A proposito di ernie in generale

Bifida torna nei bambini - non ancora la frase finale

Spina bifida nei bambini - un difetto nella chiusura della colonna vertebrale, noto anche come spina bifida (il nome latino è spina bifida). La causa esatta non è nota, ma i ricercatori sostengono che con un basso livello di folato in una donna incinta, il rischio di un tale difetto nel bambino aumenta.

In alcuni casi, la malattia è asintomatica e, in altri casi, si verificano disturbi neurologici sotto l'area interessata. La schiena della bifida viene diagnosticata quando il bambino è nel grembo materno utilizzando la diagnostica ecografica. Inoltre, i medici sospettano di verificarsi quando il livello di alfa-fetoproteina aumenta nel siero e nel liquido amniotico della madre.

Il difetto è visibile visivamente dopo la nascita del bambino. Il trattamento viene effettuato principalmente con metodi chirurgici. La spina bifida nei bambini è un difetto del tubo neurale, ma è compatibile con la vita. La localizzazione è solitamente comune nelle 3-6 vertebre e copre la regione toracica inferiore o lombare o sacrale.

La gravità può essere nascosta, quindi non vi è alcuna manifestazione apparente e il massimo cambiamento è la protrusione cistica, che è anche nota come ernia spinale. Ci può anche essere una spina dorsale completamente aperta, che si traduce in disturbi neurologici di estrema severità, e alla fine la morte.

Nascosta indietro bifida nei bambini porta a anomalie della pelle che coprono la regione dorsale inferiore. Questi sono passaggi a fessura senza fondo visibile, che si trovano al di sopra della parte inferiore dell'area sacrale o non lungo la linea mediana. Queste sono anche aree di iperpigmentazione e ciuffi di capelli. In questi casi, il bambino registra anomalie del midollo spinale al di sotto dell'area interessata: lipomi e fissazione anormale del midollo spinale.

Nel dorso cistico del bifido, il bambino nella protuberanza può avere il midollo spinale, le guaine spinali, o sia il primo che il secondo, che è chiamato nella letteratura speciale, meningomielocele). In quest'ultimo caso, il sacco erniario il più delle volte di solito consiste nelle meningi con il tessuto nervoso al centro. Se la pelle non copre completamente il defet, cioè il rischio di rottura del sacco erniario, aumenta il rischio di infezione e, di conseguenza, la meningite.

Nei bambini con la schiena bifida si osserva spesso l'idrocefalo, che può essere associato al tipo di sindrome di Chiari II o alla stenosi dell'acquedotto. Sono anche registrate altre anomalie congenite, ad esempio, formazioni di tessuti molli, siringomielia e alterata migrazione neuronale nel cervello del bambino.

La frequenza della schiena bifida è, secondo varie fonti, 1-2 casi per 1 mila neonati. La frequenza delle consegne ripetute con questo difetto è del 6-8%, il che conferma il ruolo dei fattori genetici nella comparsa della malattia. Più spesso, la diagnosi considerata è nei bambini di madri di età avanzata. Il 95% dei neonati con spina bifida è nato da genitori senza una tale diagnosi.

Fattori di rischio

Carenza di acido folico

L'acido folico è anche conosciuto come vitamina B9, questo elemento è importante per il normale sviluppo del feto nell'addome materno. Una mancanza di acido folico porta non solo alla Spina bifida in un bambino, ma anche ad altri difetti del tubo neurale.

Storia familiare dei difetti del tubo neurale

Se una coppia ha già un figlio con un difetto del tubo neurale, dovrebbe sapere che un secondo bambino può nascere con la stessa anomalia. Se due bambini più grandi hanno una diagnosi del genere, allora il terzo bambino ha la più alta probabilità di nascere con una schiena bifida. Vi è anche un alto rischio nelle donne con un difetto del tubo neurale o in donne con parenti che hanno una tale diagnosi. Ma nella maggior parte dei casi nella storia del paziente non ci sono parenti con la schiena bifida.

diabete

Il diabete nelle donne in gravidanza che non controllano il livello di zucchero nel sangue causa una schiena bifida nei loro figli.

Alcuni farmaci

L'accettazione di anticonvulsivanti da parte di donne in gravidanza, come l'acido valproico, può portare a difetti del tubo neurale. Presumibilmente, hanno un tale effetto a causa del blocco dell'assorbimento di acido folico da parte del corpo.

Aumento della temperatura corporea

Nei primi mesi di gravidanza, l'aumento della temperatura corporea della madre aumenta il rischio di sviluppare la Spina bifida nel feto.

obesità

L'obesità, che la madre aveva prima e durante la gravidanza, aumenta il rischio di difetti del tubo neurale, inclusa la schiena bifida.

Patogenesi (cosa sta succedendo?) Durante la Spina bifida nei bambini:

Il tubo neurale nel corpo del feto si forma dai primi mesi di gravidanza. Quando la parte posteriore bifida del tubo neurale non si sviluppa. Quando ciò accade, ci sono difetti nelle ossa della colonna vertebrale e del midollo spinale. La parte posteriore della bifida può essere di vari gradi di gravità.

I sintomi della Spina bifida nei bambini:

In lieve spina bifida nei bambini non ci sono sintomi. Se, come accade nella maggior parte dei casi, il midollo spinale e le radici dei nervi spinali nella colonna lombare sono coinvolti, la paralisi si sviluppa nei muscoli sotto il livello della lesione (può essere lieve, moderata e grave). L'assenza o la riduzione dell'innervazione muscolare porta ad una diminuzione del tono muscolare del retto e atrofia degli arti inferiori.

La paralisi si sviluppa quando il feto si trova nello stomaco della madre, poiché dalla nascita i medici possono osservare disturbi ortopedici:

Quando la bifida ha una schiena, i bambini possono avere la cifosi, che impedisce ai medici di eliminare la malattia chirurgicamente, il bambino non può sdraiarsi sulla schiena. Correggi anche la violazione della funzione della vescica, che causa il ritorno del reflusso urinario. Idronefrosi si sviluppa, IC frequente, che non può influenzare lo sviluppo del danno renale.

Complicazioni della schiena bifida nei bambini

Il difetto considerato diventa la principale disabilità grave e disabilità mentale. La gravità delle complicanze è influenzata dalla presenza delle aree interessate della pelle, dalle dimensioni e dalla localizzazione del difetto del tubo neurale e da quali specifici nervi spinali lasciano l'area danneggiata del midollo spinale.

Complicazioni tipiche:

Nei bambini a cui è stato diagnosticato mielomeningocele alla nascita, il liquido si accumula nel cervello. Questa condizione è chiamata idrocefalo. Nella maggior parte dei casi, la necessità di smistamento del cervello. Questo tubo di impianto per il drenaggio del fluido dal cervello nella cavità addominale. Lo shunt può essere stabilito per il bambino nei primi compleanni.

  • Problemi fisici e neurologici

Il bambino non può controllare completamente la vescica, gli intestini. Un bambino ha una paralisi parziale o completa delle gambe. Spesso i bambini hanno bisogno di corsetti, stampelle, sedie a rotelle in modo che possano muoversi.

La meningite è un'infezione dei tessuti che circondano il cervello. Questa condizione è pericolosa per la vita del bambino.

  • Scarsa capacità di apprendimento
  • Problemi con l'apprendimento e la lettura delle lingue
  • Problemi di concentrazione
  • Incapacità di fare aritmetica
  • Problemi di pelle
  • Allergia al lattice
  • Disturbi gastrointestinali
  • Infezioni del tratto urinario
  • Stati depressi

Diagnosi di Spina bifida nei bambini:

Per la diagnosi prenatale, sono stati sviluppati test di screening prenatale per identificare difetti congeniti, inclusa la schiena bifida. Se si ottengono risultati negativi, questa non è una garanzia al 100% della nascita di un bambino sano.

Per determinare mielomeningocele, viene eseguito un test per determinare il livello di alfa-fetoproteina (AFP) nel siero materno. I medici prendono il sangue da una donna incinta, consegnandola al laboratorio, dove determinano il livello di proteine ​​prodotto dal feto. L'AFP in piccole quantità può entrare nel flusso sanguigno materno attraverso la placenta. Ma il rilevamento di alti livelli di AFP indica un difetto nel tubo neurale nel feto. Molto spesso parlano di anencefalia e di schiena bifida.

Ma in alcuni casi, con Spina bifida, il livello fetale di AFP è normale. Il livello di AFP nel sangue di una donna incinta può essere influenzato da fattori come la presenza di diversi feti o il calcolo errato dell'età del feto. Pertanto, in alcuni casi, l'analisi viene ripetuta. Se i risultati sono confermati, è probabile che il medico consigli la diagnosi ecografica.

Altre analisi del sangue rivelano l'inibina A, che viene prodotta nella placenta, gonadotropina corionica umana, estrogeno, estriolo.

Metodi diagnostici ad ultrasuoni

L'ecografia è necessaria per scoprire la causa della malattia. Usando gli ultrasuoni, viene determinato il numero di feti nell'addome e l'età gestazionale. Questi sono i fattori che possono influenzare il livello di AFP. Gli ultrasuoni rivelano anche le caratteristiche del cervello del bambino e della colonna vertebrale aperta: gli indicatori della Spina bifida nel feto. L'ecografia moderna non rappresenta un pericolo per il feto e la madre.

amniocentesi

Quando si rivela un alto livello di AFP, ma normale ecografia, i medici di solito suggeriscono l'amniocentesi. Questa procedura richiede al medico di usare un ago per estrarre un campione di liquido dal sacco amniotico che circonda il feto. L'analisi mostra il livello di AFP nel liquido amniotico.

La norma è AFP in una piccola quantità nel liquido amniotico. Un livello aumentato è osservato in presenza di un difetto del tubo neurale. C'è un piccolo rischio di perdita della gravidanza quando si utilizza questo metodo. I rischi rimanenti dovresti discutere con il tuo medico.

Trattamento della Spina bifida nei bambini:

Se non c'è un trattamento chirurgico rapido, il danno al midollo spinale e ai nervi spinali si sviluppa rapidamente. Per il trattamento di un bambino con una schiena bifida, i medici di diverse aree dovrebbero essere coinvolti. Prima del trattamento, effettuare tali esami:

  • pediatrico
  • ortopedico
  • urologia
  • neurochirurgico

Potrebbe anche essere richiesta assistenza sociale. Valutare il tipo di difetto, la sua posizione e durata, lo stato del bambino, altre anomalie dello sviluppo, se presenti. Prima di un intervento chirurgico, è importante discutere con la famiglia le loro possibilità e il desiderio di prendersi cura del bambino.

Se il meningomielocele viene rilevato alla nascita, viene immediatamente coperto con un tovagliolo sterile. Se il liquido spinale fuoriesce dal rigonfiamento, è necessaria una terapia antibatterica per prevenire la meningite. La correzione neurochirurgica del meningomielocele o del dorso del bifido nei bambini viene eseguita entro 72 ore dal momento della nascita - quindi il minimo rischio di infezione delle meningi o dei ventricoli del cervello è il minimo. Con un grande volume del difetto, la consultazione dei chirurghi plastici è necessaria per un'adeguata chiusura del difetto.

Nell'idrocefalo, un intervento chirurgico di bypass ventricolare viene eseguito sul neonato. La funzione renale deve essere regolarmente monitorata, in caso di IC, dovrebbe essere prescritto un trattamento adeguato. Trattare l'uropatia ostruttiva se presente. La terapia ortopedica deve essere iniziata il prima possibile. Con un piede torto, un cast di gesso viene applicato al bambino.

I bambini dal retro della bifida sono costantemente controllati per rilevare fratture patologiche, l'insorgenza di scoliosi, spargimento muscolare, spasmi muscolari o debolezza muscolare.

La prognosi può essere diversa. Dipende da quanto il midollo spinale è coinvolto, così come dalla presenza di anomalie dello sviluppo nel bambino. La prognosi è la peggiore con alta localizzazione del difetto, così come con idrocefalo, cifosi, malformazioni congenite congenite, sviluppo precoce di idronefrosi. Se il bambino riceve cure e cure adeguate, la prognosi è buona.

Prevenzione della Spina bifida nei bambini:

Come profilassi per una donna incinta, vengono prescritte vitamine del gruppo B, folati e la dieta viene regolata. A Dublino sono stati condotti studi che hanno arricchito i cereali con vitamina B12 e acido folico (nel 1981 e nel 1987). I risultati sono stati una diminuzione della frequenza di nascita di bambini con difetti del tubo neurale. Prima dell'esperimento, 4.7 casi sono stati registrati per 1 mila neonati, e successivamente - 1.3.

In molti paesi sviluppati, tale prevenzione è diventata il principale programma sanitario nazionale. Esiste un programma di arricchimento del folato negli Stati Uniti e in Canada, principalmente per ridurre il rischio di avere bambini con DNT. Oggi alle donne incinte viene prescritta la vitamina B12 nella forma della droga Foliber, prodotta in Italia. 1 compressa contiene 400 microgrammi di acido folico e 2 microgrammi di vitamina B 12. Alle donne incinte si consiglia di bere 1 compressa al giorno per la prevenzione della spin bifida nel neonato.

Quali medici dovrebbero essere consultati se hai la Spina bifida nei bambini:

Qualcosa ti infastidisce? Vuoi conoscere informazioni più dettagliate sulla Spina bifida nei bambini, le sue cause, i sintomi, i metodi di trattamento e prevenzione, il decorso della malattia e la dieta dopo di essa? O hai bisogno di un'ispezione? Puoi fissare un appuntamento con il medico - clinica eurolaboratorio sempre al tuo servizio! I migliori medici ti esamineranno, esamineranno i segni esterni e ti aiuteranno a identificare la malattia in base ai sintomi, ti consulteranno e ti forniranno l'aiuto e la diagnosi necessari. Puoi anche chiamare un medico a casa. clinica eurolaboratorio aperto per te tutto il giorno.

Come contattare la clinica:
Il numero di telefono della nostra clinica a Kiev: (+38 044) 206-20-00 (multicanale). Il segretario della clinica ti sceglierà il giorno e l'ora della visita dal medico. Le nostre coordinate e indicazioni sono mostrate qui. Guarda in dettaglio su tutti i servizi della clinica sulla sua pagina personale.

Se hai completato qualche ricerca Assicurati di portare i loro risultati a un consulto con un medico. Se gli studi non sono stati eseguiti, faremo tutto il necessario nella nostra clinica o con i nostri colleghi in altre cliniche.

Tu? Devi stare molto attento alla tua salute generale. Le persone non prestano abbastanza attenzione sintomi della malattia e non rendersi conto che queste malattie possono essere pericolose per la vita. Ci sono molte malattie che inizialmente non si manifestano nel nostro corpo, ma alla fine si scopre che, sfortunatamente, sono già troppo tardi per guarire. Ogni malattia ha i suoi specifici segni, manifestazioni esterne caratteristiche - il cosiddetto sintomi della malattia. L'identificazione dei sintomi è il primo passo nella diagnosi delle malattie in generale. Per fare questo, serve solo più volte all'anno. essere esaminati da un medico, non solo per prevenire una terribile malattia, ma anche per mantenere una mente sana nel corpo e nel corpo nel suo complesso.

Se vuoi fare una domanda a un medico - usa la sezione di consultazione online, forse troverai le risposte alle tue domande e leggi consigli per la cura di sé. Se sei interessato a recensioni su cliniche e medici, prova a trovare le informazioni di cui hai bisogno nella sezione Tutte le medicine. Inoltre registrati sul portale medico. eurolaboratorio, per essere costantemente aggiornato con le ultime notizie e aggiornamenti sul sito, che verranno automaticamente inviati per posta.

Familiarità forzata con la malattia

Per una persona disinformata, il termine medico "bambini con una schiena bifida (Spina bifida)", all'inizio, sembra completamente nuovo. Tuttavia, questa malformazione congenita del tubo neurale, che è, infatti, la spina bifida, ahimè, è ben nota ai pediatri.

La formazione del tubo neurale "colpisce i freni", c'è un "incidente" con conseguenze irreversibili per le ossa della colonna vertebrale e del canale spinale. Questo problema è "nato" proprio all'inizio della gravidanza, e quindi tutto per il futuro bambino è già su un percorso diverso.

Perché l'attacco è arrivato in un modo o nell'altro, per dire assolutamente non è possibile. Gli scienziati ritengono che la carenza di acido folico sia un fattore fondamentale.

Ma una ragione completamente diversa avrebbe potuto dare slancio al futuro rifiuto dello sviluppo del tubo neurale nell'utero.

I medici che assistono sono sospettati di future mamme, senza lasciarsi andare alla passione per le sigarette, l'alcol e le sostanze stupefacenti.

Un'infezione virale, una rosolia, un'influenza che ha superato una donna incinta e il trattamento di queste malattie con antibiotici mentre trasportavano un bambino possono giocare un trucco per il futuro bambino.

A rischio, progenie futura di donne di età avanzata, con parenti nel pedigree con anomalie genetiche e sovrappeso. Sì, e tutti quei futuri genitori che sono negligenti nella loro posizione interessante.

Di questa patologia è irto

La prima domanda che ci poniamo dopo aver appreso la notizia scioccante suona così: è possibile curare il bifida nei bambini? La risposta è sì

L'amore, la pazienza e l'attenzione di amare le persone verso la loro piccola creatura possono fare miracoli. Il trattamento della schiena bifida nei bambini è laborioso, lungo e serio.

Sfortunatamente, è impossibile risolvere il problema al 100%. Ma, rendi la vita del bambino meno dolorosa e più adatta alle tue mani. Prima di tutto, devi scoprire se la piaga non ha danneggiato altre funzioni del corpo del bambino.

Verificare eventuali anomalie nel sistema ventricolare del cervello causate da un eccesso di liquido cerebrospinale. Il cuoricino funziona correttamente? Per esaminare il livello di sviluppo del midollo spinale.

Dopo un po 'di tempo, è necessario monitorare costantemente il peso, le malattie della pelle, la postura di un bambino in crescita e lo stato del sistema nervoso. La schiena bifida nei bambini, ovviamente, crea conseguenze, ma ognuna delle possibili forme di malattie associate può essere corretta e trattata.

Metodi di trattamento della malattia insidiosa

Se la diagnosi fatta dagli specialisti è al di là di ogni dubbio, guadagniamo la pazienza e iniziamo a lottare per la riabilitazione della piccola nativa.

Il tipo e la gravità delle lesioni spinali sono determinati? Insegniamo al bambino a indossare un corsetto, assicurandoci costantemente che la misura dell'aiuto corrisponda all'altezza del bambino.

Il bambino viene mostrato mentre si muove su una sedia a rotelle, attenersi strettamente alle raccomandazioni del medico.

Di grande importanza è la posizione del difetto spinale. La regione lombare è interessata, che è più comune nella pratica, o la lesione ha superato le regioni cervicale e toracica della colonna vertebrale.

Esiste un tipo di anomalia della colonna lombare, quando l'arco della prima vertebra sacrale S1 non cresce. Questo tipo di malattia si chiama bifida S1. La violazione delle vertebre in questa zona è considerata la meno pericolosa.

Vi è una grande percentuale della probabilità che il processo non riceva ulteriori sviluppi. Non infliggerà colpi dannosi ad altri organi.

Quando il bambino cresce e si sviluppa, il suo sacro, diviso in vertebre separate, si trasformerà in un sistema omogeneo. Più vicino alla testa è la divisione del tronco spinale, più difficile e più lungo sarà il trattamento.

Se la gravità della malattia non è molto elevata, la chirurgia può aiutare il bambino. Come usare la schiena bifida nei bambini, informi il medico curante.

In generale, si può dire con certezza su questo metodo di risoluzione di un problema. L'operazione aiuta a rendere la colonna vertebrale del paziente come uno. Curare il bambino finalmente, con lo sviluppo della medicina moderna, non può, ahimè, nessun mago della Lega ippocratica.

I nervi danneggiati non possono essere riparati. Ma per rendere la vita di un piccolo paziente un'operazione migliore, ovviamente, è capace.

I bambini dopo l'intervento chirurgico hanno la possibilità di condurre uno stile di vita più attivo. La gamma di azioni motorie aumenta, il bambino si sente più libero e confortevole.

Dopo aver letto di una grave malattia e delle sue conseguenze, vuoi naturalmente sapere come evitare il tragico destino e proteggere la salute delle tue future ragazze.

In medicina, il tipo più importante di prevenzione delle patologie è la prevenzione intenzionale del verificarsi di eventuali deviazioni nel lavoro del corpo umano.

Per prevenire una tale malattia, la futura mamma beneficerà di un ciclo di assunzione di acido folico. La droga nociva non porterà, ma per salvare il bambino dai problemi tristi in futuro può.

Una selezione dei miei materiali utili sulla salute della colonna vertebrale e delle articolazioni, che ti consiglio di guardare:

Guarda anche molti materiali aggiuntivi utili nelle mie comunità e account sui social network:

Perché si sviluppa la malattia?

È impossibile stabilire la causa esatta dell'occorrenza della schiena bifida posteriore. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che aumentano la probabilità della sua formazione. Questi includono:

  1. Predisposizione genetica. Se c'è un bambino nella famiglia che ha una non contrazione dell'arco vertebrale, con la nascita del prossimo bambino, c'è un'alta probabilità di formare lo stesso difetto. Le donne con spina bifida o avere parenti stretti con questa patologia sono a rischio.
  2. Mancanza di acido folico durante la gravidanza. La vitamina contribuisce alla formazione del tubo neurale durante lo sviluppo fetale, quindi la sua mancanza è irta di casi di difetti congeniti.
  3. Effetti collaterali del farmaco Molti farmaci sono severamente vietati durante la gravidanza, perché hanno un effetto teratogeno. Se una donna non sapeva che cosa c'è nella situazione, o per il suo stato di salute, aveva bisogno di usare certe medicine, il rischio di malformazioni congenite è aumentato significativamente. Soprattutto se hai bisogno di prendere anticonvulsivanti.
  4. Il diabete mellito. È un fattore stimolante per lo sviluppo della patologia, in particolare, quando la gestante non controlla i livelli di zucchero nel sangue.
  5. L'eccesso di peso prima della gravidanza e durante il trasporto di un bambino è anche in grado di provocare difetti alla nascita del tubo neurale.
  6. I fattori di rischio comprendono la febbre nel primo trimestre di gravidanza.
  7. Le cause comuni di anomalie sono gli effetti teratogeni del virus dell'influenza, della rosolia, della toxoplasmosi e di altre infezioni pericolose per il feto.

Le principali manifestazioni e diagnosi della malattia

La parte posteriore della bifida si verifica più spesso nella regione lombosacrale a livello di s1 - s2. Le manifestazioni cliniche della malattia sono dovute al grado di gravità del difetto di nascita.

I sintomi principali delle vertebre sacrali insepolte:

  1. Spina bifida occulta. Questa è una forma latente della malattia in cui i segni clinici sono completamente assenti. Dei sintomi esterni della schiena di Bifida occulta, possono essere presenti una voglia, un'isola di peli o depigmentazione della pelle nella sede del difetto. Nei bambini più grandi, appare l'incontinenza urinaria. La diagnosi della schiena bifida è possibile solo con l'aiuto di metodi speciali di ricerca. Sulla radiografia difetti visibili della colonna vertebrale, lasciando senza dubbio nella diagnosi.
  2. Meningocele. I problemi alla schiena sono visibili a occhio nudo subito dopo la nascita del bambino. Nella regione della colonna vertebrale, viene visualizzata una protrusione - un sacco erniario. La pelle sopra è sottile, bluastra o completamente assente.
  3. Mielomeningocele. Difetto complicato, caratterizzato da grave lesione della colonna vertebrale. Le membrane del midollo spinale, la sua sostanza e le radici corrono tra le braccia insepolte. I bambini con mielomeningocele sopravvivono molto raramente anche dopo l'intervento.

La diagnosi della malattia è possibile anche durante la gravidanza. Pertanto, una donna deve sottoporsi a screening prenatali, inclusi 2 ultrasuoni e esami del sangue speciali. In nessun caso questo dovrebbe essere rifiutato, specialmente in presenza di fattori di rischio.

Nei neonati dopo la nascita e negli adulti, il principale metodo diagnostico è la radiografia della colonna vertebrale. Il metodo ci consente di stimare il grado di apertura delle braccia e l'uscita del midollo spinale nel gap risultante.

Da metodi aggiuntivi è possibile applicare la transilluminazione, il cui scopo principale è determinare con precisione il contenuto della borsa. È stato dimostrato che la mielografia a contrasto valuta il grado di sottosviluppo e il danno al midollo spinale.

Un metodo efficace e al tempo stesso molto sicuro per il metodo del corpo del bambino di diagnosticare la schiena di Bifida è la risonanza magnetica. Sulle foto fatte a strati, è possibile esaminare in dettaglio tutti i difetti e accertarsi della diagnosi.

Complicazioni della malattia

Le conseguenze della spina bifida s1 dipendono dalla dimensione e dalla posizione della patologia della colonna vertebrale, nonché dal grado di danno ai nervi spinali.

Le principali complicazioni derivanti dal retro di Bifida:

  1. Interruzione dello sviluppo fisico e neurologico. Incapacità di controllare la vescica e l'intestino. Il deterioramento dell'innervazione degli arti, con il risultato che una persona non può muoversi autonomamente. Anche in caso di intervento chirurgico, il paziente non è in grado di fare a meno di dispositivi speciali - un corsetto, stampelle, una sedia a rotelle.
  2. Idrocefalo. Il liquido nel cervello si accumula principalmente in gravi lesioni spinali - mielomeningocele. Il bambino necessita di un intervento chirurgico immediato per installare uno shunt per drenare il fluido.
  3. Meningite. Complicazione infettiva della malattia, che si sviluppa a causa della penetrazione di microrganismi attraverso il midollo spinale non protetto.

Anche con un difetto minore nel tubo neurale, lo sviluppo mentale del bambino viene ritardato.

Il bambino percepisce male e assimila le informazioni. Non riesco a concentrarmi, in ritardo inizia a parlare e leggere. A rischio di malattie del tratto gastrointestinale, del sistema urinario e della pelle. È possibile l'insorgere della depressione.

La correzione dei disturbi e il recupero del midollo spinale sono possibili immediatamente dopo la diagnosi, quando il bambino è nel grembo materno. La chirurgia prenatale viene eseguita dalla 19a alla 25a settimana di gravidanza. L'intervento chirurgico è piuttosto complicato, poiché comporta un certo rischio, non solo in relazione al bambino, ma anche alla madre. Può aiutare a prevenire il verificarsi di idrocefalo, ma non è sempre possibile migliorare le funzioni motorie.

Se la diagnosi della parte posteriore del bifida posteriore è effettuata intrauterina, la consegna deve essere effettuata con taglio cesareo. Ciò impedirà la traumatizzazione dei nervi spinali nel sacco erniario delle radici durante il passaggio del canale del parto.

La terapia con spina bifida dipende dalla gravità della patologia. In assenza di protrusione erniaria, è indicato un trattamento conservativo. In altri casi, è generalmente richiesto un intervento chirurgico, che viene eseguito entro 24 ore dalla nascita del bambino.

Il ritardo è possibile solo con una piccola patologia e l'assenza di danni ai nervi spinali. Dopotutto, un'operazione del genere è caratterizzata da un alto rischio di complicanze.

Lo scopo principale dell'intervento chirurgico è il riposizionamento della pia madre nel canale spinale e la chiusura del sacco erniario. Con un intervento chirurgico tempestivo, è possibile prevenire l'infezione del midollo spinale e del cervello. Se necessario, uno shunt è installato in parallelo per prevenire l'idrocefalo.

Con significative anomalie dello sviluppo, accompagnate da danni ai nervi spinali, una singola operazione non sarà sufficiente. Il bambino avrà un lungo periodo di recupero. Dopotutto, con myelomeningocele, il bambino rimane spesso paralizzato e incapace di controllare il lavoro degli sfinteri.

In futuro, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per eliminare le complicanze della spina bifida posteriore. Dopo l'intervento chirurgico, si forma spesso una cintura dorsale ristretta, in cui la crescita del midollo spinale si interrompe a causa della saldatura con una cicatrice. Ciò provoca un'interruzione del normale funzionamento del tratto gastrointestinale e della vescica e compromette anche l'attività muscolare.

Il problema della pianificazione della gravidanza dovrebbe essere affrontato in modo molto responsabile. Ciò ridurrà significativamente il rischio di difetti congeniti nello sviluppo del tubo neurale, in particolare, la schiena bifida.

Due bambini con diagnosi di spin bifida nella grande famiglia adottiva

La spina bifida è un difetto spinale spesso incompatibile con la vita. In altri casi, porta alla disabilità - una persona con una diagnosi di schiena bifida spesso non può camminare e controllare la minzione e la defecazione. Ora, i bambini dal retro della bifida sono operati subito dopo la nascita, e talvolta anche in utero. Ma che dire di quei bambini che sono stati abbandonati a causa di una diagnosi difficile e sono stati portati in un orfanotrofio? Se hanno un futuro, allora solo in una famiglia affidataria.


Elena con bambini piccoli

Elena di Podolsk ha sette figli. Due di loro sono adulti: la figlia è sposata e il figlio è un cadetto dell'Accademia militare, che studia a San Pietroburgo. Dima è al settimo anno, Sonya è al primo anno, Dana ha 5 anni. Un anno fa Andrei è apparso in famiglia, aveva 4 anni e, più di recente, Vanya di sei anni.

"Ho pensato di prendere un bambino da un orfanotrofio quando i miei primi figli erano molto giovani", ricorda Elena. - E anche se nella vita tutto il tempo qualcosa è cambiato, alcuni "ma" sono apparsi, l'idea non mi ha lasciato. Non ero un volontario, ma ho cercato in qualche modo di aiutare gli orfani: ho comprato qualcosa, ho "promosso" i bambini su Internet.

Andrew ha diagnosticato una Spina bifida

Una volta sul forum del fondo "Volontari per aiutare gli orfani", Elena ha visto una foto di un simpatico bambino Andrei. "Cosa c'è che non va in lui?" - Elena ha iniziato a fare domande e prima ha appreso della diagnosi di Spina bifida - un disturbo nello sviluppo della colonna vertebrale e del midollo spinale. Ho iniziato a immergermi nell'argomento, a raccogliere informazioni, a comunicare con la fondazione ea preparare i documenti per la tutela: "Ci è voluto un sacco di tempo, perché non sapevamo nulla, solo l'addestramento alla scuola dei genitori adottivi ha richiesto due mesi e mezzo".

Così passò l'estate, e in ottobre Elena andò a Ulan-Ude per andare ad Andrei. Allo stesso tempo, i volontari della rete diffondono informazioni su Van, che ha la stessa diagnosi.

- Ho subito prestato attenzione a lui. Tuttavia, mi è stato dato un parere sulla possibilità di prendersi cura di un solo bambino. Probabilmente sarebbe fisicamente incredibilmente difficile far fronte a due bambini con tali problemi medici contemporaneamente. Sì, e subito iniziò a parlare del fatto che qualcuno fosse interessato a Vanya, andate da lui. E sospirai di sollievo.

Qui iniziarono i nostri divertenti giorni della settimana con Andryushka. A casa del bambino, non ho davvero spiegato nulla, ma dopo tutto Andrei è stato sottoposto ad un'operazione di bypass. Mi chiedevo cosa fare se fosse successo qualcosa allo shunt. Comprendi te stesso, capisci tutto - questa era la risposta.


Andrey ed Elena

Siamo tornati dalla Buriazia. Il cambio di fuso orario, lo shock del volo, l'adattamento - le prime due settimane sono state particolarmente difficili. La temperatura di Andryushka è salita a 40, ha perso conoscenza, ci sono state notti in cui non ho dormito affatto, mi sono seduto vicino a me e ho ascoltato: respirava o no. Fortunatamente, siamo tutti sopravvissuti, senza l'ospedale.

"Vanja, andiamo a casa!"

Un anno dopo, Elena accidentalmente vide una foto familiare in rete - Vanya sta ancora cercando una famiglia. Immediatamente ha scritto con un volontario e ha detto che tutti i post sono saliti, nessuno è interessato al ragazzo.

"Così i nostri" mi balenarono nella mente ", ricorda Elena. - Molti, ovviamente, scoraggiati: dicono, pensano, il secondo figlio è disabile, di nuovo l'adattamento. Ma aveva sei anni, le probabilità di entrare in famiglia sono scarse. Cosa succederà? Imbarco psiconeurologico? Poi ho iniziato a camminare intorno a mio marito, timoroso di mostrargli una foto. Pensavo che avrebbe immediatamente detto che non si sarebbe più lasciato coinvolgere da me. Ma ha solo guardato e detto: un bravo ragazzo - dai!

Vanya viveva in un orfanotrofio vicino a Mosca, e sembrava che portarlo a casa sarebbe stato più veloce e più facile di Andrei dalla Buriazia, ma non era così.Lo staff ha incontrato Elena con cautela ed era scettico sulla sua idea di conoscere Vanya. Secondo gli operai, tutti i bambini sono soddisfatti della vita nell'istituzione e non vogliono affatto le famiglie.

"A casa Vanja mi ha detto:" Mamma, non avevamo bisogno di nessuno ", dice Elena. - Mi sembra che tutto lo staff dell'orfanotrofio si sia riunito per il nostro primo incontro. Il rappresentante della tutela, educatore, psicologo, che non c'era. Tutto era molto teso. Potremmo parlare un po 'solo dopo cena, quando finalmente siamo rimasti soli.


Vanya

Vanja fu stretta e disse poco. Ma quando ho chiesto con cautela se voleva visitarci, ho improvvisamente cominciato a gridare che non sarebbe andato da nessuna parte e non aveva bisogno di una famiglia. L'ho rassicurato, dicendo che tutto sarebbe andato come voleva lui. Abbiamo disegnato un po '. "Mi aspetterai?" - Ho chiesto, quando è arrivato il momento di partire. Non rispose, sorrise solo timidamente.

Più tardi, da uno psicologo locale, Elena scoprì che il ragazzo era in una modalità ospite in famiglia, ma dopo un mese e mezzo fu restituito. Il bambino è chiuso Elena era preoccupata di come stabilire un contatto con il bambino, e il cuore della madre ha dato un suggerimento: per il prossimo incontro, ha portato con sé la figlia di Sonya, perché lei e Vanja hanno quasi la stessa età. Dieci minuti erano sufficienti perché il bambino si aprisse e si calmasse. "Wan, non fare il buffone, vai a casa, vivrai con noi", disse la ragazza con sicurezza.

Per strada - su una sedia a rotelle, a casa - a quattro zampe

Ora, quando tutta la famiglia è a casa, l'istituzione della vita, dello studio e, naturalmente, dell'organizzazione del trattamento e della riabilitazione per i bambini "più giovani" è in pieno svolgimento.

- Abbiamo preso Vanya a dicembre e le vacanze di Capodanno sono iniziate presto. - Elena dice, - E questo significa tutto a casa, correre, urlare. Mi è sembrato che passassi tutto il giorno a lavare i piatti. Ora è più facile adattarsi.

Stiamo risolvendo il problema con il bagno. Negli orfanotrofi, i bambini dal retro della bifida sono tenuti in pannolini tutto il giorno - spesso non possono controllare le loro spedizioni. All'inizio, Vanja non si accorse nemmeno che il pannolino era pieno. Ora ha una sveglia, che ogni due ore gli ricorda che ha bisogno di andare in bagno. Rimuove tutto e mette un nuovo pannolino.

Ora voglio che impari a fare la doccia da solo. Cerco di spiegare che questo è importante: per noi, rimarranno per sempre dei bambini, ma quando compiranno i 18 anni, lo stato valuterà se possono servirsi da soli. In caso contrario, possono lasciare senza un appartamento - un tale sistema.


Andrew

Mentre Andrew e Vanja non possono camminare. Guidano su sedie a rotelle lungo la strada e a casa si muovono a quattro zampe. Sebbene il grado della malattia in Andrei sia più grave, si è già sistemato nell'appartamento e si sforza costantemente di salire da qualche parte o di saltare da qualche parte. "I miei capelli si rizzano, perché ha uno shunt, ma cosa puoi fare," sorride Elena, "perché è un bambino, ora ha l'attività cognitiva più attiva."

Nonostante tutte le difficoltà domestiche e mediche, Elena vuole che i suoi figli crescano come normali bambini. Ora Andryusha fa la fila all'asilo e Vanya si sta preparando per la scuola. Nel giardino dovrebbe fornire un assistente che aiuterà la mossa del bambino. Non saprà come studiare con Vanya, ma è determinata a fare tutto perché suo figlio possa andare a scuola.

"Non sono contrario all'istruzione a casa", spiega, "ma voglio che mio figlio faccia parte della società, per comunicare con gli altri bambini".

Trattamento della schiena bifida nei bambini

Grandi speranze Elena si concentra sul trattamento dei bambini. Hanno buone prospettive: un trattamento competente può dare ai ragazzi l'opportunità di camminare. Andrei, forse, camminerà solo con l'aiuto di dispositivi speciali, e Vanya ha tutte le possibilità di iniziare a camminare in modo completamente indipendente. Ora la famiglia sta preparando i bambini per un intervento chirurgico ai piedi.

- Non ho quasi nessuna possibilità di mentire con i bambini nell'ospedale a turno, quindi spero che possiamo gestire le operazioni in un colpo solo. Certo, sarà difficile. Ma niente può gestire! - Elena dice con sicurezza.


Vanya

Prima dell'operazione, è necessario condurre molti esami, per superare i test. E se Andryusha ne ha fatti molti anche in Buriazia, Vanya, nei suoi sei anni, non è stato affatto esaminato.

"Non ci hanno dato niente nell'orfanotrofio: nessuna risonanza magnetica, nessuna radiografia, nessuna fotografia obbligatoria per un bambino diagnosticato con Spina bifida", spiega Elena. - Ma grazie al progetto "Close People" della Fondazione, "I volontari per aiutare gli orfani sono arrivati ​​immediatamente a una consultazione in cui un gruppo di medici ha spiegato l'algoritmo del trattamento futuro e le nostre prospettive.

- Chiunque pensi di prendere un bambino con una diagnosi difficile da un orfanotrofio, consiglierei prima di tutto di parlare con i genitori già affermati di questi bambini. Hai bisogno di arruolare il supporto. Ad esempio, c'è un gruppo "Fai un passo". Consiste di madri di bambini con diagnosi di Spina bifida. Abbiamo una chat in WhatsApp, dove condividiamo esperienze, facciamo domande. Questo è un magazzino di conoscenza, - dice Elena. - In generale, per diventare un genitore adottivo, è necessario maturare. Questo è un duro lavoro senza giorni di ferie e congedo per malattia.

"La cosa principale è che qualcuno possa aiutare con i trasporti"

Elena è una persona straordinariamente energica. Mi piacerebbe parlarle ancora e ancora, ma non puoi più tenere tua madre lontana dalle faccende domestiche, soprattutto perché i ragazzi hanno guardato un cartone "after-hour" per troppo tempo: guardare la TV in famiglia è strettamente regolamentato, perché devi fare molto. Infine, Elena condivide i piani per i prossimi viaggi di famiglia, e sono molto diversi: in primavera un viaggio tradizionale a San Pietroburgo, in estate a Sochi, o forse in un campeggio qui nella regione di Mosca.

"La cosa principale è che qualcuno aiuti con i trasporti", specifica. - Abbiamo dovuto vendere la macchina, ma non c'è la possibilità di acquistarla. Senza una macchina, non solo in vacanza, non possiamo nemmeno arrivare dal dentista. E con questo tempo con una sedia a rotelle e non fuori di casa. Tanta neve accumulata. Bene, niente, non perire! - Elena aggiunge con ottimismo.

La famiglia di Elena è sostenuta dal progetto "Persone vicine" della Fondazione "Volontari per aiutare gli orfani". Il progetto aiuta le famiglie che accolgono bambini con disabilità, con malattie complesse o rare, a risolvere molti problemi legati alla salute e alla riabilitazione del bambino. Questo è un argomento inestimabile a favore della scelta di un bambino non per ragioni mediche, ma prima di tutto, guidato dalla voce del cuore. È possibile supportare il progetto sul sito Web della fondazione.

cause di

Per provocare il verificarsi di uno sviluppo anormale della colonna vertebrale è in grado di molte ragioni. Va notato che i ricercatori moderni finora non sono riusciti a stabilire le cause esatte di questa patologia. Molti medici ritengono che un complesso di effetti negativi sul corpo sia in grado di provocare questa anomalia. In questo caso, molto spesso la patologia si forma a causa della predisposizione genetica.

Le ragioni per lo sviluppo del retro di Bithida sono i seguenti fattori:

  • Carenza di acido folico - la mancanza di questa sostanza impedisce il normale sviluppo del feto nel corpo della madre. Se, tuttavia, non iniziamo a trattare questa deficienza in modo tempestivo, si può sviluppare un difetto del tubo neurale. Allo stesso tempo, è necessario essere il più attenti possibile alla condizione del feto, se almeno uno dei genitori avesse una carenza di questa sostanza nel corpo.
  • Predisposizione genetica. Se nella tua storia familiare ci sono persone che sono nate con questa patologia, la probabilità che si verifichi nel tuo bambino aumenta in modo significativo. Allo stesso tempo, con la nascita ripetuta, il rischio di questa patologia aumenta significativamente. Nelle donne i cui parenti stretti hanno la schiena di Bifida, la probabilità che un terzo bambino nascerà con la stessa patologia è 1 a 1.
  • Diabete mellito durante la gravidanza - a causa del fatto che il livello di glucosio nel sangue salta nel corpo della madre durante la gestazione, la normale formazione del feto viene interrotta. Ciò può facilmente provocare gravi irregolarità nella formazione dello scheletro osseo, compreso il retro di Bifida.
  • Prendi delle medicine. Il più grande pericolo è la terapia anticonvulsivante all'inizio del trasporto. Allo stesso tempo, alle donne incinte è proibito assumere farmaci a base di acido valproico, a causa dei quali si verificano difetti del tubo neurale. Tali farmaci bloccano l'assorbimento di acido folico, che è vitale per il normale sviluppo del feto.
  • Temperatura corporea costantemente elevata - se una donna incinta ha una temperatura corporea leggermente elevata, una bifida posteriore può facilmente formarsi in un bambino. Se hai notato un segno simile, devi contattare il medico il prima possibile. Questo potrebbe essere uno dei segni della formazione della patologia nel feto.
  • Sovrappeso: per esperienza è stato dimostrato che l'eccesso di peso nella madre impedisce il normale sviluppo del feto. Per questo motivo, il suo sviluppo è compromesso, il che porta a difetti nella colonna neurale. Ciò porta a una violazione della struttura della colonna vertebrale.

manifestazioni

La parte posteriore di Bifida è un gruppo di malattie che comprende diverse varietà. Tutti loro differiscono nelle manifestazioni e nei metodi di trattamento.

Al momento, ci sono tre tipi di questa anomalia:

  1. La spina bifida occulta è una forma di patologia caratterizzata dalla forma più lieve del corso. Come tale manifestazione, non ha. L'essenza della violazione è la presenza di deviazione ossea, localizzata nella regione lombosacrale. Di solito è possibile diagnosticare la patologia esclusivamente con l'aiuto dei raggi X. Il bambino non ha ernie o escrescenze, non c'è disagio. Di solito, con questa forma del retro di Bifida, è possibile diagnosticare cisti e tumori. Per un lungo periodo di tempo, i segni di patologia possono non apparire, ma diventano evidenti quando il bambino inizia a camminare. Di solito è possibile diagnosticare la patologia per incontinenza.
  2. Il meningocele è una patologia che può essere diagnosticata anche attraverso l'esame visivo. Il medico può fare la diagnosi corretta anche senza ulteriori ricerche. Una sporgenza si forma sulla colonna vertebrale attraverso la quale sporgono le meningi. All'interno di questa borsa c'è un liquido specifico. Di solito, questa formazione è nascosta sotto la pelle, ma è ancora possibile diagnosticarla. La pelle nel sito della lesione è a fossette, può essere coperta di peli.
  3. Myelomeningocele è la forma più complessa di disturbo del midollo spinale. In questo caso, tale violazione viene diagnosticata nella grande maggioranza dei casi. Il pericolo di mielomeningocele è che non solo la membrana del midollo spinale ma anche le radici nervose sporgono attraverso le vertebre. Di solito l'ernia rimane aperta, ma ci sono casi in cui l'ernia è coperta di pelle. Un tale stato nella maggior parte dei casi lascia complicazioni per tutta la vita - incontinenza di feci, urina, paralisi, paresi, idrocefalo, ritardo mentale. Tali condizioni richiedono sempre un intervento chirurgico immediato. Spesso i bambini nati con questa patologia non vivono fino a 3 giorni.

prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo della schiena di Bifid in un bambino, la terapia con acido folico deve essere iniziata 3 mesi prima della gravidanza prevista. Previene lo sviluppo di vari difetti del tubo neurale fetale. Inoltre, le donne a rischio dovrebbero abbandonare tutte le cattive abitudini.

Durante la gestazione del feto dovrebbero essere abbandonate eventuali occupazioni traumatiche, carichi di energia. Cerca di assumere complessi vitaminici per prevenire lo sviluppo di infezioni. Non è necessario auto-medicare - in caso di qualsiasi indisposizione, è necessario consultare un medico.

disconoscimento

Le informazioni contenute negli articoli sono destinate esclusivamente a informazioni generali e non devono essere utilizzate per l'autodiagnosi di problemi di salute o per scopi medici. Questo articolo non sostituisce il parere medico di un medico (neurologo, terapeuta). Si prega di consultare il medico prima di sapere esattamente la causa del tuo problema di salute.

Descrizione della patologia

La parte posteriore di Bifida è una grave malformazione prenatale in cui la formazione del midollo osseo e parte delle vertebre situate sopra la parte aperta dello spazio spinale è disturbata. Il risultato è molto spesso l'assenza o la pronunciata deformità degli archi vertebrali (principalmente nella regione del segmento sacrale-lombare), che porta al prolasso del midollo spinale attraverso il canale vertebrale centrale sotto forma di ernia.

Questo difetto spinale si forma nella terza settimana di gravidanza, quindi durante questo periodo una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla nutrizione, alle condizioni emotive e fisiche, nonché al mantenimento di una quantità sufficiente di acido folico nella dieta, che è necessaria per la prevenzione dei difetti del tubo neurale, tra cui la spina bifida bifida).

La localizzazione della patologia rappresenta raramente 1-2 vertebre: il danno di solito copre da 3 a 6 vertebre adiacenti situate una dietro l'altra. Più del 90% dei casi di Spina bifida si verificano nella regione lombare e sacro, il restante 10% nel segmento inferiore della colonna vertebrale toracica.

Dopo il parto, la malattia può essere asintomatica per qualche tempo, ma man mano che la spina dorsale cresce e si estende, i sintomi neurologici saranno intensamente determinati. Il bambino può soffrire di dolore alla schiena (di solito appena sotto il segmento interessato), parestesie, paresi e paralisi neuromuscolare.

La base del meccanismo patogenetico della disintegrazione spinale è una violazione del processo di neurolazione - una delle fasi chiave dell'ontogenesi (sviluppo individuale dell'embrione). La neurorazione è la formazione di rotoli nervosi, seguita dalla fusione nel tubo neurale.

Nell'embrione, la chiusura delle nervature nervose (placche) avviene in cinque fasi.

Fasi della neurolazione embrionale

Compatibilità con la vita

Nei casi più gravi, la parte posteriore di Bifida può essere accompagnata da anomalie piuttosto pericolose che, sebbene soggette a correzione, possono causare gravi complicazioni che richiedono una terapia correttiva e di supporto regolare. Queste deviazioni includono:

    stenosi dell'acquedotto sylviano (restringimento del canale che collega i ventricoli del cervello e riempito di materia grigia),

Tutte queste malattie e difetti sono caratterizzati da un alto rischio di morte improvvisa, soprattutto se il bambino è nato con basso peso corporeo, patologie autoimmuni congenite o altre gravi malattie (diabete, malattie del sangue, vari tumori). Nei bambini con diagnosi di Spina bifida nati in gravidanze multiple, il rischio di complicanze associate è maggiore rispetto ad altri bambini.

La prognosi della sopravvivenza dipende non solo dal rilevamento tempestivo della patologia, dal peso del bambino alla nascita e dal fattore immunologico, ma anche dalle condizioni in cui il bambino vivrà dopo la dimissione dall'ospedale. Il trattamento della malattia richiede l'uso di metodi chirurgici, quindi la gravità e la durata del periodo di riabilitazione e di recupero sono influenzate da fattori ambientali: regime igienico, situazione psico-emotiva in famiglia, tipo di alimentazione, ecc. Nella maggior parte dei casi, il tasso di sopravvivenza dei bambini con diagnosi di Spina Bifida è superiore al 70%.

È importante! Il difetto più pericoloso nello sviluppo del tubo neurale nel feto è una "spina dorsale aperta" - un difetto in cui il bambino sviluppa difetti multipli nello sviluppo del midollo spinale, dei nervi circostanti, della membrana aracnoidea e del sacco durale che protegge il midollo spinale dai danni.Questa malattia provoca gravi disturbi neurologici e anomalie, nella maggior parte dei casi incompatibili con la vita.

Spina Bifida: specie

La spina bifida nei bambini può presentarsi in tre forme (a seconda della gravità).

Tipi di spina bifida

Nonostante il fatto che la forma nascosta della spina bifida sia considerata la più semplice, può anche causare certi disturbi e conseguenze nel lavoro del corpo. La complicazione più comune sono le anomalie cutanee nell'area del segmento interessato, i passaggi fistolosi, nella regione in cui si determinano le aree iperpigmentate e la crescita accresciuta dei capelli (i capelli di solito hanno un colore scuro e crescono in mazzi). La malattia può anche essere un fattore predisponente per la formazione di lipomi (tumori benigni del tessuto connettivo localizzati nel grasso sottocutaneo) e fissazione anomala del midollo spinale.

È importante! Se la pelle con mielomeningocele non copre completamente la protrusione erniaria, vi è un alto rischio di rottura e infezione dei tessuti molli. Sviluppandosi sullo sfondo dell'infezione, la meningite si riferisce a patologie ad alto rischio di mortalità, quindi i bambini con questa forma di Spina bifida devono essere sotto costante controllo di neonatologi e chirurghi prima del trattamento chirurgico.

Cause di malattia

Se vuoi conoscere più dettagliatamente la struttura della colonna vertebrale umana, oltre a considerare i suoi dipartimenti, funzioni e prevenzione delle malattie, puoi leggere un articolo a riguardo sul nostro portale.

La parte posteriore di Bifida nei bambini si riferisce a difetti dello sviluppo embrionale, in cui c'è un riempimento e una formazione errati del tubo neurale (la spina dorsale futura). Una delle cause delle malattie in questo gruppo di medici chiamato mancanza di vitamina B9 (acido folico). L'acido folico si trova in grandi quantità nel pepe bulgaro, nel fegato di merluzzo, nelle insalate a foglia verde, nei verdi, nei pomodori, nel burro, quindi questi prodotti devono essere presenti nella dieta di una donna incinta in quantità sufficiente giornalmente.

Se non fornisci un'adeguata assunzione di vitamina B9 con il cibo, dovresti assumere pastiglie di acido folico (il dosaggio varia da 400 mg a 1 g al giorno). I ginecologi consigliano di iniziare a ricevere acido folico 3-6 mesi prima della gravidanza programmata, e non solo alla donna, ma anche al suo partner. Ciò consente una riduzione del 60% della probabilità di difetti congeniti della colonna vertebrale e di altri difetti del sistema muscolo-scheletrico.

Altri motivi che possono causare la spina bifida durante la crescita fetale sono (da parte della madre):

  • malattie infettive della madre, trasferite durante la gravidanza e 2 settimane prima del concepimento (morbillo, sifilide, rosolia, epatite, parotite),
  • donne in sovrappeso

Le statistiche sulla nascita di bambini con diagnosi di Spina bifida ci permettono anche di concludere che le ragazze hanno un rischio maggiore del 27% di sviluppare questo difetto rispetto ai bambini maschi.

È importante! Se una donna viene abusata di alcol prima della gravidanza, può svilupparsi macrocitosi. Questa è una condizione in cui viene rilevato un gran numero di grandi cellule del sangue nel sangue. Tali corpi sono chiamati macrociti. I macrociti distruggono la vitamina B9, quindi puoi pianificare una gravidanza solo dopo che sono trascorsi almeno 30 giorni dall'ultimo uso di bevande alcoliche.

Sintomi e caratteristiche cliniche

Nella maggior parte dei casi, la Spina bifida è ben visualizzata immediatamente dopo la nascita. Quando ci sono forme nascoste nella parte posteriore, non ci possono essere segni di protrusione erniaria, poiché le radici nervose e il midollo spinale non sono danneggiate da un decorso lieve, ma nonostante questo, il bambino può avere sintomi indiretti che sono una complicazione della patologia sottostante (difetto). Possono essere varie displasie (prima di tutto, displasia dell'anca), piede torto, curvatura patologica della colonna vertebrale, che non consente al neonato di sdraiarsi a lungo su superfici solide.

Se vuoi saperne di più su come trattare la curvatura della colonna vertebrale nei bambini, oltre a esaminare i tipi, le cause e i metodi alternativi di trattamento, puoi leggere un articolo a riguardo sul nostro portale.

Circa il 2-3% dei bambini nei primi mesi dopo la nascita presenta lesioni sistemiche dello scheletro muscolo-scheletrico, manifestate da deformità e fibrosi alle estremità, nonché contratture regolari (restrizioni sui movimenti passivi delle articolazioni). Quasi la metà dei neonati con spina bifida interrompe la funzione della vescica, che porta rapidamente allo sviluppo di gravi patologie del sistema renale, ad esempio idronefrosi - una progressiva espansione delle coppe renali e del bacino sullo sfondo di disturbi disurici, accompagnata da una graduale atrofia del parenchima renale.

Gli effetti a lungo termine della Spina bifida in età avanzata possono essere:

  • ritardo di apprendimento,
  • distrazione, ridotta concentrazione di attenzione,
  • scarsa memoria
  • gravi problemi con la necessità di eseguire operazioni aritmetiche,
  • malattie della pelle
  • aumento della tendenza alle reazioni allergiche (specialmente ai prodotti in lattice),
  • malattie infettive croniche delle vie urinarie e del tratto gastrointestinale.

Gli adolescenti con la schiena di una bifida hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbi depressivi e nevrotici, quindi questi bambini necessitano di un'attenzione speciale e, se necessario, possono essere sottoposti a controllo specialistico da uno psicologo o uno psicoterapeuta.

È possibile identificare la patologia prima della nascita di un bambino?

La diagnosi precoce delle patologie evolutive consente di identificare possibili difetti e difetti nelle prime fasi della gravidanza, che consentono di risolvere in modo più produttivo il problema della possibilità di ulteriore conservazione e gestazione. Ad oggi, ci sono diversi metodi di diagnosi prenatale (prima della consegna), diversi per sicurezza e affidabilità dei risultati ottenuti.

Diagnosi della spina bifida nel periodo prenatale

Se necessario, il medico può prescrivere ulteriori strumenti diagnostici di laboratorio per determinare il livello di estrogeni, hCG ed estriolo.

Trattamento e prognosi

Il trattamento con Spina bifida dà i migliori risultati se viene eseguito entro 3 giorni dal momento della nascita del bambino. Se al momento dell'estrazione fetale dal canale del parto si trova una protuberanza erniaria nella parte posteriore, l'area circostante viene immediatamente trattata con antisettici e l'ernia stessa viene coperta con un panno sterile per ridurre al minimo il rischio di infezione.

Per la prevenzione della meningite e altre gravi malattie infettive viene effettuata una terapia antibiotica con penicilline, cefalosporine, fluorochinoloni o macrolidi. L'uso di antibiotici tetracicline fornisce un risultato terapeutico debole in questa patologia, pertanto i farmaci di questo gruppo vengono prescritti solo in combinazione con altri farmaci.

La terapia di taglio spinale nei bambini viene eseguita chirurgicamente. Un chirurgo neonatologo o un neurochirurgo pediatrico imposta il midollo spinale e le radici nervose nello spazio spinale e li copre con le meningi. In caso di eccessiva secrezione del liquido cerebrospinale, viene indicato lo shunt, che di solito viene escreto nella cavità addominale. Per le taglie grandi o la localizzazione estesa del difetto, anche i chirurghi plastici sono coinvolti nel trattamento, il cui compito è correggere la pelle e correggere la chiusura del difetto.

La terapia ausiliaria, condotta come parte della fornitura di cure mediche di routine per bambini con diagnosi di Spina bifida, può includere anche:

  • smistamento dei ventricoli del cervello (con idrocefalo),
  • terapia antibiotica per le infezioni del tratto urinario,
  • l'imposizione di medicazioni in gesso, corsetti, pneumatici e bende nell'identificazione di patologie ortopediche (ad esempio, sublussazione dell'articolazione dell'anca).

La durata della degenza in ospedale dopo l'intervento può variare da 2 a 8 settimane. Durante questo periodo, il medico non solo controlla la guarigione della ferita e le condizioni generali del bambino, ma valuta anche il grado di disturbi neurologici (paresi, spasmi muscolari, paralisi, convulsioni, ecc.).

Fai attenzione! Prima dell'operazione, i rappresentanti dei servizi sociali possono parlare con i genitori del bambino. È necessario comprendere la disponibilità dei genitori a fornire la necessaria assistenza postoperatoria, che richiede molta forza morale e fisica.

Descrizione generale della patologia congenita

La spina bifida colpisce il sistema muscolo-scheletrico. La diagnosi di "back bifida" (ciò che è, interessa molti) si trova solo tra cinque o sette neonati su diecimila. Questa patologia non può essere completamente curata, ma si può solo in qualche modo alleviare la condizione del bambino.

Questo difetto si differenzia per tipo e gravità della patologia. Un bambino, già dalla sua nascita, nel caso di una forma lieve della malattia deve indossare un corsetto. E gradualmente, crescendo, le dimensioni del corsetto dovrebbero cambiare. Con la schiena di Bifida negli adulti, nel caso in cui la forma della deviazione sia più grave, dovrai usare una sedia a rotelle. Il trattamento rallenta il processo di deformazione e, inoltre, mantiene l'attività fisica di tale paziente.

Di cosa si tratta - indietro bifida nei bambini?

Ci sono situazioni in cui la spina bifida diverge sull'intera area della colonna corrispondente e può anche manifestarsi sotto forma di un rigonfiamento di una piccola parte del midollo spinale e del tessuto circostante all'esterno, piuttosto che verso l'interno, come dovrebbe essere. In circa l'85% dei casi, la malattia di Bifida può essere osservata nel settore lombare e quindici nel torace e nel collo. Sullo sfondo di un grado lieve o moderato di patologia, è possibile applicare un intervento chirurgico. Questo metodo di trattamento aiuterà solo a ripristinare l'integrità della colonna vertebrale.

Di cosa si tratta - indietro bifida? Capiremo ulteriormente.

classificazione

Nella medicina moderna, è consuetudine distinguere diversi tipi di questa malattia:

  • Spina nascosta bifida, un tipo relativamente semplice di malattia di Bifida. In questa situazione, solo una vertebra cambia e non ci sono rigonfiamenti dei nervi, così come il midollo spinale. Quando un bambino nasce, una depressione o un punto possono essere presenti nell'area dell'anomalia. Questa forma della malattia è per lo più asintomatica e il difetto può essere visto solo durante l'esame.
  • Il meningocele tra i pazienti giovani è circa la terza parte dell'elenco totale delle patologie della schiena di Bifida. Questa è una deviazione di moderata gravità, in cui il canale spinale non si chiude in misura completa, e la pia mater come se fosse esplosa all'esterno, ma il midollo spinale rimane intatto. I neonati con una malattia sono capaci di normali funzioni motorie, ma allo stesso tempo c'è una certa probabilità di malfunzionamento e normale funzionamento dell'intestino. Quando gli specialisti del meningocele raccomandano un intervento chirurgico per liberare il midollo spinale chiudendo il difetto.
  • Lipomeningocele è anche considerato una forma moderata di patologia del retro di Bifid (foto presentata nell'articolo). In questo contesto, il tessuto adiposo aderente esercita una pressione sul midollo spinale, mentre i nervi non sono seriamente danneggiati. Ma anche i problemi con il sistema urinario e gli intestini sono molto probabili.
  • Myelomeningocele è la forma più comune e, inoltre, grave della malattia di Bifida nei bambini. Nel suo terreno, il canale spinale non è completamente chiuso, e la massa sporgente consiste delle meningi, così come i nervi e un midollo spinale deformato. La pelle in questa zona è sottosviluppata.

Quindi, la parte posteriore di Bifida - che cos'è e come si manifesta? Considerare ulteriormente.

I sintomi di questa malattia sono molto diversi e possono dipendere dalla forma e dalla gravità, ad esempio, quando un bambino nasce, si distinguono i seguenti:

  • Sullo sfondo della scissione latente, la presenza di una piccola voglia o depressione in un bambino sarà un segno di una forma patologica.
  • Nel caso del meningocele, potrebbe esserci anche una sporgenza della forma a sacchetto, che si troverà sul dorso, nella regione della spina dorsale.
  • Quando myelomeningocele può essere una protrusione con una superficie della pelle diversa. In parallelo, il midollo spinale e i nervi possono manifestarsi.
  • Sullo sfondo degli esempi più pesanti della schiena di Bifid nei bambini (quello che abbiamo, abbiamo spiegato), gli arti inferiori possono essere paralizzati nei pazienti, e le viscere e la vescica possono essere disturbate.

Anomalie dello sviluppo

Oltre ai suddetti sintomi, i bambini con spina bifida possono avere anche altre anomalie dello sviluppo, ad esempio:

  • Idrocefalo, che si verifica più spesso con mielomeningocele. In una tale situazione, è necessario un trattamento endoscopico operativo.
  • Sottosviluppo del midollo spinale nei bambini.
  • Problemi nel campo ortopedico, vale a dire il mal di schiena, che sarà tormentato da scoliosi e cifosi.

Maturazione degli organi genitali di natura prematura nei bambini con bifida dorsale.

  • Obesità e problemi cardiaci, nonché malattie dermatologiche.
  • Condizioni nervose, principalmente associate alla depressione.

Cause della formazione

La causa, a causa della quale si verifica la scissione della spina dorsale dei bambini, non può essere completamente determinata. Un certo numero di esperti ritiene che questo sia direttamente correlato alla genetica e alla nutrizione della donna incinta e, inoltre, l'ambiente svolge un ruolo importante. Ma oltre a questo, ci sono altri motivi che influenzano il verificarsi di questa malattia e provocarlo:

  • fattori esterni, come gli effetti nocivi dell'ambiente,
  • carenza di acido folico nel corpo della madre,
  • gli effetti della rosolia o dell'influenza su una donna
  • effetto sull'ipertermia gravida nelle prime fasi,
  • uso di antibiotici durante la gravidanza,
  • la genetica e l'età della donna, così come l'obesità,
  • la presenza di cattive abitudini.

L'identificazione e il trattamento del retro di Bifida dovrebbero essere tempestivi.

Patogenesi nella formazione della patologia

La patogenesi di questa malattia non è stata ancora stabilita con precisione. Nell'intera storia, sono state avanzate due teorie. Il primo afferma violazioni della chiusura del tubo neurale, che è stato proposto dallo scienziato Reklengausen nel 1886. E la seconda teoria patogenetica, o, come viene anche chiamata, idrodinamica, fu sviluppata dal ricercatore Morgan cento anni prima. Oltre a queste opinioni, vi è un'ipotesi di crescita eccessivamente accelerata o il suo arresto completo come causa principale della disrafia del tubo neurale.

L'incidenza della patologia di Bifida varia da uno a due casi su mille neonati. E la probabilità di consegne ripetute con la comparsa di un tale difetto è tra il 6 e l'8%, il che indica solo una volta di più il fattore genetico responsabile dello sviluppo di questa terribile malattia. Una maggiore prevalenza di questa malattia si verifica tra i bambini che sono nati da madri anziane. È vero, nonostante questa informazione, il novantacinque per cento dei neonati cui è stata diagnosticata la schiena di Bifid appaiono in genitori che non hanno mai avuto una tale patologia. Altri fattori, come l'influenza e la rosolia, insieme a sostanze teratogene, sono opzioni predisponenti.

Fattore alimentare

Il fattore alimentare è stato riconosciuto come uno dei primi tra i prerequisiti di rischio nella formazione del dorso di Bifida.Gli scienziati notano l'alta frequenza di giovani adulti che sono entrati nel servizio militare e sono nati durante la carestia alla fine della seconda guerra mondiale, e in seguito hanno agito come padri in alcuni casi di rilevamento di patologie nei loro figli. Pertanto, le ragioni per lo sviluppo della loro progenie di questa malattia, molto probabilmente, sono state la fame e lo stress dovuto al periodo bellico. Successivamente è stato anche scoperto che le donne che avevano dato alla luce bambini con difetti del tubo neurale presentavano carenza di vitamina acuta durante la gravidanza. Secondo le loro osservazioni, a causa dell'uso di complessi multivitaminici, la frequenza di recidiva nei confronti di questa patologia durante le gravidanze successive è stata nettamente ridotta.

Oltre a questi fattori, gli scienziati suggeriscono anche l'esistenza di un legame tra il fallimento dei processi di scambio di omocisteina folato-dipendenti e la formazione di un difetto del tubo, e il coefficiente di disaccordo è il novantacinque per cento dell'intervallo di confidenza. Studi successivi hanno rilevato che il rischio di sviluppare la schiena di Bifid aumenta con un aumento del contenuto di omocisteina nel sangue e l'uso di acido folico in questo caso riduce significativamente la quantità di omocisteina nel suo plasma nelle donne in gravidanza. La concentrazione di questa sostanza nel liquido amniotico tra i neonati nati con patologie del tubo neurale era sempre maggiore rispetto ai risultati del gruppo di controllo.

Come parte dello studio dello scambio di metionina nei fluidi amniotici ed extraembrionali, è stato riscontrato che la concentrazione di omocisteina totale nella sostanza embrionale è molto inferiore rispetto alla sua presenza nel plasma sanguigno della madre del nascituro. Per quanto riguarda la quantità di metionina, è quattro volte più elevata nel extrasomionico coelomico, oltre che nel liquido amniotico, rispetto a una donna che si aspetta un bambino.

Il rischio di sviluppare la schiena del bifide aumenta di sette volte quando il tipo di mutazione omozigote è combinato nel feto e nella madre. Ciò dimostra ancora una volta l'influenza esercitata dal fallimento del metabolismo dell'omocisteina nel feto sulla formazione di difetti del tubo neurale.

In conclusione, va detto che negli ultimi anni i ginecologi hanno avuto l'opportunità di prevenire la malattia alla schiena di Bifid, cioè il difetto del tubo neurale del nascituro. Per questo, si raccomanda alle donne di assumere acido folico nella quantità di quattrocento milligrammi al giorno dall'inizio della gravidanza fino alla fine del primo trimestre, poiché è durante questo periodo che si forma il tubo neurale.

Spina Bifida: conseguenze

A causa dei disordini spinali, il disco intervertebrale si sta sviluppando in modo errato, la membrana fibrosa si assottiglia, la sua rottura e scoppio, si forma un'ernia. Tutto ciò porta a una forte sindrome del dolore.

Può causare lo sviluppo di una focalizzazione dolorosa nel cervello, e questo è irto di epilessia - l'attività spontanea di massa dei neuroni, che porta alla perdita di coscienza, convulsioni e morte.

Abbiamo considerato quello che è - il retro di Bifida.

Guarda il video: "Cometa e bugie" di Marco Valenti (Dicembre 2019).

Loading...