Dolore

Spondilite tubercolare o tubercolosi della colonna vertebrale: sintomi e trattamento dei cambiamenti negativi nel tessuto osseo

Cos'è la tubercolosi spinale? La cosiddetta malattia cronica di natura infettiva e infiammatoria, che colpisce il sistema muscolo-scheletrico. Nelle persone con questa forma di tubercolosi si formano specifici granulomi che distruggono le ossa. La patologia viene diagnosticata tre volte più spesso nei rappresentanti del sesso più forte (specialmente tra i 20 ei 40 anni) rispetto alle donne. Spesso, in combinazione con la tubercolosi della colonna vertebrale, si trova la tubercolosi dei polmoni, dell'intestino o dei reni.

Di solito (nel 60%) la malattia è localizzata nella regione toracica, meno spesso (nel 30%) - nella regione lombare. A volte si sviluppano cambiamenti patologici nel collo e nel sacro. In precedenza, era estremamente raro che la tubercolosi colpisse contemporaneamente più parti della colonna vertebrale. Ora tali casi si trovano nel 10%. Inizialmente, i processi patologici sono osservati in una vertebra (nel 3% dei casi) o in due o tre (nel 60%). In assenza del trattamento necessario, 8 vertebre e altre vengono distrutte dopo un po 'di tempo. Molto spesso, il focus patologico è localizzato nella decima vertebra toracica.

Cos'è la tubercolosi pericolosa?

In assenza di un adeguato trattamento può sviluppare un ascesso che provoca l'infezione del sangue. Inoltre, quando le vertebre vengono spostate, le strutture nervose vengono bloccate, il che può interrompere il lavoro di vari organi che svolgono un ruolo importante nel processo dell'attività vitale. Se lasci che l'infezione si diffonda liberamente in tutto il corpo, senza ricevere resistenza sotto forma di misure terapeutiche necessarie, dopo un po 'le articolazioni crolleranno completamente, portando alla disabilità. A volte fatale.

Agente causale

Gli agenti causali della tubercolosi sono Koch mycobacterium (dal nome dello scienziato che lo scoprì - Robert Koch), che sono parassiti intracellulari. Il termine "micobatterio" deriva da due parole tradotte dal greco come "fungo" e "bacchetta". Il nome "fungo" è associato alla capacità dei batteri di creare forme filamentose simili a muffe.

Mycobacterium tuberculosis (Mycobacterium di Koch o MBT) insieme a Mycobacterium bovis, Mycobacterium africanum, Mycobacterium microti e Bacillus Calmette-Guerin (BCG) sono nel gruppo degli actinomiceti.

Mycobacterium tuberculosis causa la tubercolosi nel 95% dei casi, Mycobacterium bovis nel 5% e Mycobacterium africanum nel 3%. Bacillus Calmette-Guerin e Mycobacterium microti non sono patogeni per l'uomo, ma Mycobacterium microti provoca una malattia simile alla tubercolosi nei roditori simili a topi.

I micobatteri di Koch sono resistenti all'azione di alcoli, acidi e alcali, hanno temperature molto basse e sono in grado di mantenere la vitalità a 80 ° per 5 minuti. Nell'acqua vivono fino a 5 mesi. I batteri secchi possono causare malattie anche dopo un anno e mezzo, e quelli congelati - dopo i 30 anni. I bastoncini Koch si sentono meglio al buio e umidi a 37-38 ° - il numero di batteri in questi casi raddoppia ogni giorno. Le alte temperature e l'esposizione al sole indeboliscono i batteri.

La bacchetta di Koch è resistente alla maggior parte degli antibiotici. Inoltre, è in grado di produrre resistenza ai farmaci utilizzati per il trattamento della tubercolosi, che è associato a mutazioni che si verificano nei geni.

Modi di infezione

Esistono diversi modi di penetrazione dei batteri nel corpo.

Via aerea. Quando un paziente tossisce, starnutisce e perfino parla, i batteri patogeni si diffondono nell'aria e da lì nel sistema respiratorio di persone sane. Quando si tossisce, i microrganismi possono diffondersi fino a due metri e, quando si starnutisce, fino a nove. Flemma si deposita gradualmente sul pavimento, trasformandosi in polvere. In questo caso, i patogeni conservano a lungo la capacità di infezione: dopo 18 giorni in tale polvere contiene circa l'1% dell'ufficio vivente. Questa è la via più comune di infezione.

Percorso alimentare In questo caso, i micobatteri penetrano attraverso il tratto gastrointestinale. In questo caso, l'infezione si verifica molto meno frequentemente.Il fatto è che per inalazione anche un batterio patogeno può causare malattie. Per contrarre il cibo, avrai bisogno di centinaia di agenti patogeni, poiché la maggior parte muore nello stomaco e nell'intestino.

Percorso di contatto A volte è possibile l'infezione attraverso la pelle o la congiuntiva dell'occhio quando si utilizzano utensili o asciugamani comuni con il paziente.

Percorso intrauterino L'infezione si verifica quando la placenta è infetta. È osservato molto raramente.

Cause di patologia

Molto spesso, la tubercolosi viene diagnosticata in persone che vivono in condizioni socio-economiche difficili: i senzatetto, gli immigrati, gli immigrati. Ma più recentemente, ha spesso stupito le persone di successo.

I seguenti fattori aumentano il rischio di tubercolosi delle ossa del midollo spinale:

  • Stretta comunicazione con i pazienti con la forma attiva,
  • Una varietà di malattie che indeboliscono il sistema immunitario e contribuiscono alla penetrazione di batteri patogeni,
  • Cattive condizioni di vita
  • Cattiva alimentazione, soprattutto carenza di proteine,
  • Carichi pesanti
  • Lesione alla schiena,
  • Ipotermia frequente
  • Fumo, abuso di alcool, assunzione di droghe.

Segni di infezione

I sintomi della tubercolosi della colonna vertebrale non sono specifici. Pertanto, diagnosticare la malattia nelle fasi iniziali è molto difficile. Il più spesso, la diagnosi corretta è istituita solo in un anno.

Di solito, il danno tubercolare alle ossa è accompagnato da:

  • Dolore alla schiena,
  • Deformazione spinale e limitazione della mobilità,
  • Sudorazione durante il sonno notturno,
  • Incremento prolungato della temperatura (fino a 37-37,5 °),
  • Stanchezza veloce
  • Il deterioramento delle prestazioni mentali e fisiche.

Il dolore può avere diversa gravità. Lei sta tirando, debole e forte. Di solito, il dolore è localizzato nell'area del nidus e aumenta con il sollevamento pesi, i movimenti e la tosse. Nei casi più gravi, possibile perdita di sensibilità e persino paralisi.

All'inizio, la tubercolosi è asintomatica. Dopo qualche tempo, c'è un aumento della temperatura a 37,3-37,5 °, debolezza nel corpo, affaticamento eccessivo, anche senza esercizio. Poi c'è dolore, prima con lo sforzo fisico, e più tardi durante il riposo. Analgesici e farmaci antinfiammatori non possono alleviare il dolore.

Nel tempo, la mobilità è limitata, il funzionamento del sistema muscolare viene interrotto, il che causa problemi di svolta e piegamento. La temperatura sale a 38-40 ° C.

Se non trattato, appare un nodulo sulla colonna vertebrale, che aumenta di dimensioni fino alla dimensione di una gobba. Le vertebre comprimono i nervi, causando malfunzionamenti negli organi interni.

Fasi e stadi della tubercolosi

Lo sviluppo della malattia comprende diverse fasi:

  • infezione,
  • L'inizio dell'infezione
  • Formazione di una risposta immunitaria,
  • Riproduzione intensiva di agenti patogeni,
  • Distribuzione secondaria (occorrenza della capacità di infezione).

I bastoncini di Koch sono in grado di diffondersi con sangue o linfa in qualsiasi parte dello scheletro. La maggior parte della patologia colpisce la colonna vertebrale, molto meno frequentemente le ossa degli arti.

La tubercolosi spinale negli adulti passa attraverso diverse fasi:

  • Osteite primaria: il processo è localizzato nel corpo della vertebra, ma non va oltre i suoi limiti,
  • Spondilite progressiva - il processo patologico lascia i confini del corpo vertebrale, viene rilevato dolore, la mobilità spinale è limitata,
  • Spondiloartrite distruttiva - cambia postura,
  • Post spondiloartrosi tubercolare: si osserva la distruzione delle articolazioni.

Dal numero di vertebre danneggiate ci sono:

  • L'osteite tubercolare, o una lesione limitata, è un singolo fuoco tubercolare che non va oltre i confini di un singolo segmento motorio vertebrale (il cosiddetto complesso, che consiste in due vertebre adiacenti, che collegano il loro disco, legamenti e articolazioni)
  • Una lesione comune - il punto focale dell'infiammazione è localizzato in due segmenti vicini,
  • Lesione multipla - la patologia è localizzata in due o più segmenti situati lontano l'uno dall'altro,
  • Lesione combinata - la tubercolosi colpisce diversi organi.

diagnostica

Se sospetti che la tubercolosi delle ossa del paziente sia inviata a:

  • Raggi X,
  • ultrasuono
  • Imaging a risonanza magnetica o computerizzata,
  • Biopsia, dopo la quale viene eseguita l'analisi istologica.

I batteri di Koch possono essere rilevati dalla loro capacità unica di macchiare il rosso. Sotto l'influenza dell'acido, non scoloriscono e diventano chiaramente visibili su uno sfondo blu al microscopio. Identificare con precisione il ceppo di micobatteri consente la reazione a catena della polimerasi. Studiano anche la sensibilità del microrganismo a vari farmaci per selezionare il farmaco ottimale.

Metodi di terapia

Il trattamento della tubercolosi spinale viene effettuato in un ospedale. Ha lo scopo di eliminare i sintomi, eliminare i focolai patologici, ripristinare la capacità di lavoro, l'attività fisica e la qualità della vita del paziente. Il pieno recupero richiederà 3-4 anni.

Scegliendo un metodo di terapia, il medico prende in considerazione innanzitutto la gravità dei sintomi, la forma del batterio, lo stadio della malattia, la prevalenza del processo di tubercolosi, la risposta dell'organismo, l'età del paziente, le condizioni generali degli organi interni.

Il trattamento principale per le lesioni tubercolari è la chemioterapia. Al paziente vengono prescritti farmaci speciali che distruggono la bacchetta di Koch.

In nessun caso non può auto-medicare. Farmaci impropri portano allo sviluppo della resistenza ai farmaci nel batterio e, di conseguenza, all'incapacità di curare la malattia.

Completa efficacemente la fisioterapia farmacologica: fonoforesi, elettroforesi, laserterapia, magnetoterapia. Durante il trattamento, è necessario immobilizzare la colonna vertebrale con un letto di gesso e fornire riposo a letto. Quando il periodo acuto della malattia è lasciato alle spalle, dovrai indossare un corsetto di gesso per un po 'di tempo.

In caso di una grave deformità della colonna vertebrale, sarà necessario allungarlo, che viene prodotto utilizzando un anello di Glisson.

Altrettanto importante è una dieta equilibrata che contiene una quantità sufficiente di vitamine ed elementi minerali. È necessario aumentare il contenuto di alimenti ricchi di proteine ​​nella dieta. Al giorno è necessario consumare fino a 3500 calorie. Si raccomanda il più possibile di camminare all'aria aperta. Assicurati di prendere tutte le misure possibili per rafforzare il sistema immunitario.

Se il trattamento conservativo non è in grado di sconfiggere la tubercolosi, il medico raccomanda un intervento chirurgico. Durante l'operazione, le vertebre distrutte vengono rimosse e gli innesti vengono posizionati al loro posto. Risultati ottimali possono essere raggiunti con il passaggio della terapia in ospedale tipo sanatorio.

Dopo la fine del trattamento, sarà necessaria la riabilitazione per ripristinare la spina dorsale alla sua precedente mobilità. A questo scopo, prescrivi massaggi e ginnastica terapeutica.

prevenzione

La principale misura preventiva è la vaccinazione. La vaccinazione contro la tubercolosi, per la quale viene utilizzato il vaccino BCG, è obbligatoria in 60 paesi e raccomandata in 120. La vaccinazione primaria viene effettuata sui neonati nella prima settimana dopo la nascita. Ri-vaccinare i bambini di 7 e 14 anni se il test di Mantoux dà una reazione negativa.

Gruppi di persone a maggior rischio di contrarre tubercolosi (parenti di pazienti, personale medico di cliniche di tubercolosi) sono sottoposti a chemioprofilassi obbligatoria, che consente di ridurre il rischio di malattia di 5-6 volte.

Il rafforzamento del sistema immunitario, una dieta equilibrata, contenente tutte le vitamine e i minerali necessari, buone condizioni di vita, il giusto equilibrio tra lavoro e riposo, esami preventivi tempestivi sono importanti per prevenire lo sviluppo della malattia.

Cos'è l'artrosi uncovertebrale del rachide cervicale?

Informazioni generali sulla malattia

È importante sapere:

  • spondilite tubercolare si sviluppa nella metà dei casi di tutte le localizzazioni della tubercolosi nella colonna vertebrale e nelle articolazioni,
  • aumentando gradualmente il numero di pazienti primari con forme avanzate della malattia che richiedono un intervento chirurgico urgente,
  • più della metà dei casi di tubercolosi ossea sono stati trovati negli uomini
  • la sconfitta della regione toracica è stata osservata nel 60% dei casi, il lombare - 30%, nella zona sacrale e nella zona cervicale, i micobatteri si moltiplicano meno frequentemente - 5% ciascuno,
  • più del 60% dei pazienti soffre di lesioni di due o tre vertebre, il processo distruttivo in un vertebrale si sviluppa meno frequentemente - non più del 3% dei casi,
  • in caso di patologia cronica, in assenza di trattamento tempestivo, la distruzione copre 8-10 vertebre. La vasta lesione delle strutture ossee si sviluppa più spesso nella zona del torace e della parte bassa della schiena,
  • diminuzione dell'immunità, disattenzione per la salute, ritmi di vita rapidi, scarsa ecologia, "ringiovanimento" delle patologie croniche ogni anno aumenta la percentuale di pazienti con spondilite tubercolare, in cui i micobatteri si stanno attivamente sviluppando in altri organi. Questa situazione complica il trattamento, richiede una terapia più lunga per sopprimere l'infezione in tutti i punti focali.

Scopri i sintomi caratteristici e i metodi efficaci di trattamento della sindrome radicolare del rachide cervicale.

Cosa e come trattare la spondilosi della colonna vertebrale toracica? Opzioni di trattamento efficaci sono raccolte in questo articolo.

Cause dello sviluppo

La tubercolosi si sviluppa quando i micobatteri entrano nell'organismo, causando più spesso la pericolosa malattia della bacchetta di Koch. Dal momento dell'infezione alla riproduzione attiva dell'agente patogeno possono trascorrere diversi mesi o anni, fino a quando il corpo si indebolisce a causa dello stress, scarsa nutrizione. Una diagnosi completa richiede diagnosi e trattamenti tempestivi.

Modi di trasmissione:

  • pin,
  • in volo,
  • con prodotti contaminati che sono stati infettati da micobatteri pericolosi,
  • prenatale.

L'infezione da tubercolosi si verifica:

  • da una persona malata con una forma aperta della malattia,
  • da animali e uccelli infetti
  • dalla madre malata al bambino durante il parto e durante la gravidanza,
  • quando si mangia cibo, come la ricotta o il latte, in cui un paziente con una forma aperta di tubercolosi si è accidentalmente starnutito.

I micobatteri sono conservati in un ambiente umido al di fuori degli organismi viventi per diversi mesi. L'umidità, la scarsa penetrazione della luce solare e le condizioni antigieniche contribuiscono alla conservazione di pericolosi agenti patogeni.

Non è un caso che la tubercolosi di varie forme si sviluppi in condizioni di grande affollamento di persone sullo sfondo di condizioni di vita povere e una dieta povera, la presenza di muffa sulle pareti, per esempio, nelle carceri del servizio penitenziario. Immunità indebolita, mancanza di sufficienti vitamine e aria fresca, stress frequenti, gravi patologie di fondo sono fattori che aumentano il rischio di riproduzione attiva di bastoncini di Koch.

Codice di tubercolosi spinale secondo ICD - 10 - M49.0.

Primi segni e sintomi

La natura delle manifestazioni negative dipende dal numero di vertebre coinvolte nel processo, dal grado di deformazione delle strutture solide. Più tardi il paziente si è rivolto al dispensario della TBC, maggiore è la probabilità di rilevare una forma grave di patologia.

Nei casi avanzati, la mobilità della colonna vertebrale è significativamente ridotta, le strutture ossee sono parzialmente distrutte ed è difficile per il paziente mantenere una postura eretta. L'operazione aiuta alcuni pazienti, ma nei casi molto gravi una persona è destinata alla disabilità.

I principali segni di tubercolosi spinale:

  • sudorazione eccessiva durante la notte
  • dolore alla schiena e alla spina dorsale,
  • la temperatura rimane a 37,1-37,3 gradi,
  • appare la stanchezza senza causa,
  • una tosse per due settimane o più preoccupazioni (quando il tubercolosi del micobatterio penetra nei polmoni), ma nelle fasi iniziali questo sintomo non è sempre presente,
  • linfonodi ingrossati.

Nelle fotografie, i medici identificano focolai tubercolari nei polmoni e nei linfonodi, zone di calcificazione, che indicano la durata della lesione. I raggi X della colonna vertebrale colpita mostrano aree fatiscenti delle strutture ossee o una diminuzione degli intervalli tra le vertebre adiacenti (nelle prime fasi della malattia).

Con il progredire della tubercolosi, appare la curvatura angolare della colonna vertebrale e si osservano corde dense nei legamenti laterali. Lo sviluppo di ascessi che perdono nell'area della colonna toracica e lombare provoca la comparsa di ombre. In alcuni casi, intorno a queste zone compaiono gruppi calcificati.

Forme e stadi

Secondo l'area di localizzazione, i medici identificano:

  • forma combinata. I medici diagnosticano la lesione tubercolare in due o più organi,
  • osteite tubercolare. Lesione locale, fuoco singolo nel corpo vertebrale o un segmento,
  • lesione comune. Due o più segmenti adiacenti sono coinvolti nel processo patologico, vi è una notevole restrizione della mobilità della colonna vertebrale nell'area problematica,
  • lesione multipla. Mycobacterium tuberculosis distrugge diversi segmenti non adiacenti.

Fasi di patologia:

  • 1 °. Osteite tubercolare primaria
  • 2a A. Spondiloartrite progressiva, funzioni spinale trattenute,
  • 2a b. Sullo sfondo della progressione della spondiloartrite, le funzioni della colonna vertebrale sono compromesse,
  • 3 °. Spondilite distruttiva (forma cronica), marcata perdita di funzione,
  • 4 °. Spondiloartrosi post-tubercolare si sviluppa a seguito di spondilite tubercolare posticipata.

Regole generali e metodi di trattamento

Quando viene rilevata la spondilite tubercolare, la maggior parte dei pazienti subisce uno shock, pensa alla possibile paralisi nella distruzione del midollo spinale e ad un alto rischio di morte. Non puoi andare nel panico: un forte stress riduce ulteriormente il sistema immunitario.

Raccomandazioni per il trattamento della spondilite tubercolare:

  • buona alimentazione: più vitamine, verdure, latticini, pesce di mare, frutta non acida. Assicurati di usare burro, miele, tacchino, formaggi a pasta dura,
  • utili integratori di calcio e multivitaminici,
  • dormire su un materasso duro
  • fisioterapia (selezione su base individuale),
  • eliminazione di carichi eccessivi sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale,
  • uso regolare di farmaci anti-tubercolosi
  • camminare all'aria aperta o arieggiare frequentemente la stanza,
  • accesso alla luce del sole nella stanza
  • aderenza alle regole di igiene del paziente per prevenire la diffusione della tubercolosi,
  • operazione nei casi avanzati della malattia, distruzione significativa dei segmenti vertebrali.

La tubercolosi osteo-articolare viene curata da un medico della tubercolosi e da un vertebrologo. Se in un piccolo villaggio non esiste un medico specialista per malattie spinali, il paziente viene osservato da un traumatologo ortopedico e uno specialista in un dispensario di tubercolosi.

R-Tsineks droga

Nel trattamento della tubercolosi di qualsiasi forma, incluso il reparto muscolo-scheletrico, viene prescritta una terapia specifica. La riluttanza a essere trattata può finire con la morte del paziente.

Il corso della terapia dura 6, 9, 12 mesi o più, a seconda della gravità della patologia. Gli antibiotici ordinari non sono adatti per combattere i micobatteri della tubercolosi: esiste un gruppo di farmaci specifici che uccide la bacchetta di Koch.

R-Tsineks è una combinazione efficace di farmaci basata su diversi componenti ad alta attività anti-tubercolosi. La composizione è prescritta dopo l'individuazione del mycobacterium tuberculosis.

Teraflex e Teraflex Advance: qual è la differenza e come prendere il condroprotettore? Abbiamo la risposta!

Le caratteristiche e l'elenco dei farmaci - rilassanti muscolari con osteocondrosi possono essere visti in questo articolo.

Nella pagina http://vse-o-spine.com/bolezni/spondilez/sheynogo-otdela.html leggi come e come trattare la spondilosi deformante del rachide cervicale.

La medicina contiene:

  • potente rifampicina antibiotica,
  • l'isoniazide è una sostanza che inibisce la crescita delle cellule micobatteriche,
  • Una delle forme di vitamina B è la piridossina cloridrato per ripristinare le funzioni del sistema nervoso, la formazione del sangue attiva.

Il farmaco sotto forma di sospensione viene attivamente utilizzato nel trattamento della spondilite tubercolare. Il farmaco ha pronunciato effetti collaterali e controindicazioni, richiede una stretta osservanza del tempo di ammissione, della frequenza giornaliera e della durata del corso. Non puoi perdere un'altra dose: aumenta il rischio di resistenza del mycobacterium tuberculosis ai componenti del farmaco.

Controindicazioni:

  • età di 60 anni o più
  • insufficienza epatica e CRF,
  • il bambino ha meno di 12 anni
  • rivelata un'eccessiva sensibilità alla piridossina, all'isoniazide o alla rifampicina, componenti ausiliari,
  • il paziente è molto debole
  • il paziente soffre di malattie epatiche acute e croniche o di problemi con un organo importante in precedenza
  • alcolismo cronico,
  • tendenza al sanguinamento,
  • alta concentrazione di acido urico
  • gotta,
  • insufficienza cardiopolmonare del secondo terzo grado.

Durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto in casi eccezionali, se la diffusione di tubercolosi ossea e articolare minaccia la vita del paziente. È importante sapere: Tutti i composti anti-tubercolosi causano molti effetti collaterali, ma la preservazione della salute e della vita della madre durante la riproduzione attiva dei micobatteri nella colonna vertebrale e in altri organi viene alla ribalta.

Possibili complicazioni

La spondilite tubercolare progressiva influenza negativamente il corpo, sviluppa:

  • immunodeficienza secondaria
  • amiloidosi,
  • instabilità spinale
  • fistole e ascessi nelle aree colpite,
  • reazioni tossiche e allergiche
  • complicanze neurologiche: mielopatia, paresi, malfunzionamento degli organi nella pelvi, sindrome radicolare acuta.

Video. La trasmissione televisiva "Vivi in ​​salute!" Sui sintomi e le caratteristiche del trattamento della tubercolosi spinale:

Lo stesso bastone Koch

Come si chiama? Sì, la stessa bacchetta Koch, come il famigerato consumo. Colpisce solo in questo caso, non nei polmoni, ma nel sistema muscolo-scheletrico, dove l'agente patogeno entra nel sangue e nei vasi linfatici.

È un flusso sanguigno potente nella parte posteriore - la ragione che la tubercolosi spinale negli adulti e nei bambini è una malattia molto comune.

La malattia colpisce una o più vertebre. La colonna vertebrale toracica è particolarmente vulnerabile e la colonna lombare è seconda.

Iniziare un corso di trattamento nel tempo è molto importante: le conseguenze possono essere gravi: grave curvatura della colonna vertebrale, perdita di funzionalità - da parziale a completo.

Ma l'astuzia della malattia è che i sintomi potrebbero inizialmente sembrare innocenti:

  • mal di schiena, ma durante la notte il dolore scompare completamente,
  • debolezza
  • temperatura leggermente elevata
  • la sensazione che i muscoli siano costantemente tesi,
  • disagio durante i movimenti,
  • irritabilità,
  • sonno debole.

In generale, gli amanti delle diagnosi indipendenti spesso decidono qualcosa come "questo è troppo lavoro, è tempo di andare in vacanza" o "la vecchiaia non è una gioia". E iniziano a ingoiare pillole casuali "per tonus", che possono finire molto tristemente.

Dopo tutto, è possibile che un disagio insignificante sembri un sintomo di una malattia grave, quindi un centomila promemoria: la leggerezza rispetto alla propria salute è inaccettabile.

Non è mortale, ma ...

La malattia avviata passa attraverso le seguenti fasi:

  • infezione (potrebbero essere necessari tre anni dall'osso all'osso),
  • riproduzione e diffusione di microrganismi patogeni,
  • formazione di infiammazione nel midollo osseo,
  • l'espansione della zona di infiammazione: cattura i tessuti molli e quindi le vertebre adiacenti,
  • manifestazioni di spondilite cronica: disturbi dell'andatura e della postura dovuti allo sviluppo dell'intossicazione da tubercolosi,
  • distruzione di vertebre malate.

Sì, la tubercolosi spinale, per fortuna, non è una malattia mortale, la percentuale di morti è piccola rispetto alla forma polmonare. Tuttavia, questa non è una caratteristica della malattia, ma i pregi della medicina moderna.

Ma viene trasferito duramente, la malattia può essere accompagnata dalla formazione di ascessi e fistole, comprimendo il midollo spinale, la rottura degli organi pelvici.

Concordo sul fatto che un tale cambiamento come la curvatura angolare della colonna vertebrale (per dirla semplicemente, la gobba) al livello in cui si trova la vertebra interessata è un vero disastro.

Il parallelismo può diventare una seria complicazione - paralizzando la parte superiore o entrambe le estremità inferiori. Le statistiche confermano: il 50 percento esce da questa malattia con una disabilità.

E tu dovresti essere particolarmente attento alla salute dei bambini. Nel corpo del bambino, qualsiasi processo si verifica più velocemente che negli adulti, incluso il processo di danno alle ossa.

E per avvisare - è reale?

È noto: è preferibile avvertire qualsiasi disturbo. E per questo è necessario conoscere le cause che possono portare alla malattia.

Certo, la tubercolosi, come qualsiasi altra malattia infettiva, può essere infettata.

Ma, come al solito, c'è un gruppo a rischio:

  • persone indebolite da frequenti infezioni
  • cattive abitudini
  • non rispettando la giusta dieta,
  • ha riportato ferite
  • sovraccaricare sistematicamente il sistema muscolo-scheletrico,
  • con un sistema immunitario indebolito.

Se una persona il cui corpo non è abbastanza forte, incontrerà una persona infetta, il rischio di infezione è molto grande.

Questo può accadere di nuovo nel modo standard di infezione: aereo o alimentare (attraverso il cibo).

Tuttavia, vengono descritti anche casi di infezione da contatto (attraverso la pelle o la congiuntiva). Cioè, quando viene chiesto se la tubercolosi ossea è contagiosa o meno, c'è solo una risposta: sì.

Come la tubercolosi di qualsiasi forma, perché in ogni caso è causata dallo stesso agente patogeno. E il luogo di localizzazione non cambia nulla.

Ricorda che il pericolo deve:

  • vaccinare i bambini
  • deve sottoporsi a regolari esami a raggi X,
  • per eventuali sintomi allarmanti, consultare un medico,
  • condurre uno stile di vita sano
  • non dimenticare che la tubercolosi è una malattia sociale e cerca di evitare contatti pericolosi: l'infezione si trasmette nei veicoli, per strada, ecc.

Per quanto riguarda le opzioni di trattamento, ce n'è una sola: professionale, in ospedale.

Prima di tutto, è necessaria una diagnosi inconfondibile - e quindi un esame: un esame del sangue, una tomografia computerizzata, una radiografia del torace in diverse proiezioni.

E quando non c'è dubbio che il paziente ha la tubercolosi spinale ossea, viene prescritto un trattamento. Quale? Dipende

  • la durata della malattia,
  • il palcoscenico in cui si trova
  • l'età del paziente
  • lo stato dei suoi organi interni,
  • caratteristiche individuali dell'organismo.

In alcuni casi, può essere necessaria rigidità per ripristinare la funzione spinale. Spesso la chemioterapia viene utilizzata per evitare gravi complicanze.

In caso di parallelegia, l'intervento chirurgico è indicato.Il trattamento chirurgico è raccomandato se è interessata una sola vertebra - ma solo nella fase in cui l'infiammazione "si attenua".

Una parte importante del trattamento è riportare la condizione neuropsicologica del paziente alla normalità, fornirgli il regime giusto e un'alimentazione sana.

Inoltre, gli sforzi dei medici mirano a rafforzare il sistema immunitario, a ripristinare la capacità del corpo di proteggersi.

Ci vogliono 3-4 anni per recuperare completamente con un approccio integrato qualificato, tra cui ortopedia e trattamento farmacologico, massaggi e fisioterapia, dieta e un corso di vitamine.

E lo stadio finale dovrebbe essere un trattamento termale. Perseveranza, pazienza, fede nella guarigione e la salute sarà ripristinata.

I sintomi della malattia spinale

I sintomi di questa malattia sono molti e tutti sono un segnale per consultare rapidamente un medico per un aiuto.

Con lo sviluppo della malattia appare:

  • gonfiore dei tessuti molli attorno alla zona interessata,
  • dolore al collo
  • dolore alla spalla,
  • gonfiore al collo,
  • una gobba può apparire al posto della distruzione vertebrale
  • dolore al sito di lesione spinale,
  • pus nella regione lombare
  • paralisi,
  • a prima insignificante, e poi aumentata la temperatura corporea,
  • debolezza nel corpo
  • fatica anche sotto carico leggero

  • irritabilità senza motivo,
  • fa male girare in diverse direzioni,
  • muscoli della schiena in un tono
  • atrofia dei tessuti molli.

La tubercolosi delle ossa spinali è una malattia infettiva molto grave. Se non inizi la terapia nelle fasi iniziali, allora possibili conseguenze come una completa curvatura della colonna vertebrale o addirittura la paralisi.

Pertanto, se ritieni che sia doloroso per te girarti, non passare il dolore alla schiena, i muscoli spinali sono costantemente in buona forma ed è doloroso toccarli, quindi dovresti immediatamente consultare un medico per un aiuto medico.

Sappi che la tubercolosi spinale è considerata una delle malattie insidiose e i suoi sintomi ti aiuteranno a rilevarla.

Com'è la diagnosi e quali sono le fasi della malattia?

Ora ci sono molti modi diversi per diagnosticare la malattia.

Se sono stati rilevati segni clinici, i medici prescrivono di passare attraverso:

  1. Radiografia di tutti i lati del torace.
  2. Tomografia computerizzata
  3. Esame del sangue per l'emolisi antistaphylococcal e antistreptolysin. Può essere fatto solo nei moderni centri medici ben attrezzati.
  4. Biopsia dell'ago Viene utilizzato principalmente in casi avanzati. Istologisti esperti aiuteranno a fare la diagnosi corretta.
  5. Biopsia.

A volte capita che sia stata fatta una diagnosi errata, può accadere a causa di:

  1. Malattie infettive (tifo, stafilococco).
  2. Tumori.

Malattie infettive e suoi stadi:

  1. Osteite primaria In questa fase, c'è ancora ogni possibilità di curare la malattia.
  2. Anchilosante. La sconfitta delle vertebre non è così evidente.
  3. Spondiloartrite con disturbi spinali pronunciati.
  4. Spondiloartrite cronica.
  5. Postspondiloartroz.

Qual è la tubercolosi della schiena che tutti conoscono, ma non tutti comprendono le conseguenze disastrose di non curare la malattia. Le persone con tali conseguenze possono essere viste nella foto.

Come trattare la malattia?

È molto difficile trattare la tubercolosi, pertanto per questo viene utilizzato un approccio integrato. E anche tutto il trattamento è meglio passare in ospedale. Il paziente deve aderire a tutte le raccomandazioni del medico, così come il regime quotidiano. Richiede una nutrizione completa.

La medicina moderna ha fatto tutto il possibile per ridurre i casi fatali e le complicanze della malattia vertebrale. Ma sfortunatamente, non sono ancora stati in grado di influenzare la disabilità dopo una malattia.

Al fine di recuperare completamente e recuperare dalla tubercolosi, sarà necessario perseverare nella vostra salute e poi in 3-4 anni sarete in grado di recuperare completamente.

Punti importanti da sapere:

  • il trattamento avviene con preparazioni antibatteriche e speciali
  • dovrebbe immobilizzare completamente la colonna vertebrale. Per questo, il paziente viene posto in uno speciale letto di gesso. E attribuito al riposo a letto,
  • se la colonna vertebrale era gravemente deformata, allora dovrebbe essere tirata fuori, per questo, un corsetto speciale fatto di gesso è messo sul paziente,
  • è necessario aggiungere cibi ricchi di proteine ​​alla dieta durante il periodo di trattamento,
  • bisogno più spesso di camminare all'aria aperta nei parchi,
  • hai bisogno di rafforzare il tuo sistema immunitario,

  • dopo il trattamento, sarà necessario restituire la mobilità delle vertebre, questo aiuterà a fare massaggi e esercizi terapeutici.

Per prescrivere il trattamento corretto, il medico deve sapere:

  • la risposta del corpo all'agente causale della malattia,
  • forma di tubercolosi,
  • fase,
  • da quanto tempo un uomo è malato?
  • l'età del paziente
  • tutto sulla condizione degli organi interni.

Gli obiettivi del trattamento ortopedico:

  1. Se il paziente è ben sviluppato fisicamente, deve provvedere al riposo e allo scarico completo della colonna vertebrale,
  2. Se il paziente ha uno scarso allenamento fisico, allora ha bisogno di aumentare gradualmente il carico.

Oggi la chemioterapia è molto utile nel trattamento della tubercolosi. Ti permette di ridurre a zero la morte e ridurre possibili complicazioni. E con esso, è possibile tornare o salvare la funzione della colonna vertebrale.

È anche possibile curare la malattia con l'aiuto della terapia antibatterica. La cosa più importante qui è di prescrivere un trattamento.

Una delle malattie più pericolose è la tubercolosi spinale, il cui trattamento e recupero richiede circa 3 anni.

Se hai parlato con una persona che ha una forma aperta di tubercolosi, e dopo un po 'non si sentono bene, allora si consiglia di sottoporsi immediatamente a un esame. In questo modo puoi identificare la malattia nelle fasi iniziali e curarla rapidamente senza conseguenze gravi per la salute. Prenditi cura di te stesso e dei tuoi cari, e non ammalarti mai.

Caratteristiche della malattia

La tubercolosi spinale, o spondilite tubercolare, è causata da micobatteri che si diffondono attraverso il sistema linfatico e i vasi sanguigni. Molto spesso, la lesione è localizzata al centro della vertebra, in alcuni casi può essere localizzata nelle braccia, nei processi spinosi e articolari. Nel processo di sviluppo della malattia, granulomi multipli si formano sulla zona interessata, che porta alla distruzione del tessuto osseo e al verificarsi di un ascesso. Insieme al corpo della vertebra, il disco intervertebrale è danneggiato, a causa della quale la sua altezza diminuisce, le proprietà di assorbimento degli urti diminuiscono, la mobilità della colonna vertebrale viene disturbata.

La regione toracica è più suscettibile alla tubercolosi - circa il 60% di tutti i casi di malattia, il 30% nella regione lombare, il 10% - in parti uguali delle vertebre cervicali e del sacro. Se la difesa immunitaria del corpo è abbastanza forte, il tessuto della granulosa si rigenera gradualmente, si forma una cicatrice nel sito della lesione e lo sviluppo della malattia si interrompe completamente. A volte si verifica anche il completo ripristino della struttura ossea. In presenza di condizioni avverse sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito, la tubercolosi progredisce rapidamente, l'ascesso si diffonde ai tessuti molli, si sviluppa la necrosi. Quando diversi segmenti sono coinvolti nel processo in una sola volta, si verifica una deformità spinale, manifestata principalmente dalla cifosi.

Per informazione: la malattia non ha restrizioni sull'età e sul sesso, mentre nei bambini e negli adolescenti si manifesta localmente, in una forma più acuta e con la sconfitta delle strutture profonde. Negli adulti, la lesione è solitamente superficiale, ma più estesa, con manifestazioni moderatamente pronunciate.

Cosa minaccia la tubercolosi spinale? Oltre ai disturbi ortopedici, manifestati nella curvatura della colonna vertebrale e all'instabilità delle vertebre, la malattia provoca molte altre complicazioni:

  • reazioni allergiche dovute a tossine
  • violazione del metabolismo delle proteine,
  • sindrome radicolare
  • immunodeficienza secondaria
  • mielopatia
  • formazione di fistole
  • interruzione degli organi pelvici,
  • paresi di gravità variabile.

Cause della tubercolosi spinale

La tubercolosi delle ossa spinali è causata da ceppi resistenti agli acidi dei bastoncini di Koch (micobatteri tubercolari).La bacchetta di Koch è in grado di persistere nell'ambiente per un periodo piuttosto lungo, mentre si trasforma in forme "dormienti" con un'attività metabolica estremamente bassa. Ma quando entra nelle condizioni del corpo umano che sono favorevoli alla sua esistenza, il ritmo dei processi metabolici aumenta, la bacchetta Koch si "sveglia" e diventa capace di riprodursi attivamente.

L'infezione da tubercolosi spinale avviene nello stesso modo della tubercolosi polmonare. Di conseguenza, la principale via di infezione è nell'aria, così come la polvere, con rare eccezioni - contatto domestico. Il percorso di trasmissione aviotrasportato si realizza quando si comunica con una persona malata. La microdose di bacchette di Koch viene espulsa insieme all'espettorato dal tratto respiratorio degli escrementi batterici.

Il percorso della polvere si realizza quando l'espettorato infetto viene miscelato con il terreno, dove si asciuga e si solleva in aria in condizioni climatiche avverse.

La modalità contatto-famiglia si realizza quando l'inosservanza degli standard di igiene personale, utilizzando in comune i piatti di una persona malata, lo spazzolino da denti.

Non dimenticare la trasmissione transplacentare da una madre malata al feto.

Gli ultimi due tipi di vie di trasmissione (intrauterino e contatto domestico) nel mondo moderno sono molto rari.

Esistono anche micobatteri non tubercolari che possono essere trovati nel latte o nella carne di bovini. Sono trasmessi alla persona estremamente raramente.

Esiste anche una categoria di pazienti che, conoscendo la loro malattia, sputano intenzionalmente l'espettorato infetto a terra e non lo raccolgono in contenitori speciali con coperchio. L'argomento in questi casi è la rabbia dei pazienti e la riluttanza a essere malati da soli.

Un ruolo importante nella diffusione dell'infezione da tubercolosi nel corpo è giocato dalla capacità del micobatterio di "ingannare" le cellule protettive dei macrofagi progettate per distruggere tali agenti. Mycobacterium tuberculosis può causare l'incompletezza del processo di fagocitosi nelle cellule dei macrofagi, che porta alla sua conservazione nei macrofagi stessi.

Mycobacterium tuberculosis ha un'incredibile diversità del suo genotipo, che determinerà lo sviluppo della resistenza primaria ai farmaci, nonché un rapido adattamento al trattamento, e quindi lo sviluppo di una resistenza secondaria ai farmaci anti-tubercolari.

La bacchetta di Koch può persistere a lungo in forme inattive nelle calcificazioni trovate negli organi e nei tessuti, anche nei pazienti trattati. La presenza di calcificazioni è una "bomba a tempo", poiché con una diminuzione dello stato immunitario di una persona, il processo di tubercolosi può essere riattivato inosservato dal paziente.

A questo proposito, tutti coloro che sono guariti dalla tubercolosi di varie sedi devono essere registrati presso un ambulatorio con un medico della tubercolosi e sottoposti regolarmente ad un esame appropriato e, se necessario, al trattamento.

Nel caso della tubercolosi spinale, la presenza di focolai primari di tubercolosi nei polmoni e linfonodi intratoracici (VLHU) è significativa, poiché la tubercolosi delle ossa spinali è il risultato della progressione dei fuochi primari e della svolta (disseminazione) dei bastoncini di Koch nel sangue.

Di norma, nei foci primari della tubercolosi polmonare, in assenza di una diagnosi tempestiva e di un trattamento appropriato, si formano zone di necrosi caseosa (fusione dei tessuti) con formazione di cavità-cavità. Quando si forma una caverna, non viene distrutto solo il tessuto polmonare, ma anche i vasi sanguigni che alimentano quest'area, il risultato è che il bacillo di Koch si trova nel flusso sanguigno e si diffonde attraverso il corpo umano, stabilendosi in organi e tessuti ben forniti. La formazione di fuochi secondari del processo tubercolare.

In primo luogo, sono interessati organi e tessuti con una rete di approvvigionamento ben sviluppata di vasi sanguigni. Delle strutture ossee, le ossa omerale, femorale e tibiale e, naturalmente, le ossa del midollo spinale sono più spesso colpite.

La tubercolosi ossea della colonna vertebrale non fa eccezione, gli stessi cambiamenti si verificano nelle ossa delle vertebre come in altri organi e tessuti affetti da micobatteri della tubercolosi. Si verifica la formazione di granulomi tubercolari, che quindi si scioglie con la distruzione delle strutture ossee delle vertebre. Nei luoghi di fusione della formazione di ascessi, siti sequestrati, è possibile la formazione di passaggi fistolosi.

La tubercolosi spinale inizia dalla parte centrale del corpo vertebrale, da dove le alterazioni patologiche si diffondono alle parti periferiche della vertebra, così come alle vertebre vicine delle loro parti adiacenti e della colonna vertebrale. Il processo tubercolare può avere origine non al centro della vertebra, ma nella sua parte epifisaria e da lì alle aree vicine.

Sintomi e segni di tubercolosi spinale

La tubercolosi spinale negli adulti inizia lo sviluppo di un quadro clinico con la sindrome da intossicazione. Si manifesta come uno stato di costante affaticamento, letargia, scarso appetito, perdita di peso. Una persona si stanca rapidamente del normale stress fisico e mentale, che non era stato precedentemente osservato. Ci sono sbalzi d'umore, depressione, mal di testa. Pelle pallida, acquista una tinta grigiastro.

C'è un tipo febbrile di febbre, quando le fluttuazioni di temperatura al giorno possono raggiungere i cinque gradi, e un aumento della temperatura è notato più nelle ore serali, è anche possibile un forte calo della temperatura ai numeri normali.

A volte, oltre ai sintomi di intossicazione, il paziente ha già segni di un processo tubercolare che interessa altri organi, come i polmoni. Le manifestazioni di lesioni polmonari sono spesso tosse persistente, secca o con la separazione di una piccola quantità di espettorato, può essere l'emottisi, che conferma la presenza di alterazioni distruttive nei polmoni.

La tubercolosi spinale negli adulti ha una certa fase. Nella prima fase, l'osteite tubercolare primaria è isolata, secondo la clinica, corrisponde alla comparsa di dolore di localizzazione poco chiara. Inoltre, seguono le fasi della progressione dell'infiammazione - questa è la seconda fase "A" della spondiloartrite senza disfunzione e la seconda "B" con disfunzione. Nella terza fase, il flusso è considerato cronico, i cambiamenti distruttivi sono così pronunciati che c'è una perdita completa di funzionalità. Di solito, nella terza fase della tubercolosi spinale, il paziente ha pronunciato deformità spinali, mal di schiena intollerabile, così come vari tipi di paralisi e paresi. La quarta fase include gli effetti dell'infiammazione nelle vertebre (post spondiloartrosi tubercolare).

La tubercolosi spinale inizia, di regola, con la sconfitta di una vertebra, quindi il processo si diffonde alle vertebre adiacenti. Più spesso soffrono di alterazioni infiammatorie tubercolari nelle vertebre toraciche. Gli studi dimostrano che è il corpo vertebrale che viene spesso colpito, molto meno spesso il processo influenza le strutture ossee adiacenti: archi, processi, ecc. Il danno alle vertebre posteriori è chiamato spondilite posteriore.

Durante la formulazione della diagnosi, indicare la sezione della colonna vertebrale e il numero della vertebra interessata.

Mentre il processo progredisce, il dolore nella parte posteriore si verifica quando il movimento di localizzazione poco chiara. Dopo un periodo di riposo, il dolore è alleviato. In connessione con questa mobilità ridotta, che è più evidente nei bambini.

Nella fase successiva della tubercolosi spinale (fase della spondiloartrite) le articolazioni intervertebrali sono coinvolte nel processo. I dolori alla schiena diventano più pronunciati, i cambiamenti dell'andatura, la postura è piegata.Cambiamenti nella postura e nell'andatura sono dovuti al fatto che i muscoli, in risposta al dolore, cercano di compensarlo limitando la mobilità della colonna vertebrale, si deformano e formano delle creste (un sintomo di "redini"). Se una persona è sdraiata a pancia in giù, appoggiandosi sui gomiti, cercando di sollevarsi, i muscoli rigidi iniziano a distinguersi sotto forma di creste lungo la spina dorsale.

A causa del fatto che i muscoli sono in tensione costante, la loro alimentazione è disturbata e si sviluppa l'atrofia muscolare.

A causa della progressione del processo tubercolare, si verifica la deformità della fila vertebrale, i corpi vertebrali si uniscono, si estendono dai fori vertebrali, si verificano nervi e vasi. Le manifestazioni di questa complicanza sono la paresi e la paralisi, che possono rimanere fino alla fine della vita anche dopo il corso del trattamento.

Oltre alla paresi e alla paralisi, le complicanze della tubercolosi della colonna vertebrale comprendono ascessi, fistole, deformità spinali (gobba di varie dimensioni), sindrome da insufficienza piramidale, sindrome radicolare.

Ascessi addominali associati alla formazione di masse caseose e al loro successivo accumulo sotto i legamenti della colonna vertebrale. Se le masse caseose si stanno diffondendo sulla fascia muscolare, lo "sfregamento" si forma da lontano.

La prognosi della tubercolosi spinale in assenza di un trattamento appropriato è una disabilità con una diminuzione persistente della capacità lavorativa. Se questa patologia fosse prontamente diagnosticata e trattata, la prognosi della tubercolosi spinale sarebbe favorevole. Gli esiti letali nella tubercolosi spinale sono l'eccezione piuttosto che la regola della regolarità.

Trattamento della tubercolosi spinale

Il trattamento della tubercolosi spinale viene effettuato nelle condizioni dell'ospedale della tubercolosi. A casa, il paziente non può andarsene. Riposo a letto raccomandato Prima si effettua una diagnosi accurata, migliore è la prognosi della tubercolosi spinale.

L'obiettivo iniziale del trattamento è l'eliminazione del Mycobacterium tuberculosis dal corpo del paziente, per il quale sono prescritti antibiotici anti-TB. Isoniazide, Rifampicina, Pirazinamide, Etambutolo, Streptomicina sono considerati i più efficaci. Il più efficace di questi è la rifampicina.

Abbastanza spesso, si deve fare i conti con la resistenza ai farmaci del Mycobacterium tuberculosis. Per superare il primogenito (determinato dal genoma del bastoncino di Koch anche prima dell'inizio del trattamento) o secondario (che si sviluppa durante il processo di trattamento) la resistenza al farmaco è prescritta in un complesso, cioè una combinazione costituita da almeno quattro elementi. Questo di solito è Rifampicin + Isoniazid + Pyrazinamide + Ethambutol o Streptomycin. Questo gruppo di farmaci è farmaci di prima linea.

Se questa combinazione non è efficace, prescrivi farmaci di seconda o terza fila. Questo è un gruppo di backup di antibiotici anti-TB.

La ricezione di antibiotici anti-TB dovrebbe durare almeno due o tre mesi. Questo è il corso iniziale del trattamento, il cui scopo è quello di distruggere la maggior parte delle forme riproduttive e "dormienti" della bacchetta di Koch. Migliorare le condizioni del paziente, così come le dinamiche positive delle manifestazioni radiologiche dettano il passaggio alla fase successiva del trattamento: questa è la fase di continuazione del trattamento. La durata di questa fase è di circa quattro mesi. Se nel corso del trattamento viene rilevata la resistenza al farmaco acquisita, nella fase di continuazione del trattamento i farmaci cambiano. La durata totale del ciclo di trattamento è di sei mesi, a volte più lunga.

Tutti i farmaci sono molto tossici e possono causare molti effetti collaterali. Prima di tutto, l'effetto tossico si estende al fegato, quindi nel processo di trattamento è necessario monitorare costantemente le capacità funzionali di questo organo. A questo scopo, viene prelevato il sangue per l'analisi biochimica del sangue, si presta attenzione al livello di ALAT e ASAT (enzimi epatici).In caso di effetti collaterali pronunciati, altri regimi sono considerati, ad esempio, più volte alla settimana. Il programma di ammissione è determinato dal phthisiologist.

Sono necessari anche aiuti per aiutare il corpo a combattere la tubercolosi spinale. Questo gruppo include l'assunzione di un complesso di vitamine, epatoprotettori, integratori di calcio.

La dieta dovrebbe essere osservata, tabella raccomandata numero 11. Questa è una dieta ipercalorica, senza restrizioni significative. Il cibo dovrebbe essere ricco di sali di calcio (latticini, latticini), proteine ​​(carne, pesce, legumi), carboidrati. Limitato a prodotti grassi, fritti e affumicati minano il lavoro del fegato, il che è indesiderabile.

Se necessario, effettuare ascessi di puntura con l'estrazione del loro contenuto e l'introduzione di soluzioni antisettiche e farmaci specifici.

Dopo la fine del corso principale del trattamento è considerata la necessità di interventi chirurgici.

La chirurgia della tubercolosi spinale può essere radicale, ausiliaria, ricostruttiva, restitutiva, combinata.

Il volume degli interventi chirurgici è determinato individualmente, può essere necrosectomia (rimozione delle aree necrotiche), resezione vertebrale (rimozione parziale della vertebra) e corporoplastica. Per ottenere risultati ottimali, le operazioni di resezione vengono completate eseguendo operazioni che ripristinano i difetti anatomici. Per le operazioni ricostruttive è possibile utilizzare, come trapianto, le strutture ossee del paziente stesso.

Se vi è una significativa compressione del midollo spinale dovuta allo sviluppo della cifosi angolare, lo sviluppo di un ascesso delle membrane del midollo spinale, allora l'operazione per la tubercolosi spinale consisterà nella decompressione della colonna vertebrale, dal momento che i cambiamenti descritti determinano una significativa curvatura del canale spinale e compressione del midollo spinale. La situazione è aggravata dalla presenza di un ascesso epidurale, che mette anche sotto pressione il midollo spinale. In alcuni casi, è necessario indossare un corsetto per ridurre la pressione sulla colonna vertebrale.

Tubercolosi spinale - quale medico aiuterà? Se hai o sospetti tubercolosi spinale, devi consultare immediatamente un medico, come uno specialista di malattie infettive o un medico della tubercolosi.

La tubercolosi spinale, altrimenti chiamata spondilite, è una malattia cronica in cui l'infezione colpisce il sistema muscolo-scheletrico. Come con altri tipi di malattia, la tubercolosi spinale si sviluppa a causa dell'ingestione di Koch mycobacterium. La tubercolosi spinale può verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale. A causa dello sviluppo della malattia in un paziente, si osserva la formazione di granulomi specifici, che provoca la distruzione di ossa e articolazioni.

Di tutte le forme di tubercolosi, la spondilite si verifica più spesso. Le statistiche mostrano che circa il 50% delle persone infette soffrono di questa patologia delle ossa e delle articolazioni. Il numero di persone che soffrono contemporaneamente di tubercolosi spinale e di un'altra forma attiva cresce ogni anno. Oggi la patologia si manifesta nelle persone di tutte le età, ma molto più spesso questa malattia si sviluppa negli adulti che nei bambini e negli adolescenti.

Gli studi hanno dimostrato che nella maggior parte dei casi la spondilite colpisce il corpo maschile. La più incline alla malattia è la colonna vertebrale toracica (il centro dell'infezione si trova lì nel 60% dei casi). Nel 30% dei casi, la patologia si sviluppa nella regione lombare. Meno comunemente, la tubercolosi colpisce le parti cervicale e sacrale (5%). Casi in cui è interessata solo una vertebra sono anche raramente osservati, nel 3% dei casi.

Ci sono due forme di disordine del midollo spinale a seconda della localizzazione della lesione:

  1. Spondilite ossea
  2. Spondilite sinoviale.

La tubercolosi sinoviale della colonna vertebrale è caratterizzata da lesioni delle articolazioni vertebrali.Di norma, le lesioni primarie sono isolate perché si formano all'estremità delle articolazioni. Se non si inizia a trattare la malattia in tempo, l'infezione si diffonderà in tutto il corpo, interessando la cartilagine e la membrana sinoviale dell'articolazione. Nel tempo, l'articolazione si deforma e collassa.

Nella tubercolosi ossea, l'infezione colpisce il tessuto osseo spugnoso. La deformazione si verifica all'interno delle ossa, si forma uno spazio cavo, che viene gradualmente riempito con tessuto connettivo granulare, causando la deformazione delle articolazioni e delle ossa. La trascuratezza del trattamento causa cambiamenti nella struttura della colonna vertebrale, che causano una ridotta mobilità.

A seconda dell'area del danno, assegnare la seguente classificazione:

  • locali,
  • comuni,
  • Multipla.

Quando la forma locale della violazione si verifica solo in una vertebra. Nel secondo caso, l'infezione colpisce diverse vertebre che si trovano nelle vicinanze. Perché la forma plurale è caratterizzata dalla sconfitta delle vertebre non adiacenti.

Ci sono cinque fasi della patologia:

  1. La formazione iniziale della malattia, vi è l'osteite primaria.
  2. La colonna vertebrale funziona normalmente, ma il paziente sviluppa una spondilite.
  3. La spina dorsale gradualmente cessa di funzionare normalmente.
  4. C'è una violazione completa delle funzioni della colonna vertebrale.
  5. Si formano gli effetti della spondiloartrite tubercolare.

È difficile diagnosticare la tubercolosi spinale nelle prime fasi a causa di sintomi non specifici. Di solito, ci vuole un anno o più per fare una diagnosi accurata, che influisce negativamente sul corpo.

C'è ragione di pensare.

È impossibile dire con certezza che sei malato di tubercolosi, ma c'è una tale probabilità, se non è un bastoncino di Koch, allora è ovvio che qualcosa non va nella tua salute. Ti consigliamo di sottoporti immediatamente a una visita medica. Ti consigliamo anche di leggere l'articolo sulla diagnosi della tubercolosi nelle fasi iniziali.

Consultare urgentemente uno specialista!

La probabilità di essere colpiti dalle bacchette di koh è molto alta, ma la diagnosi remota non è possibile. È necessario contattare immediatamente uno specialista qualificato e sottoporsi a una visita medica! Raccomandiamo inoltre vivamente di leggere l'articolo sul rilevamento della tubercolosi nelle fasi iniziali.

Compito 1 di 17

Il tuo stile di vita è associato a un intenso sforzo fisico?

Task 2 di 17

Quanto spesso fai un test di tubercolosi (ad es. Manta)?

  • Non mi ricordo nemmeno l'ultima volta
  • Annualmente, senza fallo
  • Una volta un paio di anni

Compito 3 di 17

Osservi attentamente l'igiene personale (doccia, mani prima dei pasti e dopo le passeggiate, ecc.)?

  • Sì, costantemente le mie mani
  • No, non sto seguendo questo.
  • Ci provo, ma a volte mi dimentico

Task 4 di 17

Ti importa della tua immunità?

  • no
  • Solo in caso di malattia
  • Difficile da rispondere

Compito 5 di 17

I tuoi parenti o familiari hanno avuto la tubercolosi?

  • Si genitori
  • Sì, parenti stretti
  • no
  • Non posso dire di sicuro

Compito 6 di 17

Vivi o lavori in condizioni ambientali avverse (gas, fumo, emissioni chimiche delle imprese)?

  • Sì, vivo costantemente
  • no
  • Sì, lavoro in tali condizioni
  • Precedentemente vissuto o lavorato

Compito 7 di 17

Quante volte rimani in casa con umidità o condizioni polverose, muffa?

  • costantemente
  • Non lo sono
  • Era precedentemente
  • Raramente ma succede

Compito 8 di 17

Quanti anni hai

  • Meno di 18 anni
  • Dal 18 al 25
  • 25 a 40
  • Più di 40

Compito 9 di 17

Compito 10 di 17

Hai recentemente provato una sensazione di estrema fatica per nessun motivo particolare?

  • Sì, molto spesso
  • Non più spesso del solito
  • Non ricordo questo

Task 11 di 17

Hai recentemente sperimentato un sentimento fisico o mentale?

  • Sì, pronunciato
  • Non più del solito
  • No, non lo era

Task 12 di 17

Hai notato un debole appetito ultimamente?

  • Sì, c'è, anche se tutto andava bene prima.
  • Generalmente non mangio molto
  • No, il mio appetito va bene

Compito 13 di 17

Hai osservato un brusco calo ultimamente con una dieta sana e abbondante?

  • Sì, sono caduto molto nell'ultimo, anche se tutto va bene con il cibo
  • C'è poco, ma non direi che è molto critico
  • Di recente, decentemente abbandonato, ma questo è il risultato di una corretta alimentazione!
  • No, non me ne sono accorto

Compito 14 di 17

Hai sentito recentemente un aumento della temperatura corporea per un lungo periodo?

  • Sì, senza una ragione apparente.
  • No, non lo era

Compito 15 di 17

Sei disturbato ultimamente da disturbi del sonno?

  • Sì, prima non lo era
  • Generalmente ho problemi a dormire
  • No, dormi come un bambino

Compito 16 di 17

Hai notato eccessiva sudorazione ultimamente?

  • Sì, e molto pronunciato
  • Se solo molto poco
  • No, non lo era

Compito 17 di 17

Hai guardato il pallore ultimamente malsano?

  • Sì, visibilmente impallidito
  • No, non lo era

Come altre forme di tubercolosi, questo tipo di malattia si sviluppa dopo che il patogeno entra nel corpo, cioè i bastoncini di Koch. Nella maggior parte dei casi, l'agente patogeno si trova nel corpo attraverso il percorso aereo. Metodi meno comuni sono il contatto e l'utilizzo del sistema digestivo.

I distributori di bacillo tubercolare sono pazienti con la forma aperta della malattia. I medici raccomandano di non contattarli, e se non può essere evitato, si dovrebbe essere regolarmente esaminati.

L'agente patogeno si muove attraverso il flusso sanguigno, che consente all'infezione di entrare nella cavità delle ossa o delle articolazioni. Ciò contribuisce alla formazione del processo patologico nelle vertebre.

Vi sono numerosi fattori negativi che contribuiscono alla diffusione dell'infezione:

  • lesioni spinali
  • indebolimento del sistema immunitario
  • alcol e tossicodipendenza, fumo,
  • forti carichi sulla colonna vertebrale
  • ipotermia,
  • scarsa nutrizione, mancanza di proteine,
  • la presenza di altre malattie
  • violazione delle norme sanitarie ed epidemiologiche,
  • tubercolosi polmonare.

Una persona infetta da tubercolosi spinale è una minaccia? In contrasto con la forma della malattia in cui l'infezione colpisce i polmoni, nella tubercolosi ossea spinale, vi è una violazione prevalentemente isolata della colonna vertebrale, che non crea condizioni per l'isolamento dei micobatteri Koch nei pazienti. Pertanto, tale persona non è considerata una fonte di infezione.

In precedenza, si supponeva che la tubercolosi delle ossa spinali fosse una malattia degli strati inferiori della popolazione. Recentemente, tuttavia, la patologia si sta sviluppando sempre di più nelle persone benestanti e di successo.

Nelle fasi iniziali, l'infezione non causa alcuna reazione dell'organismo, dal momento che il sistema immunitario umano è in grado di sopprimere l'attività di Koch mycobacterium per qualche tempo. Potrebbe volerci un anno prima che compaiano i primi segni della malattia.

Di norma, per un paziente con tubercolosi spinale per un lungo periodo, ci sono sintomi vaghi che rendono difficile la diagnosi, nascondendo la pericolosa patologia delle ossa e delle articolazioni.

Raccomandiamo di leggere! Segui il link:

Tuttavia, la tubercolosi spinale negli adulti ha una serie di sintomi che gli permettono di distinguersi da altre malattie:

  1. La temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C e persiste a lungo.
  2. Affaticamento costante
  3. L'attività mentale e fisica diminuisce.
  4. Durante il sonno, si verifica un aumento della sudorazione.
  5. Ci sono sensazioni dolorose, a seconda della posizione della lesione.
  6. Le funzioni della colonna vertebrale sono compromesse, difficilmente si muove e si curva.
  7. Ci sono indolenzimenti pronunciati.
  8. I muscoli sulla schiena sono in tensione costante, fanno male quando vengono premuti.
  9. A poco a poco, la temperatura corporea sale a 38-40 ° C.
  10. Violazione della sensibilità e completa paralisi degli arti.

La diffusione dell'infezione è accompagnata da forti sensazioni dolorose. Se non inizi a curare la malattia nelle fasi iniziali, il dolore si manifesterà anche a riposo. Ciò porta al fatto che l'assunzione di farmaci antinfiammatori e antidolorifici non ha alcun effetto.

Prima di assegnare un corso di terapia, il medico presta innanzitutto attenzione alle manifestazioni della malattia. È importante considerare la gravità dei sintomi e lo stadio in cui si trova la malattia.

Per stabilire una diagnosi accurata, i medici preferiscono utilizzare qualsiasi metodo di esame che possa aiutare a identificare la tubercolosi o ad escluderne la presenza. I più istruttivi sono i metodi diagnostici strumentali.

Se un paziente ha sintomi evidenti di tubercolosi spinale, gli viene prescritto:

  1. Radiografia del torace, colonna vertebrale.
  2. Tomografia computerizzata
  3. Risonanza magnetica della colonna vertebrale
  4. Stati Uniti.
  5. Biopsia del focus dell'infezione.
  6. Esame istologico

Un punto importante durante la diagnosi è determinare l'estensione dell'infezione nella colonna vertebrale. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico sarà in grado di prescrivere al paziente il corso ottimale di terapia.

Il numero di patologie vertebrali colpite ci consente di trarre conclusioni su quanto l'infezione si è diffusa:

  1. Lesione limitata - il processo patologico si forma in una vertebra o un segmento motorio vertebrale.
  2. Una lesione comune - il processo patologico è localizzato su due o più segmenti vertebrale-motori situati nelle vicinanze.
  3. Lesione multipla: un'infezione che colpisce due o più segmenti motori vertebrali non adiacenti.
  4. La tubercolosi colpisce diversi organi interni appartenenti a diversi sistemi corporei.

Nella maggior parte dei casi, dopo aver effettuato gli esami necessari, non è difficile stabilire la diagnosi corretta. Ai bambini e agli adolescenti viene spesso prescritta anche una diagnosi differenziale di tubercolosi delle ossa e delle articolazioni con malattie come Calvet e Scheuermann-Mau, disabilità dello sviluppo anatomico congenito, tumori primitivi maligni e metastasi tumorali. Per Scheuermann-Mau la malattia è caratterizzata dall'assenza di segni di alterazioni patologiche nelle vertebre dei raggi X. In caso di malattia di Calvet, le immagini mostrano che una formazione uniforme è comparsa sul sito della vertebra, con una struttura lamellare e nidi di calcificazione.

Il principale corso terapeutico per la tubercolosi, indipendentemente dalla loro età, è finalizzato all'eliminazione di tutti i focolai di infezione, all'eliminazione dei sintomi e alla normalizzazione delle funzioni degli organi e dei sistemi danneggiati. La giusta scelta di trattamento consente non solo di ripristinare il corpo, ma anche di migliorare la qualità della vita del paziente.

Durante la terapia, il paziente è in ospedale sotto controllo medico. Il trattamento della tubercolosi è di solito un processo lungo e complicato, quindi spesso richiede più di un anno.

Il trattamento è considerato efficace per:

  • l'assenza di sintomi o segni di laboratorio che indicano la presenza di patologia,
  • completa scomparsa dei segni di disturbi spinali,
  • ripristino di tutte le funzioni vitali del corpo,
  • la capacità del paziente di tornare alla vita attiva.

È inaccettabile impegnarsi in se stessi. Il corso della terapia può essere prescritto solo da uno specialista qualificato: solo lui può garantire al paziente il trattamento corretto e risultati positivi.

La tubercolosi in qualsiasi sua forma può essere trattata con la chemioterapia. Questo metodo consiste nell'utilizzare farmaci speciali che influenzano negativamente la bacchetta di Koch e alla fine eliminarla.

Il trattamento farmacologico della colonna vertebrale è una parte importante della lotta contro l'infezione. Il medico prescrive al paziente di ricevere farmaci antibatterici.Il corso del trattamento con l'aiuto di farmaci specifici richiede un lungo periodo di tempo. Gli antibiotici per la tubercolosi spinale dovrebbero essere usati regolarmente.

I principali farmaci prescritti durante il trattamento per la diagnosi di "tubercolosi del midollo spinale, delle ossa e delle articolazioni":

  1. Streptomicina.
  2. Pirazinamide.
  3. Rifampicina.
  4. Ethambutol.
  5. Isoniazide.

Accade spesso che il micobatterio produca resistenza ai farmaci anti-tubercolari.

In questo caso, il medico apporta modifiche al corso terapeutico e prescrive un certo numero di altri farmaci:

Inoltre, vengono utilizzati farmaci anti-tubercolosi combinati, come Phthisopyram, Rimkur, Rifinag, Tubovit, Lomekob.

Solo il medico curante ha il diritto di prescrivere un regime chemioterapico e determinare il dosaggio dei farmaci necessari. L'auto-regolazione del piano di trattamento e dell'autoterapia può portare a complicazioni. Spesso, la negligenza del regime di trattamento e dei farmaci è la causa dello sviluppo della resistenza ai farmaci nel micobatterio, il che rende la terapia inefficace.

Nel trattamento della patologia, la fisioterapia porta risultati positivi. Ai pazienti viene solitamente prescritta la fonoforesi, l'elettroforesi, la magnetoterapia e la terapia laser. Per un rapido recupero del corpo, la procedura viene solitamente eseguita nella fase subacuta o dopo l'operazione.

Raccomandiamo di leggere! Segui il link:

Il trattamento avrà successo solo se l'esclusione dei movimenti, perché questo paziente ferisce la colonna vertebrale. A questo scopo, al paziente è severamente vietato alzarsi dal letto, è permesso che si trovi in ​​posizione sdraiata o semi-seduta. Per questo, l'ospedale ha speciali letti di gesso. Se la colonna vertebrale è ancora deformata, è necessario estrarla, dopo di che il paziente deve indossare un corsetto per fissare le vertebre.

Una dieta composta in modo competente contribuisce al rapido recupero del corpo. Al giorno è necessario consumare almeno 3000-3500 calorie. Se la malattia è passata nella fase acuta, il paziente deve mangiare cibi ricchi di proteine. L'aria fresca ha anche un effetto positivo sul corpo.

Quando un metodo di trattamento conservativo non dà assolutamente risultati e il paziente inizia a sviluppare complicanze della tubercolosi spinale, il medico decide di prescrivere un'operazione chirurgica. Tale approccio consiste nel rimuovere le vertebre deformate, dopo di che vengono eseguite la ricostruzione e la plastica dei segmenti danneggiati del motore vertebrale.

Quando l'infezione viene eliminata, il paziente dovrà sottoporsi a un corso di riabilitazione per il pieno recupero del corpo. Per normalizzare le funzioni della colonna vertebrale, il medico prescrive la ginnastica, il massaggio e la fisioterapia del paziente.

La tubercolosi è una malattia pericolosa che spesso causa la morte di una persona, quindi è importante adottare misure per prevenire lo sviluppo di questa patologia.

Oggi i medici raccomandano la profilassi:

  • mettere un vaccino contro la tubercolosi,
  • una volta all'anno per fare fluorografia.

Il BCG (vaccino contro la tubercolosi) è usato oggi in molti paesi in tutto il mondo. Pertanto, in oltre 60 paesi, è obbligatorio, e in 120 paesi è ufficialmente raccomandato alla popolazione. Le statistiche mostrano che oltre 2 miliardi di persone si sono già stabilite per la BCG.

La vaccinazione è auspicabile per iniziare con i primi giorni di vita di un bambino e ri-implementarla a 7 o 14 anni se il bambino ha una reazione negativa dopo il test di Mantoux. Inoltre, molte volte per mettere il vaccino è auspicabile per le persone che vivono in condizioni avverse e per i dipendenti delle strutture per la tubercolosi.

Le persone a rischio hanno bisogno di una chemioprofilassi regolare. Ciò è particolarmente vero per i lavoratori delle strutture della tubercolosi e coloro che hanno stretti contatti con una persona infetta.

I farmaci anti-TBC possono ridurre il rischio di tubercolosi di 5-6 volte, ma non si consiglia di essere presi da soli. I farmaci e le misure preventive dovrebbero essere coordinati con un medico della tubercolosi.

Le condizioni di vita favorevoli garantiscono un'elevata qualità della vita umana e una buona salute. È necessario mangiare bene, organizzare ragionevolmente il lavoro e riposare e regolarmente sottoporsi a una visita medica.

Conseguenze e complicazioni della tubercolosi spinale

Il più grande pericolo per una persona infetta da tubercolosi è il rischio di formare un ascesso. La maggior parte dei casi in cui si verifica l'avvelenamento del sangue sono fatali.

Un ascesso non è l'unica patologia che provoca gravi danni al corpo del paziente e conduce alla morte. Pertanto, quando le vertebre vengono spostate e ruotate (spondilolistesi), il nervo viene pizzicato, causando un disturbo nel funzionamento del sistema nervoso centrale e di alcuni organi. Se le misure mediche non vengono prese in tempo, l'infezione interesserà la maggior parte degli organi e dei sistemi vitali, causando un esito fatale.

Ci sono altre complicanze della tubercolosi delle ossa e delle articolazioni:

  • curvatura della colonna vertebrale
  • la formazione di una gobba sulla schiena,
  • comparsa di debolezza nelle gambe.

I carichi spinali contribuiscono allo sviluppo di complicanze e rendono più difficile il trattamento. Il paziente ha bisogno di riposo, e così che la schiena non subisce una tensione costante, è necessario rimanere in posizione orizzontale per la maggior parte del tempo.

La tubercolosi spinale è una patologia complessa e pericolosa, che non dovrebbe essere presa con noncuranza. Per prevenire le malattie, è importante rafforzare il sistema immunitario, sottoporsi regolarmente a visite mediche. Gli esami aumentano la possibilità di trovare una patologia in una fase iniziale, in cui il trattamento è più veloce e più facile.

informazioni

Questo test ti consentirà di determinare la probabilità che tu abbia la tubercolosi.

Hai già superato il test prima. Non puoi iniziare di nuovo.

Devi effettuare il login o registrarti per iniziare un test.

È necessario completare i seguenti test per iniziare:

Complimenti! La probabilità che tu abbia superato la tubercolosi è vicina allo zero.

Ma non dimenticare di tenere traccia del tuo corpo e sottoporsi regolarmente ad esami medici, e non hai paura di alcuna malattia!
Ti consigliamo anche di leggere l'articolo sulla diagnosi della tubercolosi nelle fasi iniziali.

C'è ragione di pensare.

È impossibile dire con certezza che sei malato di tubercolosi, ma c'è una tale probabilità, se non è un bastoncino di Koch, allora è ovvio che qualcosa non va nella tua salute. Ti consigliamo di sottoporti immediatamente a una visita medica. Ti consigliamo anche di leggere l'articolo sulla diagnosi della tubercolosi nelle fasi iniziali.

Consultare urgentemente uno specialista!

La probabilità di essere colpiti dalle bacchette di koh è molto alta, ma la diagnosi remota non è possibile. È necessario contattare immediatamente uno specialista qualificato e sottoporsi a una visita medica! Raccomandiamo inoltre vivamente di leggere l'articolo sul rilevamento della tubercolosi nelle fasi iniziali.

Compito 1 di 17

Il tuo stile di vita è associato a un intenso sforzo fisico?

Task 2 di 17

Quanto spesso fai un test di tubercolosi (ad es. Manta)?

  • Non mi ricordo nemmeno l'ultima volta
  • Annualmente, senza fallo
  • Una volta un paio di anni

Compito 3 di 17

Osservi attentamente l'igiene personale (doccia, mani prima dei pasti e dopo le passeggiate, ecc.)?

  • Sì, costantemente le mie mani
  • No, non sto seguendo questo.
  • Ci provo, ma a volte mi dimentico

Task 4 di 17

Ti importa della tua immunità?

  • no
  • Solo in caso di malattia
  • Difficile da rispondere

Compito 5 di 17

I tuoi parenti o familiari hanno avuto la tubercolosi?

  • Si genitori
  • Sì, parenti stretti
  • no
  • Non posso dire di sicuro

Compito 6 di 17

Vivi o lavori in condizioni ambientali avverse (gas, fumo, emissioni chimiche delle imprese)?

  • Sì, vivo costantemente
  • no
  • Sì, lavoro in tali condizioni
  • Precedentemente vissuto o lavorato

Compito 7 di 17

Quante volte rimani in casa con umidità o condizioni polverose, muffa?

  • costantemente
  • Non lo sono
  • Era precedentemente
  • Raramente ma succede

Compito 8 di 17

Quanti anni hai

  • Meno di 18 anni
  • Dal 18 al 25
  • 25 a 40
  • Più di 40

Compito 9 di 17

Compito 10 di 17

Hai recentemente provato una sensazione di estrema fatica per nessun motivo particolare?

  • Sì, molto spesso
  • Non più spesso del solito
  • Non ricordo questo

Task 11 di 17

Hai recentemente sperimentato un sentimento fisico o mentale?

  • Sì, pronunciato
  • Non più del solito
  • No, non lo era

Task 12 di 17

Hai notato un debole appetito ultimamente?

  • Sì, c'è, anche se tutto andava bene prima.
  • Generalmente non mangio molto
  • No, il mio appetito va bene

Compito 13 di 17

Hai osservato un brusco calo ultimamente con una dieta sana e abbondante?

  • Sì, sono caduto molto nell'ultimo, anche se tutto va bene con il cibo
  • C'è poco, ma non direi che è molto critico
  • Di recente, decentemente abbandonato, ma questo è il risultato di una corretta alimentazione!
  • No, non me ne sono accorto

Compito 14 di 17

Hai sentito recentemente un aumento della temperatura corporea per un lungo periodo?

  • Sì, senza una ragione apparente.
  • No, non lo era

Compito 15 di 17

Sei disturbato ultimamente da disturbi del sonno?

  • Sì, prima non lo era
  • Generalmente ho problemi a dormire
  • No, dormi come un bambino

Compito 16 di 17

Hai notato eccessiva sudorazione ultimamente?

  • Sì, e molto pronunciato
  • Se solo molto poco
  • No, non lo era

Compito 17 di 17

Hai guardato il pallore ultimamente malsano?

  • Sì, visibilmente impallidito
  • No, non lo era

Come altre forme di tubercolosi, questo tipo di malattia si sviluppa dopo che il patogeno entra nel corpo, cioè i bastoncini di Koch. Nella maggior parte dei casi, l'agente patogeno si trova nel corpo attraverso il percorso aereo. Metodi meno comuni sono il contatto e l'utilizzo del sistema digestivo.

I distributori di bacillo tubercolare sono pazienti con la forma aperta della malattia. I medici raccomandano di non contattarli, e se non può essere evitato, si dovrebbe essere regolarmente esaminati.

L'agente patogeno si muove attraverso il flusso sanguigno, che consente all'infezione di entrare nella cavità delle ossa o delle articolazioni. Ciò contribuisce alla formazione del processo patologico nelle vertebre.

Vi sono numerosi fattori negativi che contribuiscono alla diffusione dell'infezione:

  • lesioni spinali
  • indebolimento del sistema immunitario
  • alcol e tossicodipendenza, fumo,
  • forti carichi sulla colonna vertebrale
  • ipotermia,
  • scarsa nutrizione, mancanza di proteine,
  • la presenza di altre malattie
  • violazione delle norme sanitarie ed epidemiologiche,
  • tubercolosi polmonare.

Una persona infetta da tubercolosi spinale è una minaccia? In contrasto con la forma della malattia in cui l'infezione colpisce i polmoni, nella tubercolosi ossea spinale, vi è una violazione prevalentemente isolata della colonna vertebrale, che non crea condizioni per l'isolamento dei micobatteri Koch nei pazienti. Pertanto, tale persona non è considerata una fonte di infezione.

In precedenza, si supponeva che la tubercolosi delle ossa spinali fosse una malattia degli strati inferiori della popolazione. Recentemente, tuttavia, la patologia si sta sviluppando sempre di più nelle persone benestanti e di successo.

Nelle fasi iniziali, l'infezione non causa alcuna reazione dell'organismo, dal momento che il sistema immunitario umano è in grado di sopprimere l'attività di Koch mycobacterium per qualche tempo.Potrebbe volerci un anno prima che compaiano i primi segni della malattia.

Di norma, per un paziente con tubercolosi spinale per un lungo periodo, ci sono sintomi vaghi che rendono difficile la diagnosi, nascondendo la pericolosa patologia delle ossa e delle articolazioni.

Raccomandiamo di leggere! Segui il link:

Tuttavia, la tubercolosi spinale negli adulti ha una serie di sintomi che gli permettono di distinguersi da altre malattie:

  1. La temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C e persiste a lungo.
  2. Affaticamento costante
  3. L'attività mentale e fisica diminuisce.
  4. Durante il sonno, si verifica un aumento della sudorazione.
  5. Ci sono sensazioni dolorose, a seconda della posizione della lesione.
  6. Le funzioni della colonna vertebrale sono compromesse, difficilmente si muove e si curva.
  7. Ci sono indolenzimenti pronunciati.
  8. I muscoli sulla schiena sono in tensione costante, fanno male quando vengono premuti.
  9. A poco a poco, la temperatura corporea sale a 38-40 ° C.
  10. Violazione della sensibilità e completa paralisi degli arti.

La diffusione dell'infezione è accompagnata da forti sensazioni dolorose. Se non inizi a curare la malattia nelle fasi iniziali, il dolore si manifesterà anche a riposo. Ciò porta al fatto che l'assunzione di farmaci antinfiammatori e antidolorifici non ha alcun effetto.

Prima di assegnare un corso di terapia, il medico presta innanzitutto attenzione alle manifestazioni della malattia. È importante considerare la gravità dei sintomi e lo stadio in cui si trova la malattia.

Per stabilire una diagnosi accurata, i medici preferiscono utilizzare qualsiasi metodo di esame che possa aiutare a identificare la tubercolosi o ad escluderne la presenza. I più istruttivi sono i metodi diagnostici strumentali.

Se un paziente ha sintomi evidenti di tubercolosi spinale, gli viene prescritto:

  1. Radiografia del torace, colonna vertebrale.
  2. Tomografia computerizzata
  3. Risonanza magnetica della colonna vertebrale
  4. Stati Uniti.
  5. Biopsia del focus dell'infezione.
  6. Esame istologico

Un punto importante durante la diagnosi è determinare l'estensione dell'infezione nella colonna vertebrale. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico sarà in grado di prescrivere al paziente il corso ottimale di terapia.

Il numero di patologie vertebrali colpite ci consente di trarre conclusioni su quanto l'infezione si è diffusa:

  1. Lesione limitata - il processo patologico si forma in una vertebra o un segmento motorio vertebrale.
  2. Una lesione comune - il processo patologico è localizzato su due o più segmenti vertebrale-motori situati nelle vicinanze.
  3. Lesione multipla: un'infezione che colpisce due o più segmenti motori vertebrali non adiacenti.
  4. La tubercolosi colpisce diversi organi interni appartenenti a diversi sistemi corporei.

Nella maggior parte dei casi, dopo aver effettuato gli esami necessari, non è difficile stabilire la diagnosi corretta. Ai bambini e agli adolescenti viene spesso prescritta anche una diagnosi differenziale di tubercolosi delle ossa e delle articolazioni con malattie come Calvet e Scheuermann-Mau, disabilità dello sviluppo anatomico congenito, tumori primitivi maligni e metastasi tumorali. Per Scheuermann-Mau la malattia è caratterizzata dall'assenza di segni di alterazioni patologiche nelle vertebre dei raggi X. In caso di malattia di Calvet, le immagini mostrano che una formazione uniforme è comparsa sul sito della vertebra, con una struttura lamellare e nidi di calcificazione.

Il principale corso terapeutico per la tubercolosi, indipendentemente dalla loro età, è finalizzato all'eliminazione di tutti i focolai di infezione, all'eliminazione dei sintomi e alla normalizzazione delle funzioni degli organi e dei sistemi danneggiati. La giusta scelta di trattamento consente non solo di ripristinare il corpo, ma anche di migliorare la qualità della vita del paziente.

Durante la terapia, il paziente è in ospedale sotto controllo medico.Il trattamento della tubercolosi è di solito un processo lungo e complicato, quindi spesso richiede più di un anno.

Il trattamento è considerato efficace per:

  • l'assenza di sintomi o segni di laboratorio che indicano la presenza di patologia,
  • completa scomparsa dei segni di disturbi spinali,
  • ripristino di tutte le funzioni vitali del corpo,
  • la capacità del paziente di tornare alla vita attiva.

È inaccettabile impegnarsi in se stessi. Il corso della terapia può essere prescritto solo da uno specialista qualificato: solo lui può garantire al paziente il trattamento corretto e risultati positivi.

La tubercolosi in qualsiasi sua forma può essere trattata con la chemioterapia. Questo metodo consiste nell'utilizzare farmaci speciali che influenzano negativamente la bacchetta di Koch e alla fine eliminarla.

Il trattamento farmacologico della colonna vertebrale è una parte importante della lotta contro l'infezione. Il medico prescrive al paziente di ricevere farmaci antibatterici. Il corso del trattamento con l'aiuto di farmaci specifici richiede un lungo periodo di tempo. Gli antibiotici per la tubercolosi spinale dovrebbero essere usati regolarmente.

I principali farmaci prescritti durante il trattamento per la diagnosi di "tubercolosi del midollo spinale, delle ossa e delle articolazioni":

  1. Streptomicina.
  2. Pirazinamide.
  3. Rifampicina.
  4. Ethambutol.
  5. Isoniazide.

Accade spesso che il micobatterio produca resistenza ai farmaci anti-tubercolari.

In questo caso, il medico apporta modifiche al corso terapeutico e prescrive un certo numero di altri farmaci:

Inoltre, vengono utilizzati farmaci anti-tubercolosi combinati, come Phthisopyram, Rimkur, Rifinag, Tubovit, Lomekob.

Solo il medico curante ha il diritto di prescrivere un regime chemioterapico e determinare il dosaggio dei farmaci necessari. L'auto-regolazione del piano di trattamento e dell'autoterapia può portare a complicazioni. Spesso, la negligenza del regime di trattamento e dei farmaci è la causa dello sviluppo della resistenza ai farmaci nel micobatterio, il che rende la terapia inefficace.

Nel trattamento della patologia, la fisioterapia porta risultati positivi. Ai pazienti viene solitamente prescritta la fonoforesi, l'elettroforesi, la magnetoterapia e la terapia laser. Per un rapido recupero del corpo, la procedura viene solitamente eseguita nella fase subacuta o dopo l'operazione.

Raccomandiamo di leggere! Segui il link:

Il trattamento avrà successo solo se l'esclusione dei movimenti, perché questo paziente ferisce la colonna vertebrale. A questo scopo, al paziente è severamente vietato alzarsi dal letto, è permesso che si trovi in ​​posizione sdraiata o semi-seduta. Per questo, l'ospedale ha speciali letti di gesso. Se la colonna vertebrale è ancora deformata, è necessario estrarla, dopo di che il paziente deve indossare un corsetto per fissare le vertebre.

Una dieta composta in modo competente contribuisce al rapido recupero del corpo. Al giorno è necessario consumare almeno 3000-3500 calorie. Se la malattia è passata nella fase acuta, il paziente deve mangiare cibi ricchi di proteine. L'aria fresca ha anche un effetto positivo sul corpo.

Quando un metodo di trattamento conservativo non dà assolutamente risultati e il paziente inizia a sviluppare complicanze della tubercolosi spinale, il medico decide di prescrivere un'operazione chirurgica. Tale approccio consiste nel rimuovere le vertebre deformate, dopo di che vengono eseguite la ricostruzione e la plastica dei segmenti danneggiati del motore vertebrale.

Quando l'infezione viene eliminata, il paziente dovrà sottoporsi a un corso di riabilitazione per il pieno recupero del corpo. Per normalizzare le funzioni della colonna vertebrale, il medico prescrive la ginnastica, il massaggio e la fisioterapia del paziente.

La tubercolosi è una malattia pericolosa che spesso causa la morte di una persona, quindi è importante adottare misure per prevenire lo sviluppo di questa patologia.

Oggi i medici raccomandano la profilassi:

  • mettere un vaccino contro la tubercolosi,
  • una volta all'anno per fare fluorografia.

Il BCG (vaccino contro la tubercolosi) è usato oggi in molti paesi in tutto il mondo. Pertanto, in oltre 60 paesi, è obbligatorio, e in 120 paesi è ufficialmente raccomandato alla popolazione. Le statistiche mostrano che oltre 2 miliardi di persone si sono già stabilite per la BCG.

La vaccinazione è auspicabile per iniziare con i primi giorni di vita di un bambino e ri-implementarla a 7 o 14 anni se il bambino ha una reazione negativa dopo il test di Mantoux. Inoltre, molte volte per mettere il vaccino è auspicabile per le persone che vivono in condizioni avverse e per i dipendenti delle strutture per la tubercolosi.

Le persone a rischio hanno bisogno di una chemioprofilassi regolare. Ciò è particolarmente vero per i lavoratori delle strutture della tubercolosi e coloro che hanno stretti contatti con una persona infetta.

I farmaci anti-TBC possono ridurre il rischio di tubercolosi di 5-6 volte, ma non si consiglia di essere presi da soli. I farmaci e le misure preventive dovrebbero essere coordinati con un medico della tubercolosi.

Le condizioni di vita favorevoli garantiscono un'elevata qualità della vita umana e una buona salute. È necessario mangiare bene, organizzare ragionevolmente il lavoro e riposare e regolarmente sottoporsi a una visita medica.

Conseguenze e complicazioni della tubercolosi spinale

Il più grande pericolo per una persona infetta da tubercolosi è il rischio di formare un ascesso. La maggior parte dei casi in cui si verifica l'avvelenamento del sangue sono fatali.

Un ascesso non è l'unica patologia che provoca gravi danni al corpo del paziente e conduce alla morte. Pertanto, quando le vertebre vengono spostate e ruotate (spondilolistesi), il nervo viene pizzicato, causando un disturbo nel funzionamento del sistema nervoso centrale e di alcuni organi. Se le misure mediche non vengono prese in tempo, l'infezione interesserà la maggior parte degli organi e dei sistemi vitali, causando un esito fatale.

Ci sono altre complicanze della tubercolosi delle ossa e delle articolazioni:

  • curvatura della colonna vertebrale
  • la formazione di una gobba sulla schiena,
  • comparsa di debolezza nelle gambe.

I carichi spinali contribuiscono allo sviluppo di complicanze e rendono più difficile il trattamento. Il paziente ha bisogno di riposo, e così che la schiena non subisce una tensione costante, è necessario rimanere in posizione orizzontale per la maggior parte del tempo.

La tubercolosi spinale è una patologia complessa e pericolosa, che non dovrebbe essere presa con noncuranza. Per prevenire le malattie, è importante rafforzare il sistema immunitario, sottoporsi regolarmente a visite mediche. Gli esami aumentano la possibilità di trovare una patologia in una fase iniziale, in cui il trattamento è più veloce e più facile.

Test: quanto sei suscettibile alla tubercolosi?

0 su 14 attività completate

informazioni

Questo test ti mostrerà quanto sei suscettibile alla tubercolosi.

Hai già superato il test prima. Non puoi iniziare di nuovo.

Devi effettuare il login o registrarti per iniziare un test.

È necessario completare i seguenti test per iniziare:

La situazione richiede chiaramente un intervento.

Nel tuo caso, tutto non è buono come vorremmo. La probabilità di infezione con le bacchette di Koch è di circa il 50%. Dovresti contattare immediatamente uno specialista quando compaiono i primi sintomi della tubercolosi! È anche meglio monitorare la tua immunità, le condizioni di vita e l'igiene personale, dovresti anche cercare di ridurre al minimo la quantità di stress.

È tempo di suonare l'allarme!

La probabilità di infezione con bastoncini Koch nel tuo caso è di circa il 70%! È necessario contattare uno specialista in caso di sintomi spiacevoli, come affaticamento, scarso appetito, lieve aumento della temperatura corporea, perché tutto questo può essere sintomi di tubercolosi! Si consiglia inoltre di sottoporsi a un esame dei polmoni e di sottoporsi a un test medico per la tubercolosi. Inoltre, è necessario monitorare meglio la tua immunità, le condizioni di vita e l'igiene personale, dovresti anche cercare di ridurre al minimo la quantità di stress.

Compito 1 di 14

Il tuo stile di vita è associato a un intenso sforzo fisico?

Task 2 di 14

Quanto spesso fai un test di tubercolosi (ad es. Manta)?

  • Non mi ricordo nemmeno l'ultima volta
  • Annualmente, senza fallo
  • Una volta un paio di anni

Task 3 di 14

Osservi attentamente l'igiene personale (doccia, mani prima dei pasti e dopo le passeggiate, ecc.)?

  • Sì, costantemente le mie mani
  • No, non sto seguendo questo.
  • Ci provo, ma a volte mi dimentico

Task 4 di 14

Ti importa della tua immunità?

  • no
  • Solo in caso di malattia
  • Difficile da rispondere

Compito 5 di 14

I tuoi parenti o familiari hanno avuto la tubercolosi?

  • Si genitori
  • Sì, parenti stretti
  • no
  • Non posso dire di sicuro

Compito 6 di 14

Vivi o lavori in condizioni ambientali avverse (gas, fumo, emissioni chimiche delle imprese)?

  • Sì, vivo costantemente
  • no
  • Sì, lavoro in tali condizioni
  • Precedentemente vissuto o lavorato

Compito 7 di 14

Quante volte rimani in casa con umidità o condizioni polverose, muffa?

  • costantemente
  • Non lo sono
  • Era precedentemente
  • Raramente ma succede

Compito 8 di 14

Soffri spesso di infezioni respiratorie acute?

  • Costantemente malato
  • Raramente, non più di 1 volta all'anno.
  • Spesso, più di 2 volte l'anno
  • Non mi ammalo mai o ogni cinque anni

Compito 9 di 14

Che tipo di stile di vita guidi?

  • sedentario
  • Attivo, costantemente in movimento
  • sedentario

Compito 10 di 14

Fuma qualcuno nella tua famiglia?

Task 11 di 14

  • Sì, fumo regolarmente
  • No, e mai fumato
  • Raramente ma succede
  • Precedentemente fumato, ma smesso

Compito 12 di 14

Quanti anni hai

  • Meno di 18 anni
  • Dal 18 al 25
  • 25 a 40
  • Più di 40

Compito 13 di 14

Compito 14 di 14

Frequenti lo stress?

  • Quasi ogni giorno, spesso nervoso
  • Non così spesso
  • Raramente

La tubercolosi spinale è chiamata il danno dei suoi tessuti da Mycobacterium tuberculosis (bastoncini di Koch). La malattia è classificata come una forma di tubercolosi ossea. Qualsiasi colonna vertebrale può essere colpita.

La tubercolosi spinale viene diagnosticata a epoche diverse. La sua particolarità è che i primi segni di una lesione possono comparire sia dopo alcuni mesi che a pochi anni dal momento dell'infezione. Spesso nei tessuti spinali rivelano focolai tubercolari multipli.

I sintomi principali sono dolore, limitazione dell'attività motoria e disturbi dell'andatura, con la progressione della colonna vertebrale.

La diagnosi è fatta dalla sintomatologia e confermata sulla base dei test della tubercolina e dei risultati dei raggi x. La tubercolosi spinale viene trattata con metodi conservativi, ma in caso di complicanze sarà necessario un intervento chirurgico.

Dati generali

In caso di tubercolosi spinale, vengono colpite una o più vertebre e altre strutture che prendono parte alla formazione della colonna vertebrale - dischi e legamenti intervertebrali.

È il tipo più comunemente diagnosticato di tubercolosi osteo-articolare.. Sono malati da bambini, adolescenti e adulti. Gli uomini soffrono più spesso delle donne - questo vale per tutte le categorie di età.

Secondo le statistiche dei dipartimenti interessati:

  • 60% dei casi - petto,
  • 30% - lombare,
  • 5% - cervicale,
  • 5% - sacrococcigeo.

La tubercolosi isolata di una vertebra è osservata abbastanza raramente, nella maggior parte dei casi si riscontra una lesione in più o in tutte le vertebre di una sezione della colonna vertebrale. Nel 70% di tutti i casi diagnosticati, due vertebre sono coinvolte nel processo di tubercolosi, nel 20% dei casi - tre o più.

La lesione di molte vertebre è principalmente diagnosticata nelle malattie della colonna vertebrale toracica e toracolombare.

La patologia descritta viene raramente rilevata in una forma isolata. Negli ultimi 10-12 anni, c'è stato un aumento del numero di casi in cui la tubercolosi spinale è stata diagnosticata in combinazione con altre forme di questa patologia: tubercolosi polmonare, occhi, reni, fegato e così via.

motivi

Mycobacterium tuberculosis (un altro nome è la bacchetta di Koch) è la causa diretta dello sviluppo della malattia descritta.

Ma con la presenza di un agente patogeno nei tessuti spinali, il processo tubercolare non sempre si sviluppa - si verifica più spesso in coloro che vivono in condizioni insoddisfacenti.Classicamente, questo è un contingente socialmente svantaggiato. Questo include i senzatetto, i prigionieri, i disoccupati di lunga durata e così via.

Le condizioni sociali avverse che favoriscono la comparsa della tubercolosi spinale sono:

  • cattiva alimentazione - malnutrizione, cibo privo di proteine, grassi, carboidrati e vitamine,
  • Che sia pesante (per motivi di salute o per le caratteristiche individuali del corpo) il lavoro fisico per molto tempo,
  • cattive condizioni di lavoro (alta o bassa umidità e temperatura, correnti d'aria, condizioni di vento, ecc.),
  • affaticamento permanente
  • privazione cronica del sonno,
  • lavorare senza riposo (vacanza) per lungo tempo (da due a tre anni e più a lungo)

Queste condizioni portano inevitabilmente ad un impoverimento generale del corpo, motivo per cui non è in grado di combattere l'agente eziologico della tubercolosi in nessuna forma di lesione.

Altri fattori sono evidenziati, rispetto ai quali il rischio di sviluppo e progressione della tubercolosi spinale è più alto:

  • fisica,
  • chimica,
  • somatica,
  • immunodeficienza,
  • endocrino,
  • malformazioni della colonna vertebrale
  • cattive abitudini.

I fattori fisici nei confronti dei quali la tubercolosi epatica si sviluppa più rapidamente possono essere:

  • meccanica,
  • radioattivo,
  • temperatura.

I fattori meccanici che contribuiscono allo sviluppo della tubercolosi spinale sono le sue lesioni:

  • traumatica,
  • natura medica.

Per lesioni traumatiche della colonna vertebrale si intendono le sue ferite: lacerate, tagliate, tagliate, accoltellate, colpite da colpi d'arma da fuoco.

Il danno al midollo spinale di natura medica si verifica durante le procedure mediche. Fondamentalmente è:

  • punture spinali non riuscite,
  • biopsia del tessuto osseo (campionamento del frammento seguito da esame al microscopio),
  • danno durante l'intervento chirurgico - operazioni sia sul midollo spinale stesso che sui tessuti situati nelle vicinanze. Forse in caso di non conformità con la procedura, inesperienza del chirurgo o condizioni tecniche difficili.

Il danno da radiazioni alla colonna vertebrale, contribuendo alla comparsa e alla progressione del processo tubercolare in esso, può essere:

  • non medico - in caso di contatto forzato con sostanze o attrezzature radioattive (il più delle volte a causa delle specificità dell'attività professionale o in caso di accesso non autorizzato),
  • medico.

Le lesioni mediche della colonna vertebrale di natura medica si verificano in casi come:

  • esame a raggi frequenti (spesso a causa dell'assenza o della mancanza di protezione speciale,
  • radioterapia prescritta per la formazione maligna della colonna vertebrale o organi e tessuti adiacenti.

Cambiare la temperatura dell'ambiente esterno (temperature troppo alte o troppo basse) gioca un ruolo aggiuntivo - quando una persona vive in condizioni abitative precarie, mangia male e così via.

I fattori chimici che contribuiscono allo sviluppo della tubercolosi spinale sono:

  • composti aggressivi utilizzati nella produzione industriale, nell'agricoltura e nella vita quotidiana,
  • Le tossine endogene sono composti chimici prodotti da qualsiasi agente patogeno nel corso della loro attività vitale o tessuti in qualsiasi patologia.

Le malattie somatiche possono esaurire il corpo e questo contribuisce alla penetrazione in esso e allo sviluppo dell'infezione da tubercolosi. Molto spesso queste sono patologie croniche:

  • sistema cardiovascolare - difetti cardiaci, malattia coronarica (cardiopatia coronarica), ipertensione, vari tipi di miocardite,
  • sistema respiratorio (respiratorio) - bronchite ostruttiva, asma bronchiale,
  • apparato digerente - ulcera gastrica e 12 ulcera duodenale, colite, morbo di Crohn, epatite, epatosi, pancreatite e altri.

I fattori somatici che contribuiscono allo sviluppo della patologia descritta sono:

  • lesioni gravi di qualsiasi organo (in particolare, craniocerebrale e politrauma),
  • condizione dopo aver sofferto di operazioni complesse (specialmente addominali),
  • condizione critica (coma, anafilattico, traumatico, ipovolemico e altri tipi di shock),
  • malattie oncologiche.

Le immunodeficienze sono classificate come i fattori più importanti che contribuiscono allo sviluppo della tubercolosi in generale e della tubercolosi della colonna vertebrale in particolare. Possono essere:

  • nascita,
  • acquisito - HIV, gli effetti della terapia immunosoppressiva e così via.

Le patologie endocrine molto spesso contribuiscono allo sviluppo di molte malattie, tra cui la tubercolosi spinale. Spesso è il diabete e i disturbi endocrini che si sviluppano con la sconfitta della ghiandola tiroidea.

Senza eccezioni, le cattive abitudini (abuso di alcool, fumo, assunzione di droghe) contribuiscono allo sviluppo del processo di tubercolosi nei tessuti spinali, poiché indeboliscono le forze protettive generali e locali. Sullo sfondo della ridotta resistenza (resistenza) del Mycobacterium tuberculosis, penetrano facilmente nel tessuto e inizia il processo patologico.

Va tenuto presente che le cattive abitudini sono spesso caratteristiche di un contingente socialmente svantaggiato. Pertanto, l'effetto combinato di alcol, nicotina e sostanze stupefacenti da un lato e condizioni di vita sfavorevoli (alta umidità, alte o basse temperature, mancanza di riposo adeguato, ecc.), Dall'altro peggiora la resistenza del corpo, che contribuisce a una più rapida tubercolosi spinale.

Sviluppo della patologia

La tubercolosi spinale può essere:

  • primario - si verifica quando i patogeni diretti della tubercolosi penetrano nei tessuti delle strutture spinali,
  • secondario - si sviluppa sullo sfondo di focolai di tubercolosi esistenti nel corpo.

Questa malattia ha diverse forme. La sua prevalenza nei tessuti può essere diversa - con il suo conto sono evidenziate le seguenti forme di lesione della colonna vertebrale:

  • locale (limitato) - questo processo patologico è anche chiamato osteite tubercolare. In questo caso, si verifica un'unica messa a fuoco che non si estende oltre il corpo di una vertebra o un singolo segmento del motore vertebrale (la vertebra e le strutture che sono funzionalmente connesse con esso - il disco ei legamenti intervertebrali),
  • comune - la tubercolosi colpisce due o più segmenti vertebrale-motori che si trovano nelle vicinanze,
  • multiplo - il processo patologico copre due o più segmenti vertebrale-motori che non sono adiacenti,
  • combinato - diagnosticato con danno tubercolare simultaneo di due o più organi.

In base alle caratteristiche morfologiche e al quadro clinico, si distinguono le seguenti fasi della tubercolosi spinale:

  • Fase 1 - la formazione di ostite tubercolare primaria,
  • Stadio 2a - compare un quadro clinico della spondiloartrite progressiva (lesioni delle articolazioni intervertebrali), ma la funzione muscolo-scheletrica della colonna vertebrale è preservata,
  • Stadio 2b - si nota non solo lo sviluppo di segni di spondiloartrite progressiva, ma anche la funzione della colonna vertebrale è compromessa,
  • Fase 3: i sintomi della spondilite distruttiva cronica (infiammazione delle articolazioni vertebrali) appaiono e progrediscono e il segmento interessato perde completamente le sue funzioni,
  • Fase 4: si sviluppa una spondiloartrosi post-tubercolare (distruzione delle superfici articolari delle articolazioni vertebrali).

I sintomi della tubercolosi spinale

La gravità del quadro clinico dipende dallo stadio del processo e dal numero di vertebre interessate.

I sintomi principali sono:

  • i dolori
  • disfunzione spinale,
  • le sue deformazioni.

Il dolore può essere di due tipi:

  • il primo si verifica durante la distruzione (distruzione) delle strutture ossee,
  • il secondo appare quando le vertebre comprimono le terminazioni nervose.

Caratteristiche del primo tipo di dolore:

  • localizzazione - nelle profondità della colonna vertebrale,
  • per propagazione, l'irradiazione in quanto tale non è tipica,
  • per natura - doloranti, a volte tiranti,
  • di intensità - spesso moderata,
  • al verificarsi - aumentano con il carico sulla colonna vertebrale (lavoro fisico, educazione fisica e sport).

Una caratteristica del dolore del primo tipo è che quando appaiono, ci sono zone di iperestesia (ipersensibilità dei tessuti molli) sulla lesione. Ciò significa che se si sviluppa tale dolore, quando si tocca la pelle, ci sono sensazioni spiacevoli.

Caratteristiche del secondo tipo di dolore:

  • localizzazione - nelle profondità della colonna vertebrale,
  • per distribuzione - irradi al tronco e agli arti. La diffusione del dolore si verifica nelle lesioni tubercolari di tutti i livelli: cervicale - nella regione interscapolare, occipitale o parietale, toracica - nella parete toracica, nella parete addominale anteriore o nella zona inguinale (a seconda della posizione del fuoco tubercolare), lombare - negli arti inferiori,
  • per natura - doloranti, a volte tiranti,
  • di intensità - il più delle volte di moderata gravità, ma con una sostanziale spremitura della terminazione nervosa può essere "prostrato".

Con l'ulteriore progressione della tubercolosi spinale, compaiono i seguenti sintomi:

  • restrizione dei movimenti
  • tensione muscolare posteriore
  • con la sconfitta del rachide cervicale - il paziente "salva" i movimenti della testa e dei suoi giri per alleviare la regione cervicale, sostiene il mento o la testa con le mani,
  • quando vengono trascinati nel processo patologico della regione toracica, si osservano rigidità dell'andatura e fissazione caratteristica del corpo. Se è necessario fare una svolta, il paziente prova a girare il suo corpo, se è necessario raccogliere l'oggetto caduto dal pavimento, farlo con una schiena dritta, piegando le ginocchia,
  • nel caso della lesione lombare - è caratteristica la rigidità dell'andatura, così come l'aumento della lordosi lombare (archi fisiologici nella direzione di ritorno in avanti) e la sporgenza addominale.

La deformazione appare nelle ultime fasi del processo tubercolare, è causata dalla distruzione dei corpi vertebrali e appare una gobba.

Se si verificano più lesioni spinali, è possibile ridurre il corpo.

Diagnosi di tubercolosi spinale

La diagnosi viene fatta sulla base delle lamentele del paziente, della storia della malattia (è importante scoprire se non vi fosse tubercolosi polmonare) e dei risultati di ulteriori metodi di ricerca.

I dati dell'esame fisico sono i seguenti:

  • se osservati nelle fasi iniziali della malattia senza caratteristiche, con progressione e conseguenze critiche - deformità spinale di varia gravità,
  • con la palpazione (palpazione) - dolore quando si preme sui processi spinosi nella zona interessata,
  • durante l'auscultazione (audizione) - è informativo per la tubercolosi polmonare, sullo sfondo del quale è comparsa la lesione della tubercolosi spinale. Ci sono respirazione indebolita, respiro sibilante.

Il principale metodo strumentale di ricerca nella tubercolosi spinale è l'esame a raggi X:

  • Radiografia del torace: i focolai tubercolari primari possono essere individuati nelle immagini nei linfonodi intratoracici e nel polmone superiore,
  • Radiografia spinale - un indicatore caratteristico è il restringimento persistente degli spazi intervertebrali nelle prime fasi della malattia e la deformità vertebrale con la progressione della patologia. Con l'ulteriore progressione della malattia, c'è una diminuzione nei corpi delle vertebre colpite.

Per informazioni più dettagliate, è possibile utilizzare i seguenti metodi:

  • la risonanza magnetica (MRI) - viene utilizzata per studiare l'entità del danno ai legamenti e per rilevare gli ascessi colici (pus che si è spostato dalla localizzazione primaria),
  • tomografia computerizzata (CT): consente di identificare processi distruttivi più profondi nei tessuti delle vertebre interessate.

I test della tubercolina sono importanti nella diagnosi della tubercolosi spinale. Il paziente viene iniettato per via intradermica con tubercolina (sospensione dei patogeni morti), attende un certo tempo, quindi esamina e misura la papula formata (elevazione sopra la pelle), in base alle sue caratteristiche, le conclusioni sono fatte.

Dei metodi diagnostici non specifici, viene utilizzato un esame del sangue generale: si nota un aumento del numero di leucociti (leucocitosi) e di ESR.

Diagnostica differenziale

La diagnosi differenziale (distintiva) della tubercolosi della colonna vertebrale viene spesso eseguita con patologie quali:

  • Malattia di Scheuermann-Manu, o cifosi giovanile - dorsopatia (una malattia della schiena), in cui vi è una progressiva curvatura della colonna vertebrale dalla parte anteriore a quella posteriore,
  • La malattia di Calvet (osteocondropatia del corpo vertebrale, platyspondilia) è una patologia rara della colonna vertebrale, in cui è presente una morte asettica (non infettiva) del corpo di una o due vertebre adiacenti.

Meno spesso, è necessario distinguere questa malattia da tali patologie come:

  • malformazioni congenite della colonna vertebrale,
  • neoplasie maligne - primarie e metastatiche (quelle che si sono evolute quando le cellule sono portate da tumori maligni di altra localizzazione).

complicazioni

Il più delle volte, la tubercolosi spinale è accompagnata dalle seguenti complicazioni:

  • ascessi ventrale - il faringeo, dietro il muscolo dello sterno, negli spazi intercostali, nell'area inguinale e lungo l'interno della coscia, un po 'meno frequentemente nella zona dell'articolazione dell'anca,
  • violazione della sensibilità dei tessuti molli del tronco e delle estremità,
  • interruzione dell'attività motoria.

Le ultime due complicazioni sono secondarie - sorgono a causa della pressione degli ascessi formati sulle terminazioni nervose.

Trattamento della tubercolosi spinale

La tubercolosi spinale viene trattata per lungo tempo, in un ospedale. La tattica del trattamento è determinata tenendo conto di sfumature come:

  • forma della malattia
  • stadio della malattia
  • età del paziente
  • la durata della malattia.

Gli obiettivi principali del trattamento sono:

  • rafforzare le difese del corpo
  • prevenzione delle complicanze
  • la ripresa del pieno lavoro della colonna vertebrale.

Il trattamento si basa sulle seguenti prescrizioni:

  • buona nutrizione,
  • immobilizzazione spinale,
  • chemioterapia con farmaci anti-tubercolosi.

Durante il trattamento vengono utilizzati diversi farmaci, che possono cambiare durante il trattamento a seconda della loro efficacia.

Il trattamento chirurgico è indicato in casi come:

  • la presenza di complicazioni - in particolare, purulenta,
  • sviluppo della paraplegia (disturbo bilaterale di sensibilità) dovuto alla pressione di contenuti purulenti sul midollo spinale.

prevenzione

La base delle misure preventive di questa malattia sono:

  • evitare il contatto con pazienti che hanno scoperto forme aperte di tubercolosi polmonare e, se è impossibile evitare - l'uso di una maschera medica,
  • se viene rilevata un'altra localizzazione della tubercolosi, il suo trattamento tempestivo e adeguato,
  • migliorare le condizioni sociali della vita
  • la lotta su scala nazionale con povertà e insicurezza, che può impedire il deterioramento della vita e, di conseguenza, il verificarsi di un processo tubercolare su questo sfondo,
  • regolari misure antiepidemiche a livello statale,
  • visite mediche annuali (anche se non ci sono lamentele), fluorografia almeno una volta all'anno.

Prognosi per la tubercolosi spinale

La prognosi della tubercolosi spinale è piuttosto ambigua. La cura riuscita è possibile solo con il riconoscimento tempestivo della patologia, degli appuntamenti adeguati e dell'attuazione meticolosa di tutte le istruzioni del medico.

La prognosi peggiora in casi come:

  • trascuratezza del processo patologico,
  • la presenza di complicazioni
  • la presenza di patologie somatiche concomitanti,
  • ignorando le raccomandazioni mediche
  • automedicazione,
  • trattamento "rimedi popolari".

Kovtonyuk Oksana Vladimirovna, commentatore medico, chirurgo, consulente medico

1.882 visualizzazioni totali, 8 visualizzazioni oggi

Cos'è la tubercolosi spinale? La cosiddetta malattia cronica di natura infettiva e infiammatoria, che colpisce il sistema muscolo-scheletrico. Nelle persone con questa forma di tubercolosi si formano specifici granulomi che distruggono le ossa. La patologia viene diagnosticata tre volte più spesso nei rappresentanti del sesso più forte (specialmente tra i 20 ei 40 anni) rispetto alle donne. Spesso, in combinazione con la tubercolosi della colonna vertebrale, si trova la tubercolosi dei polmoni, dell'intestino o dei reni.

Di solito (nel 60%) la malattia è localizzata nella regione toracica, meno spesso (nel 30%) - nella regione lombare. A volte si sviluppano cambiamenti patologici nel collo e nel sacro. In precedenza, era estremamente raro che la tubercolosi colpisse contemporaneamente più parti della colonna vertebrale. Ora tali casi si trovano nel 10%. Inizialmente, i processi patologici sono osservati in una vertebra (nel 3% dei casi) o in due o tre (nel 60%). In assenza del trattamento necessario, 8 vertebre e altre vengono distrutte dopo un po 'di tempo. Molto spesso, il focus patologico è localizzato nella decima vertebra toracica.

Cause e meccanismi

La tubercolosi spinale appare come risultato dell'introduzione dell'agente patogeno, i micobatteri (bacilli di Koch), nel tessuto osseo con sangue o linfa. Ciò si verifica durante la generalizzazione (disseminazione) del processo dal fuoco primario situato nei polmoni. Come con altre localizzazioni della patologia, l'infiammazione delle ossa è provocata da fattori esterni ed interni sfavorevoli che riducono la resistenza locale dei tessuti:

  1. Esercizio eccessivo
  2. Lesioni spinali.
  3. Alimentazione inadeguata
  4. Malattie infettive

In generale, il problema della tubercolosi è molto acuto tra i segmenti della popolazione socialmente non protetti, che sperimentano difficoltà materiali e quotidiane e sono praticamente privati ​​dell'opportunità di condurre uno stile di vita sano. Molto dipende dalle caratteristiche del patogeno stesso - la sua virulenza (grado di patogenicità). La tubercolosi spinale si riscontra principalmente negli adulti, ma i bambini possono anche soffrire di questa patologia.

Uno può essere infettato da tubercolosi solo da una persona che soffre di una forma attiva di patologia, cioè, secernendo batteri nell'ambiente esterno con saliva o espettorato. La modalità di trasmissione aerea è la principale nella diffusione dell'infezione nei gruppi. Una lesione del sistema scheletrico, inclusa la colonna vertebrale, non è accompagnata dal rilascio del patogeno dal corpo e da forme inattive di tubercolosi polmonare. Pertanto, con la spondilite, il paziente non è generalmente contagioso, a meno che non ci sia uno scarico di micobatteri dal fuoco principale.

La lesione delle ossa procede sotto forma di infiammazione specifica con formazione di granulomi o tubercoli, che successivamente subiscono la necrosi, distruggendo il tessuto circostante. Ciò è accompagnato da processi distrofici in varie strutture della colonna vertebrale, portando a una significativa interruzione delle normali relazioni anatomiche e funzionali e alla comparsa dei sintomi corrispondenti.

La tubercolosi spinale è un processo infiammatorio cronico che si sviluppa quando l'infezione si diffonde dal tessuto polmonare. Tali pazienti non sono solitamente contagiosi.

Il quadro clinico della spondilite consiste in manifestazioni locali e segni di intossicazione generale.I sintomi della colonna vertebrale per lungo tempo possono essere assenti - fino a quando il processo infiammatorio raggiunge lo strato esterno dell'osso o delle capsule articolari. Allo stesso tempo, ci saranno ancora fenomeni di intossicazione da tubercolosi:

  • Debolezza generale, stanchezza.
  • Bassa temperatura corporea.
  • Aumento della sudorazione.
  • Cachessia.

Man mano che l'infezione nelle vertebre si sviluppa, i pazienti possono prima sentirsi stanchi nella schiena e una certa rigidità durante il movimento. In futuro, l'immagine diventa sempre più luminosa. I dolori localizzati nel collo, nel collo, nelle braccia, nel mal di schiena nei polmoni, nell'addome, nella parte bassa della schiena o nelle gambe si uniscono. Sono aggravati dai movimenti nella colonna vertebrale, seduti, in piedi, camminando e respirando.

Con conseguente distruzione ossea, la tubercolosi spinale si manifesta con radicolite con sindrome radicolare dovuta alla compressione dei nervi spinali. A sua volta, questo è accompagnato da disturbi motori, sensoriali e autonomi in varie parti del corpo:

  • la riduzione della sensibilità.
  • Intorpidimento, bruciore, formicolio.
  • Disturbi riflessi
  • Debolezza muscolare
  • Cambiamento nella colorazione della pelle.

Nel tempo, la mobilità nell'area colpita è sempre più limitata, come conseguenza della distruzione del tessuto osseo, delle deformità, della curvatura spinale e della contrattura. I muscoli paravertebrali sono spasmizzati e quindi atrofizzati a causa della mancanza di attività. La progressione dell'infiammazione attiva è accompagnata dalla formazione di una focalizzazione di necrosi caseosa, ascessi e fistole con secrezione purulenta. Ciò porta a un deterioramento delle condizioni generali, la temperatura sale a 38,5 gradi. E l'infezione può diffondersi ai tessuti circostanti: muscoli, tessuto sottocutaneo.

Quando il processo diventa cronico, i sintomi locali diminuiscono o scompaiono completamente. E la riparazione ossea può durare fino a diversi anni. La spondilite tubercolare nella fase inattiva è caratterizzata dalla perdita di densità minerale ossea e dall'osteoporosi, pertanto vi sono frequenti casi di fratture vertebrali patologiche tra i pazienti. Quando un midollo spinale viene schiacciato con frammenti, si formano sintomi neurologici con paresi o paralisi.

La tubercolosi spinale ha sintomi piuttosto caratteristici, che vengono stabiliti da un medico durante un sondaggio e un esame obiettivo, consentendo di sospettare la patologia.

Raccomandazioni generali

Una componente importante del programma di trattamento è un'organizzazione razionale dello stile di vita. Poiché la malattia in esame dipende in gran parte da fattori sociali, per combatterla è estremamente importante ottenere la normalizzazione della nutrizione, del regime quotidiano e dello stato psicologico dei pazienti. La dieta dovrebbe essere completa, ipercalorica e fortificata. È necessario stare all'aria aperta più spesso, evitando situazioni stressanti. Inoltre, vengono prese misure preventive per prevenire altre malattie infettive che possono peggiorare il corso della tubercolosi.

farmaci

La tubercolosi spinale e la tubercolosi ossea richiedono una chemioterapia adeguata. È la base del moderno trattamento della malattia, perché riduce la durata della fase attiva, riduce il rischio di complicanze e consente di ripristinare la funzione della colonna vertebrale. I farmaci sono prescritti secondo la forma e lo stadio del processo, la sensibilità dei batteri ai farmaci, la durata della malattia. Anche le condizioni associate e l'età del paziente sono prese in considerazione. Sono usati i seguenti farmaci anti-tubercolosi:

  • Isoniazide.
  • Rifampicina.
  • Ethambutol.
  • Pirazinamide.
  • Streptomicina.
  • Levofloxacina.

Di norma, viene utilizzata una combinazione dei primi quattro farmaci, che è sufficiente per distruggere l'agente patogeno ed eliminare i sintomi. Ma il regime chemioterapico può variare in base alla resistenza dei micobatteri ai farmaci.Con la loro bassa sensibilità, vengono utilizzati i regimi individuali, che includono farmaci di serie di riserva: cicloserina, protionamide o altri.

Il trattamento della spondilite tubercolare è necessariamente integrato da agenti che influenzano i meccanismi di infiammazione specifica e i processi metabolici nel corpo:

  1. Immunomodulatori (Amiksin, Timalin, Roncoleukin).
  2. Vitamine e antiossidanti (Glicina, Vetoron).
  3. Disintossicazione (Reopoliglyukin, Gemodez).
  4. Stimolanti della riparazione (Plazmol, Lidaza).

Alcuni di questi farmaci aiutano anche a ridurre gli effetti collaterali dei principali farmaci, il che migliora l'aderenza dei pazienti alla terapia.

Una corretta selezione del dosaggio e del regime chemioterapico fornisce una cura clinica completa per la tubercolosi.

Correzione ortopedica

Se viene diagnosticata una tubercolosi spinale, è necessaria una correzione ortopedica, progettata per ridurre il carico sulle aree interessate. Con l'instabilità dei singoli segmenti, è necessaria l'immobilizzazione a lungo termine: prima in un letto speciale, e poi con l'aiuto di un corsetto in gesso. Migliora la guarigione e protegge dalle fratture patologiche. Nella compressione severa delle radici nervose si utilizza la terapia di trazione: estensione sott'acqua o "secca" sul piano orizzontale o inclinato.

In alcuni casi, il trattamento deve essere esteso con l'aiuto di tecniche chirurgiche. Ciò è necessario quando non ci sono altri modi per ripristinare la funzione dello scheletro assiale: durante lo spostamento (spondilolistesi), deformità pronunciate, gravi fratture patologiche e stenosi con compressione del midollo spinale, completa distruzione delle vertebre. In base alla natura delle violazioni, è possibile utilizzare le seguenti tecniche operative:

  • Fusione spinale
  • Laminectomia.
  • Osteosintesi.
  • Innesto osseo.

Con l'infiammazione complicata, il drenaggio di un ascesso viene eseguito con l'introduzione di farmaci antisettici e antibatterici nella sua cavità. Dopo l'intervento, il paziente viene sottoposto a un corso di riabilitazione, che comprende massaggi, fisioterapia e fisioterapia. Ciò contribuirà a ripristinare il movimento nella colonna vertebrale, a prevenire la contrattura e l'atrofia muscolare.

Al fine di non avere un'operazione, è necessario consultare un medico in tempo. Infatti, nelle fasi iniziali qualsiasi malattia, compresa la spondilite tubercolare, è molto più facile da trattare.

Cause della tubercolosi spinale

La manifestazione della malattia contribuisce non solo alle infezioni che colpiscono i polmoni e altri organi umani. Lesioni, grande sforzo fisico, ipotermia, scarso stile di vita, condizioni di vita e di lavoro sfavorevoli.

Ciò porta alla conclusione che questa malattia si trova più spesso nei segmenti inaffidabili della popolazione. Questo è parzialmente vero. Tuttavia, la malattia non risparmia i bambini, i vecchi e i cittadini comuni, le cui condizioni di vita sono abbastanza decenti.

La tubercolosi spinale è una terribile malattia che può colpire chiunque e sedersi su una sedia a rotelle. Come evitare questo, cosa fare oggi per proteggere te stesso e la tua famiglia?

Un ruolo considerevole tra le cause della malattia, gioca un contatto con le persone malate. Ad esempio, a contatto con un paziente, i batteri tubercolosi entrano rapidamente nell'organismo attraverso il metodo aerodisperso. Inoltre, si verifica la penetrazione nel sangue e nel sistema linfatico, dopo di che qualsiasi organo interno può essere colpito. Ma, molto spesso, tessuto osseo e colonna vertebrale.

In primo luogo, sono interessati gli organi con un particolare livello di circolazione sanguigna. Cioè, quelle parti dello scheletro umano che sono più mobili. Queste sono le articolazioni dell'omero, del femore e delle vertebre.

I granulomi si formano sulle zone colpite, collinette particolari, che sono soggette a distruzione. Tali sintomi spesso portano a ciò che viene diagnosticata linfadenite.E solo un'attenta ricerca di laboratorio permette di stabilire la diagnosi con la maggiore probabilità. Prima della loro distruzione, i granulomi crescono, colpendo i tacnee delle ossa e i dischi intervertebrali. In posti di ascessi di sconfitta, le fistole, le aree otborgsya di ossa sono spesso formate.

Di norma, nella fase primaria della malattia, viene colpita una vertebra e se questo non viene eliminato, l'intera colonna vertebrale viene gradualmente modificata. Lo scheletro è deformato, gli organi interni sono compressi, si verifica la paresi e, in assenza di assistenza qualificante, la morte è possibile.

Fase iniziale

La malattia è difficile da diagnosticare. Ci può essere un leggero aumento della temperatura corporea, fino a 37 gradi, infiammazione dei linfonodi, naso che cola, letargia, affaticamento, sonnolenza. La malattia in questa fase è più simile a influenza, linfadenite o malattia respiratoria. A volte c'è un leggero dolore alla colonna vertebrale, che scompare dopo un periodo di riposo. Pertanto, i pazienti possono spesso associare tale dolore all'affaticamento durante il giorno.

Anche questa malattia è pericolosa, i sintomi primari coincidono completamente con i sintomi di altre malattie non così pericolose.

Se la stanchezza, la temperatura e il dolore non spariscono dopo l'assunzione di farmaci antipiretici o analgesici, questo è il primo segnale di attenzione medica immediata. È impossibile sconfiggere la malattia da soli!

Secondo stadio

C'è una sconfitta delle vertebre vicine, dischi intervertebrali. Viene già mantenuta una temperatura più elevata. C'è costante affaticamento, dolore alla spina dorsale. Inoltre, il dolore è già più pronunciato in una particolare parte della colonna vertebrale, ed è così grande che è difficile per una persona muoversi e cerca di mentire di più.

Durante questo periodo iniziano a verificarsi disturbi dell'andatura e della postura. La massa muscolare nella colonna vertebrale è costantemente in tono alto, con la palpazione c'è un dolore acuto, può esserci un leggero gonfiore nella zona interessata.

Terzo stadio

La lesione è aumentata e può interessare quasi l'intera colonna vertebrale. La temperatura raggiunge i 40 gradi, la condizione generale è critica. Debolezza, il dolore grave non passa più. E il dolore è così forte che il paziente non è in grado di sopportarli. I muscoli che sono in tutto questo tempo in tono elevato, iniziano a atrofizzare. Il movimento nella colonna vertebrale non è così doloroso, semplicemente impossibile. La colonna vertebrale è gravemente deformata.

Se la malattia è stata diagnosticata in questo periodo, allora è possibile curarla, ma restituire la vecchia forma alla colonna vertebrale - no.

Diagnosi di tubercolosi spinale

Come già descritto sopra, la diagnosi è facile. al primo segno, è necessario girare alla mano, dopo di che verrà assegnata la tomografia e la radiografia della cresta. Ciò consentirà di determinare rapidamente i focolai della lesione, prescrivere un trattamento qualificante, solo in ospedale, e sconfiggere rapidamente la malattia senza cambiamenti visibili nella colonna vertebrale.

Durante l'esame diagnostico è possibile rilevare ascessi. In questo caso, sono prescritti ascessi o fistulografia. La cavità di ascessi o fistole viene riempita con un contrasto speciale, dopo di che viene eseguita una radiografia o una tomografia.

Altrettanto importante nella diagnosi è uno studio microbiologico. Le analisi del sangue e delle urine rivelano rapidamente la presenza di batteri tubercolari. Il numero di leucociti aumenta, l'ESR viene accelerata, appare una proteina C non valida. Affinché la diagnosi possa essere confermata, può essere effettuato un blocco della tubercolosi. Parallelamente alla diagnosi di tubercolosi, tutti gli organi interni vengono controllati per eventuali malattie. Il decorso della malattia è abbastanza veloce.

Trattamento farmacologico

È effettuato in un ospedale di malattie infettive. Resto a letto rigoroso e dieta.Insieme ai farmaci anti-infiammatori e antibatterici, dopo la rimozione dei sintomi gravi, al paziente viene prescritta la terapia fisica.

Dopo il recupero, un corso di riabilitazione può essere offerto in un sanatorio o in una clinica specializzata. Durante la riabilitazione, la dieta e il regime quotidiano devono essere rigorosamente seguiti. Inoltre, il processo di riabilitazione può essere molto più lungo del trattamento stesso. Il compito principale è restituire a tutti gli organi interessati una modalità di funzionamento a tutti gli effetti.

Trattamento chirurgico

La chirurgia è prescritta per un grande grado di danno alle ossa della colonna vertebrale. con la rilevazione di ascessi o fistole. Se le formazioni purulente e infiammatorie possono essere rimosse chirurgicamente, la violazione della struttura ossea non può essere corretta. Un tale corso, di conseguenza, termina con una disabilità.

Non c'è bisogno di trattare le articolazioni con le pillole!

Hai mai provato fastidio articolare spiacevole, fastidioso mal di schiena? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, tu o i tuoi cari vi trovate di fronte a questo problema. E sai di prima mano di cosa si tratta:

  • incapacità di muoversi facilmente e comodamente,
  • disagio quando si sale e giù per le scale
  • un crunch sgradevole, una crepa non a volontà,
  • dolore durante o dopo l'esercizio,
  • infiammazione delle articolazioni e gonfiore,
  • dolore doloroso irragionevole e talvolta insopportabile nelle articolazioni.

Sicuramente hai provato un sacco di droghe, creme, unguenti, iniezioni, dottori, esami e, apparentemente, nessuno dei precedenti non ti ha aiutato. E c'è una spiegazione per questo: non è semplicemente redditizio per i farmacisti vendere uno strumento di lavoro, in quanto perderanno clienti! Fu proprio contro questo che i reumatologi e ortopedici russi di punta parlarono congiuntamente, presentando un rimedio efficace per il dolore articolare che è stato a lungo conosciuto tra la gente, che guarisce davvero, non solo allevia il dolore! Leggi l'intervista con un famoso professore.

Guarda il video: Osteoporosi: 6 dati da conoscere (Dicembre 2019).

Loading...