Dolore

Dolore lombare: tipi e cause principali

Il mal di schiena acuto è un mal di schiena che dura non più di 6 settimane. Il dolore acuto può essere intenso e bruciore, opaco e debole. L'intensità del dolore può variare da lieve a insopportabile. La gravità del dolore può anche variare. Il dolore può irradiarsi alla spalla, al braccio, alle dita, ai glutei, alle cosce e alle dita dei piedi.

Il mal di schiena può verificarsi dopo un'intensa attività fisica oa causa di un infortunio improvviso, ma spesso il mal di schiena appare senza alcuna ragione apparente. Il dolore può iniziare improvvisamente o svilupparsi gradualmente.

Che cosa causa il mal di schiena acuto?

È spesso difficile isolare la vera causa del dolore nella colonna vertebrale. Infatti, ci sono molte strutture che possono causare danni al dolore, inclusi muscoli, tessuti connettivi molli, legamenti, tendini, capsule articolari e cartilagine, vasi sanguigni e radici nervose. Muscoli, legamenti e tendini possono allungarsi, rompersi o lacerarsi. Inoltre, la rottura dell'anello fibroso (membrana esterna del disco intervertebrale) può portare alla formazione di un'ernia intervertebrale. L'ernia intervertebrale, a sua volta, può spremere la vicina radice nervosa, iniziando così il dolore. Anche se il tessuto è leggermente danneggiato, il dolore percepito può essere piuttosto grave.

Indipendentemente dal tipo di tessuto inizialmente danneggiato, è sempre seguito da una catena di eventi che esacerbano la sindrome del dolore. In risposta all'irritazione dei tessuti, il nostro corpo rilascia vari prodotti chimici. Queste sostanze stimolano le fibre nervose sensoriali del dolore nelle vicinanze, il che porta al dolore. Alcune di queste sostanze iniziano il processo di infiammazione e gonfiore, che contribuisce anche alla comparsa del dolore.

Inoltre, il dolore acuto è caratterizzato dalla presenza di spasmi muscolari, che porta a compromissione della mobilità nell'area dolorosa. Inoltre, insufficiente afflusso di sangue alla zona interessata può portare al disturbo dell'approvvigionamento di sostanze nutritive e ossigeno e alla rimozione dei sottoprodotti dell'infiammazione.

Cause di mal di schiena

Sovrappeso, mancanza di attività fisica, postura scorretta e stress eccessivo sulla colonna vertebrale lo rendono più suscettibile ai danni. Nonostante il fatto che una causa specifica di dolore non può essere trovata, ci sono un certo numero di malattie e condizioni dolorose che molto spesso sono le cause del dolore. Questi includono:

  • affaticamento muscolare. Lesioni sportive, una caduta o un carico eccessivo possono portare alla rottura di muscoli o legamenti. Una scarsa forma fisica aumenta il rischio
  • protrusione del disco intervertebrale. Il centro gelatinoso del disco intervertebrale può sfuggire attraverso una fessura nella membrana fibrosa e spremere la vicina radice nervosa,
  • stenosi spinale. Il restringimento del canale spinale può portare alla compressione dei nervi o persino del midollo spinale,
  • osteocondrosi (alterazioni degenerative-distrofiche nella colonna vertebrale). Nel tempo, i nostri dischi intervertebrali iniziano a perdere acqua e sostanze nutritive e si restringono. Una piccola fessura nella guaina fibrosa può causare dolore. Si possono anche formare escrescenze ossee (osteofiti) che comprimono le radici nervose. Le articolazioni circolari crescono e i legamenti si ispessiscono.

Classificazione terapeutica della patologia

Clinicamente distinguere diverse varietà di questa sindrome:

  • locali,
  • proiezione,
  • riflessa,
  • radicolare (o radicolare),
  • apparendo con spasmo muscolare.

Il dolore locale nella colonna lombare è permanente, la sua intensità può variare a seconda della posizione del corpo e aumenta anche con il movimento. In questo caso, il paziente può indicare con precisione la localizzazione delle aree dolenti e premere su di esse è accompagnato da un notevole disagio. Spesso, sullo sfondo di questa forma di sindrome del dolore, la mobilità delle gambe e del corpo è limitata.

Il dolore alla schiena della proiezione ha un'origine neurologica. Può essere versato o concentrato in qualsiasi punto. Si verifica quando le fibre nervose sono danneggiate o pizzicate, che trasmettono impulsi dolorosi alla sezione appropriata del cervello. In questo caso, il disagio può diffondersi lungo il nervo. Il disagio è aggravato dalla rotazione del busto, diventa pulsante negli esercizi e nei movimenti associati al carico di pressione (assiale) immediato sulla colonna vertebrale.

Il mal di schiena radicolare ha tutti i sintomi della lombaggine, cioè avviene improvvisamente, senza una ragione apparente. A riposo, è un personaggio noioso, ma ogni movimento è accompagnato da dolorosi impulsi dolorosi. Quasi sempre, questa forma di disagio nella parte inferiore della schiena procede con l'irradiazione di sensazioni spiacevoli nella gamba destra o sinistra, di norma, al di sotto dell'articolazione del ginocchio. Inclinando, girando di lato, sollevando le gambe diritte si ottiene uno spostamento delle radici e aumenta il mal di schiena.

Il dolore riflesso si verifica quando si danneggiano gli organi interni. L'emergenza del disagio è dovuta al fatto che i tessuti vicino al centro della patologia e una certa area della colonna vertebrale sono interconnessi dallo stesso nervo. Con questo tipo di sindrome del dolore, c'è una sensazione di disagio che si diffonde dall'interno del corpo alla superficie esterna della schiena. Inoltre, l'intensità delle sensazioni spiacevoli praticamente non cambia con il movimento e con la palpazione della colonna vertebrale.

Per un'altra classificazione è caratterizzata dalla ripartizione del mal di schiena primario e secondario. La causa principale della sindrome primaria è il danno meccanico alla cresta associata a disfunzione di muscoli e legamenti, osteocondrosi, dischi intervertebrali erniati. Il mal di schiena secondario è una conseguenza di altre malattie che non sono direttamente correlate all'osso e al tessuto cartilagineo della colonna vertebrale.

Classificazione per meccanismo patogenetico dell'occorrenza

In accordo con la patogenesi dell'apparizione del dolore può essere:

  • nocicettivo. Appare sull'irritazione di specifici recettori del dolore (sono chiamati natseceptors) a causa di danni ai tessuti in trauma, tensione, contusione, infiammazione, ecc. Tale dolore alla schiena è acuto, la sua intensità dipende dalla gravità e dalla durata del processo patologico. Tuttavia, se la malattia colpisce l'osso o il tessuto muscolare, la sindrome del dolore diventa opaca e dolorante. È potenziato dal movimento e quasi scompare a riposo, ha una chiara localizzazione.
  • neuropatico. Di solito si verifica quando le radici vertebrali sono influenzate dall'ernia intervertebrale. Tali dolori che si diffondono agli arti inferiori sono cronici e sono accompagnati da una violazione della sensibilità della pelle, disturbi del movimento.
  • psicogeno. Il dolore lombare di questa genesi è estremamente raro. Di solito, una diagnosi simile viene fatta se, nel corso di sei mesi, i medici non sono stati in grado di identificare la causa esatta dell'insorgenza di disagio nella colonna vertebrale.

Ma questa classificazione è molto condizionale, poiché nei pazienti con dolore cronico nella regione lombare, tutti i meccanismi patofisiologici prendono parte alla formazione dei sintomi.

L'emergere di un quadro clinico di questo tipo non è una malattia indipendente. Questo è solo un sintomo di qualsiasi processo patologico.Pertanto, per fare riferimento ad esso, i medici usano termini che definiscono localizzazione e intensità. Il mal di schiena cramping acuto pulsante è chiamato lombalgia, e dolorante, natura cronica opaca - lombodinia o ischialgia lombare.

Fattori eziologici

Gli esperti ritengono che il motivo più comune per cui vi è dolore nella parte bassa della schiena, sia il sovraccarico muscolare.

Quindi, in assenza di un adeguato allenamento o di un'attività fisica eccessivamente intensa, si verifica un'interruzione delle fibre del tessuto connettivo, specialmente nel punto di attacco muscolare, che causa dolore lombare.

Tuttavia, non sempre le cause di questi sintomi possono essere così "innocue". Le seguenti malattie sono pericolose in termini di ulteriore prognosi di sviluppo:

  • tumore. Viene diagnosticato in meno dell'1% dei pazienti con dolore lombare. I fattori di rischio sono la presenza di cancro nella storia, perdita improvvisa di peso senza motivo apparente, età superiore a 50 anni, impulsi dolorosi durante il sonno o a riposo.
  • infezione. Questa diagnosi è supportata da febbre, lesioni batteriche croniche dell'epidermide, sistema urinario e respiratorio, stati di immunodeficienza e corticosteroidi. Di regola, se il mal di schiena è causato da un'infezione, la schiena "dolorante" e a riposo, inoltre, vi è disagio nell'addome, dietro il torace, ecc.
  • Sindrome di equiseto. La malattia è associata al pizzicamento di grandi fibre nervose nella regione lombosacrale. In questo caso, il dolore si muove in natura, dà la zona dei glutei e la parte posteriore delle gambe. Nelle lesioni gravi, la persona perde la sensibilità degli arti inferiori e la capacità di piegarli completamente.
  • Frattura della compressione spinale. Nella stragrande maggioranza dei casi, è preceduto da una grave lesione, a volte può svilupparsi su una combinazione di età avanzata (oltre 70 anni) e osteocondrosi.
  • Aneurisma addominale acuto. Spesso questa patologia è asintomatica e la sua unica manifestazione clinica è il mal di schiena. Tale diagnosi è suggerita per concomitanti lesioni aterosclerotiche nei vasi, nei pazienti anziani, in presenza di dolore lancinante a riposo o di notte.
  • Ernia del disco. Accompagnato da improvvisi dolori, sensazioni, come se "legato" la schiena nella regione lombare, debolezza muscolare nelle gambe.

Inoltre, un dolore da costrizione, acuto o viceversa, dolente e lancinante nella parte lombare può essere causato da anomalie congenite della struttura spinale (es. Spondilolistesi), protrusione o danno ai dischi intervertebrali, varie lesioni dell'artrite (giovanile, reattiva), spondilite anchilosante. In alcuni casi, il mal di schiena è causato da metabolismo compromesso (morbo di Paget), osteoporosi, disturbi neurologici (un esempio importante è il pizzicamento o l'infiammazione (sciatica) del nervo sciatico).

La sindrome da dolore proiettivo si verifica in ulcere o tumori della parete posteriore dello stomaco, pancreatite, processi infiammatori e diverticolite del colon. Nelle donne, tali sintomi sono a volte il risultato di malattie ginecologiche e negli uomini, tumori della prostata o prostatite.

Se la parte posteriore della regione lombare è gravemente dolorante, il dolore è acuto e intollerabile, questo può indicare l'urolitiasi e il progresso del calcolo lungo l'uretere.

Se il paziente è andato dal medico con denunce di mal di schiena, le tattiche di diagnosi e ulteriori trattamenti sono le seguenti:

  1. Ispezione di una persona, raccolta di anamnesi, con particolare attenzione ai sintomi che indicano condizioni potenzialmente letali (segni specifici di un tumore, aneurisma, ecc.).
  2. Se non ci sono manifestazioni di gravi malattie, la terapia anestetica è prescritta nel periodo acuto, esercizi terapeutici e massaggi.
  3. L'identificazione dei sintomi di patologie pericolose richiede un'ulteriore diagnosi con metodi di laboratorio e strumentali.
  4. Dopo la diagnosi, prescrivere alcuni farmaci, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Se l'esame del paziente non fornisce alcuna informazione e l'effetto delle compresse e delle iniezioni non funziona per sei mesi, si consiglia di consultare uno specialista per escludere o confermare l'origine psicogena della malattia.

Mal di schiena nella regione lombare: specificità dei sintomi quando un medico deve essere consultato, metodi diagnostici

Di norma, il disagio cronico nella zona lombare è causato da alcuni fattori associati allo stile di vita del paziente e dalla presenza di malattie concomitanti.

Alcuni sono completamente suscettibili alla correzione non farmacologica, altri possono essere corretti solo con l'aiuto di farmaci, procedure fisiche o interventi chirurgici.

Se il mal di schiena cronico nella regione lombare, si dovrebbe prestare attenzione a tali fattori:

  • troppo carico sulla colonna vertebrale, associato ad attività professionali, una lunga permanenza in una posizione scomoda sia sul posto di lavoro che nella vita di tutti i giorni,
  • mancanza di esercizio fisico regolare o inizio troppo brusco dell'allenamento,
  • carichi fisici significativi senza un adeguato allenamento dei muscoli,
  • violazioni della postura (scoliosi, cifoscoliosi, curvarsi),
  • obesità
  • raffreddori frequenti,
  • danno al tratto digestivo,
  • fumo, abuso di bevande contenenti caffeina.

Il dolore cronico di solito si manifesta sia dopo un regresso acuto sia indipendentemente da esso come sintomo principale. Le cause più comuni del suo aspetto sono l'instabilità della colonna vertebrale sullo sfondo di osteocondrosi, sindrome miofasciale (disagio associato a una scorretta distribuzione del carico o eccessiva sollecitazione dei muscoli della schiena), artrosi delle faccette articolari della colonna vertebrale. Di solito, il disagio aumenta quando si cammina, si sposta, si gira o si piega il corpo.

Il dolore acuto nella regione lombare è solitamente associato a lesioni alle ossa, al tessuto connettivo o muscolare della colonna vertebrale, a una caduta. L'improvvisa comparsa di tali sensazioni potrebbe indicare l'uscita di una pietra dal rene e il suo movimento verso il basso lungo il tratto urinario. Abbastanza spesso, le donne si lamentano che la loro schiena fa male nella regione lombare dopo il parto a causa di un carico pesante sia nella pelvi che nella colonna sacrale.

Ogni persona sperimenta sintomi simili, ma non tutti vedono un medico. Quindi quando dovrei registrarmi per una consulenza?

Le indicazioni per l'esame, se la schiena fa male nella regione lombare, sono i seguenti fattori di rischio:

  • età avanzata
  • la presenza di malattie croniche dell'apparato muscolo-scheletrico,
  • malattie infettive concomitanti,
  • febbre, sintomi di intossicazione generale, perdita di appetito e perdita di peso,
  • presenza di sangue nelle urine, tachicardia, dolore nell'addome e altri segni che indicano danni agli organi interni.

Di solito, se la schiena fa male nella regione lombare, la persona inizia l'auto-trattamento. I pazienti usano una varietà di unguenti antinfiammatori e riscaldanti, che si trovano in un'ampia gamma in ogni farmacia. Tuttavia, se la condizione non è alleviata entro 7-10 giorni, questo è un motivo per visitare un chirurgo, un chirurgo ortopedico o un traumatologo.

Per stabilire la causa del dolore nella regione lombare, i medici usano i seguenti metodi diagnostici:

  • radiografia. Nominato nella maggior parte dei casi, è il modo principale per identificare le fratture vertebrali. Nell'immagine è possibile impostare l'altezza dello spazio tra le vertebre, la deformazione del disco intervertebrale, i cambiamenti degenerativi nella colonna vertebrale, il tumore.In alcuni casi, la solita radiografia non è sufficiente, la procedura viene ripetuta con carichi (sporgendosi in avanti o di lato, ecc.).
  • rheotachygraphy. Aiuta a determinare l'eccitabilità e la conduttività funzionale delle terminazioni nervose. È prescritto per la radiculopatia, un motivo poco chiaro, se la schiena nella regione lombare fa male, prima dell'intervento chirurgico.
  • densitometria (procedura per determinare la densità ossea). Assegnare per rilevare l'osteoporosi e la sua gravità.
  • Imaging a risonanza magnetica e computerizzata (CT o RM). Sono un'alternativa più informativa alla ricerca radiologica. Ti permette di scattare una foto in più proiezioni durante una procedura, per determinare la presenza di una neoplasia nella zona del midollo spinale o patologia della guaina mielinica. Inoltre, la TC e la risonanza magnetica hanno una minore esposizione alle radiazioni.
  • scintigrafia. Lo studio viene condotto utilizzando isotopi radioattivi. Fondamentalmente prescritto per la diagnosi di tumori maligni.
  • mielografia. La procedura è simile alla scintigrafia, ma in questo caso la soluzione di contrasto viene iniettata direttamente nell'area interessata. Questo studio consente di determinare con precisione i contorni e la localizzazione dell'ernia intervertebrale, se la schiena fa male nella regione lombare.

Viene anche prescritto un emocromo completo (il livello di ESR e conta dei leucociti è importante quando si diagnostica un processo infettivo), studi per determinare la concentrazione di calcio, fosforo, fosfatasi alcalina. Secondo la testimonianza, vengono testati i test per il fattore reumatoide e altri marcatori specifici di artrite. Se necessario, effettuare una radiografia del torace, degli ultrasuoni della cavità addominale e del sistema urinario.

Tuttavia, non tutti i metodi elencati sono prescritti a un paziente specifico. Sono necessari solo per la diagnosi differenziale di condizioni potenzialmente letali (tali situazioni sono inferiori al 10%). Di norma, se la schiena fa male nella regione lombare, è possibile fare riferimento a una radiografia, a una TAC, a una risonanza magnetica o ad alcuni test di laboratorio per determinare la causa esatta.

Mal di schiena acuto: genere, disagio durante la gravidanza

Il disagio persistente nella parte bassa della schiena è solitamente il risultato di processi cronico-degenerativi-distrofici nel tessuto connettivo dei dischi intervertebrali, che è spesso accompagnato da infiammazione.

Tali sensazioni possono essere di intensità variabile - da bruciore acuto e dolore acuto sullo sfondo di attività fisica a dolore acuto da solo. Ma il problema simile non è risolto in modo indipendente. Distrofia del tessuto cartilagineo e può durare per anni, e senza un trattamento appropriato deteriorano in modo significativo la qualità della vita e la fine della disabilità.

Il dolore alla schiena acuto ricorrente è solitamente spiegato da spasmi muscolari, indebolimento della muscolatura dei muscoli intorno alla colonna vertebrale, pizzicamento delle terminazioni nervose (in questo caso, le sensazioni spiacevoli si verificano improvvisamente e possono irradiarsi al tallone, alla coscia, al perineo). A volte ci vogliono alcuni giorni per usare regolarmente l'unguento antidolorifico per eliminare questi sintomi. In alcuni casi, la lombalgia richiede l'uso di analgesici gravi sotto forma di iniezioni o compresse. Ma con lesioni regolari del muscolo o del tessuto connettivo, il rischio di sviluppare malattie spinali croniche aumenta in modo significativo.

Nelle donne, il mal di schiena grave si verifica spesso sullo sfondo di malattie ginecologiche (tumori e processi infiammatori nell'utero e nelle appendici). Spesso, una sindrome simile si nota durante le mestruazioni.

Le donne spesso si lamentano del disagio nella parte bassa della schiena durante la gravidanza. Questo quadro clinico è dovuto a diversi fattori. Prima di tutto, questo aumento del peso corporeo e la sua distribuzione non uniforme.Il peso principale del feto rappresenta solo la regione lombare, che porta ad un maggiore carico sui muscoli e sulle articolazioni della cresta.

Inoltre, più vicino al parto, inizia la sintesi potenziata di sostanze biologicamente attive, "responsabili" della divergenza delle ossa pelviche per facilitare il travaglio. Pertanto, il dolore alla schiena spesso grave si verifica proprio a causa di questi cambiamenti fisiologici. Nel periodo postpartum, tale disagio può essere causato dall'anestesia epidurale.

Pronto soccorso

Cosa fare se hai un forte mal di schiena?

Prima di tutto - vai a letto, su un materasso duro o semirigido, sulla schiena. Questa posizione fornisce pace per i muscoli della schiena e dei dischi intervertebrali, grazie ai quali i muscoli si rilassano, lo spasmo diminuisce un po 'e il dolore si attenua.

Distribuire l'area interessata con un unguento con effetto anestetico o riscaldante.

Se il dolore non è diminuito dopo, prendi 'href =' http: //www.aif.ru/health/leksprav/nesteroidnye_protivovospalitelnye_sredstva_sistemnogo_deystviya '> farmaco antinfiammatorio non steroideo. Questi strumenti danno un rapido effetto analgesico. Tuttavia, ricorda: non puoi prenderli in grandi quantità - hanno molti effetti collaterali. Prima di andare da un medico, puoi usare questi farmaci solo se necessario, quando il dolore diventa difficile da sopportare.

Molto spesso, il dolore alla schiena scompare in 10-14 giorni. Ma anche se ti senti già bene, devi consultare un medico e scoprire il motivo della sua comparsa. L'astuzia del mal di schiena è che se il fattore che lo causa non viene eliminato, ritorna. Secondo le statistiche, durante l'anno dopo il primo attacco nel 50% dei pazienti avviene il secondo, e in molte persone il dolore diventa cronico.

Inoltre, il mal di schiena sullo sfondo di osteocondrosi o spasmo muscolare - anche se spiacevole, ma non l'opzione più pericolosa. La parte posteriore può causare dolore a causa di una frattura di una vertebra, tumori, lesioni infiammatorie dei dischi intervertebrali, a causa di una violazione dei reni. Pertanto, è necessaria una consulenza specialistica.

ginnastica

Per molto tempo, i medici con mal di schiena acuto raccomandarono di rimanere attaccati al letto per diversi giorni. Oggi l'approccio è diverso: il primo giorno hai davvero bisogno di sdraiarti, ma poi la mancanza di movimento è dannosa, se hai bisogno di alzarti. Eppure - per eseguire la ginnastica, che migliora l'apporto di sangue ai muscoli della schiena, consente di mantenere un corsetto muscolare tonico.

Hai bisogno di fare esercizi sdraiati sulla schiena, con una piccola ampiezza, senza tensioni e movimenti improvvisi. Ogni - 8-10 volte.

La posizione di partenza è la stessa. Ora la gamba destra, senza piegare, è necessario prendere da parte. Fai lo stesso con il tuo piede sinistro.

Sdraiati sulla schiena, piegare entrambe le gambe nelle ginocchia, i piedi fermarsi contro il letto. In alternativa, spingere le ginocchia ai lati.

Posizione di partenza - come nell'esercizio precedente. Se possibile, tira la gamba piegata destra sull'addome, poi a sinistra.

Metti un cuscino morbido sotto i piedi o un cuscino largo, non troppo morbido. Mentendo in questo modo, alza le mani in alto e poi alla testa.

Con il rullo sotto i piedi, senza piegare le ginocchia, sollevare alternativamente le gambe il più lontano possibile.

Cause del dolore

Al fine di determinare cosa esattamente ha provocato il mal di schiena acuto, è necessario valutare il suo decorso, la natura, la durata dell'attacco, la connessione con l'attività motoria e il cambiamento di posizione del corpo. Il dolore acuto alla schiena (lombalgia) nella maggior parte dei casi è un segno di sciatica.

Questa è una malattia in cui la compressione dei fasci nervosi (radici), che si estende dai tronchi nervosi situati lungo il midollo spinale. Il dolore nella radicolite è acuto, ha un'intensità elevata e induce una persona a prendere una determinata posizione del corpo (il più delle volte - piegandosi e trattenendo la regione lombare). La radicolite, che è anche chiamata sindrome radicolare, non può essere completamente curata, e qualsiasi terapia è mirata principalmente ad alleviare i sintomi e ripristinare un adeguato livello di mobilità.

Le cause della sciatica nella maggior parte dei casi sono cambiamenti distrofici nel tessuto cartilagineo della colonna vertebrale, che portano alla sua deformazione e distruzione dei dischi intervertebrali.I dischi intervertebrali consistono nel 90% delle fibre cartilaginee, collagene e acqua e agiscono come ammortizzatori, compensando lo shock e il carico di forza sulla colonna vertebrale.

Le placche cartilaginee alimentari, che chiudono il nucleo del disco gelatinoso, si presentano attraverso i vasi sanguigni del canale spinale centrale. Se il flusso di fluidi e sostanze nutritive è disturbato, la membrana fibrosa (reticolare) si assottiglia, per cui non riesce a trattenere la polpa all'interno dello spazio del disco. Lo spostamento del nucleo polposo porta alla formazione di protrusioni e sporgenze, che sono chiamate ernie intervertebrali e protrusioni.

Tali sporgenze possono comprimere e irritare le terminazioni nervose nella regione lombosacrale, causando un attacco di sciatica e mal di schiena acuto.

Per provocare un attacco di dolore acuto nella parte bassa della schiena i seguenti motivi potrebbero anche essere:

  • ipotermia e lunga permanenza in corrente,
  • stress emotivo o stress (il meccanismo patogenetico è associato a compromissione del funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico),

I fattori di rischio per il dolore lombare (lombalgia e lombodinia) sono anche l'obesità, la mancanza di sufficiente attività fisica, l'abuso di alcool e il fumo. Le sostanze tossiche contenute nel fumo di tabacco e nell'etanolo rallentano l'assorbimento di alcune vitamine e minerali, contribuendo a cambiamenti distrofici nelle vertebre lombari e sacrali.

Come affrontare i sintomi?

Il trattamento sintomatico della lombalgia acuta include farmaci e metodi tradizionali volti a ridurre il dolore e ripristinare una sufficiente mobilità nella regione lombare. L'uso di antidolorifici, unguenti, creme, pillole e ricette di medicina alternativa consente di eliminare il mal di schiena, il mal di schiena, i dolori muscolari, la rigidità e la rigidità muscolare, che si verificano quasi sempre contemporaneamente a sensazioni dolorose.

Farmaci (compresse)

Farmaci analgesici - il principale gruppo farmacologico di farmaci che vengono utilizzati per eliminare i sintomi del mal di schiena grave e acuto. Quando si tira il dolore (lombalgia) il più efficace è "Analgin" (metamizolo sodico). Per ridurre l'intensità del dolore, viene prescritto 1 compressa 2-3 volte al giorno per 3-5 giorni.

Quando si prescrivono farmaci a base di metamizolo sodico, è necessario tenere conto del grado di tossicità, pertanto "Analgin" e i suoi analoghi (ad esempio "Baralgin") non sono raccomandati durante il periodo successivo a malattie infettive passate, nonché a persone con un'immunità indebolita, comprese le donne incinte e infermieristiche per le donne.

Se il mal di schiena è combinato con un processo infiammatorio, gli agenti anti-infiammatori del gruppo non steroideo vengono utilizzati per fermarlo. I farmaci più efficaci dal gruppo di FANS, così come i loro dosaggi, sono mostrati nella tabella seguente.

FANS per mal di schiena e mal di schiena acuti

Fai attenzione! Il paracetamolo, sebbene non faccia parte del gruppo FANS, ha anche un effetto analgesico piuttosto pronunciato. È meglio prenderlo in combinazione con ibuprofene ("Ibuklin") da 1 a 3 volte al giorno.

Unguenti e gel

È quasi impossibile interrompere il dolore acuto nella regione lombare solo con unguenti, pertanto durante i primi 2-3 giorni si raccomandano forme di dosaggio locali da associare a compresse o iniezioni. Gli unguenti a base di Diclofenac e ketorolac hanno un effetto analgesico pronunciato: devono essere applicati al punto dolente 2-4 volte al giorno per 7-10 giorni consecutivi (anche se il dolore si è fermato alcuni giorni dopo l'inizio dell'attacco).

I dolori acuti provocati dalla radicolite possono anche essere ridotti con l'aiuto di unguenti riscaldanti ("Kapsikam", "Finalgon") e mezzi che includono olio di canfora o alcol di canfora, nonché veleno d'api o di serpente.

Di seguito è riportato un elenco di farmaci topici ben collaudati che ti aiuteranno a liberarti rapidamente del mal di schiena e ripristinare la mobilità del segmento vertebrale danneggiato.

    Unguento alla trementina. Uno dei migliori unguenti per sbarazzarsi del mal di schiena, indipendentemente dalla loro posizione. L'effetto appare dopo 1-2 utilizzi, ma per ottenere un risultato stabile, è meglio usare prodotti a base di trementina per almeno 14 giorni consecutivi.

Le persone con risorse finanziarie limitate possono alleviare la soluzione di Menovazin per alleviare il dolore lombare acuto. Questa è una soluzione alcolica per uso esterno, il cui costo varia da 14 a 30 rubli per bottiglia. Contiene mentolo, che ha un effetto antinfiammatorio e rinfrescante, così come due anestetici (novocaina e anestesia), che aiutano a fermare un attacco di dolore acuto in soli 5-10 minuti.

Quando si sceglie un unguento per sbarazzarsi del mal di schiena, è importante ricordare che i prodotti a base di veleno d'api o di serpente sono tra i farmaci con elevate proprietà allergeniche, pertanto le persone con una tendenza alle allergie dovrebbero essere abbandonate. Un elenco più dettagliato di unguenti per il mal di schiena può essere trovato sul nostro sito web.

Per gravi attacchi di dolore acuto e segni di shock spinale, il medico può raccomandare un blocco di farmaci paravertebrali. Il blocco è un'iniezione locale di antidolorifici (lidocaina e novocaina) nell'area colpita. Il blocco viene eseguito in anestesia locale nello spazio periarticolare, articolare o anche tessuto osseo. Soggetto alla tecnica di introduzione e alla sterilità sufficiente degli strumenti, la procedura è considerata sicura e può essere eseguita più volte (se necessario).

Il principale vantaggio di questo metodo di somministrazione dei farmaci è un effetto immediato. Il paziente sente un sollievo significativo subito dopo l'introduzione del farmaco, quindi il blocco è il modo più efficace per sbarazzarsi del mal di schiena (indipendentemente dalla loro posizione).

Fai attenzione! Le controindicazioni al blocco sono infezioni della pelle e della colonna vertebrale, nonché alcuni disturbi neurologici (ad esempio, l'epilessia). Il blocco è anche controindicato per le donne incinte.

Come trattare il dolore lombare?

Il trattamento del mal di schiena dipende dalla causa che li ha provocati. Il regime di trattamento standard per le malattie spinali è solitamente il seguente:

  • terapia farmacologica (condroprotettori, antispastici, rilassanti muscolari ad azione centrale, ormoni glucocorticosteroidi, correttori del metabolismo e della microcircolazione),
  • esercizio terapeutico,

In caso di malattie infettive della colonna vertebrale (spondilite, epidurite), nonché processi infettivi e infiammatori nel sistema urinario, vengono prescritti antibiotici e agenti antimicrobici (amoxicillina, metronidazolo, tetraciclina).

A casa, i trattamenti termici (cintura di lana, applicazioni termali con paraffina e ozocerite), il tasso di sfregamento e grasso d'orso, i cerotti di senape sono usati per il trattamento.

Il riscaldamento durante il bagno o la sauna è consentito solo al di fuori dei periodi di esacerbazione dopo aver consultato il medico.

Non dimenticare i metodi di trattamento popolari, usati come fondi aggiuntivi per varie malattie. Ad esempio, in caso di mal di schiena, l'ortica ordinaria può aiutare. Per sapere come raccoglierli e usarli correttamente a casa, leggi sul nostro sito web.

Dolore acuto dopo una caduta o un livido

La contusione lombare dopo una caduta o un colpo è la lesione alla schiena più comune da cui anche le persone più accurate e prudenti non sono assicurate. Il gruppo ad alto rischio comprende atleti, persone impegnate in lavori fisici pesanti (facchini, negozianti), bambini.È possibile ottenere un livido lombare quando cadono su superfici scivolose (pavimento bagnato, ghiaccio) o nei trasporti pubblici durante la frenata di emergenza.

Prima di aiutare i feriti con un livido, devi assicurarti che non ci siano fratture e lussazioni. L'unica differenza nella lesione da una frattura è il danneggiamento dei tessuti molli (pelle, apparato muscolo-legamentoso), che si manifesta principalmente in edema, ematomi e contusioni (sintomo di danni ai capillari e ai piccoli vasi sanguigni).

Altri sintomi di lividi nella regione lombare possono anche essere:

    intorpidimento della regione lombare (nei casi più gravi, accompagnato da un rapido aumento dello shock spinale, vi è una completa perdita di sensibilità nel segmento danneggiato),

Se il coccige è danneggiato, la vittima può presentare paresi parziale o paralisi di entrambi gli arti.

prevenzione

Un grave mal di schiena (specialmente nella regione lombosacrale) può privare completamente una persona della capacità di svolgere compiti professionali e domestici, pertanto la prevenzione è di grande importanza per le persone a rischio di malattie spinali. Di seguito sono riportati alcuni semplici suggerimenti che consentono di ridurre significativamente i rischi di osteocondrosi, ernia intervertebrale, sciatica e altre patologie, provocando più spesso mal di schiena.

    Per la prevenzione del mal di schiena, è importante scegliere il giusto materasso e cuscino. Il materasso deve corrispondere al peso di una persona, avere rigidità moderata e supporto puntuale della colonna vertebrale. Il cuscino anatomico previene l'osteocondrosi cervicale.

Se una persona soffre di radicolite, è importante mantenere costantemente la schiena calda, per evitare l'ipotermia e lo stress.

Video - Esercizi per alleviare il mal di schiena acuto

Il dolore nella regione lombare è una patologia grave che riduce significativamente la qualità della vita del paziente, quindi è importante prendere misure tempestive per la sua prevenzione e trattamento. Le persone che soffrono di lombalgia e lombodinia dovrebbero ricordare che pillole e colpi solo temporaneamente alleviare la condizione, ma per il pieno ripristino della mobilità, è necessario un trattamento complesso e una correzione dello stile di vita. Con il passaggio dell'intero corso di terapia, compresa la riabilitazione e la riabilitazione, è possibile ottenere una prognosi favorevole in quasi il 60% dei pazienti, quindi non trascurare le prescrizioni e le raccomandazioni degli specialisti.

Quanto può durare un episodio di dolore spinale?

La buona notizia è che il dolore acuto, anche se la sua causa non può essere identificata, di solito scompare da solo. Il tessuto danneggiato guarisce. La metà dei pazienti viene quasi completamente restaurata entro due settimane, circa l'80% dei pazienti entro sei settimane. Sfortunatamente, la durata e la gravità di un singolo episodio non possono essere previste sulla base dell'inizio del dolore, della localizzazione e persino dell'intensità iniziale. Il dolore insopportabile può scomparire completamente dopo alcuni giorni, mentre i sintomi lievi e lievi possono essere presenti per alcune settimane. Tuttavia, circa il 30% delle persone che hanno sperimentato un singolo episodio di mal di schiena avrà nuovi episodi in futuro, o il dolore diventerà cronico. La causa di tale dolore è spesso l'ernia intervertebrale, poiché, se non trattata, la gravità dei sintomi di un'ernia del disco peggiora gradualmente, i periodi di dolore si allungano fino a sviluppare complicazioni che portano immediatamente il paziente al medico.

Un tale dolore è pericoloso?

La gravità del mal di schiena è relativa. I sintomi del mal di schiena acuto di solito scompaiono dopo un po '. Anche un'ernia intervertebrale può essere curata senza chirurgia. Tuttavia, in rari casi, il dolore spinale può essere causato da condizioni più gravi, come fratture, infezioni o tumori.È più comune nelle persone sopra i 50 anni, nelle persone con una storia di cancro, dolore severo anche a riposo, febbre, diabete, alcolismo, uso prolungato di corticosteroidi o osteoporosi. Dolore alle gambe, debolezza, disturbi pelvici (aumento della minzione / perdita, perdita della minzione / controllo dell'intestino) sono sintomi pericolosi che richiedono assistenza medica urgente. Se il dolore non scompare dopo una settimana, è necessario contattare uno specialista.

Dolore specifico e non specifico

Secondo le statistiche, nell'85% dei pazienti con lombalgia i dottori non rilevano malattie gravi. In questo caso, stiamo parlando dei cosiddetti BNP non specifici. Si sviluppano sullo sfondo dell'osteocondrosi lombo-sacrale e si presentano sotto forma di sindrome da dolore muscoloscheletrico. Nella classificazione internazionale delle malattie (ICD-10), alla patologia è stato assegnato il codice M54.5.

Cause di dolore lombare specifico acuto - neoplasie maligne, malattie degli organi interni, danni al sistema nervoso centrale, malattie infiammatorie o lesioni della colonna vertebrale.

I sintomi che rendono possibile sospettare un BPHS specifico:

  • la comparsa di sensazioni dolorose all'età di meno di 15 o più di 50 anni,
  • natura non meccanica del dolore (mancanza di sollievo dopo aver riposato o cambiato posizione del corpo),
  • aumento graduale del dolore nel tempo,
  • febbre concomitante,
  • perdita di peso senza causa
  • sentirsi rigido nella schiena al mattino
  • violazione della minzione,
  • precedenti malattie oncologiche,
  • la presenza di alterazioni patologiche nel sangue o nelle urine,
  • sintomi della lesione del midollo spinale (disturbi della sensibilità, paresi muscolare o paralisi).

Specifici BJVS di solito indicano malattie infettive, reumatiche, oncologiche, vascolari, ematologiche, possono comparire nelle malattie degli organi interni (stomaco, pancreas) o degli organi del sistema urogenitale (rene). Nelle persone anziane, i dolori specifici possono indicare lo sviluppo dell'osteoporosi.

BHFS specifici causano la lombalgia solo nell'8-10% dei casi. Ancora meno spesso (3-5%), il dolore e la lombaggine nella parte bassa della schiena si verificano sullo sfondo della radicolopatia da compressione - pizzicando e danneggiando le radici dei nervi lombosacrali.

Tipi di dolore

A seconda del meccanismo di sviluppo, si distinguono i dolori alla schiena nocicettivi, neuropatici e psicogeni. I primi sono causati dall'irritazione dei nocicettori - terminazioni nervose sensoriali, che si trovano in certe strutture della colonna vertebrale e in alcuni organi interni.

Tipi di dolore nocicettivo:

  • locale. Di solito ha un carattere diffuso e dolente. Localizzato direttamente nella regione spinale. L'intensità della sensazione dolorosa varia con la posizione del corpo della persona,
  • riflessa. Non ha una localizzazione chiara e non si indebolisce quando la posizione del corpo cambia. Si manifesta con malattie degli organi interni (stomaco, rene, pancreas).

Tabella 1. Localizzazione dei nocicettori e cause della loro irritazione

localizzazione

Causa del dolore

I dolori neuropatici si sviluppano a seguito di danni (schiacciamento, infiammazione, malattie demielinizzanti) delle radici spinali o dei nervi del plesso lombosacrale. Hanno un personaggio da tiro e spesso irradiano all'arto inferiore.

La psicialgia è spesso causata da stress, depressione, nevrosi, disturbi isterici, sindrome post-traumatica e distonia vascolare. I dolori psicogeni possono avere diversa natura e intensità.

Il mal di schiena acuto monolaterale, che si trova sulla sinistra o sulla destra, di solito ha una natura neuropatica e indica nevralgia, sciatica o radicolopatia.

Fattori che provocano l'emergere della lombaggine

Il dolore acuto nella regione lombare si verifica più spesso sullo sfondo delle malattie degenerative-distrofiche della colonna vertebrale. I dischi intervertebrali e le articolazioni delle faccette sono inizialmente coinvolti nel processo patologico, quindi i legamenti, i muscoli, i tendini e le fasce.

Le sensazioni dolorose che si verificano sullo sfondo di malattie del sistema muscolo-scheletrico, di solito hanno una natura meccanica. Ciò significa che il dolore è aggravato dal sovraccarico delle strutture della colonna vertebrale.

Fattori che possono causare grave mal di schiena acuto:

  • ipotermia,
  • ferite alla schiena
  • movimenti improvvisi fatti senza una preparazione adeguata
  • sollevamento di carichi pesanti
  • lunga permanenza in una posizione scomoda.

Negli infortuni, il verificarsi di lombalgia è di solito a causa di un danno meccanico alle strutture della colonna vertebrale. La posizione prolungata in una posizione scomoda può causare spasmi muscolari o pizzicore dei nervi, che portano alla comparsa di sensazioni dolorose. Il sollevamento pesi provoca l'erniazione dei dischi intervertebrali e il sovraraffreddamento porta a nevralgie o infiammazioni dei nervi che formano il nervo sciatico.

Alcune persone si lamentano: si chinano e non possono raddrizzare a causa del dolore acuto nella parte bassa della schiena. Un fenomeno simile indica sciatica lombo-sacrale o formazione di un disco intervertebrale erniato. Il mal di schiena acuto si verifica quando si protende in avanti o si sollevano pesi. Successivamente, aumenta con movimenti attivi delle gambe, tosse, starnuti, tensioni.

Cause di dolore lombare acuto

Sensazioni dolorose alla schiena, non correlate all'attività fisica, indicano malattie infiammatorie degli organi interni, neoplasie maligne o loro metastasi. Ma il dolore acuto alla schiena, aggravato dal movimento, di solito parla di malattie della colonna vertebrale, pizzicamento delle radici spinali o danni ai nervi periferici.

Non sai cosa fare in caso di lombalgia acuta e come gestirlo a casa? È possibile fermare la sindrome del dolore con l'aiuto di unguenti e calore secco. Tuttavia, dopo esserti sentito meglio, devi andare dal medico. Dopo averti visitato, uno specialista diagnosticherà e prescriverà un trattamento.

Sindrome del dolore miofasciale

La ragione per lo sviluppo della patologia è la tensione muscolare dovuta a un grave sforzo fisico, a disturbi psicoemotivi, a lunghe sedute o sdraiati in una posizione. Sensazioni dolorose derivano dall'irritazione dei nocicettori muscolari con acido lattico, citochine, prostaglandine, ammine biogene, neurochinine, ecc.

Lo sviluppo delle sindromi miofasciali non è associato a osteocondrosi spinale.

Segni tipici di patologia:

  • natura nocicettiva del dolore,
  • contrazione spastica dei muscoli della schiena
  • limitando la quantità di movimento nella colonna vertebrale,
  • la presenza di zone trigger - le foche nei muscoli, la pressione su cui porta ad un aumento del dolore,
  • dolore alla palpazione nei punti paravertebrali,
  • mancanza di sintomi neurologici.

Per sindromi miofasciali sindromi dolorose acuto o acuto. È arricchito dall'estensione della colonna vertebrale, girando la schiena, in piedi prolungato e sdraiato sullo stomaco. Tensioni muscolari prolungate possono causare la curvatura riflessa della colonna vertebrale con conseguente sviluppo di alterazioni degenerative-distrofiche.

Le sindromi dolorose miofasciali possono manifestare dolore acuto e cronico.

Sindrome del dolore tonico muscolare

Il più delle volte si sviluppa come risultato dell'irritazione dei nocicettori localizzati nell'area delle faccette articolari della colonna vertebrale. Meno comunemente, la fonte del dolore è la dura madre, i casi delle radici spinali, i legamenti longitudinali posteriori o anteriori. La sindrome del dolore muscolo-tonico di solito si verifica sullo sfondo di osteocondrosi o spondiloartro della colonna vertebrale lombosacrale.

Sensazioni dolorose nella schiena causano uno spasmo muscolare riflesso.In futuro, i muscoli spasmodici stessi diventano una fonte di dolore. Per questo motivo, la mobilità nella parte bassa della schiena si sta deteriorando.

La sindrome muscolo-tonica può essere distinta in base a una caratteristica caratteristica. Nelle persone con questa patologia, il dolore lombare acuto nella regione lombare è ridotto in posizione prona con arti inferiori piegati.

Radicolopatia da compressione

Si verifica a causa di danni a una o più radici spinali. Si manifesta con dolori di tiro o bruciore nella parte bassa della schiena. La sensibilità del paziente è disturbata e le parestesie si verificano nella zona che è innervata dalla radice interessata. Meno comunemente, una persona è disturbata da disturbi del movimento.

Cause del dolore radicolare:

  • compressione della radice nervosa dovuta alla protrusione acuta del disco nel canale centrale della colonna vertebrale,
  • alterazioni degenerative della colonna vertebrale (spondilosi, spondiloartro, ipertrofia legamentosa gialla, spondilolistesi),
  • disco erniaco acuto (sostanze che escono dal nucleo gelatinoso, causano infiammazione asettica, gonfiore e ischemia della radice spinale).

La sindrome del dolore con radicolopatia da compressione è solitamente mista. Include segni di dolore nocicettivo e neuropatico. Ciò è spiegato dal fatto che sullo sfondo della radicolopatia la sindrome da dolore muscolo-tonico si sviluppa quasi sempre.

Se le radici spinali sono danneggiate, i medici identificano il sintomo positivo di Lasegue negli umani. L'arto inferiore dritto non può essere sollevato più di 30-50 gradi.

Nella patologia, la quinta lombare (L5) o la prima radice spinale sacrale (S1) è più spesso danneggiata.

Malattie degli organi interni

Secondo le statistiche le malattie renali causano mal di schiena acuto nel 6% dei casi. Meno comunemente, il dolore alla schiena si verifica a causa di anomalie del pancreas, del fegato, dello stomaco, del duodeno o degli organi pelvici.

Sintomi che indicano danni agli organi interni:

  • aumento della temperatura corporea,
  • brividi, sudorazione, debolezza generale e apatia,
  • nausea, vomito, perdita di appetito,
  • fluttuazioni della pressione sanguigna
  • la comparsa di edema sul corpo,
  • violazione della minzione,
  • mancanza di connessione tra intensità del dolore e posizione del corpo.

Il dolore bilaterale alla schiena di solito si verifica con pielonefrite e glomerulonefrite - malattie infiammatorie dei reni. Di regola, sono stupidi, hanno un carattere fastidioso.

Il dolore acuto nella parte sinistra o destra della parte bassa della schiena indica più spesso colica renale. Si irradia lungo gli ureteri verso gli organi genitali esterni e la superficie interna della coscia.

La pancreatite (infiammazione del pancreas) è caratterizzata dalla comparsa del dolore circostante, che è più pronunciato sul lato sinistro.

Mal di schiena acuto durante la gravidanza

La causa del mal di schiena acuto nelle donne in gravidanza è più spesso un carico maggiore sulla colonna vertebrale. Il dolore non si verifica prima del quinto mese di gravidanza e passa dopo il parto. Il dolore può verificarsi anche durante contrazioni false Braxton-Hicks.

Non sai come trattare il mal di schiena acuto durante la gravidanza? Chiedi consiglio al tuo ginecologo. Ti dirà che cosa significa che puoi usare senza il rischio di danneggiare il bambino.

Cosa ti serve per identificare le cause della lombaggine

La prima cosa da fare in caso di lombalgia acuta è contattare un neuropatologo o un vertebrologo. Un medico esperto sarà in grado di sospettare questa o quella patologia dopo aver parlato con il paziente e il suo esame. Per chiarire la diagnosi, può prescrivere un esame supplementare e alcuni test.

Metodi che possono essere richiesti per verificare la diagnosi:

  • Colonna vertebrale a raggi X. Informativo nella diagnosi degli ultimi stadi dell'osteocondrosi. Nelle radiografie, puoi vedere il cambiamento della distanza tra le vertebre e la crescita degli osteofiti,
  • MRI colonna vertebrale.La tecnica consente di identificare praticamente tutti i cambiamenti patologici nelle vertebre, nei dischi intervertebrali e nelle articolazioni. La risonanza magnetica consente di identificare osteocondrosi e spondiloartrosi anche nelle fasi iniziali,
  • mielografia. L'essenza dello studio risiede nell'analisi a contrasto dei raggi X della colonna vertebrale. Il metodo consente di identificare asbestosi, tumori, restringimento del canale spinale, ernia e rotture di dischi intervertebrali,
  • ricerca clinica generale. Consente di identificare i segni di infiammazione nel sangue o nelle urine. Il test è utile nella diagnosi di malattie di reni, pancreas, ecc.

Cerca di evitare di curare la lombalgia acuta a casa. Se avverti sensazioni spiacevoli alla schiena, vai subito dal medico. Lo specialista determinerà la causa della lombodinia e ti prescriverà il trattamento appropriato.

Trattamento del dolore acuto

Le tattiche terapeutiche per il lombaggine dipendono dal motivo della sua comparsa. Se il dolore è causato da malattie degli organi interni, il paziente viene ricoverato in un reparto terapeutico, nefrologico, gastroenterologico, chirurgico o altro. Lì il paziente sarà esaminato e curato.

Se il mal di schiena non è specifico, alla persona vengono prescritti farmaci e fisioterapia. Di quest'ultimo, la terapia riflessa, il massaggio e la terapia manuale hanno un buon effetto. Nel mal di schiena acuto, gli esercizi speciali sono utili. Aiutano a migliorare la mobilità della colonna vertebrale, alleviare lo spasmo muscolare e facilitare il benessere della persona.

Cause del mal di schiena acuto: malattie e loro conseguenze

Molto spesso, le cause del mal di schiena acuto sono radicate in cambiamenti degenerativi nel tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali. Questi possono essere malattie come l'osteocondrosi e le sue complicanze (ernia, protrusione, prolasso, instabilità vertebrale, ecc.). Il seguente gruppo di patologie è più esteso e include:

  • Spondilite anchilosante e altre malattie infiammatorie e reumatoidi della colonna vertebrale e del sistema muscolo-scheletrico in generale,
  • curvatura spinale e postura alterata di varia origine (compresa la compensazione e sullo sfondo di osteocondrosi a lungo termine con dolore),
  • lombodinia, sciatica, incarcerazione e infiammazione del nervo sciatico,
  • mialgia e nevralgia, tra cui l'herpes zoster,
  • spostamento delle vertebre
  • spondilosi, spondilolistesi e spondiloartro.

Al fine di identificare la causa del mal di schiena acuto e fare una diagnosi accurata, è necessario condurre una serie di test di laboratorio. Il primo è un'immagine radiografica in tre proiezioni. L'immagine sarà in grado di valutare le condizioni della colonna vertebrale e le sue parti strutturali. Se questo metodo di esame non consente di effettuare una diagnosi accurata, si consiglia un tomogramma, che mostra in dinamica la capacità lavorativa e il funzionamento della colonna vertebrale di interesse. Inoltre, potrebbe essere necessario condurre fluorografia, ecografia degli organi interni della cavità addominale e della pelvi, ECG. Si raccomanda di eseguire un'analisi del sangue generale e biochimica, test reumatici.

Le malattie non rilevate tempestivamente danno complicazioni estremamente negative. Quindi, l'osteocondrosi senza un trattamento efficace può portare alla disabilità sullo sfondo di una violazione dei processi di innervazione. Molto spesso, quando la colonna lombare viene distrutta, il lavoro degli organi digestivi ne risente. I pazienti possono sperimentare colelitiasi, colecistite, discinesia intestinale con stitichezza e diarrea.

Cosa fare in caso di mal di schiena acuto?

La prima cosa da fare nel mal di schiena acuto è cercare la sua causa. Se le lesioni (scioperi e cadute) non hanno preceduto il suo verificarsi, occorre prima sospettare l'osteocondrosi e le sue complicanze. Puoi contattare la nostra clinica di terapia manuale per una consulenza gratuita. Chiama, fissa un appuntamento in un momento conveniente per te.

Dopo l'esame iniziale, il medico ti dirà cosa può essere fatto in questo momento per eliminare il dolore acuto. Se si osserva la violazione della fibra nervosa, allora la procedura di estensione della trazione della colonna vertebrale aiuterà. Con questa manipolazione, gli spazi intervertebrali saranno ripristinati, la pressione sulla fibra nervosa sarà eliminata, il dolore si ritirerà. Ma non significherà recupero. In futuro, dovrai sottoporti a un ciclo di trattamento che il medico svilupperà individualmente per te. Generalmente raccomandato allenamento fisico terapeutico, osteopatia, chinesiterapia, massaggio e agopuntura. Ma tutto dipende da quale malattia provoca il dolore.

A casa, non usare compresse, unguenti per il riscaldamento e farmaci antinfiammatori non steroidei. Il fatto è che a volte il mal di schiena acuto può essere il risultato di una pericolosa infezione o di un tumore in crescita. Il riscaldamento, le compressioni, gli unguenti per il riscaldamento possono portare a un rapido e significativo deterioramento delle condizioni del paziente. E i farmaci antinfiammatori non steroidei cancellano il quadro clinico, rendono difficile fare una diagnosi corretta e distruggere le mucose dello stomaco e dell'intestino.

Consultazione con un medico gratis. Non sai a quale dottore, chiamerai +7 (495) 505-30-40.

Lombalgia (lombalgia)

Lombalgia - Questa è la sindrome del dolore più comune. oltre il 35% della popolazione dei paesi sviluppati soffre di dolori alla schiena ricorrenti, e fino all'80% di tutti i dolori alla schiena ricade nella zona lombare (regione lombare della schiena). Tutte le categorie di età possono soffrire di mal di schiena, ma l'incidenza di picco è tra i 30 ei 60 anni.

La lombalgia è un sintomo non specifico che può essere causato da una varietà di cause. Per comodità, distinguiamo le sindromi da dolore lombare primitivo e secondario.

Per quali malattie c'è dolore nella parte bassa della schiena:

La maggior parte dei dolori alla schiena si basano su cambiamenti morfofunzionali muscolo-scheletrici (sindrome da dolore alla schiena primario). Queste sono, prima di tutto, lesioni degenerative-distrofiche della colonna vertebrale:

1) osteocondrosi (lesione distrofica del disco intervertebrale e dei corpi vertebrali adiacenti ad essa con formazione di spondilosi),

2) spondiloartrosi [artrosi delle articolazioni intervertebrali (faccette), che sono comuni articolazioni sinoviali)].

Possibili cause della sindrome da lombalgia secondaria:

- Tumori primari e metastatici delle vertebre, midollo spinale, spazio retroperitoneale.

- Lesioni infettive delle vertebre e dei dischi intervertebrali (tubercolosi, brucellosi, ascesso epidurale).

- Malattie infiammatorie non infettive (spondilite anchilosante, sindrome di Reiter, artrite reumatoide).

- Lesioni metaboliche delle ossa (osteoporosi, osteomalacia).

- Malattie di crescita (scoliosi).

- Disturbi acuti della circolazione del sangue spinale (ictus).

- Malattie del tratto gastrointestinale (corso atipico di appendicite acuta, ostruzione intestinale).

- Dolore riflesso nelle malattie degli organi pelvici (comprese le coliche renali, malattie infettive ginecologiche quali: clamidia, gonorrea, tricomoniasi, ureaplasmosi, annessite).

La lombalgia può anche essere acuta e cronica e le cause sono lesioni spinali o radici nervose. Forse il dolore commovente da strutture più profonde (rene, pancreas, colon, organi pelvici o tumori retroperitoneali).

Lombalgia cronica

Spondilosi deformante. La spondilosi deformante è un cambiamento degenerativo delle vertebre lombari con la formazione di escrescenze ossee che restringono il canale spinale e esercitano una pressione sulle radici. Quando il dolore lombosacrale appare con sintomi neurologici durante la deambulazione (perdita di sensibilità, perdita di sensibilità o debolezza in entrambi gli arti inferiori), vi è il sospetto di claudicatio intermittente associato alla colonna vertebrale e derivante dal restringimento del canale spinale. La diagnosi è confermata dall'esame.

Spondiloartro anchilosante. Dovrebbe essere sospettato nei giovani con dolore nella parte bassa della schiena, spostandosi sui fianchi.Innanzitutto, vi è una limitazione della mobilità e rigidità mattutina, una diminuzione dei movimenti respiratori del torace, una progressiva curvatura e flessione della colonna vertebrale toracica. Segni radiologici: distruzione e ristrutturazione delle articolazioni sacro-iliache, formazione della cosiddetta spina "di bambù". Sintomi simili con movimenti limitati nella colonna vertebrale inferiore possono verificarsi nell'artrite psoriasica, nella sindrome di Reiter e nella colite cronica.

Tumori e loro metastasi, malattie metaboliche. Con l'aiuto della radiografia e della mielografia, devono essere escluse le seguenti condizioni patologiche: carcinoma metastatico (ghiandola mammaria, polmoni, ghiandola prostatica, tiroide, reni, tratto gastrointestinale), mieloma, linfoma.

Osteomielite. Causata da batteri piogeni (spesso stafilococchi) o tubercolosi da micobatterio, la possibilità di queste infezioni deve essere confermata o esclusa determinando la VES, la radiografia delle ossa, il test cutaneo con la tubercolina.

Tumori intradurali - neurofibroma, meningioma e lipoma - possono causare dolore cronico prima che compaiano altri sintomi neurologici.

Dolori alla schiena nelle malattie degli organi interni

Con la sconfitta degli organi pelvici, il dolore passa alla regione sacrale, gli organi del basso ventre ai segmenti lombari di L3-L5, le sezioni superiori della cavità addominale ai segmenti toracici inferiori e superiori lombari di T10-L2. Caratterizzato dall'assenza di sintomi locali e rigidità nella parte posteriore, il movimento della schiena in pieno non aumenta il dolore.

1. Le ulcere peptiche e i tumori dello stomaco, del duodeno e del pancreas, in particolare con la proliferazione retroperitoneale, possono causare dolore alla schiena nei segmenti T10-L2.

2. Colite ulcerosa, diverticolite, tumori del colon causano dolore nella parte bassa della schiena.

3. Le malattie croniche degli organi pelvici, l'endometriosi, il carcinoma ovarico o l'utero sono accompagnate da dolore nella regione lombare. Negli uomini, è necessario escludere la prostatite cronica e il carcinoma della prostata.

4. Le malattie renali causano dolore nell'angolo costovertebrale.

5. Un aneurisma dell'aorta sezionante provoca dolore nelle regioni toracica e lombare.

Sciatica e sciatica (dal greco "ischion" - "seat", "hip") - termini obsoleti con i quali i medici del XIX secolo in modo scientifico hanno significato dolore nella parte bassa della schiena, gluteo, coscia, gamba e piede.

lombaggine (dal latino "lumbus" - "lombo") - grave, improvviso, dolore parossistico nella parte bassa della schiena, che sorge dopo uno sforzo fisico o un movimento improvviso. Il sofferente si irrigidisce in una postura forzata, in cui distorce la radiculite lombosacrale (il cosiddetto sintomo "bloccato indietro"): inclina il corpo in avanti e di lato, trasferendo il peso del corpo in una metà sana. Ogni tentativo di movimento causa tormento insopportabile. Ma se vai a letto, piega la gamba sul lato della radice interessata e non ti muovi, il disagio diminuisce. Nel migliore dei casi, l'attacco durerà solo pochi minuti e passerà da solo, nel peggiore dei casi - durerà per diverse settimane, e più tardi ricorderà se stesso più di una volta. Per evitare questo, dopo il primo (sebbene di breve durata) attacco della malattia, cerca l'aiuto di specialisti.

lombaggine - un sinonimo di lombaggine, usato nella medicina popolare fin dall'antichità.

I dottori russi credevano sinceramente: un dolore insopportabile, improvvisamente penetrante nella parte bassa della schiena, deriva dal fatto che la strega ha sparato alla schiena.

Infatti, gli spiriti maligni non hanno nulla a che fare con esso: alla radice della sofferenza c'è l'improvviso movimento di un nucleo gelatinoso danneggiato dall'osteocondrosi. La situazione classica è il lombaggine: ti sei piegato - la cerniera biologica scivolò fino al bordo posteriore del disco intervertebrale, bruscamente rialzata - il nucleo non ebbe il tempo di tornare al centro della pastiglia, la vertebra affondò immediatamente e strinse la corrispondente radice.

lumbodynia (dal latino "algos" - "dolore") - non forte, ma costante dolore nella parte bassa della schiena, che è esacerbato da ipotermia, influenza e raffreddore, lesione spinale inferiore, sollevamento pesi, esaurimento fisico sistematico, dopo movimenti mossi, soprattutto con elementi di estensione e torsione, così come durante la gravidanza e se hai guadagnato 3-5 o più chili di peso in eccesso in breve tempo. Anche se il dolore passa per un po ', c'è ancora una sensazione di rigidità e disagio nella parte bassa della schiena.

sciatica differisce dalla lombodinia in quanto i problemi non sono limitati ai lombi. Il dolore dà al gluteo e alla gamba lungo il nervo sciatico (verso la parte posteriore e la superficie esterna della coscia e della parte inferiore della gamba, tallone), accompagnato da una sensazione di freddo, intorpidimento, gattonando. Lumboischialgia è molto astuta! Le sensazioni dolorose non sono troppo forti: puoi abituarti a loro, soffocare l'uso di analgesici. Se lo fai, nel tempo, i muscoli delle cosce e delle gambe possono indebolirsi, diventare flaccidi e atrofia notevolmente (in questi casi si diceva: "la gamba si asciuga"). Per verificare la diagnosi, eseguire un test provocatorio: alzarsi in piedi e piegarsi, quindi tornare alla posizione di partenza e sollevare la gamba dritta che causa preoccupazione. Quando si eseguono esercizi, il nervo sciatico è allungato, il che porta ad un forte aumento del dolore. Questo è esattamente quello che è successo? Sbrigati per un appuntamento con l'ortopedico e il neuropatologo!

Lyumbalizatsiya - una caratteristica della struttura della colonna vertebrale, in cui la parte superiore delle vertebre sacrali è separata dai suoi simili e assume la forma della lombare. L'opzione inversa (il segmento lombare inferiore si unisce al dipartimento confinante sui diritti del sacro superiore) è chiamata sacralizzazione. Il "disertore" delle vertebre indebolisce la funzione di supporto della parte inferiore della schiena e del sacro, creando condizioni favorevoli per lo sviluppo dell'osteocondrosi.

La radiografia può aiutare a rilevare anomalie nell'architettura "lombo-sacrale".

MASSAGGIO DELLA CROCE E ALONAMENTI

Massaggiare per 5 minuti diverse volte al giorno in una posizione comoda per te - sdraiato, in piedi o seduto. A proposito, aiuta non solo con il mal di schiena, ma stimola anche i reni, tonifica l'intero corpo.

1. Riscalda le mani: unisci i palmi delle mani, stringili tra le ginocchia e massaggiati vigorosamente l'un l'altro. Posizionare i palmi aperti sulla regione lombare e attendere che il calore entri in profondità. Ripeti 5 volte.

2. Riscalda i palmi delle mani, attaccali alla parte bassa della schiena, in modo che i pollici si trovino sui lati del corpo e siano diretti verso il basso, mentre i restanti quattro si trovano un po 'obliqui sulla parte inferiore della schiena. Sfrega intensamente quest'area su e giù.

3. Massaggiare il lombo dall'alto verso il basso con gli elettrodi di tutte le dita. Posiziona le dita perpendicolarmente alla colonna vertebrale e spostale in piccoli movimenti (prima dritti, poi circolari) 3-5 cm sul lato della colonna vertebrale (mano sinistra a sinistra, destra a destra).

4. Strizza le mani a pugno e cammina sul dorso della mano lungo la cresta iliaca.

5. Attaccare il dorso della mano sinistra alla parte bassa della schiena e premerlo saldamente con la mano destra. Schiacciare la pelle con un movimento circolare lungo la colonna vertebrale.

AIUTARE L'ALGORITMO CON IL TAGLIO DI GRANDI DIMENSIONI (ESTESA)

Se segui esattamente le raccomandazioni, il mal di schiena acuto scomparirà in un giorno o anche più velocemente, e una sensazione di rigidità e disagio nella parte bassa della schiena durerà un massimo di una settimana.

I. Ricorda: I farmaci principali sono riposo e riposo a letto. Non cercare di superare il dolore, raddrizzare bruscamente, raddrizzare. Immediatamente sdraiarsi su una superficie dura e non curante. Il materasso più comune durante l'esacerbazione della sciatica lombosacrale diventerà ortopedico se lo si poggia su una tavola di legno o di cartone rigido.Costretto a camminare in bagno? Indossare una cintura speciale che stabilizza la parte bassa della schiena e utilizzare le stampelle per alleviare la colonna vertebrale.

II. Non coraggiosamente sopportare la tortura: eroismo simile più basso al danno. I muscoli della schiena si irrigidiscono in modo riflessivo, spostano il segmento danneggiato e, di conseguenza, il dolore si intensifica solo. È stato dimostrato che anche la smorfia di sofferenza sul volto di un attore che rappresenta una persona malata o profondamente ferita sul palco provoca spasmi muscolari e disagio nella zona lombare. Cosa dire di chi sta vivendo il vero tormento!

Accettare immediatamente

* Una pillola di qualsiasi antidolorifico: paracetamolo, analgin, baralgin o sedalgin - in una parola, che è a portata di mano. Se dopo 30-40 minuti non è arrivato il sollievo, ripetere. Non aiuta? Usa mezzi più potenti: solpadine, trigan, nato, diclofen, ketorol o tram. Considera: i farmaci di tipo paracetamol non devono essere assunti per più di 3-5 giorni consecutivi,

È consigliabile utilizzare non più di 2-3 volte più spesso per aiutare gli analgesici ad aumentare il "potere" nell'insorgenza del dolore acuto.

* 2 compresse no-shpy (allevia lo spasmo muscolare),

* una pillola di qualsiasi diuretico (furosemide, diacarb, verpiron) o infusi di erbe diuretiche (tè ai reni, uva ursina, equiseto): questi rimedi riducono il gonfiore della radice strangolata,

* 2-3 capsule di un preparato complesso contenente vitamine (C, B6, B12) e minerali (potassio, calcio, magnesio, manganese, fosforo): in questo modo è possibile migliorare la nutrizione dei tessuti nell'area del segmento interessato,

* di notte, mettere una supposta rettale con una sostanza anti-infiammatoria - ibuprofene.

III. Trova la cosiddetta postura antalgica, in cui il dolore si attenua e i muscoli spinali si rilassano. È più comodo sdraiarsi a pancia in giù, mettere un cuscino alto sotto e allungare le braccia in avanti. Ma è anche possibile sul retro: piegare le ginocchia ad angolo retto e spostare i fianchi in posizione verticale, posizionando alcuni cuscini sotto le gambe. Se alzi la parte superiore del corpo di 45 ° nello stesso modo (la linea del collo e della schiena dovrebbe essere diritta), sentirai un sollievo significativo.

A volte è conveniente sdraiarsi su un fianco, con un cuscino o un cuscino attaccato alla vita.

IV. Chiedete ai vostri cari di disegnare una griglia di iodio sulla parte bassa della schiena e quindi massaggiarla con spirito di canfora, trementina purificata o uno speciale sfregamento:

* Nelle prime ore, utilizzare prodotti come anestetico, mentolo, escuzane, pomata con creme di voltaren, butadione, piroxicam e ippocastano. Riducendo il gonfiore dei tessuti e altri sintomi locali di infiammazione, combattono efficacemente il dolore.

* 3-4 ore più tardi strofinare nei lombi del finalgon, crema lunga o unguento sulla base di veleno d'api o di serpente. Questi sono apizartron, virapin, viperalgin, viprosal, vipratox e altri (nota: sono tutti controindicati per le persone che soffrono di diabete, malattie renali, malattie del fegato e gravide). Il corso del trattamento - 2-3 volte al giorno per 5-6 giorni, fino a quando il dolore scompare. Se un agente esterno provoca improvvisamente una reazione allergica locale (gonfiore, prurito, grave arrossamento e irritazione della pelle), immergere un batuffolo di cotone con vodka o alcool e rimuovere rapidamente l'unguento, quindi prendere un Claritin o Tavegil.

* "Tinti" la parte bassa della schiena con i rimedi popolari: succo di rafano mescolato ugualmente con l'alcol, tintura di peperoncino o radici di ortica che bruciano sulla vodka.

V. Aderire a una dieta a digiuno almeno un giorno. Gli esperti chiamano la fame estrema analgesica. Mangia un chilo di mele o un piccolo cocomero durante il giorno e bevi 1-1,5 litri di kefir. Tale cibo contribuisce alla rimozione del liquido, purifica il corpo dai prodotti finali del metabolismo - scorie. Difficile portare questi "post"? Non badare a te stesso: per una pronta guarigione, il conforto spirituale è più importante.

VI. Non dimenticare i trattamenti dell'acqua.Quando il dolore si attenua un po ', una volta al giorno per 15-20 minuti, fare un bagno con un decotto di timo o camomilla (temperatura - 36-37 °).

VII. Non appena il dolore acuto scompare e sarai in grado di alzarti, inizia a fare esercizi speciali che ripristinano la mobilità della regione lombare. Eseguire un mini-complesso un'ora prima dei pasti o 2 ore dopo, 2-3 volte al giorno.

I. n. - in ginocchio.

1. Posizionare le braccia distese sul sedile della sedia, inalare profondamente, ritrarre i muscoli addominali e inarcare la schiena. Fai un respiro profondo, rilassando la schiena il più possibile e inarcandola (8-12 volte).

2. Appoggia i palmi delle mani sul pavimento, inspira e lentamente, senza togliere le mani dal pavimento, gira la testa e il corpo a destra. Espira, torna a e. n. Lo stesso a sinistra (6-8 volte).

3. Appoggia i palmi delle mani sul pavimento e allo stesso tempo solleva il braccio destro diritto e la gamba sinistra estesa. Tenere premuto per 5-7 secondi. La respirazione è arbitraria. Lo stesso con la mano sinistra e il piede destro. Aumentare gradualmente il tempo trascorso in questa posizione per 1-2 minuti.

E non rimandare la visita all'ortopedico e al neuropatologo.

CONSIGLI PER OGNI GIORNO

* Posizionare un cuscino piatto sotto la vita o acquistare uno speciale stabilizzatore della vita, che è fissato sullo schienale della sedia. Questo aiuterà a evitare sensazioni spiacevoli, se devi stare seduto in un posto per molto tempo.

* Spesso organizzare il riscaldamento per la parte bassa della schiena. Cammina per la stanza, appendi allo stipite della porta per qualche secondo o grida

SIT-STAND-MENZOGNE

Il leggendario Henry Ford visse a 95 anni, senza mai lamentarsi del mal di schiena. Il padre dell'industria automobilistica era sicuro: era perché non si sedeva mai quando poteva stare in piedi, e non si fermava mai quando poteva mentire, mantenere la sua bella forma. I dottori sono pienamente d'accordo con la ricetta del magnate americano. Hanno calcolato: quando si sdraia sulla schiena, la terza vertebra lombare è sotto pressione di circa 25 kg, sul lato - 75 kg, in piedi - 150 kg, seduto con una schiena curva - 275 kg.

spala nel muro e tieni i piedi il più lontano possibile dal supporto. In questa posizione, la colonna vertebrale inferiore si incurva, rilasciata dal carico. Mettiti a quattro zampe, appoggiando la fronte sulle braccia delle braccia piegate, schiena dritta.

* Lascia riposare la schiena per 10 minuti alla fine della giornata lavorativa. Lo meritano! Sdraiati sul pavimento, fai scivolare un cuscino piatto sotto la nuca, il collo e la schiena, distendi le braccia e rilassati. Dopo, riscalda la parte bassa della schiena sotto una doccia calda e massaggia intensamente con un asciugamano di spugna.

* Impara come uscire dal letto correttamente - lentamente, lentamente, come se rotolasse da sotto una coperta e si regga su entrambe le gambe contemporaneamente.

* Non piegarti sul lavandino quando ti lavi i denti. La posizione corretta: mantenendo la schiena dritta, appoggiarsi al lavandino o al bordo del bagno, sedersi leggermente e allargare le gambe di lato o mettere un piede in avanti.

* Vestito seduto. Quando metti il ​​piede, metti il ​​piede su uno sgabello o cadi su un ginocchio, assicurandoti che la schiena rimanga a livello.

* In inverno, indossa la cintura lombare - un corsetto o un'ampia striscia di pelliccia o di lana. In estate, sulla spiaggia, non essere pigro per cambiarlo dopo aver nuotato: costume da bagno bagnato o costume da bagno - sabotaggio contro la vita!

* Non sovraccaricare la colonna vertebrale inferiore. Sollevando dal pavimento un peso di 50 kg su gambe dritte, si caricano le vertebre lombari con un peso di circa 730 kg. Piegando le ginocchia, ridurre questo peso a 200 kg.

* Guarda la tua postura. Gli esperti dicono: il disagio nella colonna vertebrale inferiore - è un dolore alla testa, guardando costantemente il pavimento.

* Ridurre la corsa al lavoro. Gli psicologi hanno notato un fatto curioso: il più delle volte i maniaci del lavoro lamentano dolore nella zona lombare e sacro. E non tutto, ma solo quelli che non hanno fiducia e capacità di controllarsi. La tensione subconscia fa affaticare i muscoli lombari con tutte le conseguenti conseguenze per la colonna vertebrale inferiore.

Il dolore nella parte bassa della schiena è familiare a quasi ogni persona. Basta abbastanza tempo per sedersi in una posizione scomoda per provare disagio nella regione lombare. Ma il mal di schiena grave, di regola, ha cause molto specifiche e è un segnale della malattia da trattare. La risposta alla domanda sul perché la parte bassa della schiena fa male è il primo passo verso l'eliminazione della malattia.

Cause di dolore primario e secondario nella parte bassa della schiena

Cause del mal di schiena nelle decine. Secondo la classificazione medica, distinguere la sindrome del dolore primario e secondario che colpisce la regione lombare.

1. La sindrome del dolore lombare primario (alterazioni muscoloscheletriche di natura morfofunzionale) è la causa della maggior parte dei casi in cui la parte posteriore della regione lombare è dolorosa. In primo luogo sono i cambiamenti degenerativi-distrofici in varie parti della colonna vertebrale:

L'osteocondrosi è una lesione distrofica della cartilagine e del tessuto osseo. Il disco intervertebrale, le vertebre adiacenti sono interessate, si sviluppa la spondilosi.

La spondiloartrosi è una forma di artrosi in cui la lesione colpisce le articolazioni intervertebrali (sfaccettate), responsabile della mobilità spinale o sinoviale.

2. La sindrome secondaria può avere cause ancora più diverse di mal di schiena:

Scoliosi, in un modo semplice - curvatura spinale e alcune altre malattie in crescita,

Le lesioni metaboliche associate a disturbi metabolici, come l'osteoporosi e l'osteomalacia,

Infiammazioni non infettive, come la spondilite anchilosante (chiamata anche malattia di Bechterew), la sindrome di Reiter e l'artrite reumatoide,

Un tumore situato sulle vertebre, direttamente nel midollo spinale o nello spazio retroperitoneale, primario o causato da metastasi,

La frattura di una o più vertebre spinali è uno dei motivi più seri per cui il lombo è dolorante,

Malattie infettive di vario tipo, che portano alla lesione delle due vertebre e dei dischi intervertebrali: brucellosi, tubercolosi, infiammazione purulenta del tessuto epidurale (ascesso epidurale),

Gli stati di ictus, con una violenta violazione della circolazione sanguigna cerebrospinale, possono anche causare la sensazione che la parte bassa della schiena faccia male,

Alcune malattie del tratto gastrointestinale, in particolare, appendicite acuta corso atipico, ostruzione intestinale.

Inoltre, il mal di schiena può essere riflesso, questa situazione si verifica quando un certo numero di malattie di organi situati nella zona pelvica. Questi includono, prima di tutto, la colica renale e le malattie infettive della sfera ginecologica (venerea). Quindi, il dolore alla schiena riflesso causa la gonorrea e la tricomoniasi, la clamidia, l'esite, l'ureaplasmosi.

Mal di schiena acuto e cronico

Il dolore nella regione lombare è anche diviso in dolore acuto e cronico causato da varie malattie delle terminazioni nervose o della colonna vertebrale stessa. Spesso si osserva anche il cosiddetto dolore lombare sfollato: in questo caso il dolore viene trasmesso da organi interni e strutture del corpo più profondamente localizzati, in altre parole, sembra che il mal di schiena faccia male, e infatti una parte del corpo completamente diversa è colpita. Il più delle volte, il dolore alla schiena nella regione lombare, quando il dolore da organi pelvici, reni, pancreas, colon o tumori situati dietro il peritoneo viene proiettato in questa zona.

Molti pazienti non sanno cosa fare se fa male la parte bassa della schiena. Ma c'è una raccomandazione chiara, che non è esattamente necessaria: l'auto-medicazione. Le cause del dolore sono così varie che solo uno specialista qualificato può fare una diagnosi corretta.

Possibili cause di lombalgia acuta

1. Il dolore è accompagnato da muscoli che si stirano acutamente.In questo caso, i segnali del dolore sono localizzati nella parte posteriore e vengono trasmessi da muscoli spasmodici lunghi. Il dolore non tende a spostarsi verso l'inguine o l'area delle gambe. La mobilità umana è limitata.

2. Uno dei più frequenti e gravi per le conseguenze delle cause che causano grave dolore alla schiena è una frattura della colonna vertebrale (fratture vertebrali, comprese le fratture da compressione). Di norma, questo accade quando una caduta fallita, una flessione posteriore e altre lesioni, ma se a un paziente viene diagnosticata osteoporosi, iperparatiroidismo, sindrome di Cushing, morbo di Paget, ci sono tumori e le loro metastasi nella regione vertebrale o altre lesioni del sistema scheletrico, fratture le vertebre possono manifestarsi letteralmente "di punto in bianco" e anche senza fissare i sentimenti del paziente al momento della frattura.

3. Una situazione ugualmente spiacevole in cui il lombo è acutamente indolenzito - uno spostamento di dischi intervertebrali nella parte vertebrale. In base alla frequenza delle lesioni, si distinguono le seguenti aree:

LV-SII - il più delle volte

LIV-LV: il secondo in frequenza,

LIII-LIV e oltre - casi più rari.

I sintomi comprendono forte dolore alla schiena, postura forzata e mobilità limitata. Per partecipare al processo patologico delle radici nervose indicare:

  • Dolore radicolare, di solito unilaterale,
  • disturbi della sensibilità (intorpidimento, aumento o diminuzione della sensibilità),
  • diminuzione o scomparsa del riflesso di Achille (in caso di danno alle radici di S o S2),
  • diminuzione di intensità o assenza dello strappo del ginocchio (indica una lesione del sito L3-L4).

La tendenza generale è l'effetto del disco intervertebrale protruso sulla radice inferiore (ad esempio, lo spostamento di LIV-LV causa patologia della radice L5). Con la sconfitta di cauda equina (equiseto), le funzioni della vescica e del retto sono disturbate. Inoltre, questa condizione può verificarsi con una forte sporgenza del disco spinale.

4. Dolore acuto alla schiena nella regione lombare con sindrome delle faccette: in questo caso il disco rimane inalterato e il dolore deriva dalla compressione della radice stessa all'uscita del canale spinale. La sindrome della faccetta di tipo unilaterale è più spesso osservata nella regione della radice L5, deriva dall'aumento delle sfaccettature intervertebrali (superiore e inferiore) e, di conseguenza, dal restringimento del forame intervertebrale.

5. Inoltre, il dolore alla schiena grave accompagna l'ascesso epidurale - una malattia grave che richiede una diagnosi urgente e un trattamento immediato. Molto spesso, il processo infiammatorio si sviluppa nella regione toracica della colonna vertebrale, il dolore diventa particolarmente forte con un effetto meccanico sull'area della patologia (pressione, tapping). In caso di segni di compressione del midollo spinale, sono raccomandate tutte le misure terapeutiche altamente efficaci, compresa la chirurgia.

6. Un'altra ragione per cui la parte bassa della schiena fa male può essere una malattia dell'articolazione dell'anca - prima di tutto, la coxartrosi. In questo caso, il dolore è caratteristico, irradia verso la parte inferiore della vita, le natiche, così come le gambe fino alle ginocchia.

Malattie caratterizzate da mal di schiena cronico

1. Spondilosi deformante. Questa malattia, in cui vi è un cambiamento distrofico delle vertebre lombari, calcificazione dei loro legamenti e ulteriore crescita ossea, escrescenze ossee pressano sulle radici e restringono il canale spinale. Nel caso in cui il dolore alla schiena dolorante sia accompagnato da debolezza alle gambe, intorpidimento e altri sintomi neurologici, si dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di una claudicatio intermittente, che può essere causata dal restringimento del canale spinale. È necessario un esame, i cui risultati stabiliscono la diagnosi finale.

2. Spondiloartrosi anchilosante (o spondilite anchilosante). In una fase iniziale, è caratterizzata dalla limitazione della mobilità, specialmente al mattino, dalla contrazione dei movimenti del torace durante la respirazione.Ci sono dolori fastidiosi nella parte bassa della schiena, poi si verifica la curvatura della colonna vertebrale e progredisce nella regione toracica. Un esame radiologico registra anomalie delle articolazioni sacro-iliache: distruzione, cambiamento di struttura, colonna vertebrale "di bambù". È necessario esaminare a fondo e scoprire il motivo per cui il mal di schiena fa male, poiché sintomi simili e mobilità limitata della parte inferiore della colonna vertebrale possono causare altre malattie - Sindrome di Reiter, artrite psoriasica, colite cronica.

3. Malattie oncologiche (tumori, metastasi), disordini metabolici (incluso NBO). È necessario escludere le seguenti cause di mal di schiena:

  • carcinoma metastatico dei polmoni, ghiandole mammarie, ghiandole tiroidee, ghiandole tiroidee, reni, tratto gastrointestinale,
  • linfoma,
  • mieloma multiplo (mieloma multiplo).

Un'eccezione è fatta da raggi X e mielografia.

4. osteomielite provoca anche dolore prolungato e doloroso nella parte bassa della schiena. Se si sospetta questa malattia, viene eseguita una radiografia del tessuto osseo, viene eseguito un test cutaneo con tubercolina e viene determinata una VES per determinare la presenza / assenza di batteri tubercolari o batteri piogeni (piogeni) nel corpo, solitamente gli stafilococchi, gli agenti osteomielitici.

5. Tumori del midollo spinale (tumori intradurali) di vario tipo. Malattie come lipoma, neurofibroma, meningioma possono provocare mal di schiena persistente, inizialmente senza alcun sintomo neurologico accompagnatorio.

Malattie - cause del mal di schiena e area del dolore:

Se gli organi pelvici sono colpiti, endometriosi, carcinoma delle ovaie o dell'utero, dolore lombare. Negli uomini, questo dolore intermittente può essere causato da prostatite cronica o dallo sviluppo del carcinoma della prostata.

Varie malattie dei reni provocano dolore alle articolazioni delle costole e della colonna vertebrale.

Tumori dello stomaco, duodeno, ulcera peptica, tumori pancreatici (specialmente se la malattia si estende oltre il peritoneo) - il dolore si diffonde alla regione dei segmenti spinali T10-L2,

Con colite ulcerosa, diverticolite o tumore del colon, dolori alla parte inferiore della schiena,

Se la schiena fa male nelle regioni toracico / lombare, dovrebbe essere esclusa la dissezione aortica (dissezione dell'aneurisma).

Cosa fare se ti fa male la schiena? Consultare un professionista medico!

Prima di tutto, è necessario contattare il terapeuta o un medico di famiglia. Per acuto, "prima di urlare" lombalgia, chiamare un'ambulanza. Se i lombi iniziano a ferire dopo una caduta o un grave infortunio, è ragionevole consultare un traumatologo. Inoltre, con mal di schiena, puoi ottenere aiuto dagli esperti:

  • chirurgo ortopedico
  • infectiologist, gastroenterologist,
  • cardiologo, pneumologo,
  • ginecologo, proctologo,
  • urologo, nefrologo.

Un appello a un chiropratico non è vietato, ma, preferibilmente, dopo un esame di uno specialista.

Per il trattamento del dolore articolare, molti FANS unguenti autodisposti a base di diclofenac, senza previa consultazione con il medico. Questi farmaci sono davvero potenti ed efficaci, ma causano un gran numero di effetti collaterali fino alle ulcere dello stomaco. È a causa della presenza di effetti collaterali che i FANS non possono essere utilizzati per molto tempo, e idealmente dovrebbero essere alternati a unguenti per il riscaldamento - innocui, ma non per questo meno efficaci. Ad esempio, riscalda perfettamente e allevia il dolore dell'unguento Kapsikam, che è adatto sia per l'uso a lungo termine sia come mezzo di alternanza con i FANS.

Diagnosi del mal di schiena acuto

Per diagnosticare la causa del mal di schiena, vengono utilizzati vari studi, tra cui i raggi X, la scintigrafia, la tomografia computerizzata (TC) e la risonanza magnetica (MRI).La risonanza magnetica viene utilizzata per rilevare la patologia nei tessuti molli, compresi i dischi intervertebrali e le fibre nervose. La radiografia è prescritta per sospetta frattura o proliferazione eccessiva di osteofiti. La scelta del test diagnostico dipende dalla malattia prevista. È importante capire che la diagnosi finale è basata su anamnesi, esami medici e risultati di ricerca.

Raccomandiamo che, dopo 40 anni, la risonanza magnetica di tutte le parti della colonna vertebrale sia fatta in modo da poter cambiare stile di vita e affrontare problemi alla spina dorsale prima dei 70 anni, quando la presenza di osteofiti e un secondo canale spinale stretto non ti danno l'opportunità di curare la colonna vertebrale Sindrome da farmaci scarsamente trattabile.

Come trattare il mal di schiena acuto?

Il dolore alla schiena di solito riduce il riposo, l'applicazione di freddo o calore, massaggi, antidolorifici e stiramento pulito. L'infiammazione e il dolore muscolare possono essere ridotti applicando il freddo per 20 minuti diverse volte al giorno per 48-72 ore. Quindi è possibile utilizzare una doccia calda o una piastra riscaldante a basse impostazioni per rilassare i muscoli. Non vale più di 1-2 giorni per aderire al riposo a letto, poiché un lungo riposo a letto porterà più danni che benefici. Se i metodi di auto-aiuto non portano risultati, allora devi consultare un medico. Con un forte dolore, puoi usare antidolorifici, ma non abusarne.

Nella maggior parte dei casi, consigliamo di attenersi a un programma regolare. Per tornare alla solita routine aiuta la terapia fisica. Il medico ti spiegherà come sedersi, sollevare pesi e fare una serie di esercizi per rafforzare e allungare la schiena, le gambe e i muscoli addominali. Massaggio, agopuntura e trazione spinale possono anche essere raccomandati. Il trattamento completo è il più efficace.

L'intervento chirurgico è raccomandato solo nei casi in cui il paziente presenta debolezza muscolare, stenosi grave, sindrome della coda di cavallo o ernia intervertebrale che non risponde ai metodi di trattamento conservativo.

Il dolore acuto alla colonna vertebrale può essere molto forte, ma, per fortuna, di solito si risolve piuttosto rapidamente. Ci sono situazioni in cui il dolore non scompare da solo. In questi casi, è necessario consultare un medico. La causa del mal di schiena viene diagnosticata esaminando la storia medica, l'esame obiettivo e i test diagnostici. Il primo compito che gli specialisti devono affrontare è quello di ridurre il dolore, il secondo è quello di prevenire episodi ripetuti di mal di schiena.

Articolo aggiunto a Yandex Webmaster 2016-05-04, 16:05.

Quando copiamo materiali dal nostro sito e li inseriamo su altri siti, richiediamo che ogni materiale sia accompagnato da un collegamento ipertestuale attivo al nostro sito:

  • 1) Il collegamento ipertestuale può portare al dominio www.spinabezboli.ru o alla pagina da cui hai copiato i nostri materiali (a tua discrezione),
  • 2) In ogni pagina del tuo sito in cui sono pubblicati i nostri materiali, dovrebbe esserci un collegamento ipertestuale attivo al nostro sito www.spinabezboli.ru,
  • 3) I collegamenti ipertestuali non dovrebbero essere vietati dall'indicizzazione dei motori di ricerca (utilizzando "noindex", "nofollow" o qualsiasi altro mezzo),
  • 4) Se hai copiato più di 5 materiali (ad esempio, il tuo sito ha più di 5 pagine con i nostri materiali, devi inserire collegamenti ipertestuali a tutti gli articoli dell'autore). Inoltre, dovresti anche inserire un link al nostro sito www.spinabezboli.ru, nella pagina principale del tuo sito.

Guarda il video: Lombalgia: sintomi, cause e terapie (Settembre 2019).

Loading...