Tuttavia, l'effetto termico presenta diversi svantaggi:

  • La tecnica non sempre dà risultati efficaci. Nel caso in cui la sporgenza erniaria si formasse nella regione cervicale, ci sono difficoltà con il riscaldamento.
  • Rischio di gonfiore aumentato. Qualche tempo dopo l'esposizione al calore, il gonfiore può aumentare, il che aggraverà la situazione.
  • I neurochirurghi vietano categoricamente il ricorso a temperature elevate con una sporgenza erniaria, la cui dimensione è pari a 6 mm o più.

L'uso del fango terapeutico

La fangoterapia è il metodo più antico di fisioterapia, che viene utilizzato nel trattamento delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. Per l'ernia spinale, la procedura prevede l'uso di fango silt. La fangoterapia in questa patologia viene eseguita in due fasi.

Nella prima fase delle misure terapeutiche, il massaggio terapeutico e la terapia manuale non vengono utilizzati. Questa condizione viene osservata per ripristinare la flessibilità dei muscoli vertebrali e ridurre l'infiammazione.

Per il trattamento dell'ernia intervertebrale attraverso la fangoterapia sarà necessario un assistente. Per ottenere il massimo risultato terapeutico, è auspicabile eseguire tali procedure in condizioni di sanatorio. Il metodo di trattamento con fango terapeutico è poco costoso e allo stesso tempo molto efficace.

La fangoterapia aiuta a ripristinare il tessuto osseo e aumentare l'elasticità delle articolazioni. Questo effetto è dovuto all'effetto antinfiammatorio e analgesico del fango terapeutico. Inoltre, questa tecnica terapeutica viene utilizzata per prevenire le malattie della colonna vertebrale. Ma vale la pena notare che uno dei punti principali della fangoterapia di successo è una consultazione preliminare con un medico.

Prima di iniziare il trattamento con il riscaldamento, si dovrebbe prima consultare un medico. Senza una visita medica per i pazienti affetti da patologie spinale, in assenza di esacerbazione della malattia e del dolore, è possibile fare speciali esercizi terapeutici.

Impatto e uso del fango

L'effetto termico del fango terapeutico è dovuto alle proprietà comuni a tutti i tipi di fango - elevata capacità termica, capacità di trattenere il calore, bassa conduttività termica.

Tra i trattamenti di fango si distinguono generale e locale.

L'essenza delle comuni procedure di fango è che il fango terapeutico viene riscaldato alla temperatura richiesta, applicata al corpo del paziente, ad eccezione dell'area del cuore e della testa. Se necessario, metti una bolla di ghiaccio sulla testa. Lo spessore dello strato di fango è di 4-5 cm. Questa procedura richiede 4-5 secchi (fino a 60 kg) di fanghi terapeutici.

È possibile riscaldare lo sporco in vari modi. Il meglio di loro - in un bagno di acqua o di vapore acqueo. Se sono necessarie singole procedure, viene utilizzato un secchio per riscaldare lo sporco collocandolo in un serbatoio d'acqua (sotto forma di un bagno d'acqua) su una piastra calda.

La sporcizia viene riscaldata a 50-52 ° C, quindi, mescolando con acqua fredda, portare la temperatura a quella richiesta. Prima del riscaldamento, lo sporco deve essere liberato dalle impurità (gusci, ciottoli), per questo deve essere setacciato attraverso un setaccio grande. Più delle altre specie, la torba deve essere setacciata, quindi assicurati di setacciarla e bagnarla con acqua quando è riscaldata.

La procedura delle applicazioni locali è che lo sporco viene applicato alla parte del corpo che richiede l'impatto più efficace. Con la sconfitta degli arti superiori, le applicazioni sono poste sul collo e sulla cintura della spalla e sugli arti colpiti, con la sconfitta delle gambe - sulla regione lombosacrale, sulle gambe (sotto forma di pantaloni).

Tecnica di applicazione del fango

La tecnica di applicazione dello sporco è la seguente: una coperta viene stesa su un divano di legno, sopra un lenzuolo, poi una tela cerata medica e un pezzo di tela grezza (telone). A quest'ultimo, rispettivamente, il luogo dell'impatto impone lo sporco alla temperatura richiesta. Allora il posto dove è necessario imporre un'applicazione di fango è imbrattato di sporcizia, e il paziente si sdraia sullo sporco applicato sul divano, dopo di che viene avvolto a strati nei tessuti indicati.

Dopo il tempo stabilito (10-15 minuti), il telone viene srotolato, il paziente viene rilasciato dall'applicazione e fa una doccia calda (temperatura 36-37 ° С).

Dopo il condimento, dovrebbe riposare da 30-40 minuti a 2 ore. I bagni di fango non dovrebbero essere presi a stomaco vuoto o dopo un pasto pesante.

Le applicazioni locali possono essere utilizzate per 3-4 giorni consecutivi con un giorno di riposo. Il solito corso è progettato per 12-15 procedure. Se ci sono irregolarità nel sistema cardiovascolare, le domande di fango vengono prescritte meno frequentemente - 2 giorni consecutivi con un giorno di riposo o ogni altro giorno, la temperatura si riduce a 38-40 ° C.

In nessun caso lo sporco deve essere considerato una panacea. Ci sono controindicazioni, non osservando quali, si può involontariamente contribuire al verificarsi di gravi problemi.

Poiché lo sporco è un prodotto medico, quindi, il suo uso deve chiaramente soddisfare tutti i requisiti e le restrizioni necessari. Prima di tutto, astenersi dal trattamento con fango se ci sono processi infiammatori acuti, così come cronici nella fase di esacerbazione pronunciata.

Non utilizzare lo sporco in caso di tumori maligni della pelle o degli organi. Lo stesso vale per le malattie tumorali che interessano il tessuto connettivo fibroso (fibromi), tessuto muscolare (fibromi). Il trattamento con fango è inaccettabile se ci sono cisti sulle ovaie, così come insufficienza funzionale delle ovaie a causa di malattie endocrine.

Con la sconfitta di qualsiasi organo di tubercolosi, altre malattie infettive sistemiche specifiche (brucellosi), il trattamento del fango è anche controindicato.

Malattie del sistema cardiovascolare, come difetti cardiaci nello stadio di scompenso, aterosclerosi pronunciata, ipertensione avanzata, cardiopatia aortica e aneurisma, stenosi aortica, sono controindicazioni per il trattamento del fango. Questo vale anche per le vene varicose e le malattie vascolari del sistema nervoso centrale.

È severamente vietato eseguire trattamenti con il fango in presenza di disturbi che si manifestano con una tendenza al sanguinamento.

Se c'è una malattia associata al sistema urinario, uno specialista dovrebbe essere esaminato con una successiva risoluzione o divieto di trattamento con fango.

Trattamento di malattie del sistema muscolo-scheletrico

Come è noto da tempo, il fango terapeutico ha un effetto terapeutico efficace sui sistemi del tessuto connettivo. Con un corretto uso regolare in molte di queste malattie, il fango terapeutico può avere un effetto analgesico, antinfiammatorio e risolutivo pronunciato. Ma bisogna tenere presente che tutte le malattie infiammatorie del sistema connettivo dovrebbero essere trattate solo nel periodo di remissione e in forma cronica. Nel periodo di esacerbazione, il trattamento è inaccettabile.

Certamente, nelle malattie del sistema connettivo, non è necessario considerare il fango terapeutico come il principale e solo agente terapeutico. Tenere presente che lo sporco è più efficace se utilizzato nella fase finale del trattamento. Qualsiasi trattamento del sistema connettivo dovrebbe essere completo.

La fangoterapia viene utilizzata per tutte le malattie dei tessuti articolari. Sotto la sua influenza, un certo numero di reazioni locali e generali si verificano nel corpo, a seguito del quale si verificano cambiamenti favorevoli durante i processi patologici.

La fangoterapia viene praticata principalmente per malattie come reumatismi e artrite reumatoide. Il trattamento è particolarmente efficace con danni a lungo termine e persistenti alle articolazioni. Non è raccomandato eseguire procedure con infiammazione significativa, recidiva acuta, accompagnata da febbre alta. La cura del fango è meno efficace nella poliartrite infettiva, quindi si applica solo dopo che l'infezione stessa è stata eliminata.

Trattamento per l'osteocondrosi

Richiesto: 100 fango medicinale, un pezzo di polietilene, una sciarpa di lana.
Metodo di cottura Schiacciare lo sporco a morbidezza.
Metodo di utilizzo Applicare sporco alla zona. spina dorsale, coprire con polietilene e annodare una sciarpa. Lasciare per 5-6 ore. Ripeti la procedura per 10 giorni.

Richiesto: 100 g di fango, un pezzo di polietilene, sciarpa di piume.
Metodo di cottura Scaldare lo sporco a 36-40 ° C.
Metodo di utilizzo Applicare sporco alla zona. spina dorsale, coprire con polietilene, legare una sciarpa verso il basso. Lasciare agire per 4-5 ore. Ripeti la procedura durante la settimana.

Richiesto: 100 g di argilla terapeutica, 30 g di miele, un pezzo di polietilene, scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Mescolare lo sporco con il miele fino a che liscio. Riscaldare la miscela a 36-40 ° C.
Metodo di utilizzo Applicare la miscela all'area. spina dorsale, coprire con polietilene, legare una sciarpa verso il basso. Lasciare per 3-4 ore.Ripeti la procedura a giorni alterni per 10 giorni.

Richiesto: 100 g di fango, 50 g di cera d'api, un pezzo di polietilene, scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Sciogliere la cera e mescolare con il fango riscaldato fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Applicare massa calda sulla zona. spina dorsale, coprire con polietilene, legare una sciarpa verso il basso. Lasciare agire per 4-5 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 10-14 giorni.

Richiesto: 1/2 tazza di acqua calda, 30 g di fango, 20 g di mentolo farmacia (Menova-zin può essere usato), scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Mescolare gli ingredienti
Metodo di utilizzo Miscela calda (36-40 ° C) strofinare l'area spina dorsale morbidi movimenti circolari. Quindi copriti con uno scialle. Ripeti la procedura per 8-10 giorni.

Richiede: 100 g di fango, 3 spicchi d'aglio, un pezzo di polietilene, scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Grattugiare l'aglio su una grattugia, mescolare la poltiglia con il fango riscaldato a 36-40 ° C.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale movimenti circolari lenti. Quindi coprire con polietilene e legare una sciarpa verso il basso. Lasciare per 2-3 ore. Ripeti la procedura ogni 3 giorni. Il corso del trattamento è di 5 sessioni.

Richiede: 30 g di foglie di menta, 50 g di fango medicinale.
Metodo di cottura Schiacciare le foglie di menta, mescolare con fango riscaldato a 36-40 ° C fino a ottenere una massa omogenea.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale, lasciare per 2-3 ore. Quindi lavalo via. Ripeti la procedura una volta alla settimana.

Richiede: 100 g di fango, 20 g di olio di olivello spinoso, un pezzo di polietilene, scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Mescolare olio e sporco fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale, coprire con polietilene e annodare una sciarpa. Lasciare agire per 4-5 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 10-14 giorni.

Richiesto: 50 g di fango, 10 g di olio d'oliva, un pezzo di polietilene, scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Mescolare olio e sporco fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale, coprire con polietilene e annodare una sciarpa. Lasciare agire per 4-5 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 10 giorni.

Richiesto: 50 g di fango, 1/4 tazza di brodo di prezzemolo, un pezzo di stoffa morbida, un pezzo di polietilene, uno scialle lanuginoso.
Metodo di cottura Mescolare lo sporco nel brodo fino a che liscio. Bagnare il panno.
Metodo di utilizzo Metti un impacco spina dorsale, coprire con polietilene e annodare una sciarpa. Lasciare per 2-3 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 10-12 giorni.

Richiesto: 1/4 tazza di tintura di pepe, 50 g di fango, un pezzo di stoffa morbida.
Metodo di cottura Mescolare lo sporco con la tintura di pepe fino a che liscio. Bagnare il panno.
Metodo di utilizzo Metti un impacco spina dorsale, lasciare per 1-2 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni. Il corso del trattamento è 5 procedure.

Richiesto: 100 g di fango, 3-4 foglie di cavolo, un pezzo di polietilene, sciarpa di piume.
Metodo di cottura Schiacciare lo sporco a morbidezza.
Metodo di utilizzo Applicare lo sporco spina dorsale, coprire con foglie di cavolo, plastica e legare uno scialle lanuginoso. Lasciare per 2-3 ore. Ripeti la procedura ogni giorno per 10 giorni.

Richiesto: 50 g di fango, 3 cucchiai. l. olio di eucalipto
Metodo di cottura Mescolare lo sporco con olio fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale movimenti circolari lenti. Lasciare per 2 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 8-10 giorni.

Richiesto: 50 g di fango, 3 cucchiai. l. olio d'arancio.
Metodo di cottura Mescolare lo sporco con olio fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale movimenti circolari lenti. Lasciare per 2 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 8-10 giorni.

Richiesto: 50 g di fango, 3 cucchiai. l. olio di limone.
Metodo di cottura Mescolare lo sporco con olio fino a che liscio.
Metodo di utilizzo Strofina l'area spina dorsale movimenti circolari lenti. Lasciare per 2 ore. Ripeti la procedura a giorni alterni per 8-10 giorni.

Trattamento di ernia intervertebrale

Ernia intervertebrale (ernia intervertebrale, ernia intervertebrale disco) - questo è lo spostamento del nucleo polposo dell'intervertebrale disco con rottura dell'anello fibroso. In caso di ernia vertebrale, il fango terapeutico viene applicato come segue: è necessario sottoporsi ad almeno 2 cicli di trattamento. Il primo ciclo di trattamento viene effettuato senza massaggio e terapia manuale (un prerequisito). Questo è necessario per alleviare l'infiammazione nei dischi intervertebrali e ripristinare l'elasticità muscolare. spina dorsale.

Quando si trattano problemi spina dorsaleAvrai bisogno di un assistente. Stendere un foglio sul divano, in cima al quale mettere un involucro di plastica. Posizionare il paziente sul bordo del film e lubrificare la schiena con un sottile strato di sporco riscaldato, mettere il resto dello sporco sul film sotto forma di una linea. Posa il paziente su pellicola - spina dorsale dovrebbe essere sulla linea di terra. Coprire il paziente con un lenzuolo e coprire con una coperta. La sporcizia viene lavata dopo 30 minuti con acqua tiepida senza usare detergenti. Dopo la doccia, è consigliabile riposare al caldo per almeno mezz'ora. Per 1 procedura usare almeno 300 g di sporco.

Il primo ciclo di trattamento - ogni giorno viene applicato uno strato sottile (1-2 mm) di fango terapeutico dal collo dell'utero vertebre alla parte bassa della schiena, ricoperta di polietilene, sopra una coperta calda la durata della procedura è di 25-45 minuti. Quindi viene lavato via con acqua tiepida senza sapone.

Le procedure vengono eseguite ogni giorno per 10-12 giorni Dopo il primo ciclo di trattamento, è necessaria una pausa di 15-20 giorni, il secondo ciclo di trattamento viene eseguito in modo simile al primo, ma è consigliabile fare un massaggio e / o terapia manuale. Ma queste tecniche dovrebbero essere eseguite in modo magro, senza dolore. Non ho bisogno di duro terapia manualein modo da non disturbare lo stato tra i dischi vertebrali. Il terzo corso è condotto in 2-3 mesi come fixing. Massaggio possibile

L'uso del fango per trattare le articolazioni: ricette e consigli

Per molti anni, lottando senza successo con il dolore alle articolazioni?

Responsabile dell'Istituto di malattie articolari: "Sarai stupito di quanto sia facile curare le articolazioni semplicemente assumendolo ogni giorno.

Non è un segreto per nessuno che i nostri antenati abbiano una salute eccellente e potrebbero fare a meno delle numerose medicine offerte dalla moderna industria farmaceutica.

Hanno usato i doni della natura, perché l'efficacia dei rimedi naturali in molti casi supera i medicinali.

Il fango terapeutico è un potente complesso organo-minerale che influisce sulla malattia e aiuta a correggere i sistemi del corpo umano. Inizia il meccanismo di auto-guarigione.

Nel trattamento delle malattie associate al sistema muscolo-scheletrico, la sporcizia non è l'unico metodo. Solo un approccio integrato può portare al risultato desiderato. Di solito questo componente viene utilizzato nell'ultima fase del trattamento, quindi può dare il massimo risultato.

Cosa è incluso nella composizione?

La composizione del fango terapeutico include:

  1. Rapa (soluzione) - componente acquosa del luogo di formazione: laghi, mari, estuari. Consistono di cloruro di sodio, solfato magnesia e solfuro di sodio. L'alto effetto terapeutico si ottiene grazie alla reazione di questi composti e di altri elementi contenuti nel fango.
  2. Il componente a dispersione grossolana è costituito da fosfati, calcio, gesso e composti organici. Le loro particelle raggiungono un valore di centesimi di millimetro. La componente fine è rappresentata da materia organica e minerali della stessa dimensione. Aumentare la percentuale di questa parte porta a una maggiore efficienza.

Tipi di fango curativo

Per il trattamento delle articolazioni utilizzare il seguente fango terapeutico:

  1. La torba è costituita da cibo marcito, che lascia l'attività vitale dei batteri. I luoghi di educazione sono paludi. Grazie ai composti organici, aumenta la capacità termica. Lo sporco di torba resiste all'infiammazione, ha un effetto antibatterico.
  2. Sapropel. Sostanze organiche formate durante la decomposizione di piante e resti di fauna. Un risultato positivo è aumentato dalla presenza di enzimi, vitamine e ormoni. Estrazione mineraria negli Urali, Trans-Urals, Estonia e Germania da corpi d'acqua dolce con acqua stagnante. Il sapropel ha elevate proprietà riscaldanti.
  3. Limo. Composto di alghe decomposte con particelle di argilla formate durante la fermentazione con l'aiuto di batteri.
  4. Solfuro - limo. Sedimenti estratti dal metodo di fondo. Contengono una piccola quantità di sostanze organiche rappresentate da ammoniaca, idrogeno solforato, metano, ecc. Aumentano l'effetto antimicrobico. I luoghi principali della loro produzione: il territorio della Crimea e di Krasnodar, il Mar Morto e la Bulgaria.
  5. Knoll. Al centro - prodotti organici del petrolio. Sono noti per il loro effetto terapeutico, potenziato da iodio e bromo. Questa vista è un aiuto. Il principale luogo di produzione è l'Azerbaigian.
  6. Idrotermale. Le rocce vulcaniche decomposte si sono formate in seguito all'esposizione all'idrogeno solforato e ai vapori di gas emessi dal biossido di carbonio. Contengono una piccola quantità di minerali, l'effetto è raggiunto a causa della temperatura molto alta, che è leggermente inferiore al punto di ebollizione.
  7. Fango. Sono basati su argilla vulcanica e acqua. La composizione rivela la presenza di microrganismi, alghe e macchie di magma. Differisce le proprietà curative. Ha proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, cicatrizzanti e analgesiche.

L'uso di composti terapeutici nel trattamento di malattie articolari

Il fango terapeutico è raccomandato per il trattamento di tutte le malattie delle articolazioni. Sotto la sua influenza i processi patologici cambiano:

  • allevia il dolore e contrasta l'infiammazione
  • attiva i processi metabolici,
  • riduce i fuochi dell'infiammazione
  • pulisce il sangue e migliora le sue caratteristiche
  • ripristina il tessuto cartilagineo.

Con i reumatismi, l'artrite reumatoide, l'osteocondrosi e l'ernia intervertebrale, la fangoterapia è particolarmente popolare.

La poliartrite infettiva è una malattia in cui lo sporco è meno efficace e viene usato solo dopo che l'infezione è stata eliminata.

auto-trattamento

Le condizioni di casa sono abbastanza adatte per il trattamento con l'aiuto della sporcizia. Ciò ridurrà significativamente i costi finanziari. Lo sporco corrispondente può essere acquistato in una farmacia o in un negozio specializzato.

Inoltre, lo sporco viene raccolto da solo. Per fare questo, è necessario cercare torbiere, che possono trovarsi al di fuori dei limiti della città. Lì puoi trovare fango di torba popolare che deve essere asciugato. Non perderà il suo effetto terapeutico anche in un anno.

Per utilizzare il prodotto, lo sporco, sotto forma di polvere secca, viene mescolato con acqua (7 a 1) fino a formare una massa omogenea.

Applicazioni terapeutiche

Sapropel e sporcizia di torba sono usati come mezzo per aiutare a ripristinare il sistema muscolo-scheletrico. Il bagno d'acqua è usato per il riscaldamento.

Quando raggiunge i 40 gradi, viene applicato sulla parte interessata del corpo e fissato con polietilene. Asciugamano avvolto.

Il paziente deve andare a letto e mettersi al riparo con una coperta calda. Dopo mezz'ora, lo sporco viene lavato via. Per ottenere il massimo effetto, la procedura viene ripetuta ogni giorno.

L'applicazione può essere applicata esclusivamente su gambe e braccia. Dopo il riscaldamento a bagnomaria, si apre in sacchetti di plastica. Ci sono posti il ​​piede e la mano. Lavato via dopo mezz'ora.

Quindi, per i 30-40 minuti è necessario sdraiarsi sul letto e nascondersi calorosamente. Ripeti 8-12 volte al giorno. Il corso viene ripetuto in 4-6 mesi. Questa procedura può curare le articolazioni e pulire i vasi sanguigni. Per un effetto maggiore, si consiglia di utilizzare il succo di agrumi.

Bagni di fango

Il bagno viene riempito con acqua riscaldata a 37-38 gradi. Aggiungere lo sporco (200 g). Ci vogliono fino a 20 minuti.

Poi c'è una doccia e si consiglia di andare a letto e mettersi al riparo con una coperta. La procedura viene eseguita 8-10 volte al giorno.

I bagni di fango non solo aiuteranno nella lotta contro le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, ma miglioreranno anche la circolazione sanguigna, il metabolismo e puliranno i vasi sanguigni.

Suggerimenti e sfumature di fango

Dovresti seguire queste regole:

  • un risultato positivo si ottiene dopo 15-20 procedure ripetute a giorni alterni,
  • le sessioni si svolgono prima di dormire
  • al giorno devi prendere qualche litro d'acqua o tisana,
  • Prima di iniziare le procedure, dovresti astenermi dal mangiare per almeno due ore,
  • alla fine della sessione non dovrebbe essere lungo al sole.

Galvanogryazeterapiya

Galvanoplastica - un trattamento che viene realizzato in combinazione di corrente continua e sporco. Questa procedura stimola processi abbastanza complessi nel corpo umano che portano a un rapido recupero.

Galvanotecnica utilizzata solo nelle istituzioni mediche e nei resort pertinenti. L'uso domestico è severamente proibito.

La fangoterapia in combinazione con l'uso del trattamento con argilla può influenzare significativamente il decorso positivo del trattamento della malattia.

Quando abbandonare le procedure

  • la gravidanza,
  • alta temperatura
  • tumore,
  • tubercolosi aperta,
  • malattie croniche in forma acuta
  • malattie del sangue, malattie del sistema cardiovascolare, ipertensione,
  • calcoli renali
  • alcune malattie della tiroide.

Naturalmente, la fangoterapia a casa è buona, ma le malattie associate alla colonna vertebrale e alle articolazioni richiedono la visita a fanghi specializzati in fango.

In essi, il trattamento avverrà sotto la supervisione diretta di un medico e verranno applicate procedure e fanghi medicinali che non possono essere utilizzati da soli. Inoltre, il sanatorio ha l'opportunità di rilassarsi solo per un po '.

D'altra parte, le case e le pareti aiutano.

Guarda il video: Terme Pompeo: la fangoterapia termale con idromassaggio (Settembre 2019).

Loading...